EFF: non installate Google Desktop Search

Polemiche sulla nuova versione del software di BigG. EFF chiede agli utenti di fuggirlo come la peste: archivia gli indici dei file locali sui server di Mountain View


San Francisco (USA) – Gli esperti di EFF lanciano un allarme rosso per la privacy : la nuova versione di Google Desktop Search offre una funzione di ricerca che indicizza i file locali e ne invia una lista ai server di Mountain View.

La funzione nel mirino delle critiche è il cuore di una nuovo servizio offerto da BigG, chiamato Search Across Computers : se abilitata, il software archivia sui server di Google ogni tipo di documento testuale in formato semplice, Word, Excel, PDF e molti altri. Tra le informazioni archiviate c’è anche la cronologia delle visite sul web . Tutti i dati vengono mantenuti per un periodo massimo di 30 giorni, si apprende da fonti ufficiali.

“Molte persone utilizzano contemporaneamente più computer e lavorano da più postazioni”, ha riferito il vicepresendente Marissa Meyer al quotidiano USA Today , “e questo nuovo strumento semplifica drasticamente la vita di questi utenti”.

I membri di EFF non sembrano condividere questo stesso ottimismo: “Se non si configura questo software con molta attenzione, come molto probabilmente accade alla maggior parte degli utenti”, sostiene il giurista di EFF Keving Bankston, “Google Desktop avrà una mole impressionante di dati personali: lettere d’amore, ricevute, note riservate e qualsiasi altro tipo di materiale testuale che il motore di ricerca può indicizzare”.

Il rischio più grave per la privacy, secondo il parere di alcuni esponenti del Center for Democracy & Technology , sta nel fatto che “le informazioni in possesso del motore di ricerca possono essere consultate dalle autorità anche senza mandato di perquisizione, ma semplicemente con un’ingiunzione del tribunale”, definita subpoena dal lessico giuridico statunitense. Una situazione già attuale, visto quanto sta accadendo proprio in queste settimane , in cui Google le cerca tutte per non dover consegnare certi dati dei propri utenti.

Gli attivisti del network italiano Autistici.org hanno definito l’ultima trovata raccoglitutto di Google come qualcosa d’oscuro, dal significato insondabile e foriero di preoccupazioni . A quando, si chiede qualcun altro , la comparsa di un favoloso servizio per cancellare completamente le proprie tracce dai mastodontici archivi di BigG?

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Stimato proff, Romano Prodi
    Le chiedo cortesemente di ridurre le 280 pagine del programma in pochi, chiari, e semplicissimi punti comprensibili da tutti. Grazie.Ps. Se Berlusconi darà 800C. ai pensionari al minimo, cosa dareste a me che dopo 27 anni di contributi percepisco una pensione di 673 c.In bocca al lupo. Pier Mariani.
  • Anonimo scrive:
    E basta con...
    ..la politica.Ma dovete trovare ogni appiglio per parlare di quanto è bella la sinistra italiana?
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    - Scritto da: Anonimo
    Risate a parte, dove vedi tutto questo precariato?
    Andiamo. Scrivi giusto per perdere tempo?Davanti ai miei occhi.


    La flessibilità serve per entrare nel mondo
    del


    lavoro.

    E chi dice di no. Ma hai ottime possibilita' di

    restare precario a vita.
    E sulla base di cosa? Hai delle basi con cui
    argomentare? In Usa il precariato è a vita? Da
    quando?In USA, da sempre. Il loro lavoro a tempo indeterminato non e' come il nostro.
    Hanno un'alta occupazione e una maggiore
    produttività.Piano. C'e' chi contesta queste cifre tutte d'oro.Ad esempio definiscono occupato anche chi ha un impiego di basso livello e durata incerta che non garantisce neanche di che vivere (poor worker).
    E tutto con la flessibilità.
    Ma che favole ascolti?Quello che crede alle fiabe sei tu, mica io.
    Ma chi se ne frega della tua singola e personale
    esperienza. Qui si parla della generalità dei
    cittadini italiani, non del tuo caso. Non puoi
    guardare al tuo caso e pensare che tutto il mondo
    sia così. Questo è un errore davvero grossolano.(rotfl)Usa Internet per qualcos'altro che non sia trollare qui e scoprirai tante cose, anche relative al tuo paese.
    Vedi, a differenza di te mi informo, prima di
    credere a qualcosa. E non baso le mie valutazioni
    su un caso singolo. Certe cose, che tu prendi per
    storielle inventate, sono accreditate dai
    maggiori economisti in molti Paesi.Pfff...
    Non da ultima
    l'Europa stessa ha approvato la riforma del
    lavoro fatta in Italia.Sinceramente ho smesso di credere all'Europa diverso tempo fa.
    Riforma che ha ridato pensione e mutua a chi
    prima non l'aveva.Ecco, io non ci metterei la mano sul fuoco che tra 30 i futuri pensionati ricevano qualcosa.
    Il pacchetto Treu non dava la
    mutua, non so se riesci ti sei mai chiesto come
    si faccia a stare senza mutua. Grazie alla legge
    Biagi c'è più flessibilità ma meno precariato.Che sia un miglioramento, Ok. Che sia scritto sull'acqua, anche.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altre due parole


      Hanno un'alta occupazione e una maggiore

      produttività.
      Piano. C'e' chi contesta queste cifre tutte d'oro.Chi? Prodi? Contesta tutto...ed è a favore di tutto.Prodi contesta persino l'Eurostat...
      Ad esempio definiscono occupato anche chi ha un
      impiego di basso livello e durata incertaUn impiego di basso livello non è considerabile un lavoro? E da quando?

      Ma chi se ne frega della tua singola e personale

      esperienza. Qui si parla della generalità dei

      cittadini italiani, non del tuo caso. Non puoi

      guardare al tuo caso e pensare che tutto il
      mondo

      sia così. Questo è un errore davvero grossolano.
      (rotfl)Ottima argomentazione. Non c'è che dire.

      Vedi, a differenza di te mi informo, prima di

      credere a qualcosa. E non baso le mie
      valutazioni

      su un caso singolo. Certe cose, che tu prendi
      per

      storielle inventate, sono accreditate dai

      maggiori economisti in molti Paesi.
      Pfff...Ottima argomentazione. Non c'è che dire.

      Non da ultima

      l'Europa stessa ha approvato la riforma del

      lavoro fatta in Italia.
      Sinceramente ho smesso di credere all'Europa
      diverso tempo fa.Ci credo...se credi alle favole, la realtà dell'Europa non sarà mai conforme alle tue idee.

      Riforma che ha ridato pensione e mutua a chi

      prima non l'aveva.
      Ecco, io non ci metterei la mano sul fuoco che
      tra 30 i futuri pensionati ricevano qualcosa.Dipende da molti fattori.Ma questo non risponde al quesito: è o non è stata giusta la riforma delle pensioni?E' o non è giusto dare la mutua anche a chi ha un lavoro flessibile?E chi ha introdotto questi provvedimenti?Treu o la legge Biagi?

      Il pacchetto Treu non dava la

      mutua, non so se riesci ti sei mai chiesto come

      si faccia a stare senza mutua. Grazie alla legge

      Biagi c'è più flessibilità ma meno precariato.
      Che sia un miglioramento, Ok. Che sia scritto
      sull'acqua, anche.Prendo atto che per te la gazzetta ufficiale, l'Istat, l'eurostat e tutti sono acqua...mica ti informerai presso il grillo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Altre due parole
        - Scritto da: Anonimo

        Ad esempio definiscono occupato anche chi ha un

        impiego di basso livello e durata incerta
        Un impiego di basso livello non è considerabile
        un lavoro? E da quando?Suvvia, leggi tutto e non solo le parti che ti fanno comodo.


        Vedi, a differenza di te mi informo, prima di


        credere a qualcosa. E non baso le mie

        valutazioni


        su un caso singolo. Certe cose, che tu prendi

        per


        storielle inventate, sono accreditate dai


        maggiori economisti in molti Paesi.

        Pfff...
        Ottima argomentazione. Non c'è che dire.Ok, posta qualche link e vedremo.


        Non da ultima


        l'Europa stessa ha approvato la riforma del


        lavoro fatta in Italia.

        Sinceramente ho smesso di credere all'Europa

        diverso tempo fa.
        Ci credo...se credi alle favole, la realtà
        dell'Europa non sarà mai conforme alle tue idee.L'Europa non e' questo gran vantaggio, IMHO.

        Che sia un miglioramento, Ok. Che sia scritto

        sull'acqua, anche.
        Prendo atto che per te la gazzetta ufficiale,
        l'Istat, l'eurostat e tutti sono acqua...mica ti
        informerai presso il grillo?Intendo solo dire che secondo me alla fine resteranno con un pugno di mosche.
        • Anonimo scrive:
          Re: Altre due parole



          Ad esempio definiscono occupato anche chi ha
          un


          impiego di basso livello e durata incerta

          Un impiego di basso livello non è considerabile

          un lavoro? E da quando?
          Suvvia, leggi tutto e non solo le parti che ti
          fanno comodo.Nell'altra parte davi solo un giudizio tuo sul tipo di lavoro. Ora, un lavoro, per quanto di passo livello perché non dovrebbe essere considerato?


          Pfff...

          Ottima argomentazione. Non c'è che dire.
          Ok, posta qualche link e vedremo.Sei tu che devi argomentare...il "Pfff"
          L'Europa non e' questo gran vantaggio, IMHO.E anche qui...argomenta, plz.


          Che sia un miglioramento, Ok. Che sia scritto


          sull'acqua, anche.

          Prendo atto che per te la gazzetta ufficiale,

          l'Istat, l'eurostat e tutti sono acqua...mica ti

          informerai presso il grillo?
          Intendo solo dire che secondo me alla fine
          resteranno con un pugno di mosche."secondo te"? Ok, lasciamo perdere.Se devi prendere la tua condizione e dire che vale per tutta l'Italia, non c'è altro da dire. Non hai argomenti e porti solo il tuo punto di vista. E' poco per una discussione seria. Ma mi rendo conto che qui si parla di tecnologia e PI ha le sue derive politiche solo per compiacere gli amici.
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole
            - Scritto da: Anonimo


            Un impiego di basso livello non è
            considerabile


            un lavoro? E da quando?

            Suvvia, leggi tutto e non solo le parti che ti

            fanno comodo.
            Nell'altra parte davi solo un giudizio tuo sul
            tipo di lavoro. Ora, un lavoro, per quanto di
            passo livello perché non dovrebbe essere
            considerato?Ma ci sei o ci fai? Ti ho detto di rileggere? Hai difficolta' con l'italiano?

            Intendo solo dire che secondo me alla fine

            resteranno con un pugno di mosche.
            "secondo te"? Ok, lasciamo perdere.
            Se devi prendere la tua condizione e dire che
            vale per tutta l'Italia, non c'è altro da dire.
            Non hai argomenti e porti solo il tuo punto di
            vista. E' poco per una discussione seria. Ma mi
            rendo conto che qui si parla di tecnologia e PI
            ha le sue derive politiche solo per compiacere
            gli amici.Mi auguro solo che tu sia pagato (sempre troppo, comunque) per fare il troll qui.Altrimenti, che dire, in bocca al lupo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole

            Mi auguro solo che tu sia pagatoQuando non si hanno argomentazioni si comincia a dire che l'altro è pagato dal partito di qualcuno?Guarda che è PI a partire con la propaganda...non certo noi utenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole



    Quello che ti sfugge e' il rischio di
    arrivare a


    50 solo con lavoretti temporanei

    Quello che ti sfugge è che non si resta precari
    a

    vita.
    E questo chi te lo ha raccontato?Risate a parte, dove vedi tutto questo precariato?Andiamo. Scrivi giusto per perdere tempo?

    La flessibilità serve per entrare nel mondo del

    lavoro.
    E chi dice di no. Ma hai ottime possibilita' di
    restare precario a vita.E sulla base di cosa? Hai delle basi con cui argomentare? In Usa il precariato è a vita? Da quando?Hanno un'alta occupazione e una maggiore produttività.E tutto con la flessibilità.Ma che favole ascolti?

    Il governo facilita la trasformazione dei

    contratti a tempo determinato in contratti a

    tempo indeterminato dando agevolazioni fiscali a

    quelle imprese che lo fanno.
    Sara'... la mia esperienza e' che questa
    trasformazione procede MOLTO lentamente.Ma chi se ne frega della tua singola e personale esperienza. Qui si parla della generalità dei cittadini italiani, non del tuo caso. Non puoi guardare al tuo caso e pensare che tutto il mondo sia così. Questo è un errore davvero grossolano.

    Quindi la flessibilità permette ai

    giovani di fare le prime esperienze lavorative,

    senza le quali le imprese, che richiedono sempre

    un minimo di esperienza, non assumerebbero

    affatto.
    Questa e' una vecchia storiella, ripetuta ormai
    parecchie volte.Vedi, a differenza di te mi informo, prima di credere a qualcosa. E non baso le mie valutazioni su un caso singolo. Certe cose, che tu prendi per storielle inventate, sono accreditate dai maggiori economisti in molti Paesi. Non da ultima l'Europa stessa ha approvato la riforma del lavoro fatta in Italia.Riforma che ha ridato pensione e mutua a chi prima non l'aveva. Il pacchetto Treu non dava la mutua, non so se riesci ti sei mai chiesto come si faccia a stare senza mutua. Grazie alla legge Biagi c'è più flessibilità ma meno precariato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    - Scritto da: Anonimo

    Quello che ti sfugge e' il rischio di arrivare a

    50 solo con lavoretti temporanei
    Quello che ti sfugge è che non si resta precari a
    vita.(rotfl)E questo chi te lo ha raccontato?
    La flessibilità serve per entrare nel mondo del
    lavoro.(rotfl)E chi dice di no. Ma hai ottime possibilita' di restare precario a vita...
    Il governo facilita la trasformazione dei
    contratti a tempo determinato in contratti a
    tempo indeterminato dando agevolazioni fiscali a
    quelle imprese che lo fanno.Sara'... la mia esperienza e' che questa trasformazione procede MOLTO lentamente.
    Quindi la flessibilità permette ai
    giovani di fare le prime esperienze lavorative,
    senza le quali le imprese, che richiedono sempre
    un minimo di esperienza, non assumerebbero
    affatto.Questa e' una vecchia storiella, ripetuta ormai parecchie volte.Ma pensi che siano tutti scemi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole

    Quello che ti sfugge e' il rischio di arrivare a
    50 solo con lavoretti temporaneiQuello che ti sfugge è che non si resta precari a vita.La flessibilità serve per entrare nel mondo del lavoro.Il governo facilita la trasformazione dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato dando agevolazioni fiscali a quelle imprese che lo fanno. E' il massimo che un governo possa fare, giacché la flessibilità nel nostro mondo è necessaria, pena la disoccupazione permanente. Quindi la flessibilità permette ai giovani di fare le prime esperienze lavorative, senza le quali le imprese, che richiedono sempre un minimo di esperienza, non assumerebbero affatto.
    Ti ho avvisato, vedi di stare attento adesso che
    lo sai.Non ho di questi problemi.
    Ce l'ho gia': fanno schifo entrambi gli
    schieramenti.Certo....e allora non votare, ma almeno non lamentarti.Se Treu (sinistra) ha crato la precarizzazione senza dare nemmeno la mutua e la pensione non è copa del centro destra che ha su questo rimediato.Continua a dare retta ai sindacati...
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    - Scritto da: Anonimo

    Ma sai di che parli? Io e te la pensione (come

    intesa oggi) semplicemente non la vedremo.

