Compra su internet, inquini di meno

Questo il senso di una ricerca svolta dal sito dello shopping volendo.com insieme al Politecnico di Torino. Diminuiscono i chilometri, ergo l'inquinamento
Questo il senso di una ricerca svolta dal sito dello shopping volendo.com insieme al Politecnico di Torino. Diminuiscono i chilometri, ergo l'inquinamento


Torino – Potrà sembrare un’ovvietà ma in tempi così difficili per l’inquinamento atmosferico è utile ripeterlo: compiere acquisti online può non solo velocizzare le operazioni di acquisto ma anche ridurre l’inquinamento.

Quello che può apparire come un luogo comune o uno slogan è ora anche il risultato di una indagine che il sito dello shopping volendo.com ha condotto assieme al Consorzio Politecnico di Torino che ha studiato le abitudini dei clienti del sito.

In particolare, stando ad una nota diffusa ieri, è stato possibile verificare che nell’ambito dell’area urbana di Milano, per raggiungere il supermercato più vicino un campione statisticamente significativo composto da mille clienti dovrebbe percorrere in media km. 9,1 ogni settimana, per un totale di 149.367 km annui. Un veicolo di volendo.com addetto alle consegne percorre invece mediamente km 5,9 per ogni ordine, per un totale annuale di 96.842 km.

Secondo gli autori dell’indagine, effettuate per il Master in Trasporti e Mobilità Sostenibile del Politecnico, il conto è presto fatto: i chilometri risparmiati sono convertibili in minor numero di auto circolanti (circa -6.965 al mese), di conseguenza in minori emissioni di gas nocivi e di polveri sottili, traducibili anche nella diminuzione del flusso del traffico, del numero di incidenti e dell’occupazione del suolo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 01 2002
Link copiato negli appunti