Da Nvidia la prima GPU per il supercomputing

Il celebre produttore di processori grafici ha presentato la sua prima GPU esclusivamente dedicata al calcolo intensivo. Già pronti una scheda per PC, una workstation e un server rack basati sul processore

Santa Clara (USA) – Dopo aver sviluppato CUDA , una piattaforma di stream computing che permette di utilizzare i processori grafici GeForce 8800 per accelerare una vasta gamma di applicazioni, Nvidia fa ora un salto in avanti e svela la sua prima GPU, denominata Tesla , espressamente dedicata all’high performance computing.

Tesla è una GPU basata sullo stesso core G80 dei GeForce 8800 e composta da 128 unità di calcolo parallele capaci di fornire una capacità di calcolo aggregata di circa mezzo teraflops , paragonabile a quella di un supercomputer entry-level. Il chipmaker afferma che Tesla apre l’era del “personal supercomputing”, ossia della possibilità, per individui e piccole imprese, di accedere a potenze di calcolo prima riservate esclusivamente a grandi aziende e istituti di ricerca.

Va però considerato che le GPU, per loro natura, non sono adatte per accelerare qualsiasi tipo di applicazione, ma solo quelle che facciano un uso intesivo di calcoli matematici e che si prestino ad essere fortemente parallelizzate: tra le applicazioni che possono trarre i maggiori vantaggi dalle architetture fortemente parallelizzate delle GPU vi sono quelle utilizzate nell’ambito della ricerca petrolifera, della biologia molecolare, della finanza e della diagnosi medica.

Le soluzioni di computing Nvidia Tesla Tesla rappresenta al momento l’espressione più avanzata del cosiddetto GPGPU (General Purpose computation using GPU), un recente settore della ricerca che studia l’utilizzo dei processori grafici per accelerare anche le applicazioni che non prevedono il rendering di immagini 3D. Tale possibilità è data dalla programmabilità delle schede grafiche più recenti, che va sotto il nome di shader model .

Nvidia offre la propria GPU Tesla in tre differenti soluzioni : una scheda dedicata da installare direttamente all’interno di PC e workstation; un sistema esterno, chiamato Tesla Deskside Supercomputer, che si collega ad un PC o ad una workstation attraverso una connessione PCI Express x16; e un server rack in formato 1U capace di ospitare fino ad 8 GPU Tesla.

Mentre la scheda per PC – molto somigliante ad una scheda grafica tradizionale ma priva di uscita video – contiene una sola GPU, un sistema Deskside ne include due, potendo dunque raggiungere la velocità di 1 teraflops: Nvidia spiega che connettendo tra loro più unità è possibile raggiungere 8 teraflops , una potenza che solo l’anno scorso sarebbe valsa un posto nella classifica dei 500 supercomputer più veloci al mondo. Il Tesla GPU Computing Server può invece ospitare fino ad 8 GPU, e fornire così, in uno spazio molto ridotto, 4 teraflops di potenza.

“Il Tesla GPU Server è il primo server del suo genere a portare il computing basato su GPU all’interno dei datacenter”, ha affermato Nvidia.

Tutte e tre le soluzioni di computing basate su Tesla saranno lanciate sul mercato il prossimo agosto ad un prezzo base di 1.500 dollari per la scheda add-in, 7.500 dollari per Deskside e 12mila dollari per Computing Server.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • topino scrive:
    NON mettete l'aggiornamento: è instabile
    Consiglio a tutti i possessori del Mac di non mettere questo ultimo update, perchè secondo quanto si evince dai forum crea non pochi problemi. Kernel panic a go-go, USB non funzionanti, sata che viaggiano a metà, ecc.Questa volta apple ha toppato!Top.
    • theprophet0 9 scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      Di cosa sitamo parlando? Almeno metti un link per provare tutto quello che stai dicendo...Scaricate tranquilli,non ci sono problemi!
    • LaNberto scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      Cazzate: installato su quattro macchine con tre processori diversi (G4, g5, Core Duo) e tutto è a posto.
    • Alfonso esposito scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      non e vero a me funziona perfettamente
    • maso scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      confermo, ci sono parecchi problemi. E' probabile che Apple rilascia un nuovo update a Luglio
      • mah scrive:
        Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
        - Scritto da: maso
        confermo, ci sono parecchi problemi. E' probabile
        che Apple rilascia un nuovo update a
        Luglioo ci dici su che config o non sparare a vanvera...altri siti web riportano che i problemi sono minimi..non come dici tu
    • Cippa Lippa scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      - Scritto da: topino
      Consiglio a tutti i possessori del Mac di non
      mettere questo ultimo update, perchè secondo
      quanto si evince dai forum crea non pochi
      problemi. Kernel panic a go-go, USB non
      funzionanti, sata che viaggiano a metà,
      ecc.
      Questa volta apple ha toppato!

