eBay: voi userete solo PayPal

La divisione australiana del colosso delle aste tenta il colpaccio. Gli utenti potranno vendere solo attraverso la sua piattaforma transattiva. Scatta l'indagine dell'Antitrust. Utenti in rivolta

Roma – Comprare e vendere tramite eBay in Australia richiederà l’uso esclusivo di un account PayPal : compratore e venditore dovranno cioè essere utenti della celebre piattaforma per i pagamenti, controllata anch’essa da eBay. Una mossa che ha già attirato l’interesse delle autorità antitrust nonché le ire di moltissimi utenti, in particolare venditori.

canguri di passaggio L’interesse di eBay è ovvio: non solo eBay cattura una fetta sulla compravendita di oggetti attraverso il suo sito, ma la propria divisione PayPal cattura ulteriori fette con le commissioni sulla vendita. Un giochino catturasoldi che ora viene reso obbligatorio: sistemi alternativi come il bonifico, o l’uso di altre piattaforme di transazione bancaria elettronica, vengono messi al bando.

Alla stampa eBay Australia fa sapere che non è ancora certo se la decisione locale verrà poi estesa all’intero network di eBay. D’altra parte, come ben sanno i lettori di Punto Informatico , eBay anche in Italia da lungo tempo insiste sulla necessità di usare PayPal per chi vuole essere “garantito” davvero nelle transazioni. eBay Australia si spinge ancor più su questo fronte e assicura che, con la nuova regola, in caso di irregolarità, come beni non consegnati e transazioni andate male, PayPal potrà rimborsare alle parti fino a 20mila dollari australiani , circa 15mila euro.

Il problema delle commissioni però non si risolve. I commercianti che utilizzano eBay per vendere molto o moltissimo sostengono che l’operazione ridurrà i propri profitti, perché richiederà il pagamento di commissioni che finora potevano essere evitate adottando altri sistemi di pagamento.

Se è ormai una routine che ad ogni cambiamento imposto da eBay sulla propria piattaforma corrisponda una mezza sollevazione popolare, questa volta le mosse del gigante delle aste in Australia non sono passate inosservate alle autorità di controllo . Dopo le perplessità manifestate dalla banca centrale del paese, la Reserve Bank , anche l’ Associazione delle Banche australiane ha bocciato la novità, sostenendo che si tratta di una misura anticompetitiva. “La concorrenza sarà compressa – si legge in una nota che i banchieri hanno trasmesso all’antitrust australiano – l’innovazione e lo sviluppo ne saranno compromessi, nuovi ingressi sul mercato saranno scoraggiati e PayPal potrà aumentare commissioni e tariffe agli utenti eBay”.

