CryptoLocker, ransomware in variante videoludica

Il famigerato malware sequestra-file torna a infettare i computer degli utenti, questa volta con la predilezione per i dati connessi a videogiochi, software house e piattaforme ludiche tra le più popolari su PC

Roma – I ricercatori di sicurezza hanno scoperto una nuova variante di CryptoLocker, il famigerato ransomware che si è guadagnato gli onori della cronaca per l’elaborato meccanismo di cifratura impiegato nel bloccare e “prendere in ostaggio” i file presenti sui PC infetti.

Identificato da Bromium Labs , il nuovo CryptoLocker si fa notare soprattutto per la sua capacità di criptare i file appartenenti a popolari videogiochi per computer e non solo. Com’è tradizione, il malware prova prima di tutto a infettare il sistema con un file Flash malformato.
Dal pacchetto SWF vulnerabile si passa poi a un sito Web compromesso (basato su WordPress) e infine all’exploit kit Angler, pacchetto a cui viene deputata l’individuazione di falle sul client che permettano l’installazione del malware.

TeslaCrypt, nome con cui è stata battezzata la nuova variante di CryptoLocker, è progettato per fare la scansione dei dischi locali alla ricerca di ben 185 diverse tipologie di file inclusi immagini, documenti, database, codice sorgente e altro.

Su tutti, il malware predilige le estensioni dei file di dati appartenenti a giochi estremamente popolari come Dragon Age: Origins, Half-Life 2, Call of Duty, Minecraft e MMOG come Warcraft o Day Z. Non si salvano nemmeno le piattaforme Internet-dipendenti come Steam, e i file specifici di software house come Electronic Arts, Valve o Bethesda.

L’obiettivo principale di TeslaCrypt è ovviamente quello di fare soldi, e a tale scopo gli utenti infetti vengono istruiti su come pagare il riscatto in Bitcoin su un sito nella darknet di Tor. Superato il tempo limite la chiave privata usata per cifrare i file sarà distrutta e i dati non saranno più recuperabili, avvertono i cyber-criminali, anche se in passato una simile minaccia si è rivelata vera solo a metà.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • qwerty scrive:
    x FreeBSD
    FreeBSD sei richiesto vieni a dirci la tua sui post qua http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4232648
  • Alfonso scrive:
    Il miglior articolo della settimana
    La critica è concorde nel riconoscere il valore di questo grandissimo pezzo.[img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avatar/88f259036644425cb77e2ff78fbb3856/Avatar.gif[/img]
    • ... scrive:
      Re: Il miglior articolo della settimana
      - Scritto da: Alfonso
      La critica è concorde nel riconoscere il valore
      di questo grandissimo
      pezzo.

      [img]http://c.punto-informatico.it/l/community/avaevabbe, ma se cominci cosi, il 3d va subito in XXXXX e il T1000 si scatena.... massi dai chemmifrega? io mi ci metto! :D :D :D :D(fammi pensare... ecco!)d'altro canto, da maruccia non puoi pretendere troppo, lui e' per la quantita, non per la qualita'. la cosa e' nota da anni.direi che ci ho messo un 3 di coppe, chi ci mette l'asso di danari?
  • ... scrive:
    osservazione
    avete notato come NON ci siamo scannati?
    • difensore delle cose rozze scrive:
      Re: osservazione
      (newbie)
      • ... scrive:
        Re: osservazione
        - Scritto da: difensore delle cose rozze
        (newbie)di solito quando c'e' una contrapposizione (samsung-nokia, windows-linux omosessuali-gentechenonousaiphone) le discussioni degenerano immediatamente e la redazione interviene per cancellare i post che danno contro i suoi beniamini. viceversa qui le cose son andate abbastanza bene, restando sul tecnico senza attacchi personali.
        • difensore delle cose rozze scrive:
          Re: osservazione
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: difensore delle cose rozze

          (newbie)

          di solito quando c'e' una contrapposizione
          (samsung-nokia, windows-linux
          omosessuali-gentechenonousaiphone) le discussioni
          degenerano immediatamente e la redazione
          interviene per cancellare i post che danno contro
          i suoi beniamini. viceversa qui le cose son
          andate abbastanza bene, restando sul tecnico
          senza attacchi
          personaliDev'esser stato un errore di valutazione della redazione, hanno sopravvalutato il grado di trollosità dell'articolo.
        • Pietro scrive:
          Re: osservazione
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: difensore delle cose rozze

          (newbie)

          di solito quando c'e' una contrapposizione
          (samsung-nokia, windows-linux
          omosessuali-gentechenonousaiphone) le discussioni
          degenerano immediatamente e la redazione
          interviene per cancellare i post che danno contro
          i suoi beniamini. viceversa qui le cose son
          andate abbastanza bene, restando sul tecnico
          senza attacchi
          personali.Io ci ho provato a dire che Apple sta provando a portare ARM (per prima) sul desktop ma la cosa deve essere passata inosservata
          • ... scrive:
            Re: osservazione
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: difensore delle cose rozze


            (newbie)



            di solito quando c'e' una contrapposizione

            (samsung-nokia, windows-linux

            omosessuali-gentechenonousaiphone) le
            discussioni

            degenerano immediatamente e la redazione

            interviene per cancellare i post che danno
            contro

            i suoi beniamini. viceversa qui le cose son

            andate abbastanza bene, restando sul tecnico

            senza attacchi

            personali.
            Io ci ho provato a dire che Apple sta provando a
            portare ARM (per prima) sul desktop ma la cosa
            deve essere passata
            inosservatasi ho visto, bel tentativo :-)
  • ... scrive:
    ARM fa il qlo a x86
    un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto) di quello che offre Intel (nel senso di x86).GNU/Linux offre molte cose che prima erano disponibili solo su Windows.GNU/Linux su ARM e' il naturale antagonista di Windows su x86.l'esplosione del mercato tablet/computer-parlmari-che-telefonano ha visto ARM tecnologia con penetrazione bulgara. x86 domina il mercato server/PC che pero' e' in calo/stagnante. ARM sta "scalando" verso l'alto le prestazioni e tra non molto (in cina ormai e' la normalita') cominciera' ad erodere il mercato DESKTOP: non in campo "gioco" dove ancora x86 domina e lo fara' ancora per un bel po'. Ma i pc dedicati ai giochi sono una nicchia rispetto alla massa dei computer da ufficio. Credo che Intel, se non fara' XXXXXte commerciali/politiche spalleggiata dal governo USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e quindi da proteggere apertamente), sia avviata sulla strada di nokia....
    • bradipao scrive:
      Re: ARM fa il qlo a x86
      - Scritto da: ...
      Credo che Intel, se non fara' XXXXXte
      commerciali/politiche spalleggiata dal governo
      USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e
      quindi da proteggere apertamente), sia avviata
      sulla strada di nokia....Tieni conto che, come gli ARM stanno scalando le prestazioni verso l'alto, Intel sta scalando i consumi verso il basso. Non dico che ne uscirà vincitore, ma di sicuro combatterà duramente prima di scomparire.
      • ... scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: bradipao
        - Scritto da: ...

        Credo che Intel, se non fara' XXXXXte

        commerciali/politiche spalleggiata dal governo

        USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e

        quindi da proteggere apertamente), sia avviata

        sulla strada di nokia....

        Tieni conto che, come gli ARM stanno scalando le
        prestazioni verso l'alto, Intel sta scalando i
        consumi verso il basso. Non dico che ne uscirà
        vincitore, ma di sicuro combatterà duramente
        prima di
        scomparire.vero, intel scala verso il basso e... gli atom fanno ca*are come prestazioni. il problema e' che x86 (tecnologia CISC) con meno di tot milioni di transistor non riesce ad erogare le prestazioni richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di ARM, con una frazione del numero dei transistor usati "come minimo" da x86, ce la fa a fare il suo lavoro.Qundi meno transistor, meno calore, meno consumi, meno costi, meno ingombri ecc. x86 puo' ottimizzare la tecnologgia dei comoponenti (transistor) ma non puo' ridurne il numero. ci sono SOC ARM con transistor a 55nm che fanno il loro lavoro: quarzati a 1Ghz sono appena tiepidi al tatto (senza ventole e senza dissipatori passivi). Fai un atom con transistor a 55 nm a 1GHz e quello dopo due minuti si spegne a causa del surriscaldamento, se lo tocchi ti scotti il dito.Perfino la scheda Galileo di intel http://www.intel.com/content/www/us/en/embedded/products/galileo/galileo-overview.html (una schedina embedded buttata li in un disperato tentativo di combattere contro le scede embebbed ARM) ha il chip (transistor a 32nm) che scalda abbestia dopo qualche minuto.Nota che le fabbriche Intel stanno gia' producendo cpu ARM conto terzi.Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente il suo tempo: ora arrivera' la parte brutta della stagnazione, declino, licenziamenti, cessione di rami di azineda, galleggiamnto tramite vendita di proprieta' intellettuale, chiusura/assorbimento da parte di terzi.
        • qwerty scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: ...
          Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente il suo
          tempo: ora arrivera' la parte brutta della
          stagnazione, declino, licenziamenti, cessione di
          rami di azineda, galleggiamnto tramite vendita di
          proprieta' intellettuale, chiusura/assorbimento
          da parte di
          terzi.Perché non corri a vendere casa ed investire tutto in azioni intel allo scoperto (quindi scommetti sul calo di valore), se ci credi davvero?Diventeresti talmente ricco da farti schifo da solo!
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: qwerty
            - Scritto da: ...


            Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente il
            suo

            tempo: ora arrivera' la parte brutta della

            stagnazione, declino, licenziamenti,
            cessione
            di

            rami di azineda, galleggiamnto tramite
            vendita
            di

            proprieta' intellettuale,
            chiusura/assorbimento

            da parte di

            terzi.

            Perché non corri a vendere casa ed investire
            tutto in azioni intel allo scoperto (quindi
            scommetti sul calo di valore), se ci credi
            davvero?
            Diventeresti talmente ricco da farti schifo da
            solo!non al livello di vendere casa, e non come hai detto tu (sul calo di intel) ma i miei soldini su ARM li ho gia messi 3 anni fa... vatti a vedere il trend di Arm Holding.
          • Hop scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: qwerty

            - Scritto da: ...




            Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente
            il

            suo


            tempo: ora arrivera' la parte brutta della


            stagnazione, declino, licenziamenti,

            cessione

            di


            rami di azineda, galleggiamnto tramite

            vendita

            di


            proprieta' intellettuale,

            chiusura/assorbimento


            da parte di


            terzi.



            Perché non corri a vendere casa ed investire

            tutto in azioni intel allo scoperto (quindi

            scommetti sul calo di valore), se ci credi

            davvero?

            Diventeresti talmente ricco da farti schifo da

            solo!

            non al livello di vendere casa, e non come hai
            detto tu (sul calo di intel) ma i miei soldini su
            ARM li ho gia messi 3 anni fa... vatti a vedere
            il trend di Arm
            Holding.Te l'ha suggerito de benedetti? :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: qwerty
            - Scritto da: ...


            Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente il
            suo

            tempo: ora arrivera' la parte brutta della

            stagnazione, declino, licenziamenti,
            cessione
            di

            rami di azineda, galleggiamnto tramite
            vendita
            di

            proprieta' intellettuale,
            chiusura/assorbimento

            da parte di

            terzi.

            Perché non corri a vendere casa ed investire
            tutto in azioni intel allo scoperto (quindi
            scommetti sul calo di valore), se ci credi
            davvero?
            Diventeresti talmente ricco da farti schifo da
            solo!Perchè Intel certo non fallirà domani e neppure fra un anno, ma il quadro dipinto è abbastanza realistico e ha senz'altro ottime probabilità di verificarsi nei prossimi 10 anni.... purtroppo non si possono vendere le azioni allo scoperto da qui a 10 anni, altrimenti un pensierino ce lo farei anche Io
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Perchè Intel certo non fallirà domani e neppure
            fra un anno, ma il quadro dipinto è abbastanza
            realistico e ha senz'altro ottime probabilità di
            verificarsi nei prossimi 10 anni.... purtroppo
            non si possono vendere le azioni allo scoperto da
            qui a 10 anni, altrimenti un pensierino ce lo
            farei anche
            IoMa certo! Adesso abbiamo previsioni borsistiche affidabili sulla distanza di 10 anni riguardanti una società tecnologica con molti soldi in cassa e un know how tecnologico praticamente unico (rotfl)
        • bradipao scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: ...
          vero, intel scala verso il basso e... gli atom
          fanno ca*are come prestazioni. il problema e' che
          x86 (tecnologia CISC) con meno di tot milioni di
          transistor non riesce ad erogare le prestazioni
          richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di ARM,Ancora una volta noto che la leggenda metropolitana della x86-tax è dura a morire. Chi pensa che gli attuali x86 abbiamo minamente a che vedere con gli x86 storici è abbastanza ingenuo. Architettura e risorse interne di x86 e ARM sono sostanzialmente identiche, dato che gli x86 internamente sono dei RISC, ed il codice x86 viene convertito in RISC ad un costo prestazionale irrisorio (anzi tende a contenere le dimensioni del codice binario equivalente).Non solo. Man mano che gli ARM scalando le prestazioni verso l'alto, l'architettura ARM tende ad adottare tutti i fardelli che fanno consumare di più e consumare più transistor. Mi riferisco per esempio all' OoO execution.Quindi lo stato attuale delle cose è che in termini di prestazioni assolute, "Intel chips run circles around ARM chips" (per usare i termini che usano nei forum di microelettronica), al consto di un consumo sensibilmente superiore. Per consumare di meno Intel tende a portarsi verso un'architettura del chip in stile ARM, con le inevitabili riduzioni di performance.
          • Izio01 scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: bradipao
            - Scritto da: ...

            vero, intel scala verso il basso e... gli atom

            fanno ca*are come prestazioni. il problema e'
            che

            x86 (tecnologia CISC) con meno di tot milioni di

            transistor non riesce ad erogare le prestazioni

            richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di ARM,

            Ancora una volta noto che la leggenda
            metropolitana della x86-tax è dura a morire. Chi
            pensa che gli attuali x86 abbiamo minamente a che
            vedere con gli x86 storici è abbastanza ingenuo.
            Architettura e risorse interne di x86 e ARM sono
            sostanzialmente identiche, dato che gli x86
            internamente sono dei RISC, ed il codice x86
            viene convertito in RISC ad un costo
            prestazionale irrisorio (anzi tende a contenere
            le dimensioni del codice binario equivalente).
            Ah, ecco. Non è il mio campo e non ne so molto, per cui seguo con interesse la vostra discussione, ma vent'anni fa tutti davano per spacciata l'architettura CISC, con tanto di grafici su PC Professionale che mostravano come CISC stagnasse e RISC guadagnasse... poi Intel mostrò cosa sapeva fare e il resto è storia. Costruì dei CISC attorno a dei RISC col risultato che il sorpasso - almeno in campo desktop - non è mai avvenuto. O meglio, è avvenuto se contiamo i proXXXXXri Intel come RISC, cosa che in un certo senso sono (almeno a quanto lessi da quasi profano).
            Non solo. Man mano che gli ARM scalando le
            prestazioni verso l'alto, l'architettura ARM
            tende ad adottare tutti i fardelli che fanno
            consumare di più e consumare più transistor. Mi
            riferisco per esempio all' OoO execution.