      Top.Sicuro di non sbagliarti con UBUNTU ?
      • Davide scrive:
        Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile

        Sicuro di non sbagliarti con UBUNTU ?cosa cribbio c'entra ubuntu con un aggiornamento dell'os di apple?
    • mah scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      - Scritto da: topino
      Consiglio a tutti i possessori del Mac di non
      mettere questo ultimo update, perchè secondo
      quanto si evince dai forum crea non pochi
      problemi. Kernel panic a go-go, USB non
      funzionanti, sata che viaggiano a metà,
      ecc.
      Questa volta apple ha toppato!

      Top.a quanto risulta a me invece non ne crea così tanto..solo in alcuni casi...quid?
    • Jack Sparrow scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      - Scritto da: topino
      Consiglio a tutti i possessori del Mac di non
      mettere questo ultimo update, perchè secondo
      quanto si evince dai forum crea non pochi
      problemi. Kernel panic a go-go, USB non
      funzionanti, sata che viaggiano a metà,
      ecc.
      Questa volta apple ha toppato!

      Top.Non è vero NIENTE! A me funziona tutto perfettamente, anzi, meglio di prima! Viva Apple! Grande Apple!!!!!
    • berta! scrive:
      Re: NON mettete l'aggiornamento: è instabile
      a me non ha dato alcun problema
  • Tony scrive:
    Mac os x per Pc e notebook
    Ma perchè non create il sistema operativo della apple per pc "normali" anzichè solo per Mac. Guadagnereste una certa parte di mercato. Inoltre poichè i normali PC sono più diffusi permettereste a molti di conoscere il vostro sistema operativo. Una persona che non conosce proprio il mondo apple non spende 1000 euro per comprare un prodotto se poi non sa se è davvero utile e facile da usare ma comprerebbe un normalissimo pc. Invece in questo modo potreste rendere il vostro prodotto "possibile" ai più....ma è solo un mio pensiero.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Mac os x per Pc e notebook
      Scrivi qui nella speranza che Steve Jobs, che legge tutti i giorni punto informatico e tutti i forum, ti ascolti?
    • AranBanjo scrive:
      Re: Mac os x per Pc e notebook
      OSX gira bene sui Mac perchè hanno sono una certa tipologia di hardware. Se Apple iniziasse a vendere l'OS perchè venga installato su macchine "generiche", inizierebbero ad esserci problemi con i drivers delle periferiche e questo renderebbe instabile il sistema.Detto questo, l'altro giorno ho provato un MacBook. Era la prima volta che vedevo un sistema Apple... Devo dire che l'impressione è stata ottima. Design pulito, peso contenuto, buona velocità e un OS che merita.Al momento uso ancora (felicemente) un notebook con Ubuntu, ma ho un tarlo.... Un notebook nel quale posso installare gli OS più famosi... Linux, OSX e windows... Fa gola e poi i prezzi non sono così esorbitanti.Ciao
    • Fabio Scia scrive:
      Re: Mac os x per Pc e notebook
      L'assioma che fa della Apple una software house così affidabile è che per avere un sistema operativo robusto e affidabile devi costruire anche l'hardware sul quale girerà il software.Ecco perchè Jobs- pur rimettendoci fette del mercato- ha sempre resistito alla tentazione di sputtanarsi producendo software per hardware generico (guarda che è successo con la beta realese di Safari per win!!!).L'impressione che i prodotti Apple siano così costosi è dovuta solo all'ignoranza generale dei consumatori: quanti si chiedono cosa ci sia effettivamente dentro il case del proprio PC ? Quanti si accontentano della scheda firewire più economica solo perchè costa meno delle altre e poi si ritrovano con un sistema instabile? Quanti ritenevano i mac troppo costsosi e poi hanno dovuto pagare 90 euro ogni anno per firewall e antivirus per proteggere le proprie macchine??Potrei fare mille altri esempi ma l'unica cosa che ti posso assicurare è che ( fino adesso) i soldi spesi in Macs mi hanno sempre fruttato di piu' di quelli spesi in PC.
