Contrappunti/ Il pedoporno val bene un filtro?

di M. Mantellini - La Russia si unisce all'Italia e utilizza i filtri come strumento censorio per la Rete. Ma, come di consueto, la tutela dei minori è un pretesto per esercitare il controllo

Roma – Esiste da tempo un legame molto evidente ma altrettanto sotterraneo fra lotta alla pedopornografia online e censura. I predatori su Internet sono ovviamente un pericolo da combattere ma le norme che li riguardano, non infrequentemente, sono piccoli cavalli di troia per accedere ad altro. Si tratta del resto del legame perfetto: da un lato un crimine ripugnante che la società riconosce ovunque nel mondo come del tutto estraneo alla propria natura morale, dall’altro una necessità stringente di controllo sui cittadini che, con varie gradazioni, interessa buona parte dei regimi e dei sistemi democratico del pianeta.

Così in questi giorni la Russia di Vladimir Putin ha applicato lo schema solito e per proteggere gli adolescenti dal rischio pedofilia e contemporaneamente aggiungere alla lista nera dei siti Web pedoporno da bloccare anche quella delle pagine sgradite al regime.

Benché tutti sappiamo che i reati legati alla pedofilia predatoria siano crimini che affliggono quasi interamente il cosiddetto mondo reale, la famiglia prima di tutto, la cerchia parentale e poi i luoghi di ricreazione frequentati degli adolescenti, l’attenzione sociale al fenomeno e i più potenti movimenti di riprovazione che la riguardano, da qualche anno a questa parte, si focalizzano sulla propaggine online del mercato pedopornografico. È come se lo sfruttamento commerciale di un crimine fosse diventato improvvisamente più importante del crimine stesso.

Tutto ciò avviene per molte differenti ragioni: intanto per un fenomeno di rimozione (il male è altrove, magari su un sito Web dall’altra parte del globo) poi perché il tema pedofilia alza un automatico muro ideologico che è molto utile al controllo politico ed ai suoi intenti. Chiunque tenterà anche solo di proporre un distinguo ragionato sui temi della lotta alla pedopornografia e sui rischi della sua applicazione online verrà immediatamente arruolato dall’opinione generale fra i fiancheggiatori dei predatori o fra i pedofili stessi.

Così mentre le tecnologie di controllo affinano le proprie armi diventando più selettive e trasparenti, scompare anche l’evidenza chiara per la grande massa dei cittadini della portata dei fenomeni censori. Se la Turchia di qualche tempo fa per tutelare il buon nome del fondatore della patria scelse di oscurare a tutti i cittadini del Paese per qualche anno l’accesso a Youtube, oggi il governo Putin si affida a tecniche di Deep Packet Inspection capaci di selezionare il bersaglio da oscurare alla vista dei cittadini senza creare troppa attenzione intorno. Noi navigheremo sul Web e non vedremo alcune pagine, senza sapere quali, senza conoscerne i motivi: il predatore sessuale e l’oppositore, la sicurezza sociale ed il controllo politico in un unico gomitolo inestricabile dove l’interesse del governo incontra le paure dei cittadini.

E non è che simili atteggiamenti siano patrimonio solo dei governi autoritari. Pensarlo può essere consolante ma non è così. In Italia per esempio esiste una black list dei siti da oscurare anch’essa a suo tempo creata utilizzando la sacra motivazione del contrasto alla pedopornografia e contenuta in un decreto legge del 2007 dell’allora Ministro delle Comunicazioni Gentiloni. La tecnica (una tecnica tecnologicamente debole basata in gran parte sui DNS e come tale facilmente aggirabile) è stata poi successivamente estesa agli oscuramenti più vari (casino online, tracker torrent, siti di ecommerce, venditori di sigarette) con una discrezionalità molto ampia, anche su base preventiva, alla quale il Governo italiano non ha saputo affiancare alcuna trasparenza. Anche in Italia così come in Russia non è possibile sapere con esattezza chi oscuri cosa, chi decida per noi e quali siano le motivazioni.