            Quindi lo stato attuale delle cose è che in
            termini di prestazioni assolute, "Intel chips run
            circles around ARM chips" (per usare i termini
            che usano nei forum di microelettronica), al
            consto di un consumo sensibilmente superiore. Per
            consumare di meno Intel tende a portarsi verso
            un'architettura del chip in stile ARM, con le
            inevitabili riduzioni di performance.Very interesting, continuate :)
          • FreeBSD scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            AMD64 è una CPU RISC che esegue codice CISC tramite microcode. Alcune istruzioni x86 ormai in disuso come LOOP, JECXZ, le operazioni sulle stringhe e il loro prefisso REP, o le istruzioni non parallelizabili da queste CPU superscalari (come INC e DEC) sono usate poco dai compilatori ottimizati per velocità. Il microcode rallenta, ma anche solo su questo c'è da riflettere. Un esempio che ricordo dalla documentazione Intel. La funzione memset(dest,val,sz) del C eseguita tramite MOV in un loop è la cosa più veloce per aree di memoria piccole sotto i 4 kb, tramite REP è più veloce per aree di memoria medie, e tramite l'SSE2 (e successivi) con (MOVDQA [per memcpy] seguita da) MOVNTDQ (per saltare la cache) + SFENCE finale (lo store flush per il commit finale) ci sono vantaggi impressionanti su aree di memoria enormi (oltre 8 MB); ma lo stesso per implementare una memcpy che si implementa altrettanto facilmente in tutti e tre gli esempi sopra aggingendo respettivamente una MOV per il load, cambiando l'operazione per le stringhe (REP MOVSQ, usando la coppia di reg. RDI+RSI) e aggiungendo 8 MOVDQA in parallelo per almeno gli 8 registri sse2 di base (xmm0..xmm7) o volendo aggiungendo anche il prefetchGià per fare qualcosa su x86 ci sono diversità a seconda dei casi e solo confrontare una semplice funzione come queste implementate su AMD64 è difficile. A seconda dei casi, può capitare che ARM per qualcosina sia anche più performante dell architettura AMD64, ma nella realtà di ogni giorno AMD64 è ancora molto avanti. AMD64 usa un singolo ciclo di clock per la maggioranza delle istruzioni. Si può fare meglio? AMD64 fa meglio di sé. Ogni unità della CPU funziona contemporaneamente (come ogni pipeline) e più istruzioni se non conflittano. Esempio in sinstassi AT&T "ADD $1, %rax;ADD $1, %rcx" non conflittano perché sono su registri diversi e si possono eseguire contemporanemante, mentre "ADD $1, %rax;INC %rcx" conflittano perché l'INC non scarta il registro dei FLAGS e deve conoscere i flags dell'istruzione precedente, e ho fatto questo esempio particolare perché in altri casi il register renaming può paralelizzare lo stesso. Anche il software fatto bene conta su x86. Se guardi la documentazione Intel vedi che alcune istruzioni sono "0.5 clocks" che è il modo giusto per indicare le istruzioni 0-clocks (se cerchi per esempio "LEA 0-clocks"). Ogni unità esegue istruzioni se puo' parallelamente. Ovvio che più unità ci sono, più consumi ci sono. Ma il tempo di esecuzione è ridotto. Se esegui le stesse istruzioni in modo seriale i consumi si riducono ma di poco perché tanto prima o poi devi eseguirle lo stesso. OK: certamente la CPU si riscalda di meno e risparmi sempre un poco sui consumi di quei transistor mancanti usati per l'unità di controllo delle altre unità extra. ARM consente in ogni istruzione di eseguire uno shift praticamente gratis, ma per esempio la LEA su x86, ...ricordo: 0.5-clocks, esegue uno shift con un registro[ha solo due bit però, max=1<<3] + una somma con un altro registro + una somma o sottrazione con una costante + una MOV...tutto assieme contemporanemante durante la decodifica dell'istruzione stessa. Poi ci sono altri casi a cui guardare. Il funzionamento degli spinlock (fatti con LDREX+STREX) su ARM è ridicolo. Il prefisso LOCK su x86 e AMD64 funziona automaticamente senza bisogno di crearsi uno spinlock per ogni operazione, e funziona con tutte le operazioni logico-aritmetiche anche con INC, DEC, SUB, ADD, ecc... mentre per gli interlock usi XADD, XCHG (con LOCK automatico) e CMPXCHG (usabile come spinlock come fai su arm), CMPXCHG16B... Su ARM invece fai SEMPRE un ciclo infinito e speri nel caso che non ci siano collisioni anche perché la gestione della cache è semplificata su ARM quindi per ora il caso è favorevole e non ci sono sistemi ARM multisocket a differenza di x86 --- e fintanto che non ci saranno nei centri di calcolo su CPU non ci sarà spazio per ARM (pero' se sposti il calcolo sulla GPU, allora ARM o x86 avrebbe meno importanza).PS: l'esempio sopra in real life se servono i flags:LEA 1(%rax), %rax;ADD $1, %rcx;oppure:LEA 1(%rax), %rax;LEA 1(%rcx), %rcx;....(se seguito da altra istruzione senza usare rcx) si esegue tutto in un ciclo di clock solo.
        • Etype scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: ...
          vero, intel scala verso il basso e... gli atom
          fanno ca*are come prestazioni.Non è affatto vero,certo non sono I7 ma non sono stati progettati per quello scopo. Gli Atom sono stati realizzati per bassi consumi e per attività non molto impegnative essendo previsti quasi esclusivamente su device portatili.
          il problema e' che x86 (tecnologia CISC) con meno di tot milioni di
          transistor non riesce ad erogare le prestazioni
          richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di ARM,
          con una frazione del numero dei transistor usati
          "come minimo" da x86, ce la fa a fare il suo
          lavoro.Questo è un non problema.CISC e RISC sono 2 filosofie opposte per realizzare una CPU,non è che RISC è meglio dell'altra o viceversa.I RISC hanno molte meno istruzioni nel loro "vocabolario" della controparte CISC elaborandole ad ogni ciclo di clock.Significa che per elaborare devono fare molti più passaggi,un X86 invece tende fare tutto con meno linee di codice.
          Qundi meno transistor, meno calore, meno consumi,
          meno costi, meno ingombri ecc.Chi ha detto che è la via ottimale ?Tu lo stai paragonando ad un Atom,ad oggi non esiste ARM che possa reggere il passo di una CPU X86 di fascia alta
          x86 puo' ottimizzare la tecnologgia dei comoponenti
          (transistor) ma non puo' ridurne il numero.Perchè ARM lo può fare ?
          ci sono SOC ARM con transistor a 55nm che fanno il
          loro lavoro: quarzati a 1Ghz sono appena tiepidi
          al tatto (senza ventole e senza dissipatori
          passivi). Fai un atom con transistor a 55 nm a
          1GHz e quello dopo due minuti si spegne a causa
          del surriscaldamento, se lo tocchi ti scotti il
          dito.Ancora con questo paragone con l'Atom che non c'entra nulla...
          Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente il suo
          tempo: ora arrivera' la parte brutta della
          stagnazione, declino, licenziamenti, cessione di
          rami di azineda, galleggiamnto tramite vendita di
          proprieta' intellettuale, chiusura/assorbimento
          da parte di
          terzi.Ma che stai dicendo? :DInnanzitutto c'è la piafforma più diffusa al mondo che ci gira sopra,ovvero Windows ma anche tanti altri OS,quindi la vedo veramente dura un suo fallimento.Poi c'è la questione che i PC per come li vediamo oggi,espansione,perferiche,ecc sono guardacaso tutte basate su X86Il vero dominio di ARM è sui portatili e gli embedded
          • .... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: ...

            vero, intel scala verso il basso e... gli atom

            fanno ca*are come prestazioni.

            Non è affatto vero,certo non sono I7 ma non sono
            stati progettati per quello scopo. Gli Atom sono
            stati realizzati per bassi consumi e per attività
            non molto impegnative essendo previsti quasi
            esclusivamente su device
            portatili.ARM per desptop/portatili stanno nella facia bassa se paragonati a intel. e nella fascia bassa di intell stanno gli atom. e arm e' meglio di atom.

            il problema e' che x86 (tecnologia CISC) con
            meno di tot milioni di

            transistor non riesce ad erogare le prestazioni

            richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di ARM,

            con una frazione del numero dei transistor usati

            "come minimo" da x86, ce la fa a fare il suo

            lavoro.

            Questo è un non problema.
            CISC e RISC sono 2 filosofie opposte per
            realizzare una CPU,non è che RISC è meglio
            dell'altra o viceversa.prestazioni pure: meglio x86costi e cosumi: meglio ARM.
            I RISC hanno molte meno istruzioni nel loro
            "vocabolario" della controparte CISC elaborandole
            ad ogni ciclo di clock.Significa che per
            elaborare devono fare molti più passaggi,un X86
            invece tende fare tutto con meno linee di
            codice.ma anche no.vero che ARM ha meno istruzioni assembli ma sono purequelle che meno servono.inoltre ARM ha istruzioni "simmetriche". per esempio su x86 non il risultato di una motiplica viene per vorza scrutto nel motiplicando (cioe' A=A*B) quindi il vecchio valore di A viene distrotto.viceversa su risc puoi dare Rx=Ry*Rz (con x,y e z) che sono degli indici.Puoi fare R2=R3*R5 o R3=R3*R11 o R4=R5*R6 e cosi via, avendo quindi un codice piu flessibile e "denso".

            Qundi meno transistor, meno calore, meno
            consumi,

            meno costi, meno ingombri ecc.

            Chi ha detto che è la via ottimale ?le centinaia di miglioni di device portatili e abasso consumo?
            Tu lo stai paragonando ad un Atom,ad oggi non
            esiste ARM che possa reggere il passo di una CPU
            X86 di fascia altacosa che ho specificato nella prima riga del mio proimo post.

            x86 puo' ottimizzare la tecnologgia dei
            comoponenti

            (transistor) ma non puo' ridurne il numero.

            Perchè ARM lo può fare ?ARM (intesa come ARM Holding, la socie'ta che progga le cpu) si limita a realizzare la proprietai intellettuale che da in licenza ai vari Samsung, Freescale, ecc.il lavoro "sXXXXX" del migloramento tecnologico lo fanno le varie "fonderie" che producono per Samsing, Freescale, ecc.

            ci sono SOC ARM con transistor a 55nm che fanno
            il loro lavoro: quarzati a 1Ghz sono appena tiepidi

            al tatto (senza ventole e senza dissipatori

            passivi). Fai un atom con transistor a 55 nm a

            1GHz e quello dopo due minuti si spegne a causa

            del surriscaldamento, se lo tocchi ti scotti il

            dito.

            Ancora con questo paragone con l'Atom che non
            c'entra nulla...e con cosa dovrei conforntare gli ARM?

            Intel (con x86) ha fatto tecnologicamente il suo

            tempo: ora arrivera' la parte brutta della

            stagnazione, declino, licenziamenti, cessione di

            rami di azineda, galleggiamnto tramite vendita
            di

            proprieta' intellettuale, chiusura/assorbimento

            da parte di

            terzi.