    Si fa presto a fare promesse che tanto non

    verranno mantenute...
    Si vede che sai poco di queste cose.
    In realtà il governo attuale ha fatto una riforma
    proprio per evitare che le promesse non vengano
    mantenute. Ma leggi qualche giornale,
    possibilmente economico, nella vita?E' il mio campo. E ti do' una consulenza gratuita: non far troppo conto sulla pensione...
    In realtà oltre la metà di quelli a TD vengono
    trasformati in contratti a tempo indeterminato.In che film?
    E, giusto per chiarire la tua posizione, sei
    contro la mutua e la pensione per chi lavora a
    tempo determinato?In principio, no. Dico solo che sono promesse vane...


    Ma far


    aumentare l'occupazione in un periodo di
    crisi è


    segno dell'aver fatto una buona riforma, che è


    pure apprezzata in Europa.

    Stupidaggini.
    E qui stai chiarendo che non sai nemmeno cos'è un
    quotidiano.Mi ripeto: stupidaggini. Se poi tu credi alle favolette, contento tu.
    Quando andrai nel mondo del lavoro, scoprirai che
    la prima cosa che vogliono sapere e imprese è se
    hai avuto *prima* altre esperienze. Queste
    esperienze si hanno esattamente (e solo) grazie
    ai lavori a tempo determinato, senza i quali
    l'esperienza sarebbe nulla e l'assunzione
    inesistente.Lavoro gia', grazie.Quello che ti sfugge e' il rischio di arrivare a 50 solo con lavoretti temporanei, e poi di essere costretto a fare lo spazzino, perche' non trovi nessun'altra occupazione (e magari sei pure laureato).Ti ho avvisato, vedi di stare attento adesso che lo sai.
    La flessibilità è necessaria. Per dirtela
    semplicisticamente: meglio un lavoro flessibile o
    nessun lavoro?Fatti una domanda di livello piu' alto, se ci riesci: la flessibilita' e' necessaria _a chi_?

    Guarda, fanno schifo entrambi gli schieramenti.
    Anche qui, leggi i quotidiani. Avrai un'idea più
    precisa.Ce l'ho gia': fanno schifo entrambi gli schieramenti.Certo se tu credi alle favolette...
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole



    Se lo dici tu: io ho amici che prima erano


    cococo, e adesso


    sono cocopro. Mi dicono che non e' cambiato


    nulla...

    Sai che prima non c'erano né mutua né pensione?

    Ti pare poco che ora esistano?
    Ma sai di che parli? Io e te la pensione (come
    intesa oggi) semplicemente non la vedremo.
    Si fa presto a fare promesse che tanto non
    verranno mantenute...Si vede che sai poco di queste cose.In realtà il governo attuale ha fatto una riforma proprio per evitare che le promesse non vengano mantenute. Ma leggi qualche giornale, possibilmente economico, nella vita?
    I posti che sono aumentati dipendono in piccola
    parte dal turn over e in gran parte da nuovi
    posti di lavoro a tempo determinato.Questo è quel che dice Mortadella.In realtà oltre la metà di quelli a TD vengono trasformati in contratti a tempo indeterminato.E, giusto per chiarire la tua posizione, sei contro la mutua e la pensione per chi lavora a tempo determinato? Perché è con la legge Biagi che si è messo ordine nel precariato creato da Treu. Ricordi Treu?

    Ma far

    aumentare l'occupazione in un periodo di crisi è

    segno dell'aver fatto una buona riforma, che è

    pure apprezzata in Europa.
    Stupidaggini.E qui stai chiarendo che non sai nemmeno cos'è un quotidiano.
    E' sostanzialmente aumentato lo
    sfruttamento del lavoro.Questo è vero. Ma è il mondo che sta cambiando. Senza maggiore flessibilità, si rischia di rimanere disoccupati a vita.Quando andrai nel mondo del lavoro, scoprirai che la prima cosa che vogliono sapere e imprese è se hai avuto *prima* altre esperienze. Queste esperienze si hanno esattamente (e solo) grazie ai lavori a tempo determinato, senza i quali l'esperienza sarebbe nulla e l'assunzione inesistente.La flessibilità è necessaria. Per dirtela semplicisticamente: meglio un lavoro flessibile o nessun lavoro?

    Sicuramente non si può votare per una coalizione

    che si sfalderà appena entrata in Parlamento.

    Nemmeno c'è bisogno di nominarla, tanto sappiamo

    già tutti qual è.
    Guarda, fanno schifo entrambi gli schieramenti.Anche qui, leggi i quotidiani. Avrai un'idea più precisa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    - Scritto da: Anonimo

    Se lo dici tu: io ho amici che prima erano

    cococo, e adesso

    sono cocopro. Mi dicono che non e' cambiato

    nulla...
    Sai che prima non c'erano né mutua né pensione?
    Ti pare poco che ora esistano?Ma sai di che parli? Io e te la pensione (come intesa oggi) semplicemente non la vedremo.Si fa presto a fare promesse che tanto non verranno mantenute...
    Ti sembra un caso che grazie alla maggiore
    flessibilità l'occupazione sia aumentata? E
    questo nonostante la stagnazione. Ma tu ci sei o ci fai?I posti che sono aumentati dipendono in piccola parte dal turn over e in gran parte da nuovi posti di lavoro _a tempo determinato_.Oggi ci sono, domani chissa'.
    Ma far
    aumentare l'occupazione in un periodo di crisi è
    segno dell'aver fatto una buona riforma, che è
    pure apprezzata in Europa.Stupidaggini. E' sostanzialmente aumentato lo sfruttamento del lavoro.
    Sicuramente non si può votare per una coalizione
    che si sfalderà appena entrata in Parlamento.
    Nemmeno c'è bisogno di nominarla, tanto sappiamo
    già tutti qual è.Guarda, fanno schifo entrambi gli schieramenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole

    Se lo dici tu: io ho amici che prima erano
    cococo, e adesso
    sono cocopro. Mi dicono che non e' cambiato
    nulla...Sai che prima non c'erano né mutua né pensione?Ti pare poco che ora esistano?Ti sembra un caso che grazie alla maggiore flessibilità l'occupazione sia aumentata? E questo nonostante la stagnazione. Vedi, è facile far aumentare i posti di lavoro durante un boom europeo come quello degli anni 90. Ma far aumentare l'occupazione in un periodo di crisi è segno dell'aver fatto una buona riforma, che è pure apprezzata in Europa.

    ricordiamole queste cose quando andiamo a votare
    L'unica domanda e' per chi cavolo votare, in
    effetti.Sicuramente non si può votare per una coalizione che si sfalderà appena entrata in Parlamento. Nemmeno c'è bisogno di nominarla, tanto sappiamo già tutti qual è.Non ti piace Berlusconi, anche se ha governato bene, soprattutto in politica estera? Puoi votare Fini o Casini. Se effettivamente raggiungessero la maggioranza all'interno della coalizione (difficile, ma non impossibile) potrebbe diventare premier uno di loro. Altro che primarie fuffa del centro sinistra in cui già si sapeva chi si andava a votare.Tanto per dirne una: dov'è finita la gad? E la fed? E Uniti per l'Ulivo, che Fassino diceva essere il primo partito italiano? Erano tutte manovre elettorali, ministra riscaldata.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole

    C'e' crisi perche' la produzione ristagna, se non
    cala.La produzione italiana da tempo è in calo.E cala perché gli imprenditori si sono immobilizzati sulla produzione di scarpe, vestiti e calze. In Germania invece sono da tempo passati a produzioni ben più complesse nel'industria chimica, elettronica e meccanica.Il governo Berlusconi con questo non c'entra nulla.
    C'e' crisi perche' la maggior parte dei nuovi
    posti di lavoro
    e' a tempo determinatoPiù dell'80% del lavoro è a tempo INDETERMINATO. Ma dove leggi i dati? Guarda che non ti devi fidare del primo che passa, leggi i dati Istat o Eurostat.
    Evita queste stupidaggini, su...Ecco, appunto, informati su enti di statistica, non per sentito dire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altre due parole
      - Scritto da: Anonimo

      C'e' crisi perche' la produzione ristagna, se
      non

      cala.
      La produzione italiana da tempo è in calo.
      E cala perché gli imprenditori si sono
      immobilizzati sulla produzione di scarpe, vestiti
      e calze. In Germania invece sono da tempo passati
      a produzioni ben più complesse nel'industria
      chimica, elettronica e meccanica.
      Il governo Berlusconi con questo non c'entra
      nulla.No certo, Lui non fallisce, per definizione. E' sempre colpa degli altri.Tranquillo che quando ti daranno un calcio in culo, non sara' colpa Sua.

      C'e' crisi perche' la maggior parte dei nuovi

      posti di lavoro

      e' a tempo determinato
      Più dell'80% del lavoro è a tempo INDETERMINATO.
      Ma dove leggi i dati? Guarda che non ti devi
      fidare del primo che passa, leggi i dati Istat o
      Eurostat.Cosa non capisci di 'nuovi posti di lavoro'?Non leggere cose che non puoi comprendere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Altre due parole



        C'e' crisi perche' la produzione ristagna, se

        non


        cala.

        La produzione italiana da tempo è in calo.

        E cala perché gli imprenditori si sono

        immobilizzati sulla produzione di scarpe,
        vestiti

        e calze. In Germania invece sono da tempo
        passati

        a produzioni ben più complesse nel'industria

        chimica, elettronica e meccanica.

        Il governo Berlusconi con questo non c'entra

        nulla.
        No certo, Lui non fallisce, per definizione. E'
        sempre colpa degli altri.Ebbene, che argomentazione porti a sostegno della tua ipocrita frase?Hai elementi per dire che Berlusconi dall'oggi al domani avrebbe potuto spostare tutta la produzione italiana da settori tradizionali a settori tecnologicamente avanzati? E' impossibile.L'unica cosa che si poteva fare era un po' di protezionismo verso i paesi orientali che, loro sì, sfruttano i propri lavoratori (e vivono nel comunismo reale!!). Sai chi avrebbe dovuto imporre più controlli a Cina e India? Sai chi avrebbe potuto limitare le importazioni cinesi? Prodi, che era a capo dell'Unione (quella europea, non quella sovietica attuale). L'ha fatto? No.
        Non leggere cose che non puoi comprendere.Tu non leggi proprio...Ed è palese dall'assenza di argomentazioni che porti a conforto delle tue strampalate teorie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Altre due parole
          - Scritto da: Anonimo

          No certo, Lui non fallisce, per definizione. E'

          sempre colpa degli altri.
          Ebbene, che argomentazione porti a sostegno della
          tua ipocrita frase?
          Hai elementi per dire che Berlusconi dall'oggi al
          domani avrebbe potuto spostare tutta la
          produzione italiana da settori tradizionali a
          settori tecnologicamente avanzati? E'
          impossibile.E cosa avrebbe fatto per favorire la ricerca? Mi pare pochino (come gli altri, peraltro).
          L'unica cosa che si poteva fare era un po' di
          protezionismo verso i paesi orientali che, loro
          sì, sfruttano i propri lavoratori (e vivono nel
          comunismo reale!!). Sai chi avrebbe dovuto
          imporre più controlli a Cina e India? Sai chi
          avrebbe potuto limitare le importazioni cinesi?
          Prodi, che era a capo dell'Unione (quella
          europea, non quella sovietica attuale). L'ha
          fatto? No.Be' qui c'e' da considerare anche la scarsa visione degli imprenditori europei (e americani): tutti li' a sfruttare la manodopera a basso costo...

          Non leggere cose che non puoi comprendere.
          Tu non leggi proprio...Ed è palese dall'assenza
          di argomentazioni che porti a conforto delle tue
          strampalate teorie.Tu che argomentazioni avresti portato? Solo chiacchere...
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole

            Tu che argomentazioni avresti portato?Ti pare una chiacchiera affermare che la produzione italiana è ferma a settori tradizionali?Ti pare una chiacchiera dire che è impossibile trasferire la produzione dalle scarpe ai prodotti farmaceutici dall'oggi al domani?Ti sembra possibile?Andiamo...parli, parli, ma non hai idee precise.
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole
            - Scritto da: Anonimo
            Ti pare una chiacchiera affermare che la
            produzione italiana è ferma a settori
            tradizionali?E quindi?
            Ti pare una chiacchiera dire che è impossibile
            trasferire la produzione dalle scarpe ai prodotti
            farmaceutici dall'oggi al domani?E quindi?A parte che e' una scemenza, forse intendevi dalle scarpe alla _ricerca_ farmaceutica.Declamare alcune ovvieta' non significa avere le idee chiare...
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole


            Ti pare una chiacchiera affermare che la

            produzione italiana è ferma a settori

            tradizionali?
            E quindi?LOL!! Forse davvero ti mancano le basi.Se il sistema paese è fermo su settori tradizionali, è più facile che i paesi in via di sviluppo riescano ad mitarne i prodotti. Copiare una maglietta e metterla in vendita a basso costo sfruttando lavoratori senza diritti è molto più facile che compiare prodotti tecnologicamente avanzati. Se la Germania fa prodotti tecnologicamente avanzati, mentre noi vendiamo calze, è facile che i Paesi orientali copino prima i nostri prodotti più semplici, immettendoli sul mercato a prezzi bassi e facendo concorrenza sleale ai prodotti italiani.La Germania subisce questo processo in maniera molto più ridotta perché produce beni meno imitabili.Quindi? Quindi è normale che la produzione industriale italiana cali, visto che magliette, calze e scarpe cinesi e indiane costano meno di quelle italiane.Spero ti sia più chiaro.