Dire “noi siamo i buoni” evidentemente non basta. All’affinarsi delle tecniche di controllo deve per forza di cose affiancarsi anche una maggior responsabilità politica che riguarda i rapporti fra controllori e controllati. Il sogno delle democrazie resta quello di una sovranità popolare da contrapporre al paternalismo del governo buono che decide per me. Fino a quando l’orrore per la pedofilia continuerà ad essere il chiavistello attraverso il quale mettere in piedi sistemi di monitoraggio dei cittadini e delle loro opinioni, come sta avvenendo in Russia in questi giorni, resterà piuttosto evidente che la discussione pubblica non potrà per l’ennesima volta ridursi all’essere più o meno rigidi nei confronti di un’aberrante pagina Web dall’altra parte dell’oceano.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dontfeed in sciopero scrive:
    Benissimo
    Allora d'ora in poi si immettono in rete solo film presi a nolo.Così in galera ci va il videotecaro di turno.Che tanto quello è il suo posto.
  • ruppolo scrive:
    PER LA REDAZIONE!
    Togliete immediatamente questa pubblicità invasiva di Windows 8, altrimenti qui non mi vedrete più per i prossimi 10 anni! E non lo ripeterò due volte.
    • il padrone delle ferriere scrive:
      Re: PER LA REDAZIONE!
      - Scritto da: ruppolo
      Togliete immediatamente questa pubblicità
      invasiva di Windows 8, altrimenti qui non mi
      vedrete più per i prossimi 10 anni! E non lo
      ripeterò due volte.guarda, credo che dopo questa minaccia, si stiano cagando sotto dalla paura! a me hanno cancellato due volte il post, vediamo quanto durera' il tuo.
  • il padrone delle ferriere scrive:
    cancellato il post?!? ASSURDO!
    Visto che cancellate il post, sapete che vi dico? che Argo me lo scarico PIRATATO!
  • il padrone delle ferriere scrive:
    pubblicita' controproducente
    se solo i vostri inserzionisti sapessero che questa pubblicita' invadente crea un senso di intralcio nella fruizione del sito e di _rigetto_ nei confronti del prodotto proposto, non credo proprio continuerebbero a pagarvi. Se mi passate il contatto mail dei vari clienti, ci penso io di persona a farglielo sapere. BNL, Argo e Microsoft 8 sono particolarmete odiosi a vedersi: sempre li', ossessivamente li'! Avessi il conto da BNL lo avrei gia chiuso, Argo non andro' a vederlo e Windows 8 col cavol oche lo compro.
  • dk_wamp scrive:
    basta pubblicita
    mi avete stancato sembra diventato unsito di spammer. mi cancello dalla newsletter e addio sito spammatico.. una volta eri valido ora sei solo pubblicita invasiva!!
    • iRoby scrive:
      Re: basta pubblicita
      AMIGOOOO ti presento Adblock, un plugin che c'è in quasi tutti i browser.Provalo, e vedrai che P.I. diventa leggero, semplice, piacevole da vedere, e oserei dire anche più bello da leggere.Io l'ho messo per non vedere Giacobbo e lo spam Microsoft. Provalo anche tu, e vedrai la vita sorriderti!
    • pierob scrive:
      Re: basta pubblicita
      C'è anche Privoxy http://www.privoxy.org/ un proxy che già di default funziona egregiamente. Facile da installare è per Windows, Linux, OS, BSD.Ciao Piero
  • Anonimo scrive:
    Pubblicità
    Non ne posso più per leggere 4 notizie, l'ho dovuta chiudere 6 volte...A volte per fino 2 video a pagina...
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    I videotecari hanno creduto
    che il tipo pagherà davvero quella multa assurdarotfl
    • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
      Re: I videotecari hanno creduto
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      che il tipo pagherà davvero quella multa assurda
      rotflL'ora d'aria è finita! Tornatene in cella!
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: I videotecari hanno creduto
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

