Ebook, ultima spiaggia

Dal 2010 ad oggi, il crollo dei lettori italiani è verticale. E i libri digitali, a cui si aggiunge l'hardware di supporto, rappresentano un appiglio in cui sperare

Roma – Secondo i dati dell’Associazione Italiana Editori (AIE) resta stabile nel 2014 la spesa degli italiani per leggere. Tuttavia se il risultato è sostanzialmente lo stesso degli anni passati, gli addendi che lo costituiscono sono variati: al punto tale che Giovanni Peresson, responsabile Ufficio studi di AIE, parla di una vera e propria trasformazione in atto che cambierà il volto del settore.

I numeri dell’indagine dell’Ufficio studi dell’AIE sul mercato del libro 2014 sono stati presentati nella giornata inaugurale del XXXII Seminario di Perfezionamento della Scuola per Librai Umberto ed Elisabetta Mauri di Venezia: la base di partenza non è ottimale, dal momento che si passa dal 43 per cento di italiani con più di 6 anni che leggono almeno un libro l’anno del 2013, al 41,4 del 2014 . Un crollo addirittura di 10 punti percentuali rispetto al 2010.

Nonostante questo, lo studio indica che se ai libri cartacei si sommano ebook, e-reader e collaterali , allora la spesa complessiva segna (un pur lieve) più 0,1 per cento: gli italiani hanno speso 1,452 miliardi di euro per leggere, di cui 51,7 milioni di euro in ebook , che necessitano però dell’hardware di supporto, ottenendo così 111 milioni in e-reader e 54,3 milioni in “correlati”, di cui però non si spiega la natura.

Proprio questi fattori hanno controbilanciato il meno 3,8 per cento segnato secondo i dati Nielsen dai canali trade dei libri di carta ed il relativo 6,5 per cento in meno di copie vendute, che rappresenta un trend in lieve assestamento rispetto alla caduta verticali degli anni precedenti.

Nel dettaglio , infatti, la lettura di ebook è cresciuta del 32,2 per cento , riguardando ora quasi 7 milioni di italiani – cioè il 13,1 per cento della popolazione – ed il mercato relativo è cresciuto complessivamente del 40 per cento ed arriva a rappresentare il 4,4 per cento del mercato del libro.

Conseguentemente è cresciuta la produzione di ebook e diminuita quella di libri di carta: gli editori hanno prodotto nel 2014 63.417 titoli, il 5,1 per cento in meno rispetto al 2012 e con un prezzo di copertina alla produzione in media di 18,14 euro (il -7,2 per cento rispetto al 2012), mentre per quanto riguarda gli ebook si stimano 53.739 titoli in digitale (esclusi i gratuiti) nei vari formati (epub, pdf, mobipoket), l’88,4 per cento in più rispetto al 2012 e con un prezzo di copertina alla produzione in media di 6,96 euro (-22,8 per cento sul 2012).