            Ti pare una chiacchiera dire che è impossibile

            trasferire la produzione dalle scarpe ai
            prodotti

            farmaceutici dall'oggi al domani?
            E quindi?
            A parte che e' una scemenza, forse intendevi
            dalle scarpe alla _ricerca_ farmaceutica.Non si produce la ricerca, ma i prodotti farmaceutici...Così come non si vendono le ricerche ma i medicinali.
            Declamare alcune ovvieta' non significa avere le
            idee chiare...Sono ovvietà, ma non ti sono chare ugualmente.Ora, visto che ti saranno certamente più chiare...dimmi tu cosa avrebbe potuto fare Prodi al posto di Berlusconi.Ti dico io cos'ha fatto:ha permesso che le importazioni di prodotti cinesi arrivassero in Italia senza controlli. E il governo italiano non può bloccare le importazioni, quello è compito della commissione europea che fino a poco fa era guidata proprio da mortadella.Oppure, anche se impossibilitato dal bloccare le importazioni (Francia e Germania sono ovviamente a favore delle magliette cinesi a basso costo, visto che ne hanno solo vantaggi e non svantaggi), almeno avrebbe potuto creare un marchio indicante chiaramente che i prodotti non sono fatti in Europa.Sapevi che anche quando c'è scritto "made in Italy" la produzione può essere avvenuta all'estero?Bene, Prodi ha disatteso l'interesse nazionale, facendo l'interesse di altri Paesi.Vedi tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole
            - Scritto da: Anonimo


            Ti pare una chiacchiera affermare che la


            produzione italiana è ferma a settori


            tradizionali?

            E quindi?
            LOL!! Forse davvero ti mancano le basi.No, e' che tu hai difficolta' a capire l'italiano.
            Se il sistema paese è fermo su settori
            [ taglio su un sacco di cose ovvie]
            Spero ti sia più chiaro.Concentrati e cerca di capire: mi chiedevo cosa c'entrava l'ovvieta' da te espressa con tutto il resto.


            Ti pare una chiacchiera dire che è impossibile


            trasferire la produzione dalle scarpe ai

            prodotti


            farmaceutici dall'oggi al domani?

            E quindi?

            A parte che e' una scemenza, forse intendevi

            dalle scarpe alla _ricerca_ farmaceutica.
            Non si produce la ricerca, ma i prodotti
            farmaceutici...I farmaci vengono prodotti anche adesso, in Italia. Pero' si pagano un sacco di brevetti.Ora, concentrati (mi raccomando), come si ottengono i brevetti?
            Sapevi che anche quando c'è scritto "made in
            Italy" la produzione può essere avvenuta
            all'estero?Certo, e secondo te ai produttori (che in realta' rimarchiano e basta) nostrani dispiace davvero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole




            Ti pare una chiacchiera affermare che la



            produzione italiana è ferma a settori



            tradizionali?


            E quindi?

            LOL!! Forse davvero ti mancano le basi.
            No, e' che tu hai difficolta' a capire l'italiano.In cosa?Fino a prova contraria chi non argomenta sei tu.

            Se il sistema paese è fermo su settori

            [ taglio su un sacco di cose ovvie]

            Spero ti sia più chiaro.
            mi chiedevo cosa
            c'entrava l'ovvieta' da te espressa con tutto il
            resto.Forse è il caso che tu ti rilegga il thread.
            I farmaci vengono prodotti anche adesso, in
            Italia. Pero' si pagano un sacco di brevetti.Wow. E questo che c'entra? Concentrati un po'...e spiegami come un governo avrebbe potuto spostare tuta la produzione dai settori tradizionali a quelli tecnologicamente avanzati. Si era partito da questo. Ti ho spiegato che è impossibile. Tu sostieni il contrario...spiegaci come Berlusconi avrebbe dovuto fare. Illuminaci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole
            - Scritto da: Anonimo

            I farmaci vengono prodotti anche adesso, in

            Italia. Pero' si pagano un sacco di brevetti.
            Wow. E questo che c'entra? Concentrati un po'...
            e spiegami come un governo avrebbe potuto
            spostare tuta la produzione dai settori
            tradizionali a quelli tecnologicamente avanzati.
            Si era partito da questo. Ti ho spiegato che è
            impossibile. Tu sostieni il contrario...spiegaci
            come Berlusconi avrebbe dovuto fare. Illuminaci.Copio e incollo da sopra:----E cosa avrebbe fatto per favorire la ricerca? Mi pare pochino (come gli altri, peraltro).----
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole



            I farmaci vengono prodotti anche adesso, in


            Italia. Pero' si pagano un sacco di brevetti.

            Wow. E questo che c'entra? Concentrati un po'...

            e spiegami come un governo avrebbe potuto

            spostare tuta la produzione dai settori

            tradizionali a quelli tecnologicamente avanzati.

            Si era partito da questo. Ti ho spiegato che è

            impossibile. Tu sostieni il contrario...spiegaci

            come Berlusconi avrebbe dovuto fare. Illuminaci.E la risposta????
            E cosa avrebbe fatto per favorire la ricerca? Mi
            pare pochino (come gli altri, peraltro).Ridurre il costo dei brevetti. Riformare l'università e la scuola. Permettere alle regioni del sud di utilizzare tutti i fondi europei e cercare di non ridurre i fondi che arriveranno in futuro dall'Europa. Ridurre la tassazione per chi investe. Questi sono provvedimenti concreti.Ma la ricerca poi deve essere fatta dalle imprese.
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole
            - Scritto da: Anonimo

            E cosa avrebbe fatto per favorire la ricerca? Mi

            pare pochino (come gli altri, peraltro).
            Ridurre il costo dei brevetti. Emerita idiozia: adesso ci saranno cani e porci che faranno la coda per brevettare qualsiasi stupidaggine, senza che questo significhi nuove invenzioni.
            Riformare l'università e la scuola.Considerata da tutti quelli che conosco che lavorano nel campo una boiata pazzesca...
            Permettere alle regioni
            del sud di utilizzare tutti i fondi europei e
            cercare di non ridurre i fondi che arriveranno in
            futuro dall'Europa.Mah... visti i precedenti...
            Ridurre la tassazione per chi
            investe. Questi sono provvedimenti concreti.
            Ma la ricerca poi deve essere fatta dalle imprese.Che rimane da dire: speriamo nello Stellone... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Altre due parole


            Ridurre il costo dei brevetti.
            Emerita idiozia: adesso ci saranno cani e porci
            che faranno la coda per brevettare qualsiasi
            stupidaggine, senza che questo significhi nuove
            invenzioni.Ma lol. E dire che un anno fa era stato aumentato il costo dei brevetti e a sinistra si erano lamentati dell'aumento dicendo che era contro la ricerca.Ora si riducono i costi e qualche idiota riesce a dire che si brevetterà di tutto? Poi, chi ti dice che verranno brevettate stupidaggini? Su che basi lo affermi?

            Riformare l'università e la scuola.
            Considerata da tutti quelli che conosco che
            lavorano nel campo una boiata pazzesca...Veramente nelle scuole viene considerata una boiata qualsiasi riforma venga fatta. O hai già dimenticato il buon vecchio Berlinguer?La realtà è che nella scuola, così come nelle università esiste un forte corporativismo, un enorme potere che non vogliono lasciare andare.La scuola italiana va male. Quindi il modello che è stato usato fino ad ora va cambiato. Anche limitando il corporativismo ad oggi vigente.

            Permettere alle regioni

            del sud di utilizzare tutti i fondi europei e

            cercare di non ridurre i fondi che arriveranno
            in

            futuro dall'Europa.
            Mah... visti i precedenti...Cioè?

            Ridurre la tassazione per chi

            investe. Questi sono provvedimenti concreti.

            Ma la ricerca poi deve essere fatta dalle
            imprese.
            Che rimane da dire: speriamo nello Stellone.Quando non ha nulla da dire fai le battutacce?Ammirevole.
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    col pro, se non ricordo male, almeno se ti senti male sei pagato col normale puoi anche morire.il pip è un altro bel contratto creato dalla sinistra (l'ho fatto nel lontano '99) niente ferie, niente mutua e sopratutto niente bollini per la pensione.bello eh
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    - Scritto da: Anonimo
    cmq ricorda il cococo è opera della sinistra la
    legge biagi l'ha migliorato notevolmente con il
    contratto a progetto (sempre cacare fa ma è un pò
    meglio)Se lo dici tu: io ho amici che prima erano cococo, e adesso sono cocopro. Mi dicono che non e' cambiato nulla...
    ricordiamole queste cose quando andiamo a votareL'unica domanda e' per chi cavolo votare, in effetti.Non se ne salva uno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    se lo dici tucmq ricorda il cococo è opera della sinistra la legge biagi l'ha migliorato notevolmente con il contratto a progetto (sempre cacare fa ma è un pò meglio)ricordiamole queste cose quando andiamo a votare
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    - Scritto da: Anonimo
    La crisi c'è sopratutto perchè l'italiano medio
    deve avere la macchina nuova, 3 telefonini, e il
    bimbo deve andare in giro col cellulare e 200
    euro addosso. Cerca di non sembrare un cGlybGE=.C'e' crisi perche' la produzione ristagna, se non cala.C'e' crisi perche' la maggior parte dei nuovi posti di lavoroe' a tempo determinato (=oggi lavori, domani chissa').Evita queste stupidaggini, su...
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre due parole
    tutto questo per dire:Girano in rete milioni di info sull'arricchimento del berlusca in questi 5 anni.ma non si parla mai di quanto si sono arricchiti a sinistra nei 37 governi, 103 nuove alleanze e 2 parlamentari votati dal popolo a fine legislatura.la legge urbani era inevitabile (forse hanno calcato troppo la mano): conosco persone con centinaia di dvd di mp3 senza manco un cd originale, è normale questo? è libertà digitale? direi di noil digitale terrestre è servito solo a far arricchire berlusconi? se lui si è arricchito vuol dire che ne sono stati presi a milioni e che la gente passa la vita a guardare il grande fratello.c'è la crisi? verissimo ma avete mai guardato i piedi dei ragazzini (dai 13 in su) in centro? e i loro vestiti?La crisi c'è sopratutto perchè l'italiano medio deve avere la macchina nuova, 3 telefonini, e il bimbo deve andare in giro col cellulare e 200 euro addosso. destra o sinistra non cambia niente
  • Anonimo scrive:
    Re: PRODIX la nuova distro di linux!
    Speriamo che non abbia la stabilità di windows :-)
  • Anonimo scrive:
    Telecom & Co.
    D'altra parte proprio durante la sinistra erano stati privatizzati le grandi aziende di stato: Telecom Italia e Ferrovie dello Stato...Ora vediamo com'è stata fatta bene quella privatizzazione!
  • bandg4p scrive:
    Aria Fritta.
    Tanti buoni propositi con i soliti "incentiveremo" "faremo" "spingeremo" etc etc. ARIA FRITTA, altro che mortadella. La stessa aria fritta che si è vista a "porta a porta", stile vecchia politica della prima repubblica.Punto informatico continua a dare voce a Mantellini, politicamente schierato a sinistra, noncurante del disappunto che molti lettori manifestano ogni volta. Ma non l'avete capito che non siamo tutti di sinistra? BASTA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Aria Fritta.
      Ma proponi il tuo articolo, qual è il problema?PI si è sempre dimostrato aperto alle lettere dei suoi lettori.Non tutti siamo di destra.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aria Fritta.
      - Scritto da: bandg4p
      Tanti buoni propositi con i soliti
      "incentiveremo" "faremo" "spingeremo" etc etc.
      ARIA FRITTA, altro che mortadella. La stessa aria
      fritta che si è vista a "porta a porta", stile
      vecchia politica della prima repubblica.

      Punto informatico continua a dare voce a
      Mantellini, politicamente schierato a sinistra,
      noncurante del disappunto che molti lettori
      manifestano ogni volta. Ma non l'avete capito che
      non siamo tutti di sinistra? BASTA!!!Almeno non avremo la merda fritta della destra.Qualcuno mi sa spiegare perché un conerno con il 60% dei deutati/senatri ricorre così tanto alla fiducia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Aria Fritta.

      Punto informatico continua a dare voce a
      Mantellini, politicamente schierato a sinistra,
      noncurante del disappunto che molti lettori
      manifestano ogni volta. Ma non l'avete capito che
      non siamo tutti di sinistra? BASTA!!!Ma l'hai letto almeno? Dice esattamente quello che dici tu. Poi dice che ideologici sono solo i comunisti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Aria Fritta.
        - Scritto da: Anonimo

        Punto informatico continua a dare voce a

        Mantellini, politicamente schierato a sinistra,

        noncurante del disappunto che molti lettori

        manifestano ogni volta. Ma non l'avete capito
        che

        non siamo tutti di sinistra? BASTA!!!
        Ma l'hai letto almeno? Dice esattamente quello
        che dici tu. Poi dice che ideologici sono solo i
        comunisti.E PI che deve smettere di fare propaganda.Ora dà pure il link al programma dell'unione...pessimi.
        • Anonimo scrive:
          Re: OT Re: Aria Fritta.


          E PI che deve smettere di fare propaganda.

          Ora dà pure il link al programma

          dell'unione...pessimi.
          A parte che sei otti'E' esattamente quel che sostengo io.PI è OT. Dovrebbe parlare di informatica, invece si riducono a fare propaganda per la sinistra. Che schifo.
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Aria Fritta.
            - Scritto da: Anonimo


            E PI che deve smettere di fare propaganda.


            Ora dà pure il link al programma


            dell'unione...pessimi.

            A parte che sei otti'
            E' esattamente quel che sostengo io.
            PI è OT. Dovrebbe parlare di informatica, invece
            si riducono a fare propaganda per la sinistra.
            Che schifo.Sempre tu mi sa. Ma perche' stai qui ad invelenirti? Dai fila qui www.giornale.it e divertiti!! 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: OT Re: Aria Fritta.




            E PI che deve smettere di fare propaganda.



            Ora dà pure il link al programma



            dell'unione...pessimi.


            A parte che sei otti'

            E' esattamente quel che sostengo io.

            PI è OT. Dovrebbe parlare di informatica, invece

            si riducono a fare propaganda per la sinistra.

            Che schifo.
            Sempre tu mi sa.Sempre punto informatico. La propaganda nasce da lì.
  • Anonimo scrive:
    Spero che un servizio pubblico....
    ...quando verranno a governare loro, non mi obblighi a usare i DRM e windowshttp://www.raiclick.it/popup_tech_olimpiadi.html
  • Anonimo scrive:
    Re: PRODIX la nuova distro di linux!
    Funzionerà così: tu lo installi, poi fa quello che vuole lui. Il motto è: "il programma è solo la cornice, il disegno lo decido io".... siamo messi bene...
  • Anonimo scrive:
    Ma non si puo' mandarli a casa tutti ??
    Questi dipendenti inconcludenti infedeli mangia soldi capaci solo di litigare e chiaccherare durante l'orario di lavoro.... ????
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non si puo' mandarli a casa tutti
      - Scritto da: Anonimo
      Questi dipendenti inconcludenti infedeli mangia
      soldi capaci solo di litigare e chiaccherare
      durante l'orario di lavoro.... ????prima berlusca e agari dopo 5 anni gli altri
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non si puo' mandarli a casa tutti
        No no.... tutti a casa e subito....!!!!Questi qui sono tutti uguali!!!!Il sistema si e' impallato.... ci vuole un bel reset...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma non si puo' mandarli a casa tutti
          - Scritto da: Anonimo
          No no.... tutti a casa e subito....!!!!
          Questi qui sono tutti uguali!!!!

