Nuovo digitale terrestre: i canali Rai e Mediaset interessati dal 20 ottobre

Digitale terrestre: quali canali Rai e Mediaset dal 20/10?

Questi i canali di Rai e Mediaset che il 20 ottobre saranno interessati dal passaggio al nuovo digitale terrestre: come farsi trovare pronti.
Questi i canali di Rai e Mediaset che il 20 ottobre saranno interessati dal passaggio al nuovo digitale terrestre: come farsi trovare pronti.

Tra poche settimane andrà in scena la prima fase del passaggio al nuovo digitale terrestre, con la dismissione della codifica MPEG-2 in favore della più recente ed evoluta MPEG-4 per alcuni dei canali trasmessi da Rai e Mediaset. Tradotto: con un televisore di vecchia generazione o in assenza di un decoder dedicato, potrebbe essere impossibile continuare a vederli. Di quali si tratta?

Nuovo digitale terrestre: i primi canali Rai e Mediaset interessati

Un aggiornamento in merito è stato fornito nei giorni scorsi direttamente dal sito ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico, con la pubblicazione dell’elenco che include i primi canali interessati dallo switch al nuovo digitale terrestre. Eccoli.

Nuovo digitale terrestre: i canali Rai interessati dallo switch del 20 ottobre 2021

I canali Rai che passeranno alla nuova tecnologia il 20 ottobre 2021 saranno i nove “tematici” ovvero Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Rimarranno invece “contemporaneamente” visibili per tutti, sia in alta sia in bassa risoluzione, quelli principali ovvero Rai 1, Rai 2 e Rai 3 oltre a Rai News 24.

Nuovo digitale terrestre: i canali Mediaset interessati dallo switch del 20 ottobre 2021

In casa Mediaset, lo switch del 20 ottobre 2021 riguarderà TGCOM24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV, mentre per gli altri del gruppo al momento non sono previste variazioni.

Se la tua TV funziona ancora bene, scegli un decoder

Molti si trovano a porsi un quesito: devo per forza cambiare il televisore, anche se funziona ancora bene? La risposta è no, a meno che non si desideri approfittare del bonus rottamazione dal valore fino a 100 euro.

È sufficiente un decoder da collegare alla TV, acquistabile con una spesa davvero irrisoria, per continuare a vedere tutti i canali senza alcun problema. Oggi si trova ad esempio il più venduto della categoria su Amazon a soli 22,90 euro. È dotato di funzionalità avanzate che vanno dalla porta USB che lo trasforma in un media player per riprodurre video, audio e immagini allo slot Ethernet per la connessione a Internet e lo streaming da YouTube. Tutti gli altri dettagli nella scheda del prodotto. Con una semplice ricerca si trovano molti altri modelli in sconto.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 set 2021
Link copiato negli appunti