            Ma che stai dicendo? :D
            Innanzitutto c'è la piafforma più diffusa al
            mondo che ci gira sopra,ovvero Windows ma anche
            tanti altri OS,quindi la vedo veramente dura un
            suo fallimento.ok sono andato un po lungo... diciamo che spero ANCHE nel fallimento di windows che cosi' tanti danni ha fatto al mondo.
            Poi c'è la questione che i PC per come li vediamo
            oggi,espansione,perferiche,ecc sono guardacaso
            tutte basate su X86sicuro sicuro sicuro? op pe perioferiche usb le posso attaccare senza problemi anche alle mie schede ARM, che sia un mago?
            Il vero dominio di ARM è sui portatili e gli
            embeddedcome avevo detto nel mio primo post. la mia previsione e' che ARM erodera' le quote x86 prima in sala server e poi, lentamente, anche sul lato desktop.ci vediamo a medio termine (2020) per vedere se avro' avuto torto o ragione.se no nper applicazini di nicchia, x86+windows sono un'accoppiata surclassabile da ARM+linux, io per esempio sul portatile di windows no nso che farmene e la ventola del pentium M e' veramente scassaXXXXX. il prossimo pertatile che prendero' sara basato su ARM: per il momento sono mosche bianche ma gia' ci sono timidi tentativi di autocostruzione (novena PC). LA speranzae' che in 3-4 anni ci siano linee di portatili ARM a basso costo.
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: ....
            viceversa su risc puoi dare Rx=Ry*Rz (con x,y e
            z) che sono degli
            indici.
            Puoi fare R2=R3*R5 o R3=R3*R11 o R4=R5*R6 e cosi
            via, avendo quindi un codice piu flessibile e
            "denso".non dipende dal tipo di architettura ma dal numero e nome dei registri.Quello che dici lo potevi fare anche su 68000 che è un CISC purissimo*:aveva i registri D0 fino a D7 e A0 fino a A7. E X86 che ha storicamente avuto carenza di nel numero dei registri e chaos nella denominazione degli stessi.*tra l'altro potevi usarli in gruppo con una sola istruzione:es: movem.l a0-a4/a6/d0-d3/d5/d7, -(sp)
          • FreeBSD scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            Non è una novità. Anche il MIPS funziona così.
            viceversa su risc puoi dare Rx=Ry*Rz (con x,y e
            z) che sono degli
            indici.
            Puoi fare R2=R3*R5 o R3=R3*R11 o R4=R5*R6 e cosi
            via, avendo quindi un codice piu flessibile e
            "denso".Ti sei accorto del trucco?Se moltiplichi due interi a 16 bit, il risultato è a 32 bit.Se moltiplichi due interi a 32 bit, il risultato è a 64 bit.Se moltiplichi due interi a 64 bit, il risultato è a 128 bit.4294967295*4294967295 = 18446744065119617025Ora dimmi: se R2, R3 e R4 sono a 32 bit, come fa R2=R3*R4 a darti il risultato corretto?Ti darà solo la parte bassa.Su x86 metti un fattore a scelta nel registro accumulatore e l'altro altrove. Poi fai "MUL reg" (o IMUL per la moltiplicazione con segno), moltiplichi l'accumulatore per l'altro registro. Ottieni nell'Accumulatore la parte bassa e nel registro Dati la parte alta del risultato.In pratica:EAX:=4294967295RCX:=4294967295MUL RCXEAX=1EDX=4294967294Appunto EDX:EAX=18446744065119617025Su arm con R2=R3*R4...invece ottieni R2=1 e basta. E' trucchetto di ARM per sembrare quello che non è... cioè non fa le moltiplicazioni. Buona fortuna per trovare la parte alta :) Il motivo per cui l'x86 non ha tre operatori per l'ALU è perché ha sempre avuto pochi registri e quindi sarebbe stato inutile creare un'ISA più complessa per poi praticamente sempre sovrascrivere lo stesso registro lo stesso. Comunque su AMD64 che ha più registri si è visto che è indifferente. Fare una MOV per il backup di un registro impiega 1 ciclo nel caso peggiore o 0.5 cicli di clock se non ci sono dipendenze, sempre se vuoi copiare quel valore in un altro registro.Poi ci sono tanti trucchi per l'x86 che non conosci.Pensi che X86 non possa fare R2=R3+R4?Invece può, in instassi Intel:LEA R2, [R3+R4]oppure in sinstassi AT&T:LEA (R3, R4), R2esempio con registri veri AMD64:LEA (%r11, %rcx), %raxrax=r11+rcxMa l'x86 e AMD64 vanno anche oltre:LEA 5(%r11, %rcx, 8), %raxrax=r11+rcx*8+5si puo' fare anche sull'8086, non è una novità:LEA -1(%cx, %ax, 2), %bxbx=cx+ax*2-1Quanti cicli di clock ci impiegherà questa istruzione... 0.5 (è scritto sul manuale dell'Intel). Ma erroneamente viene chimata 0-clocks .. http://stackoverflow.com/questions/6323027/lea-or-add-instruction
          • FreeBSD scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Ho scritto "RCX" al posto di "ECX"- e la faccina sarebbe:lea 5(%r11, %rcx, 8 ), %raxrax=r11+rcx*8+5
          • Etype scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: ....
            ARM per desptop/portatili stanno nella facia
            bassa se paragonati a intel. e nella fascia bassa
            di intell stanno gli atom. e arm e' meglio di
            atom.stai facendo un paragone molto blando e generico
            prestazioni pure: meglio x86
            costi e cosumi: meglio ARM.per quello si è diffusa sui device portatili...
            ma anche no.
            vero che ARM ha meno istruzioni assembli ma sono
            purequelle che meno
            servono.Negli ultimi anni in ARM sono aumentate le istruzioni...
            le centinaia di miglioni di device portatili e
            abasso
            consumo?Infatti ho detto che è la preferità per quegli unici motivi.
            ARM (intesa come ARM Holding, la socie'ta che
            progga le cpu) si limita a realizzare la
            proprietai intellettuale che da in licenza ai
            vari Samsung, Freescale,
            ecc.
            il lavoro "sXXXXX" del migloramento tecnologico
            lo fanno le varie "fonderie" che producono per
            Samsing, Freescale,
            ecc.Ma rimane il fatto che non puoi ridurre il numero di transistor,anzi...
            e con cosa dovrei conforntare gli ARM?Con niente sono una classe a se...
            ok sono andato un po lungo... diciamo che spero
            ANCHE nel fallimento di windows che cosi' tanti
            danni ha fatto al
            mondo.I danni non li ha fatti l'OS in se ma come è stato rifilato alla massa con il preinstallato,per il resto non credo che windows fallirà,a me poi non mi tange.
            sicuro sicuro sicuro? op pe perioferiche usb le
            posso attaccare senza problemi anche alle mie
            schede ARM, che sia un
            mago?Certo attacca una PCIe,tastiera,mouse,monitor,ecc sai i cavi....
            come avevo detto nel mio primo post. la mia
            previsione e' che ARM erodera' le quote x86 prima
            in sala server e poi, lentamente, anche sul lato
            desktop.Non credo proprio...Per fare una cosa del genere significa portare gli stessi programmi con pari funzionalità nel mondo ARM,la vedo dura....
            ci vediamo a medio termine (2020) per vedere se
            avro' avuto torto o
            ragione.fai pure....
            se no nper applicazini di nicchia, x86+windows
            sono un'accoppiata surclassabile da ARM+linux, io
            per esempio sul portatile di windows no nso che
            farmene e la ventola del pentium M e' veramente
            scassaXXXXX.esagerato a malapena si sentono le ventole di un portatile....Per i desktop poi nulla ti viete di adottare un dissipatore passivo.
            il prossimo pertatile che prendero'
            sara basato su ARM: per il momento sono mosche
            bianche ma gia' ci sono timidi tentativi di
            autocostruzione (novena PC). LA speranzae' che in
            3-4 anni ci siano linee di portatili ARM a basso
            costo.ci sono già,sono i mini PC però con all'interno Android,gli altri son tutti X86 su Atom
        • nome e cognome scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86

          x86 (tecnologia CISC) con meno di tot milioni di
          transistor non riesce ad erogare le prestazioni
          richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di ARM,Zzzzzz... uno che nel 2015 parla ancora di risc e cisc non dovrebbe possedere un computer.
          • .... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: nome e cognome

            x86 (tecnologia CISC) con meno di tot
            milioni
            di

            transistor non riesce ad erogare le
            prestazioni

            richieste. Viceversa, la tecnologia RISC di
            ARM,

            Zzzzzz... uno che nel 2015 parla ancora di risc e
            cisc non dovrebbe possedere un
            computer.l'RK3188 a 1.4Ghz e' tiepido senza usare ventole e/o dissipatori mentre fa andare un video a 1080: prova a fare lo stsso con una cpu intel....
          • nome e cognome scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86

            l'RK3188 a 1.4Ghz e' tiepido senza usare ventole
            e/o dissipatori mentre fa andare un video a 1080:
            prova a fare lo stsso con una cpu
            intel....Hai idea di cosa c'è dentro un rk3188 oltre al core ARM?
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: nome e cognome

            l'RK3188 a 1.4Ghz e' tiepido senza usare
            ventole

            e/o dissipatori mentre fa andare un video a
            1080:

            prova a fare lo stsso con una cpu

            intel....