Se gli ebook potranno davvero salvare il settore dei libri ed i librai dipenderà tuttavia dalla loro capacità di offrire prodotti all’altezza, dalla tutela della cultura della lettura e, da ultimo, dall’organizzazione del mercato stesso. Un processo che parte dalla battaglia per l’IVA sugli ebook equiparata a quella dei volumi cartacei (e che nonostante le minacce di stop da parte delle istituzioni europee continua a proseguire il suo iter), ma anche dalla scelta che faranno gli editori circa DRM e canali di distribuzione, temi ancora da sviluppare completamente.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • assfidanken scrive:
    ma i numeri...
    non li sa proprio leggere nessuno? 10,68 miliardi di dollari in questa trimestrale 10.9 invece nel 2014 (-0,2 miliardi). Vuol dire è passato ancora un anno dall'uscita di win8 e ancora windows+office valgono 10.68 milardi di dollari!! Questo vuol dire che windows va male??? Vabbe che ormai qui scrivono solo i troll ma almeno le elementari.....PS I profitti si sommano (10.9+10.68) io segni meno non ne vedo..ah si -0.2 ma per favore!!
  • Kalaces scrive:
    Addio
    Quello che mi preoccupa di più è che prenda piede il SaaS anche per i privati.Non siamo mai stati proprietari del software, anche grazie a quello str@nzacchione di Guglielmino Cancelli e al suo degno compare Stefano Lavori, ma avere dati solo in remoto e programmi remoti o comunque dipendenti da remoto, in balia degli umori delle multinazionali, senza più un briciolo di privacy che mi protegge da sguardi totalitaristici governativi, non mi farebbe sentire molto bene.Per niente.
    • Passante scrive:
      Re: Addio
      - Scritto da: Kalaces
      Quello che mi preoccupa di più è che prenda piede
      il SaaS anche per i privati.
      Non siamo mai stati proprietari del software,
      anche grazie a quello str@nzacchione di
      Guglielmino Cancelli e al suo degno compare
      Stefano Lavori, ma avere dati solo in remoto e
      programmi remoti o comunque dipendenti da remoto,
      in balia degli umori delle multinazionali, senza
      più un briciolo di privacy che mi protegge da
      sguardi totalitaristici governativi, non mi
      farebbe sentire molto bene.
      Per niente.Basta non usarlo no ?
  • Pierugo scrive:
    Come sta andando Windows?
    Come sta andando Windows?[yt]et1fIvHvvOk[/yt]
  • ... scrive:
    eddaje
    daje panda rossa, questa e' la tua occasione!!!
  • La prudenzia non e mai troppo scrive:
    Ma non stava andando bene?
    Ma Windows non stava vendendo come il pane? :|Ma non s'era detto che Windows 8 era andato oltre ogni previsione? (ghost)Ma non s'era detto che il periodo di transizione iniziale era naturale ma poi tutti si sarebbero convertiti a Win8? (newbie)Eppure io queste cose mi ricordo di averle lette su questi forum. :DAccidenti, ma non mi vorrete mica dire che si erano sbagliati? :(E allora come mai 'ste zozzerie? :@
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma non stava andando bene?
      - Scritto da: La prudenzia non e mai troppo
      Ma Windows non stava vendendo come il pane? :|Windows sono anni che non vende, se si esclude il preinstallato.
      Ma non s'era detto che Windows 8 era andato oltre
      ogni previsione?
      (ghost)Negativa, forse?
      Ma non s'era detto che il periodo di transizione
      iniziale era naturale ma poi tutti si sarebbero
      convertiti a Win8?
      (newbie)Tutti chi?Non credo di aver mai visto un piastrellotto installato su un computer da tavolo, se si escludono quelli esposti in MW.
      Eppure io queste cose mi ricordo di averle lette
      su questi forum.
      :DDovresti anche ricordare chi le ha scritte: i soliti fuddari prezzolati.
      Accidenti, ma non mi vorrete mica dire che si
      erano sbagliati?
      :(Io non mi sono sbagliato.
      E allora come mai 'ste zozzerie? :@Gombloddo!!!11!111!!11!
      • Max scrive:
        Re: Ma non stava andando bene?
        - Scritto da: panda rossa

        Accidenti, ma non mi vorrete mica dire che si

        erano sbagliati?

        :(

        Io non mi sono sbagliato.Ma no tu non sbagli mai, e lo sappiamo bene; del resto chi è capace solo di criticare a prescindere (salvo poi paraculeggiare e far finta di nulla se smentito), buttare li luoghi comuni e poi sparire, non sbaglia mai... ;)Ah a proposito, non ci hai fatto più sapere (o mi sono perso i risultati, nel caso chiedo venia) se hai fatto i test dello UAC.Giusto per capire se (non) ti sbagli nemmeno questa volta... 8)
        • maxsix scrive:
          Re: Ma non stava andando bene?
          - Scritto da: Max
          - Scritto da: panda rossa


          Accidenti, ma non mi vorrete mica dire
          che
          si


          erano sbagliati?


          :(



          Io non mi sono sbagliato.

          Ma no tu non sbagli mai, e lo sappiamo bene; del
          resto chi è capace solo di criticare a
          prescindere (salvo poi paraculeggiare e far finta
          di nulla se smentito), buttare li luoghi comuni e
          poi sparire, non sbaglia mai...
          ;)

          Ah a proposito, non ci hai fatto più sapere (o mi
          sono perso i risultati, nel caso chiedo venia) se
          hai fatto i test dello
          UAC.
          Giusto per capire se (non) ti sbagli nemmeno
          questa volta...
          8)Come i mirabolanti script.E' sempre così con lui.
    • Max scrive:
      Re: Ma non stava andando bene?
      Si ma attenzione, li si parla di ricavi (revenue), soldi, non di installazioni. Va però tenuto conto che:1) Windows non è solo client (XP, Seven, 8 ecc) ma anche Server. 2) che il passaggio da 8 a 8.1 era gratuito.3) che le licenze di 8 e 8.1 costano meno dei precedenti OS.4) che chi sta dismettendo 2003 server può passare ad Azure (che difatti è cresciuto notevolmente)5) che le licenze Volume costano meno rispetto ad anni fa (e difatti sono aumentate in numero)5) che 2012 Server costa meno di quanto costava Windows 2003 (in fase di dismissione a causa della prossima End Of Life)6) che con la virtualizzazione ci sono meno server in giro, e pertanto meno licenze vendute.7) che con le licenze Datacenter di 2012 copri tutte le VM su un singolo host, mentre ai tempi di Windows 2003 dovevi comprare una licenza per ogni server (o VM, se la mettevi in virtuale), e la progressiva migrazione dei 2003 fa calare il venduto di 2012 (una 2012 per molte 2003).E' da capire pertanto se minori revenue sono correlate da minori installazioni, perché potrebbe non essere così.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma non stava andando bene?
        - Scritto da: Max
        Si ma attenzione, li si parla di ricavi
        (revenue), soldi, non di installazioni.


        Va però tenuto conto che:
        1) Windows non è solo client (XP, Seven, 8 ecc)
        ma anche Server.

        2) che il passaggio da 8 a 8.1 era gratuito.
        3) che le licenze di 8 e 8.1 costano meno dei
        precedenti
        OS.
        4) che chi sta dismettendo 2003 server può
        passare ad Azure (che difatti è cresciuto
        notevolmente)
        5) che le licenze Volume costano meno rispetto ad
        anni fa (e difatti sono aumentate in
        numero)
        5) che 2012 Server costa meno di quanto costava
        Windows 2003 (in fase di dismissione a causa
        della prossima End Of
        Life)
        6) che con la virtualizzazione ci sono meno
        server in giro, e pertanto meno licenze
        vendute.
        7) che con le licenze Datacenter di 2012 copri
        tutte le VM su un singolo host, mentre ai tempi
        di Windows 2003 dovevi comprare una licenza per
        ogni server (o VM, se la mettevi in virtuale), e
        la progressiva migrazione dei 2003 fa calare il
        venduto di 2012 (una 2012 per molte
        2003).8) che i forum web sono piendi di fuddari che pretendono di far credere una cosa diversa dalla CRUDA REALTA'.
        E' da capire pertanto se minori revenue sono
        correlate da minori installazioni, perché
        potrebbe non essere
        così.Non c'e' molto da capire: basta entrare in un qualunque mediaworld e chiedere una scatola con windows da installare.La risposta non e': "Li abbiami finiti."La risposta e': "Non li abbiamo mai avuti."
        • s3rf7saz scrive:
          Re: Ma non stava andando bene?
          - Scritto da: panda rossa
          Non c'e' molto da capire: basta entrare in un
          qualunque mediaworld e chiedere una scatola con
          windows da
          installare.
          La risposta non e': "Li abbiami finiti."
          La risposta e': "Non li abbiamo mai avuti."ormai si fa tutto online, fatti un upgrade ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: s3rf7saz
            - Scritto da: panda rossa


            Non c'e' molto da capire: basta entrare in un

            qualunque mediaworld e chiedere una scatola
            con

            windows da

            installare.

            La risposta non e': "Li abbiami finiti."

            La risposta e': "Non li abbiamo mai avuti."

            ormai si fa tutto online, fatti un upgrade ;)Allora non avrai difficolta' ad indicare un link ad un sito online che vende un pacchetto di installazione di windows.
          • maxsix scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: s3rf7saz

            - Scritto da: panda rossa




            Non c'e' molto da capire: basta entrare
            in
            un


            qualunque mediaworld e chiedere una
            scatola

            con


            windows da


            installare.


            La risposta non e': "Li abbiami finiti."


            La risposta e': "Non li abbiamo mai
            avuti."



            ormai si fa tutto online, fatti un upgrade ;)

            Allora non avrai difficolta' ad indicare un link
            ad un sito online che vende un pacchetto di
            installazione di
            windows.Perché fai ste ignobili figure di m***a?Dimmi.http://www.microsoftstore.com/store/mseea/it_IT/pdp/productID.288573000Clicca sul menu.
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            http://www.microsoftstore.com/store/mseea/it_IT/cat/Windows-8/categoryID.66227200Next...
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: pippo cannelungh e
            http://www.microsoftstore.com/store/mseea/it_IT/ca

            Next...Rasenta la truffa.Vendono un sistema operativo e contemporaneamente promettono l'upgrade gratuito a 10 per chi ha 7.Comunque ok, grazie.Ora me lo segno 119 euri di sistema operativo preinstallato su un ferro che viene venduto al pubblico a 200 euri.
          • Max scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: panda rossa
            Ora me lo segno 119 euri di sistema operativo
            preinstallato su un ferro che viene venduto al
            pubblico a 200
            euri.Ancora non ti è chiara la differenza sostanziale che passa tra le licenze OEM, Full e Update, e quindi scrivi a vanvera... ;)
          • possono_cur arti_prova scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?


            Ancora non ti è chiara la differenza sostanziale
            che passa tra le licenze OEM, Full e Update, e
            quindi scrivi a vanvera...
            ;)Scrive sempre a vanvera, probabilmente è un nullafacente che si è inventato sta mirabolante capacità di sistemista. Secondo me uno sviluppatore di windows ha abusato di lui quando era bambino, e da lì è nato l'odio per l'unico sistema operativo con il quale si lavora da 20 anni in tutto il mondo.
          • Funz scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: Max
            Ancora non ti è chiara la differenza sostanziale"sostanziale" (rotfl)Come se i bit che compongono il Windows fossero diversi nei vari casi...
            che passa tra le licenze OEM, Full e Update, ma perché mai a noi (clienti) ce ne dovrebbe sbattere qualcosa, di queste ca**ate?
          • Max scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: Funz
            ma perché mai a noi (clienti) ce ne dovrebbe
            sbattere qualcosa, di queste
            ca**ate?Assolutamente, anche se ci sono può non fregartene de meno, l'ignoranza è una scelta di vita come altre.Però allora evitiamo di scrivere cose di cui non si sa nulla. ;)Tutto qui.
          • Funz scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: Max
            - Scritto da: Funz

            ma perché mai a noi (clienti) ce ne dovrebbe

            sbattere qualcosa, di queste

            ca**ate?

            Assolutamente, anche se ci sono può non
            fregartene de meno, l'ignoranza è una scelta di
            vita come
            altre.
            Però allora evitiamo di scrivere cose di cui non
            si sa nulla.
            ;)
            Tutto qui.riformulo, visto che non hai capito cosa stavo dicendo.Capisco benissimo, tuttavia cosa dovrebbe mai fottermene a me, cliente, delle ragioni per cui un'offerta commerciale è così com'è?L'offerta non mi aggrada, punto.Non me ne frega un ca**o del perché e del percome. Fammi un'offerta decente o non avrai i miei soldi, non sono mica una pecora da tosare come i tuoi clienti affezionati.
          • pippo cannelungh e scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: panda rossa
            Rasenta la truffa.
            Vendono un sistema operativo e contemporaneamente
            promettono l'upgrade gratuito a 10 per chi ha
            7.Dove la vedi la truffa di grazia? SE hai 7, avrai (futuro) l'upgrade a 10.SE vuoi l'8 oggi, te lo compri. E avrai l'upgrade al 10.
            Ora me lo segno 119 euri di sistema operativo
            preinstallato su un ferro che viene venduto al
            pubblico a 200
            euri.E pensa che una licenza windows per macchine sotto i 250 dollari il costa 15 dollari. Con 15 dollari ti porti a casa un software da 120. Direi che è un ottimo affare.
          • Max scrive:
            Re: Ma non stava andando bene?
            - Scritto da: panda rossa
            Rasenta la truffa.
            Vendono un sistema operativo e contemporaneamente
            promettono l'upgrade gratuito a 10 per chi ha
            7.Ma che ragionamento è?Ma scusa, se uno oggi non ha un pc, o ha un pc vecchio con XP o Vista (e magari OEM), che dovrebbero fare? Dagli l'OS più recente "aggratiss"? MS mica è una Onlus...
        • Max scrive:
          Re: Ma non stava andando bene?
          - Scritto da: panda rossa
          8) che i forum web sono piendi di fuddari che
          pretendono di far credere una cosa diversa dalla
          CRUDA
          REALTA'.9) da che pulpito viene la predica... E difatti sei stato smentito per l'ennesima volta qui sotto con la storiella della licenza non acquistabile separatamente... ;)
          Non c'e' molto da capire: basta entrare in un
          qualunque mediaworld e chiedere una scatola con
          windows da
          installare.
          La risposta non e': "Li abbiami finiti."
          La risposta e': "Non li abbiamo mai avuti."Se porti il MondoMedio a fulgido esempio di tecnologia e competenze allora è chiaro il perché nella tua azienda sono appena passati ad un OS appena uscito dal supporto Mainstream... ;)
    • .... scrive:
      Re: Ma non stava andando bene?
      - Scritto da: La prudenzia non e mai troppo
      Accidenti, ma non mi vorrete mica dire che si
      erano sbagliati?
      :(I numeri oggettivi delle varie versioni di Windows li trovi facilmente.Il prezzo sensibilmente inferiore di 8 è la ragione del calo.Tutto ciò a fronte del grande aumento nei servizi, visto che tutto si sta spostando sul cloud (purtroppo aggiungo).
      • Jaguar scrive:
        Re: Ma non stava andando bene?
        - Scritto da: ....
        - Scritto da: La prudenzia non e mai troppo


        Accidenti, ma non mi vorrete mica dire che si

        erano sbagliati?

