Dell, si complica la privatizzazione

Il tentativo di Michael Dell potrebbe essere destinato al fallimento, perché il fronte dell'opposizione si è allargato. Nel mentre Icahn continua a sparare sul fondatore e promette: ci metto più soldi e comando io

Roma – Michael Dell vuole riacquistare la corporation da lui fondata decadi fa sottraendola al controllo della borsa e degli azionisti, ma il suo tentativo sarebbe infine destinato a fallire perché il numero di oppositori con corposo pacchetto di azioni Dell non fa che crescere. Icahn vuole metterci può soldi, e vuole stare al posto di comando.

A prevedere il prossimo fallimento dell’operazione di buyout sono le solite fonti anonime ma informate sui fatti consultate dal Wall Street Journal , secondo le cui rivelazioni al magnate Carl Icahn si sono aggiunte Vanguard Group, State Street Corp, e BlackRock Inc.

In totale, il fronte del “no” alla privatizzazione di Dell ha raggiunto circa il 30 per cento delle azioni, e ora per avere successo il CEO dovrebbe convincere i detentori di almeno il 42 per cento delle azioni rimanenti a votare in favore dell’operazione.

Il voto sul buyout era in realtà atteso già per il 18 luglio, ma il gruppo di amministratori che sovraintende il delicato passaggio della vita aziendale ha concesso una proroga fissando la nuova votazione per il prossimo 24 luglio. Dell dovrà approfittare del tempo concesso per guadagnare nuovi supporter alla sua causa, una causa in cui però Icahn si propone sempre più come protagonista in contrasto al desiderio di riacquisizione espresso da Michael Dell.

Icahn, che ha recentemente sostenuto di voler aumentare la sua offerta per l’acquisizione del controllo di Dell, dice di voler guidare lui stesso la corporation e descrive il fondatore come un manager inadeguato a gestire la creatura da lui fondata, una volta che essa sia arrivata alla maturità. Dell, nelle parole di Icahn, raccoglierebbe Dell come si prende al volo un coltello che cade, è non certo la persona più adatta a far ripartire un business condotto malamente negli ultimi anni, con il contributo colpevole del consiglio di amministrazione.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mongo scrive:
    maledetti ultrapixel!
    Il one grosso è un ottimo telefono, ma la fotocamera è uno scandalo. Questo mini è uno scandalino
    • Ms tery scrive:
      Re: maledetti ultrapixel!
      Ma l'hai provata? Certo se fai uno zoom, ma per foto normali e soprattutto a bassa distanza focale é ottima anche con soli 4 Mpxl.
      • mongo scrive:
        Re: maledetti ultrapixel!
        ho visto le foto che fa: rumorose e pixelose. meglio degli altri solo di notte...tutti a dire "eh ma tanto le metti solo sui social network", e io dico: ma sapete quante foto ho stampato dall'ipone 4s? mille mila! peccato, se avesse avuto una bella fotocamera, l'avrei acquistato
    • get the facts scrive:
      Re: maledetti ultrapixel!
      visto che a m della fotocamera, pixel non me ne frega nientenon faccio ne foto ne film chiedoESISte uno straccio di tablet o smarthphone senza telecamera che costi meno?ci sara qualche produttore che pensa "un telefono deve solo telefonare e non fare foto "? e lo faccio pagare di meno?
  • il solito bene informato scrive:
    Str...!
    questo One "mini" avrà Android 4.2 e Sense 5, mentre il miohttp://it.wikipedia.org/wiki/HTC_One_Srimarrà a 4.1sarebbe da class-action
  • il signor rossi scrive:
    la fotocamera è senza OIS
    la fotocamera non è la stessa, è senza stabilizzatore ottico, cioò senza l'unica cosa che faceva perdonare all'One la follia di aver fatto una fotocamera con soli 4 megapixel spacciandoli per ultrapixel, con risultati disastrosi in tutti i test in luce diurna rispetto ai vari galaxy s4, iphone eccetera.A me pare che con questo one mini HTC abbia giocato proprio sul prezzo, e forse c'era anche la voglia di non dare troppa noia al fratello maggiore. Il problema è che così il telefono è un normale gamma media che si inserisce in un segmento dove c'è di meglio, vedi un xperia SP ad esempio, considerando il fatto che questo mini non è molto più piccolo dell'One.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 luglio 2013 18.57-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti