Come configurare una VPN in uTorrent

Come configurare una VPN in uTorrent

Il client uTorrent, per questioni di sicurezza, andrebbe utilizzato in abbinamento a una VPN: come collegare questi due servizi?
Il client uTorrent, per questioni di sicurezza, andrebbe utilizzato in abbinamento a una VPN: come collegare questi due servizi?

Quando si parla di uTorrent si fa riferimento a un client tra i più diffusi per i download di file torrent.

Così come qualunque altro programma di questo ambiente però, è consigliabile utilizzare una VPN integrata, per proteggere il proprio dispositivo da potenziali sguardi indiscreti.

Come è possibile effettuare questo abbinamento? Dopo aver attivato la VPN e scelto un IP di provenienza, è necessario selezionare tale indirizzo. Dunque, dopo essere tornati su uTorrent, è possibile andare in OpzioniPreferenzeAvanzate e, nel campo Filtro, digitare ip.

A questo punto, è necessario cliccare su net.bind_ip dai risultati che appaiono e, nel campo Valore incollare l’IP precedentemente ottenuto.

Una volta configurata la VPN su uTorrent però, bisogna valutare anche le prestazioni. Non tutte le VPN sono adatte a gestire i torrent e, scegliere un servizio all’altezza, risulta essenziale per il corretto utilizzo del client.

VPN in uTorrent? Utile, ma solo con un servizio all’altezza della situazione

Sul mercato esistono svariate VPN gratuite, ma queste non sono per nulla adatte al download dei torrent, così come non lo sono per lo streaming audiovisivo o altre attività che richiedono molta banda.

In questo contesto (e non solo) ExpressVPN è una delle migliori soluzioni possibili: questa piattaforma infatti, oltre a standard di sicurezza elevati, offre anche prestazioni invidiabili. Grazie ai suoi server sparsi in 94 paesi infatti, questo servizio può vantare una rete globale ad alte performance.

A rendere particolarmente interessante questa VPN è anche la sua straordinaria duttilità. Questa infatti non è in grado di lavorare solo in ambiente Windows, ma anche su macOS e Linux, senza dimenticare il mobile (iPhone e smartphone Android).

Grazie al supporto costituito da un team di esperti, è possibile ricevere assistenza 24 ore su 24, mentre i 30 giorni di prova soddisfatti o rimborsati, permettono di provare con mano le potenzialità del provider.

Infine, va tenuto anche conto dell’offerta con cui viene proposta questa VPN. Con una sottoscrizione annuale infatti, è possibile ottenere tutti i vantaggi di ExpressVPN con uno sconto del 49% rispetto al prezzo di listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 giu 2022
Link copiato negli appunti