        che il tipo pagherà davvero quella multa assurda

        rotfl

        L'ora d'aria è finita! Tornatene in cella!Sei tu che devi tornare in cella, il fatto di vedere me dietro le sbarre non significa che sia io quello dentro...
      • SargonIII scrive:
        Re: I videotecari hanno creduto
        - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

        che il tipo pagherà davvero quella multa assurda

        rotfl

        L'ora d'aria è finita! Tornatene in cella!Visto il genere di film che condivideva il tizio, magari il suo obiettivo è proprio quello di starci in galera. Per la compagnia, più che per il cibo.
    • luco eunuco scrive:
      Re: I videotecari hanno creduto
      ma quando troverà pace l'unico neurone del castrato chimico?
  • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
    ABOLIRE LA PIRATERIA
    1,5 milioni di dollari? Troppo poco! Gli scariconi pezzenti in galera! @^
    • il padrone delle ferriere scrive:
      Re: ABOLIRE LA PIRATERIA
      - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
      1,5 milioni di dollari? Troppo poco!
      <b

      Gli scariconi pezzenti in galera! </b
      @^aboliamo la guerra, la fame nel mondo, i calli, la puzza sotto le ascelle, l'avarizia e la cattiveria. Nobili scopi, ma non raggiungibili. Lo stesso vale per la condivisione di opere protette da un (ormai da rivedere) copyrighyt.
  • uno qualsiasi scrive:
    Non è chiaro se...
    non è chiaro se Fisher abbia cercato di difendersi da solo oppure se non si sia presentato in tribunale L'articolo in inglese sembra abbastanza chiaro, invece: According to TorrentFreak, one of the reasons that Fisher was slapped with such exorbitant damages is because he didn't show up in court and therefore didn't have any defense. Anche sul corriere lo dicono:http://www.corriere.it/esteri/12_novembre_05/usa-XXXXX-condivide-online-maxi-multa_db0887aa-2766-11e2-a3d0-4a01526cb6a5.shtml
  • aphex twin scrive:
    Ebbasta !!!!!
    Ma PI é diventato un sito di sole pubblicità ?Un po' va bene ma adesso state esagerando. Avete bisogno di soldi per pagare Maruccia ? Io un'idea ce l'avrei.
    • iRoby scrive:
      Re: Ebbasta !!!!!
      Mariuccia e Annunziata sulla statale a fare marchette? :-P
    • thebecker scrive:
      Re: Ebbasta !!!!!
      - Scritto da: aphex twin
      Ma PI é diventato un sito di sole pubblicità ?

      Un po' va bene ma adesso state esagerando. Avete
      bisogno di soldi per pagare Maruccia ? Io un'idea
      ce
      l'avrei.Oggi pomeriggio quando ho aperto PI invece di caricare il sito, ha caricato una pagina (non un banner) con la pubblicità di Windows 8 (neanche per Apple sono arrivati a questo punto) per entrare nel sito dovevo cliccare su un pulsante. Per fortuna nel mio notebook personale c'è adblock plus e Ghostery attivi, solo se mettono pubblicità normale li disattivo. :D
  • Zero Tolerance scrive:
    Battutaccia
    Ma con 1.5 millioni di $. sto tizio quante puttane si sarebbe potuto permettere?
  • Risposte sbroccate scrive:
    Pubblicità Argo
    Che schifo. (anonimo)
    • thebecker scrive:
      Re: Pubblicità Argo
      - Scritto da: Risposte sbroccate
      Che schifo. (anonimo)ora compare ogni tanto prima di entrare nel sito un pubblicità gigante di Windows 8 se non clicchi su un pulsante non puoi accedere al sito! Un click con adblock plus è tutto si risolve(rotfl)
      • Franti scrive:
        Re: Pubblicità Argo
        - Scritto da: thebecker
        - Scritto da: Risposte sbroccate

