Coinbase prolunga lo stop alle nuove assunzioni

Coinbase prolunga lo stop alle nuove assunzioni

Il clima di indecisione che continua ad attanagliare il mercato ha spinto i vertici di Coinbase a prolungare lo stop alle nuove assunzioni.
Il clima di indecisione che continua ad attanagliare il mercato ha spinto i vertici di Coinbase a prolungare lo stop alle nuove assunzioni.

Il recente #cryptocrash ha impattato in modo significativo sull’attività delle piattaforme attive sul fronte degli asset digitali, a tal punto che Coinbase si è vista costretta a operare una revisione temporanea del proprio modello di business. Meno di un paio di settimane fa, l’exchange ha annunciato uno stop alle nuove assunzioni e, in concomitanza, anche un taglio dei costi. Oggi conferma l’intenzione di procedere con questo approccio, attraverso un blogpost firmato da L.J Brock, Chief People Officer. Fino a quando? A data da destinarsi.

Chi sceglie di aprire un conto su Coinbase ha subito la possibilità di investire su BTC, ETH e su tutte le altre più importanti criptovalute. La procedura è rapida e semplice, alla portata di tutti.

Niente nuove assunzioni per Coinbase

I vertici della società affermano di essere disposti a uno strappo alla regola solo per quelle posizioni lasciate vacanti e che necessitano obbligatoriamente di essere ricoperte, al fine di garantire la piena conformità ai propri standard.

In risposta alle attuali condizioni del mercato e alla ridefinizione delle priorità, estenderemo lo stop alle assunzioni sia per i nuovi ruoli sia per quelli lasciati vacanti, annulleremo inoltre una serie di offerte già accettate.

Un passaggio interessante dell’intervento è quello che si riferisce alla tutela dei fondi investiti: Stiamo inoltre dando priorità alla sicurezza dei fondi dei nostri clienti. È di fatto una risposta, nemmeno troppo velata, alle dichiarazioni giunte di recente da uno dei principali competitor nel territorio degli exchange crypto. Abbiamo approfondito questo aspetto in un articolo dedicato.

La scorsa settimana, Coinbase ha ottenuto un nuovo record: si tratta infatti della prima azienda attiva nel mercato delle criptovalute a essere inclusa nella classifica Fortune 500. Si trova al momento alla 437° posizione. Sui tre gradini più alti del podio stazionano Walmart, Amazon e Apple.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Coinbase
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 giu 2022
Link copiato negli appunti