        :(

        I numeri oggettivi delle varie versioni di
        Windows li trovi
        facilmente.
        Il prezzo sensibilmente inferiore di 8 è la
        ragione del
        calo.
        Tutto ciò a fronte del grande aumento nei
        servizi, visto che tutto si sta spostando sul
        cloud (purtroppo aggiungo).Basta smettere di usarli.
    • Ratazor scrive:
      Re: Ma non stava andando bene?
      " Ma Windows non stava vendendo come il pane ?"No, sta vendendo come il pene...
  • iRoby scrive:
    Via dal desktop
    Via Windows dal desktop.Microsoft deve fare spazio ad altri sistemi operativi, e gettarsi nella concorrenza del cloud.Quello che si dice da sempre è che devono esserci standard di rete, documentali, del web ecc.E che il sistema operativo non deve essere una discriminante per potere fruire di servizi.I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il serbatoio delle auto nuove che riforniamo della marca di benzina che vogliamo.Quindi Windows, Linux, ChromeOS ecc. E poi la concorrenza nei servizi che devono rispettare gli standard fruibili con ogni apparecchio PC/Tablet connesso e qualsiasi sistema operativo.
    • ... scrive:
      Re: Via dal desktop
      - Scritto da: iRoby
      I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il
      serbatoio delle auto nuove che riforniamo della
      marca di benzina che
      vogliamo.Esempi contrari si sprecano: le auto nuove vengono vendute con le ruote, con l'olio, perfino con l'autoradio....
      • Francesco scrive:
        Re: Via dal desktop
        Non sai godere della vita... vuoi mettere la soddisfazione di farti da solo il volante, che comprarlo è troppo semplice!
        • ... scrive:
          Re: Via dal desktop
          - Scritto da: Francesco
          Non sai godere della vita... vuoi mettere la
          soddisfazione di farti da solo il volante, che
          comprarlo è troppo
          semplice![yt]Twsl_kAt8Zo[/yt]
        • nome e cognome scrive:
          Re: Via dal desktop
          - Scritto da: Francesco
          Non sai godere della vita... vuoi mettere la
          soddisfazione di farti da solo il volante, che
          comprarlo è troppo
          semplice!E farti da solo l'olio poi... se trovi una balena e la spremi per bene sei a posto per la vita, questa è la filosofia opensurs che tutti dovremmo abbracciare.
      • Prozac scrive:
        Re: Via dal desktop
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: iRoby


        I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il

        serbatoio delle auto nuove che riforniamo della

        marca di benzina che

        vogliamo.

        Esempi contrari si sprecano: le auto nuove
        vengono vendute con le ruote, con l'olio, perfino
        con
        l'autoradio....E soprattutto le auto vengono vendute con la benzina. Altrimenti come ci esci dal concessionario?
      • rockroll scrive:
        Re: Via dal desktop
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: iRoby


        I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il

        serbatoio delle auto nuove che riforniamo della

        marca di benzina che

        vogliamo.

        Esempi contrari si sprecano: le auto nuove
        vengono vendute con le ruote, con l'olio, perfino
        con
        l'autoradio....Sono tutti soprusi belli e buoni contro la nostra legittima libertà di scelta: mi sta bene che le auto vengano vendute "complete", ma XXXXX miseria vorrei che fosse il cliente che prenota a decidere i componenti che preferisce se non gli stanno bene quelli di default (ovviamente nella rosa di quelli compatibili con la struttura di base).
      • anverone99 scrive:
        Re: Via dal desktop
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: iRoby


        I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il

        serbatoio delle auto nuove che riforniamo della

        marca di benzina che

        vogliamo.

