EA, Zynga e i cloni ludici

Il gioco di Zynga avrebbe troppi tratti in comune con The Sims Social. EA denuncia: quella "Ville" è troppo piccola per tutte e due

Roma – Electronics Arts (EA) ha denunciato Zynga per violazione di copyright. Secondo EA “The Ville” di Zynga violerebbe chiaramente la proprietà intellettuale legata al suo The Sims Social .

Alleato ad EA è anche il creatore del gioco, Maxis, il cui general manager Lucy Bradshaw parla di questione di principio: “Maxis non è il primo studio ad accusare Zynga di aver copiato il prodotto dell’ingegno altrui, ma noi abbiamo le risorse strutturali e finanziarie per reggere il confronto e cercare di fare qualcosa a tal proposito: speriamo di poter aiutare anche tutti quegli sviluppatori che non riescono a difendersi”.

La risposta di Zynga non si è fatta attendere : ” The Ville è solo l’ultimo dei giochi del nostro franchise -ville , costruito sulle maggiori innovazioni fuoriuscite dalla nostra esperienza e dagli investimenti su giochi che risalgono a YoVille e passano per CityVille, CastleVielle, introducendo ogni volta una serie di nuove funzioni social e meccaniche di giochi mai viste prima”.

Zynga, poi, ha cercato di volgere la situazione a proprio favore sottolineando come la denuncia sia arrivata proprio in concomitanza con il lancio da parte di EA di SimCity Social, versione per Facebook del celebre The Sims , “che mostra una strabiliante somiglianza con i giochi Zynga CityVille”.

I sistemi per i giochi, in realtà, sono tra le eccezioni non tutelate dal diritto d’autore, tanto che la pratica di sviluppare giochi simili a quelli di successo già in circolazione è radicata nel mercato dei videogame e dei social game in particolare.

La questione, piuttosto, è legata al copyright che tutela alcuni degli elementi presenti all’interno dei giochi e che secondo EA sarebbero fin troppo simili tra le due.

In ogni caso, lo scontro tra EA e Zynga sembra poter rappresentare la naturale evoluzione di un trend che vede i giochi appiattiti sui medesimi modelli, con gli sviluppatori legati troppo alla sindrome dell’inseguire piuttosto che concentrarsi sul trovare nuovi meccanismi efficaci di intrattenimento.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • uno qualsiasi scrive:
    Antipirateria rovinata da videotecheforu
    Leggetevi questa:http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=30445Apparentemente videotecheforum ha fatto saltare una operazione antipirateria....
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Antipirateria rovinata da videotecheforu
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Leggetevi questa:

      http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=

      Apparentemente videotecheforum ha fatto saltare
      una operazione antipirateria....ROTFL (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    PER IL LEGHISTA CARLO
    Amico del criminale pluricondannato Flavio Tosi, nemmeno perdo tempo a rispondere a una XXXXX come te. Il mio tempo è prezioso, a differenza del tuo.Ah, e non sto sempre qua a scrivere e basterebbe vedere gli orari dei messaggi per rendersene conto. Ma in una videoteca vuota come la tua il tempo evidentemente è un optional.Leghista di XXXXX.
    • Carletto scrive:
      Re: PER IL LEGHISTA CARLO
      Ti rendi conto che questo tuo linguaggio violento e' controproducente rispetto ai fini che persegui?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: PER IL LEGHISTA CARLO
        Tanto il post sarà censurato...
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: PER IL LEGHISTA CARLO
        - Scritto da: Carletto
        Ti rendi conto che questo tuo linguaggio violento
        e' controproducente rispetto ai fini che
        persegui?Al momento non è possibile inserire messaggi. Grazie.
        • Free world scrive:
          Re: PER IL LEGHISTA CARLO
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: Carletto

          Ti rendi conto che questo tuo linguaggio
          violento

          e' controproducente rispetto ai fini che

          persegui?

          Al momento non è possibile inserire messaggi.
          Grazie.Luco però a volte sei pesante eh.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: PER IL LEGHISTA CARLO
            - Scritto da: Free world
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Carletto


            Ti rendi conto che questo tuo linguaggio

            violento


            e' controproducente rispetto ai fini che


            persegui?



            Al momento non è possibile inserire messaggi.

            Grazie.

            Luco però a volte sei pesante eh.Che c'entra il peso? (cit)
  • pirate hater scrive:
    .....
    Inutile arrampicarsi sugli specchi: il download è legale/illegale, è furto/non furto ecc.La verità evidente ed incontestabile è che i pirati sono parassiti !!!
    • krane scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: pirate hater
      Inutile arrampicarsi sugli specchi: il download
      è legale/illegale, è furto/non furto
      ecc.
      La verità evidente ed incontestabile è che i
      pirati sono parassiti !!!Anche che copiare sara' sempre piu' facile andando avanti e' incontestabile, pensa che 20 anni fa scaricarsi un mp3 era un problema di spazio, ora ti vendono i 3Tb e le connessioni sono sempre piu' veloci.
    • Free world scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: pirate hater
      Inutile arrampicarsi sugli specchi: il download è
      legale/illegale, è furto/non furto
      ecc.

      La verità evidente ed incontestabile è che i
      pirati sono parassiti
      !!!No, i parassiti sono coloro che non pagano le tasse.I pirati comprano hardware e pagano l'ADSL inoltre spesso dall'uso di appricazioni o esperienza frutto di applicazioni e materiale pirata, producono pensa solo agli studenti.La pirateria è un livellatore sociale non una forma di parassitismo inoltre nel lungo termine favorisce il consumatore.
      • portafoglio su gambe scrive:
        Re: .....
        - Scritto da: Free world
        La pirateria è un livellatore sociale non una
        forma di parassitismo inoltre nel lungo termine
        favorisce il
        consumatore.e questo il problema , gli amanti del copyright vedono il consumatore come un semplice portafoglio su gambe.
    • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
      Re: .....

      Inutile arrampicarsi sugli specchiInutile arrampicarsi sulle vetrine delle videoteche...La Libera circolazione del Sapere vincerà e il copyright diventerà illegale.[img]http://www.torrentfreak.com//images/blockbuster.jpg[/img] ABOLIRE IL COPYRIGHT p)
  • Internetcrazia scrive:
    a proposito di parassitismo...
    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/emiliaromagna/2012/08/la-siae-non-lucri-sul-terremoto.htmlmi piacerebbero commenti costruttivi sia da una "sponda" sia "dall'altra"
    • ThEnOra scrive:
      Re: a proposito di parassitismo...
      Come non essere d'accordo con la proposta di Favia... ti dirò di più: in qualità di sostenitore del (C), vorrei veder chiusa la SIAE. A parte le major, che come dite fanno parassitismo, l'intermediario ex-lege è il primo a dover essere abbattuto!!!
      • Internetcrazia scrive:
        Re: a proposito di parassitismo...
        esatto ma secondo me la difficoltà nella chiusura della siae è direttamente proporzionale a quella nel far pagare l'imu alla chiesa.
        • ThEnOra scrive:
          Re: a proposito di parassitismo...
          Perchè metti sullo stesso piano SIAE e IMU? Non facciamo confusione.SIAE non ha senso, l'esenzione IMU invece si: ovvio, bisogno scovare I FURBI. Con la SIAE non si hanno questi problemi! :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: a proposito di parassitismo...
            - Scritto da: ThEnOra
            Perchè metti sullo stesso piano SIAE e IMU? Non
            facciamo
            confusione.
            SIAE non ha senso, l'esenzione IMU invece si:
            ovvio, bisogno scovare I FURBI. Con la SIAE non
            si hanno questi problemi!
            :DLa siae fa il parassita non facendo nemmeno il suo dovere! Mi spiego:Piglia soldi senza far nulla di per se, come equo compenso, e non ritribuisce gli autori che dovrebbe tutelare, a parte pochi big.Molti autori, di una certa età si sono arrabbiati non poco con la siae, perchè per 40 anni hanno pagato quest'ultima per una pensione, che non vedranno mai più....
          • Internetcrazia scrive:
            Re: a proposito di parassitismo...
            No vabbe io paragonavo solo i livelli di difficolta dell'azione in se...
      • panda rossa scrive:
        Re: a proposito di parassitismo...
        - Scritto da: ThEnOra
        Come non essere d'accordo con la proposta di
        Favia... ti dirò di più: in qualità di
        sostenitore del (C), vorrei veder chiusa la SIAE.
        A parte le major, che come dite fanno
        parassitismo, l'intermediario ex-lege è il primo
        a dover essere
        abbattuto!!!E allora da appartenente alle major perche' non solleciti dall'interno una bella campagna anti siae?I parassiti possiamo disinfestarli anche uno alla volta: non c'e' mica bisogno di farli estinguere tutti assieme.Magari, una volta estirpati quelli piu' grossi e rognosi, gli altri diventeranno quasi invisibili se resteranno circoscritti al loro orticello.
        • ThEnOra scrive:
          Re: a proposito di parassitismo...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ThEnOra

          Come non essere d'accordo con la proposta di

          Favia... ti dirò di più: in qualità di

          sostenitore del (C), vorrei veder chiusa la
          SIAE.

          A parte le major, che come dite fanno

          parassitismo, l'intermediario ex-lege è il
          primo

          a dover essere

          abbattuto!!!

          E allora da appartenente alle major perche' non
          solleciti dall'interno una bella campagna anti
          siae?

          I parassiti possiamo disinfestarli anche uno alla
          volta: non c'e' mica bisogno di farli estinguere
          tutti
          assieme.
          Magari, una volta estirpati quelli piu' grossi e
          rognosi, gli altri diventeranno quasi invisibili
          se resteranno circoscritti al loro
          orticello.Se credi che le major sostengano le collecting societies, ti sbagli.Loro stessi vorrebbero la loro estinzione. Ma ovviamente non lo possono gridare ne dirlo ufficialmente perchè teoricamente sono dalla loro parte.Si tratta di una convivenza scomoda, per cui le azioni di lobbying sono mirate per limitare il danno che potrebbero provocare... è anche vero che tali azioni sono spesso a beneficio delle major e non dei consumatori.
          • Sgabbio scrive:
            Re: a proposito di parassitismo...
            anche a discapito degli artisti che gestiscono.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: a proposito di parassitismo...
            - Scritto da: ThEnOra
            Se credi che le major sostengano le collecting
            societies, ti sbagli.Questa è la barzelletta del millennio. (rotfl)Ma se le major sono le uniche a guadagnarci dalle collecting societies!Non gli artisti (tranne pochi), non i produttori piccoli. E tantomeno i rivenditori, né i grandi come Amazon né i piccoli videotecari.Per di più, le major sono le uniche col potere economico e politico tale non solo da pilotare le CS esclusivamente a loro uso e consumo, ma anche da fare in modo che continuino ad esistere, per di più facendo in modo che le CS contraggano debiti (con lo stato... quindi con tutti noi) solo per pagare le major. E questo mica da quando c'è internet, eh!Secondo te se le major non la volevano, non avrebbero già fatto chiudere la SIAE?
  • Free world scrive:
    Loro ci vedono, noi li vediamo :)
    http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.php?f=2&t=9851PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Free world scrive:
      Re: Loro ci vedono, noi li vediamo :)
      Loro si reputano offesi da certi interventi,e talvolta a ragione,ma poi agiscono allo stesso modo. Poco male, i reati vengono perseguiti indipendentemente da chi li compie e la diffamazione in quel topic c'è in abbondanza.Il primo strike lo rischiano da Aruba stessa:http://kb.aruba.it/KB/a292/policy.aspx?trans=1&forcetrans=trueRicordiamo a tutti gli utenti che, secondo le vigenti leggi, allinterno dei propri domini (incluse eventuali aree private) non potranno essere inserite pagine contenenti materiale o estratti di materiale che: offendono la morale o l'ordine pubblico,turbano la quiete pubblica o privata,recano offesa o producono danno diretto o indiretto a chiunque,violano o contravvengono in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato Italiano;Non solo copiano post senza averne titolo e senza citare la fonte ma offendono pesantemente le persone e le società a partire dalle edizioni Master, titolari di Punto Informatico e così definite:http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.php?f=2&t=9851&start=35#p54805Chi non vuole essere offeso non dovrebbe offendere a sua volta
    • Free world scrive:
      Re: Loro ci vedono, noi li vediamo :)
      Ecco un'opera artistica:http://www.pantareiweb.com/body/forum/3/viewtopic.php?f=2&t=9851&start=56#p55274
  • Pirata scrive:
    E intanto il Partito Pirata cresce
    Il <b
    Partito Pirata Italiano </b
    <b
    http://www.partito-pirata.it </b
    appartenente al <b
    Pirate Parties International </b
    <b
    http://www.pp-international.net </b
    è stimato al <b
    1.8% </b
    http://www.spincon.it/?p=942[img]http://www.spincon.it/wp-content/uploads/2012/08/intenzioni-voto-2-08-2012.jpg[/img] p)
    • pirate hater scrive:
      Re: E intanto il Partito Pirata cresce
      - Scritto da: Pirata
      Il <b
      Partito Pirata Italiano </b

      <b
      http://www.partito-pirata.it
      </b



      appartenente al <b
      Pirate Parties
      International </b


      <b
      http://www.pp-international.net
      </b



      è stimato al <b
      1.8% </b

      http://www.spincon.it/?p=942
      [img]http://www.spincon.it/wp-content/uploads/2012

      p)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • espropriare le videoteche scrive:
    espropriare le videoteche
    Lo Stato dovrebbe espropriare le videoteche per ripagare i debiti che i cittadini francesi si sono accollati per perseguire l'idea di tecnocontrollo fascista di Sarkozy e compagni di merende. Cari videotechini, tra poco rimarrete in mutande per i debiti che avete e gli assegni di mantenimento per le vostre ex-mogli scappate con tunisini, rumeni e marocchini.
  • Gennarino B scrive:
    Bene cosí
    E ora che videotechini, studios e i miliardari vari amici di sarkozy paghino le spese che sono state accollate alla collettivitáPoi ai vari allibiti vari farei partire un bell'accertamento fiscaleE poi se ne vedrebbero delle belle
    • Aniello Caputo da Napoli scrive:
      Re: Bene cosí
      Ben detto paisà!
    • Allibito scrive:
      Re: Bene cosí
      - Scritto da: Gennarino B
      E ora che videotechini, studios e i miliardari
      vari amici di sarkozy paghino le spese che sono
      state accollate alla
      collettivitá

      Poi ai vari allibiti vari farei partire un
      bell'accertamento
      fiscale

      E poi se ne vedrebbero delle belleBasterebbe farle pagare a tutti coloro che sono stati presi con le mani nella marmellata... Non a chi vende la marmellata.
      • Free world scrive:
        Re: Bene cosí

        Basterebbe farle pagare a tutti coloro che sono
        stati presi con le mani nella marmellata... Non a
        chi vende la
        marmellata.Ma tu sei fra quelli che vendono QUOTE di marmellata in multiproprietà? :)
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Bene cosí
        - Scritto da: Allibito
        Basterebbe farle pagare a tutti coloro che sono
        stati presi con le mani nella marmellata... Non a
        chi vende la marmellata.Tu i film te li guardi a casa? Sì? Allora se non hai scontrinato l'autonoleggio sei colpevole.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Bene cosí
        - Scritto da: Allibito
        Basterebbe farle pagare a tutti coloro che sono
        stati presi con le mani nella marmellata... Non a
        chi vende la marmellata.Per quale settimana dell'anno puoi vendermi la quota di Matrix?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Bene cosí
        Il fatto è che voi non vendete niente. Eppure volete i soldi.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Bene cosí
      - Scritto da: Gennarino B
      E ora che videotechini, studios e i miliardari
      vari amici di sarkozy paghino le spese che sono
      state accollate alla
      collettivitá

      Poi ai vari allibiti vari farei partire un
      bell'accertamento fiscaleSe da te ce ne sono ancora, fai una bella chiamata al 117 e dici che quella videoteca non ha fatto lo scontrino, o che mette in noleggio copie per la vendita mascherandola da multiproprietà ma che non ti consente di riavere la tua multiproprietà nella stessa settimana dell'anno scorso senza dover ripagare nuovamente (e che multiproprietà è?).Visto che loro si divertono tanto a fare le segnalazioni per i film interi su Youtube, segnaliamo tutte le videoteche alla GdF.Poi ridiamo.
    • IL NORD scrive:
      Re: Bene cosí
      - Scritto da: Gennarino B
      E ora che videotechini, studios e i miliardari
      vari amici di sarkozy paghino le spese che sono
      state accollate alla
      collettivitá

      Poi ai vari allibiti vari farei partire un
      bell'accertamento
      fiscale

      E poi se ne vedrebbero delle belleGennarino B: ovvero l'oro di Napoli... (rotfl)(rotfl)(rotfl) [img]http://gastonemariotti.com/wp-content/uploads/2011/02/Tot%C3%B2-banda-degli-onesti-1956.jpg[/img]
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Bene cosí
        - Scritto da: IL NORD
        - Scritto da: Gennarino B

        E ora che videotechini, studios e i miliardari

        vari amici di sarkozy paghino le spese che sono

        state accollate alla

        collettivitá



        Poi ai vari allibiti vari farei partire un

        bell'accertamento

        fiscale



        E poi se ne vedrebbero delle belle


        Gennarino B: ovvero l'oro di Napoli...
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)


        [img]
        http://gastonemariotti.com/wp-content/uploads/2011
        [/img]http://www.rainews24.it/it/news.php?newsid=87344
  • ABOLIRE LA PIRATERIA scrive:
    ....
    Al neo ministro della cultura rossa Filippetti non piace hadopi perchè la sinistra è sempre stata parassitaria. Non hanno voglia di lavorare e comunque non sono in grado di produrre nulla di buono. Nei paesi comunisti praticavano l'esproprio proletario, ossia la confisca dei beni mobili ed immobili di coloro che quei beni se li erano guadagnati col sudore della fronte. I PIRATI SONO TUTTI DI SINISTRA PERCHE' SONO APPUNTO PARASSITI DELLA SOCIETA'!
    • panda rossa scrive:
      Re: ....
      - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
      Non hanno voglia di
      lavorare e comunque non sono in grado di produrre
      nulla di buono.La so, la so....I videotecari!Ho vinto qualche cosa?
    • Free world scrive:
      Re: ....

