Chrome 91 Stable in download su Windows, macOS e Linux

Chrome 91 in download su Windows, macOS e Linux

Disponibile da oggi l'aggiornamento che porta la versione Stable di Chrome alla release 91 su computer con piattaforme Windows, macOS e Linux.
Disponibile da oggi l'aggiornamento che porta la versione Stable di Chrome alla release 91 su computer con piattaforme Windows, macOS e Linux.

A quasi un mese e mezzo di distanza dalla distribuzione delle versione 90, l'incarnazione Stable del software di Google per la navigazione si aggiorna di nuovo: al via in queste ore il rollout di Chrome 91 per le piattaforme Windows, macOS e Linux. Come sempre, la diffusione è progressiva e potrebbe essere necessaria una breve attesa prima di ricevere l'update.

Chrome 91: le novità per il browser di Google

Il download e l'installazione avvengono in modo del tutto automatico, ma chi lo desidera può forzare la procedura seguendo gli step ormai ben noti: aprire il menu principale del browser (attraverso il pulsante a forma di tre puntini posizionato nell'angolo superiore destro dell'interfaccia), selezionare la voce “Guida” e infine “Informazioni su Google Chrome”.

Tra le novità introdotte, spiccano i miglioramenti apportati alla File System Access API così che le pagine possano fornire suggerimenti a proposito del nome del file da salvare e della directory destinata a ospitarlo (vale sia in fase di scaricamento sia durante gli upload). C'è poi la compatibilità per il trasferimento automatico delle One Time Password ricevute via SMS attraverso gli iframe delle pagine Web (WebOTP API). Stando a quanto reso noto dal gruppo di Mountain View, quest'ultima funzionalità è stata tra le più richieste da sviluppatori importanti come Shopify e Apple iCloud, al fine di integrarla nei loro servizi.

Google Chrome su desktop si aggiorna alla versione 91

Nel changelog figurano poi il blocco della porta 10080 per ragioni di sicurezza (soprattutto per far fronte all'attacco NAT Slipstream 2.0) e la capacità di elaborare le richieste WebSocket su connessioni HTTP/2. All'elenco si aggiungono infine nuove API utili a migrare le Chrome Apps (lo stop è fissato per il mese di giugno), il supporto a @counter-style (CSS), ai moduli JSON e miglioramenti alle prestazioni delle app WebAssembly. Nel prossimo futuro, Chrome 92 (al momento in versione Dev) raggiungerà la Beta all'inizio di giugno e il canale Stable nella seconda metà di luglio.

Ieri il team di bigG al lavoro su Chrome è intervenuto per rispondere alle domande di coloro che hanno sperimentato problemi con il software, crash improvvisi tali da rendere impossibile la navigazione, offrendo loro un suggerimento alquanto particolare: chiudere il programma, riaprirlo e attendere cinque minuti. Un workaround temporaneo in attesa della patch correttiva che è stata poi distribuita di lì a poco.

Aggiornamento (26/05/2021): l'aggiornamento a Chrome 91 risolve 32 vulnerabilità, otto delle quali etichettate come “High”.

Fonte: Neowin
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti