Dogecoin, da oggi anche con Revolut

Dogecoin, da oggi anche con Revolut

A partire da oggi tramite l'app Revolut è possibile acquistare Dogecoin ed investire così sulla criptovaluta promossa direttamente da Elon Musk.
A partire da oggi tramite l'app Revolut è possibile acquistare Dogecoin ed investire così sulla criptovaluta promossa direttamente da Elon Musk.

Revolut ha annunciato che a partire da oggi ha la possibilità di gestire la criptovaluta più “trend” del momento: Dogecoin. Un passo importante sia per l'app che per gli appassionati di Doge, la valuta a lungo cavalcata da Elon Musk ed in forte crescita prima della recente compressione dell'intero mercato delle crypto.

Revolut sposa Dogecoin

Per poter trovare Dogecoin su Revolut sono sufficienti 3 passi:

  1. Aprire l'app e poi la scheda crypto o “My Hub” e cliccare su “crypto”
  2. Cliccare sul pulsante “investi” e scegliere Dogecoin
  3. Selezionare l'importo che si vuole investire

Revolut raccomanda tuttavia un approccio consapevole ad investimenti di questo tipo perché le criptovalute sono asset ad altissima volatilità e vanno gestiti come strumenti ad alto rischio:

Revolut crede nell'ampliamento dell'accesso alle criptovalute, ma ricorda ai propri clienti che questo tipo di investimento potrebbe non essere appropriato per tutti. Sia gli investitori alle prime armi che quelli che hanno familiarità con il mondo delle criptovalute dovrebbero effettuare ricerche sulle criptovalute come farebbero con qualsiasi altro investimento caratterizzato da volatilità e informarsi sulle opportunità e sui rischi prima di acquistare o vendere. È importante considerare le circostanze personali, consultare fonti indipendenti e conoscere il mercato delle criptovalute, che è sempre in rapida evoluzione. Come con il trading, il capitale è a rischio.

Con questa nuova annessione, Revolut fa salire a 30 il numero delle criptovalute gestibili tramite l'app.

Dogecoin, da marzo a giugno 2021

Dogecoin ha perso il 47,8% del proprio valore nell'ultimo mese, ma ha guadagnato il 12.642% nel giro dell'ultimo anno: un'esplosione vera e propria a cui ha fatto seguito un naturale ridimensionamento, in attesa di capire quale direzione prenderà la via delle criptovalute. Bitcoin, Ethereum, Cardano e altre hanno seguito un simile percorso, con Doge sugli scudi grazie alla vetrina regalata da Musk.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
08 06 2021
Link copiato negli appunti