      • mah scrive:
        Re: Mac os x per Pc e notebook
        - Scritto da: Fabio Scia
        L'assioma che fa della Apple una software house
        così affidabile è che per avere un sistema
        operativo robusto e affidabile devi costruire
        anche l'hardware sul quale girerà il
        software.si ok...ma poi ci aggiungi l'hw generico comprato sotto casa e l'OS gira lo stesso? come mai?
        Ecco perchè Jobs- pur rimettendoci fette del
        mercato- ha sempre resistito alla tentazione di
        sputtanarsi producendo software per hardware
        generico (guarda che è successo con la beta
        realese di Safari per
        win!!!).guarda che safari per win su XP in inglese non ha quei problemi...anzi
        L'impressione che i prodotti Apple siano così
        costosi è dovuta solo all'ignoranza generale dei
        consumatori: quanti si chiedono cosa ci sia
        effettivamente dentro il case del proprio PC ?
        Quanti si accontentano della scheda firewire più
        economica solo perchè costa meno delle altre e
        poi si ritrovano con un sistema instabile? Quanti
        ritenevano i mac troppo costsosi e poi hanno
        dovuto pagare 90 euro ogni anno per firewall e
        antivirus per proteggere le proprie
        macchine??
        Potrei fare mille altri esempi ma l'unica cosa
        che ti posso assicurare è che ( fino adesso) i
        soldi spesi in Macs mi hanno sempre fruttato di
        piu' di quelli spesi in
        PC.
    • Alfonso scrive:
      Re: Mac os x per Pc e notebook
      ti rendi conto che se ci fosse osx mac per pc sarebbe la fine di apple , oggi e proprio questa la sua forza hardware perfetto e osx stabile togliere questi due elementi sarebbe un suicidio
      • Roberto scrive:
        Re: Mac os x per Pc e notebook
        Ma com'è che Linux è stabile pure sui sassi e Win e Mac non ci riescono senza hardware fidato e collaudato?Su Linux di solito ha problemi il driver, la periferica ma non si porta dietro pure il sistema operativo.
        • bluf scrive:
          Re: Mac os x per Pc e notebook
          - Scritto da: Roberto
          Ma com'è che Linux è stabile pure sui sassi e Win
          e Mac non ci riescono senza hardware fidato e
          collaudato?si vede che parli senza conoscere tu eh

          Su Linux di solito ha problemi il driver, la
          periferica ma non si porta dietro pure il sistema
          operativo.invece OS X si?certo che la sai lunga eh
    • Davide scrive:
      Re: Mac os x per Pc e notebook
      - Scritto da: Tony
      Ma perchè non create il sistema operativo della
      apple per pc "normali" anzichè solo per Mac.sarebbe un suicidio, basta vedere i prezzi del macbook base e vedere che ha un.....lettore COMBO! e mi fermo qui...=_= costo: 1050che portatile ci fai con 1050? fai 900 toh, poi 150 di osx...chi se lo prenderebbe più un macbook? ben pochi credo.E cmq osx tanto osannato, ma intanto va solo su quell'hw, mentre win e linux devono girare su tutte le combinazioni possibili di hw (ecco perchè è più instabile...ma grazie al caz!)
      • xxx scrive:
        Re: Mac os x per Pc e notebook
        - Scritto da: Davide
        - Scritto da: Tony

        Ma perchè non create il sistema operativo della

        apple per pc "normali" anzichè solo per Mac.
        E cmq osx tanto osannato, ma intanto va solo su
        quell'hw, mentre win e linux devono girare su
        tutte le combinazioni possibili di hw (ecco
        perchè è più instabile...ma grazie al
        caz!)Dovrebbero girare su tutte le combinazioni possibili, ma non lo fanno. Ecco la differenza.
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Mac os x per Pc e notebook
      Ora ci penso dammi un'attimo
Chiudi i commenti