          Il sistema si e' impallato.... ci vuole un bel
          reset...Concordo , andiamo tutti in Parlamento con i Kalaschnikov : so sia come bisogna scrostarli dalle sedie ! 8)
  • Anonimo scrive:
    Ideologie e guerre
    Premetto di essere straniero e che non me ne frega un bel niente della politica e dei politicanti italiani, ma nel periodo della mia vita che abito e lavoro qui non posso nemmeno ignorarli completamente.Detto ciò, non posso non notare alcune cose:1) che l'Italia è ormai l'unico stato al mondo dove non sono mai finite ne la seconda guerra mondiale ne la guerra fredda;2) che in Italia le opinioni politiche sono portate spesso al livello dei tifosi (voto per Inter piuttosto che per Milan, Per Juve, piuttosto che per Roma, ecc);3) che la popolazione Italiana continua con futili discorsi sui punti precedenti (panem et circenses, senza panem, però), perdendo di vista i veri problemi del paese;4) che oltre la visione bianco-nero che i burattinai politici vogliono che la popolazione adotti esiste anche una terza potenza trasversale, alla quale ugualmente si sottomettono i due presunti poli e questo è fatto dalle multinazionali (v. governi D'Alema e Berlusconi che hanno portato l'Italia a fare le guere che assolutamente non riguardano la popolazione italiana).Personalmente, se un polo politico presenta (o non lo presenta, cosa altretanto indicativa) un programma che potrebbe migliorare la mia posizione lavorativa (e di conseguenza anche la mia vita privata), non me ne frega un bel niente se sia rosso o nero, verde o viola, grigio perla o rosa con fiorellini, lo voto e basta. La cosa è applicabile anche in questo caso open-o-closed-source, ma non mi esprimo in quanto basta già un flame politico, figuriamoci anche quello software-ideologico.Alfred
  • Anonimo scrive:
    Con Prodi e Vladimir Lussuria l'Italia
    risorgerà, si, si, si. Più pilu per tutti.. Babbi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Con Prodi e Vladimir Lussuria l'Ital
      - Scritto da: Anonimo
      risorgerà, si, si, si. Più pilu per tutti.. Babbi.Su Vladimir Luxuria vedo troppi pregiudizi. Invece c'è gente come CARUSO candidata nel centrosinistra che è scandalosa.Mente tutti si preoccupano di Luxuria per quello che APPARE, il vero scandalo è CARUSO per quello che E' e che DICE.
      • Anonimo scrive:
        Re: Con Prodi e Vladimir Lussuria l'Ital
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        risorgerà, si, si, si. Più pilu per tutti..
        Babbi.

        Su Vladimir Luxuria vedo troppi pregiudizi.

        Invece c'è gente come CARUSO candidata nel
        centrosinistra che è scandalosa.
        Mente tutti si preoccupano di Luxuria per quello
        che APPARE, il vero scandalo è CARUSO per quello
        che E' e che DICE.wow, un post sensato!tristemente_famoso
    • Anonimo scrive:
      Re: Con Prodi e Vladimir Lussuria l'Ital
      Meglio avere Vladimir Lussuria che Dell' Utri e Previti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Con Prodi e Vladimir Lussuria l'Ital

        Meglio avere Vladimir Lussuria che Dell' Utri e
        Previti.Meglio tifare i kamicaze? Che schifo.
  • Anonimo scrive:
    Risanamento, sviluppo e stabilità
    Questo è quello di cui abbiamo bisogno, IMHO:- Risanamento dei conti pubblici- Sviluppo e crescita economicaIl tutto ottenibile solo attraverso la stabilità di governo.Se sui primi 2 punti Centro Destra e Centro Sinistra hanno differenti modalità di attuazione (entrambe rispettabili, sono 2 modi diversi di vedere le cose), il terzo punto (la stabilità di governo) è prerogativa solo del Centro Destra.La coalizione di Centro Sinistra rischia, per differenti correntoni interni e probabili spaccature sul fronte Politica Estera (senza dimenticare le tematiche sociali), di vedere crollare il proprio Governo con conseguente ritorno alle urne dopo pochi mesi e perdita di tempo utile alla riforma del Sistema Paese.Un elettore che non ama nè Prodi nè Berlusconi.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Risanamento, sviluppo e stabilità

      Questo è quello di cui abbiamo bisogno, IMHO:

      - Risanamento dei conti pubblici
      - Sviluppo e crescita economica
      Il tutto ottenibile solo attraverso la stabilità
      di governo.La prima delle promesse di Berlusconi. Mantenuta.Ma questo c'entra poco con Punto Informatico.Qui dovremmo parlare di informatica.Lasciamo la politica a giornali di politica.Mi piacerebbe che PI parlasse apertamente, dicendo che tifano per la sinistra. Almeno ci metteremmo tutti il cuore in pace. E tutti potremmo leggere i suoi articoli con più occhio critico ben sapendo che rappresentano una parte molto limitata e parziale della realtà.Oppure, PI potrebbe scusarsi per la propaganda PRO Romano che sta conducendo da tempo e ritornare ad essere un organo di informazione.Sto a Punto Rosso. Rivogliamo Punto Informatico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Risanamento, sviluppo e stabilità
        - Scritto da: Anonimo
        Sto a Punto Rosso. Rivogliamo Punto Informatico.Parla per te, se anche fosse davvero Punto Rosso a me andrebbe benissimo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Risanamento, sviluppo e stabilità
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Sto a Punto Rosso. Rivogliamo Punto Informatico.

          Parla per te, se anche fosse davvero Punto Rosso
          a me andrebbe benissimo.

          a me no. E non sono l'autore dei post precedenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Risanamento, sviluppo e stabilità


          Stop a Punto Rosso. Rivogliamo Punto Informatico.
          Parla per te, se anche fosse davvero Punto Rosso
          a me andrebbe benissimo.Che allora comincino a chiamarsi Punto Rosso come alcuni propongono.E' assurdo che un giornale dica di fare informazione tecnologica e poi si riduca a fare solo propaganda di sinistra. Se vuoi parlare di quanto è bello il comunismo e di informatica, trasferisciti nel forum dell'Unità, ha giusto una sezione sulle tecnologie.Qui si parla di informatica, di telefonia e di hardware.Non mi frega nulla del programma dell'Unione e di tutte le cavolate che sparano.Quindi ribadiamo in coro:STOP A Punto Rosso.
  • AlphaC scrive:
    [OT] La pensione del parlamentare
    Sapete che un parlamentare dopo essere stato eletto per almeno due legislature ha la pensione da parlamentare garantita?E per due legislature non si parla di 5+1 anni che sarebbero comunque pochi, potrebbero anche essere pochi mesi se una di queste per ipotesi durasse poco.
  • Anonimo scrive:
    La mia riforma televisiva (proposta)
    In questa campagna elettorale si discute tanto sul ruolo dei media, perciò vi propongo questa mia idea.Credo che la strada migliore da percorrere sia quella su cui si sta avviando la BBC: TV via internet (P2P).Ciò permetterebbe una quantità infinita di canali (che vorrebbe dire vera pluralità) e risparmio di irradiamento della popolazione.La BBC ha fatto anche di più: stanno sviluppando un codec open e libero da brevetti per evitare di pagare per prodotti proprietari (chissà quanto costa il Real per RaiClick... e lo paghiamo noi !!!).Comunque per attuare una riforma del genere la prima cosa è certamente dotare ogni casa di computer e connessione a banda larga.Se fosse per me, prenderei spunto dall'attuale legge sul DDT ed Internet (danno il contributo per i decoder e per il computer ai ragazzi di 16 anni) ma in questo senso:finanziare l'aquisto di HTPC (i cosiddetti computer da salotto) e di HDSL consorziate (ne è sufficiente una per edificio con un bel router) per le famiglie.Che ne pensate ?Marco Ravich(nota: mi candido ? www.internetcrazia.com)
    • teddybear scrive:
      Re: La mia riforma televisiva (proposta)
      - Scritto da: Anonimo
      finanziare l'aquisto di HTPC (i cosiddetti
      computer da salotto) e di HDSL consorziate (ne è
      sufficiente una per edificio con un bel router)
      per le famiglie.No, ti prego, non confondere il computer da salotto con il mediacenter e con HTPC. Un mediacenter sta al HTPC come un lettore MP3, ad un Impianto hi-end.
  • vb scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    - Scritto da: Anonimo
    Ok, cominciamo a compilare la lista:

    i Verdi no (causa Cortiana)

    la Margherita no (Lanzillotta)

    Rifondazione e Comunisti no (non puoi rompere le
    palle anche per le Olimpiadi)

    i DS no (Consorte)

    Di Pietro no (perché in realtà voteresti
    Casaleggio)

    la Rosa nel Pugno no (no funzionale)

    Andate per sottrazione e capirete per chi sarete
    costretti a votare.Ti dico solo che dopo questa notizia e l'altra genialata della sparizione del TAV dal programma dell'Unione, a Torino (città storicamente di centrosinistra) moltissima gente non andrà a votare.
  • Anonimo scrive:
    Il programma della destra?
    Buongiorno,si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa preveda il programma della destra su tale argomento?
    • teddybear scrive:
      Re: Il programma della destra?
      - Scritto da: Anonimo
      Buongiorno,
      si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa
      preveda il programma della destra su tale
      argomento?Quale programma? ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il programma della destra?
        - Scritto da: teddybear

        - Scritto da: Anonimo

        Buongiorno,

        si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa

        preveda il programma della destra su tale

        argomento?

        Quale programma? ;)Quello dell'unto del Signore! ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il programma della destra?



          si potrebbe avere qualche delucidazione su
          cosa


          preveda il programma della destra su tale


          argomento?



          Quale programma? ;)

          Quello dell'unto del Signore! ;) "Più vaselina per tutti"
        • teddybear scrive:
          Re: Il programma della destra?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: teddybear



          - Scritto da: Anonimo


          Buongiorno,


          si potrebbe avere qualche delucidazione su
          cosa


          preveda il programma della destra su tale


          argomento?



          Quale programma? ;)

          Quello dell'unto del Signore! ;) Io non ho visto ancora alcun programma. A meno che non intendesse il programma televisivo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il programma della destra?
      - Scritto da: Anonimo
      Buongiorno,
      si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa
      preveda il programma della destra su tale
      argomento?se non lo hai ancora capito, PI è un quotidiano di sinistra non dichiarato che ogni 5 anni fa la campagna per prodi, verdi e compagnia bellatutto qui
      • Anonimo scrive:
        Re: Il programma della destra?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Buongiorno,

        si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa

        preveda il programma della destra su tale

        argomento?

        se non lo hai ancora capito, PI è un quotidiano
        di sinistra non dichiarato che ogni 5 anni fa la
        campagna per prodi, verdi e compagnia bella

        tutto quiDove "tutto qui" sta per: "io sono di destra, critico P.I. e la sinistra, ma non sono neppure in grado di citare il contenuto del programma del centrodestra".
    • Anonimo scrive:
      Re: Il programma della destra?
      - Scritto da: Anonimo
      Buongiorno,
      si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa
      preveda il programma della destra su tale
      argomento?in questi 5 anni dove sei vissuto?
      • teddybear scrive:
        Re: Il programma della destra?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Buongiorno,

        si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa

        preveda il programma della destra su tale

        argomento?

        in questi 5 anni dove sei vissuto?sei vissuto? :O
    • lele2 scrive:
      Re: Il programma della destra?
      - Scritto da: Anonimo
      Buongiorno,
      si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa
      preveda il programma della destra su tale
      argomento?galera per tutti per chi scarica Britney Spearsaumento della tassa sui supportiHD CD DVD ecc.. ecc..i soldi veranno dati alle Majorperche hanno bisogno di soldi se no non producono piu' Britney Spears......e la gente non potra' piu' ascoltare Britney Spears
    • Anonimo scrive:
      Re: Il programma della destra?
      - Scritto da: Anonimo
      Buongiorno,
      si potrebbe avere qualche delucidazione su cosa
      preveda il programma della destra su tale
      argomento?Lo presenteranno il 10 Aprile
  • Anonimo scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    Dopo aver letto un'analisi così approfondita dei motivi del voto, affermo solennemente che voterò berlusca che avrà si fatto il paese come la merda ma vuoi mettere che po' po' di rivoluzione digitale che ha fatto?E' innegabile, è sotto gli occhi di tutti, no?
    • AlphaC scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo aver letto un'analisi così approfondita dei
      motivi del voto, affermo solennemente che voterò
      berlusca che avrà si fatto il paese come la merda
      ma vuoi mettere che po' po' di rivoluzione
      digitale che ha fatto?
      E' innegabile, è sotto gli occhi di tutti, no?A quanto pare solo dei tuoi, potresti essere piu' esplicito? Premetto che il dtt non lo considero una rivoluzione digitale...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

        A quanto pare solo dei tuoi, potresti essere piu'
        esplicito?
        Premetto che il dtt non lo considero una
        rivoluzione digitale...Il dtt sta prendendo piede in tutta Europa e persino negli Usa. Non è una rivoluzione digitale, questo è chiaro, ma è sicuramente cento volte meglio dell'analogico. Chi lo ha (ed ha un'antenna funzionante) sa che l'audio e il video sono meglio che in passato, per non parlare del televideo interattivo. Della possibilità di prenotare visite mediche, di controllare il proprio conto corrente e altro.Cmq se vuoi informazioni sulla rivoluzione digitale che è in atto in Italia, prova ad andare sul sito del cnipa e sul sito del mit, da questi troverai molti altri link su cui informarti.Nell'attuale legislatura è stato fatto moltissimo, ma non se ne sa quasi nulla. Purtroppo c'è una disinformazione paurosa.PI dovrebbe occuparsi più di questo (e fare la sua parte informandoci), invece perde tempo facendo propaganda politica in favore della sinistra. Ormai questo è sotto gli occhi di tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
          - Scritto da: Anonimo

          PI dovrebbe occuparsi più di questo (e fare la
          sua parte informandoci), invece perde tempo
          facendo propaganda politica in favore della
          sinistra. NOOOOOOOO! PI dovrebbe smetterla di fare politica e basta. NO campagna pro CENTROSINISTRA. NO campagna pro CENTRODESTRA.Voglio informazione su "Tecnologia e politica" FUORI dagli schemi dei partiti.Le interviste ai SINGOLI candidati, che presentano il loro programma sulla "tecnologia", ad esempio a me vanno benissimo.I commenti di propaganda pro questa o quella FAZIONE, invece, non li sopporto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            I commenti di propaganda pro questa o quella
            FAZIONE, invece, non li sopporto.L'unica cosa che posso sperare e' che non sia ancora in eta' per votare. Auguri, in ogni caso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat


            I commenti di propaganda pro questa o quella

            FAZIONE, invece, non li sopporto.
            L'unica cosa che posso sperare e' che non sia
            ancora in eta' per votare. Auguri, in ogni caso.Non sono quello cui rispondi, ma non mi sembra che il tuo commento sia appropriato. Chiedere che PI torni a fare il suo mestiere e la smetta di fare propaganda rossa è sacrosanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            Non sono quello cui rispondi, ma non mi sembra
            che il tuo commento sia appropriato. Chiedere che
            PI torni a fare il suo mestiere e la smetta di
            fare propaganda rossa è sacrosanto.Grazie per avermi detto cosa e' appropriato
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat


            Non sono quello cui rispondi, ma non mi sembra

            che il tuo commento sia appropriato. Chiedere
            che

            PI torni a fare il suo mestiere e la smetta di

            fare propaganda rossa è sacrosanto.
            Grazie per avermi detto cosa e' appropriatoFigurati.Quindi sei d'accordo con me nel richiedere maggiore trasparenza e meno propaganda rossa da PI.Forse ci ascolteranno...magari dopo le elezioni. Chissà.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo


            Non sono quello cui rispondi, ma non mi sembra


            che il tuo commento sia appropriato. Chiedere

            che


            PI torni a fare il suo mestiere e la smetta di


            fare propaganda rossa è sacrosanto.