        Esempi contrari si sprecano: le auto nuove
        vengono vendute con le ruote, con l'olio, perfino
        con
        l'autoradio....EEEHHH??? non c'e' il ballot screen per scegliere l'autoradio??? :
      • Il bene informato scrive:
        Re: Via dal desktop
        Continua a sfoggirvi la differenza tra vendita tra te e la casa automobilistica:TU -
        COMPRI -
        AUTO + GOMME <- CASA <- AZIENDA GOMMEe la situazione con il software di terze partiTU -
        COMPRI -
        CELLULARE <- CASA <- ELETTRONICA+TU -
        ACCETTI LICENZA SWNel primo caso compri TUTTO dallo stesso soggetto che può venderti quello che vuole e o accetti o nienteNel secondo caso TU compri il ferro e poi TU accetti la licenza SW: Hai due relazioni, tra te e DELL (ad esempio) e tra te e Microsoft. La prima non può importi la seconda.
        • pippo cannelungh e scrive:
          Re: Via dal desktop
          - Scritto da: Il bene informato
          Continua a sfoggirvi la differenza tra vendita
          tra te e la casa
          automobilistica:

          TU -
          COMPRI -
          AUTO + GOMME <- CASA
          <- AZIENDA
          GOMME

          e la situazione con il software di terze parti

          TU -
          COMPRI -
          CELLULARE <- CASA
          <-
          ELETTRONICA
          +
          TU -
          ACCETTI LICENZA SW

          Nel primo caso compri TUTTO dallo stesso soggetto
          che può venderti quello che vuole e o accetti o
          niente
          Nel secondo caso TU compri il ferro e poi TU
          accetti la licenza SW: Hai due relazioni, tra te
          e DELL (ad esempio) e tra te e Microsoft. La
          prima non può importi la
          seconda.Continua a sfuggirti che nel secondo caso la realtà èTU -
          COMPRI -
          FERRO + OS (conosciuto come PC) <- PRODUTTORE PCQuando vai al MediaWorld infatti sulla scatola trovi ben scritto "PC yada yada milleGHz 1Teraemmezzo di RAM, WINDOWS 8.1 preinstallato". Non è che una volta tornato a casa mentre ti togli la giacca ZAC! arriva l'omino MS a preinstallarti di sforo il sistema e obbligarti ad accettare la licenza.E nonostante questo ti lasciano comunque la possibilità di NON accettare la licenza e di farti ridare i soldi (ben 15 euri eh).Per fare il paragone sarebbe come se tu comprassi l'auto + gomme e poi potessi tornare (dopo che hai acquistato, ben sapendo cosa acquistavi) indietro a dirgli "no, le gomme te le riprendi e mi ridai i 400 euri".E come ulteriore prova c'è il fatto che i PC senza OS li trovi senza problemi.
    • s3rf7saz scrive:
      Re: Via dal desktop
      - Scritto da: iRoby
      Via Windows dal desktop.e chi dovrebbe imporci questa tua scelta libera e democratica?

      Microsoft deve fare spazio ad altri sistemi
      operativi, e gettarsi nella concorrenza del
      cloud.quelli non sono mica babbo nataleallora facciamo pure che FCA deve fare spazio ad altre automobili alternative e buttarsi nella concorrenza delle auto elettricheeh?

      Quello che si dice da sempre è che devono esserci
      standard di rete, documentali, del web
      ecc.ma già ci sono

      E che il sistema operativo non deve essere una
      discriminante per potere fruire di
      servizi.per me nessun sistema operativo è una discriminante, tutto dipende da quella roba che c'è tra il monitor e la sedia

      I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il
      serbatoio delle auto nuove che riforniamo della
      marca di benzina che
      vogliamo.pessimo paragoneallora anche gli smartphone dovrebbero essere venduti senza alcun software e sistema operativo, e così anche i navigatori satellitari, le smart tv, i tablet e i distributori di sigarette e preservativiche ne dici?
      • rockroll scrive:
        Re: Via dal desktop
        Personalmente dico che stai rigirando la frittata fino a far credere che è giusto che dappertutto, senza possibilità di scelta o di rifiuto, venga forzata comunque e sempre e solo la presenza del sistema dell'esimia monopolista mazzettara...
    • davidoff scrive:
      Re: Via dal desktop
      - Scritto da: iRoby
      Via Windows dal desktop.

      Microsoft deve fare spazio ad altri sistemi
      operativi, e gettarsi nella concorrenza del
      cloud.

      Quello che si dice da sempre è che devono esserci
      standard di rete, documentali, del web
      ecc.

      E che il sistema operativo non deve essere una
      discriminante per potere fruire di
      servizi.

      I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il
      serbatoio delle auto nuove che riforniamo della
      marca di benzina che
      vogliamo.

