Digitale terrestre: cosa dovrai affrontare con la tua TV

Digitale terrestre: cosa dovrai affrontare con la tua TV

Dopo lo spegnimento dei canali Mpeg2 sul digitale terrestre ci stiamo avvicinando al DVB-T2: sappi che potresti incontrare alcune difficoltà.
Dopo lo spegnimento dei canali Mpeg2 sul digitale terrestre ci stiamo avvicinando al DVB-T2: sappi che potresti incontrare alcune difficoltà.

Il passaggio al nuovo digitale terrestre sta avvenendo nei tempi programmati, ma non è indolore. Diversi utenti hanno dovuto affrontare alcune difficoltà dopo ogni modifica nella trasmissione dei canali. Ecco perché dopo lo spegnimento di quelli in Mpeg2 devi prepararti a possibili nuovi disagi.

Dal 21 dicembre scorso gli unici canali TV rimasti sulla piattaforma sono quelli che trasmettono con codifica Mpeg4. Questo ha avviato un’altra rivoluzione nella posizione della lista canali. Un aggiornamento obbligatorio che ha portato chi non si è ancora adeguato con apparecchi di nuova generazione a non vedere più nulla.

Se anche tu sei tra questi puoi risolvere velocemente acquistando un decoder compatibile al nuovo digitale terrestre. Ovviamente questa soluzione è adatta solo se il tuo televisore è ancora in buone condizioni. Su Amazon trovi il Decoder Edision Picco T265+ a soli 27 euro. Un ottimo affare dato che è tra i migliori e il più apprezzato.

decoder-digitale-terrestre-dvb-t2-edision-picco-t265-plus

Digitale terrestre: problemi anche a chi si è aggiornato

Purtroppo però anche chi si è già adeguato al nuovo digitale terrestre potrebbe avere problemi in futuro. La causa però non è l’incompatibilità dei suoi dispositivi, bensì i continui aggiornamenti della piattaforma in attesa che venga attivato lo standard DVB-T2.

L’unico modo per risolvere questi disagi è armarsi di pazienza. Il nostro consiglio è quello di programmarti con una risintonizzazione dei canali del digitale terrestre costante nei prossimi giorni. Da oggi e per circa una settimana circa dovresti avviarla un giorno, un giorno no così da tenere aggiornati i tuoi dispositivi alla frequenza più recente.

La procedura è semplice e veloce, ti richiederà solo pochi minuti del tuo tempo. Dovrai attivarla direttamente dal telecomando del televisore o del decoder. Selezionando il tasto Menù dovrai entrare nella sezione dedicata alla ricerca dei canali e lì trovare la voce per la risintonizzazione automatica.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 dic 2022
Link copiato negli appunti