Danimarca: Anakata è colpevole

Tre anni e mezzo di carcere per intrusione informatica: fra i fondatori di The Pirate Bay, Svartholm aveva tentato di difendersi imputando la responsabilità a ignoti cracker che avrebbero agito a suo nome

Roma – Nulla a che vedere con le gesta della ciurma di The Pirate Bay, e con la pena per violazione del diritto d’autore, già scontata in passato: Anakata, al secolo Gottfrid Svartholm Warg, è stato condannato per la seconda volta per reati legati alle scorribande hacker perpetrate in questo caso ai danni di CSC, fornitore di servizi IT che operava a favore della pubblica amministrazione danese.

Già condannato in Svezia per cracking dopo la latitanza nel Sud-est asiatico, riconosciuto colpevole di aver condotto tre diversi attacchi informatici, Anakata era stato inquisito anche dalle autorità danesi, che lo ritenevano responsabile di essersi introdotto illegalmente fra i database di CSC, fpornitore di servizi per la gestione dei dati di migliaia di membri delle forze dell’ordine e di rappresentanti del fisco danese: Svartholm, insieme ad un collaboratore danese 21enne, erano stati accusati di essersi introdotto nei sistemi dell’azienda tra l’aprile 2012 e l’agosto 2012, di aver manomesso delle informazioni, di essersi appropriati di dati, poi ripubblicati in Rete.

Anakata aveva tentato in ogni modo di scongiurare l’estradizione verso le carceri danesi, avvenuta poi alla fine del 2013. Le autorità danesi lo hanno ora giudicato, insieme al complice, colpevole di aver condotto quello che viene definito il più grave attacco informatico della storia del paese.

Non ha retto di fronte al tribunale di Frederiksberg la difesa di Anakata e della sua legale. Le autorità svedesi avevano concesso che Svartholm fosse stato a sua volta vittima di cracking e che terzi avessero perpetrato uno dei reati che gli erano stati ascritti, ma quattro dei sei membri della giuria incaricata di valutare il caso danese hanno ritenuto che dietro gli pseudonimi di Advanced Persistent Terrorist Threat e My Evil Twin , che avrebbero condotto l’incursione in maniera “sistematica e organizzata”, si celassero proprio Anakata e il suo complice.

Il 21enne danese che ha agito in combutta con Svartholm è stato rilasciato subito dopo la sentenza: prima del processo aveva scontato una pena carceraria di 17 mesi. L’accusa ha invece chiesto per Anakata il massimo della pena, pari a sei anni; dato che l’attacco non è stato condotto con scopo di lucro, né sono state cancellate informazioni presenti nel database, secondo la legale di Svartholm la punizione non avrebbe dovuto superare l’anno. Il tribunale danese ha deciso per una condanna a 3 anni e mezzo di carcere. La legale di Svartholm ha preannunciato che si tenterà di battere la strada dell’appello: fino a quel momento Anakata rimarrà dietro le sbarre.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • vac scrive:
    Da noi invece
    Da noi invece chi protesta si becca solo manganellate.
    • Leguleio scrive:
      Re: Da noi invece

      Da noi invece chi protesta si becca solo
      manganellate.Ah, le forze dell'ordine italiane sono le uniche che usano i manganelli coi manifestanti?Quindi queste immagini di Budapest, anno 2006:http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/esteri/ungheria-anniversario/ungheria-anniversario/ungheria-anniversario.htmlSono propaganda, non sono vere.E anche l'attivista Remi Fraisse non è morto a causa della polizia alla manifestazione in Francia: era un aneurisma:http://www.corriere.it/esteri/14_ottobre_28/proteste-contro-diga-giovane-morto-parigi-sospende-uso-granate-fca276d8-5ecc-11e4-9933-2a5a253459da.shtmlViviamo in tempi di propaganda cattiva, per quanto riguarda i Paesi esteri: in realtà là fra polizia e manifestanti è tutto un latte e miele.
  • cavallo Pazzo scrive:
    ve li diamo noi i 2/3 in parlamento!
    Grande popolo magiaro!
  • tucumcari scrive:
    Re: Urlare sui forum serve!
    - Scritto da: archimandrito
    100000?
    Pochini.
    Come direbbe qualcuno mica sono il 50% +1In effetti le petizioni online funzionano molto meglio. Lo so, ho salvato l'Europa anni fa con una di quelle. :D
    • ... scrive:
      Re: Urlare sui forum serve!
      - Scritto da: tucumcari
      - Scritto da: archimandrito

      100000?