      Quindi Windows, Linux, ChromeOS ecc. E poi la
      concorrenza nei servizi che devono rispettare gli
      standard fruibili con ogni apparecchio PC/Tablet
      connesso e qualsiasi sistema
      operativo.Non è che deve, alla fine la gente sceglie quello che vuole. Vanno solo castigate pratiche commerciali scorrette (specialmente per chi è in posizione dominante) tutto qua.Uso linux ormai dalla vetusta redhat 6 quindi secoli fa, ma capisco che in alcuni ambiti ancora serva windows tutto qua. Magari mi fanno stranire quelli che al massimo tolgono gli occhi rossi da una foto e si lamenta dell'assenza di photoshop (come se lo comprasse).In molti ambiti windows potrebbe essere sostituito da altri sistemi (parlo sempre di client, sui server il discorso è molto più complesso) ma va lasciata la libertà.Un computer senza SO per molti sarebbe solo un ulteriore esborso (a differenza di linux windows da qualche rognetta, sembrerà un paradosso ma faccio prima ad installare una rogna come centos che windows 7 .... 8 non esiste è solo una parola inventata), quindi avere la possibilità di chiedere quale os installare sarebbe un buon compromesso.
      • carlo2002 scrive:
        Re: Via dal desktop
        Confermo, ho installato l'altro ieri un win7, UN INCUBO...o forse è solo un impressione mia, che abituato da anni, alla semplicità di installazione degli OS GNU/Linux non mi rendo più conto come si sia ridotta la microzozz :D
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Via dal desktop
          Che problemi ?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Via dal desktop
            - Scritto da: Sg@bbio
            Che problemi ?Dopo l'installazione è partito subito, senza nemmeno costringerlo a leggere un paio di howto... purtroppo il linaro queste cose le sente molto.
          • rockroll scrive:
            Re: Via dal desktop
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Sg@bbio

            Che problemi ?

            Dopo l'installazione è partito subito, senza
            nemmeno costringerlo a leggere un paio di
            howto... purtroppo il linaro queste cose le sente
            molto.E ci mancherebbe ancora che non partisse "subito". Peccato che dopo un po' non parte più tanto "subito", e magari dopo qualche WinUpdate non parte proprio...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Via dal desktop

            Peccato che dopo un po' non parte più tanto
            "subito", e magari dopo qualche WinUpdate non
            parte
            proprio...E' una feature sviluppata apposta per i linari, serve a farli sentire a casa, se il sistema non rileva un linaro nelle vicinanze non lo fa.
          • rockroll scrive:
            Re: Via dal desktop
            - Scritto da: Sg@bbio
            Che problemi ?Se vuoi preservare Linux in DualBoot, provaci poi mi dici...
          • Max scrive:
            Re: Via dal desktop
            - Scritto da: davidoff
            Poi mi sono dovuto andare a ricercare in giro
            (nulla di fantascientifico, antivir, lettore pdf,
            gestore dei file compressi, programma di
            masterizzazione) poi il driver per il chipset e
            per la scheda video poi un'oretta di windows
            update ..... bastano queste rogne che
            un'installazione linux non
            da?Basta anche andare oltre a XP, che molte di queste "rogne" te le eviti pure in Windows, quantomeno da Seven in avanti. Per chi fosse rimasto a 13 anni fa (ovvero a XP):1) Drivers: dipende ovviamente dall'hardware, perché a parte ogni caso specifico è sostanzialmente impossibile contenere tutti i driver esistenti nell'OS, ma nei più recenti OS c'è una base enorme di driver, e comunque sono disponibili in Windows Update.2) Antivirus: "di serie" da Seven in poi; se poi uno ne preferisce un altro ok.3) Lettore PDF: è di serie, se poi uno preferisce Adobe Reader ok.4) Gestore file compressi: di serie da Vista in poi, almeno per gli zip.5) Masterizzazione: Di serie da Vista o Seven (non ricordo con precisione), quantomeno per masterizzare file, audio o ISO. 6) Chipset e scheda video: sono anni che non devo più cercare i driver, e quando necessario (aggiornamenti) vengono giù dal Windows Update.
          • utonti al rogo scrive:
            Re: Via dal desktop
            ..Poverini, fanno tanto gli espertoni e poi si inchiodano nell'installazione di win 7...Consiglio, lasciate fare a chi ne sa piu' di voi, sciocchi utonti oppure passate a mac e non avrete piu' problemi....
          • davidoff scrive:
            Re: Via dal desktop
            Lo installo anche a mani legate non è quello il problema il fatto che installare win7 mi da più rotture di una rogna conclamata come centos ora il concetto ti è più chiaro o ti devo fare il disegnino?
          • Passante scrive:
            Re: Via dal desktop
            - Scritto da: davidoff
            Lo installo anche a mani legate non è quello il
            problema il fatto che installare win7 mi da più
            rotture di una rogna conclamata come centos ora
            il concetto ti è più chiaro o ti devo fare il
            disegnino?Ecco qua un disegnino: http://www.keinpfusch.net/2015/02/gpg-privacy-e-il-fallimento-tecnologico.html
          • davidoff scrive:
            Re: Via dal desktop
            Si trattava di windows 7.La scheda wifi aveva come chipset un Ralink (non mi ricordo ora la sigla) ma non si trattava certo di hardware esotico.Antivirus ti tocca metterlo quando sai in mano a chi finirà il pc.Lato driver quando non ti riconosce ne ethernet ne wifi la vedo dura accedere a win update. PDF ogni tanto tratta (sempre il proprietario) con pdf compilabili quindi o adobe o foxit (anche se sinceramente neanche ricordavo più che win7 avesse un lettore pdf integrato, win8 si questo lo so)Masterizzazione, so che esiste dai tempi di xp (per i cd) ma vaglielo a far capire.La gestione dei driver tramite win update è ottima sono sincero solo che ti possono capitare dei casi in cui la rete proprio non la puoi attivare (mancanza di driver) e li sono cavoli amari.Però il discorso voleva mettere in evidenza come ormai sia più semplice in casi abbastanza standard l'installazione di un centos (distro rognosa) rispetto ad un windows 7.
          • Max scrive:
            Re: Via dal desktop
            Ma nessuno (almeno il sottoscritto) mette in dubbio che anche Linux sia migliorato, sia più semplice rispetto ad anni fa, anzi!E' che, almeno sempre per mia impressione personale, sembra sempre che alla fine il tutto si riduca a "Questo è meglio di quello", o "questo è ok e quell'altro una kakata". Lo vedi anche nel tread sul bug in Linux, dove anche davanti a semplici (e ragionevoli?) constatazioni (ossia che nessun software è esente da bug) salta fuori il "nobile del pensiero" di turno con le solite manfrine su AUX, Sasser, Blaster o bug del DOS. Buttandola in caciara.Tutto qui...
          • Passante scrive:
            Re: Via dal desktop
            - Scritto da: Max
            - Scritto da: davidoff

            Poi mi sono dovuto andare a ricercare in giro

            (nulla di fantascientifico, antivir, lettore

            pdf, gestore dei file compressi, programma di

            masterizzazione) poi il driver per il

            chipset e per la scheda video poi un'oretta di

            windows update ..... bastano queste rogne che

            un'installazione linux non da?
            Basta anche andare oltre a XP, che molte di
            queste "rogne" te le eviti pure in Windows,
            quantomeno da Seven in avanti.
            Per chi fosse rimasto a 13 anni fa (ovvero a XP):
            1) Drivers: dipende ovviamente dall'hardware,
            perché a parte ogni caso specifico è
            sostanzialmente impossibile contenere tutti i
            driver esistenti nell'OS, ma nei più recenti OS
            c'è una base enorme di driver, e comunque sono
            disponibili in Windows Update.Sarà, ma la mia scheda USB 3 non la riconosce nè windows 7 nè windows 8.1.
    • aphex_twin scrive:
      Re: Via dal desktop
      - Scritto da: iRoby
      I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il
      serbatoio delle auto nuove che riforniamo della
      marca di benzina che
      vogliamo.Dipende dalla marca, la mia aveva il pieno fatto. La benzina non era la mia preferita ? Fa niente, tanto che non ho una marca preferita.
    • Katia Nodella scrive:
      Re: Via dal desktop
      Scritto da: iRoby
      Via Windows dal desktop.

      Microsoft deve fare spazio ad altri sistemi
      operativi, e gettarsi nella concorrenza del
      cloud.Microsoft deve fare soldi.

      Quello che si dice da sempre è che devono esserci
      standard di rete, documentali, del web
      ecc.Funziona? Si? E allora che ce frega degli standard?

      E che il sistema operativo non deve essere una
      discriminante per potere fruire di
      servizi.Eh no! Io faccio il SO e gli altri ci fanno sopra soldi? Non credo proprio.

      I PC devono essere venduti vuoti come è vuoto il
      serbatoio delle auto nuove che riforniamo della
      marca di benzina che
      vogliamo.Vuoti: come i cornetti che piacciono tanto a me. Esempio infelice.

      Quindi Windows, Linux, ChromeOS ecc. E poi la
      concorrenza nei servizi che devono rispettare gli
      standard fruibili con ogni apparecchio PC/Tablet
      connesso e qualsiasi sistema
      operativo.Certo, proprio ora stiamo facendo il porting di cortana per openbsd... no, molto meglio che ognuno resti in casa propria.
  • vac scrive:
    Crescita del cloud!???
    Facile:Qualsiasi cosa che parta da 0 puo solo crescere!!
Chiudi i commenti