      <b
      I PIRATI SONO TUTTI DI SINISTRA PERCHE' SONODa uno col tuo nick non mi aspettavo complimenti ai pirati :)
    • Ubunto scrive:
      Re: ....
      - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
      Nei paesi comunisti praticavano l'esproprio
      proletario, ossia la confisca dei beni mobili ed
      immobili di coloro che quei beni se li erano
      guadagnati col sudore della
      fronte.E bravo XXXXX! L'esproprio è attuabile da qualsiasi stato sovrano. Nei moderni paesi "non comunisti" invece, gli stati non hanno sovranità, nemmeno sulla moneta. Ed infatti la produzione di beni reali è gambizzata dalla finanza (quei tizi che vendono e comprano azioni col solo fine di speculare sulle vite di chi lavora col sudore della sua fronte) e dagli spread (quelle dinamiche economiche di strozzinaggio per cui vieni rapinato per pagare "gli interessi" sul debito).Tu col Comunismo fai parecchia confusione, provo a dirtelo io: siamo nel 2012, il tema del secolo non è più il Comunismo. Il Comunismo non esiste più, i tuoi piedi sono posati su una bara di neoliberismo e post-capitalismo, ed è inutile che vaneggi di comunismo mentre chi ti sta torcendo il collo è di tutt'altra origine. Se non lo capisci, crepa: te lo meriti.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: ....
      - Scritto da: ABOLIRE LA PIRATERIA
      Al neo ministro della <u
      cultura rossa </u

      Filippetti non piace hadopi perchè la sinistra è
      sempre stata parassitaria. Non hanno voglia di
      lavorare e comunque non sono in grado di produrre
      nulla di buono.Al <b
      <u
      NAZISTA DI XXXXX </b
      </u
      Sarkozy invece piaceva perché le major gli avevano offerto SOLDI, DROGA E XXXXX in cambio, a lui e a tutti quelli del suo partito di XXXXX.I francesi si sono resi conto (in ritardo) che Sarcoso badava solo ad avere altri SOLDI, DROGA E XXXXX, e non a fare il bene dei francesi, che non è il mantenimento dello status quo degli AMERICANI che francesi non sono. E i francesi sono molto nazionalisti, non sono contenti di sapere che un presidente fa in modo che i loro soldi finiscano all'estero, il tutto peraltro per giustificare1) la limitazione del diritto fondamentale dell'acXXXXX a internet di interi nuclei familiari (tu scarichi? bene taglio la connessione pure a tua moglie ai tuoi figli e ai tuoi genitori) scavalcando alla grande quell'articolo (ce l'hanno pure in Francia...) che dice che <b
      LA RESPONSABILITA' E' <u
      PERSONALE </u
      </b
      2) il mantenimento di XXXXX e droga che costavano ai contribuenti francesi DODICI MILIONI DI EURO L'ANNO. Le major vogliono HADOPI? LI CACCIASSERO LORO E NON LI CHIEDANO AI CITTADINI: <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b
      <b
      QUESTO E' FURTO E NON IL FILE SHARING </b

      Nei paesi comunisti praticavano l'esproprio
      proletario,Una cosa santa che farebbe bene farla A TE
      ossia la confisca dei beni mobili ed
      immobili di coloro che quei beni se li erano
      guadagnati col sudore della fronte.No, di coloro CHE SFRUTTAVANO I LAVORATORI per RUBARE E PER DIVENTARE ANCORA PIU' POTENTI E POTERNE SOGGIOGARE E SFRUTTARE SEMPRE PIU'.
      <b
      I PIRATI SONO TUTTI DI SINISTRA PERCHE' SONO
      APPUNTO PARASSITI DELLA SOCIETA'! </b
      Tu invece sei un nazifascista di XXXXX.Ai nazisti la mia città li ha presi a calci in XXXX costringendoli a SCAPPARE (primo caso in assoluto) dopo le Quattro Giornate.Sei un videotecaro, guardati il film. Sempre se ce l'hai, cosa di cui dubito.Ai fascisti, invece, li appesero a piazzale Loreto.
      • crumiro scrive:
        Re: ....
        Ehi! Calma! Io sono di destra (così nazista che odio anche la mia, di razza) però sono d'accordo con tutto quello che dici!
      • Allibito scrive:
        Re: ....
        Immagino che tu abbia prove concrete che Sarko, non abbia agito per il bene della Francia ma sia stato pagato dalle major, magari più tardi ci posterai il bonifico...Il diritto fondamentale (che tale non è) dell'acXXXXX alla rete, può essere sospeso senza infrangere nessuna legge costituzionale, tantomeno altre. Sei reo di un crimine, vieni avvisato per ben 2 volte, insisti e non c'è altro modo per fermarti. Lo stesso avviene con una qualsiasi altra cosa, uso sconsiderato dell'automobile, macchina sequestrata e tutta la famiglia con il bus, o vuoi appellarti al diritto fondamentale della mobilità??Ripetere una XXXXXXXta più volte, non fa apparire meno XXXXXXXta...anzi..
  • riserva scrive:
    fallimento epocale
    Un fallimento epocale per le major ed i politici-mafiosi pagati da questa cricca di criminali straricchi. Chissa se finalmente i videotechini capiranno che sono stati presi per i fondelli dai loro stessi datori di lavoro, forse è ora di chiudere e salvare il salvabile.
  • cancellare scrive:
    ora paghino le videoteche per questo
    12 milioni di euro buttati per placare le ire di pochi parassiti indebitati per via di scelte imprenditoriali idiote! Io dico che i francesi dovrebbero obbligare i videotechini a risarcire questo denaro.
    • Allibito scrive:
      Re: ora paghino le videoteche per questo
      - Scritto da: cancellare
      12 milioni di euro buttati per placare le ire di
      pochi parassiti indebitati per via di scelte
      imprenditoriali idiote! Io dico che i francesi
      dovrebbero obbligare i videotechini a risarcire
      questo
      denaro.Mamma mia che devo leggere...Gli interessi toccati vanno oltre un grappolo di negozi, che pur hanno il diritto di essere tutelati. A risarcire la spesa dovrebbe essere il ladro e mai il cittadino derubato se la polizia costa cara... Rifletti.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: ora paghino le videoteche per questo

        Mamma mia che devo leggere...
        Gli interessi toccati vanno oltre un grappolo di
        negozi, che pur hanno il diritto di essere
        tutelati. A risarcire la spesa dovrebbe essere il
        ladro e mai il cittadino derubato se la polizia
        costa cara...
        Rifletti.Quindi dovete essere voi (siete voi a commettere l'estorsione)
      • panda rossa scrive:
        Re: ora paghino le videoteche per questo
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: cancellare

        12 milioni di euro buttati per placare le ire di

        pochi parassiti indebitati per via di scelte

        imprenditoriali idiote! Io dico che i francesi

        dovrebbero obbligare i videotechini a risarcire

        questo

        denaro.
        Mamma mia che devo leggere...Puoi sempre tornare su videche forum dove puoi suonartele e cantartele da solo, se la verita' ti infastidisce cosi' tanto.
        Gli interessi toccati vanno oltre un grappolo di
        negozi, che pur hanno il diritto di essere
        tutelati. Hanno diritto di essere tutelati solo dal punto di vista storico, come rappresentanza di antiche professioni scomparse, come i venditori di ghiaccio, i maniscalchi, gli scrivani, i dattilografi, gli sviluppatori di rullini fotografici...Testimonianze di epoche antiche di fronte ad un mondo che progredisce grazie alla tecnologia.
        A risarcire la spesa dovrebbe essere il
        ladro e mai il cittadino derubato se la polizia
        costa cara...
        Rifletti.Il ladro, al massimo, puo' restituire la refurtiva, 10 volte tanto.Facciamo restituire a questi "ladri" 10 copie di quanto hanno copiato, e tu sei a posto.O no?
        • Free world scrive:
          Re: ora paghino le videoteche per questo

          Puoi sempre tornare su videche forum dove puoi
          suonartele e cantartele da solo, se la verita' ti
          infastidisce cosi'
          tanto.No lui è più attivo su FOHE :)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: ora paghino le videoteche per questo
          - Scritto da: panda rossa
          Puoi sempre tornare su videche forum dove puoi
          suonartele e cantartele da solo, se la verita' ti
          infastidisce cosi' tanto.Gli infastidisce anche sul loro forum pure quando sono altri videotecari a dirgliela:http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=30412&view=findpost&p=670807VideotecaBluMoon: <i
          Nel mondo dell'home video non può esserci una follia costruttiva. Che lo vogliate capire oppure no, il noleggio di un supporto fisico, è finito, è preistoria! Solo gli schizzofrenici o coloro che vivono al di là della realtà non se ne rendono ancora conto e insistono a lottare contro i "mulini a vento"! </i
          davman: <i
          La situazione del settore e del mondo del lavoro in generale la conosciamo tutti non c'e' bisogno che dall'alto della tua saggezza ci illumini e tantomeno che ci dai degli schizofrenici solo perchè abbiamo una opinione diversa dalla tua. Sei solo offensivo e irrispettoso verso i tuoi colleghi </i
          Chi gli dice la verità è "offensivo e irrispettoso"...
          Il ladro, al massimo, puo' restituire la
          refurtiva, 10 volte tanto.
          Facciamo restituire a questi "ladri" 10 copie di
          quanto hanno copiato, e tu sei a posto.
          O no?Buona idea. Qual è la mail dell'ANVI? Dici che accettano allegati di qualche GB o devo suddividerli in pezzi più piccoli?
          • becker scrive:
            Re: ora paghino le videoteche per questo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: panda rossa

            Puoi sempre tornare su videche forum dove
            puoi

            suonartele e cantartele da solo, se la
            verita'
            ti

            infastidisce cosi' tanto.

            Gli infastidisce anche sul loro forum pure quando
            sono altri videotecari a
            dirgliela:
            http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=
            VideotecaBluMoon:
            <i
            Nel mondo dell'home video non può
            esserci una follia costruttiva. Che lo vogliate
            capire oppure no, il noleggio di un supporto
            fisico, è finito, è preistoria! Solo gli
            schizzofrenici o coloro che vivono al di là della
            realtà non se ne rendono ancora conto e insistono
            a lottare contro i "mulini a vento"! </i


            davman:
            <i
            La situazione del settore e del mondo
            del lavoro in generale la conosciamo tutti non
            c'e' bisogno che dall'alto della tua saggezza ci
            illumini e tantomeno che ci dai degli
            schizofrenici solo perchè abbiamo una opinione
            diversa dalla tua. Sei solo offensivo e
            irrispettoso verso i tuoi colleghi </i



            Chi gli dice la verità è "offensivo e
            irrispettoso"...


            Il ladro, al massimo, puo' restituire la

            refurtiva, 10 volte tanto.

            Facciamo restituire a questi "ladri" 10
            copie
            di

            quanto hanno copiato, e tu sei a posto.

            O no?

            Buona idea. Qual è la mail dell'ANVI? Dici che
            accettano allegati di qualche GB o devo
            suddividerli in pezzi più
            piccoli?finalmente leggo un messaggio serio su videotecheforum:"Nel mondo dell'home video non può esserci una follia costruttiva. Che lo vogliate capire oppure no, il noleggio di un supporto fisico, è finito, è preistoria! Solo gli schizzofrenici o coloro che vivono al di là della realtà non se ne rendono ancora conto e insistono a lottare contro i "mulini a vento"! "L'ha scritto videotecablumoon, dal link postato sopra..
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: ora paghino le videoteche per questo
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: panda rossa


            Puoi sempre tornare su videche forum
            dove

            puoi


            suonartele e cantartele da solo, se la

            verita'

            ti


            infastidisce cosi' tanto.



            Gli infastidisce anche sul loro forum pure
            quando

            sono altri videotecari a

            dirgliela:


            http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=

            VideotecaBluMoon:

            <i
            Nel mondo dell'home video non può

            esserci una follia costruttiva. Che lo
            vogliate

            capire oppure no, il noleggio di un supporto

            fisico, è finito, è preistoria! Solo gli

            schizzofrenici o coloro che vivono al di là
            della

            realtà non se ne rendono ancora conto e
            insistono

            a lottare contro i "mulini a vento"!
            </i




            davman:

            <i
            La situazione del settore e del
            mondo

            del lavoro in generale la conosciamo tutti
            non

            c'e' bisogno che dall'alto della tua
            saggezza
            ci

            illumini e tantomeno che ci dai degli

            schizofrenici solo perchè abbiamo una
            opinione

            diversa dalla tua. Sei solo offensivo e

            irrispettoso verso i tuoi colleghi </i






            Chi gli dice la verità è "offensivo e

            irrispettoso"...




            Il ladro, al massimo, puo' restituire la


            refurtiva, 10 volte tanto.


            Facciamo restituire a questi "ladri" 10

            copie

            di


            quanto hanno copiato, e tu sei a posto.


            O no?



            Buona idea. Qual è la mail dell'ANVI? Dici
            che

            accettano allegati di qualche GB o devo

            suddividerli in pezzi più

            piccoli?

            finalmente leggo un messaggio serio su
            videotecheforum:

            "Nel mondo dell'home video non può esserci una
            follia costruttiva. Che lo vogliate capire oppure
            no, il noleggio di un supporto fisico, è finito,
            è preistoria! Solo gli schizzofrenici o coloro
            che vivono al di là della realtà non se ne
            rendono ancora conto e insistono a lottare contro
            i "mulini a vento"!
            "

            L'ha scritto videotecablumoon, dal link postato
            sopra..Sì ma è stato definito "offensivo" e "irrispettoso"...
          • panda rossa scrive:
            Re: ora paghino le videoteche per questo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            L'ha scritto videotecablumoon, dal link
            postato

            sopra..

            Sì ma è stato definito "offensivo" e
            "irrispettoso"...Si dice infatti che "la verita' offende."
          • Rover scrive:
            Re: ora paghino le videoteche per questo
            Beh, l'altro lo ha definito schizofrenico.Uno scambio di cortesie......
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: ora paghino le videoteche per questo
        - Scritto da: Allibito
        Gli interessi toccati vanno oltre un grappolo di
        negozi, che pur hanno il diritto di essere
        tutelati.Tu non appartieni ai negozi, tu LAVORI per le major (segnalandogli le violazioni dei LORO diritti) e non solo non percepisci uno stipendio ma LE PAGHI PURE.In buona sostanza, sei uno che fa il lavoro degli altri e paghi pure per farlo.Vienimi a tinteggiare la casa, se sei così altruista. Quanto sei disposto a pagarmi per farlo?
  • Carletto scrive:
    .....
    L'unico modo per far diminuire la proliferazione online di contenuti in violazione del copyright e' quella di dimezzare i prezzi di cd e dvd. Altrimenti non c'e' hadopi che tenga!
    • panda rossa scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: Carletto
      L'unico modo per far diminuire la proliferazione
      online di contenuti in violazione del copyright
      e' quella di <b
      dimezzare i prezzi </b
      di cd e
      dvd. Altrimenti non c'e' hadopi che
      tenga!Possono anche raddoppiarli: non cambia niente.La meta' di zero e' zero.Il doppio di zero e' zero.Il prezzo dei film e' zero.Anche al cinema: si paga per accedere alla sala. Poi il film e' gratis.Tant'e' che nei cinema all'aperto puoi vedere il film gratis, se stai fuori dalla sala.
      • Carletto scrive:
        Re: .....
        Si ma con questo discorso, forse involontariamente, tu dai una legittimazione alle grandi major e ai videotechini.
        • ThEnOra scrive:
          Re: .....
          Ma figurati! Lui legittima solo il valore del suo pensiero: che è pari a ZERO.
          • James Kirk scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: ThEnOra
            Ma figurati! Lui legittima solo il valore del suo
            pensiero: che è pari a
            ZERO.Pensiero ??? ... è copiato anche quello!
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: .....
          - Scritto da: Carletto
          Si ma con questo discorso, forse
          involontariamente, tu dai una legittimazione alle
          grandi major e ai
          videotechini.Non importa, tanto anche le cose che dice valgono zero e quindi le può ripetere più volte, il risultato non cambia.
          • beebox scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Non importa, tanto anche le cose che dice valgono
            zeroSe valgono così poco perché vi affannate così tanto a commentarle ?
        • panda rossa scrive:
          Re: .....
          - Scritto da: Carletto
          Si ma con questo discorso, forse
          involontariamente, tu dai una legittimazione alle
          grandi major e ai
          videotechini.Al contrario.Quella gente li' sostiene che una copia possa avere un qualche valore.Io invece da sempre dico che non vale niente.Prima quello che si pagava non era mica la copia, ma era il costo del supporto o il servizio di noleggio.Esattamente come al cinema paghi l'ingresso, mica il film, tanto che il prezzo dipende dalla sala, mica dal film: nelle sale belle paghi di piu' che nei cineforum coi sedili di legno. Ma il film e' sempre lo stesso. E l'ingresso ha sempre lo stesso costo indipendentemente dal film.Oggi che non servono piu' supporti e il noleggio e' paleontologia, non si deve pagare niente.Si paga il servizio, quando il servizio e' richiesto.Se il servizio non e' piu' richiesto, chi offriva tale servizio fa bene a cambiare mestiere.
          • Allibito scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Carletto

            Si ma con questo discorso, forse

            involontariamente, tu dai una legittimazione
            alle

            grandi major e ai

            videotechini.

            Al contrario.
            Quella gente li' sostiene che una copia possa
            avere un qualche
            valore.
            Io invece da sempre dico che non vale niente.

            Prima quello che si pagava non era mica la copia,
            ma era il costo del supporto o il servizio di
            noleggio.
            Esattamente come al cinema paghi l'ingresso, mica
            il film, tanto che il prezzo dipende dalla sala,
            mica dal film: nelle sale belle paghi di piu' che
            nei cineforum coi sedili di legno. Ma il film e'
            sempre lo stesso. E l'ingresso ha sempre lo
            stesso costo indipendentemente dal
            film.

            Oggi che non servono piu' supporti e il noleggio
            e' paleontologia, non si deve pagare
            niente.

            Si paga il servizio, quando il servizio e'
            richiesto.
            Se il servizio non e' piu' richiesto, chi offriva
            tale servizio fa bene a cambiare
            mestiere.Tu non stai bene, non paghi mica la sedia o il dvd, paghi la visione dell'opera, che è costata milioni di euro e per vederla devi pagare. Tutto il resto è furto, punito dalla legge, che a te piaccia o no.Se compri un progetto per una casa, cosa vorresti pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci tu.
          • becker scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Carletto


            Si ma con questo discorso, forse


            involontariamente, tu dai una
            legittimazione

            alle


            grandi major e ai


            videotechini.



            Al contrario.

            Quella gente li' sostiene che una copia possa

            avere un qualche

            valore.

            Io invece da sempre dico che non vale niente.



            Prima quello che si pagava non era mica la
            copia,

            ma era il costo del supporto o il servizio di

            noleggio.

