DAZN: come funziona la doppia utenza per vedere la Serie A

DAZN: come funziona la doppia utenza per vedere la Serie A

Cambiano le regole per la doppia utenza su DAZN. Come funziona quest'anno la condivisione per vedere la Serie A 2022/23.
Cambiano le regole per la doppia utenza su DAZN. Come funziona quest'anno la condivisione per vedere la Serie A 2022/23.

Il campionato di Serie A 2022/23 sta per iniziare e, anche quest’anno, è DAZN ad avere i diritti in esclusiva per 7 delle 10 partite di giornata. Le altre 3 saranno trasmesse in co-esclusiva con Sky, con la possibilità di installare l’app di DAZN anche su Sky Q.

E non è la sola novità di quest’anno: per limitare il fenomeno della condivisione dell’abbonamento, la piattaforma ha settato una nuova regola che impedisce di sfruttare l’iscrizione su 2 dispositivi contemporaneamente con un solo account, a meno che non ci si trovi nella stessa abitazione.

Ė possibile quindi condividere l’abbonamento DAZN anche tra due persone che non utilizzano la stessa connessione internet? Sì, e adesso ti spieghiamo come funziona.

DAZN: doppia utenza 2022/2023, come funziona la condivisione dell’abbonamento

A partire dalla nuova stagione, per abbonarsi a DAZN è possibile scegliere tra due differenti abbonamenti:

  • Standard (29,99 euro/mese) – hai la possibilità di registrare fino a 2 dispositivi ed abilitare la visione contemporanea con un altro device solo se vi trovate nella stessa rete internet della tua abitazione
  • Plus (39,99 euro/mese) – questo è l’abbonamento che puoi condividere con un’altra persona anche se non si trova nella tua stessa abitazione. Puoi registrare fino a 6 dispositivi diversi.

Con il Piano Standard ad esempio puoi guardare DAZN contemporaneamente sulla tua smart TV e sul tuo smartphone, a patto che entrambi i dispositivi siano connessi alla stessa rete internet della tua abitazione. Con il piano Plus, invece, puoi guardare DAZN a casa tua col tuo device mentre qualcuno che vive con te accede al servizio da un altro luogo connesso ad un’altra rete internet.

Come sempre, la piattaforma ricorda che i tuoi dati di accesso all’account sono personali e non cedibili e possono essere condivisi soltanto con le persone che vivono con te, sia che tu abbia il piano Standard sia che tu possegga il piano Plus.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 8 ago 2022
Link copiato negli appunti