Criptovalute: attenzione alle frodi crypto dei falsi account Instagram

Criptovalute: attenzione alle frodi crypto dei falsi account Instagram

Un esperto in criptovalute ha scoperto account falsi che su Instagram si fingono lui realizzando frodi crittografiche molto pericolose.
Un esperto in criptovalute ha scoperto account falsi che su Instagram si fingono lui realizzando frodi crittografiche molto pericolose.

Si chiama Jason Sallman ed è un esperto in criptovalute. Non molto tempo fa ha scoperto più di 500 account che su Instagram si spacciavano per lui. Questi falsi profili hanno l'obiettivo di mettere a segno frodi crittografiche a danno dei poveri malcapitati che ci cascano credendo nei loro consigli. Un problema serio che pone diversi punti interrogativi sulla sicurezza e la protezione di identità del social network ora parte del Gruppo Meta.

Criptovalute in pericolo anche su Instagram

I portafogli crypto di tutti gli utenti sono in pericolo. Purtroppo, infatti, si sta diffondendo sempre di più la piaga dei falsi profili su Instagram. Si tratta di account clone di esperti in criptovalute. Il loro obiettivo è quello di convincere più utenti possibili a investire in crypto su determinati exchange o nel realizzare schemi pericolosi di crypto-investing.

Un serio problema, anche perché i numeri sembrano essere importanti. Infatti, come già anticipato, Jason Sallman ha scoperto esistere 500 profili che si spacciavano lui, di cui 25 attivi contemporaneamente. Segnalarli tutti è un'impresa titanica. Alcuni di questi sono stati bannati da Instagram, altri invece continuano imperterriti a svolgere le loro operazioni criminali sulla piattaforma social perpetrando la loro opera di convincimento nei confronti di altri utenti per mettere a segno la truffa.

Sono molti i casi simili denunciati su Instagram di falsi che sfruttano la popolarità di esperti in criptovalute clonando il loro profilo. In questo modo ingaggiano le loro prede e cercano di trasformarle in vittime. A rischio ci sono i portafogli crypto con tutti i loro guadagni. Spesso infatti le soluzioni di investimento sono fraudolente e puntano al furto dei risparmi digitali.

Attualmente sembra che la soluzione al problema sia una chimera. Nel frattempo il numero delle vittime di questi attacchi cresce e crescono anche le quote di criptovalute rubate utilizzando questi pericolosi stratagemmi. Sallman si augura che Instagram possa intervenire al più presto e mettere in sicurezza tutti colo che potrebbero fidarsi di questi falsi profili credendo di essere stati contattati dall'account ufficiale.

Nel frattempo Instagram è impegnato a entrare nel mondo degli NFT, chissà che insieme possa sviluppare strategie digitali volte a paralizzare queste frodi di identità e di criptovalute.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 12 2021
Link copiato negli appunti