            Hai idea di cosa c'è dentro un rk3188 oltre al
            core ARM?si.trattandosi di un SoC, tutto il resto che serve a parte la ram: le gpu mali400, il controller della ram, coproXXXXXre 2D, controller del display e altre roba. e nonostante sia fatto cun l'oramai datata e "grossa" geometria a 28nm, il soc e' bello fresco.e io dovrei continuare a martellarmi le balle con cpu intel qundo ci sono questi gioiellini che non richiedono ne' ventole ne' dissipatori? ma manco morto.Ah, e l'RK3188 sta diventando rapidamente obsoleto visto che e' disponibile l'RK3288.
          • nome e cognome scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86

            trattandosi di un SoC, tutto il resto che serve a
            parte la ram: le gpu mali400, il controller della
            ram, coproXXXXXre 2D, controller del display e
            altre roba. e nonostante sia fatto cun l'oramai
            datata e "grossa" geometria a 28nm, il soc e'
            bello
            fresco.Ecco bravo, e tutta quella roba fa il decoding hardware del tuo flusso video a 1080p, farlo con una cpu intel? Si basta che ne prendi una che abbia un decoder hardware (tutte) e un software che lo supporti... e vedrai che la tua cpu intel scalda esattamente come l'arm.
            e io dovrei continuare a martellarmi le balle con
            cpu intel qundo ci sono questi gioiellini che non
            richiedono ne' ventole ne' dissipatori? ma manco
            morto.
            Ah, e l'RK3188 sta diventando rapidamente
            obsoleto visto che e' disponibile
            l'RK3288.Quei gioellini fanno esattamente quello che fa una cpu intel di un paio di generazioni fa con dentro le stesse cose, consumano la stessa quantità di corrente ma hanno un grosso vantaggio: dato che li fanno i cinesi in qualche scantinato, costano poco.PS: Ti diro' una cosa incredibile, il mio tablet della asus di 3 anni fa ha dentro una cpu intel, decofifica a 720 e non scalda... ma proprio niente... deve essere un risc.
          • collione scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            Buon per te. Non possono dire altrettanto i possessori di surface pro.
          • collione scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: nome e cognome
            Zzzzzz... uno che nel 2015 parla ancora di risc e
            cisc non dovrebbe possedere un
            computer.e perchè no? le architettura attuali sono tutte RISC, ma non perchè fa figo, solo perchè Intel capì ( anni fa ) che CISC non aveva futurocrearono la loro prima architettura RISC a cui appiopparono ( via microcodice ) un'ISA CISCuna bella trovata in realtà, altrimenti oggi avremmo cpu x86 che scaldano come forni a legnatuttavia ( se li si guarda dal punto di vista del modello di programmazione, che è poi quello che il programmatore dovrebbe fare ) esiste ancora quella distinzione
          • nome e cognome scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86

            e perchè no? le architettura attuali sono tutte
            RISC, ma non perchè fa figo, solo perchè Intel
            capì ( anni fa ) che CISC non aveva
            futuroSono risc o come dici sotto dal punto di vista della programmazione sono cisc? Sono sigle che non hanno più alcun senso.
          • FreeBSD scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            Usare un'istruzione CISC su una CPU RISC (come AMD64) è più lento di usare due o tre istruzioni RISC native per fare la stessa cosa e senza coinvolgere il microcode.
          • nome e cognome scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: FreeBSD
            Usare un'istruzione CISC su una CPU RISC (come
            AMD64) è più lento di usare due o tre istruzioni
            RISC native per fare la stessa cosa e senza
            coinvolgere il
            microcode.Dici? Eppure anche nelle CPU arm si va verso il microcode.
          • FreeBSD scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            Non lo dico come se fosse una mia opinione personale, lo so' di per certo.Ti faccio un esempio. Prendi un'istruzione CISC tipica x86, come l'istruzione STOSQ per AMD64.Serve per mettere nell'indirizzo puntato da RDI il contenuto di RAX. Successivamente incrementa RDI di sizeof(QWORD) = 8.E' un'istruzione CISC non-indispensabile e praticamente inutile, perché fa più cose che si possono fare in modo alternativo con istruzioni RISC. E' un retaggio del passato (STOSB/STOSW) da x86 a 16 bit, semplicemente evolutasi da 32 bit (STOSD) anche a 64 bit (STOSQ) per consuetudine. Essendo un'istruzione per la gestione delle stringhe e buffer binari è semmai utile se usata con REP.STOSQ impiega 5 cicli di clock più y, dove y indica il tempo di acXXXXX alla memoria o cache che è la cosa più lenta che una CPU possa fare e quindi è certo che sia almeno y
            =1.Al posto di:STOSQin un programma potresti scrivere (in sintassi AT&T)MOV %rax, (%rdi) ; 1 clock + yADD $8, %rdi ; 1 clocke sarebbe quasi la stessa cosa, solo più veloce. (giusto per curiosità MOV, LEA e ADD [aggiungo SUB] sono tra le istruzioni più usate. STOSQ non la vedi mai)In realtà quelle due linee di codice non fanno la stessa cosa di "STOSQ", in quanto "STOSQ" non modifica il registro dei flags. Mentre ADD modifica il registro dei flags, inoltre viene eseguita nell'ALU. Quindi l'equivalente vero è questo:MOV %rax, (%rdi) ; 1 clock + yLEA 8(%rdi), %rdi ; 0.5 clockLEA, a differenza di ADD, non modifica i flags. Noti che pero' sono due istruzioni anche in questo caso. Ma sono entrambe riconosciute da CPU superscalari e poichè la MOV non modfica RDI, l'istruzione successiva non dipende dal completamento della MOV. Poiché si presume che y sia ovviamente sempre maggiore di zero, è sicuro che la LEA venga già decodificata e eseguita assieme al tempo "y". Quindi, di fatto, il tempo è solo 1+y (la LEA è sicuro che sia eseguita nell'AGU dopo il primo clock... è sbagliato da dire ma è come se impiegasse 0 clocks : ). Probabilmente una CPU non di epoca medievale ha anche una coda (queue) di esecuzione quindi il pre-fetch ha già letto le due istruzioni da eseguire da tempo, dunque anche se STOSQ è un'istruzione sola alla fine non offre nessun vantaggio in velocità nemmeno per il tempo di fetch e decodifica di due istruzioni al posto di una (ha il vantaggio di risparmiare una manciata di byte in memoria).Un ASIC qualsiasi per fare due xor va senz'altro più veloce della più veloce CPU general-purpose esistente se usata per fare la stessa cosa. Un'implementazione hardware è più veloce a qualsiasi livello: ma ha bisogno di più transistor (gate) se vuoi implementare tante istruzioni. Usare microcode da altri vantaggi, ma non la velocità. ARM non punta alla velocità e in realtà anche Intel non la considera più da tempo un obiettivo esclusivo per una CPU..----- ma mi è venuto in mente adesso mentre scrivevo che STOSQ è un'istruzione CISC più complessa perché accede anche al registro dei flags per leggere il flag di direzione (DF) che se è settato a 1 anziché incrementare (RDI = RDI + 8 ) decrementa il registro indice di destinazione (RDI = RDI - 8 ) in modo da poter scrivere all'incontrario, ma a questo punto cambi l'ADD in "SUB $8, %rdi" oppure la LEA in "LEA -8(%rdi), %rdi" e il concetto del discorso resta lo stesso. Quando scrivi un funzione in assembly puoi dare per scontato che DF=0, e se poi lo cambi prima di chiamare un'altra funzione esterna o di uscire dalla tua funzione devi rimetterlo a zero. A dimostrazione di quanto poco siano usate queste feature CISC.
      • FreeBSD scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86

        Tieni conto che, come gli ARM stanno scalando le
        prestazioni verso l'alto, Intel sta scalando i
        consumi verso il basso. Non dico che ne uscirà
        vincitore, ma di sicuro combatterà duramente
        prima di
        scomparire.E non sarebbe il primo dei combattimenti.Confrontare un ARM e un AMD64 è come confrontare una Panda con una Lamborghini.Sicuramente ARM è una minaccia per il vecchio MIPS, ma non tanto per Intel.Che un ARM sia migliore di un'altra CPU Intel specifica può essere anche vero, d'altronde lo Z80 è `migliore' dell'Intel 8080 ok, ma non significa niente.
      • rockroll scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: bradipao
        - Scritto da: ...

        Credo che Intel, se non fara' XXXXXte

        commerciali/politiche spalleggiata dal governo

        USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e

        quindi da proteggere apertamente), sia avviata

        sulla strada di nokia....

        Tieni conto che, come gli ARM stanno scalando le
        prestazioni verso l'alto, Intel sta scalando i
        consumi verso il basso. Non dico che ne uscirà
        vincitore, ma di sicuro combatterà duramente
        prima di
        scomparire.Si, ma mente ARM per scalare potenza non si scontra con limiti fisici immediati, I$ ha ancora poco da scalare consumi, sta raschiando il fondo del barile e se raschia ancora un po' fa il buco.
        • ... scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da: bradipao

          - Scritto da: ...


          Credo che Intel, se non fara' XXXXXte


          commerciali/politiche spalleggiata dal governo


          USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e


          quindi da proteggere apertamente), sia avviata


          sulla strada di nokia....