Di tutto questo l’antitrust locale ha deciso di non lavarsi le mani. La Australian Competition and Consumer Commission (ACCC) ha dato tempo ad eBay fino al 23 di questo mese per rispondere alle accuse e alle perplessità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • faber88 scrive:
    ma se la si manda in revisione...
    è possibile che ti sostituiscano quella vecchia(xenon), con quella nuova?sapete quanto dura la garanzia?
  • Steve Pallmerd scrive:
    Precisazione.
    Le nuove XScatole 4*90°, grazie ad accordi con un rinomato produttore italiano di elettrodomestici, avranno, oltre alle nuove GPU, un'altra importante novità, un case rivoluzionario che renderà i surriscaldamenti un ricordo del passato:[img]http://www.delonghi.it/delonghi/data/icons.nsf/VnCodice/DPAE-6M9E8P/$FILE/PAC_T105_ECO_big.JPG[/img](idea)(cylon)
  • Bastard Inside scrive:
    Troppo tardi?
    12 milioni sono le prime XBox 360 prodotte con i difetti più gravi, quelle per cui la stima minima è del 33% di RRoD, ma che sono tutte a rischio proprio per carenze nel progetto. Quelle successive, fino alle attuali, sono quasi altri 7 milioni, con vulnerabilità ridotta, ma non ai livelli fisiologici della concorrenza, ancora molto più alta.Per quando la nuova versione uscirà ci saranno in circolazione già più di 20 milioni di XBox 360 altamente vulnerabili ai guasti da surriscaldamento.Questa situazione danneggia e continuerà a lungo a danneggiare MS in due modi: pessima pubblicità, il RRoD ha forse fatto contro XBox 360 quanto e forse più della concorrenza, e spese impreviste, dato che il miliardo di $ stanziato da MS è sufficiente a sostituire totalmente quel 33% della stima minima, un po' di più nel caso sia possibile e conveniente la riparazione, ma è ormai praticamente certo che le stime e il tetto di spesa verranno sfondati, e le giornate estive più calde e i giochi che sfruttano di più l'HW remeranno contro le vecchie XBox 360.
  • Angelino Alfano scrive:
    Media Center?
    Ambire, detto bene,sono "fresco" oddio, a giudicare da quanto frulla non direi così fresco, possessore di xbox.Sinceramente per le qualità di media center sono molto deluso. Lo streaming di divx dal pc in rete (attraverso Windows Media Player 11) non mi aggrada nè per qualità nè per fluidità ma soprattutto per compatibilità.Impossibile usare i sottotitoli, anche il pimpstreamer della psp sà fare di meglio.Ridicola la mancanza di un ricevitore wifi di serie, ma di necessità virtu, ho steso un bel cavo di rete e ne gioverà la salute.Non ho windows con capacità di media center quindi sono tagliato fuori da altri contenuti, per la assurda politica commerciale di vista basic.Mah... Microsoft farà bene ad estendere le capacità "firmware" di xbox e non pretendere che un utente domestico di Vista debba essere in possesso di una licenza business per sfruttare una console da videogiochi...Avrei voluto ricredermi ma sono solo sempre più convinto che Microsoft è il male assoluto.
    • Billie scrive:
      Re: Media Center?
      Ma vai a cagare comunista di merda!
    • Gauss scrive:
      Re: Media Center?
      Il Male Assoluto...pensavo fosse la fame del mondo, le guerre o l'aids!E' proprio vero che l'occidente sta finendo nel cesso, se un ragazzino alla definizione di Male Assoluto ci mette Microsoft perchè non riesce/non vuole dargli il giocattolo che lo appaghi.
      • Angelino Alfano scrive:
        Re: Media Center?
        Magari fossi un ragazzino!Mi correggo, il male assoluto è la superficalità, il qualunquismo, e la demagogia da due spiccioli veramente gratuita.C%%o centra la miseria, la morte ed il terrorismo?Criticavo semplicemente chi per questioni di marketing castra le potenzialità di un mezzo, poi magari ci stà anche un po' di cialtroneria tipica di MS...
    • anonimo scrive:
      Re: Media Center?
      Per quanto riguarda la visione dei divx è un problema che è già stato risolto tramite un piccolo aggiornamento che chiunque può fare dal live! Ne ha parlato anche punto informatico:http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2130822Cmq l'aggiornamento (almeno nel mio caso) non è avvenuto solo con l'aggiornamento della Dashboard, ma mi è bastato provare ad avviare un file divx per essere direttamente indirizzato al download della patch. Adesso posso vedere qualsiasi divx, direttamente dalla penna USB!!!
    • claudio scrive:
      Re: Media Center?
      io come mediacentre uso un pc da 300 euro con schdea video per l'hd e antennina wifi, che si collega al serverino NAS al piano di sopra con tutti i divx, ed uso vlc o media player classic e si vede tutto una favola anche i divx hd
      • Facile facile scrive:
        Re: Media Center?
        Io ho comprato un lettore dvd-divx da tavolo da circa 40 ... vedo dvd, divx, sento mp3, vedo le foto....Perchè esaurirsi dietro ad una console da gioco che è nata per essere una console da gioco quando con 40 o poco più fai tutto con una facilità impressionante??????????Certe volte ci si perde in un bicchier d'acqua per delle stupide fissazioni....
        • anonimo di prima... scrive:
          Re: Media Center?
          Anch'io ho un lettore divx, ma a volte ho dei video sull'hard disk che "non posso" masterizzare perché non ho altri file per riempire un dvd. Certo potrei masterizzarli su un riscrivibile, così come facevo in passato, ma adesso con l'xbox360 che legge i divx direttamente dalla penna usb ho un problema in meno!
  • giuseppe scrive:
    Falcon il modello originale
    Non é assolutamente vero che le X-360 con architettura falcon sono le prime ad essere arrivate,le prime 360 erano quelle a processo produttivo a 90 nm vero ma le falcon sono quelle a processo produttivo a 75nm e sono state imesse sul mercato lo scorso anno .
    • Cero scrive:
      Re: Falcon il modello originale
      E' un errore di chi ha scritto l'articolo
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: Falcon il modello originale
      Non è neanche corretto questo. In realtà è così:Xbox360 originale = Xenon = CPU a 90 nm, GPU a 90 nmXbox360 attuale = Falcon = CPU a 65 nm, GPU a 90 nmXbox360 prossimo = Jasper = CPU e GPU a 65 nm
  • ... scrive:
    non capisco
    sono un fan dell'xbox360, però non capisco questi continui aggiornamenti hardware, sono eccessivi e creano confusione nel mercato dell'usato. Una volta le consolle erano sempre le stese dalla nascita alla morte, e anche oggi le altre (wii e ps3) non vengono aggiornate internamente come viene aggiornata la 360... avrebbero potuto studiarla meglio all'inizio e sarebbero bastati i chip attuali, senza la necessità di modificarla in continuazione...
    • intel ligggiente scrive:
      Re: non capisco
      - Scritto da: ...
      sono un fan dell'xbox360, però non capisco questi
      continui aggiornamenti hardware, sono eccessivi e
      creano confusione nel mercato dell'usato. Una
      volta le consolle erano sempre le stese dalla
      nascita alla morte, e anche oggi le altre (wii e
      ps3) non vengono aggiornate internamente come
      viene aggiornata la 360... avrebbero potuto
      studiarla meglio all'inizio e sarebbero bastati i
      chip attuali, senza la necessità di modificarla
      in
      continuazione...ma quando mai? la ps2 ha qualcosa tipo 15 revisioni diverse per non contare la slim. la ps3 ha 4 revisioni diverse e 5 modelli immessi sul mercato. gli aggiornamenti dell'hardware (revisioni) vengono fatti da ogni azienda per risparmiare soldi di produzione: i chip a nanometri più bassi infatti costano meno da produrre e richiedono impianti di raffreddamendo e alimentazione più economici.
    • Giuliano scrive:
      Re: non capisco
      la risposta è semplice:l'aggiornamento della consolle porta benefici come l'abbattimento dei costi di produzione miglioramento della stabilità del prodotto con conseguente riduzione dei ritoni in assistenza e miglioramenti dell'apparecchio che possono indurre l'utente a valutare la sostituzione della stessa
    • Sba scrive:
      Re: non capisco
      Lol non vedo come possa creare confusione. Da Agosto circa (poi si saprà meglio quando) la x360 che vai a comprare in negozio sarà termicamente ed energeticamente + efficiente di quelle attuali.Oltretutto questo si chiama progresso e ottimizzazione, non vedo come qualcuno possa essere contrario :)
      • Sgabbio scrive:
        Re: non capisco
        un cosa però è certa: Potevano progettare un pochino meglio la 360, si sarebbero evitati quel gran numero di esemplari fallati :DComunque la rivisione c'è sempre stata su tutte le console, caso mai sono le varie "edizione/Modielli" che generano confusione...
        • Giuliano scrive:
          Re: non capisco
          se perdevano tempo a progettare non potevano concorrere ad armi pari con la ps3... la fretta è una brutta bestia, loro devono vendere e l'utonto deve avere la figata subito in questo bisogna ammettere che sono geniali
          • Strizzacerv elli di Renji scrive:
            Re: non capisco
            - Scritto da: Giuliano
            se perdevano tempo a progettare non potevano
            concorrere ad armi pari con la ps3... la fretta è
            una brutta bestia, loro devono vendere e l'utonto
            deve avere la figata subito in questo bisogna
            ammettere che sono
            genialiPerò non tutte le ciambelle riescono col buco: nonostante l'anno di anticipo sulle rivali, hanno accumulato un misero vantaggio, tanto che Wii li ha superati in meno di un anno e PS3, che oltretutto per il suo primo Natale era presente solo in USA e Giappone e aveva inizialmente seri problemi di approvvigionamento, oltre ad essere stata afflitta fino a poco tempo fa da un prezzo eccessivo, sta rosicchiando anch'essa sempre più velocemente il vantaggio di XBox 360.Comunque, nonostante i passi falsi, XBox 360 se la sta cavando benino, meglio della prima XBox, anche se non quanto vorrebbe MS, ben peggiore invece è il fiasco di Zune.E che dire del settore embedded, dove Windows ha in passato raggiunto appena il 15% ed ora è in calo, mentre linux è in crescita costante e già nel 2007 stava per raggiungere il 50%?
Chiudi i commenti