Copilot Pro l'evoluzione AI di Microsoft

Copilot Pro l'evoluzione AI di Microsoft

Dopo il successo di Copilot, Microsoft si evolve per diventare sempre più funzionale, con l’introduzione di Copilot Pro, l'abbonamento premium per tutti.
Copilot Pro l'evoluzione AI di Microsoft
Dopo il successo di Copilot, Microsoft si evolve per diventare sempre più funzionale, con l’introduzione di Copilot Pro, l'abbonamento premium per tutti.

A gennaio 2024, Microsoft ha lanciato Copilot Pro, una novità entusiasmante nel campo dell’intelligenza artificiale. Questo prodotto apre le porte a un anno ricco di innovazioni, che anticipano il futuro di questa tecnologia in continua evoluzione. Oggi, l’intelligenza artificiale è già in grado di fare cose sorprendenti, ma Microsoft ha l’ambizione di renderla non solo accessibile, ma anche un potente strumento sempre più completo. Copilot ha saputo conquistare il favore dei clienti e degli utenti, che cercavano un assistente intelligente più veloce e accessibile. Tuttavia, richiedevano anche importanti aggiornamenti e novità, come l’integrazione dell’AI con le applicazione Microsoft 365. Copilot Pro rappresenta la risposta di Microsoft a tutte le esigenze degli utenti. Non è solo la naturale evoluzione del successo di Copilot, ma rappresenta anche un’opportunità per fare un salto di qualità attraverso un abbonamento premium.

Copilot Pro per un accesso rapido all’AI

Sottoscrivendo un abbonamento a pagamento, Copilot Pro offre funzionalità superiori rispetto a Copilot, l’assistente intelligente basato sull’intelligenza artificiale. Copilot Pro assicura una maggiore velocità e l’accesso a GPT-4 e GPT-4 Turbo, anche nei momenti di maggiore affluenza degli utenti sul chatbot.

Copilot Pro per un accesso rapido all’AI

Una delle novità più entusiasmanti è che Copilot Pro estende le funzionalità dell’intelligenza artificiale di Copilot agli abbonati a Microsoft 365 Personal e Family. Queste sono solo alcune delle diverse novità che Copilot Pro offre, poiché l’abbonamento mira a fornire un livello di servizio sempre più elevato, con le funzionalità probabilmente tra le più richieste dagli utenti.

Le differenze tra Copilot e Copilot Pro

Per una comprensione ottimale del servizio premium è necessario conoscere Copilot, l’assistente virtuale intelligente, che offre accesso gratuito e mira a migliorare la produttività di ciascun utente. Tuttavia, presenta alcune limitazioni che Copilot Pro non ha. Senza dubbio, sia Copilot che Copilot Pro, i modelli di intelligenza artificiale di Microsoft, sono entrambi in grado di fornire informazioni, rispondere a domande, generare contenuti creativi e assistere gli utenti nell’esecuzione di diverse attività. Copilot, nella sua forma base; Copilot Pro, nella sua forma avanzata.

Inoltre, mentre l’accesso a Copilot è gratuito e possibile attraverso un account personale da PC e app, Copilot Pro è a pagamento che offre funzionalità aggiuntive e ha un costo di 22 euro al mese. Tra le funzionalità avanzate di Copilot Pro, si include l’accesso prioritario a GPT-4 Turbo di OpenAI e la possibile di usufruire della creazione migliorata di immagini AI con Image Creator di Designer, ex Bing Image Creator. Questo strumento garantisce una maggiore velocità, con 100 incrementi al giorno, e offre una qualità dell’immagine più dettagliata e un formato immagine orizzontale.

Copilot Pro e le sue funzioni

Le novità non sono finite, Copilot Pro offre la possibilità di creare un Copilot GPT personalizzato, su misura per un argomento specifico. Inoltre, Copilot Pro sblocca l’uso di Copilot in app selezionate di Microsoft 365, come Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote. L’interazione con Copilot e le app Microsoft 365 può risultare estremamente utile, in quanto permette di velocizzare le operazioni semplicemente richiamandolo a seconda del servizio che si sta utilizzando. Grazie a Copilot, è possibile ottenere una risposta rapida e pratica per svolgere varie attività, come la redazione di documenti, il riepilogo di e-mail o la creazione di presentazioni.

Copilot Pro e le sue funzioni

Per le diverse app di produttività di Microsoft 365, Copilot pro supporta diverse lingue, tra cui inglese, spagnolo, giapponese, francese, tedesco, portoghese, italiano e cinese semplificato. Al contrario di Copilot in Excel è disponibile solo in inglese. Infine, è importante precisare che esistono differenze nell’accesso a Copilot Pro tra utenti individuali e aziende. Ad esempio, per utilizzare le funzionalità di Copilot Pro in Microsoft 365, gli utenti devono disporre di una licenza Microsoft 365 Personal o Family. Per le aziende, invece, l’uso di Copilot per Microsoft 365 richiede una licenza per Microsoft 365 Business Standard o Business Premium, Microsoft 365 E3 o E5 o Office 365 E3 o E5.

Come iscriversi e sfruttare Copilot pro

La diffusione di Copilot è stata accolta positivamente dagli utenti, in particolare per la sua praticità e facilità di accesso. Questa comodità rimane invariata anche con Copilot Pro, che è essenzialmente un abbonamento che, una volta sottoscritto, può essere utilizzato con grande comodità, avvalendosi di tutte le modalità di accesso disponibili. Per utilizzare Copilot Pro, è necessario abbonarsi. Nella pratica, ecco i passaggi da seguire:

  • Visitare il sito di Microsoft;
  • Cliccare su Ottieni di più da Copilot”;
  • Selezionare l’opzione per singoli utenti o per le aziende, a seconda delle proprie esigenze;
  • Premere “Ottieni Copilot Pro” nella nuova pagina;
  • Inserire i dati richiesti, come il metodo di pagamento e i propri dati personali.
  • Procedere cliccando su “Avanti”;
  • Accedere al proprio account Microsoft e sfruttare Copilot Pro sul proprio dispositivo (Windows, macOS o iPadOS).

Dopo l’iscrizione, Copilot Pro offre la possibilità di integrare l’intelligenza artificiale nella quotidianità in modo efficiente e pratico. Inoltre, permette di sfruttare le funzionalità premium dell’intelligenza artificiale, come l’accesso prioritario a GPT-4 e GPT-4 Turbo, la creazione di immagini AI con Designer e la modalità conversazionale. Tutto ciò rende l’esperienza di utilizzo dell’intelligenza artificiale più fluida e produttiva.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 feb 2024
Link copiato negli appunti