Eee Box si rivelerà a giugno

Nuove indiscrezioni sostengono che la versione desktop dell'Eee PC sarà presentata da Asus all'inizio di giugno. In attesa dell'evento, fonti vicine all'azienda hanno rivelato qualche dettaglio in più

Roma – In attesa della presentazione ufficiale, in Rete sono circolati nuovi dettagli ufficiosi sull’Eee Box, il presunto nome con cui Asus lancerà la preannunciata versione desktop dell’Eee PC.

Noto in precedenza come E-DT, l’Eee Box avrà il compito di traghettare sul mercato desktop i concetti alla base dell’Eee PC, quali il prezzo particolarmente aggressivo, un design sobrio ed elegante “alla Apple” e un sistema operativo Linux con interfaccia semplificata. Le ultime indiscrezioni, provenienti da TrustedReviews , affermano che Eee Box disporrà di 2 GB di memoria RAM e di un hard disk da 160 GB . I sistemi operativi preinstallati nel sistema saranno gli stessi che oggi possono essere acquistati con l’Eee PC: Xandros Linux e Windows XP Home.

Stando alle fonti, l’annuncio ufficiale dell’Eee Box dovrebbe avvenire il prossimo 3 giugno, mentre il lancio nel Regno Unito (e presumibilmente anche negli altri principali mercati europei) è previsto per il terzo trimestre dell’anno.

Per il momento non è ancora chiaro quale sarà la CPU adottata dal mini PC di Asus: se l’azienda privilegerà il risparmio energetico, potrebbe utilizzare l’Atom di Intel , mentre se privilegerà le performance, potrebbe optare per un Celeron o un Core Solo.

Nessuna nuova informazione neppure sul prezzo, che secondo le indiscrezioni originarie dovrebbe essere compreso tra i 200 e i 300 dollari (monitor escluso).

Con Eee Box, Asus spera di ripetere sul mercato desktop il successo riscosso con Eee PC in quello notebook. Se vi riuscisse, sarebbe un colpaccio niente male: basti pensare che, in due soli trimestri, l’azienda taiwanese ha scalato ben due posizioni nella classifica dei maggiori produttori di computer laptop. Ora si ritrova sesta, tra Fujitsu ed Apple dietro e Lenovo davanti. Questo “salto” le è stato possibile grazie ai 700mila Eee PC venduti fino ad oggi, che si vanno ad aggiungere al quasi milione e mezzo di notebook venduti dall’azienda nel primo trimestre.

Va però considerato che l’Eee PC ha praticamente dato vita ad una nuova categoria di subnotebook, e che dunque, fino ad oggi, non si è dovuto confrontare con avversari diretti. La situazione è però destinata a cambiare molto in fretta: entro la fine dell’anno i rivali dell’Eee PC saranno probabilmente diverse decine , e porteranno il marchio di tutti i più grandi produttori di notebook. Resta dunque da vedere in che modo Asus saprà affrontare la concorrenza e le eventuali sfide che le sue avversarie sapranno lanciarle.

In ogni caso, il mercato dei PC ultra-low cost (UMPC, mini PC, subnotebook, MID ecc.) sembra destinato a crescere assai velocemente: IDC stima che per la fine del 2008 le unità vendute raggiungeranno gli 8 milioni.