            Grazie per avermi detto cosa e' appropriato
            Figurati.
            Quindi sei d'accordo con me nel richiedere
            maggiore trasparenza e meno propaganda rossa da
            PI.
            Forse ci ascolteranno...magari dopo le elezioni.
            Chissà.A me mi pare che ci stai solo te di fissato :p ad ognuno le sue guerre ahahahah
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            A me mi pare che ci stai solo te di fissatoVeramente, c'è parecchia gente che si lamenta.Me compreso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            NO campagna pro CENTROSINISTRA. NO
            campagna pro CENTRODESTRA.
            Voglio informazione su "Tecnologia e politica"
            FUORI dagli schemi dei partiti.
            Le interviste ai SINGOLI candidati, che
            presentano il loro programma sulla "tecnologia",
            ad esempio a me vanno benissimo.Quoto!
            I commenti di propaganda pro questa o quella
            FAZIONE, invece, non li sopporto.Purtroppo se PI parte con articoli di propaganda, il forum ne risente e le opposte fazioni si contendono la parola. E' normale. Sta a PI dare il buon esempio. Purtroppo PI continua nella sua lotta propagandistica e non dà alcun cenno al termine di questa pubblicità in favore dell'Unione.Mi piacerebbe un commento di PI in favore del ritorno all'informazione e un abbandono del terreno politico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            Mi piacerebbe un commento di PI in favore del
            ritorno all'informazione e un abbandono del
            terreno politico.Ma li leggi i giornali? E i loro editorialisti?(giusto per sapere eh)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat


            Mi piacerebbe un commento di PI in favore del

            ritorno all'informazione e un abbandono del

            terreno politico.
            Ma li leggi i giornali? E i loro editorialisti?
            (giusto per sapere eh)I giornali di informatica non parlano di politica, né fanno critiche a questo o a quel programma politico.Prova a dimostrare il contrario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo


            Mi piacerebbe un commento di PI in favore del


            ritorno all'informazione e un abbandono del


            terreno politico.

            Ma li leggi i giornali? E i loro editorialisti?

            (giusto per sapere eh)
            I giornali di informatica non parlano di
            politica, né fanno critiche a questo o a quel
            programma politico.
            Prova a dimostrare il contrario.Ok non li leggi. Non ho nulla da dimostrare, perche' dovrei perdere tempo a convincerti di qualcosa sai che mi frega :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat




            Mi piacerebbe un commento di PI in favore
            del



            ritorno all'informazione e un abbandono del



            terreno politico.


            Ma li leggi i giornali? E i loro
            editorialisti?


            (giusto per sapere eh)

            I giornali di informatica non parlano di

            politica, né fanno critiche a questo o a quel

            programma politico.

            Prova a dimostrare il contrario.Non rispondi?
            Ok non li leggi.Questo lo dici tu.Il punto non è se gli editoriali parlano o meno di politica.Il punto è che un quotidiano di informatica non può trasformarsi in organo di propaganda politica, perché PI da quando è iniziata la campagna (pre-)elettorale fa solo questo.
            Non ho nulla da dimostrare,Ci credo...non è dimostrabile il contrario di quello che affermiamo.Basta alla politica su PI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

      Dopo aver letto un'analisi così approfondita dei
      motivi del voto, affermo solennemente che voterò
      berlusca che avrà si fatto il paese come la merda
      ma vuoi mettere che po' po' di rivoluzione
      digitale che ha fatto?Basta andare sul sito del cnipa, del ministero per l'innovazione tecnologica e sul portale per le imprese. Esistono moltissimi servizi digitali, ma nessuno li conosce.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
        - Scritto da: Anonimo

        Dopo aver letto un'analisi così approfondita dei

        motivi del voto, affermo solennemente che voterò

        berlusca che avrà si fatto il paese come la
        merda

        ma vuoi mettere che po' po' di rivoluzione

        digitale che ha fatto?
        Basta andare sul sito del cnipa, del ministero
        per l'innovazione tecnologica e sul portale per
        le imprese. Esistono moltissimi servizi digitali,
        ma nessuno li conosce.Colpa del governo
        • Anonimo scrive:
          Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat



          Dopo aver letto un'analisi così approfondita
          dei


          motivi del voto, affermo solennemente che
          voterò


          berlusca che avrà si fatto il paese come la

          merda


          ma vuoi mettere che po' po' di rivoluzione


          digitale che ha fatto?

          Basta andare sul sito del cnipa, del ministero

          per l'innovazione tecnologica e sul portale per

          le imprese. Esistono moltissimi servizi
          digitali,

          ma nessuno li conosce.
          Colpa del governoNo. Colpa della gente che si lagna e che non si informa.Ed è anche colpa di organi di informazione come PI che invece di informare si limitano a fare propaganda al programma dell'Unione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    per i mortali... ma chi è casaleggio?ho letto che è un tecnico di internet.. puoi dirmi di piu?.. piu che altro ricorda chi votò contro senza astenersi alla legge urbani! di pietro e veramente pochi altri ebbero le palle di essere "giusti" e non succubi!
  • Anonimo scrive:
    Soluzione... :-)
    L'unica soluzione per queste politiche è che Berlusconi perda con un margine di circa l'1%.Così fra un anno scarso ci si libererà di una coalizione arruffata e con un programma che dice tutto e niente, anche sulla rete e le telecomunicazioni. :-)
  • Anonimo scrive:
    Il programma sulle ICT della Margherita
    si può scaricare sul sitohttp://www.margheritaict.itc'è un masterplan e una presentazione di LInda Lanzillotta, che è certamente differente e più ponderata di un commento a valle di una cena.Può piacere o non piacere, ma è certamente una proposta più dettagliata ed articolata ed è il risultato di un lavoro di più di cento persone sparse sul territorio.Per gliincontentabili, c'è anche l'ultimo libro bianco,http://www.margheritaict.it/index.php?pagina=showdocs&iddoc=243un poco più vecchiotto, ma che ben fa capire come sull'innovazione la Margherita sia molto presente e soprattutto strutturata ad affrontare le sfide che il futuro ci mette davanti.G.S
    • Anonimo scrive:
      Re: Il programma sulle ICT della Margher
      - Scritto da: Anonimo
      si può scaricare sul sito

      http://www.margheritaict.it

      c'è un masterplan e una presentazione di LInda
      Lanzillotta, che è certamente differente e più
      ponderata di un commento a valle di una cena.

      Può piacere o non piacere, ma è certamente una
      proposta più dettagliata ed articolata ed è il
      risultato di un lavoro di più di cento persone
      sparse sul territorio.
      Per gliincontentabili, c'è anche l'ultimo libro
      bianco,

      http://www.margheritaict.it/index.php?pagina=showd

      un poco più vecchiotto, ma che ben fa capire come
      sull'innovazione la Margherita sia molto presente
      e soprattutto strutturata ad affrontare le sfide
      che il futuro ci mette davanti.

      G.SA me la margherita ricorda taaaaaanto ma taaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaanto la DC. E della DC non ho buoni ricordi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il programma sulle ICT della Margher
      - Scritto da: Anonimo
      si può scaricare sul sito

      http://www.margheritaict.it

      c'è un masterplan e una presentazione di LInda
      Lanzillotta, che è certamente differente e più
      ponderata di un commento a valle di una cena.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1313808&tid=1313808&p=1&r=PI" O forse siete un po' gelosi perchè Bill Gates sarà sì uno "sporco monopolista" ma è stato anche un GENIO del software e della rete ?"
    • Anonimo scrive:
      Re: Il programma sulle ICT della Margher
      - Scritto da: Anonimo
      si può scaricare sul sito

      http://www.margheritaict.it

      c'è un masterplan e una presentazione di LInda
      Lanzillotta, che è certamente differente e più
      ponderata di un commento a valle di una cena.

      Può piacere o non piacere, ma è certamente una
      proposta più dettagliata ed articolata ed è il
      risultato di un lavoro di più di cento persone
      sparse sul territorio.
      Per gliincontentabili, c'è anche l'ultimo libro
      bianco,

      http://www.margheritaict.it/index.php?pagina=showd

      un poco più vecchiotto, ma che ben fa capire come
      sull'innovazione la Margherita sia molto presente
      e soprattutto strutturata ad affrontare le sfide
      che il futuro ci mette davanti.

      G.Snon mi pare che in questi 5 anni di governo di centro-destra, la margherita/sinistra abbia fatto una e dico una proposta valida verso l'IT e non solo.Non vedo perché ORA devo credere ad un programma scritto sull'acqua utile sono a fini elettorali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il programma sulle ICT della Margher
        -

        non mi pare che in questi 5 anni di governo di
        centro-destra, la margherita/sinistra abbia fatto
        una e dico una proposta valida verso l'IT e non
        solo.
        Non vedo perché ORA devo credere ad un programma
        scritto sull'acqua utile sono a fini elettorali.
        in effetti il dubbio viene... eccome...Cioe' anche solo per puro spirito di opposizione a qualunque cosa del governo berlusca [quindi senza crederci veramente], avrebbero potuto a) contrastare in parlamento la urbani b) bastonare un po la SIAE e la sua nuova cuginetta degli editori c) pensare di mettere mano seriamente a una certa legge del 1941... ecc...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il programma sulle ICT della Margher