        Che schifo. (anonimo)

        ora compare ogni tanto prima di entrare nel sito
        un pubblicità gigante di Windows 8 se non clicchi
        su un pulsante non puoi accedere al sito! Un
        click con adblock plus è tutto si
        risolve(rotfl)Io non devo fare nemmeno quello, mi sa che le Easy List riescano a prevenire ogni mossa proditoria dell'ufficio marketting di PI 8)
    • thepassenge r scrive:
      Re: Pubblicità Argo
      - Scritto da: Risposte sbroccate
      Che schifo. (anonimo)per una volta tanto sono daccordo, il filmato che occupa 2/3 della pagina e a volume alto è abbastanza fastidioso e maleducato verso il lettore.
  • arvaro scrive:
    di XXXXX ne esistono.
    sai quante donnine si pagava con 1,5 milioni di dollari...bel XXXXX.
  • 123 scrive:
    pubblicita' rompiscatole
    windows 8, film, lampade, assicurazioni, scarpe, automobili, libri... queste le ultime pubblicita' che impestano il sito. non posso tenere piu di tre tab aperte che il pc collassa. d'accordo che dovete mangiare pure voi, ma meno ostriche & caviale e piu' pane & mortadella. Adesso installo un filtro anti pubblicita' e ve la prendere sotto la coda, tie'! avete rotto il XXXXX!
  • controlli scrive:
    ecco a cosa servono giudici e giurie
    Ennesima prova che giudici giurie e tribunali tendono a proteggere gli interessi di pochi prepotenti a scapito della collettività.
  • eheheh scrive:
    Fatti non pugnette
    Fatti non pugnette
  • fabio7509 scrive:
    OT: Pubblicità Argo
    Vi prego, fate qualcosa, quasi ad ogni click su Punto Informatico parte a tutto volume sempre la stessa pubblicità invadente, questa volta avete esagerato...Abbiate pietà! :|
    • Ciccio scrive:
      Re: OT: Pubblicità Argo
      - Scritto da: fabio7509
      Vi prego, fate qualcosa, quasi ad ogni click su
      Punto Informatico parte a tutto volume sempre la
      stessa pubblicità invadente, questa volta avete
      esagerato...
      Abbiate pietà!

      :|Avevo cercato di evitarlo, ma stavolta sono stato costretto ad installare AdBlock su Firefox, non ne potevo proprio più!!!
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: OT: Pubblicità Argo
        - Scritto da: Ciccio
        Avevo cercato di evitarlo, ma stavolta sono stato
        costretto ad installare AdBlock su Firefox, non
        ne potevo proprio più!!!io già lo uso da un bel po', la soglia della sopportazione i pubblicitari l'hanno superata parecchio tempo fa.
      • Odez scrive:
        Re: OT: Pubblicità Argo
        Concordo. Ho evitato finora, ma questo sito mi ha spinto oltre la soglia.
        • 123 scrive:
          Re: OT: Pubblicità Argo
          - Scritto da: Odez
          Concordo. Ho evitato finora, ma questo sito mi ha
          spinto oltre la soglia.+1. hanno scassato la XXXXXXX....
        • Prozac scrive:
          Re: OT: Pubblicità Argo
          - Scritto da: Odez
          Concordo. Ho evitato finora, ma questo sito mi ha
          spinto oltre la
          soglia.A me ha fatto passare la voglia di andare a vedere quel film al cinema...In realtà era uno dei film che volevo andare a vedere, ma dopo questo martellamento da parte di PI. Martellamento veramente cafone e antipatico, ho la nausea di quel film e m'è passata la voglia di andare a vederlo al cinema.
      • iRoby scrive:
        Re: OT: Pubblicità Argo
        Anche per Chrome c'è un plugin simile.Devo dire che Punto Informatico torna com'era 10-12 anni fa... Almeno come pulizia del sito.Non posso dire altrettanto della leggibilità e qualità degli articoli... :-)
    • thebecker scrive:
      Re: OT: Pubblicità Argo
      - Scritto da: fabio7509
      Vi prego, fate qualcosa, quasi ad ogni click su
      Punto Informatico parte a tutto volume sempre la
      stessa pubblicità invadente, questa volta avete
      esagerato...
      Abbiate pietà!

