Chrome 99: via i motori di ricerca predefiniti e altre novità

Chrome 99: via i motori di ricerca predefiniti e altre novità

Google ha rilasciato Chrome 99, adesso si possono rimuovere i motori di ricerca predefiniti e le Web app dalle impostazioni di Windows.
Google ha rilasciato Chrome 99, adesso si possono rimuovere i motori di ricerca predefiniti e le Web app dalle impostazioni di Windows.

Nelle scorse ore Google ha rilasciato la versione 99 di Chrome, quella che precede il tanto temuto e chiacchierato Chrome 100, la quale porta con sé alcune interessanti nuove funzioni che di certo sapranno fare la felicità di diversi utenti: la possibilità di rimuovere i motori di ricerca predefiniti e quella di eliminare le Web app dalle impostazioni di Windows.

Chrome 99 è qui: ecco le principali novità

Per quel che concerne la prima nuova feature, tutto ciò che bisogna fare per eliminare un motore di ricerca predefinito è richiamare il menu di Chrome, selezionare la voce “Impostazioni” da quest’ultimo, poi quella “Motori di ricerca” nella barra laterale sinistra e accedere alla sezione “Gestisci motori di ricerca”, dopodiché bisogna fare clic sul pulsante “Altre azioni” relativo al motore di ricerca da rimuovere e cliccare sulla voce “Elimina”.

L’altra novità, invece, va a mettere sul medesimo piano Chrome ed Edge per quel che concerne il riconoscimento delle Web app da parte di Windows come comuni applicazioni, rendendo quindi possibile disinstallare pure le applicazioni del browser di casa Google dalle impostazioni del sistema operativo. Per riuscirci, è necessario accede al menu Start di Windows, quindi selezionare il collegamento “Pannello di controllo”, scegliere la voce “Programmi” e quella “Programmi e funzionalità” oppure bisogna accedere alla sezione “Impostazioni” ed a quella “App”, dopodiché occorre selezionare e disinstallare la Web app di riferimento.

Da notare che il navigatore include pure altre novità, seppur di minor rilievo per i più, come l’inclusione di una nuova API di riconoscimento della scrittura che gli sviluppatori possono usare per offrire funzionalità di input penna e la possibilità offerta alle app Web progressive installare di coprire più area dello schermo.

Fonte: How To Geek
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 mar 2022
Link copiato negli appunti