Come inviare file di grandi dimensioni senza WeTransfer

Come inviare file di grandi dimensioni senza WeTransfer

Con pCloud Transfer è possibile inviare file fino a 5 GB di peso: un'ottima alternativa al noto WeTransfer.
Con pCloud Transfer è possibile inviare file fino a 5 GB di peso: un'ottima alternativa al noto WeTransfer.

A tutti è capitato, almeno una volta, di ricevere un messaggio di errore nel momento di allegare più file all’interno di un-email. Quando accade, significa che il peso eccede ai limiti di dimensione file concessi dal provider della nostra casella elettronica. La soluzione per ovviare al problema è il caricamento di quei file pesanti attraverso un servizio di terze parti, che fornisce un link di download da condividere con chiunque. Il più noto è WeTransfer, ma la versione gratuita presenta alcuni limiti. Uno di questi sono le dimensioni massime: non è possibile infatti caricare file più pesanti di 2 GB. Esistono, quindi, delle alternative altrettanto sicure ma più “capienti”?

La risposta è sì e ha un nome: pCloud Transfer, il servizio pensato dal noto provider di cloud storage. pCloud Transfer è gratuito sia per il mittente che per il destinatario, non è prevista alcuna registrazione e permette di inviare file fino a 5 GB di peso. Si tratta di un servizio affidabile ma soprattutto sicuro: pCloud utilizza metodi di crittografia all’avanguardia, basata su standard Javascript Crypto Library (SJCL), Se vuoi proteggere i tuoi file più sensibili puoi anche fare clic su “Encrypt your files” nell’angolo in alto a sinistra. Basta inserire una password (ricorda di cambiarla ogni volta che invii dei file) e fare clic su “Enable Encryption”, dopodiché dovrai comunicarla al ricevente.

Pcloud Transfer, come caricare file oltre 5 GB

Innanzitutto devi collegarti al sito web transfer.pcloud.com. Ci sono tre metodi di invio: tramite link diretto, via e-mail oppure attraverso l’account pCloud. I file inviati sono disponibili per sette giorni e sia tu che il destinatario riceverete una notifica e-mail di promemoria prima della data di scadenza. Chiunque può usufruire del servizio gratuitamente, ma il peso massimo dei file è di 5 GB: 3 GB in più rispetto a WeTransfer, ma comunque limitante per chi deve inviare una gran quantità di dati.

In alternativa è possibile iscriversi a pCloud per “sbloccare” il limite e caricare file più pesanti di 5 GB. Puoi registrarti gratis oppure acquistare uno dei comodi piani a vita offerti dal provider. “A vita” significa che il pagamento sarà una tantum e non dovrai più sottoscrivere un abbonamento perché lo spazio acquistato sarà tuo per sempre.

I piani disponibili sono due, attualmente in promozione fino al 65%: con “Premium” avrai a disposizione 500 GB di spazio a 175 euro, mentre con “Premium Plus” lo spazio cloud aumenta fino a 2 TB, al prezzo di 350 euro. Esiste anche un terzo piano personalizzato da 10 TB, ma per un utilizzo quotidiano i primi sono più che sufficienti.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 lug 2022
Link copiato negli appunti