Non sorprende il fatto che, secondo quanto riportato da un retail manager di Asus Australia, il produttore taiwanese stia vagliando la possibilità di estendere il marchio Eee ad una più vasta tipologia di device, inclusi UMPC dotati di touch screen. All’inizio dell’anno Asus aveva preannunciato anche una linea di set-top box Linux-based chiamata E-TV.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • C.Bartini scrive:
    on po' di misura non guasterebbe
    Il sito, dal punto di vista tecnico, è poca cosa. Open CMS scaricato gratuitamente da Internet con poco sforzo di personalizzazione. Da questo lato tutti questi fuochi dartificio non sono minimamente giustificati e preferirei che Punto Informatico ci avvisasse quando fa inserzioni pubblicitarie al posto di articoli. Questa iniziativa ha un grande valore per tre motivi:La grande importanza che il comune dimostra di voler dare al tema dellaccessibilità, limpegno nellinserire i contenuti e il coinvolgimento di molti interlocutori a partire dalle consulte.Il fatto che ci venga proposto da EuroPA 2008 come uno dei migliori siti dei comuni suona un po offensivo verso altri portali fatti meglio, o che perlomeno hanno richiesto uno sforzo di programmazione autonomo. A proposito, nella mia ignoranza ho cercato cosa fosse EuroPA 2008 su Google e devo dire che a parte i campionati europei 2008 e una serie di altre cose varie non cè niente che si riferisca a qualcosa che dia valutazioni sui siti. Quindi, prima di essere preso come riferimento, almeno si faccia indicizzare da Google.C. Bartini
    • Bando scrive:
      Re: on po' di misura non guasterebbe
      Io personalmente che un comune abbia un laboratorio dedicato all'argomento lo trovo rivoluzionario sul serio. Che poi ce ne siano altri sarebbe bello ne sai nulla? Io no.
  • Alcatraz scrive:
    Puntualizzazione
    Sono rimasto scioccato appena letto il titolo! Un riferimento alla mia città! Leggo di SpeziaNET e allora inizio a capire. C'è ancora molto da portare avanti ma è sicuramente un'ottima cosa! Bisogna continuare su questa strada!una piccola puntualizzazione: nome della città La Spezia con l'articolo. :-) anche nel titolo ci vorrebbe :-).A forza di lamentarsi non si vedono le cose buone che si fanno. Ogni tanto fermiamoci e guardiamo le cose buone. :-)Poi conosco quasi personalmente uno dei programmatori, comunque a chi si lamenta dei soldi. Penso sia meglio spenderli in un portale che comunque non costa molto (soprattutto perchè sono necessari pochi programmatori nell'ordine di 1-3 per gestirlo adeguatamente) che in chissà che altre cavolate :-P.Alla redazione: oltre che Spezia senza l'articolo (CI VUOLE!!! per decreto regio! quante battaglie sono state fatte per mantenere l'articolo :-P) anche mettere foto un po' più belle che non una foto di periferia... non a caso siamo chiamati il golfo dei poeti ma mica perchè c'è un tizio che fa il bagno vicino alle gru dove non dovrebbe farlo o_O
  • Renato scrive:
    Intanto NON iniziamo bene..............
    Se la foto presente a mezza pagina vuol essere una rappresentazione del Golfo di La Spezia , presumibilmente con in secondo piano il palazzo del Comune , allora levatela e mettetene una NON taroccata . Dietro il palazzo del comune ci stanno , a circa 250 mt di distanza , altri palazzi.... e NONla bella collinetta finta oltretutto stragonfia di altre palazzine........... se invece dovesse rappresentare , ma ne dubito , qualcosa a San Terenzo o Lerici o Tellaro , levatela lo stesso perche' NON e' di La Spezia.
    • Maxx Coy scrive:
      Re: Intanto NON iniziamo bene..............
      Guarda che quello nella foto non e' il palazzo del Comune, che e' riconoscibile dalla torre civica, ma e' il palazzo dove c'e' l'INPS e quindi la foto e' naturale... vorrei perfino vedere che qualcuno perdesse tempo a ritoccare una foto di Spezia.Comunque io guardo spesso Spezia NET e di tutta questa innovazione tecnologica non me ne sono mai accorto...
    • Kulla scrive:
      Re: Intanto NON iniziamo bene..............

      Se la foto presente a mezza pagina vuol essere
      una rappresentazione del Golfo di La Spezia ,
      presumibilmente conApparte che hai torto ma questo che cavolo c'entra con l'accessibilità del sito?
    • un laspezzino vero scrive:
      Re: Intanto NON iniziamo bene..............
      O sei un pisano o ti droghi, e non so cosa sia peggio :-p Seriamente, vorrei ringraziare pubblicamente i tifosi pisani, ho sentito al tg3 liguria che non hanno fatto cori di scherno sul fatto che lo Spezia è andato un serie C1 (e forse fallirà). E' stato un bel gesto, per quel che mi riguarda, gli auguro di andare in serie A. - Scritto da: Renato
      Se la foto presente a mezza pagina vuol essere
      una rappresentazione del Golfo di La Spezia ,
      presumibilmente con

      in secondo piano il palazzo del Comune , allora
      levatela e mettetene una NON taroccata . Dietro
      il palazzo del comune ci stanno , a circa 250 mt
      di distanza , altri palazzi.... e
      NON
      la bella collinetta finta oltretutto stragonfia
      di altre palazzine........... se invece dovesse
      rappresentare , ma ne dubito , qualcosa a San
      Terenzo o Lerici o Tellaro , levatela

      lo stesso perche' NON e' di La Spezia.
  • Daniele scrive:
    SEO e W3C
    Il sito presenta lo stesso title e la stessa description per tutte le pagine.Inoltre la pagina della settimana del sindaco non è valida.Nel menu Il Comune c'è un link esterno (Piano strategico) che non viene dichiarato.
    • perplesso scrive:
      Re: SEO e W3C
      Vero! In ogni modo tutte le voci del menu "servizi on-line" sono link esterni...
    • Hogudo scrive:
      Re: SEO e W3C
      E che ci azzecca qui?Ovvero, al di là del fatto che W3C in questo contesto non vuole dire nulla, non ho minimamente capito il senso del commentoCiao
  • Contribuent e scrive:
    E io pago
    E io pago per SpeziaNET, e poi ripagherò la stessa cosa per ipotetiche VareseNET, VeneziaNET, CataniaNET etc etc etcSviluppare una piattaforma comune e poi ridistribuirla a tutte le PA no vero ?Io pago, ma mi sarei anche rotto di vedere come le mie tasse vengono buttate.
    • Spezzina scrive:
      Re: E io pago
      si dà il caso che nella nostra città vi sia uno dei primi se non il primo istituto italiano che aprì un corso informatico (parlo dei primi anni '70) che ancora è attivo. Sia fra il personale del Comune che in quello della Provincia vi sono molti programmatori e laureati informatici di ottime capacità e che conosco personalmente essendomi diplomata con loro o poco dopo loro.Non ritengo quindi che si sia fatto uso di risorse esterne al personale già stipendiato...
      • Contribuent e scrive:
        Re: E io pago
        Sarà...Ma com'è che tutte le PA sono cronicamente sotto organico e poi trovano anche le risorse per queste "innovazioni" ?Ora altre PA saranno stimolate a fare meglio (nda sempre con i nostri soldi) ed altro personale "già stipendiato" sarà dirottato su queste attività.Dico, al posto di lasciare mano libera a tutti i comuni di buttare i nostri soldi in R&S non sarebbe meglio realizzare un (UNO) solo programma per tutti (se anche fosse anche più caro di italia.it .... ci costerebbe comunque meno) e ridistribuirlo GRATIS a tutte le PA ?Ah dimenticavo le munincipalizzate... poverette resterebbero senza lavoro.Dai su spendete che è tempo di 740 ed i soldi arriveranno anche quest'anno..
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: E io pago
      - Scritto da: Contribuent e
      Io pago, ma mi sarei anche rotto di vedere come
      le mie tasse vengono buttate.In questo caso si tratta di denaro ben investito. Il qualunquismo sullo spreco qui è fuori luogo.
      • Ricky scrive:
        Re: E io pago
        La piattaforma creata a La Spezia perche' dovrebbe essere inutilizzabile altrove?Li e' stata creata per le PA e non per una PA strana fuori dal Mondo,presumo sia tranquillamente adattabile alle necessita' di altre PA.Detto questo, per fortuna che qualcuno ci si mette d'impegno e cerca di creare virtuosismi in questo mare di spreconi e di intrallazzoni (ricordate il sito ITALIA.it?)
    • Druido Sociale scrive:
      Re: E io pago
      - Scritto da: Contribuent e
      E io pago per SpeziaNET, e poi ripagherò la
      stessa cosa per ipotetiche VareseNET, VeneziaNET,
      CataniaNET etc etc
      etc

      Sviluppare una piattaforma comune e poi
      ridistribuirla a tutte le PA no vero
      ?