          in effetti il dubbio viene... eccome...
          Cioe' anche solo per puro spirito di opposizione
          a qualunque cosa del governo berlusca [quindi
          senza crederci veramente], avrebbero potuto a)
          contrastare in parlamento la urbani b) bastonare
          un po la SIAE e la sua nuova cuginetta degli
          editori c) pensare di mettere mano seriamente a
          una certa legge del 1941... ecc...Quoto in pieno.La sinistra in questi anni si è limitata a dire no a tutto. Pure a quanto veniva poi lodato in Europa.Hanno persino osteggiato l'abolizione della leva...e non uno qualunque: proprio l'ala più estrema della sinistra non voleva l'abolizione della leva...ma dico, non erano contro le guerre? E poi votano a favore del militare...Ora dovremmo credere ad un programma su cui nemmeno sono d'accordo fra di loro?Dove si sono scritte tante parole di principi, ma pochi e confusi progetti di riforme?
  • Anonimo scrive:
    PRODI IL MENO PEGGIO?
    NON E' PRODIE menomale che qualcuno di voi ha letto il programma, ma che avete letto riporto: "C'è oggi una ragione in più per dare priorità alle infrastrutture portuali del Mezzogiorno: farne l'avamposto nazionale della nuova logistica che viene dall'Oriente...", alla faccia di aiutare l'economia italiana in crisi anche per la concorrenza sleale dei paesi asiatici...Si Prodi ha detto che entro il primo anno ridurrà di cinque punti il cuneo fiscale, ma nel programma non c'è ( perchè la Fabbrica del Programma ha fatto bene i conti e ha visto che è impossibile, quindi ha castrato il programma).Sulle proposte della riforma costituzionale praticamente parla di cose già approvate da questo governo (andatevi a leggere la riforma). Sulla Giustizia propongono cose i misuratori di efficienza e gli standard di produttività contestati al Ministro Castelli. Nella parte della scuola, parlano di un innalzamento dell'obbligo 'formativo' (cioè scolastico) dai 16 ai 18 anni, peccato che esiste già l'obbligo formativo fino ai 18 anni (legge 53 del 2003)Un'altra cosa, Stanca quello che voleva fare lo ha fatto il portale www.italia.gov.it che da giugno sarà pienamente operativo.E QUESTO SAREBBE IL MENO PEGGIO, QUESTI PRENDONO PER IL CULO E BASTA ... SANNO SOLO COPIARE, DOVE NON COPIANO E' MEGLIO SORVOLARE (PIU' CINA PER TUTTI) MA PER FAVORE...
    • Anonimo scrive:
      Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
      - Scritto da: Anonimo
      NON E' PRODI
      E menomale che qualcuno di voi ha letto il
      programma, ma che avete letto riporto: "C'è oggi
      una ragione in più per dare priorità alle
      infrastrutture portuali del Mezzogiorno: farne
      l'avamposto nazionale della nuova logistica che
      viene dall'Oriente...", alla faccia di aiutare
      l'economia italiana in crisi anche per la
      concorrenza sleale dei paesi asiatici...
      Si Prodi ha detto che entro il primo anno ridurrà
      di cinque punti il cuneo fiscale, ma nel
      programma non c'è ( perchè la Fabbrica del
      Programma ha fatto bene i conti e ha visto che è
      impossibile, quindi ha castrato il programma).
      Sulle proposte della riforma costituzionale
      praticamente parla di cose già approvate da
      questo governo (andatevi a leggere la riforma).
      Sulla Giustizia propongono cose i misuratori di
      efficienza e gli standard di produttività
      contestati al Ministro Castelli. Nella parte
      della scuola, parlano di un innalzamento
      dell'obbligo 'formativo' (cioè scolastico) dai 16
      ai 18 anni, peccato che esiste già l'obbligo
      formativo fino ai 18 anni (legge 53 del 2003)
      Un'altra cosa, Stanca quello che voleva fare lo
      ha fatto il portale www.italia.gov.it che da
      giugno sarà pienamente operativo.
      E QUESTO SAREBBE IL MENO PEGGIO, QUESTI PRENDONO
      PER IL CULO E BASTA ... SANNO SOLO COPIARE, DOVE
      NON COPIANO E' MEGLIO SORVOLARE (PIU' CINA PER
      TUTTI)
      MA PER FAVORE...Si ma...ok, e il programma del centrodestra?Ancora meno tasse per tutti?
      • Anonimo scrive:
        Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
        INNALZAMENTO DELLE PENSIONI MINIME A 800 EURO, ANCORA MENO TASSE PER TUTTE CERTO: TAGLIANDO I DUE-TRE PUNTI DI CUNEO FISCALE, UNO E' GIA' STATO TAGLIATO QUEST'ANNO CON LA FINANZIARIA 2006, IL PROSSIMO NEL 2007... Di certo non come ha messo prodi di adeguare (cioè alzare) le tasse sulla casa e sui risparmi...Poi UNA CASA PER TUTTI che prevede la vendita a riscatto delle case popolari agli attuali inquilini, in pratica la somma pagata per l'affittò si trasformerà nel rimborso del mutuo, con alcune eccezioni: gli anziani con reddito inferiore ai 7500 euro l'anno e le persone con handicap avranno la casa gratis... Dalla vendita di circa 900.000 case popolari si potranno ricavare circa 25 miliardi di euro da destinare alla costruzione di nuove case ...
        • Anonimo scrive:
          Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
          giusto giusto mio bel figo (sono tutti fighi quelli di fi vero.. quelli di sx sono brutti e vestono male.. lo disse berlusconi)sono perfettamente d'accordo.. tutto giusto.. mi permetto solo di aggiungere..condono, condono, condono, abolizione magistratura, abolizione scuola pubblica, bombe agli immigrati, cazzi duri, comunisti ladri...ma dai!!!siete ancora dietro a questo governo di qualunquisti!!ahh.. dimeticavo, viva la danimarca, e a fottere l'islam .. dato che ci siamo anche i buddisti dai!
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            aggiungerei.. vedo che ha fatto presa il qualunquismo di questi giorni di barlusconi..coperative ladre.. comuni rossi.. banche che finanziano solo i comuni rossi..lo sai, dalle vostre bande funziona così..(vedi servizi mediolanm alle poste.. senza gara d'appalto!!)ma l'italia non è fatta tutta di delinquenti che vedono le regole solo come sistemi da aggirare!!!take care amico!!peace and love!!
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            aggiungerei.. vedo che ha fatto presa il
            qualunquismo di questi giorni di barlusconi..
            coperative ladre.. comuni rossi.. banche che
            finanziano solo i comuni rossi..
            lo sai, dalle vostre bande funziona così..
            (vedi servizi mediolanm alle poste.. senza gara
            d'appalto!!)
            ma l'italia non è fatta tutta di delinquenti che
            vedono le regole solo come sistemi da aggirare!!!meglio una coalizione politica che dura 5 anni e fà qualcosa di utile che una arroccata che si sfascia dopo 3 mesi litigando ogni giorno
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            meglio una coalizione politica che dura 5 anni e
            fà qualcosa di utile
            Di utile ?BrUtE AiD
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            (vedi servizi mediolanm alle poste.. senza gara
            d'appalto!!)Mi piace sentire che parli di Poste e Mediolanum, percdhé questa è un'altra delle falsità sparate ad arte dalla sinistra.Vedi, fino a qualche anno fa le Poste erano miseramente in perdita, con lettere che arrivavano sempre in ritardo o non arrivavano affatto. Abbiamo tutti (almeno chi è un po' più anziano) un pessimo ricordo delle Poste Italiane.Ora, le cose sono parecchio cambiate. Le Poste si sono rinnovate, non sono più un buco nei conti dello Stato ma generano utili (cosa mai successa nelle scorse legislature).Vedi tu se preferisci avere le Poste in perdita o le Poste in attivo. Quanto all'alleanza con Mediolanum, essa è stata felicemente accolta dagli addetti ai lavori come qualcosa che può minare la corporazione delle banche italiane.Il conto bancoposta è fra i meno cari presenti in Italia e i servizi delle Poste aumentano e migliorano. Certo, non solo grazie a Mediolanum, ma il risanamento dell'azienda è sotto gli occhi di tutti.Quindi, invece di ripetere frasi per sentito dire, informati.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            non so che dirti.. la tua ignoranza è profonda...la riforma delle poste è stata fatta da giuliano amato alcuni governi fa!!non da silvietto.. lui voleva solo usare le poste per fare i suoi affari!!e, per la cronoca, le poste, dopo anni di buon funzionamento, stanno tornano verso la crisi..
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            non so che dirti..
            la tua ignoranza è profonda...
            la riforma delle poste è stata fatta da giuliano
            amato alcuni governi fa!!Io sto parlando dell'accordo con Mediobanca infatti.Non di quanto fatto dalla sinistra nella precedente legislatura.E le migliorie di Poste Italiane sono visibili oggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            Abolizione magistratura, abolizione scuola pubblica porta le prove non le parole, argomenta....
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Abolizione magistratura, abolizione scuola
            pubblica porta le prove non le parole,
            argomenta....Ma che prove vuoi che porti a sostegno dei suoi deliri?Ripete a pappagallo quello che ripete la sinistra estrema.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            condonoI condoni sono sempre stati fatti.Le una tantum pure.Tanto per citare l'esempio più clamoroso che nessuno ricorda, se non gli addetti ai lavori: sai come siamo entrati nell'Euro? Grazie alle una tantum varate da un certo Ciampi. Quelle una tantum erano state criticate all'inverosimile dall'Europa e soprattutto dalla Germania.
            abolizione
            magistraturaQuesta è una cazzata.Forse non sai che i magistrati non vengono controllati da nessuno. Chi entra in magistratura è in una botte di ferro, nessuno che gli dice nulla. Completamente autonomo e libero di fare quel che vuole. Nessuno vede se fa bene il suo lavoro. E, il colo dei colmi, passati un tot di anni, guadagna il massimo quando chi è alla corte costituzionale, senza aver fatto nulla.Voler introdurre più meritocrazia in magistratura non è un peccato ma qualcosa di doveroso in una democrazia.
            abolizione scuola pubblicaAnche qui, la scuola pubblica non è tutto. E gli italiani devono avere la possibilità di scegliere dove mandare i propri figli. Perché solo i ricchi dovrebbero poter andare nelle scuole private? Perché? Perché?Anche chi non ha disponibilità enormi DEVE poter scegliere di mandare i propri figli in scuole rinomate per garantire un'istruzione migliore. I buoni scuola sono positivi. Possono essere dati a chi ha un basso reddito e permettono a chi non ha miliardi di far studiare i figli dove preferisce. Non si tratta di demolire la scuola pubblica, ma di garantire l'istruzione migliore a tutti.
            bombe
            agli immigratiQuesta l'hai sparata. Chi parla di kamicaze positivamente...è la sinistra...
        • Anonimo scrive:
          Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
          Pensioni minime a 800 euro.. Il discorso più di tanto non mi tocca (visto che quando avrò 70 anni non so nemmeno se le pensioni esisteranno più, in questo Paese), comunque sia, la cosa che non mi torna è questa:c'è gente che ha lavorato una vita intera, spaccandosi la schiena e si becca pensioni di 800 euro (o meno, molto spesso), mentre c'è gente che non ha fatto un caxxo per tutta la vita, ma si prende(rà) 800 euro mensili.Ora, io non dico che non bisognerebbe portare a 800 euro la pensione minima, anzi (visto il costo della vita attuale, 800 euro non sono neanche granchè), ma credo che dovrebbero pensare anche a chi ha lavorato.Per dire, mio nonno prende sì e no 650 euro mensili e ha lavorato una vita intera.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            Insomma, il discorso pensioni 800 euro, è un modo per cercare di beccare più voti possibili (infatti siamo il Paese col maggior numero di anziani al mondo).
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            Insomma, il discorso pensioni 800 euro, è un modo
            per cercare di beccare più voti possibili
            (infatti siamo il Paese col maggior numero di
            anziani al mondo).Il discorso delle pensioni minime è: prendendo atto che è comunque una forma di ingiustizia verso molti pensionati, non si possono far morire di fame gli altri. Purtroppo è un problema molto delicato quello di innalzare le pensioni minime, se non lo fai ti ritrovi dei pensionati morti di fame con 2-300 euro mensili, se lo fai commetti ingiustizia nei confronti di chi quei soldi se li è guadagnati con il sudore della fronte.
          • Anonimo scrive:
            pensioni - semplice
            1. Tagliare le pensioni d'oro2. Tagliere le pensioni ai falsi invalidi3. Tagliere le pensioni babyDopodichè possiamo anche discutere del fatto che ci sono sempre piu' anziani e meno lavoratori
          • Anonimo scrive:
            Re: pensioni - semplice

            1. Tagliare le pensioni d'oro
            2. Tagliere le pensioni ai falsi invalidi
            3. Tagliere le pensioni baby
            Dopodichè possiamo anche discutere del fatto che
            ci sono sempre piu' anziani e meno lavoratoriQuando (tra breve) il rapporto lavoratori-pensionati sarà 1 a 1...sarà un bel problema. Per fortuna è stata fatta la riforma delle pensioni...che è un piccolo passo avanti.Col sistema precedente si prometteva 100 ben sapendo che alla vecchiaia lo Stato non avrebbe avuto i soldi per dare quanto promesso. Molto meglio un sistema che a priori ti dice che non avrai 100 ma meno, perché i giovani che lavoranoe che ti pagano la pensione sono pochi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Il discorso delle pensioni minime è: prendendo
            atto che è comunque una forma di ingiustizia
            verso molti pensionati, non si possono far morire
            di fame gli altri. Purtroppo è un problema molto
            delicato quello di innalzare le pensioni minime,
            se non lo fai ti ritrovi dei pensionati morti di
            fame con 2-300 euro mensili, se lo fai commetti
            ingiustizia nei confronti di chi quei soldi se li
            è guadagnati con il sudore della fronte.Il problema è che per anni i sindacati (fiancheggiati dalla sinistra) non hanno voluto sentir parlare di riforma delle pensioni. Ed ora ne paghiamo le conseguenze. E ne pagheranno peggio i nostri figli e voi più giovani.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Insomma, il discorso pensioni 800 euro, è un modo
            per cercare di beccare più voti possibili
            (infatti siamo il Paese col maggior numero di
            anziani al mondo).No. Non si parla, né si è mai parlato di dare a tutti almeno 800 euro. Bensì di innalzare le pensioni minime (che non sono tutte quelle sotto gli 800 euro) a 800 euro.E' una cosa ben diversa.Il progetto del centro destra di aumentare le pensioni sociali (pensa ad esempio a quelle di invalidità) è del tutto fattibile. Molto più della proposta dell'unione di una riduzione di 5 punti percentuali del cuneo fiscale in un anno, cosa ritenuta da tutti gli economisti (eccetto Mortadella...ma è un economista???) come irrealizzabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Pensioni minime a 800 euro.. Il discorso più di
            tanto non mi tocca (visto che quando avrò 70 anni
            non so nemmeno se le pensioni esisteranno più, in
            questo Paese), comunque sia, la cosa che non mi
            torna è questa:Si vede che non pagava i contributi.A 800 euro non verranno portate tutte le pensioni, bensì quelle sociali.
        • Anonimo scrive:
          Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
          - Scritto da: Anonimo
          INNALZAMENTO DELLE PENSIONI MINIME A 800 EURO,
          ANCORA MENO TASSE PER TUTTE CERTO: TAGLIANDO I
          DUE-TRE PUNTI DI CUNEO FISCALE, UNO E' GIA' STATO
          TAGLIATO QUEST'ANNO CON LA FINANZIARIA 2006, IL
          PROSSIMO NEL 2007... Di certo non come ha messo
          prodi di adeguare (cioè alzare) le tasse sulla
          casa e sui risparmi...
          Poi UNA CASA PER TUTTI che prevede la vendita a
          riscatto delle case popolari agli attuali
          inquilini, in pratica la somma pagata per
          l'affittò si trasformerà nel rimborso del mutuo,
          con alcune eccezioni: gli anziani con reddito
          inferiore ai 7500 euro l'anno e le persone con
          handicap avranno la casa gratis... Dalla vendita
          di circa 900.000 case popolari si potranno
          ricavare circa 25 miliardi di euro da destinare
          alla costruzione di nuove case ...bhe nella gara a chi le spara più grosse berlusconi vince sicuro...manco ha portato la pensione a 500? .. figurati a 800 LOL... per non parlare del resto..PS: non sono di destra ne di sinistra.. non so per chi votare.. sicuramente non per berlusconi.. ma mi sa nenache per prodi
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            Porta le prove che berlusconi non ha alzato le pensioni minime a 500 ?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            manco ha portato la pensione a 500? .. figurati a
            800 LOL... per non parlare del resto..Trovami uno, dico un pensionato che non abbia nessun altro reddito (es: quello di suo marito/moglie) e che non abbia 500 euro di pensione e poi ti darò ragione
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?


            manco ha portato la pensione a 500? .. figurati
            a

            800 LOL... per non parlare del resto..
            Trovami uno, dico un pensionato che non abbia
            nessun altro reddito (es: quello di suo
            marito/moglie) e che non abbia 500 euro di
            pensione e poi ti darò ragioneRileggiti il contratto firmato da Berlusconi. Non ha mai detto di voler alzare tutte le pensioni a 516 euro (l'ha detto solo la sinistra per fare propaganda). Si è sempre parlato di pensioni minime. Quel punto del programma è stato rispettato. Non si può dire il contrario se non mentendo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            Per la cronaca, per pensioni minime non si intende chi ha la pensione più bassa fra tutti gli italiani......ma si sa che la disinformazione è tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            manco ha portato la pensione a 500? .. figurati a
            800 LOL... per non parlare del resto..Sei totalmente disinformato.Le pensioni minime sociali sono state portate a 550 euro.Il punto è che nessuno capisce di pensioni e quando si parla di una certa categoria di pensionati, si pensa che l'aumento valga per tutti. Le pensioni minime sociali sono state aumentate, è un dato di fatto. Chi dice il contrario è in malafede.
        • Anonimo scrive:
          Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
          - Scritto da: Anonimo
          INNALZAMENTO DELLE PENSIONI MINIME A 800 EURO,Si come le pensioni minime a 516 ?. Le stanno ancoa aspettando, tanto è vero che una pensionata ha denunciato berlusconi al giudice di pace
          ANCORA MENO TASSE PER TUTTE CERTO: TAGLIANDO I
          DUE-TRE PUNTI DI CUNEO FISCALE,e aumentado di 4 o 5 le tasse di regioni e comuni, per via dei tagli (anche grazie all'ICI REGALATA ALLA CHIESA)
          UNO E' GIA' STATO
          TAGLIATO QUEST'ANNO CON LA FINANZIARIA 2006, IL
          PROSSIMO NEL 2007... Riferimenti? Dati? Link a studi SERI (ossia nessuno che sia di un partito Forza itelia come serietà e a -100.000)
          Di certo non come ha messo
          prodi di adeguare (cioè alzare) le tasse sulla
          casa e sui risparmi...Chi ha detassato la prima casa? Informati!
          Poi UNA CASA PER TUTTI che prevede la vendita a
          riscatto delle case popolari agli attuali
          inquilini, in pratica la somma pagata per
          l'affittò si trasformerà nel rimborso del mutuo,
          con alcune eccezioni: gli anziani con reddito
          inferiore ai 7500 euro l'anno e le persone con
          handicap avranno la casa gratis... Dalla vendita
          di circa 900.000 case popolari si potranno
          ricavare circa 25 miliardi di euro da destinare
          alla costruzione di nuove case ...MA se anche "IL GIORNALE" ha smentito queste affermazioni!(troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?