      :|Usa l'estensione adblock plus per firefox e altri browser. Insieme puoi usare anche Ghostery.Lo so la pubblicità fa vivere il sito ma in questo caso lo rende inutilizzabile!!
    • JackRackham scrive:
      Re: OT: Pubblicità Argo
      Sono d'accordo... capisco le esigenze pubblicitarie, ma l'espandibile che si espande ad OGNI pagina e copre mezzo video è veramente eccessivo e noioso. E meno male che in ufficio non ho le casse! :)--JackRackham- Scritto da: fabio7509
      Vi prego, fate qualcosa, quasi ad ogni click su
      Punto Informatico parte a tutto volume sempre la
      stessa pubblicità invadente, questa volta avete
      esagerato...
      Abbiate pietà!

      :|
      • axl scrive:
        Re: OT: Pubblicità Argo
        installato e bloccato !pubblicità grandi come una casa ma non scherziamo !!!
        • panda rossa scrive:
          Re: OT: Pubblicità Argo
          - Scritto da: axl
          installato e bloccato !
          pubblicità grandi come una casa ma non scherziamo
          !!!Del resto la pubblicita' in rete si rivolge agli utonti che usano ie e a quelli che se ne fregano della privacy e usano crome o a quelli che hanno soldi da buttare per far vedere al mondo che non sono pezzenti e usano safari.
          • Sgabbio scrive:
            Re: OT: Pubblicità Argo
            Safari ha adblock
          • panda rossa scrive:
            Re: OT: Pubblicità Argo
            - Scritto da: Sgabbio
            Safari ha adblockMa chi e' cosi' intelligente da adottare safari non lo sa installare.
          • sbrotfl scrive:
            Re: OT: Pubblicità Argo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sgabbio

            Safari ha adblock

            Ma chi e' cosi' intelligente da adottare safariNon è necessario proseguire.
          • Sgabbio scrive:
            Re: OT: Pubblicità Argo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Sgabbio

            Safari ha adblock

            Ma chi e' cosi' intelligente da adottare safari
            non lo sa
            installare.Stai cadendo nel ridicolo, lasciatelo dire.
          • panda rossa scrive:
            Re: OT: Pubblicità Argo
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Sgabbio


            Safari ha adblock



            Ma chi e' cosi' intelligente da adottare safari

            non lo sa

            installare.

            Stai cadendo nel ridicolo, lasciatelo dire.Secondo te ruppolo e' capace?
    • sbrotfl scrive:
      Re: OT: Pubblicità Argo
      - Scritto da: fabio7509
      Vi prego, fate qualcosa, quasi ad ogni click su
      Punto Informatico parte a tutto volume sempre la
      stessa pubblicità invadente, questa volta avete
      esagerato...
      Abbiate pietà!

      :|Pubblicità? (newbie)
  • 123 scrive:
    non è chiaro se Fisher abbia cercato di
    Sig.ra Siannamblo, come sarebbe a dire "non è chiaro se Fisher abbia cercato di difendersi"? E Lei che ci sta a fare? non dovrebbe informarsi e presentarci notizie complete ed attendibili?
    • bubba scrive:
      Re: non è chiaro se Fisher abbia cercato di
      - Scritto da: 123
      Sig.ra Siannamblo, come sarebbe a dire "non è
      chiaro se Fisher abbia cercato di difendersi"? E
      Lei che ci sta a fare? non dovrebbe informarsi e
      presentarci notizie complete ed
      attendibili?il report piu attendibile direbbe di no. del resto la vittima abitava in un altro stato (virginia)http://dietrolldie.com/2012/11/01/1-5-million-default-judgment-against-kywan-fisher-flava-works-inc-112-cv-01888-ndil/
      • 123 scrive:
        Re: non è chiaro se Fisher abbia cercato di
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: 123