          Tieni conto che, come gli ARM stanno scalando le

          prestazioni verso l'alto, Intel sta scalando i

          consumi verso il basso. Non dico che ne uscirà

          vincitore, ma di sicuro combatterà duramente

          prima di

          scomparire.

          Si, ma mente ARM per scalare potenza non si
          scontra con limiti fisici immediati, I$ ha ancora
          poco da scalare consumi, sta raschiando il fondo
          del barile e se raschia ancora un po' fa il
          buco.gia', intel sta "raschiando il barile" giocando sulla tecnologia (transistor 3-gate, scalando verso il basso le geometrie ecc).Ma si tratta appunto del COME, non del COSA. Secondo me a parita' di tecnologia implementantiva, ARM e' in vangaggio su Intel a livello di costi/prestazioni/consumi.
    • Etype scrive:
      Re: ARM fa il qlo a x86
      Senza nulla togliere ad ARM l'informatica che conosciamo oggi ci è pervenuta dall'X86Poi per X86 c'è ogni tipo di programma e OS immaginalbile al contrario di ARMconsiderando poi che già escono tablet con CPU X86 mi sembra più che sia Intel ad invadere il mondo ARM,non il contrario.
      • ... scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: Etype
        Senza nulla togliere ad ARM l'informatica che
        conosciamo oggi ci è pervenuta
        dall'X86essendo partita pro prima x86 rispetto a ARM, l'eventualita' opposta avrebbe sovvertito l'ordine temporale causa-effetto.
        Poi per X86 c'è ogni tipo di programma e OS
        immaginalbile al contrario di ARMvedi sopra: si programma su cosa c'e'.che poi che fa softwar non voglia portare il soft su altre cpu qeullo non e' un probleman dell'hardware, ma una scelta di chi programma.

        considerando poi che già escono tablet con CPU
        X86 mi sembra più che sia Intel ad invadere il
        mondo ARM,non il contrario.si, ci sono questi tentativi: vediamo se avranno sucXXXXX. Purtroppo l'inveriorit'a tecnologicha puo' essere spinta da marketing martellante che sul popolo bue ha un effetto molto convincente.
        • Hop scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: Etype

          Senza nulla togliere ad ARM l'informatica che

          conosciamo oggi ci è pervenuta

          dall'X86

          essendo partita pro prima x86 rispetto a ARM,
          l'eventualita' opposta avrebbe sovvertito
          l'ordine temporale
          causa-effetto.



          Poi per X86 c'è ogni tipo di programma e OS

          immaginalbile al contrario di ARM

          vedi sopra: si programma su cosa c'e'.Stai ancora usando il 6502? :D
          • .... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: Hop
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: Etype


            Senza nulla togliere ad ARM
            l'informatica
            che


            conosciamo oggi ci è pervenuta


            dall'X86



            essendo partita pro prima x86 rispetto a ARM,

            l'eventualita' opposta avrebbe sovvertito

            l'ordine temporale

            causa-effetto.






            Poi per X86 c'è ogni tipo di programma
            e
            OS


            immaginalbile al contrario di ARM



            vedi sopra: si programma su cosa c'e'.
            Stai ancora usando il 6502? :Dno io stavo sull'altra sponda, quella dello Z80.
    • ... scrive:
      Re: ARM fa il qlo a x86
      - Scritto da: ...
      un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto) di
      quello che offre Intel (nel senso di
      x86).

      GNU/Linux offre molte cose che prima erano
      disponibili solo su
      Windows.

      GNU/Linux su ARM e' il naturale antagonista di
      Windows su
      x86.

      l'esplosione del mercato
      tablet/computer-parlmari-che-telefonano ha visto
      ARM tecnologia con penetrazione bulgara. x86
      domina il mercato server/PC che pero' e' in
      calo/stagnante. ARM sta "scalando" verso l'alto
      le prestazioni e tra non molto (in cina ormai e'
      la normalita') cominciera' ad erodere il mercato
      DESKTOP: non in campo "gioco" dove ancora x86
      domina e lo fara' ancora per un bel po'. Ma dove hai visto computer ARM desktop?Ma i pc
      dedicati ai giochi sono una nicchia rispetto alla
      massa dei computer da ufficio.


      Credo che Intel, se non fara' XXXXXte
      commerciali/politiche spalleggiata dal governo
      USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e
      quindi da proteggere apertamente), sia avviata
      sulla strada di
      nokia....
      • .... scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: ...

        un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto)
        di

        quello che offre Intel (nel senso di

        x86).



        GNU/Linux offre molte cose che prima erano

        disponibili solo su

        Windows.



        GNU/Linux su ARM e' il naturale antagonista
        di

        Windows su

        x86.



        l'esplosione del mercato

        tablet/computer-parlmari-che-telefonano ha
        visto

        ARM tecnologia con penetrazione bulgara. x86

        domina il mercato server/PC che pero' e' in

        calo/stagnante. ARM sta "scalando" verso
        l'alto

        le prestazioni e tra non molto (in cina
        ormai
        e'

        la normalita') cominciera' ad erodere il
        mercato

        DESKTOP: non in campo "gioco" dove ancora x86

        domina e lo fara' ancora per un bel po'.

        Ma dove hai visto computer ARM desktop?non hai notato che "cominciare" ha il tempo al futuro?e' una mia previsione.
        • Mario scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: ....
          - Scritto da: ...

          - Scritto da: ...


          un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto)

          di


          quello che offre Intel (nel senso di


          x86).





          GNU/Linux offre molte cose che prima erano


          disponibili solo su


          Windows.





          GNU/Linux su ARM e' il naturale antagonista

          di


          Windows su


          x86.





          l'esplosione del mercato


          tablet/computer-parlmari-che-telefonano ha

          visto


          ARM tecnologia con penetrazione bulgara.
          x86


          domina il mercato server/PC che pero' e' in


          calo/stagnante. ARM sta "scalando" verso

          l'alto


          le prestazioni e tra non molto (in cina

          ormai

          e'


          la normalita') cominciera' ad erodere il

          mercato


          DESKTOP: non in campo "gioco" dove ancora
          x86


          domina e lo fara' ancora per un bel po'.



          Ma dove hai visto computer ARM desktop?

          non hai notato che "cominciare" ha il tempo al
          futuro?
          e' una mia previsione.per ora comunque non ha incominciato nessuno
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: ....

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: ...



            un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto
            (non
            tutto)


            di



            quello che offre Intel (nel senso
            di



            x86).







            GNU/Linux offre molte cose che
            prima
            erano



            disponibili solo su



            Windows.







            GNU/Linux su ARM e' il naturale
            antagonista


            di



            Windows su



            x86.







            l'esplosione del mercato




            tablet/computer-parlmari-che-telefonano
            ha


            visto



            ARM tecnologia con penetrazione
            bulgara.

            x86



            domina il mercato server/PC che
            pero' e'
            in



            calo/stagnante. ARM sta "scalando"
            verso


            l'alto



            le prestazioni e tra non molto (in
            cina


            ormai


            e'



            la normalita') cominciera' ad
            erodere
            il


            mercato



            DESKTOP: non in campo "gioco" dove
            ancora

            x86



            domina e lo fara' ancora per un
            bel po'.






            Ma dove hai visto computer ARM desktop?



            non hai notato che "cominciare" ha il tempo
            al

            futuro?

            e' una mia previsione.

            per ora comunque non ha incominciato nessunoquale parte di "futuro" e "previsione" non ti e' chiara?
    • Free Climber scrive:
      Re: ARM fa il qlo a x86
      - Scritto da: ...
      un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto) di
      quello che offre Intel (nel senso di
      x86).
      su quale base?ARM non fa girare sw della stessa potenza dei x86quando capirai che OGGI il problema è il software vecchio concettualmente, vuol dire che avrai dato qualche esame del 2° anno di ingegneria e adorerai AMD
      • collione scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: Free Climber
        - Scritto da: ...

        un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto) di

        quello che offre Intel (nel senso di

        x86).


        su quale base?ci sono decine di test effettuati dalle più svariate persone ed organizzaizoniintel sta competendo, ma sfruttando:1. processi produttivi più avanzati rispetto ai concorrenti ( ma lì il merito va al ferro non all'architettura )2. un'aggressiva gestione dei consumi energetici
        ARM non fa girare sw della stessa potenza dei x86ma il confronto non va fatto cosìdevi confrontare l'ipc della cpu e la corrente assorbita/calore prodotto per ottenere quelle performancele cpu x86 fanno girare software più pesanti, ma quando lo fanno superano di parecchio il tdp di 4 watt imposto ai SoC ARM in commercio
        quando capirai che OGGI il problema è il software
        vecchio concettualmente, vuol dire che avrai dato
        qualche esame del 2° anno di ingegneria e
        adorerai
        AMDe che sarebbe questo software vecchio concettualmente?
        • .... scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: Free Climber

          - Scritto da: ...


          un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non
          tutto)
          di


          quello che offre Intel (nel senso di


          x86).




          su quale base?