      Pochini.

      Come direbbe qualcuno mica sono il 50% +1
      In effetti le petizioni online funzionano molto
      meglio. Lo so, ho salvato l'Europa anni fa con
      una di quelle.
      :D[img]http://geeksofdoom.com/GoD/img/2009/09/2009-09-01-beavis_and_butthead.png[/img]
    • Magda Leguleio scrive:
      Re: Urlare sui forum serve!
      [img]http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Immagini/Attualita%20ed%20Esteri/Attualita/2006/11/furio_magda_169x126.jpg?uuid=9fbb150e-7af7-11db-822e-00000e25108c[/img]Buongiono a tutti Sono Magda Leguleio .Lo so che è complicato averci a che fare (ditelo a me! :'( ) ma purtroppo sta vivendo un momento molto difficile.Vi chiedo solo di comprendere e se potete dategli ragione che altrimenti gli prendono le crisi gli viene la bava alla bocca strabuzza gli occhi e io sono disperata.Vi ringrazio ancora se vorrete capirmi e tante grazie a tutti.
  • panda rossa scrive:
    Urlare sui forum serve!
    Questa retromarcia e' la prova che una denuncia circostanziata a mezzo forum produce gli effetti desiderati.Andare in piazza a prendersi le manganellate in testa non serve a niente.Le rivoluzioni 2.0 si fanno dalla propria poltrona, propagando le idee e savaguardando le persone.E quando le idee raggiungono il bersaglio i governi si arrendono, e fanno repentina retromarcia.Che l'Ungheria sia di esempio al mondo.
    • archimandrito scrive:
      Re: Urlare sui forum serve!
      100000?Pochini.Come direbbe qualcuno mica sono il 50% +1
      • tucumcari scrive:
        Re: Urlare sui forum serve!
        - Scritto da: archimandrito
        100000?
        Pochini.
        Come direbbe qualcuno mica sono il 50% +1A quello ci pensa il cocchio d'asini.(rotfl)(rotfl)
        • archimandrito scrive:
          Re: Urlare sui forum serve!
          e tu chi sei?di quali asini parli?Sei sicuro di star bene?
          • tucumcari scrive:
            Re: Urlare sui forum serve!
            - Scritto da: archimandrito
            e tu chi sei?
            di quali asini parli?Ma dei cocchi trainati da essi, ovvio! (rotfl)(rotfl)
            Sei sicuro di star bene?Ho il mal di Grecia e dell'Argentario!Ci devo tornare!
          • archimandrito scrive:
            Re: Urlare sui forum serve!
            Buon viaggio e a mai più risentirci allora.
          • tucumcari scrive:
            Re: Urlare sui forum serve!
            - Scritto da: archimandrito
            Buon viaggio e a mai più risentirci allora.Senz'altro. Devo salutare da parte tua Giggi er trojone?
      • bubba scrive:
        Re: Urlare sui forum serve!
        - Scritto da: archimandrito
        100000?
        Pochini.
        Come direbbe qualcuno mica sono il 50% +1eheh LOL! cmq adesso aggiungeranno una 'tariffa di terminazione' e i $$ li prenderanno lo stesso... solo in modo + fumoso :)
      • Aleb scrive:
        Re: Urlare sui forum serve!
        E avrebbe ragione.
    • prova123 scrive:
      Re: Urlare sui forum serve!
      Secondo me andarli a trovare a casa loro per parlare sortisce gli stessi effetti e richiede molte meno persone.
Chiudi i commenti