            INNALZAMENTO DELLE PENSIONI MINIME A 800 EURO,
            Si come le pensioni minime a 516 ?. Le stanno
            ancoa aspettando, tanto è vero che una pensionata
            ha denunciato berlusconi al giudice di paceGran cazzata fatta per propaganda. Rileggiti il contratto, non si è mai parlato di alzare tutte le pensioni a 516, ma solo quelle minime sociali.

            ANCORA MENO TASSE PER TUTTE CERTO: TAGLIANDO I

            DUE-TRE PUNTI DI CUNEO FISCALE,
            e aumentado di 4 o 5 le tasse di regioni e
            comuniAltra cazzata. Le tasse locali aumentano per gli sprechi locali, non per volere dell'amministrazione centrale.Se i comuni vogliono fare 10 feste, i concerti e le famose consulenze (la nomisma ti dice nulla eh?), ovvio che poi devono aumentare le tasse. Ma questo non c'entra col governo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            Altra cazzata. Le tasse locali aumentano per gli
            sprechi locali, non per volere
            dell'amministrazione centrale.Per favore, almeno tenta di non sembrare un Y29nbGlvbmU=.Se riduci i soldi che dai all'amministrazione locale, la scelta per quest'ultima e' tra ridurre le spese e aumentare la tassazione locale.Se continui a ridurre i finanziamenti, prima o poi tutti i comuni aumenteranno le tasse.Non per questo il governo e' virtuoso e i comuni spendaccioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?


            Altra cazzata. Le tasse locali aumentano per gli

            sprechi locali, non per volere

            dell'amministrazione centrale.
            Se riduci i soldi che dai all'amministrazione
            locale, la scelta per quest'ultima e' tra ridurre
            le spese e aumentare la tassazione locale.
            Se continui a ridurre i finanziamenti, prima o
            poi tutti i comuni aumenteranno le tasse.Anche qui si tratta di cavolate dette ad arte dalla sinistra.Ti faccio un esempio IT molto semplicistico, sperando che tu possa capire.Se tu governo dai dei pc e un database ad un ufficio (l'anagrafe, non hai più bisogno di molte persone che lavorino per quell'ufficio. Quelle persone non vengono licenziate, ma quando vanno in pensione non vengono più riassunte (è la politica di Blair, attuata anche da Berlusconi).Ora un taglio finalizzato alle amministrazioni locali in questo quadro è del tutto legittimo, visto che si devono pagare meno dipendenti pubblici.Quindi in contemporanea si preservano i posti di lavoro in essere, si riduce il costo per lo Stato e non si alterano, bensì si migiorano, i servizi per i cittadini.Come vedi, quel che hai detto è una panzata che hai ripetuto a pappagallo dopo averla sentita da qualche rissoso esponente di sinistra che non conosce bene la realtà.Altra cosa: sappiamo tutti, ma tutti davvero, che in Italia esistono moltissimi sprechi e troppe consulenze inutili. Quando vengono fatti dei tagli a livello centrale, è giusto che le amministrazioni locali cerchino in ogni modo di ridurre i propri costi riducendo gli sprechi e non aumentando le tasse locali.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            Se riduci i soldi che dai all'amministrazione

            locale, la scelta per quest'ultima e' tra
            ridurre

            le spese e aumentare la tassazione locale.

            Se continui a ridurre i finanziamenti, prima o

            poi tutti i comuni aumenteranno le tasse.
            Anche qui si tratta di cavolate dette ad arte
            dalla sinistra.Io ci lavoro in un'amministrazione locale, queste cose le vedo con i miei occhietti.
            Ti faccio un esempio IT molto semplicistico,
            sperando che tu possa capire.Sei tu che non capisci, credimi. E ti sconsiglio di continuare a dare spiegazioni su cose che non comprendi.
            Se tu governo dai dei pc e un database ad un
            ufficio (l'anagrafe, non hai più bisogno di molte
            persone che lavorino per quell'ufficio. Quelle
            persone non vengono licenziate, ma quando vanno
            in pensione non vengono più riassunte (è la
            politica di Blair, attuata anche da Berlusconi).Problema: ti va via un vecchio (leggi, esperto) che e' all'anagrafe da 40 anni e che ne conosce ogni interstizio.Secondo te, i dati nel computer chi li inserisce? Ovvio, uno sfigato cocopro pagato due lire per fare un lavoro del Y2F6em8=. Ma, e qui viene il bello, se ti e' andato via quello che sa dove sono i dati e come si leggono, sei nella cacca.
            Ora un taglio finalizzato alle amministrazioni
            locali in questo quadro è del tutto legittimo,
            visto che si devono pagare meno dipendenti
            pubblici.Un taglio di QUANTO? Mica puoi tagliare indiscriminatamente perche' hai bloccato il turn-over.
            Quindi in contemporanea si preservano i posti di
            lavoro in essere, si riduce il costo per lo Stato
            e non si alterano, bensì si migiorano, i servizi
            per i cittadini.La storia del miglioramento e' una c3Ryb256YXRh, non basta dare una macchina (vecchia) su una scrivania per migliorare automaticamente il servizio.
            Come vedi, quel che hai detto è una panzata che
            hai ripetuto a pappagallo dopo averla sentita da
            qualche rissoso esponente di sinistra che non
            conosce bene la realtà.No, bW9uZ29sZXR0bw==, io queste cose le vedo tutti i giorni. Sei tu che stai ripetendo a pappagallo cose che non conosci.
            Altra cosa: sappiamo tutti, ma tutti davvero, che
            in Italia esistono moltissimi sprechi e troppe
            consulenze inutili.Le consulenze inutili spesso NON vengono tagliate. Altrimenti come fai a sistemare gli amici?
            Quando vengono fatti dei
            tagli a livello centrale, è giusto che le
            amministrazioni locali cerchino in ogni modo di
            ridurre i propri costi riducendo gli sprechi e
            non aumentando le tasse locali.Si, questo sarebbe il principio, ma come gia' detto, dipende dall'entita' del taglio. Se diminuisci abbastanza i trasferimenti, qualsiasi comune dovra' aumentare le tasse locali.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?



            Se riduci i soldi che dai all'amministrazione


            locale, la scelta per quest'ultima e' tra

            ridurre


            le spese e aumentare la tassazione locale.


            Se continui a ridurre i finanziamenti, prima o


            poi tutti i comuni aumenteranno le tasse.

            Anche qui si tratta di cavolate dette ad arte

            dalla sinistra.
            Io ci lavoro in un'amministrazione locale, queste
            cose le vedo con i miei occhietti.Fai il bidello?No, perché se tu avessi degli argomenti da sostenere, li sosterresti.Se non lo fai è perché non ne hai.
            Problema: ti va via un vecchio (leggi, esperto)
            che e' all'anagrafe da 40 anni e che ne conosce
            ogni interstizio.Il vecchietto analfabeta che non sa usare i computer resta finché non va in pensione. Quando sarà andato in pensione non verrà sostituito. Cosa non ti è chiaro?
            se ti e' andato via quello che sa dove
            sono i dati e come si leggono, sei nella cacca.Ma questa dove l'hai sentita?Secondo te dall'oggi al domani, per il pensionamento di un vecchietto, un ufficio si blocca?E meno male che ci lavori nelle amministrazioni locali.Magari come spazzino.

            Ora un taglio finalizzato alle amministrazioni

            locali in questo quadro è del tutto legittimo,

            visto che si devono pagare meno dipendenti

            pubblici.
            Un taglio di quanto? Mica puoi tagliare
            indiscriminatamente perche' hai bloccato il
            turn-over.Infatti non o detto questo.
            La storia del miglioramento e' una c3Ryb256YXRh,
            non basta dare una macchina (vecchia) su una
            scrivania per migliorare automaticamente il
            servizio.Ma dove l'hai letto? L'ammodernamento della PA permette di risparmiare. La limitazione della burocrazia anche. Il non dover più conservare carta su carta in archivi giganteschi è un altro risparmio. La semplificazione delle procedure è un altro ancora.Ma tutto questo non si fa in due giorni, né in una legislatura. E' un processo lungo e complesso che richiede attenti studi. Le amministrazioni locali, invece di perdere tempo e denaro nei festiccioli e nelle consulenze (nomisma, nomisma, nomisma) dovrebbero concentrarsi di più negli sprechi che ogni giorno vediamo.
            Le consulenze inutili spesso NON vengono
            tagliate. Altrimenti come fai a sistemare gli
            amici?Beh, la stragrande maggioranza delle regioni italiane sono di sinistra. La maggioranza dei comuni pure. La nomisma non è un'invezione. Vedi tu.
            Si, questo sarebbe il principio, ma come gia'
            detto, dipende dall'entita' del taglio. Se
            diminuisci abbastanza i trasferimenti, qualsiasi
            comune dovra' aumentare le tasse locali.Evidentemente, se lo fanno, non sono in grado di fare il proprio mestiere e sono incapaci: vanno sostituiti. E questo è compito dei cittadini.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            Io ci lavoro in un'amministrazione locale,
            queste

            cose le vedo con i miei occhietti.
            Fai il bidello?No, mi spiace, non facciamo lo stesso lavoro.
            No, perché se tu avessi degli argomenti da
            sostenere, li sosterresti.
            Se non lo fai è perché non ne hai.No, figliolo, e' che proprio non ci arrivi.Torna a spazzare, va'...

            Problema: ti va via un vecchio (leggi, esperto)

            che e' all'anagrafe da 40 anni e che ne conosce

            ogni interstizio.
            Il vecchietto analfabeta che non sa usare i
            computer resta finché non va in pensione. Quando
            sarà andato in pensione non verrà sostituito.
            Cosa non ti è chiaro?Che, a differenza di dove lavori tu, non tutti i vecchietti sono analfabeti o stupidi.Oltre agli incapaci, non vengono sostituiti neanche quelli che sanno fare...

            se ti e' andato via quello che sa dove

            sono i dati e come si leggono, sei nella cacca.
            Ma questa dove l'hai sentita?
            Secondo te dall'oggi al domani, per il
            pensionamento di un vecchietto, un ufficio si
            blocca?Dipende da cosa fa il vecchietto, ovviamente.Ma sei realmente cosi' c3R1cGlkbw==?
            Ma dove l'hai letto? L'ammodernamento della PA
            permette di risparmiare.Cosa intenderesti nel tuo mondo fantastico con 'ammodernamento'?
            La limitazione della burocrazia anche.Cosa intenderesti nel tuo mondo fantastico con 'limitazione della burocrazia'?
            Il non dover più conservare
            carta su carta in archivi giganteschi è un altro
            risparmio.Sara'. Quello che vedo io e' che gli 'archivi giganteschi' sono ancora in gran parte li' dov'erano...
            Le amministrazioni
            locali, invece di perdere tempo e denaro nei
            festiccioli e nelle consulenze (nomisma, nomisma,
            nomisma) dovrebbero concentrarsi di più negli
            sprechi che ogni giorno vediamo.Guarda che qui festicciole se ne vedono pochine.In quanto alle consulenze, sono spesso il modo in cui TUTTE le parti politiche distribuiscono favori agli amici.

            Si, questo sarebbe il principio, ma come gia'

            detto, dipende dall'entita' del taglio. Se

            diminuisci abbastanza i trasferimenti, qualsiasi

            comune dovra' aumentare le tasse locali.
            Evidentemente, se lo fanno, non sono in grado di
            fare il proprio mestiere e sono incapaci: vanno
            sostituiti. E questo è compito dei cittadini.Che aW1iZWNpbGxl! Allora da domani meta' stipendio, e devi fare le stesse cose, anzi di piu'. Altrimenti sei incapace e devi essere sostituito...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?



            Io ci lavoro in un'amministrazione locale,

            queste


            cose le vedo con i miei occhietti.

            Fai il bidello?
            No, mi spiace, non facciamo lo stesso lavoro.Quindi potresti essere un bidello.

            No, perché se tu avessi degli argomenti da

            sostenere, li sosterresti.

            Se non lo fai è perché non ne hai.
            No, figliolo, e' che proprio non ci arrivi.
            Torna a spazzare, va'...Anche qui, mi pare che tu non abbia idee da proporre.O da argomentare. Solo insulti?
            Che, a differenza di dove lavori tu, non tutti i
            vecchietti sono analfabeti o stupidi.Nessuno ha definito nessuno stupido.Che vengano assunte spesso persone ai margini è la realtà.


            se ti e' andato via quello che sa dove


            sono i dati e come si leggono, sei nella
            cacca.

            Ma questa dove l'hai sentita?

            Secondo te dall'oggi al domani, per il

            pensionamento di un vecchietto, un ufficio si

            blocca?
            Dipende da cosa fa il vecchietto, ovviamente.E un singolo vecchietto quindi per te blocca tutto un ufficio? Allora forse è effettivamente colpa di chi gestisce quell'ufficio. Il governo centrale c'entra poco.E i tagli sono giustificati.

            Ma dove l'hai letto? L'ammodernamento della PA

            permette di risparmiare.
            Cosa intenderesti cut con
            'ammodernamento'?Prova a scoprire cos'è il cnipa. Poi ne riparliamo.
            Guarda che qui festicciole se ne vedono pochine.
            In quanto alle consulenze, sono spesso il modo in
            cui TUTTE le parti politiche distribuiscono
            favori agli amici.Quindi sono da apprezzare? Solo perché le fanno tutti.Fa bene il governo a tagliare i fondi. Così chi è serio diminuirà le festicciole per gli amici degli amici.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo


            Fai il bidello?