          ci sono decine di test effettuati dalle più
          svariate persone ed
          organizzaizoni

          intel sta competendo, ma sfruttando:

          1. processi produttivi più avanzati rispetto ai
          concorrenti ( ma lì il merito va al ferro non
          all'architettura
          )

          2. un'aggressiva gestione dei consumi energetici


          ARM non fa girare sw della stessa potenza
          dei
          x86

          ma il confronto non va fatto così

          devi confrontare l'ipc della cpu e la corrente
          assorbita/calore prodotto per ottenere quelle
          performance

          le cpu x86 fanno girare software più pesanti, ma
          quando lo fanno superano di parecchio il tdp di 4
          watt imposto ai SoC ARM in
          commercio



          quando capirai che OGGI il problema è il
          software

          vecchio concettualmente, vuol dire che avrai
          dato

          qualche esame del 2° anno di ingegneria
          e

          adorerai

          AMD

          e che sarebbe questo software vecchio
          concettualmente?occavolo, uno su PI che ragiona e parla con cognizione di causa! sempre meno, ma ne restano.
        • Free Climber scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: collione
          ma il confronto non va fatto così

          devi confrontare l'ipc della cpu e la corrente
          assorbita/calore prodotto per ottenere quelle
          performance

          le cpu x86 fanno girare software più pesanti, ma
          quando lo fanno superano di parecchio il tdp di 4
          watt imposto ai SoC ARM in
          commercioEsattamente. Concordo in pieno.Infatti io dicevo. Su quali basi l'utente a cui rispondevo si divertiva ad affermare ARM fa il qlo a x86 ?!?Su nessuna base. Sono OGGI tecnologie con scopi diversi con limiti diversi. Come fai a dire che una fa il XXXX ad un altra?Valutava (immagino) semplicemente che vede i video su youtube sia su Arm che su X86. Ma su ARM consuma meno. Senza nessun altra seria considerazione.Glie l'ho vorrei richiedere, ma anche lui ha risposto al tuo messaggio (se è lui certo) ed in base alla sua risposta credo sia confuso ;)



          quando capirai che OGGI il problema è il
          software

          vecchio concettualmente, vuol dire che avrai
          dato

          qualche esame del 2° anno di ingegneria
          e

          adorerai

          AMD

          e che sarebbe questo software vecchio
          concettualmente?La associazione con AMD benche una provocazione era un riferimento alla strada intrapresa con hUMA ma fondamentalmente era una provocazione
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: Free Climber
            - Scritto da: collione

            ma il confronto non va fatto così



            devi confrontare l'ipc della cpu e la
            corrente

            assorbita/calore prodotto per ottenere quelle

            performance



            le cpu x86 fanno girare software più
            pesanti,
            ma

            quando lo fanno superano di parecchio il tdp
            di
            4

            watt imposto ai SoC ARM in

            commercio


            Esattamente. Concordo in pieno.
            Infatti io dicevo. Su quali basi l'utente a cui
            rispondevo si divertiva ad affermare ARM fa il
            qlo a x86
            ?!?

            Su nessuna base. sulla base del rapporto prezzo/prestazioni... scusa se e' poco :-)
            Sono OGGI tecnologie con scopi diversi con limiti
            diversi.

            Come fai a dire che una fa il XXXX ad un altra?

            Valutava (immagino) semplicemente che vede i
            video su youtube sia su Arm che su X86. Ma su ARM
            consuma meno. Senza nessun altra seria
            considerazione.le cosiderazioni che ho fatto (personalissime, per carita') sono il raffronto tecnologico (ARM piu' "risparmiosa" sul fronte energetico, piu' economica da produrre), la disponibilita' di moltissimo software (GPL) portabile (o gia' portato) su ARM.certo il solito XXXXXXXXX puo' saltare su con "ma non c'e' autocad e photoshop!". d'accordo, ma li' non e' un problema "tecnico" di ARM, e' un problema "politico/commerciale", la non volonta di quelle case software a portare il codice.la mia visione e' che ARM ha le carte per essere un pericoloso concorrente di x86. - E' endemico in hardware come stampanti, router, ecc.- E' dominante in ambito mobile (tablet/cellulari)sta "crescendo" in prestazioni, un dual/quad core ARM top di gamma oggi e' assimilabile ad un sistema x86 di qualche anno fa.all popolo bue basta che gli dai una iuntefaccia facile, l'icona di facebook ed e' contento (ok soto estremizzando) e queste cose ARM+çLinux gia' le pososno offrire.Novena PC (http://www.bunniestudios.com/blog/?tag=open-hardware) e' stato il primo timido tentativo di un PC autocostruito basato su un 4core Freescale: il prezzo ovviamente e' una follia ma e' un primo passo.se tu seguissi certi canali IRC/youtube vedresti che i cinesi hanno gia portatili con RK3188 su cui gira android o GNU/linux.https://www.youtube.com/watch?v=KjObNAJQxX0Spero che in 12-18 mesi i mandorlati cominicino ad offrirli anche per il mercato europeo.Poi c'e' un pettegolezzo che gira inerentemente l'interesse di Apple alla linea ARM come alternativa agli Intel che monta nel Macbook... vedremo se faranno il passaggio o no.Per inciso Microrsoft ci ha provato con Windows RT e ha fallito... ma quella e' microsoft, apple puo' contare su un popolo bue a cui dire "zitto e compra" e quelli faranno la fila al negozio incuranti di pioggia, neve, sole o vento.Insomma intorno ad ARM c'e' fermento, e io credo che vedremo tra uno o due anni dei portatili con ARM in Europa.
            Glie l'ho vorrei richiedere, ma anche lui ha
            risposto al tuo messaggio (se è lui certo) ed in
            base alla sua risposta credo sia confuso
            ;)







            quando capirai che OGGI il problema è il

            software


            vecchio concettualmente, vuol dire che
            avrai

            dato


            qualche esame del 2° anno di
            ingegneria

            e


            adorerai


            AMD



            e che sarebbe questo software vecchio

            concettualmente?

            La associazione con AMD benche una provocazione
            era un riferimento alla strada intrapresa con
            hUMA ma fondamentalmente era una
            provocazione
      • .... scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: Free Climber
        - Scritto da: ...

        un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto) di

        quello che offre Intel (nel senso di

        x86).


        su quale base?i miei personali test.
        ARM non fa girare sw della stessa potenza dei x86ehi psstt... ti rivelo n segreto: per la maggior parte delle applicazioni "domestiche" non serve tutta quella potenza!ma non dirlo a nessun eh'!
        quando capirai che OGGI il problema è il software
        vecchio concettualmente, vuol dire che avrai datoquesta spiegala meglio.
        qualche esame del 2° anno di ingegneria e
        adorerai AMDil mio primo pc e' stato amd386 a 40Mhz....
        • Free Climber scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: ....
          ehi psstt... ti rivelo n segreto: per la maggior
          parte delle applicazioni "domestiche" non serve
          tutta quella
          potenza!
          ma non dirlo a nessun eh'!Questo è un altro discorso. Concordo con te la potenza della CPU, anche se non lo specifici penso ti riferisci a quello credo oggi è abbondante.Però purtroppo una tecnologia non se ne stabilisci la bontà con applicazioni domestiche.La verità è che io non so chi primeggerà. (sarà certamente un misto tra le due ancora più marcato) ma l'esplosione del mobile e l'ascesa di ARM non porta il primeggiare di una tecnologia.Se fosse come dici tu, avremmo già notebook con ARM che durano una settimana come batteria e fanno gli stessi lavori di adesso.Il test lo faremo a proporzione di prestazione di calcolo.Non so se sei lo stesso "tre puntini" ma qui ancora nessuno fa il XXXX a nessuno



          quando capirai che OGGI il problema è il
          software

          vecchio concettualmente, vuol dire che avrai
          dato

          questa spiegala meglio.


          qualche esame del 2° anno di ingegneria e

          adorerai AMD

          il mio primo pc e' stato amd386 a 40Mhz....
    • Shiba scrive:
      Re: ARM fa il qlo a x86
      - Scritto da: ...
      un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto) di
      quello che offre Intel (nel senso di
      x86).

      GNU/Linux offre molte cose che prima erano
      disponibili solo su
      Windows.

      GNU/Linux su ARM e' il naturale antagonista di
      Windows su
      x86.

      l'esplosione del mercato
      tablet/computer-parlmari-che-telefonano ha visto
      ARM tecnologia con penetrazione bulgara. x86
      domina il mercato server/PC che pero' e' in
      calo/stagnante. ARM sta "scalando" verso l'alto
      le prestazioni e tra non molto (in cina ormai e'
      la normalita') cominciera' ad erodere il mercato
      DESKTOP: non in campo "gioco" dove ancora x86
      domina e lo fara' ancora per un bel po'. Ma i pc
      dedicati ai giochi sono una nicchia rispetto alla
      massa dei computer da ufficio.