      Io pago, ma mi sarei anche rotto di vedere come
      le mie tasse vengono
      buttate.E' il federalismo, tu proponi una cosa da Soviet supremo...
  • paoloholzl scrive:
    Qualche informazione tecnica ...
    Con cosa è stato fatto? Wordpress? Joomla ecc..
    • perplesso scrive:
      Re: Qualche informazione tecnica ...
      OpenCMS per altri dettagli vai alla pagina http://www.comune.laspezia.it/crediti.html "accessibile" dalla "mappa del sito" sotto la voce "home" la prima delle 3 presenti...
  • perplesso scrive:
    mmmm
    Meno male che si inizia a parlare e si tenta di fare siti a norma!!!! Scusate però se vedendo il sito vorrei frenare i facili entusiasmi...è già un buon punto di partenza ma non basta...E' accessibile? Sembrerebbe ma ad un analisi più attenta si scoprono tante piccole cose...ad es. il rosso utilizzato per i box del menu con le scritte bianche non soddisfa la AAA del W3C riguardo la luminosità, senza considerare che il rosso è un colore che stanca molto soprattutto a video e la grafica sembra un pò "old style". Riguardo la navigazione i menu vengono esplosi direttamente in home page e il carico cognitivo richiesto ad un utente è notevole, vero è che risulta chiaro e subito tutto evidente, ma lo sforzo per leggere e scrollare tutta la home non è da poco per un utente normalmente abile figuriamoci chi ha disabilità che richiedono sw assistivi per ad esempio ingrandire i caratteri della pagina. I menu in pratica non seguono la navigazione e presentano solo le voci di primo livello...Insomma bell'esempio ma c'è da lavorare...andiamo avanti e non stanchiamoci :D
  • Cavallo GolOso scrive:
    Lucas, Icona, meraviglia!
    Eccellente!! :)Sottile, rafffinato? non so... ma azzeccato, divertente! :)Bravooooo! CLAP CLAP CLAP!!! (rotfl) :) (geek)
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Lucas, Icona, meraviglia!
      - Scritto da: Cavallo GolOso
      Eccellente!! :)

      Sottile, rafffinato? non so... ma azzeccato,
      divertente!
      :)

      Bravooooo! CLAP CLAP CLAP!!! (rotfl) :) (geek);) si sachi controlla la spezia...LucaS
      • Joliet Jake scrive:
        Re: Lucas, Icona, meraviglia!
        Ma stra-LOL!!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(c'ho messo un minuto a realizzare la cosa ma...chapeau!)
      • Giambo scrive:
        Re: Lucas, Icona, meraviglia!
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        ;) si sa
        chi controlla la spezia...Voglio proprio vedere quanti coglieranno la citazione ;) ...
        • sovietbear scrive:
          Re: Lucas, Icona, meraviglia!
          - Scritto da: Giambo
          - Scritto da: Luca Schiavoni


          ;) si sa

          chi controlla la spezia...

          Voglio proprio vedere quanti coglieranno la
          citazione ;)
          ...Dune il film-:)
          • Funz scrive:
            Re: Lucas, Icona, meraviglia!
            - Scritto da: sovietbear
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Luca Schiavoni




            ;) si sa


            chi controlla la spezia...



            Voglio proprio vedere quanti coglieranno la

            citazione ;)

            ...
            Dune il film-:)Che vergogna, non l'ho colta (anonimo)Pensavo fosse sul tema "robe di un altro mondo" :)
          • Joliet Jake scrive:
            Re: Lucas, Icona, meraviglia!
            - Scritto da: sovietbear
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Luca Schiavoni




            ;) si sa


            chi controlla la spezia...



            Voglio proprio vedere quanti coglieranno la

            citazione ;)

            ...
            Dune il film-:)Ecco, hai rovinato il giochino! :D Dovrebbero mettere il tasto Spoiler come nei forum...
Chiudi i commenti