            Esattamente come al cinema paghi l'ingresso,
            mica

            il film, tanto che il prezzo dipende dalla sala,

            mica dal film: nelle sale belle paghi di piu'
            che

            nei cineforum coi sedili di legno. Ma il film e'

            sempre lo stesso. E l'ingresso ha sempre lo

            stesso costo indipendentemente dal

            film.



            Oggi che non servono piu' supporti e il noleggio

            e' paleontologia, non si deve pagare

            niente.



            Si paga il servizio, quando il servizio e'

            richiesto.

            Se il servizio non e' piu' richiesto, chi
            offriva

            tale servizio fa bene a cambiare

            mestiere.

            Tu non stai bene, non paghi mica la sedia o il
            dvd, paghi la visione dell'opera, che è costata
            milioni di euro e per vederla devi pagare. Tutto
            il resto è furto, punito dalla legge, che a te
            piaccia o
            no.
            Se compri un progetto per una casa, cosa vorresti
            pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci
            tu.almeno al cinema oltre i pagamenti dei diritti al produttore del film l'intermediario mi offre un servizio (la sala per vedere il film in un grande schermo in alta qualità video/audio, occhiali 3D.. L'intermediario videoteca non produce neanche un servizio, infila i DVD nella machinetta e aspetta magari giocanda con la playstation nel retro bottega; i contenuti a casa li voglio vedere al limite pagando un servizio flat on demand mesile tipo Hulu o Netflix.Stop agli intermediari inutili!! Io al produttore, autore del film lo pago (il giusto) ma non voglio pagare intermediari parassiti come le vrie società come la SIAE. Se vado a vedere un film made in USA perchè la SIAE = Società Italiana Autori Editori si deve prendere dei soldi per delle cose che vengono dall'estero (a parte il doppiaggio, servizio che si dovrebbe pagare una volta sola senza che nascono dei pseudo diritti d'autore)
          • Allibito scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Carletto



            Si ma con questo discorso, forse



            involontariamente, tu dai una

            legittimazione


            alle



            grandi major e ai



            videotechini.





            Al contrario.


            Quella gente li' sostiene che una copia
            possa


            avere un qualche


            valore.


            Io invece da sempre dico che non vale
            niente.





            Prima quello che si pagava non era mica
            la

            copia,


            ma era il costo del supporto o il
            servizio
            di


            noleggio.


            Esattamente come al cinema paghi
            l'ingresso,

            mica


            il film, tanto che il prezzo dipende
            dalla
            sala,


            mica dal film: nelle sale belle paghi
            di
            piu'

            che


            nei cineforum coi sedili di legno. Ma
            il film
            e'


            sempre lo stesso. E l'ingresso ha
            sempre
            lo


            stesso costo indipendentemente dal


            film.





            Oggi che non servono piu' supporti e il
            noleggio


            e' paleontologia, non si deve pagare


            niente.





            Si paga il servizio, quando il servizio
            e'


            richiesto.


            Se il servizio non e' piu' richiesto,
            chi

            offriva


            tale servizio fa bene a cambiare


            mestiere.



            Tu non stai bene, non paghi mica la sedia o
            il

            dvd, paghi la visione dell'opera, che è
            costata

            milioni di euro e per vederla devi pagare.
            Tutto

            il resto è furto, punito dalla legge, che a
            te

            piaccia o

            no.

            Se compri un progetto per una casa, cosa
            vorresti

            pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci

            tu.

            almeno al cinema oltre i pagamenti dei diritti al
            produttore del film l'intermediario mi offre un
            servizio (la sala per vedere il film in un grande
            schermo in alta qualità video/audio, occhiali
            3D.. L'intermediario videoteca non produce
            neanche un servizio, infila i DVD nella
            machinetta e aspetta magari giocanda con la
            playstation nel retro bottega; i contenuti a casa
            li voglio vedere al limite pagando un servizio
            flat on demand mesile tipo Hulu o
            Netflix.

            Stop agli intermediari inutili!! Io al
            produttore, autore del film lo pago (il giusto)
            ma non voglio pagare intermediari parassiti come
            le vrie società come la SIAE. Se vado a vedere
            un film made in USA perchè la SIAE = Società
            Italiana Autori Editori si deve prendere dei
            soldi per delle cose che vengono dall'estero (a
            parte il doppiaggio, servizio che si dovrebbe
            pagare una volta sola senza che nascono dei
            pseudo diritti
            d'autore)La siae non ha deciso un giorno di prendere il pizzo sulle visioni, è un ente, ferrugginoso e poco trasparente quanto vuoi, che tutela i detentori dei diritti in Italia. Il film è americano, ma a distribuirlo in Italia, sarà la consorella italiana che è un intermediario inutile secondo il tuo ragionamento. Per permettere che un film, come qualsiasi altro bene, possa essere disponibile per la fruizione servono intermediari. Altrimenti anche per i servizi online, dovresti prima andare sul sito della sony, poi su quello della warner e così via per scegliere canzoni, invece vai su I-Tunes e prendi quel che vuoi. Comunque una canzone non costerebbe mai meno di 0,99 e un film meno di 3, chiunque sia a distribuirlo.
          • panda rossa scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            La siae non ha deciso un giorno di prendere il
            pizzo sulle visioni, è un ente, ferrugginoso e
            poco trasparente quanto vuoi, che tutela i
            detentori dei diritti in Italia. Il film è
            americano, ma a distribuirlo in Italia, sarà la
            consorella italiana che è un intermediario
            inutile secondo il tuo ragionamento. Per
            permettere che un film, come qualsiasi altro
            bene, possa essere disponibile per la fruizione
            servono intermediari. Altrimenti anche per i
            servizi online, dovresti prima andare sul sito
            della sony, poi su quello della warner e così via
            per scegliere canzoni,Embe'?Anche per un biglietto aereo devo andare sul sito dell'alitalia o su quello di easy jet, o su quello di un'altra compagnia.Questo non impedisce la creazione di servizi web di indicizzazione, dove tu inserisci i parametri e lui ti cerca il volo.
            invece vai su I-Tunes e
            prendi quel che vuoi.Se voglio le cose facili e non voglio sbattermi troppo.Se sono capace di sbattermi, so scaricare, convertire e caricare da me sul mio lettore mp3, non uso certo itunes.
            Comunque una canzone non
            costerebbe mai meno di 0,99 Com'e' che queste si scaricano aggratis?http://www.downloads.nl/music/Inno+Di+Mameli
            e un film meno di
            3, chiunque sia a
            distribuirlo.Youtube distribuisce video aggratis.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            La siae non ha deciso un giorno di prendere il
            pizzo sulle visioni, è un ente, ferrugginoso e
            poco trasparente quanto vuoi, che tutela i
            detentori dei diritti in Italia. Il film è
            americano, ma a distribuirlo in Italia, sarà la
            consorella italiana che è un intermediario
            inutile secondo il tuo ragionamento.Come no:http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-52fcc1de-37ce-4f9c-961c-a67408c02ee0.html <i
            PIERO BRACCI - MultikultiIo faccio questo lavoro da 15 anni, ho fatto concerti con artisti di tutto il mondo, mi sono occupato negli anni passati prevalentemente di jazz, credo di conoscere tutti i piu' grandi jazzisti del mondo, coro unanime, gente che suona in Italia da vent'anni in festival, Umbria jazz e via, <b
            americani dicono che <u
            dall'Italia non vedono mai una lira </u
            </b
            . Di qualcuno in particolare, di due amici tedeschi, mi sono occupato io dopo 10 anni hanno avuto dei soldi. </i

            Per
            permettere che un film, come qualsiasi altro
            bene, possa essere disponibile per la fruizione
            servono intermediari. Altrimenti anche per i
            servizi online, dovresti prima andare sul sito
            della sony, poi su quello della warner e così via
            per scegliere canzoni, invece vai su I-Tunes e
            prendi quel che vuoi.Gli intermediari COSTANO.ABOLIRLI elimina il problema e tiene bassi i prezzi.Di sicuro Sony e Warner se possono fare film e musica possono pure metterla sui loro siti e guadagnare con la pubblicità (o sono solo i pirati che ci guadagnano con quella?).
            Comunque una canzone non
            costerebbe mai meno di 0,99 e un film meno di
            3, chiunque sia a distribuirlo.Perché South Park posso vedermelo GRATIS E LEGALMENTE sul loro sito?Perché molti video musicali posso vederli GRATIS E LEGALMENTE su Youtube?
          • Ubunto scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            La siae non ha deciso un giorno di prendere il
            pizzo sulle visioniLa SIAE che? Quella che ai miei tempi prendeva 350.000 lire per il concertino di istituto? O quella che chiede il pizzo per le musiche ai matrimoni? Quella che invia i supoi "agenti" alle feste dei bambini handicappati? Ma non è quella che chiede il pizzo pure per chi suona in pubblico l'inno nazionale? Ma di cosa stai parlando?
          • Free world scrive:
            Re: .....

            il resto è furto, punito dalla legge, che a te
            piaccia oNon è furto per la legge italiana.Trattasi di reato civile se non prevede upload ma solo download.Cambiamo la legge e non sarà nemmeno reato.
          • Allibito scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Free world

            il resto è furto, punito dalla legge, che a
            te

            piaccia o

            Non è furto per la legge italiana.
            Trattasi di reato civile se non prevede upload ma
            solo
            download.
            Cambiamo la legge e non sarà nemmeno reato.reato, infrangere la legge è reato... sempre e una legge non va cambiata per permettere un illecito.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            reato, infrangere la legge è reato... sempre e
            una legge non va cambiata per permettere un
            illecito.Quindi, anche le leggi che permettevano la schiavitù non andavano cambiate, secondo te?O le leggi razziali?Se cambi una legge, poi, non permetti un illecito... perchè non è più un illecito.
          • panda rossa scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi

            reato, infrangere la legge è reato... sempre
            e

            una legge non va cambiata per permettere un

            illecito.

            Quindi, anche le leggi che permettevano la
            schiavitù non andavano cambiate, secondo
            te?
            O le leggi razziali?O il voto alle donne?O il divorzio?O la procreazione assistita?O le leggi a tutela dei lavoratori?
            Se cambi una legge, poi, non permetti un
            illecito... perchè non è più un
            illecito.E gli esempi di questa cosa sono numerosissimi.Ricordo un recente presidente del consiglio che aveva dozzine di imputazioni a proprio carico, immediatamente decadute man mano che le leggi a cui facevano riferimento venivano modificate o abrogate.http://www.libertaegiustizia.it/2011/11/09/lelenco-delle-leggi-ad-personam/
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: panda rossa
            Ricordo un recente presidente del consiglio che
            aveva dozzine di imputazioni a proprio carico,
            immediatamente decadute man mano che le leggi a
            cui facevano riferimento venivano modificate o
            abrogate.Stai parlando per caso del proprietario di MEDUSA che viene sovvenzionato e sostenuto da Allibito?
          • Free world scrive:
            Re: .....


            Cambiamo la legge e non sarà nemmeno reato.
            reato, infrangere la legge è reato... sempre e
            una legge non va cambiata per permettere un
            illecito.Se la cambi non è più un illecito, sveglia!
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            reato, infrangere la legge è reato...Ti sfugge anche la definizione di reato...
            sempre e
            una legge non va cambiata per permettere un
            illecito.Vallo a dire al proprietario di Medusa, che tu sovvenzioni con i tuoi acquisti (a differenza nostra).
          • Ubunto scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            reato, infrangere la legge è reato... sempre e
            una legge non va cambiata per permettere un
            illecito.Sì in effetti sarebbe meglio parlarne con Dio prima, così se lo riterrà necessario potrà rivedere lui quella legge.Le leggi sul copyright sono delle cagate a spruzzo e le abbatteremo, con le buone o con le cattive.
          • panda rossa scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            Tu non stai bene, non paghi mica la sedia o il
            dvd, paghi la visione dell'opera, che è costata
            milioni di euro e per vederla devi pagare.Io sto benissimo.Al cinema pago la sedia.Infatti quando la sala e' piena non mi fanno piu' entrare.Al negozio pago il disco di plastica.Tanto che costano tutti uguali, a prescindere dal film o da quanto e' costato produrre quel film.Costa 9.90 sia il DVD di un film di una costosa produzione sia il DVD del filmetto semi amatoriale.Nessun altro prodotto ha dei costi cosi' uniformati a prescindere dai costi di produzione.Si paga il disco di plastica, col buco in mezzo e la custidia intorno.
            Tutto
            il resto è furto, punito dalla legge, che a te
            piaccia o no.Tu ancora non hai capito che cos'e' il furto dopo mesi di frequentazione di questo forum.Prova a fare una assicurazione contro il furto, se dici che e' furto, e sappimi dire se prima di cacciarti fuori a calci dall'assicurazione, ti ridono pure in faccia.
            Se compri un progetto per una casa, cosa vorresti
            pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci
            tu.Chi e' quel pezzente che vende progetti di casa?Tutti gli architetti con cui ho avuto a che fare mi hanno sempre fatto progetti gratuiti. Scelto quello che mi piaceva, ho commissionato il lavoro di ristrutturazione.Un architetto che si mettesse a vendere progetti non ne fa di strada.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            Tu non stai bene, non paghi mica la sedia o il
            dvd, paghi la visione dell'opera, che è costata
            milioni di euro e per vederla devi pagare.E chi l'ha chiesta?Io no di certo.E lui neanche.A proposito, ho costruito un complesso di grattacieli, mi è costato 10 miliardi di euro. Tu non me l'hai chiesto, ma ora me lo paghi lo stesso. Prepara i soldi.
            Tutto il resto è furto, punito dalla legge, che a te
            piaccia o no.La copia non è un furto, sentenza 44840 del 2010 della Suprema Corte di Cassazione. Tu sostenendo il contrario sei colpevole di diffamazione (perché sostieni implicitamente che sono ignoranti) nei confronti dei giudici della Suprema Corte di Cassazione (che non sono uno squallido togato in un ufficio bergamasco o isolano, che può essere -ed è- benissimo smentito da chi gli sta sopra, ma i rappresentanti del più alto livello della magistratura italiana).
            Se compri un progetto per una casa, cosa vorresti
            pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci
            tu.UN PROGETTO = UNA CASAQuante volte si compra la casa?Sono le stesse che si paga il progetto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Tu non stai bene, non paghi mica la sedia o il
            dvd, paghi la visione dell'operaNo: la visione dell'opera cosa richiede? Un lettore dvd, una tv, e un po' di corrente. Basta.
            , che è costata
            milioni di euro e per vederla devi pagare.Falso. Nessuna legge stabilisce una cosa del genere.
            Se compri un progetto per una casa, cosa vorresti
            pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci
            tu.Se compri un progetto, commissioni un lavoro: l'architetto lo realizza apposta per te, in cambio dei soldi.Ma io non ho mai chiesto di realizzare il film.
          • beebox scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Allibito
            Tutto
            il resto è furto, punito dalla legge, che a te
            piaccia o
            no.Furto ? quale furto ? mica ha detto che si vuole rubare le "pizze" del film. Anche il dare un XXXXXtto in faccia a qualcuno è punito dalla legge, ma mica perché è un furto.
            Se compri un progetto per una casa, cosa vorresti
            pagare, i fogli di carta?? Ussignor, aiutaci
            tu.Eppure nel progetto l'unica cosa che può essere definita "appropriazione indebita", detta comunemente furto, è proprio se rubi i fogli di carta. O la matita. O la sedia del progettista. Informati.
      • Allibito scrive:
        Re: .....
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Carletto

        L'unico modo per far diminuire la
        proliferazione

        online di contenuti in violazione del
        copyright

        e' quella di <b
        dimezzare i prezzi
        </b
        di cd
        e

        dvd. Altrimenti non c'e' hadopi che

        tenga!

        Possono anche raddoppiarli: non cambia niente.
        La meta' di zero e' zero.
        Il doppio di zero e' zero.
        Il prezzo dei film e' zero.

        Anche al cinema: si paga per accedere alla sala.
        Poi il film e'
        gratis.
        Tant'e' che nei cinema all'aperto puoi vedere il
        film gratis, se stai fuori dalla
        sala.E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è la soluzione ma è il problema, per cui qualche cittadino vorrebbe usufruire gratis di servizi che altri pagano anche per lui. Una sorta di parassitismo... scavalco allo stadio, non faccio il biglietto del bus, ascolto la guida dei musei senza pagare infilandomi nel gruppo ecc ecc. Una sorta di zecca.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: .....

          E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è la
          soluzione ma è il problema, per cui qualche
          cittadino vorrebbe usufruire gratis di servizi
          che altri pagano anche per lui.In tal caso, la soluzione è semplice: si toglie il servizio.Se un numero sufficiente di persone reclama, lo si potrà ripristinare a nuove condizioni. Altrimenti... vuol dire che tale servizio era del tutto inutile.
          Una sorta di
          parassitismo... scavalco allo stadio, non faccio
          il biglietto del bus, ascolto la guida dei musei
          senza pagare infilandomi nel gruppo ecc ecc. Il risultato sarà che allo stadio non ci sarà più la partita: poi, saranno i tifosi stessi a sorvegliare perchè nessuno entri insieme a loro (e saranno gli spettatori stessi a non mettere più online i rip dei dvd da loro comprati).Oppure... no.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è la

            soluzione ma è il problema, per cui qualche

            cittadino vorrebbe usufruire gratis di
            servizi

            che altri pagano anche per lui.

            In tal caso, la soluzione è semplice: si toglie
            il
            servizio.Certo molto semplice come soluzione! Quindi se c'è gente che imbratta i treni si eliminano le ferrovie, semplice. Se uno sale senza timbrare elimini gli autobus.Se uno ruba le lamette al supermercato chiudi il supermercato.Una donna viene violentata, elimini le donne.
          • becker scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: uno qualsiasi


            E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è
            la


            soluzione ma è il problema, per cui
            qualche


            cittadino vorrebbe usufruire gratis di

            servizi


            che altri pagano anche per lui.



            In tal caso, la soluzione è semplice: si
            toglie

            il

            servizio.

            Certo molto semplice come soluzione!
            Quindi se c'è gente che imbratta i treni si
            eliminano le ferrovie, semplice.

            Se uno sale senza timbrare elimini gli autobus.
            Se uno ruba le lamette al supermercato chiudi il
            supermercato.
            Una donna viene violentata, elimini le donne.Treno, Autobus danno un servizo, mi spieghi che servizio da una videoteca? Io voglio pagare direttamente l'autore dell'opera non gli intermediari parassiti vedi messaggio sopraNon capisco l'esempio delle donne boh
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....


            Non capisco l'esempio delle donne bohMa perchè, ti sembra che i suoi esempi abbiano senso?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi



            Non capisco l'esempio delle donne boh

            Ma perchè, ti sembra che i suoi esempi abbiano
            senso?Perché i tuoi che il mondo si deve fermare perché ci sono gli scrocconi?Comunque ti ho già inquadrato, vivi nel tuo mondo di sogni fatto di p2p, kim dot com ecc... Sembra che il problema della vita sia vedere i film gratis.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Perché i tuoi che il mondo si deve fermare perché
            ci sono gli
            scrocconi?E non fermarlo, allora.Hai fatto l'esempio dell'autobus, benissimo.Il punto è che, se su un autobus fai scendere chi non ha il biglietto, e poi ti accorgi che le vendite dei biglietti non aumentano comunque, i casi sono due: o ti rassegni a incassare quella cifra e basta (e allora non serve a molto impedire ai "portoghesi" di salire), oppure chiudi la linea, perchè significa che ci sono solo quattro gatti che sono interessati al servizio tanto da essere disposti a pagare.
            Comunque ti ho già inquadrato, vivi nel tuo mondo
            di sogni fatto di p2p, kim dot com ecc... Sembra
            che il problema della vita sia vedere i film
            gratis.Oh, certo, adesso cominci con il benaltrismo. Cominci a dire "ci sono ben altri problemi": sarà, ma per gli altri problemi questa non è la sede dove discuterne, quindi non ne parlo. Chiunque abbia una quantità di neuroni superiore a quella di un lombrico l'avrebbe capito da solo.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Il punto è che, se su un autobus fai scendere chi
            non ha il biglietto, e poi ti accorgi che le
            vendite dei biglietti non aumentano comunque, iHo letto l'articolo in francese e come al solito l'articolo di PI infila il suo punto di vista nella notizia distorcendola.Nell'articolo si dice solo che la punizione per l'attuale ministro è troppo eccessiva e che gli agenti costano troppo. Sai che scoperta l'HADOPI è stata fatta dal governo precedente quindi ovvio che la critica. Ma che l'HADOPI non abbia un effetto deterrente non c'è scritto. E secondo me se fanno una legge simile in Italia ti viene una bella strizza, eh? ;)
            Oh, certo, adesso cominci con il benaltrismo.
            Cominci a dire "ci sono ben altri problemi":
            sarà, ma per gli altri problemi questa non è la
            sede dove discuterne, quindi non ne parlo.
            Chiunque abbia una quantità di neuroni superiore
            a quella di un lombrico l'avrebbe capito da
            solo.Io ho capito che non hai niente a cui pensare e offendi sempre dando agli altri degli stupidi, parli di neuroni, di lombrichi ecc... Classico atteggiamento di chi si sente frustrato nella vita.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Nell'articolo si dice solo che la punizione per
            l'attuale ministro è troppo eccessiva e che gli
            agenti costano troppo. Sai che scoperta l'HADOPI
            è stata fatta dal governo precedente quindi ovvio
            che la critica. Ma che l'HADOPI non abbia un
            effetto deterrente non c'è scritto. E dove c'è scritto che ce l'ha?
            E secondo me
            se fanno una legge simile in Italia ti viene una
            bella strizza, eh?
            ;)Assolutamente no.
            Io ho capito che non hai niente a cui pensare e
            offendi sempre dando agli altri degli stupidi,Quando sono stupidi, sì. Io non sono per il "politicamente corretto".Comunque, se ci tieni... "diversamente intelligenti" ti va meglio?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            E secondo me
            se fanno una legge simile in Italia ti viene una
            bella strizza, eh?Farebbe la stessa fine della legge che vieta la coltivazione della canapa.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: uno qualsiasi



            E' il fenomeno detto"FREE RIDER".
            Non
            è

            la



            soluzione ma è il problema, per cui

            qualche



            cittadino vorrebbe usufruire
            gratis
            di


            servizi



            che altri pagano anche per lui.





            In tal caso, la soluzione è semplice: si

            toglie


            il


            servizio.



            Certo molto semplice come soluzione!

            Quindi se c'è gente che imbratta i treni si

            eliminano le ferrovie, semplice.



            Se uno sale senza timbrare elimini gli
            autobus.

            Se uno ruba le lamette al supermercato
            chiudi
            il

            supermercato.

            Una donna viene violentata, elimini le donne.

            Treno, Autobus danno un servizo, mi spieghi che
            servizio da una videoteca? Mi dici dove ho parlato di videoteca? Uno qualsiasi ha risposto a uno che ha scritto:

            E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è la

            soluzione ma è il problema, per cui qualche

            cittadino vorrebbe usufruire gratis di
            servizi

            che altri pagano anche per lui.E uno qualsiasi dà come soluzione generale quella di eliminare i servizi e le cose.L'esempio della donna è semplice, stai violando un suo diritto, ragionando come uno qualsiasi semplicemente devi eliminare chi ha subito il torto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            E uno qualsiasi dà come soluzione generale quella
            di eliminare i servizi e le
            cose.
            L'esempio della donna è semplice, stai violando
            un suo diritto, ragionando come uno qualsiasi
            semplicemente devi eliminare chi ha subito il
            torto.La donna non è nè un servizio nè una cosa.Quindi mi spieghi cosa c'entra?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E uno qualsiasi dà come soluzione generale
            quella

            di eliminare i servizi e le

            cose.

            L'esempio della donna è semplice, stai
            violando

            un suo diritto, ragionando come uno qualsiasi

            semplicemente devi eliminare chi ha subito il

            torto.

            La donna non è nè un servizio nè una cosa.

            Quindi mi spieghi cosa c'entra?C'entra con il concetto di diritti violati. E anche gli artisti sono persone di cui tu te ne sbatti dei loro diritti.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....


            La donna non è nè un servizio nè una cosa.



            Quindi mi spieghi cosa c'entra?

            C'entra con il concetto di diritti violati.No, non c'entra. Lo stupro è un delitto contro la persona, non contro la proprietà o contro qualche diritto.
            E
            anche gli artisti sono persone di cui tu te ne
            sbatti dei loro
            diritti.Quali diritti? Quello di farsi pagare per qualcosa che hanno già venduto e pretendere di esserne ancora i proprietari? Quello non è un diritto, ma un abuso.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            No, non c'entra. Lo stupro è un delitto contro la
            persona, non contro la proprietà o contro qualche
            diritto.Sveglia: violi un DIRITTO della persona. Capito? Credo di no, ma non importa.
            Quali diritti? Quello di farsi pagare per
            qualcosa che hanno già venduto e pretendere di
            esserne ancora i proprietari? Quello non è un
            diritto, ma un
            abuso.Quali diritti? Semplice, quelli definiti dalla legge. E la legge del diritto d'autore è stata fatta dai governi e dai parlamenti eletti democraticamente dai loro cittadini. Non dalla tua retorica che fa tutte queste storie solo perché vuole avere tutte le cose gratis.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Sveglia: violi un DIRITTO della persona. Capito?
            Credo di no, ma non
            importa.No, violi una persona, direttamente. È diverso.
            Quali diritti? Semplice, quelli definiti dalla
            legge.E la legge non dice che hai il diritto di impedire la fruizione dell'opera a chi non ti paga.Controlla pure.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Quali diritti? Semplice, quelli definiti dalla
            legge.Quale legge? Quella che i truffatori che in "Totò cerca casa" violavano quando vendettero lo stesso appartamento a 5 gruppi di persone diverse?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Quale legge? Quella che i truffatori che in "Totò
            cerca casa" violavano quando vendettero lo stesso
            appartamento a 5 gruppi di persone
            diverse?Scusa, ma quella non è la multiproprietà?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Quale legge? Quella che i truffatori che in
            "Totò

            cerca casa" violavano quando vendettero lo
            stesso

            appartamento a 5 gruppi di persone

            diverse?

            Scusa, ma quella non è la multiproprietà?E' la versione da videotecaro, però. La multiproprietà vera divide i tempi e soprattutto una volta pagatra è eterna, per ogni anno quella casa (quel film) è tuo.Se invece vado in videoteca (andando a 35 km di distanza da videoexp perché per fortuna qui non ce ne sono più) e compro una quota oggi di Matrix, per poi restituirlo nei termini che il videotecaro mi chiede di restituire, se torno tra un anno (ammesso sia ancora aperta la videoteca) me lo ripresta gratuitamente? Se no è una truffa, non è una multiproprietà.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Certo molto semplice come soluzione!
            Quindi se c'è gente che imbratta i treni si
            eliminano le ferrovie, semplice.

            Se uno sale senza timbrare elimini gli autobus.Tu, quando prendi l'autobus, se vedi qualcuno che sale senza timbrare che fai?Probabilmente non fai nulla (anzi, magari ti sposti un po' in modo che possa sedersi). Quindi, lo legittimi a salire senza timbrare.Se un giorno dicono "troppa gente non fa il biglietto, quindi adesso togliamo questa linea", a quel punto sarai tu stesso a invitare chi non ha fatto il biglietto a scendere. Se però a fare il biglietto sei stato solo tu... in tal caso, quell'autobus effettivamente non ha ragione di esistere, ed è il caso di toglierlo.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Se un giorno dicono "troppa gente non fa il
            biglietto, quindi adesso togliamo questa linea",
            a quel punto sarai tu stesso a invitare chi non
            ha fatto il biglietto a scendere. Se però a fare
            il biglietto sei stato solo tu... in tal caso,
            quell'autobus effettivamente non ha ragione di
            esistere, ed è il caso di
            toglierlo.Hai fatto un discorso pieno di se e che non sta né in cielo né in terra. Se non timbra più nessuno sarà l'azienda a intensificare i controlli. Non saranno certo i cittadini a fari giustizia da sé anche perché legalmente non possono farlo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Hai fatto un discorso pieno di se e che non sta
            né in cielo né in terra. Se non timbra più
            nessuno sarà l'azienda a intensificare i
            controlli.Possono intensificare i controlli se gli utenti che hanno comprato il biglietto si oppongono, ed anzi aiutano chi non l'ha comprato a farla franca?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Possono intensificare i controlli se gli utenti
            che hanno comprato il biglietto si oppongono, ed
            anzi aiutano chi non l'ha comprato a farla
            franca?Se se se, senti piantala di fare esempi che vengono dal tuo mondo di sogni.Uno compra il biglietto, si siede e si fa gli affari suoi finché non arriva a destinazione. Così funzionano i trasporti pubblici.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....

            Se se se, senti piantala di fare esempi che
            vengono dal tuo mondo di
            sogni.L'esempio dell'autobus è tuo, mica mio.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3578050&m=3578382#p3578382 <i
            <b
            Se </b
            uno sale senza timbrare elimini gli autobus. </i
            E anche il "se" era tuo. Io ho solo usato la tua stessa tecnica.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E anche il "se" era tuo. Io ho solo usato la tua
            stessa
            tecnica.Certo io ne ho messo uno e tu tremila inventandoti come ultima cosa i cittadini sugli autobus e nei treni che impazziscono come in un romanzo di Stephen King.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E anche il "se" era tuo. Io ho solo usato la
            tua

            stessa

            tecnica.

            Certo io ne ho messo uno e tu tremilaTu nel tuo post ne hai messi tre, non uno: <i
            Certo molto semplice come soluzione!Quindi <b
            se </b
            c'è gente che imbratta i treni si eliminano le ferrovie, semplice. <b
            Se </b
            uno sale senza timbrare elimini gli autobus. <b
            Se </b
            uno ruba le lamette al supermercato chiudi il supermercato.Una donna viene violentata, elimini le donne. </i
            Io ne ho messo uno solo, in questo post:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3578050&m=3578422#p3578422Quindi, o non sai contare o sei bugiardo.
          • krane scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Hai fatto un discorso pieno di se e che non
            sta

            né in cielo né in terra. Se non timbra più

            nessuno sarà l'azienda a intensificare i

            controlli.

            Possono intensificare i controlli se gli utenti
            che hanno comprato il biglietto si oppongono, ed
            anzi aiutano chi non l'ha comprato a farla
            franca?Se la gente aiuta chi non l'ha comprato multi anche chi ha il biglietto ?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: krane
            Se la gente aiuta chi non l'ha comprato multi
            anche chi ha il biglietto
            ?E' un caso che avviene nel vostro mondo di sogni, quindi inutile discuterne.
          • Bampino scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: krane

            Se la gente aiuta chi non l'ha comprato multi

            anche chi ha il biglietto

            ?

            E' un caso che avviene nel vostro mondo di sogni,
            quindi inutile
            discuterne.Veramente accade ogni giorno negli autobus pieni di studenti per quanto sia la mia esperienza...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Quindi se c'è gente che imbratta i treni si
            eliminano le ferrovie, semplice.Se le ferrovie non controllano e non puliscono, e i treni fanno schifo, la gente i treni non li prende più. Quindi nessuno fa più il biglietto (perché nessuno prende il treno, né con né senza biglietto) e le ferrovie falliscono.
            Se uno sale senza timbrare elimini gli autobus.Stessa cosa.
            Se uno ruba le lamette al supermercato chiudi il
            supermercato.E' il supermercato che deve installare telecamere e sistemi di sorveglianza e assumere vigilantes. Se non lo fa, non è interessato a prevenire il furto. Di certo non devo pagare io (che non rubo) le telecamere e i vigilantes. E' un problema del supermercato. Se è gestito da XXXXXXXXX, a fine mese non si ritroveranno coi conti, quindi o alzano i prezzi per bilanciare (allontanando la clientela onesta, e quindi portando alla chiusura) o chiudono.Oppure decidono di assumere i vigilantes e installare le telecamere come hanno fatto tutti gli altri, e in quel caso non chiuderanno.
            Una donna viene violentata, elimini le donne.Seguendo il tuo ragionamento, elimineresti gli uomini.
          • laDuraRealt a scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: uno qualsiasi


            E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è
            la


            soluzione ma è il problema, per cui
            qualche


            cittadino vorrebbe usufruire gratis di

            servizi


            che altri pagano anche per lui.



            In tal caso, la soluzione è semplice: si
            toglie

            il

            servizio.

            Certo molto semplice come soluzione!
            Quindi se c'è gente che imbratta i treni si
            eliminano le ferrovie, semplice.

            Se uno sale senza timbrare elimini gli autobus.
            Se uno ruba le lamette al supermercato chiudi il
            supermercato.
            Una donna viene violentata, elimini le donne.Se uno scrive cose a caso sul forum di PI elimini internet.
        • Free world scrive:
          Re: .....

          E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è laIo vorrei parlare del fenomeno multiproprietà e dvd rental, ti va?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: .....
            - Scritto da: Free world

            E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è la

            Io vorrei parlare del fenomeno multiproprietà e
            dvd rental, ti va?Non lo farà mai.A proposito, vendo quote di film. Prezzo più basso della videoteca. E ci pago pure le tasse sopra: quant'è il 21% di zero? Lo pago tutto. Ci faccio pure la fattura.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: .....
          - Scritto da: Allibito
          E' il fenomeno detto"FREE RIDER". Non è la
          soluzione ma è il problema, per cui qualche
          cittadino vorrebbe usufruire gratis di servizi
          che altri pagano anche per lui. Una sorta di
          parassitismo... scavalco allo stadio, non faccio
          il biglietto del bus, ascolto la guida dei musei
          senza pagare infilandomi nel gruppo ecc ecc. Una
          sorta di
          zecca.Io bevo alla fontana pubblica.Altri hanno pagato per me.Adesso prova a dire che sono un parassita, così finalmente posso denunciarti. Poi ridiamo.
      • Basta Pirateria scrive:
        Re: .....
        - Scritto da: panda rossa[...]
        Tant'e' che nei cinema all'aperto puoi vedere il
        film gratis, se stai fuori dalla
        sala.Credo di no.Temo che non ci siano "sale" nei cinema all'aperto :D
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: .....
          - Scritto da: Basta Pirateria
          - Scritto da: panda rossa
          [...]

          Tant'e' che nei cinema all'aperto puoi
          vedere
          il

          film gratis, se stai fuori dalla

          sala.

          Credo di no.
          Temo che non ci siano "sale" nei cinema
          all'aperto
          :DCredo intendesse la recinzione.Ad esempio nei drive in, se resti fuori dalla recinzione, e sintonizzi sul walkman o nell'auto la frequenza FM su cui diffondono l'audio, puoi guardare gratis e nessuno può dirti niente.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: .....
      - Scritto da: Carletto
      L'unico modo per far diminuire la proliferazione
      online di contenuti in violazione del copyright
      e' quella di <b
      dimezzare i prezzi </b
      di cd e
      dvd.No, questo lo avremmo accettato 10 anni fa.Adesso è tardi. Adesso se vogliono convincermi devono pagare loro a me per perdere il mio tempo (il mio tempo è prezioso) a guardare il loro film del piffero.In questo caso potrei pensare a rivolgermi a loro.Se invece vogliono loro soldi da me, non li avranno mai.Se anche la pirateria sparisse (cosa impossibile), non avrebbero i miei soldi COMUNQUE, nemmeno se fosse un centesimo per 10 film. Piuttosto ne faccio a meno tanto prima o poi passano in TV.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: .....
      contenuto non disponibile
  • uno qualsiasi scrive:
    MOLTO BENE!
    Ora, i soliti idioti che continuano a osannare la legge dei tre colpi cosa faranno?
    • krane scrive:
      Re: MOLTO BENE!
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Ora, i soliti idioti che continuano a osannare la
      legge dei tre colpi cosa faranno?Diranno che quello che vuole il 99% della gente non e' democratico ovviamente...(anonimo)
      • Allibito scrive:
        Re: MOLTO BENE!
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Ora, i soliti idioti che continuano a
        osannare
        la

        legge dei tre colpi cosa faranno?

        Diranno che quello che vuole il 99% della gente
        non e' democratico
        ovviamente...
        (anonimo)Il 100% dei disonesti, il che cambia un tantino...C'è chi sa riconoscere il giusto dall'ingiusto e chi fa finta di non capire, per comodo.
        • panda rossa scrive:
          Re: MOLTO BENE!
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: uno qualsiasi


          Ora, i soliti idioti che continuano a

          osannare

          la


          legge dei tre colpi cosa faranno?



          Diranno che quello che vuole il 99% della gente

          non e' democratico

          ovviamente...

          (anonimo)

          Il 100% dei disonesti, il che cambia un tantino...
          C'è chi sa riconoscere il giusto dall'ingiusto e
          chi fa finta di non capire, per
          comodo.Quelli che fanno finta di non capire, siete voi videotecari, lo sai?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: uno qualsiasi



            Ora, i soliti idioti che
            continuano
            a


            osannare


            la



            legge dei tre colpi cosa faranno?





            Diranno che quello che vuole il 99%
            della
            gente


            non e' democratico


            ovviamente...


