Dogecoin vola: +80% in un un giorno per la criptovaluta del popolo

L'esplosione di Dogecoin, la crypto nata per gioco

Sconosciuta ai più, DOGE è la moneta virtuale che nelle ultime 24 ore ha fatto registrare una crescita record, andata ben oltre l'80%.
Sconosciuta ai più, DOGE è la moneta virtuale che nelle ultime 24 ore ha fatto registrare una crescita record, andata ben oltre l'80%.

Senza alcun dubbio Bitcoin rimane la moneta virtuale più nota e scambiata, capace proprio in questi giorni di far segnare nuovi valori record in concomitanza con la quotazione dell’exchange Coinbase al Nasdaq. Agli osservatori più attenti del mondo crypto non è però sfuggito il trend che sta interessando Dogecoin. A qualcuno il nome suona nuovo?

DOGE +80% in un giorno: “la criptovaluta del popolo”

Nata quasi per gioco nel 2013, da un’idea di due ingegneri informatici al servizio di IBM e Adobe, si era inizialmente posta come obiettivo quello di schernire il forte interesse allora esploso all’improvviso nei confronti delle blockchain e del mondo Fintech. A testimoniare la natura scherzosa del progetto, il logo scelto: una rappresentazione della razza canina Shiba, già protagonista di un celebre meme.

Oggi i numeri descrivono un’altra realtà. Per meglio comprendere l’entità della crescita registrata è sufficiente dare uno sguardo al grafico di seguito (fonte CoinDesk) che fotografa la variazione del prezzo di DOGE registrata nelle ultime 24 ore.

La crescita di Dogecoin nelle ultime 24 ore

L’impennata è ancora più evidente se si prende in considerazione l’ultimo mese. Chi ha deciso di lanciarsi in un investimento qualche settimana fa, ora si trova tra le mani un bel gruzzolo.

La crescita di Dogecoin nell'ultimo mese

A soffiare sul fuoco di Dogecoin è stato un paio di mesi fa Elon Musk, ancora una volta con la sua visione lungimirante, definendola in un intervento su Twitter come la criptovaluta del popolo.

Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo, il valore di DOGE si attesta a 0,248 dollari. Nelle ultime 24 ore è salito dell’82,69%, arrivando la notte scorsa a toccare la soglia record di 0,298 dollari per poi imboccare un trend al ribasso.

Come sempre, ricordiamo che per tutte le monete virtuali non di tipo stablecoin l’investimento è esposto al rischio volatilità: così come potenzialmente in grado di restituire un forte guadagno in tempi brevi, non si può escludere la possibilità di un improvviso ribasso con conseguenze che non è difficile immaginare. Valutare  dunque sempre bene in modo attento e consapevole ogni eventualità prima di rompere il salvadanaio e convertire tutto in una crypto.

Fonte: CoinDesk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti