DuckDuckGo non blocca i tracker di Microsoft

DuckDuckGo non blocca i tracker di Microsoft

Un ricercatore di sicurezza ha scoperto che DuckDuckGo per Android e iOS non blocca i tracker di Microsoft nascosti in alcuni siti web.
Un ricercatore di sicurezza ha scoperto che DuckDuckGo per Android e iOS non blocca i tracker di Microsoft nascosti in alcuni siti web.

DuckDuckGo è nota per il suo motore di ricerca che garantisce la massima privacy, impedendo il tracciamento delle attività online. Un ricercatore di sicurezza ha scoperto però che il browser per Android e iOS non blocca i tracker di Microsoft. Gabriel Weinberg, CEO e fondatore della società, ha dichiarato che questa “eccezione” è dovuta ad un accordo sottoscritto con l’azienda di Redmond.

DuckDuckGo: epic fail sulla privacy?

Nella descrizione del browser per Android e iOS è scritto che la funzionalità Tracker Blocker blocca automaticamente i tracker di terze parti nascosti nelle pagine web, impedendo quindi la raccolta e vendita dei dati degli utenti. Il ricercatore Zach Edwards ha scoperto che, visitando il sito Workplace di Meta, il browser rileva e blocca i tracker di Facebook e Google, ma non quelli di Microsoft che provengono dai domini di Bing e LinkedIn.

Il CEO e fondatore di DuckDuckGo ha risposto su Twitter per sottolineare che non c’è nessun tracciamento quando l’utente effettua una ricerca. Tuttavia, in seguito ad un accordo sottoscritto con Microsoft, il browser non blocca gli script dell’azienda di Redmond presenti in alcuni siti web. Vengono invece bloccati tutti i cookie di terze parti, compresi quelli di Microsoft. Weinberg ha comunque promesso cambiamenti in futuro. La descrizione dell’app Android è stata già aggiornata per chiarire le limitazioni del Tracker Blocker.

Le critiche sono relative soprattutto alla mancanza di trasparenza. Probabilmente l’accordo impedisce a DuckDuckGo di fornire informazioni sul tracciamento. Pochi giorni fa, l’azienda aveva annunciato il blocco delle tecnologie Topics e FLEDGE di Google.

Se gli utenti non possono più fidarsi di DuckDuckGo, allora l’unico modo per avere la massima privacy online è installare una VPN che blocca tutti i tracker, come NordVPN.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 mag 2022
Link copiato negli appunti