            (anonimo)



            Il 100% dei disonesti, il che cambia un
            tantino...

            C'è chi sa riconoscere il giusto
            dall'ingiusto
            e

            chi fa finta di non capire, per

            comodo.

            Quelli che fanno finta di non capire, siete voi
            videotecari, lo sai?Non ci arrivano. Persino quando uno di loro (VideotecaBluMoon) rinsavisce e scrive http://www.videotecheforum.it/index.php?showtopic=30412&view=findpost&p=670807 <i
            Nel mondo dell'home video non può esserci una follia costruttiva. Che lo vogliate capire oppure no, il noleggio di un supporto fisico, è finito, è preistoria! Solo gli schizzofrenici o coloro che vivono al di là della realtà non se ne rendono ancora conto e insistono a lottare contro i "mulini a vento"! </i
            viene insultato puntualmente e viene definito "offensivo e irrispettoso": <i
            La situazione del settore e del mondo del lavoro in generale la conosciamo tutti non c'e' bisogno che dall'alto della tua saggezza ci illumini e tantomeno che ci dai degli schizofrenici solo perchè abbiamo una opinione diversa dalla tua. Sei solo offensivo e irrispettoso verso i tuoi colleghi </i
            Aveva OSATO dire la verità ed è "offensivo e irrispettoso"!!Questa dei videotecari è una categoria marcia fino al midollo, dove vivono con i prosciutti interi (non le fette) davanti alla faccia, dove vivono con le delazioni per i film interi su Youtube (cioè fanno gratis il lavoro che dovrebbero fare altri e poi si lamentano della perdita di posti di lavoro nel settore: ma per quale motivo un titolare dei diritti dovrebbe assumere gente che controlla i suoi interessi su internet? tanto lo fanno i videotecari gratis...), dove insultano, minacciano e sbeffeggiano chiunque non sia d'accordo con loro, e poi hanno pure la faccia tosta di venire qui a rompere i maroni!! Evidentemente hanno molto tempo libero, e poi si lamentano che i soldi non piovono dal cielo. Ma andassero a LAVORARE sul serio, spaccandosi la schiena per 10 ore al giorno. Altro che videoteca. Se usassero la videoteca per farci un XXXXXXXX, nemmeno le forze dell'ordine se ne accorgerebbero...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 agosto 2012 20.26-----------------------------------------------------------
          • Carlo scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            A me pare che di tempo libero tu ne abbia assai più dei videotecari. Sei sempre qua che scrivi stupidate.
          • Sgabbio scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Carlo
            A me pare che di tempo libero tu ne abbia assai
            più dei videotecari. Sei sempre qua che scrivi
            stupidate.ottima contro argomentazione....dio questi commenti son sempre più in basso.
          • Sgabbio scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Carlo
            A me pare che di tempo libero tu ne abbia assai
            più dei videotecari. Sei sempre qua che scrivi
            stupidate.ottima contro argomentazione....dio questi commenti son sempre più in basso.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            Certo: noi abbiamo molto tempo libero, perchè non sprechiamo i soldi spendendoli in servizi inutili, e perciò non abbiamo bisogno di fare gli straordinari per guadagnare abbastanza.
          • Carlo scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            Articoli del Codice PenalePer rendere più incisiva la repressione della pirateria audiovisiva, accanto ai reati previsti dalla rinnovata L. 633/41, il codice penale annovera al suo interno ulteriori fattispecie, quali ad esempio: Art. 416 - Associazione per delinquere: Quando l'attività illecita viene commessa da un'insieme di persone che si associano per fini delittuosi - ipotesi piuttosto frequente specialmente in caso di pirateria su titoli di prima visione, attività dietro la quale sono presenti grandi organizzazioni ed ingenti disponibilità economiche; Art. 473 - Contraffazione, alterazione o uso di segni distintivi di opere dell'ingegno o di prodotti industriali: Fattispecie contestata per la falsificazione dei bollini SIAE, la riproduzione degli ologrammi o dei marchi delle case cinematografiche, la riproduzione di copertine, ecc.; Art. 474 -Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi:Chiunque, fuori dei casi di concorso nei delitti preveduti dall'articolo precedente, introduce nel territorio dello Stato per farne commercio, detiene per vendere, o pone in vendita, o mette altrimenti in circolazione opere dell'ingegno o prodotti industriali, con marchi o segni distintivi, nazionali o esteri, contraffatti o alterati, è punito con la reclusione fino a due anni e con la multa fino a lire 4 milioni; Art. 515 - Frode nell'esercizio del commercio: Il cui elemento caratterizzante è la vendita di una cosa non conforme a quella originale e idonea a trarre in inganno l'acquirente; Art. 517 - Vendita di prodotti industriali con segni mendaci:Chiunque pone in vendita o mette altrimenti in circolazione opere dell'ingegno o prodotti industriali, con nomi, marchi o segni distintivi nazionali o esteri, atti a indurre in inganno il compratore sull'origine, provenienza o qualità dell'opera o del prodotto, e' punito, se il fatto non e' preveduto come reato da altra disposizione di legge, con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a lire due milioni; Art. 615-ter - AcXXXXX abusivo ad un sistema informatico o telematico; Art.615-quater - Detenzione e diffusione abusiva di codici di acXXXXX a sistemi informatici o telematici; Art. 617-quater - Intercettazione, impedimento o interruzione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche; Art. 617-quinquies - Installazione di apparecchiature atte ad intercettare, impedire o interrompere comunicazioni informatiche o telematiche: Detti articoli prevedono fattispecie a fronteggiare le nuove tipologie di reati di decoder piracy, smart cards piracy, satellite piracy non essendoci, prima dell'approvazione della Legge 248/2000, delle norme specificamente indirizzate a tali fattispecie; Art. 648 Ricettazione: Qualora venga accertato l'acquisto dei supporti contraffatti, in momenti diversi da persone diverse, si avrà concorso di più reati identici e l'imputato dovrà, ove ne ricorrano gli estremi, rispondere di ricettazione continuata.
          • krane scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Carlo
            Articoli del Codice Penale
            Per rendere più incisiva la repressione della
            pirateria audiovisiva, accanto ai reati previsti
            dalla rinnovata L. 633/41, il codice penale
            annovera al suo interno ulteriori fattispecie,
            quali ad
            esempio:

            Art. 416 - Associazione per delinquere:
            Quando l'attività illecita viene commessa da
            un'insieme di persone che si associano per fini
            delittuosi - ipotesi piuttosto frequente
            specialmente in caso di pirateria su titoli di
            prima visione, attività dietro la quale sono
            presenti grandi organizzazioni ed ingenti
            disponibilità
            economiche;
            Art. 473 - Contraffazione, alterazione o uso
            di segni distintivi di opere dell'ingegno o di
            prodotti
            industriali:
            Fattispecie contestata per la falsificazione
            dei bollini SIAE, la riproduzione degli ologrammi
            o dei marchi delle case cinematografiche, la
            riproduzione di copertine,
            ecc.;
            Art. 474 -Introduzione nello Stato e
            commercio di prodotti con segni
            falsi:

            Chiunque, fuori dei casi di concorso nei delitti
            preveduti dall'articolo precedente, introduce nel
            territorio dello Stato per farne commercio,
            detiene per vendere, o pone in vendita, o mette
            altrimenti in circolazione opere dell'ingegno o
            prodotti industriali, con marchi o segni
            distintivi, nazionali o esteri, contraffatti o
            alterati, è punito con la reclusione fino a due
            anni e con la multa fino a lire 4
            milioni;

            Art. 515 - Frode nell'esercizio del commercio:
            Il cui elemento caratterizzante è la vendita
            di una cosa non conforme a quella originale e
            idonea a trarre in inganno
            l'acquirente;
            Art. 517 - Vendita di prodotti industriali
            con segni
            mendaci:

            Chiunque pone in vendita o mette altrimenti in
            circolazione opere dell'ingegno o prodotti
            industriali, con nomi, marchi o segni distintivi
            nazionali o esteri, atti a indurre in inganno il
            compratore sull'origine, provenienza o qualità
            dell'opera o del prodotto, e' punito, se il fatto
            non e' preveduto come reato da altra disposizione
            di legge, con la reclusione fino a un anno o con
            la multa fino a lire due
            milioni;

            Art. 615-ter - AcXXXXX abusivo ad un sistema
            informatico o
            telematico;
            Art.615-quater - Detenzione e diffusione
            abusiva di codici di acXXXXX a sistemi
            informatici o
            telematici;
            Art. 617-quater - Intercettazione,
            impedimento o interruzione illecita di
            comunicazioni informatiche o
            telematiche;
            Art. 617-quinquies - Installazione di
            apparecchiature atte ad intercettare, impedire o
            interrompere comunicazioni informatiche o
            telematiche:
            Detti articoli prevedono fattispecie a
            fronteggiare le nuove tipologie di reati di
            decoder piracy, smart cards piracy, satellite
            piracy non essendoci, prima dell'approvazione
            della Legge 248/2000, delle norme specificamente
            indirizzate a tali
            fattispecie;
            Art. 648 Ricettazione:
            Qualora venga accertato l'acquisto dei
            supporti contraffatti, in momenti diversi da
            persone diverse, si avrà concorso di più reati
            identici e l'imputato dovrà, ove ne ricorrano gli
            estremi, rispondere di ricettazione continuata.Quindi se uno scarica dal mulo aggratis, togliendo i files prima di condividerli non incorre in niente giusto ?
          • Free world scrive:
            Re: MOLTO BENE!

            Quindi se uno scarica dal mulo aggratis,
            togliendo i files prima di condividerli non
            incorre in niente giusto
            ?Mentre scarichi stai già condividendo. Da p2p è sempre reato penale, se scarichi e basta è civile. Ora nei sogni di Carlo e il suo amico bob l'allibito anche aprire youtube e vedere un video che in qualche parte è copyright dovrebbe portare in galera ma purtroppo per loro ciò non può avvenire altrimenti si dovrebbero arrestare tutti.
          • panda rossa scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Free world

            Quindi se uno scarica dal mulo aggratis,

            togliendo i files prima di condividerli non

            incorre in niente giusto

            ?

            Mentre scarichi stai già condividendo. Sto condividendo qualcosa che ancora non ho finito di copiare.Quindi invoco il diritto di citazione.
            Da p2p è sempre reato penale, Equivalente a prestare il DVD al vicino di casa.
            se scarichi e basta è civile. Solo in alcuni paesi arretrati culturalmente, come l'italia.In svizzera non e' reato.
            Ora nei sogni di Carlo e il suo amico bob
            l'allibito anche aprire youtube e vedere un video
            che in qualche parte è copyright dovrebbe portare
            in galera ma purtroppo per loro ciò non può
            avvenire altrimenti si dovrebbero arrestare
            tutti.Se sapessero che in galera c'e' un immenso giro di divx...
          • krane scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Free world

            Quindi se uno scarica dal mulo aggratis,

            togliendo i files prima di condividerli non

            incorre in niente giusto ?
            Mentre scarichi stai già condividendo. Ninete di utilizzabile, scaricati pure il 99% di un'iso e vedi se riesci ad aprirlo.
            Da p2p è sempre reato penale, se scarichi e
            basta è civile. Ora nei sogni di Carlo e il
            suo amico bob l'allibito anche aprire youtube
            e vedere un video che in qualche parte è
            copyright dovrebbe portare in galera ma
            purtroppo per loro ciò non può avvenire
            altrimenti si dovrebbero arrestare tutti.Io ho letto gli articoli di legge che ha segnato carlo e ho tratto la deduzione di cui sopra.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            La contraffazione, la vendita di prodotti contraffatti, e la falsificazione dei bollini sono tutti reati che in varie occasioni sono stati commessi dalle videoteche, non dai privati cittadini (che non ne avrebbero nemmeno motivo)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: MOLTO BENE!
          - Scritto da: Allibito
          Il 100% dei disonesti, il che cambia un tantino...Chi è disonesto? Chi come TE evade le tasse quando si guarda a casa un film noleggiato dalla videoteca SENZA FARSI LO SCONTRINO è onesto o è disonesto?
          C'è chi sa riconoscere il giusto dall'ingiusto e
          chi fa finta di non capire, per comodo.Tipo TU che continui a parlare di pirateria mentre te ne fotti dell'evasione fiscale perpetuata da te e dai tuoi simili delle major che hanno le sedi alle cayman?
          • Free world scrive:
            Re: MOLTO BENE!

            Chi è disonesto? Chi come TE evade le tasse
            quando si guarda a casa un film noleggiato dalla
            videoteca SENZA FARSI LO SCONTRINO è onesto o è
            disonesto?Senti luco, bob l'allibito è offensivo ripetitivo e pensa solo ai suoi interessi ma tu non puoi accusarlo di reati senza sapere se li ha commessi davvero. Questo poi mi sembra alquanto insensato: se io ho un prodotto e me lo porto a casa non lo sto noleggiando e siccome purtroppo le videoteche non pagano a singolo noleggio (non vogliono la flat per gli altri ma lo hanno per se stesse) non è affatto un reato che un noleggiatore si porti a casa un film.Idem per il resto di ciò che scrivi. Io non sopporto che l'allibito accusi tutti di reati e non vedo perché tu debba parlare come lui!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Free world

            Chi è disonesto? Chi come TE evade le tasse

            quando si guarda a casa un film noleggiato
            dalla

            videoteca SENZA FARSI LO SCONTRINO è onesto
            o
            è

            disonesto?

            Senti luco, bob l'allibito è offensivo ripetitivo
            e pensa solo ai suoi interessi ma tu non puoi
            accusarlo di reati senza sapere se li ha commessi
            davvero.Nessuno accusa nessuno.Si fa solo notare che taluni comportamenti di gran parte della categoria sono vietati.Lui qui si presenta come videotechino generico, e come tale lo si tratta.
            Questo poi mi sembra alquanto insensato:
            se io ho un prodotto e me lo porto a casa non lo
            sto noleggiandoCome no.Se lo porto a casa io lo noleggio e se lo porti a casa tu no?Spiegami dove sta la differenza.
            e siccome purtroppo le videoteche
            non pagano a singolo noleggio (non vogliono la
            flat per gli altri ma lo hanno per se stesse) non
            è affatto un reato che un noleggiatore si porti a
            casa un film.Nel momento in cui se lo porta a casa, potrebbe farlo vedere a pagamento ai vicini di casa, commettendo evasione fiscale.L'esercizio di videonoleggio prevede che vi sia sempre uno scontrino per ogni movimentazione.
            Idem per il resto di ciò che scrivi. Io non
            sopporto che l'allibito accusi tutti di reati e
            non vedo perché tu debba parlare come
            lui!!!Visto che quel tale comprende solo 4 parole 4 della lingua italiana (ladri, pirati, furto, galera), cerchiamo di usare quelle 4 parole per spiegargli dei concetti di una certa complessita'.Comprenderai che non e' semplice.
          • prova123 scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Free world
            davvero. Questo poi mi sembra alquanto insensato:
            se io ho un prodotto e me lo porto a casa non lo
            sto noleggiando e siccome purtroppo le videoteche
            non pagano a singolo noleggio (non vogliono la
            flat per gli altri ma lo hanno per se stesse) <b
            non
            è affatto un reato che un noleggiatore si porti a
            casa un
            film. </b
            Falso. Se vuoi portare a casa un film devi fare lo scontrino regolarmente e pagare l'IVA in quanto deve essere pagata quando si effettua un servizio e tu stai fornendo un servizio a te stesso. Non emettere uno scontrino è reato fiscale in quanto stai sottraendo al fisco l'IVA che ne deriva.http://www.gdf.gov.it/GdF/it/Servizi_per_il_cittadino/Consigli_utili/info-2066592569.htmlhttp://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/cronaca/2012/01/14/652607-scontrino_rilasci.shtmlhttp://tassa.li/Se pretendiamo i diritti dobbiamo assolvere con eguale diligenza a tutti i doveri.
          • prova123 scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            Se si preleva solo con la schedina, ti fai la schedina la carichi e poi prelevi il film, l'IVA la devi pagare.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            - Scritto da: Free world
            Senti luco, bob l'allibito è offensivo ripetitivo
            e pensa solo ai suoi interessi ma tu non puoi
            accusarlo di reati senza sapere se li ha commessi
            davvero. Questo poi mi sembra alquanto insensato:
            se io ho un prodotto e me lo porto a casa non lo
            sto noleggiandoSopra c'è pure scritto <b
            COPIA PER IL NOLEGGIO </b
            .
            e siccome purtroppo le videoteche
            non pagano a singolo noleggio (non vogliono la
            flat per gli altri ma lo hanno per se stesse) non
            è affatto un reato che un noleggiatore si porti a
            casa un film.Non ho detto che è violazione di copyright. E' <b
            EVASIONE FISCALE </b
            , qualcosa di ben più grave.Vuoi portarti a casa un film? Libero di farlo ma devi scontrinare e pagarci l'IVA, perché è un'operazione di noleggio che ti piaccia o no. E anche se i soldi escono da una tasca per rientrare nell'altra, su ogni passaggio di soldi lo stato pretende l'IVA. Perché non è un passaggio di tasca, ma i soldi escono dalle tasche di un privato cittadino ed entrano in una partita iva di un esercizio commerciale. Ed è indifferente che quella partita iva appartenga a quello stesso cittadino, su ogni cent che entra in quella partita iva il cittadino deve pagarci le tasse.Se non scontrina il noleggio, non ci paga nulla. E per questo è evasione fiscale.Il diritto di visione di quel film non è della persona, è semmai dell'esercizio commerciale, che subappalta volta per volta.Non sei d'accordo? Vallo a dire alla SIAE che ha preteso soldi pure sulle suonerie monofoniche dei Nokia 3310, cioè su una stringa di caratteri che indicavano le note da suonare. Le tasse si pagano su tutto. Figuriamoci se non si devono pagare se i soldi escono da un portafogli ed entrano in una partita iva.
          • prova123 scrive:
            Re: MOLTO BENE!
            Si chiama "Free World" ma è il solito videocotechino che pensa di essere furbo :DChissà quante videoteche si chiamano Free World (rotfl)
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: MOLTO BENE!


          Diranno che quello che vuole il 99% della gente

          non e' democratico

          ovviamente...

          (anonimo)

          Il 100% dei disonesti, il che cambia un tantino...No, perchè se tutta la popolazione è disonesta, vuol dire che la legge è errata.
          C'è chi sa riconoscere il giusto dall'ingiusto e
          chi fa finta di non capire, per
          comodo.Io capisco benissimo: capisco che per anni le videoteche si sono fatte i soldi copiando le cassette. Quando gli utenti sono diventati capaci di farselo da soli, le videoteche si sono ricordate che il loro lavoro era noleggiare... e si sono accorte che non ci si campava.
        • krane scrive:
          Re: MOLTO BENE!
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: uno qualsiasi


          Ora, i soliti idioti che continuano


          a osannare la legge dei tre colpi


          cosa faranno?