        Sig.ra Siannamblo, come sarebbe a dire "non è

        chiaro se Fisher abbia cercato di difendersi"? E

        Lei che ci sta a fare? non dovrebbe informarsi e

        presentarci notizie complete ed

        attendibili?
        il report piu attendibile direbbe di no. del
        resto la vittima abitava in un altro stato
        (virginia)
        http://dietrolldie.com/2012/11/01/1-5-million-defagrazie ma queste informazione dovrebbe darle chie scrive il pezzo, fare copia&incolla da altri siti sono capace pure io.
    • mas_160 scrive:
      Re: non è chiaro se Fisher abbia cercato di
      ...eccone un altro che legge l'articolo prima di postare... :D
      • panda rossa scrive:
        Re: non è chiaro se Fisher abbia cercato di
        - Scritto da: mas_160
        ...eccone un altro che legge l'articolo prima di
        postare...
        :DDifetti di gioventu'.Tra un paio di giorni gli passa.
  • rico scrive:
    strategia difensiva
    Fisher avrebbe potuto tirare in ballo il provider: Hey, io pago già per la connessione, se il mio ISP mi dà l' opportunità di scambiare i miei file con altri e a voi della Flava non vi sta bene, prendetevela con lui !
  • bubba scrive:
    morale: non comprare
    il caso insegna questo (specie se il detentore dei diritti sta nel midwest Usa).il "criminale" ha COMPRATO sto film pr0n da Flava Works. il film era markato digitalmente. L'ha condivisto con amici e sconosciuti. E sti contadini repubblicani, l'hanno multato per tonnellate di dollari.Se non l'avesse comprato, non ci sarebbe stato alcun watermark a cui aggrapparsi
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: morale: non comprare

      Se non l'avesse comprato, non ci sarebbe stato
      alcun watermark a cui
      aggrapparsiE se l'avesse comprato (senza condividerlo), e qualcuno gli avesse rubato il computer? Un avvocato decente avrebbe almeno provato a usare tale strategia. Ma a quanto pare, l'imputato non si è nemmeno preso la briga di presentarsi in aula.
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: morale: non comprare
        - Scritto da: uno qualsiasi
        E se l'avesse comprato (senza condividerlo), e
        qualcuno gli avesse rubato il computer?
        In genere ti fanno una perquisizione in casa a sorpresa prima che tu possa studiare tutte le balle di questo mondo.
  • user_ scrive:
    gay media
    da una ricerca su google risulta che flava works fanno film gay media featuring black and Latino ahahahahahahah!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 novembre 2012 10.14-----------------------------------------------------------
    • gnammolo scrive:
      Re: gay media
      uahahahaha il big size sia nel XXXXX che nella sentenza....
    • Franti scrive:
      Re: gay media
      - Scritto da: user_
      da una ricerca su google risulta che flava works
      fanno film gay media featuring black and Latino
      ahahahahahahah!LOL, probabilmente c'è anche una l di troppo nel nome.
  • Gino scrive:
    Pericoloso..
    Cavoli, una volta l'unico pericolo era di perdere la vista....ora anche il portafogli...
  • Marco Carola scrive:
    iTorrent
    Da molto tempo, molti motori di ricerca file .torrent come KickAssTorrents (KAT.PH) & ThePirateBay (THEPIRATEBAY.se) non sono più direttamente accessibili dall'Italia.Tuttavia, grazie al servizio offerto da iTorrent si può raggiungere tali siti utilizzando dei proxy.Basterà cliccare su uno degli accessi desiderati e se compare la scritta online vuol dire che funziona.Il sito è questo ed è completamente gratuito: http://itorrent.altervista.orgSi possono scaricare film, musica, programmi crackati ecc. in pochissimo tempo!!!Spero vi possa essere d'aiuto ^^- Marco Carola
    • Nome e cognome scrive:
      Re: iTorrent
      Grazie, qui nessuno sapeva dell'esistenza dei proxy. :'(
      • panda rossa scrive:
        Re: iTorrent
        - Scritto da: Nome e cognome
        Grazie, qui nessuno sapeva dell'esistenza dei
        proxy.
        :'(A dire il vero nessuno sapeva neanche dell'esistenza dei torrent.
        • thebecker scrive:
          Re: iTorrent
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Nome e cognome

