DoS scombussola Microsoft e Google

Alcuni fra i siti più trafficati del Web, fra cui quello di Microsoft e di Google, lo scorso martedì sono stati a tratti irraggiungibili a causa di un grande attacco DoS ai server DNS di Akamai. Che minimizza


Cambridge (USA) – “Un sofisticato attacco su grande scala”. Così Akamai , uno dei più grossi fornitori al mondo di servizi di hosting, ha descritto l’attacco di denial of service che lo scorso lunedì ha colpito i suoi server DNS (Domain Name Service). Un attacco che si è protratto per oltre due ore e che ha reso diversi siti, tra cui quelli di Microsoft, Google e Yahoo, divenuti molto lenti o a tratti persino irraggiungibili.

L’ingente quantità di traffico generata dall’aggressione ha infatti rallentato il servizio DNS di Akamai, rendendolo incapace di rispondere a tutte le richieste.

A differenza delle stime inizialmente riportate da Keynote Systems , una società che analizza le prestazioni dei server Web, Akamai sostiene che l’attacco ha avuto un impatto ridotto sui suoi clienti: di questi, il cui numero complessivo supera i 1.100, solo il 2% avrebbe avvertito problemi “percepibili”.

“Il problema è stato rapidamente rilevato dai sistemi automatici di monitoraggio e il nostro personale ha mitigato gli effetti dell’attacco lavorando a stretto contatto con i clienti e cooperando con diversi partner di rete in tutto il mondo per bloccare la fonte dell’attacco”, ha scritto Akamai in un comunicato.

A mitigare le conseguenza del DoS è intervenuto anche il modello di funzionamento del sistema DNS pubblico, che prevede diversi meccanismi per garantire il servizio anche quando un server DNS privato è down.

Akamai ha fatto sapere che sta collaborando con le autorità per individuare l’origine dell’attacco.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E NOI PERCHÃ? NO?
    Ma ci svegliamo o no all estero ci superano sempre..e noi siamo sempre ultimi.sveglia!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E la sicurezza dove sta?
    Non mi convince.Un telefono deve servire per telefonare, non per pagare.Gia' sappiamo cosa e' successo con i vari 144, 166, 899 e tutti gli altri servizi che pretendevano di usare il telefono come mezzo di pagamento.Che cosa e' successo? Servizi fasulli e tante truffe telefoniche.E adesso si aprira' un nuovo fronte.C'e' la carta di credito, perche' non usare quella?Perche' tutta questa necessita' di voler trasformare un telefono in un mezzo di pagamento.Va bene usarlo come telefono, come macchina fotografica, come telecamera, come palmare, come computer, come GPS, come vibratore, ma non come mezzo di pagamento.E' troppo perfida e sicuramente pilotata questa tendenza a facilitare le spese o le truffe: fermiamoli prima che sia troppo tardi.
    • oscarfc scrive:
      Re: E la sicurezza dove sta?
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi convince.
      Un telefono deve servire per telefonare, non
      per pagare.

      Gia' sappiamo cosa e' successo con i vari
      144, 166, 899 e tutti gli altri servizi che
      pretendevano di usare il telefono come mezzo
      di pagamento.

      Che cosa e' successo? Servizi fasulli e
      tante truffe telefoniche.

      E adesso si aprira' un nuovo fronte.

      C'e' la carta di credito, perche' non usare
      quella?
      Perche' tutta questa necessita' di voler
      trasformare un telefono in un mezzo di
      pagamento.
      Va bene usarlo come telefono, come macchina
      fotografica, come telecamera, come palmare,
      come computer, come GPS, come vibratore, ma
      non come mezzo di pagamento.Non capisco perche' non vuoi vederlo usato come carta di credito ma ti va bene usato come macchina fotografica.Boh !

      E' troppo perfida e sicuramente pilotata
      questa tendenza a facilitare le spese o le
      truffe: fermiamoli prima che sia troppo
      tardi.Se la metti cosi' i telefoni 2G, i GSM, erano sono e saranno piu' che sufficienti per un uso da semplici telefoni.Lo standard GSM ha avuto uno straordinario successo, perche' ha centrato in pieno lo scopo per cui era nato: consentire di telefonare bene, facilmente e a basso costo, senza vincoli di filo.Nulla di piu', ma niente di meno.Quale e' l'obbiettivo per i telefoni 3G?Questo e' l'arduo problema da risolvere.Ciao, oscar==================================Modificato dall'autore il 17/06/2004 14.58.38
    • Anonimo scrive:
      Re: E la sicurezza dove sta?
      - Scritto da: Anonimo
      Non mi convince.
      Un telefono deve servire per telefonare, non
      per pagare.