      Credo che Intel, se non fara' XXXXXte
      commerciali/politiche spalleggiata dal governo
      USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e
      quindi da proteggere apertamente), sia avviata
      sulla strada di
      nokia....Boh, per quello che ne so io in ambito telefoni gli Atom dual core fanno uguale o meglio di molti ARM quad core, persino per consumi e temperature. Su desktop... a meno di qualche magia nei prossimi anni, non voglio nemmeno saperlo come si comporterebbe un ARM.
      • Pietro scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        - Scritto da: Shiba
        - Scritto da: ...

        un 4 core ARM a 1.2Ghz fa molto (non tutto)
        di

        quello che offre Intel (nel senso di

        x86).



        GNU/Linux offre molte cose che prima erano

        disponibili solo su

        Windows.



        GNU/Linux su ARM e' il naturale antagonista
        di

        Windows su

        x86.



        l'esplosione del mercato

        tablet/computer-parlmari-che-telefonano ha
        visto

        ARM tecnologia con penetrazione bulgara. x86

        domina il mercato server/PC che pero' e' in

        calo/stagnante. ARM sta "scalando" verso
        l'alto

        le prestazioni e tra non molto (in cina
        ormai
        e'

        la normalita') cominciera' ad erodere il
        mercato

        DESKTOP: non in campo "gioco" dove ancora x86

        domina e lo fara' ancora per un bel po'. Ma
        i
        pc

        dedicati ai giochi sono una nicchia rispetto
        alla

        massa dei computer da ufficio.





        Credo che Intel, se non fara' XXXXXte

        commerciali/politiche spalleggiata dal
        governo

        USA (magari verra' dichiarata "STRATEGICA" e

        quindi da proteggere apertamente), sia
        avviata

        sulla strada di

        nokia....

        Boh, per quello che ne so io in ambito telefoni
        gli Atom dual core fanno uguale o meglio di molti
        ARM quad core, persino per consumi e temperature.
        Su desktop... a meno di qualche magia nei
        prossimi anni, non voglio nemmeno saperlo come si
        comporterebbe un
        ARM.Eppure...http://www.webnews.it/2015/01/14/chip-arm-intel-mac-2016/
      • collione scrive:
        Re: ARM fa il qlo a x86
        oddio, di benchmark ce ne sono praticamente zero2 anni fa antutu rivelò che i bay trail erano una bomba, salvo poi scoprire che si trattava di un bugi nuovi test dimostrano che i bay trail andavano come i SoC ARM della penultima generazionema il punto è che intel gioca su un terreno diverso riguardo il proXXXXX produttivo e per quanto riguarda la gestione dei consumiun SoC ARM s'inchioda a 4 watt e non va oltre, l'atom di turno invece li supera abbondantemente quando c'è da tirar fuori i muscoliil problema? dal punto di vista tecnico l'ipc/watt continua ad essere in favore di ARM, mentre dal punto di vista pratico compri un tablet credendo che ci potrai fare chissà che e poi ti accorgi che si surriscalda, va in throttling, ecc...per esempio i famosi surface pro mostrano questo problema quando si tenta di fare qualcosa di minimamente impegnativosul fronte high-end, ARM competerà con A72 e successivi e 8-16 core per SoCimho vedremo ben poco ARM nel settore desktop, perchè non c'è minimamente interesse da parte di chi produce gadget con SoC ARM
        • .... scrive:
          Re: ARM fa il qlo a x86
          - Scritto da: collione
          oddio, di benchmark ce ne sono praticamente zero

          2 anni fa antutu rivelò che i bay trail erano una
          bomba, salvo poi scoprire che si trattava di un
          bug

          i nuovi test dimostrano che i bay trail andavano
          come i SoC ARM della penultima
          generazione

          ma il punto è che intel gioca su un terreno
          diverso riguardo il proXXXXX produttivo e per
          quanto riguarda la gestione dei
          consumi

          un SoC ARM s'inchioda a 4 watt e non va oltre,
          l'atom di turno invece li supera abbondantemente
          quando c'è da tirar fuori i
          muscoli

          il problema? dal punto di vista tecnico
          l'ipc/watt continua ad essere in favore di ARM,
          mentre dal punto di vista pratico compri un
          tablet credendo che ci potrai fare chissà che e
          poi ti accorgi che si surriscalda, va in
          throttling,
          ecc...

          per esempio i famosi surface pro mostrano questo
          problema quando si tenta di fare qualcosa di
          minimamente
          impegnativo

          sul fronte high-end, ARM competerà con A72 e
          successivi e 8-16 core per SoC.che io sappia ci sono problemi a scalare oltre gli 8 core... vedremo.

          imho vedremo ben poco ARM nel settore desktop,
          perchè non c'è minimamente interesse da parte di
          chi produce gadget con SoC ARM.arm sta preparandosi a entrare nelle le sale server con macchinette a basso costo/basso consumo basate sugli ARMv8. se sfondano li (cioe' se dimostrano che i soc reggono le richieste prestazionali), portare lo stesso chip sui desktop sara solo questione di tempo.
          • ... scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: ....
            arm sta preparandosi a entrare nelle le sale
            server con macchinette a basso costo/basso
            consumo basate sugli ARMv8. se sfondano li (cioe'
            se dimostrano che i soc reggono le richieste
            prestazionali), portare lo stesso chip sui
            desktop sara solo questione di
            tempo.mah... linux è da decenni incontrastato in sala server ma sui desktop rimane di nicchia.Tra l'altro proprio linux puoi ricompilarlo ARM, quindi il passaggio di ARM sui server non è particolarmente traumatico a differenza di quello dei desktop.
          • collione scrive:
            Re: ARM fa il qlo a x86
            - Scritto da: ...
            mah... linux è da decenni incontrastato in sala
            server ma sui desktop rimane di
            nicchia.e non credo cambierà alcunchèpoi c'è il fatto che il desktop sta perdendo la sua tradizionale connotazione, per cui non è chiaro in quali forme muterà e in che misura rimarrà com'è adesso
  • rico scrive:
    conseguenze
    Non è nemmeno tutta colpa della intel (i3 a parte, veramente penoso), i produttori continuano a sfornare PC desktop e laptop con HDD (tecnologia del 1956) senza SSD, e col solito windows preinstallato abusivamente: come venderti una casa insieme a un inquilino ingombrante, e per questo farti pagare anche DI PIU'.
    • .... scrive:
      Re: conseguenze
      - Scritto da: rico
      Non è nemmeno tutta colpa della intel (i3 a
      parte, veramente penoso), i produttori continuano
      a sfornare PC desktop e laptop con HDD
      (tecnologia del 1956) senza SSD, e col solito
      windows preinstallato abusivamente: come venderti
      una casa insieme a un inquilino ingombrante, e
      per questo farti pagare anche DI
      PIU'.se loro chiedono e tu paghi, dove' e' il problema? non certo da parte loro. se tu non sei dotato di sufficente testosterone per imporre le tue preferenze, affari tuoi.CLIENTE: senta vorrei un pc pippopluto.VENDITORE: no quardi, lo abbiamo solo paperinominniPRIMA OPZIONEC: ma io lo volevo pippoplutoV: ma no, paperinominni e' melgio, costa un po di piu ma si fidi.C: vabbe me lo incartiSECONDA OPZIONEC: ma io lo volevo pippoplutoV: ma no, paperinominni e' melgio, costa un po di piu ma si fidi.C: vada a fare in XXXX, cambio negozio
    • Sg@bbio scrive:
      Re: conseguenze
      tecnologia del 1956, come se gli Hard Disk, non abbiamo mai ricevuto delle evoluzioni tecniche...
      • ... scrive:
        Re: conseguenze
        - Scritto da: Sg@bbio
        tecnologia del 1956, come se gli Hard Disk, non
        abbiamo mai ricevuto delle evoluzioni
        tecniche...non digli che la sua automobile usa un motore a scoppio interno, roba di piu di un secolo fa....
  • prova123 scrive:
    Chi l'avrebbe mai detto ...
    continuano a gareggiare a chi fa la CPU più farlocca. 7 anni fa i netbook erano i computer più lenti ed avevano un Atom a 1.6 Ghz. Adesso rullano i kartoni con giocattolini a 1 Ghz ed hanno raddoppiato i prezzi.Il discorso è semplicemente che i "vecchi computer" sono più veloci dei nuovi e quindi tutti tengono ad utilizzare quelli nuovi. Inoltre i vecchi computer hanno WInXP/Win7 sui quali girano tranquillamente le applicazioni acquistate, mentre i nuovi computer si ostinano a venderli con Win8 che rompe i mar*ni. Forse non hanno capito che le app ed il cloud non servono ad un PC.
    • prova123 scrive:
      Re: Chi l'avrebbe mai detto ...
      tutti tengono ad utilizzare quelli vecchi ... sorry
      • Zio Bill scrive:
        Re: Chi l'avrebbe mai detto ...
        Diciamo che diversamente dal passato, non c'è più l' esigenza di sostituire un PC dopo 4/5 anni.A mia figlia di 12 anni ho dato un portatile del 2005 dismesso da mia moglie, mi sono limitato a piallare xp, ho installato linux.Soddisfa pienamente le sue esigenze.E' anche diventata più flessibile perché si destreggia fra linux e win7.
Chiudi i commenti