Criptovalute: un commerciante su 4 le accetterà

Criptovalute: un commerciante su 4 le accetterà

La maggior parte dei proprietari di criptovalute sarebbe interessata all'acquisto tramite la loro banca o a convertire i propri risparmi in cripto
La maggior parte dei proprietari di criptovalute sarebbe interessata all'acquisto tramite la loro banca o a convertire i propri risparmi in cripto

Le criptovalute stanno facendo sempre più parte delle nostre vite. Vuoi per chi investe in piattaforme di trading, vuoi per chi le possiede per usarle poi per i propri acquisti o conservarle speculativamente attendendo che il prezzo schizzi, vuoi per il nuovo fenomeno culturale lanciato dagli NFT o per l’esperienza virtuale del Metaverse.

Chissà quanti altri utilizzi riserveranno le criptovalute. Per ora, soffermiamoci sul lato dello shopping. Un interessante sondaggio di Visa, che ha realizzato un vero e proprio pamphlet (visionabile qui) che spiega anche cosa sono le criptovalute oltre alla metodologia applicata, ci dice che 1 commerciante su 4 adotterà sistematicamente le criptovalute come metodo di pagamento.

Vediamo di seguito gli spunti più interessanti.

Criptovalute sempre più popolari tra commercianti e consumatori

Il panel riporta come il clamore e i titoli dei giornali hanno avuto il loro impatto. Le criptovalute sono passate da una classe di attività di nicchia di  una piccola comunità di investitori verso un mercato più ampio e sempre più accessibile mainstream e nuovi utilizzatori.

Sebbene l’adozione della criptovaluta sia ancora nelle fasi iniziali, lo è significativamente e in rapida crescita. Quasi uno su tre consumatori già possiedono o utilizzano criptovaluta, con la maggioranza che afferma che il loro uso è aumentato nell’ultimo anno (62% proprietari) e due terzi si aspettano che aumenteranno il quota dei loro beni investibili investiti in criptovalute nei prossimi 12 mesi (66% Proprietari).

Un altro 21% di consumatori consapevoli delle criptovalute sono curiosi dello spazio, hanno impressioni positive riguardo
la criptovaluta e sono sul punto di entrare nel mercato delle criptovalute.

Nei Mercati Emergenti, la criptovaluta è usata in modo ancora più pronunciato, probabilmente a causa di un desiderio per proteggersi da valuta fiat instabile e acquisire esposizione al Dollaro USA o Euro tramite stablecoin.

Il desiderio di costruire ricchezza e di partecipare ai movimenti culturali e finanziari sono fattori chiave per l’adozione da parte del consumatore. I maggiori fattori che determinano il possesso e l’utilizzo di criptovaluta sono partecipare alla “via finanziaria del futuro” (42% Proprietari) e a costruire ricchezza (41% proprietari).

Per coloro che effettuano transazioni con criptovaluta, gran parte lo sono per evitare le commissioni di conversione di scambio (30% attivo proprietari), potendo effettuare transazioni in qualsiasi momento (29% Proprietari Attivi), e commissioni di transazione basse (23% di proprietari attivi).

Viene richiesto maggiore coinvolgimento delle istituzioni

Il coinvolgimento delle istituzioni finanziarie, in particolare tramite criptovalute, sarà la chiave per un’accettazione ancora più ampia e crescita.

Una carta criptata ti permette di convertire e spendere criptovalute. Le carte premio consentono di guadagnare ricompense in criptovalute basate sulla tua spesa.

La maggior parte dei consumatori ritiene che sarà necessario per motivi finanziari istituzioni ad abbracciare la criptovaluta affinché diventi ampiamente accettato (59% totale).

La maggior parte dei proprietari di criptovalute sarebbe interessata all’acquisto tramite la loro banca (85% proprietari) e molti proprietari di criptovalute sarebbero pronti a portare i loro risparmi alle banche, più di un terzo degli attuali proprietari indica che intendono passare a una banca che offre prodotti in criptovalute entro i prossimi 12 mesi (39% dei possessori).

Se sei interessato al trading online, ti consigliamo IqOption*.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 gen 2022
Link copiato negli appunti