      Gia' sappiamo cosa e' successo con i vari
      144, 166, 899 e tutti gli altri servizi che
      pretendevano di usare il telefono come mezzo
      di pagamento.

      Che cosa e' successo? Servizi fasulli e
      tante truffe telefoniche.

      E adesso si aprira' un nuovo fronte.

      C'e' la carta di credito, perche' non usare
      quella?
      Perche' tutta questa necessita' di voler
      trasformare un telefono in un mezzo di
      pagamento.
      Va bene usarlo come telefono, come macchina
      fotografica, come telecamera, come palmare,
      come computer, come GPS, come vibratore, ma
      non come mezzo di pagamento.

      E' troppo perfida e sicuramente pilotata
      questa tendenza a facilitare le spese o le
      truffe: fermiamoli prima che sia troppo
      tardi.con la criptazione a 128 bit non ci sono pericoli (non almeno quanto una comune carta di credito)pero' ho il vago sospetto che tu non sappia neanche di quello di cui stai parlando !
  • Anonimo scrive:
    Notizia vecchia...
    Già la settimana scorsa ho visto un servizio della NHK su questi telefonini in Giappone, che a quanto pare già sono partiti come servizio in alcune zone.Sembra che si possano anche ricaricare con un coso in cui inserisci i soldi, inserisci il telefonino e dopo 2 secondi ti trovi i soldi caricati sul telefono. Non ho ben capito (non so ancora benissimo il giapponese) se il credito viene scalato anche da lì o se i soldi del "conto" sono separati da quelli del credito telefonico e in comune hanno solo il cellulare.
  • Anonimo scrive:
    Qua invece
    il top dell'utilizzo dei cellulari sono:a) videogiochi scaricabilib) suonerie polifonichec) i goal della domenica sul cellulare umtsTutto ovviamente a tariffa unificata superladroChe tristezza
    • Anonimo scrive:
      Re: Qua invece
      - Scritto da: Anonimo
      il top dell'utilizzo dei cellulari sono:
      a) videogiochi scaricabili
      b) suonerie polifoniche
      c) i goal della domenica sul cellulare umts

      Tutto ovviamente a tariffa unificata
      superladro

      Che tristezzaVANGELO.E ti dirò di più: rimarrà così.Vuoi mettere avere il lagno di Renga come suoneria?
      • Anonimo scrive:
        Re: Qua invece
        Là invece si suicidano a 18 anni stressati da tutto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Qua invece
          - Scritto da: Anonimo
          Là invece si suicidano a 18 anni
          stressati da tutto...e questa da dove ti salta fuori?non stiamo certo parlando del paradiso in terra ma per tante (tantissime) cose stanno meglio di noi..certo se per te sono solo degli occhi a mandorla che lavorano 18 ore al giorno, para-politica filo-americana (che hanno pure la sindrome dell'anti made in jap) ma nulla di più..facci un salto e magari documentati anche sulla loro cultura!
    • oscarfc scrive:
      Re: Qua invece
      - Scritto da: Anonimo
      il top dell'utilizzo dei cellulari sono:
      a) videogiochi scaricabili
      b) suonerie polifoniche
      c) i goal della domenica sul cellulare umts

      Tutto ovviamente a tariffa unificata
      superladro

      Che tristezzaMi pare alquanto riduttiva e pessimista la tua visione.Qui da noi con il cellulare puoi pagare il parcheggio o prenotare biglietti per spettacoli od avvenimenti.Non c'e' certo bisogno di aspettare i telefoni 3G per implementare questi servizi.Anche nel caso dei pagamenti credo sia dovuto piu' a resistenze degli Istituti di Credito, che non vogliono perdere il monopolio dei mezzi di pagamento, che ai gestori di cellulari.Per il resto credo che da 2 anni a venire gli uffici marketing delle Societa' telefoniche siano stressati e sotto pressione per cercare nuove offerte commerciali per indurre i clienti a lasciare i cellulari 2G e passare ai 3G.Una tecnologia non e' niente se non ha un offerta da veicolare.Ciao, Oscar.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qua invece
      - Scritto da: Anonimo
      il top dell'utilizzo dei cellulari sono:
      a) videogiochi scaricabili
      b) suonerie polifoniche
      c) i goal della domenica sul cellulare umts
      Che tristezzaLa gente vive di cazzate...
Chiudi i commenti