          Diranno che quello che vuole il 99% della gente

          non e' democratico ovviamente...

          (anonimo)
          Il 100% dei disonesti, il che cambia un tantino...
          C'è chi sa riconoscere il giusto dall'ingiusto e
          chi fa finta di non capire, per comodo."CVD"http://it.wikipedia.org/wiki/Come_volevasi_dimostrare
    • Allibito scrive:
      Re: MOLTO BENE!
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Ora, i soliti idioti che continuano a osannare la
      legge dei tre colpi cosa
      faranno?Continueranno a farlo, in molti la stanno copiando nel mondo, ne capiranno più di te, credo. Per il momento non è ancora cambiato nulla.Chi non la pensa come te è un idiota? Felice di esserlo allora.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: MOLTO BENE!

        Felice di esserlo allora.Lo dici tu, sia chiaro. Io non avevo fatto nomi.
        • Allibito scrive:
          Re: MOLTO BENE!
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Felice di esserlo allora.

          Lo dici tu, sia chiaro. Io non avevo fatto nomi.Neanche io, mi riferivo a chi crede idiota, uno che la pensa in altro modo. Parlo in generale.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: MOLTO BENE!
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: uno qualsiasi

        Ora, i soliti idioti che continuano a osannare
        la

        legge dei tre colpi cosa

        faranno?

        Continueranno a farlo, in molti la stanno
        copiando nel mondo,"Molti" chi sono? La Nuova Zelanda. E BASTA.Lo sai quanti sono gli Stati, nel mondo?Per definire "MOLTI" dovrebbero essere almeno la maggioranza. O quantomeno vicini ad essa.UNO non è AFFATTO "molti".
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Internet è un Diritto Umano
    https://www.un.org/en/documents/udhr Universal Declaration of Human Rights Article 19 Everyone has the right to freedom of opinion and expression; this right includes freedom to hold opinions without interference and to seek, receive and impart information and ideas through any media and regardless of frontiers.http://www.ohchr.org/en/newsevents/pages/displaynews.aspx?newsid=12323 Human Rights Council Resolution A/HRC/20/L.13 The promotion, protection and enjoyment of human rights on the Internet The Council affirms that the same rights that people have offline must also be protected online, in particular freedom of expression, which is applicable regardless of frontiers and through any media of one's choice, in accordance with articles 19 of the Universal Declaration of Human Rights and the International Covenant on Civil and Political Rights; recognizes the global and open nature of the Internet as a driving force in accelerating progress towards development in its various forms; calls upon all States to promote and facilitate access to the Internet and international cooperation aimed at the development of media and information and communications facilities in all countries; encourages Special Procedures to take these issues into account within their existing mandates; and decides to continue its consideration of the promotion, protection and enjoyment of human rights, including the right to freedom of expression, on the Internet and in other technologies, as well as of how the Internet can be an important tool for development and for exercising human rights, in accordance with its programme of work.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Internet è un Diritto Umano
      Ci vuole così tanto a linkare in italiano? In inglese fa più figo, vero?Tá tú cac! (cit.)
      • panda rossa scrive:
        Re: Internet è un Diritto Umano
        - Scritto da: ThEnOra
        Ci vuole così tanto a linkare in italiano? In
        inglese fa più figo,
        vero?
        In Italia alcuni diritti fondamentali non sono ancora stati recepiti e quindi non c'e' la traduzione.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Internet è un Diritto Umano
          Ma lo sai che ti merito un bel "sei un bugiardo"!? Oppure è la solita malafede?
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: ThEnOra
            Ma lo sai che ti merito un bel "sei un
            bugiardo"!? Oppure è la solita
            malafede?Scusa, sono stato in vacanza un paio di settimane e sono stato distratto dalle olimpiadi.Mi puoi confermare che hanno finalmente introdotto anche in italia il reato di tortura, definito la questione dei diritti civili per le coppie non sposate, risolto il conflitto di interessi, e restituito ai cittadini il potere di votare il candidato per preferenza?Sarei felicissimo di ritrattare quanto ho detto prima.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            Ma lo sai che ti merito un bel "sei un

            bugiardo"!? Oppure è la solita

            malafede?

            Scusa, sono stato in vacanza un paio di settimane
            e sono stato distratto dalle
            olimpiadi.
            Mi puoi confermare che hanno finalmente
            introdotto anche in italia il reato di tortura,
            definito la questione dei diritti civili per le
            coppie non sposate, risolto il conflitto di
            interessi, e restituito ai cittadini il potere di
            votare il candidato per
            preferenza?

            Sarei felicissimo di ritrattare quanto ho detto
            prima.Non devi ritrattare ma essee meno in malafede (senza cambiare discorso)http://www.interlex.it/testi/dichuniv.htmCi vuole molto? Eppure VOI dovreste essere bravi a trovare link... tu in primis!
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            Ma lo sai che ti merito un bel "sei un


            bugiardo"!? Oppure è la solita


            malafede?



            Scusa, sono stato in vacanza un paio di
            settimane

            e sono stato distratto dalle

            olimpiadi.

            Mi puoi confermare che hanno finalmente

            introdotto anche in italia il reato di
            tortura,

            definito la questione dei diritti civili per
            le

            coppie non sposate, risolto il conflitto di

            interessi, e restituito ai cittadini il
            potere
            di

            votare il candidato per

            preferenza?



            Sarei felicissimo di ritrattare quanto ho
            detto

            prima.

            Non devi ritrattare ma essee meno in malafede
            (senza cambiare
            discorso)

            http://www.interlex.it/testi/dichuniv.htm

            Ci vuole molto? Eppure VOI dovreste essere bravi
            a trovare link... tu in
            primis!Ah, grazie.Allora vediamo... <b
            Articolo 5 </b
            <i
            Nessun individuo potrà essere sottoposto a trattamento o punizioni crudeli, inumani o degradanti. </i
            Mettiamolo in relazione con questo che ho letto giusto oggi.http://www.beppegrillo.it/2012/08/selam_palace.htmlUn articolo a caso... ma se volessi cercare altri esempi, temo che i 7000 caratteri non basterebbero.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            La tua malafede è proprio ostinata!NON CAMBIARE DISCORSO!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            ma, non ti rendi conto di quel che dice ? Scusa, eh ?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: ThEnOra
            La tua malafede è proprio ostinata!

            NON CAMBIARE DISCORSO!Lo stai facendo tu. Guarda che i diritti civili non sono qualcosa di astratto e aleatorio, al contrario sono qualcosa di molto concreto.E i diritti civili comprendono, tra gli altri, il diritto all'acXXXXX alla cultura e anche alla libera comunicazione. E se tali diritti sono soggetti a un pagamento, non sono più diritti, perché non tutti possono accedervi. I diritti invece li ha, e deve averli, anche il senzatetto pieno di debiti, magari anche immigrato (così facciamo contento Carlo)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 agosto 2012 20.03-----------------------------------------------------------
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            E i diritti civili comprendono, tra gli altri, il
            diritto all'acXXXXX alla cultura e anche alla
            libera comunicazione. E se tali diritti sono
            soggetti a un pagamento, non sono più diritti,
            perché non tutti possono accedervi. In base a questo ragionamento dovrebbe essere fornito a tutti ed a titolo gratuito:- pc- connessione- energia elettricain modo che tutti possano "accedere alla cultura" distribuita dai "paladini della cultura" come dotcom e tpb.
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            E i diritti civili comprendono, tra gli

            altri, il diritto all'acXXXXX alla cultura

            e anche alla libera comunicazione. E se

            tali diritti sono soggetti a un pagamento, non

            sono più diritti, perché non tutti possono

            accedervi.
            In base a questo ragionamento dovrebbe essere
            fornito a tutti ed a titolo gratuito:
            - pc
            - connessione
            - energia elettrica
            in modo che tutti possano "accedere alla cultura"
            distribuita dai "paladini della cultura" come
            dotcom e tpb.Esatto e possono essere trovati ed utilizzati gratuitamente in una qualsiasi biblioteca.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            E i diritti civili comprendono, tra gli


            altri, il diritto all'acXXXXX alla
            cultura



            e anche alla libera comunicazione. E se


            tali diritti sono soggetti a un
            pagamento, non



            sono più diritti, perché non tutti
            possono



            accedervi.


            In base a questo ragionamento dovrebbe essere

            fornito a tutti ed a titolo gratuito:


            - pc

            - connessione

            - energia elettrica


            in modo che tutti possano "accedere alla
            cultura"

            distribuita dai "paladini della cultura" come

            dotcom e tpb.

            Esatto e possono essere trovati ed utilizzati
            gratuitamente in una qualsiasi
            biblioteca.Devono essercene a sufficienza per tutti però. Altrimenti che diritto sarebbe?
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Luco, giudice di


            linea mancato


            In base a questo ragionamento dovrebbe


            essere fornito a tutti ed a titolo


            gratuito:


            - pc


            - connessione


            - energia elettrica


            in modo che tutti possano "accedere


            alla cultura" distribuita dai "paladini


            della cultura" come dotcom e tpb.

            Esatto e possono essere trovati ed

            utilizzati gratuitamente in una qualsiasi

            biblioteca.
            Devono essercene a sufficienza per tutti però.
            Altrimenti che diritto sarebbe?Vedi spesso code ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: Luco, giudice di



            linea mancato




            In base a questo ragionamento
            dovrebbe



            essere fornito a tutti ed a titolo



            gratuito:




            - pc



            - connessione



            - energia elettrica




            in modo che tutti possano
            "accedere




            alla cultura" distribuita dai
            "paladini




            della cultura" come dotcom e tpb.



            Esatto e possono essere trovati ed


            utilizzati gratuitamente in una
            qualsiasi


            biblioteca.


            Devono essercene a sufficienza per tutti
            però.

            Altrimenti che diritto sarebbe?

            Vedi spesso code ?Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene via con un hdd zeppo di film scaricati col pc della biblioteca, ma forse facciamo orari diversi :D
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: Luco, giudice
            di





            linea mancato






            In base a questo ragionamento

            dovrebbe




            essere fornito a tutti ed a
            titolo





            gratuito:






            - pc




            - connessione




            - energia elettrica






            in modo che tutti possano

            "accedere






            alla cultura" distribuita dai

            "paladini






            della cultura" come dotcom e
            tpb.





            Esatto e possono essere trovati ed



            utilizzati gratuitamente in una

            qualsiasi



            biblioteca.




            Devono essercene a sufficienza per tutti

            però.


            Altrimenti che diritto sarebbe?



            Vedi spesso code ?

            Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene via
            con un hdd zeppo di film scaricati col pc della
            biblioteca, ma forse facciamo orari diversi
            :DForse se li guardano li' no ? E' uno spazio pubblico.Inoltre perquisisci tutti per vedere che non abbiano chiavette usb addosso ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: krane




            - Scritto da: Basta Pirateria





            - Scritto da: Luco,
            giudice

            di







            linea mancato








            In base a questo
            ragionamento


            dovrebbe





            essere fornito a tutti
            ed
            a

            titolo







            gratuito:








            - pc





            - connessione





            - energia elettrica








            in modo che tutti possano


            "accedere








            alla cultura"
            distribuita
            dai


            "paladini








            della cultura" come
            dotcom
            e

            tpb.







            Esatto e possono essere
            trovati ed





            utilizzati gratuitamente in
            una


            qualsiasi




            biblioteca.






            Devono essercene a sufficienza per
            tutti


            però.



            Altrimenti che diritto sarebbe?





            Vedi spesso code ?



            Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene
            via

            con un hdd zeppo di film scaricati col pc
            della

            biblioteca, ma forse facciamo orari diversi

            :D

            Forse se li guardano li' no ? E' uno spazio
            pubblico.
            Inoltre perquisisci tutti per vedere che non
            abbiano chiavette usb addosso
            ?Le chiavette USB le deve distribuire la biblioteca GRATUITAMENTE, perchè l'acXXXXX alla cultura è un diritto!
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: krane





            - Scritto da: Basta
            Pirateria






            - Scritto da: Luco,

            giudice


            di









            linea mancato










            In base a questo

            ragionamento



            dovrebbe






            essere fornito a
            tutti

            ed

            a


            titolo









            gratuito:










            - pc






            - connessione






            - energia elettrica










            in modo che tutti
            possano



            "accedere










            alla cultura"

            distribuita

            dai



            "paladini










            della cultura" come

            dotcom

            e


            tpb.









            Esatto e possono essere

            trovati ed







            utilizzati gratuitamente
            in

            una



            qualsiasi





            biblioteca.








            Devono essercene a
            sufficienza
            per

            tutti



            però.




            Altrimenti che diritto
            sarebbe?







            Vedi spesso code ?





            Diciamo che non vedo mai nessuno
            andarsene

            via


            con un hdd zeppo di film scaricati col
            pc

            della


            biblioteca, ma forse facciamo orari
            diversi



            :D



            Forse se li guardano li' no ? E' uno spazio

            pubblico.

            Inoltre perquisisci tutti per vedere che non

            abbiano chiavette usb addosso

            ?

            Le chiavette USB le deve distribuire la
            biblioteca GRATUITAMENTE, perchè l'acXXXXX alla
            cultura è un diritto!Perche' ? Che te ne fai della chiavetta se non hai neanche un pc ?Ma sei in grado di seguire un discorso o no ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            [...]


            Forse se li guardano li' no ? E' uno
            spazio


            pubblico.


            Inoltre perquisisci tutti per vedere
            che
            non


            abbiano chiavette usb addosso


            ?



            Le chiavette USB le deve distribuire la

            biblioteca GRATUITAMENTE, perchè l'acXXXXX
            alla

            cultura è un diritto!

            Perche' ? Che te ne fai della chiavetta se non
            hai neanche un pc
            ?
            Ma sei in grado di seguire un discorso o no ?Fatti la stessa domanda: sei stato tu a tirare fuori la storia della chiavetta usb
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]



            Forse se li guardano li' no ? E'
            uno

            spazio



            pubblico.



            Inoltre perquisisci tutti per
            vedere

            che

            non



            abbiano chiavette usb addosso



            ?





            Le chiavette USB le deve distribuire la


            biblioteca GRATUITAMENTE, perchè
            l'acXXXXX

            alla


            cultura è un diritto!



            Perche' ? Che te ne fai della chiavetta se
            non

            hai neanche un pc

            ?

            Ma sei in grado di seguire un discorso o no ?

            Fatti la stessa domanda: sei stato tu a tirare
            fuori la storia della chiavetta
            usbTi cito: "Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene via con un hdd zeppo di film scaricati col pc della biblioteca, ma forse facciamo orari diversi A bocca aperta"Lo sai che hanno inventato cose molto piu' piccole degli HD o sei rimasto ai tempi del proiettore ?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Basta Pirateria

            [...]




            Forse se li guardano li' no ?
            E'

            uno


            spazio




            pubblico.




            Inoltre perquisisci tutti per

            vedere


            che


            non




            abbiano chiavette usb addosso




            ?







            Le chiavette USB le deve
            distribuire
            la



            biblioteca GRATUITAMENTE, perchè

            l'acXXXXX


            alla



            cultura è un diritto!





            Perche' ? Che te ne fai della chiavetta
            se

            non


            hai neanche un pc


            ?


            Ma sei in grado di seguire un discorso
            o no
            ?



            Fatti la stessa domanda: sei stato tu a
            tirare

            fuori la storia della chiavetta

            usb

            Ti cito:
            "Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene via
            con un hdd zeppo di film scaricati col pc della
            biblioteca, ma forse facciamo orari diversi A
            bocca
            aperta"

            Lo sai che hanno inventato cose molto piu'
            piccole degli HD o sei rimasto ai tempi del
            proiettore
            ?E io cito te:"Forse se li guardano li' no ? E' uno spazio pubblico.Inoltre perquisisci tutti per vedere che non abbiano chiavette usb addosso ?"Quindi chi ha tirato in mezzo le chiavette usb ?? :DAd ogni modo stavo facendo IRONIA sull'acXXXXX libero e gratuito alla cultura, cercando di dimostrare che non è mai (o quasi mai) completamente gratuito, pur rimanendo un diritto ;)
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Basta Pirateria


            [...]





            Forse se li guardano li'
            no
            ?

            E'


            uno



            spazio





            pubblico.





            Inoltre perquisisci
            tutti
            per


            vedere



            che



            non





            abbiano chiavette usb
            addosso





            ?









            Le chiavette USB le deve

            distribuire

            la




            biblioteca GRATUITAMENTE,
            perchè


            l'acXXXXX



            alla




            cultura è un diritto!







            Perche' ? Che te ne fai della
            chiavetta

            se


            non



            hai neanche un pc



            ?



            Ma sei in grado di seguire un
            discorso

            o no

            ?





            Fatti la stessa domanda: sei stato tu a

            tirare


            fuori la storia della chiavetta


            usb



            Ti cito:

            "Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene
            via

            con un hdd zeppo di film scaricati col pc
            della

            biblioteca, ma forse facciamo orari diversi A

            bocca

            aperta"



            Lo sai che hanno inventato cose molto piu'

            piccole degli HD o sei rimasto ai tempi del

            proiettore

            ?

            E io cito te:

            "Forse se li guardano li' no ? E' uno spazio
            pubblico.
            Inoltre perquisisci tutti per vedere che non
            abbiano chiavette usb addosso
            ?"

            Quindi chi ha tirato in mezzo le chiavette usb ??

            :D

            Ad ogni modo stavo facendo IRONIA sull'acXXXXX
            libero e gratuito alla cultura, cercando di
            dimostrare che non è mai (o quasi mai)
            completamente gratuito, pur rimanendo un diritto
            ;)Temo tu non sia riuscito ne' iin una cosa ne' nell'altra :D
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane[...]

            Ad ogni modo stavo facendo IRONIA
            sull'acXXXXX

            libero e gratuito alla cultura, cercando di

            dimostrare che non è mai (o quasi mai)

            completamente gratuito, pur rimanendo un
            diritto

            ;)

            Temo tu non sia riuscito ne' iin una cosa ne'
            nell'altra
            :DSi, credo tu abbia ragione :D Tuttavia questo non toglie nulla alla verità di quanto esposto.
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane
            [...]


            Ad ogni modo stavo facendo IRONIA

            sull'acXXXXX


            libero e gratuito alla cultura,
            cercando
            di


            dimostrare che non è mai (o quasi mai)


            completamente gratuito, pur rimanendo un

            diritto


            ;)



            Temo tu non sia riuscito ne' iin una cosa ne'

            nell'altra

            :D

            Si, credo tu abbia ragione :D
            Tuttavia questo non toglie nulla alla verità di
            quanto
            esposto.Cicca cicca cicca ne ne ne...Andiamo a berci una birra ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Diciamo che non vedo mai nessuno andarsene via
            con un hdd zeppo di film scaricati col pc della
            biblioteca, Hai forse mai visto qualcuno scaricare film, in biblioteca o altrove?No?Allora la pirateria non esiste.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: panda rossa
            Hai forse mai visto qualcuno scaricare film, in
            biblioteca o
            altrove?
            No?
            Allora la pirateria non esiste.Le dichiarazioni spontanee registrate in questo forum valgono?Se non valgono allora no, non esiste.
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa


            Hai forse mai visto qualcuno scaricare film,
            in

            biblioteca o

            altrove?

            No?

            Allora la pirateria non esiste.

            Le dichiarazioni spontanee registrate in questo
            forum
            valgono?
            Se non valgono allora no, non esiste.Quindi puoi cambiare il tuo nick in basta unicorni rosa invisibili che e' lo stesso.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane[...]

            Quindi puoi cambiare il tuo nick in basta
            unicorni rosa invisibili che e' lo
            stesso.Non ti deprime vivere ignorando la retorica ?
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane
            [...]

            Quindi puoi cambiare il tuo nick in basta

            unicorni rosa invisibili che e' lo

            stesso.
            Non ti deprime vivere ignorando la retorica ?No.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: krane

            [...]



            Quindi puoi cambiare il tuo nick in
            basta


            unicorni rosa invisibili che e' lo


            stesso.


            Non ti deprime vivere ignorando la retorica ?

            No.Scherzavo !!!(senso dell'umorismo lasciato in macchina?)
          • krane scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: krane


            [...]



            Quindi puoi cambiare il tuo nick in

            basta



            unicorni rosa invisibili che e' lo



            stesso.




            Non ti deprime vivere ignorando la
            retorica
            ?



            No.

            Scherzavo !!!Ma secondo te io rispondevo serio ?
            (senso dell'umorismo lasciato in macchina?)(non inquino con l'auto, in compenso fumo addosso a chi viene al lavoro in auto :P )
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet è un Diritto Umano
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa


            Hai forse mai visto qualcuno scaricare film,
            in

            biblioteca o

            altrove?

            No?

            Allora la pirateria non esiste.

            Le dichiarazioni spontanee registrate in questo
            forum valgono?Non saprei.Prova a citarne una con un link che vediamo.
            Se non valgono allora no, non esiste.Quindi la tua presenza qui e' inutile: chiedi di smettere una pratica che non esiste, per tua stessa ammissione.
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Too Expensive To Justify
    Three Strikes Anti-Piracy Budget "Too Expensive To Justify" Says Minister https://torrentfreak.com/three-strikes-anti-piracy-budget-too-expensive-to-justify-says-minister-120603
  • Free world scrive:
    TIE'!!!!!!!!!!!!!!
    Come da oggetto.A tutti i pirate haters, opportunisti o trollNoi ve lo avevamo detto che era inutile ma voi non capite...
  • Antonio Delollis scrive:
    Mio cuggino...
    Vi racconto di mio cuggino, lui è stato uno scaricone, di quelli da riepire centinaia di dvd e un bel po' di dischi fissi da 2tb. Scaricava ma non vedeva (ascoltava poco perchè non gli interessavano gli mp3) quello che tirava giù. Un bel giorno si piazza davanti al televisore con sotto il lettore bluray ed uno dopo l'altro inserisce i dvd che negli anni ha masterizzato. Uno dopo l'altro li ha visti per i primi 5 o 10 minuti per poi gettarli nel bidone della differenziata (plastica). Ha tirato giù negli anni delle autentiche XXXXXte della cinematografia mondiale e quei pochi che gli son piaciuti li ha buttati anch'essi perchè è intenzionato ad acquistare i bluray originali in quanto i dvd hanno il brutto difetto di ossidarsi o rovinarsi così da essere illegibili al più lieve graffio.La sua era, E', una malattia come quella degli accatastatori, la Sindrome di Diogene.Ora mio cuggino si sta disintossicando, ha formattato gli hd e piazzati in vendita sulla baya, buttato i dvd ed ha tutte le scatole acquistate all'ikea vuote. Se vuole vedere un film va a cinema, se vuole vedere un telefilm aspetta che passi in tv oppure aspetta che il servizio di iTunes sia disponibile anche nel nostro arretrato Paese.
    • krane scrive:
      Re: Mio cuggino...
      - Scritto da: Antonio Delollis
      Vi racconto di mio cuggino, lui è stato uno
      scaricone, di quelli da riepire centinaia di dvd
      e un bel po' di dischi fissi da 2tb. Scaricava ma
      non vedeva (ascoltava poco perchè non gli
      interessavano gli mp3) quello che tirava giù. Un
      bel giorno si piazza davanti al televisore con
      sotto il lettore bluray ed uno dopo l'altro
      inserisce i dvd che negli anni ha masterizzato.
      Uno dopo l'altro li ha visti per i primi 5 o 10
      minuti per poi gettarli nel bidone della
      differenziata (plastica). Ha tirato giù negli
      anni delle autentiche XXXXXte della
      cinematografia mondiale e quei pochi che gli son
      piaciuti li ha buttati anch'essi perchè è
      intenzionato ad acquistare i bluray originali in
      quanto i dvd hanno il brutto difetto di ossidarsi
      o rovinarsi così da essere illegibili al più
      lieve
      graffio.
      La sua era, E', una malattia come quella degli
      accatastatori, la Sindrome di
      Diogene.
      Ora mio cuggino si sta disintossicando, ha
      formattato gli hd e piazzati in vendita sulla
      baya, buttato i dvd ed ha tutte le scatole
      acquistate all'ikea vuote. Se vuole vedere un
      film va a cinema, se vuole vedere un telefilm
      aspetta che passi in tv oppure aspetta che il
      servizio di iTunes sia disponibile anche nel
      nostro arretrato Paese.Quindi ci confermi ancora una volta che chi scarica non avrebbe comprato...
      • ruppolo scrive:
        Re: Mio cuggino...
        - Scritto da: krane
        Quindi ci confermi ancora una volta che chi
        scarica non avrebbe
        comprato...Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le avrebbe altrimenti comprate?
        • krane scrive:
          Re: Mio cuggino...
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: krane

          Quindi ci confermi ancora una volta che chi

          scarica non avrebbe comprato...
          Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le
          avrebbe altrimenti comprate?Che c'entra il furto con la copia ?E mica le avrebbe buttate a decine dopo averle porvate 10 minuti ?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Mio cuggino...
            - Scritto da: krane

            Che c'entra il furto con la copia ?
            E mica le avrebbe buttate a decine dopo averle
            porvate 10 minuti
            ?Anche perchè vorrei vedere dove le buttavi :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Mio cuggino...
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: krane




            Che c'entra il furto con la copia ?

            E mica le avrebbe buttate a decine dopo averle

            porvate 10 minuti

            ?

            Anche perchè vorrei vedere dove le buttavi :D-
            /dev/null
        • Free world scrive:
          Re: Mio cuggino...


          Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le
          avrebbe altrimenti
          comprate?Che differenza c'è fra ruppolo pirate hater e ruppolo applefan?Nessuna: non ha nessun argomento e ripete sempre le stesse cose.
          • krane scrive:
            Re: Mio cuggino...
            - Scritto da: Free world

            Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le

            avrebbe altrimenti comprate?
            Che differenza c'è fra ruppolo pirate hater e
            ruppolo applefan?
            Nessuna: non ha nessun argomento e ripete sempre
            le stesse cose.E quando si tenta di dimostrargli che ha torno con logica lapalissiana scompare...
        • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
          Re: Mio cuggino...
          COPIARE NON SIGNIFICA RUBARE http://www.penale.it/page.asp?IDPag=24 Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, 13 novembre 2003 (dep. 29 gennaio 2004), n. 3449 (2110/2003) ...non configurabilità del reato di furto dei files mediante duplicazione (o copiatura)...http://www.penale.it/page.asp?IDPag=903 Corte di Cassazione, Sezione IV Penale, 26 ottobre 2010 (dep. 21 dicembre 2010), n. 44840 ...è da escludere la configurabilità del reato di furto nel caso di semplice copiatura...http://laws.findlaw.com/us/473/207.html Supreme Court of the United States, Dowling vs. United States, 473 U.S. 207 (1985) ...interference with copyright does not easily equate with theft...http://www.variety.com/article/VR1118054314 Chris Dodd, chairman of Motion Picture Association of America (MPAA) ...we're on the wrong track if we describe this as thievery...https://torrentfreak.com/piracy-is-not-theft-111104 Piracy is NOT Theft: Problems of a Nonsense Metaphor https://torrentfreak.com/fbi-did-not-steal-megaupload-evidence-because-its-digital-120607 FBI Did Not Steal Megaupload Evidence Because It's "Digital"? [yt]IeTybKL1pM4[/yt] p)
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Mio cuggino...
          Chi ruba la ferrari la toglie a un altro. Il vecchio proprietario perde qualcosa.Chi scarica non toglie niente all'autore (che rimane in possesso dell'originale)
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Mio cuggino...
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: krane


          Quindi ci confermi ancora una volta che chi

          scarica non avrebbe

          comprato...

          Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le
          avrebbe altrimenti
          comprate?Noi non rubiamo, noi copiamo. La Ferrari rimane al concessionario che può rimirarsela quanto gli pare. Noi usiamo la copia, che è identica, e non gliela togliamo.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Mio cuggino...
          - Scritto da: ruppolo
          Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le
          avrebbe altrimenti
          comprate?A proposito, la Ferrari e la Porsche prevedono il GIRO DI PROVA GRATUITO prima dell'acquisto, perché invece i software della Apple (e non solo) no?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Mio cuggino...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            A proposito, la Ferrari e la Porsche prevedono il
            GIRO DI PROVA GRATUITO prima dell'acquisto,
            perché invece i software della Apple (e non solo)
            no?dipende: Ci sono le versioni di prova a dire il vero, ma non ci sono nel caso di apple :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Mio cuggino...
            - Scritto da: Sgabbio
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato




            A proposito, la Ferrari e la Porsche prevedono
            il

            GIRO DI PROVA GRATUITO prima dell'acquisto,

            perché invece i software della Apple (e non
            solo)

            no?

            dipende: Ci sono le versioni di prova a dire il
            vero, ma non ci sono nel caso di apple
            :DInfatti ho detto della Apple e non solo.
        • beebox scrive:
          Re: Mio cuggino...
          - Scritto da: ruppolo
          Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le
          avrebbe altrimenti
          comprate?Rubare ? E chi ha mai parlato di rubare ?
        • FDG scrive:
          Re: Mio cuggino...
          - Scritto da: ruppolo
          Ah perché chi ruba le Ferrari e le Porsche le
          avrebbe altrimenti comprate?Ho provato a copiare una Ferrari, ma non ci sono riuscito :(Tu sai farlo? Solo per provare come sono. Poi giuro che la copia la butto nel cestino.
    • ruppolo scrive:
      Re: Mio cuggino...
      Non è Sindrome di Diogene, casomai è Disposofobia.
      • krane scrive:
        Re: Mio cuggino...
        - Scritto da: ruppolo
        Non è Sindrome di Diogene, casomai è Disposofobia.E' sindrome da sintetizzatore, passa quando ci si abitua all'idea che le cose si possono duplicare all'infinito e sono sempre a disposizione.
        • ruppolo scrive:
          Re: Mio cuggino...
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ruppolo

          Non è Sindrome di Diogene, casomai è
          Disposofobia.

          E' sindrome da sintetizzatore, passa quando ci si
          abitua all'idea che le cose si possono duplicare
          all'infinito e sono sempre a
          disposizione.Come le tue ore di lavoro?
          • krane scrive:
            Re: Mio cuggino...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            Non è Sindrome di Diogene, casomai è


            Disposofobia.

            E' sindrome da sintetizzatore, passa quando

            ci si abitua all'idea che le cose si possono

            duplicare all'infinito e sono sempre a

            disposizione.
            Come le tue ore di lavoro?Complimenti per l'OT (rotfl)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Mio cuggino...
      contenuto non disponibile
    • Sgabbio scrive:
      Re: Mio cuggino...
      - Scritto da: Antonio Delollis
      Vi racconto di mio cuggino, lui è stato uno
      scaricone, di quelli da riepire centinaia di dvd
      e un bel po' di dischi fissi da 2tb. Scaricava ma
      non vedeva (ascoltava poco perchè non gli
      interessavano gli mp3) quello che tirava giù. Un
      bel giorno si piazza davanti al televisore con
      sotto il lettore bluray ed uno dopo l'altro
      inserisce i dvd che negli anni ha masterizzato.
      Uno dopo l'altro li ha visti per i primi 5 o 10
      minuti per poi gettarli nel bidone della
      differenziata (plastica). Ha tirato giù negli
      anni delle autentiche XXXXXte della
      cinematografia mondiale e quei pochi che gli son
      piaciuti li ha buttati anch'essi perchè è
      intenzionato ad acquistare i bluray originali in
      quanto i dvd hanno il brutto difetto di ossidarsi
      o rovinarsi così da essere illegibili al più
      lieve
      graffio.
      La sua era, E', una malattia come quella degli
      accatastatori, la Sindrome di
      Diogene.
      Ora mio cuggino si sta disintossicando, ha
      formattato gli hd e piazzati in vendita sulla
      baya, buttato i dvd ed ha tutte le scatole
      acquistate all'ikea vuote. Se vuole vedere un
      film va a cinema, se vuole vedere un telefilm
      aspetta che passi in tv oppure aspetta che il
      servizio di iTunes sia disponibile anche nel
      nostro arretrato
      Paese.bella trollata.
  • brufolo scrive:
    brutta notizia ma non sorprendente
    Come al solito i governi di sinistra stanno dalla parte dei pirati e di chi non rispetta la legge.Ma si sa che il comunismo è sempre stato contro la legalità e la proprietà privata e a favore dell'invidia di chi vuole tutto senza fare niente.Spero che la Destra torni presto al potere in Francia e insegni agli scariconi del tutto gratis che per ottenere una cosa si deve lavorare e pagare, e chi non lo capisce viene duramente punito.
    • Faccetta nera scrive:
      Re: brutta notizia ma non sorprendente
      - Scritto da: brufolo
      Come al solito i governi di sinistra stanno dalla
      parte dei pirati e di chi non rispetta la
      legge.
      Ma si sa che il comunismo è sempre stato contro
      la legalità e la proprietà privata e a favore
      dell'invidia di chi vuole tutto senza fare
      niente.
      Spero che la Destra torni presto al potere in
      Francia e insegni agli scariconi del tutto gratis
      che per ottenere una cosa si deve lavorare e
      pagare, e chi non lo capisce viene duramente
      punito.Aspetta e sperache poi s'avvera...
    • ruppolo scrive:
      Re: brutta notizia ma non sorprendente
      - Scritto da: brufolo
      e insegni agli scariconi del tutto gratis
      che per ottenere una cosa si deve lavorare e
      pagare, e chi non lo capisce viene duramente
      punito."duramente punito"?Queste sono come le multe da 50 mila euro date ai carrier telefonici: il costo mensile della carta igienica.Dura punizione è il pignoramento del PC e degli HD utilizzati, e una bella multa da minimo 5 mila euro. E questo al PRIMO STRIKE.Al secondo strike un mese di galera e 50 mila euro di multa (ma dubito che si arrivi al secondo strike.Al terzo strike... non serve un terzo strike.
      • krane scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: brufolo

        e insegni agli scariconi del tutto gratis

        che per ottenere una cosa si deve lavorare e

        pagare, e chi non lo capisce viene duramente

        punito.
        "duramente punito"?
        Queste sono come le multe da 50 mila euro date ai
        carrier telefonici: il costo mensile della carta
        igienica.

        Dura punizione è il pignoramento del PC e degli
        HD utilizzati, e una bella multa da minimo 5 mila
        euro. E questo al PRIMO STRIKE.
        Al secondo strike un mese di galera e 50 mila
        euro di multa (ma dubito che si arrivi al secondo
        strike.
        Al terzo strike... non serve un terzo strike.Mai sentito parlare di "proporzionalita' della pena" ? Vuoi una sparatoria ogni volta che un poliziotto ferma qualcuno per strada ?http://www.penalecontemporaneo.it/tipologia/4-/-/-/879-i_principi_di_necessit___e_proporzionalit___della_pena__nel_diritto_dell___unione_europea_dopo_lisbona/
        • panda rossa scrive:
          Re: brutta notizia ma non sorprendente
          - Scritto da: krane

          Al terzo strike... non serve un terzo strike.

          Mai sentito parlare di "proporzionalita' della
          pena" ? Ma soprattutto, mai sentito parlare di diritto alla difesa?Secondo la giustizia di ruppolo non e' neppure il caso del poliziotto che spara al ladro che fugge, ma il vigilante che spara ad uno che corre!
        • ruppolo scrive:
          Re: brutta notizia ma non sorprendente
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: brufolo


          e insegni agli scariconi del tutto
          gratis


          che per ottenere una cosa si deve
          lavorare
          e


          pagare, e chi non lo capisce viene
          duramente


          punito.


          "duramente punito"?


          Queste sono come le multe da 50 mila euro
          date
          ai

          carrier telefonici: il costo mensile della
          carta

          igienica.



          Dura punizione è il pignoramento del PC e
          degli

          HD utilizzati, e una bella multa da minimo 5
          mila

          euro. E questo al PRIMO STRIKE.

          Al secondo strike un mese di galera e 50 mila

          euro di multa (ma dubito che si arrivi al
          secondo

          strike.


          Al terzo strike... non serve un terzo strike.

          Mai sentito parlare di "proporzionalita' della
          pena" ?Certamente, per questo ho fatto l'esempio della sanzione da 50 mila euro ad una compagnia telefonica.
          Vuoi una sparatoria ogni volta che un
          poliziotto ferma qualcuno per strada
          ?Credo che il poliziotto avrà la meglio, visto che la la facoltà di allenarsi.
          • krane scrive:
            Re: brutta notizia ma non sorprendente
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: brufolo



            e insegni agli scariconi del tutto

            gratis



            che per ottenere una cosa si deve

            lavorare

            e



            pagare, e chi non lo capisce viene

            duramente



            punito.




            "duramente punito"?




            Queste sono come le multe da 50 mila
            euro

            date

            ai


            carrier telefonici: il costo mensile
            della

            carta


            igienica.





