Chrome vuole accelerare ancora, ecco come

Google preannuncia le novità che renderanno Google Chrome ancora una volta più veloce rispetto alle versioni antecedenti: razionalizzato l'uso delle tab.
Google preannuncia le novità che renderanno Google Chrome ancora una volta più veloce rispetto alle versioni antecedenti: razionalizzato l'uso delle tab.

Due novità renderanno presto Google Chrome ancora più veloce. L’annuncio arriva direttamente dai tecnici al lavoro sulle future iterazioni del browser, attraverso il canale Chromium: le novità prendono i nomi di

  • Profile guided Optimization (PGO)
  • Tab throttling

Le novità che renderanno Chrome più veloce

Google Chrome è nato con lo scopo preciso e dichiarato di accelerare il Web e così è stato. Tuttavia lo sviluppo non si è mai interrotto e con le novità odierne la speranza è quella di rendere le tab più veloci di un ulteriore 10%. La Profile Guided Optimization (PGO) nello specifico è un’ottimizzazione nella compilazione delle pagine, imparando dall’esperienza su miliardi di pageview per rendere l’esperienza più gradevole e rapida. Il rilascio avverrà con Chrome 85.

Performance migliorate su Chrome 85

Arriva alla Beta release una funzione di “Tab throttling”, inoltre, che consente di stabilire delle priorità tra le tab, prediligendo quelle in uso rispetto a quelle in background. Ciò consente di concentrare le risorse laddove si addensa l’attenzione dell’utente, razionalizzando i consumi delle risorse scarse per ottimizzare l’esperienza utente complessiva.

Insomma, Chrome sta per cambiare nuovamente marcia nel tentativo di accelerare ulteriormente e rendere la navigazione quanto più rapida e soddisfacente possibile. Il paradigma del resto è ormai noto: per poter conservare la propria posizione di dominio, e per poter affermare la propria idea di “Web”, il team Chrome ha la necessità di evolvere costantemente il browser per rendere quanto più fluida la navigazione e comodo l’utilizzo del browser su qualsiasi device.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 08 2020
Link copiato negli appunti