          Grazie, qui nessuno sapeva dell'esistenza dei

          proxy.

          :'(

          A dire il vero nessuno sapeva neanche
          dell'esistenza dei
          torrent.Strano io ascoltavo musica da un sito che non offriva servizi in Italia. Strano come facevo ;)I blocchi regionali sono un paradosso su Internet. La Rete nasce per unire non per dividere!
        • JackRackham scrive:
          Re: iTorrent
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Nome e cognome

          Grazie, qui nessuno sapeva dell'esistenza dei

          proxy.

          :'(

          A dire il vero nessuno sapeva neanche
          dell'esistenza dei
          torrent.Quindi vorreste farmi intendere che ci sono dei modi per scaricare film e musica da Internet? Ma non è illegale? :D--JackRackham
          • panda rossa scrive:
            Re: iTorrent
            - Scritto da: JackRackham
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Nome e cognome


            Grazie, qui nessuno sapeva
            dell'esistenza
            dei


            proxy.


            :'(



            A dire il vero nessuno sapeva neanche

            dell'esistenza dei

            torrent.

            Quindi vorreste farmi intendere che ci sono dei
            modi per scaricare film e musica da Internet? Ma
            non è illegale?
            :DI videotecari e i major defenders che fanno propaganda in questo forum sostengono che tutti i siti illegali vengono chiusi, quindi se trovi un posto in rete che ermette il libero scaricamento di contenuti, allora vuol dire che questi sono legali.In ogni caso, dopo aver scaricato, tu controlla se c'e' il filmatino introduttivo antipirateria, quello per il quale non hanno pagato i diritti della musica, tanto per capirci.
          • krane scrive:
            Re: iTorrent
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: JackRackham

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Nome e cognome



            Grazie, qui nessuno sapeva



            dell'esistenza dei proxy.



            :'(


            A dire il vero nessuno sapeva neanche


            dell'esistenza dei torrent.

            Quindi vorreste farmi intendere che

            ci sono dei modi per scaricare film e

            musica da Internet?

            Ma non è illegale?

            :D
            I videotecari e i major defenders che fanno
            propaganda in questo forum sostengono che tutti i
            siti illegali vengono chiusi, quindi se trovi un
            posto in rete che ermette il libero scaricamento
            di contenuti, allora vuol dire che questi sono
            legali.Son capitato davanti ad una tv nel we ed ho scoperto che "c'e' un nuovo modo per vedere tutte le puntate delle Fiction Mediaset in streaming.Perche' i videotechini non denunciano mediaset per questo spot (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) ?
            In ogni caso, dopo aver scaricato, tu controlla
            se c'e' il filmatino introduttivo antipirateria,
            quello per il quale non hanno pagato i diritti
            della musica, tanto per capirci.
    • bubba scrive:
      Re: iTorrent
      - Scritto da: Marco Carola
      Da molto tempo, molti motori di ricerca file .torrent come KickAssTorrents (KAT.PH) &(..)
      Si possono scaricare film, musica, programmiDevi essere un mago. io da un "motore di ricerca file torrent" NON sono mai riuscito a scaricare un film... ma solo dei file torrent :P
Chiudi i commenti