            Dura punizione è il pignoramento del PC
            e

            degli


            HD utilizzati, e una bella multa da
            minimo
            5

            mila


            euro. E questo al PRIMO STRIKE.


            Al secondo strike un mese di galera e
            50
            mila


            euro di multa (ma dubito che si arrivi
            al

            secondo


            strike.




            Al terzo strike... non serve un terzo
            strike.



            Mai sentito parlare di "proporzionalita'
            della

            pena" ?

            Certamente, per questo ho fatto l'esempio della
            sanzione da 50 mila euro ad una compagnia
            telefonica.


            Vuoi una sparatoria ogni volta che un

            poliziotto ferma qualcuno per strada

            ?

            Credo che il poliziotto avrà la meglio, visto che
            la la facoltà di allenarsi.Dopo che il primo poliziotto e' morto il secondo tra andare a mettere multe alle auro e arrestare un ragazzo colpevole di scaricamento che potrebbe sparare cosa scegliera ? Ripassa quello che e' accaduto in italia nel periodo intorno a meta' anni 90.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente

        Al terzo strike... non serve un terzo strike.Al terzo strike lo scaricone ti spara addosso, semplicemente. Tanto, un ergastolo in più o in meno cosa cambia?
        • prova123 scrive:
          Re: brutta notizia ma non sorprendente
          Probabilmente da quanto si è visto sino ad oggi per <s
          la legge </s
          i giudici la morte di una persona è meno grave della copia di un brano musicale... basta vedere tutte le attenuanti addotte a favore di chi commette questo scrimine.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente
        - Scritto da: ruppolo
        Dura punizione è il pignoramento del PC e degli
        HD utilizzati, e una bella multa da minimo 5 mila
        euro. E questo al PRIMO STRIKE.
        Al secondo strike un mese di galera e 50 mila
        euro di multa (ma dubito che si arrivi al secondo
        strike.Eh no, colpisco i pulotti con armi contundenti fino a farne fuoriuscire il cervello dal cranio quindi bruciarli sul barbecue.Se mi beccassero mi darebbero meno.
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: brutta notizia ma non sorprendente
          Appunto: una pena non può essere sproporzionata, altrimenti incoraggia solo reati peggiori. Tanto, più di un ergastolo non possono dare. E chi sa già di essere condannabile all'ergastolo, a quel punto farà di tutto per impedire la cattura.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: brutta notizia ma non sorprendente
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Appunto: una pena non può essere sproporzionata,
            altrimenti incoraggia solo reati peggiori. Tanto,
            più di un ergastolo non possono dare. E chi sa
            già di essere condannabile all'ergastolo, a quel
            punto farà di tutto per impedire la cattura.Ovvio.
          • krane scrive:
            Re: brutta notizia ma non sorprendente
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Appunto: una pena non può essere sproporzionata,
            altrimenti incoraggia solo reati peggiori. Tanto,
            più di un ergastolo non possono dare. E chi sa
            già di essere condannabile all'ergastolo, a quel
            punto farà di tutto per impedire la cattura.E' il motivo per cui hanno tolto la pena di morte ai camorristi in fuga che rispondessero al fuoco della polizia. Non c'e' niente di piu' pericoloso di un animale chiuso all'angolo.
        • ruppolo scrive:
          Re: brutta notizia ma non sorprendente
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: ruppolo

          Dura punizione è il pignoramento del PC e
          degli

          HD utilizzati, e una bella multa da minimo 5
          mila

          euro. E questo al PRIMO STRIKE.

          Al secondo strike un mese di galera e 50 mila

          euro di multa (ma dubito che si arrivi al
          secondo

          strike.

          Eh no, colpisco i pulotti con armi contundenti
          fino a farne fuoriuscire il cervello dal cranio
          quindi bruciarli sul
          barbecue.
          Se mi beccassero mi darebbero meno.Certo, sono sufficienti due pallottole, una sparata per aria e una sulla tua testa. Non obbligatoriamente in quest'ordine.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: brutta notizia ma non sorprendente
            Le tue istigazioni alla violenza sono ridicole.Se si arrivasse alla guerra civile, perderesti, per il semplice motivo che siete numericamente inferiori.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: brutta notizia ma non sorprendente
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: ruppolo


            Dura punizione è il pignoramento del PC
            e

            degli


            HD utilizzati, e una bella multa da
            minimo
            5

            mila


            euro. E questo al PRIMO STRIKE.


            Al secondo strike un mese di galera e
            50
            mila


            euro di multa (ma dubito che si arrivi
            al

            secondo


            strike.



            Eh no, colpisco i pulotti con armi
            contundenti

            fino a farne fuoriuscire il cervello dal
            cranio

            quindi bruciarli sul

            barbecue.

            Se mi beccassero mi darebbero meno.

            Certo, sono sufficienti due pallottole, una
            sparata per aria e una sulla tua testa. Non
            obbligatoriamente in
            quest'ordine.[yt]Dq803I4pyw8[/yt]Hai presente quello grosso con la spranga che colpisce lo sbirro di XXXXX che ha sparato alla bambina con la maschera di V?Ecco, quello sono io.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 agosto 2012 19.05-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: brutta notizia ma non sorprendente
            Che poi quella scena nel film non accade realmente.Anzi, se non ricordo male, inizialmente volevano metterla come un evento del film, poi hanno cambiato idea.
      • rospolo scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: brufolo

        e insegni agli scariconi del tutto gratis

        che per ottenere una cosa si deve lavorare e

        pagare, e chi non lo capisce viene duramente

        punito.

        "duramente punito"?

        Queste sono come le multe da 50 mila euro date ai
        carrier telefonici: il costo mensile della carta
        igienica.

        Dura punizione è il pignoramento del PC e degli
        HD utilizzati, e una bella multa da minimo 5 mila
        euro. E questo al PRIMO
        STRIKE.
        Al secondo strike un mese di galera e 50 mila
        euro di multa (ma dubito che si arrivi al secondo
        strike.

        Al terzo strike... non serve un terzo strike.E a chi evade le tasse come te cosa bisognerebbe fare? Fucilarlo direttamente senza proXXXXX?
      • beebox scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente
        - Scritto da: ruppolo
        Al terzo strike... non serve un terzo strike.Forse volevi dire al "terzo reich", ma quando si arriva lì di solito l'economia non va meglio ...
    • Voorn scrive:
      Re: brutta notizia ma non sorprendente
      - Scritto da: brufolo
      Come al solito i governi di sinistra stanno dalla
      parte dei pirati e di chi non rispetta la
      legge.
      Ma si sa che il comunismo è sempre stato contro
      la legalità e la proprietà privata e a favore
      dell'invidia di chi vuole tutto senza fare
      niente.
      Spero che la Destra torni presto al potere in
      Francia e insegni agli scariconi del tutto gratis
      che per ottenere una cosa si deve lavorare e
      pagare, e chi non lo capisce viene duramente
      punito.HADOPI è una cosa stupida, tanto quanto il loro ex presidente.Se l'obbiettivo di Merdopi è "di sviluppare una distribuzione legale dei contenuti", SE MI STACCANO LA CONNESSIONE, come XXXXX faccio farlo? Idioti!
      • ruppolo scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente
        - Scritto da: Voorn
        Se l'obbiettivo di Merdopi è "di sviluppare una
        distribuzione legale dei contenuti", SE MI
        STACCANO LA CONNESSIONE, come XXXXX faccio farlo?
        Idioti!Ahahahhahah!!!! Giusta osservazione, ma la linea te la staccano solo se sei duro di comprendonio.
        • Sgabbio scrive:
          Re: brutta notizia ma non sorprendente
          - Scritto da: ruppolo

          Ahahahhahah!!!! Giusta osservazione, ma la linea
          te la staccano solo se sei duro di
          comprendonio.Duro o no di comprendonio (che poi in cosa non si sa), se mi levi la connessione per un anno, manco posso usare le alternative legali...anzi, il prossimo anno diventerò cliente di qualche bella VPN.
    • Ubunto scrive:
      Re: brutta notizia ma non sorprendente
      - Scritto da: brufolo
      Come al solito i governi di sinistra stanno dalla
      parte dei pirati e di chi non rispetta la
      legge.Infatti, tipo gli evasori fiscali in italia! E' che hanno fermato Berlusconi, altrimenti gliela avrebbe fatta vedere lui a quei furfanti!
      Ma si sa che il comunismo è sempre stato contro
      la legalità e la proprietà privata e a favore
      dell'invidia di chi vuole tutto senza fare
      niente.
      Spero che la Destra torni presto al potere in
      Francia e insegni agli scariconi del tutto gratis
      che per ottenere una cosa si deve lavorare e
      pagare, e chi non lo capisce viene duramente
      punito.Sarà che negli ultimi 10 anni in Europa hanno governato le destre, ed il risultato è che stiamo finendo con le pezze al XXXX. Sarà che persino a destra (in Italia) si auguravano la vittoria di Hollande, dato che Francesi e Tedeschi sono fra i principali responsabili della "crisi" avendo negato aiuto alla Grecia quando era il momento di farlo (e cioé da subito), ed avendo attuato politiche internazionali più da strozzini che da politici.
    • Pirata scrive:
      Re: brutta notizia ma non sorprendente
      Secondo te gli elettori di destra non scaricano?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Beata ingenuità, tu vivi veramente nel mondo delle favole....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • panda rossa scrive:
        Re: brutta notizia ma non sorprendente
        - Scritto da: Pirata
        Secondo te gli elettori di destra non scaricano?

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Gli elettori non so.Tra gli eletti c'e' chi lo fa.Ed e' pure musicista.http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/09_Settembre/14/basso.shtml
    • Guybrush scrive:
      Re: brutta notizia ma non sorprendente
      - Scritto da: brufolo
      Come al solito i governi di sinistra stanno dalla
      parte dei pirati e di chi non rispetta la
      legge.Quando la legge viene varata a colpi di mazzette è normale.
      Ma si sa che il comunismo è sempre stato contro
      la legalità e la proprietà privata e a favore
      dell'invidia di chi vuole tutto senza fare
      niente.La proprietà privata è tale fintanto che si può accampare un diritto pieno ed esclusivo. L'informazione, in quanto tale, non può essere oggetto di un simile diritto.
      Spero che la Destra torni presto al potere in
      Francia e insegni agli scariconi del tutto gratis
      che per ottenere una cosa si deve lavorare e
      pagare, e chi non lo capisce viene duramente
      punito.Finché in democrazia vige il potere della maggioranza, alla luce dei danni causati da Sarko' all'economia francese, dubito fortemente che la destra possa sperare in una celere rielezione.Tranquillo: i tuoi compari lobbysti hanno generose mazzette anche per la sinistra, vedrai che qualcos'altro si inventeranno.GT
  • Guybrush scrive:
    12000000 - 1000000
    Vuol dire che quel milione di lettere spedite è costato ai contribuenti francesi 12 euro cadauna.A fronte di ogni lettera non c'è stato un incremento di vendite di contenuti legali, nemmeno un incremento della domanda (che comunque l'offerta non si è degnata di considerare), ma soltanto un milione di elettori XXXXXXXti in più.Non poteva che finire così.La signora Filippettì s'è accattata un milione di voti facendo risparmiare un sacco di soldi all'erario (una volta tanto) e probabilmente portando 2-3 seggi al proprio partito.Avanti il prossimo.GT
    • tucumcari scrive:
      Re: 12000000 - 1000000
      - Scritto da: Guybrush
      Avanti il prossimo.Purtroppo che ci sarà un "prossimo" è una certezza!La lobby insiste!
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: Guybrush


        Avanti il prossimo.

        Purtroppo che ci sarà un "prossimo" è una
        certezza!
        La lobby insiste!La lobby per insistere perde soldi, e più insiste, più la gente si XXXXXXX e meno spende soldi che vanno alla lobby.Finale già scritto da tempo: alla fine, la lobby non ha più abbastanza soldi per insistere.Oh sono loro che perdono soldi, mica io...
      • Ubunto scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: tucumcari

        Purtroppo che ci sarà un "prossimo" è una
        certezza!
        La lobby insiste!Già, "vengono fuori dalle fottute pareti" (Cit.).
    • brufolo scrive:
      Re: 12000000 - 1000000
      - Scritto da: Guybrush
      Vuol dire che quel milione di lettere spedite è
      costato ai contribuenti francesi 12 euro
      cadauna.
      A fronte di ogni lettera non c'è stato un
      incremento di vendite di contenuti legali,
      nemmeno un incremento della domanda (che comunque
      l'offerta non si è degnata di considerare), ma
      soltanto un milione di elettori XXXXXXXti in
      più.

      Non poteva che finire così.
      La signora Filippettì s'è accattata un milione di
      voti facendo risparmiare un sacco di soldi
      all'erario (una volta tanto) e probabilmente
      portando 2-3 seggi al proprio
      partito.

      Avanti il prossimo.Quindi secondo te basta avere i voti per poter fare quello che si vuole?!Bell'esempio di democrazia.Ti ricordo che "ragionava" in questo modo anche un tedesco coi baffetti tanti anni fa...
      • panda rossa scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: brufolo
        Quindi secondo te basta avere i voti per poter
        fare quello che si
        vuole?!Non per fare quello che si vuole, ma per fare quello che vuole chi ti ha votato.
        Bell'esempio di democrazia.
        Ti ricordo che "ragionava" in questo modo anche
        un tedesco coi baffetti tanti anni
        fa...Complimenti. Ti sei aggiudicato la medaglia Godwin di oggi.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: brufolo
        Quindi secondo te basta avere i voti per poter
        fare quello che si vuole?!
        Bell'esempio di democrazia.La prova è nel parlamento italiano da 64 anni.
      • Ubunto scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: brufolo

        Quindi secondo te basta avere i voti per poter
        fare quello che si
        vuole?!
        Bell'esempio di democrazia.
        Ti ricordo che "ragionava" in questo modo anche
        un tedesco coi baffetti tanti anni
        fa...Infatti la disconnessione forzata ricorda i metodi di quel tedesco coi baffetti. Ed effettivamente quella legge la fece Sarkozy, perché aveva i voti per farla. Ora non li ha più.
      • Guybrush scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: brufolo
        - Scritto da: Guybrush

        Vuol dire che quel milione di lettere
        spedite
        è

        costato ai contribuenti francesi 12 euro

        cadauna.

        A fronte di ogni lettera non c'è stato un

        incremento di vendite di contenuti legali,

        nemmeno un incremento della domanda (che
        comunque

        l'offerta non si è degnata di considerare),
        ma

        soltanto un milione di elettori XXXXXXXti in

        più.



        Non poteva che finire così.

        La signora Filippettì s'è accattata un
        milione
        di

        voti facendo risparmiare un sacco di soldi

        all'erario (una volta tanto) e probabilmente

        portando 2-3 seggi al proprio

        partito.



        Avanti il prossimo.

        Quindi secondo te basta avere i voti per poter
        fare quello che si
        vuole?!
        Bell'esempio di democrazia.
        Ti ricordo che "ragionava" in questo modo anche
        un tedesco coi baffetti tanti anni
        fa...E infatti Adolf Hitler così ha fatto, e allora? Vuoi rinunciare alla democrazia perché a prendere il potere potrebbe essere un pazzo?E' la peggior forma di governo esistente, dopo tutte quelle che l'hanno preceduta.Nel mio piccolo mi impegno nello scegliere molto attentamente i candidati, ma mi tengo il potere di farlo. Non ci rinuncio.E se tu non vai a votare perché "tanto non serve a niente" grazie, dai più valore al mio voto.GT
    • panda rossa scrive:
      Re: 12000000 - 1000000
      - Scritto da: Guybrush
      Vuol dire che quel milione di lettere spedite è
      costato ai contribuenti francesi 12 euro
      cadauna.Meno di quanto sarebbero costate in italia.
      A fronte di ogni lettera non c'è stato un
      incremento di vendite di contenuti legali,
      nemmeno un incremento della domanda (che comunque
      l'offerta non si è degnata di considerare), ma
      soltanto un milione di elettori XXXXXXXti in
      più.Questo lo avevamo gia' detto noi qua dentro (e non solo noi), gratis, e in tempi non sospetti.
      Non poteva che finire così.Non dimentichiamoci che loro sono quelli che hanno inventato la democrazia moderna.Qui da noi dove il medioevo feudale non e' ancora finito e il potere temporale del papa viene tuttora esercitato, sarebbe potuta finire assai diversamente.
      La signora Filippettì s'è accattata un milione di
      voti facendo risparmiare un sacco di soldi
      all'erario (una volta tanto) e probabilmente
      portando 2-3 seggi al proprio partito.

      Avanti il prossimo.Il prossimo sara' il movimento 5 stelle.
      • Guybrush scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Guybrush

        Vuol dire che quel milione di lettere
        spedite
        è

        costato ai contribuenti francesi 12 euro

        cadauna.

        Meno di quanto sarebbero costate in italia.


        A fronte di ogni lettera non c'è stato un

        incremento di vendite di contenuti legali,

        nemmeno un incremento della domanda (che
        comunque

        l'offerta non si è degnata di considerare),
        ma

        soltanto un milione di elettori XXXXXXXti in

        più.

        Questo lo avevamo gia' detto noi qua dentro (e
        non solo noi), gratis, e in tempi non
        sospetti.Yeah, sto semplicemente esultando.
        Non dimentichiamoci che loro sono quelli che
        hanno inventato la democrazia
        moderna.Vero! Solo gli islandesi avevano abbozzato qualcosa di più intenso.
        Qui da noi dove il medioevo feudale non e' ancora
        finito e il potere temporale del papa viene
        tuttora esercitato, sarebbe potuta finire assai
        diversamente.Rogo?
        Il prossimo sara' il movimento 5 stelle.O il partito pirata.Vedremo... tempo per un rigurgito in salsa PiDiesca.GT
    • Free world scrive:
      Re: 12000000 - 1000000
      - Scritto da: Guybrush
      Vuol dire che quel milione di lettere spedite è
      costato ai contribuenti francesi 12 euro
      cadauna.Io chiederei un risarcimento a tutti quelli che l'hanno sostenuta, anche in Italia.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: 12000000 - 1000000
        - Scritto da: Free world
        - Scritto da: Guybrush

        Vuol dire che quel milione di lettere spedite è

        costato ai contribuenti francesi 12 euro

        cadauna.

        Io chiederei un risarcimento a tutti quelli che
        l'hanno sostenuta, anche in Italia.Più che altro devono chiederlo i francesi, visto che sono soldi loro. Ma se serve una firma per appoggiargli la proposta, io ci sono.
Chiudi i commenti