            No, mi spiace, non facciamo lo stesso lavoro.
            Quindi potresti essere un bidello.Scusami, hai ragione, devo essere chiaro e semplice quando ti rispondo. Altrimenti potresti non capire.Allora: no, non faccio il bidello.
            Anche qui, mi pare che tu non abbia idee da
            proporre.
            O da argomentare. Solo insulti?Ho cercato di essere chiaro.Se non ci arrivi, punto.
            Nessuno ha definito nessuno stupido.
            Che vengano assunte spesso persone ai margini è
            la realtà.Vero. A proposito, nel tuo nuovo mondo, queste persone ai margini dove finirebbero?

            Dipende da cosa fa il vecchietto, ovviamente.
            E un singolo vecchietto quindi per te blocca
            tutto un ufficio? Allora forse è effettivamente
            colpa di chi gestisce quell'ufficio.Concentrati intensamente, per favore.Se il singolo vecchietto e' la persona piu' esperta dell'ufficio, allora si, la sua mancanza puo' effettivamente bloccare l'ufficio.
            Il governo centrale c'entra poco.
            E i tagli sono giustificati.Ti rendi conto da solo che l'ultima frase non ha alcuna relazione con tutto il resto?
            Prova a scoprire cos'è il cnipa. Poi ne
            riparliamo.Il CNIPA so cos'e'. La tua risposta ancora non la vedo...

            In quanto alle consulenze, sono spesso il modo
            in

            cui TUTTE le parti politiche distribuiscono

            favori agli amici.
            Quindi sono da apprezzare? Solo perché le fanno
            tutti.No, ma e' facile predire che non verranno tagliate...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Allora: no, non faccio il bidello.Ma chi se ne frega?!

            Anche qui, mi pare che tu non abbia idee da

            proporre.

            O da argomentare. Solo insulti?
            Ho cercato di essere chiaro.Chiaro sì, ma senza alcuna argomentazione.Capisci la differenza fra le chiacchiere e le argomentazioni?
            Se non ci arrivi, punto.Ecco, questo è un esempio di chiacchiera.Quella sul bidello pure.Manca l'argomentazione.

            Nessuno ha definito nessuno stupido.

            Che vengano assunte spesso persone ai margini è

            la realtà.
            Vero. A proposito, nel tuo nuovo mondo, queste
            persone ai margini dove finirebbero?Cambi discorso?Ti ho già spiegato che non vengono licenziate dalla PA.Quando vanno in pensione non vengono sostituite.E' così difficile accettare che è un provvedimento serio preso anche da Blair?
            Se il singolo vecchietto e' la persona piu'
            esperta dell'ufficio, allora si, la sua mancanza
            puo' effettivamente bloccare l'ufficio.No. Se esistono procedure e regole, questo non succede. Se l'ufficio è gestito male...ovvio che forse hanno bisogno di riorganizzarsi. Ma non è sicuramente compito della PA centrale.Andiamo, non perdere tempo ad arrampicarti sui vetri.

            Il governo centrale c'entra poco.

            E i tagli sono giustificati.
            Ti rendi conto da solo che l'ultima frase non ha
            alcuna relazione con tutto il resto?Forse non ti è chiaro il nesso. Ne prendo atto.I tagli fungono da stimolo e da obbligo per cercare di razionalizzare le spese inutili. Senza tagli le amministrazioni locali continuerebbero a spendere di tutto e di più, perché non avrebbero limiti. E già ora ne hanno pochi (di limiti di spesa).Più chiaro? Speravo ci arrivassi da solo.

            Prova a scoprire cos'è il cnipa. Poi ne

            riparliamo.
            Il CNIPA so cos'e'. La tua risposta ancora non la
            vedo...Sai cos'è? Bene allora prova a vedere che è stato fatto per l'ammodernamento. Magari informandoti perderai la tua presunzione.
            No, ma e' facile predire che non verranno
            tagliate...Bene. Quindi ho ragione nel dire che i tagli sono necessari, giacché stimolano a tagliare il superfluo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            Ho cercato di essere chiaro.
            Chiaro sì, ma senza alcuna argomentazione.
            Capisci la differenza fra le chiacchiere e le
            argomentazioni?Certo, ti faccio un esempio: le tue sono chiacchere.

            Vero. A proposito, nel tuo nuovo mondo, queste

            persone ai margini dove finirebbero?
            Cambi discorso?
            Ti ho già spiegato che non vengono licenziate
            dalla PA.
            Quando vanno in pensione non vengono sostituite.
            E' così difficile accettare che è un
            provvedimento serio preso anche da Blair?Eh eh eh... adesso ripeto la domanda, ma tu concentrati. Nel tuo nuovo mondo, queste persone ai margini dove finirebbero?

            Se il singolo vecchietto e' la persona piu'

            esperta dell'ufficio, allora si, la sua mancanza

            puo' effettivamente bloccare l'ufficio.
            No. Se esistono procedure e regole, questo non
            succede.Benvenuto nella realta': spesso non esistono procedure e regole.
            Se l'ufficio è gestito male...ovvio che
            forse hanno bisogno di riorganizzarsi.Ebbravo, vedi che ci arrivi anche tu.
            Ma non è sicuramente compito della PA centrale.Sai com'e', da una parte devi riorganizzarti, dall'altra ti tagliano le risorse... sta a vedere che e' tutta colpa delle amministrazioni locali.
            Andiamo, non perdere tempo ad arrampicarti sui
            vetri.Quello che io ti mostro e' uno squarcio della realta', non chiacchere pubblicitarie... Dovresti essermi grato per aprirti un pochettino gli occhi.


            Il governo centrale c'entra poco.


            E i tagli sono giustificati.

            Ti rendi conto da solo che l'ultima frase non ha

            alcuna relazione con tutto il resto?
            Forse non ti è chiaro il nesso. Ne prendo atto.
            I tagli fungono da stimolo e da obbligo per
            cercare di razionalizzare le spese inutili. Senza
            tagli le amministrazioni locali continuerebbero a
            spendere di tutto e di più, perché non avrebbero
            limiti. E già ora ne hanno pochi (di limiti di
            spesa).Tu sei fuori. Attualmente i limiti di spesa ci sono eccome.Se i tagli sono eccessivi, non c'e' razionalizzazione che tenga.
            Sai cos'è? Bene allora prova a vedere che è stato
            fatto per l'ammodernamento. Magari informandoti
            perderai la tua presunzione.Ben poco.

            No, ma e' facile predire che non verranno

            tagliate...
            Bene. Quindi ho ragione nel dire che i tagli sono
            necessari, giacché stimolano a tagliare il
            superfluo.Ma ci sei o ci fai? Le consulenze agli 'amici' non verranno eliminate...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Certo, ti faccio un esempio: le tue sono
            chiacchere.Ancora? Ma invece di dire "chiacchiere" perché non argomenti? Impossibile eh?


            Vero. A proposito, nel tuo nuovo mondo, queste


            persone ai margini dove finirebbero?

            Cambi discorso?

            Ti ho già spiegato che non vengono licenziate

            dalla PA.

            Quando vanno in pensione non vengono sostituite.

            E' così difficile accettare che è un

            provvedimento serio preso anche da Blair?
            Nel tuo nuovo mondo, queste persone
            ai margini dove finirebbero?Leggi qui sopra...hai pure quotato la mia risposta.Difficile comrpendere l'italiano?
            Benvenuto nella realta': spesso non esistono
            procedure e regole.Quindi? L'Italia è la regina delle procedure e delle regole. Il problema è che vanno cambiate.

            Se l'ufficio è gestito male...ovvio che

            forse hanno bisogno di riorganizzarsi.
            Ebbravo, vedi che ci arrivi anche tu.Veramente questa era un'ovvietà...te l'ho scritta giusto per chiarirti le idee.

            Ma non è sicuramente compito della PA centrale.
            Sai com'e', da una parte devi riorganizzarti,
            dall'altra ti tagliano le risorse... sta a vedere
            che e' tutta colpa delle amministrazioni locali.La riorganizzazione ha un costo iniziale, ma viene fatta per ridurre i costi, non per aumentarli nel tempo.Se la riorganizzazione ha più costi che vantaggi, forse è fatta in modo errato.

            Andiamo, non perdere tempo ad arrampicarti sui

            vetri.
            Quello che io ti mostro e' uno squarcio della
            realta', non chiacchereInvece dai solo chiacchiere. Perché non argomenti nulla.
            Tu sei fuori. Attualmente i limiti di spesa ci
            sono eccome.??? Sì, il debito pubblico infatti aumenta da solo.Gli enti locali fanno debiti e questi vengono poi ripagati dall'amministrazione centrale. Questo perché NON esiste il federalismo fiscale. Ma capisco che questo sia un concetto complicato per te.

            Magari informandoti

            perderai la tua presunzione.
            Ben poco.Ben poco? Forse invece dovresti perderne un po'.
            Ma ci sei o ci fai? Le consulenze agli 'amici'
            non verranno eliminate...E la nomisma resterà a vita...Quindi i tuoi politici di sinistra preferiscono fare consulenze ai furbetti del quartiere, aumentare le tasse locali e ridurre i servizi piuttosto che riorganizzarsi e rendere più efficiente il servizio offerto alla comunità?Caspita...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            Nel tuo nuovo mondo, queste persone

            ai margini dove finirebbero?
            Leggi qui sopra...hai pure quotato la mia
            risposta.
            Difficile comrpendere l'italiano?Tu parli di persone ai margini che attualmente lavorano nella PA (i casi sociali, come qualche volta vengono chiamati).Quello che ti chiedo io e': i casi sociali, nel tuo nuovo mondo, come si trovano un lavoro?

            Benvenuto nella realta': spesso non esistono

            procedure e regole.
            Quindi? L'Italia è la regina delle procedure e
            delle regole. Il problema è che vanno cambiate.Ma capisci l'italiano scritto o no?La tua risposta non ha alcun senso.
            La riorganizzazione ha un costo iniziale, ma
            viene fatta per ridurre i costi, non per
            aumentarli nel tempo.Ti sfugge che se ti tagliano la spesa NON hai le risorse per la riorganizzazione iniziale?Su, dai, concentrati e non rispondere a casaccio con la prima cosa che ti viene in mente...

            Ma ci sei o ci fai? Le consulenze agli 'amici'

            non verranno eliminate...
            E la nomisma resterà a vita...
            Quindi i tuoi politici di sinistra preferiscono
            fare consulenze ai furbetti del quartiere,
            aumentare le tasse locali e ridurre i servizi
            piuttosto che riorganizzarsi e rendere più
            efficiente il servizio offerto alla comunità?
            Caspita...I tuoi politici di destra fanno/faranno esattamente le stesse cose... E tu cosa dirai, "caspita"?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            Quello che ti chiedo io e': i casi sociali, nel
            tuo nuovo mondo, come si trovano un lavoro?Di questo si occupa lo Stato.E sicuramente non vanno messi nelle posizioni chiave della PA, come u affermavi prima.


            Benvenuto nella realta': spesso non esistono


            procedure e regole.

            Quindi? L'Italia è la regina delle procedure e

            delle regole. Il problema è che vanno cambiate.
            La tua risposta non ha alcun senso.Forse è meglio che prendi un dizionario...che ti spieghi il burocratese presente in Italia. Eliminando il burocratese e semplificando le procedure, si evitano spese inutili.

            La riorganizzazione ha un costo iniziale, ma

            viene fatta per ridurre i costi, non per

            aumentarli nel tempo.
            Ti sfugge che se ti tagliano la spesa NON hai le
            risorse per la riorganizzazione iniziale?Anche questo è falso.Gli enti locali possono andare a debito, possono emettere qualcosa di molto simile ai buoni del tesoro. Possono richiedere finanziamenti, vendere parte della cosa pubblica inutilizzata e molto altro.
            I tuoi politici di destra fanno/faranno
            esattamente le stesse cose.Con la differenza che la stragrande maggioranza dei comuni è di sinistra. La nomisma, su cui continui a non rispondere...non è certo di Berlusconi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            Di questo si occupa lo Stato.E come? Ti sfugge che un ruolo (non voluto) dell'amministrazione locale e' stato anche quello di fare da tappabuchi per situazioni particolari.
            E sicuramente non vanno messi nelle posizioni
            chiave della PA, come u affermavi prima.Mai scritto questo.


            Quindi? L'Italia è la regina delle procedure e


            delle regole. Il problema è che vanno
            cambiate.

            La tua risposta non ha alcun senso.
            Forse è meglio che prendi un dizionario...che ti
            spieghi il burocratese presente in Italia.
            Eliminando il burocratese e semplificando le
            procedure, si evitano spese inutili.Rileggi il thread, e non rispondere a casaccio con la prima cosa che ti passa per la testa.Si parlava di riorganizzare gli uffici nei quali era andato in pensione un vecchietto (dipendente esperto).Le tue risposte non hanno alcun senso.Se stai cercando di trollare, stai facendo un pessimo lavoro...

            Ti sfugge che se ti tagliano la spesa NON hai le

            risorse per la riorganizzazione iniziale?
            Anche questo è falso.
            Gli enti locali possono andare a debito, possono
            emettere qualcosa di molto simile ai buoni del
            tesoro. Possono richiedere finanziamenti, vendere
            parte della cosa pubblica inutilizzata e molto
            altro.Cioe' stai dicendo che se vogliono gli enti locali possono aggirare i tagli dello Stato? Ma questo non confuta tutta la tua linea?

            I tuoi politici di destra fanno/faranno

            esattamente le stesse cose.
            Con la differenza che la stragrande maggioranza
            dei comuni è di sinistra.Ma scusa, chi e' che governa l'Italia, la sinistra?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?


            E sicuramente non vanno messi nelle posizioni

            chiave della PA, come tu affermavi prima.
            Mai scritto questo.Rileggiti...



            Quindi? L'Italia è la regina delle
            procedure e



            delle regole. Il problema è che vanno

            cambiate.


            La tua risposta non ha alcun senso.

            Forse è meglio che prendi un dizionario...che ti

            spieghi il burocratese presente in Italia.

            Eliminando il burocratese e semplificando le

            procedure, si evitano spese inutili.
            Rileggi il threadScusa? Ti rispondo argomentando e tu dici che trollo?Bravo. Giudicherà chi legge.
            Le tue risposte non hanno alcun senso.Dimostralo. Argomenta. E' troppo facile dire "no". Spiegati.
            Cioe' stai dicendo che se vogliono gli enti
            locali possono aggirare i tagli dello Stato?Senza federalismo fiscale è possibile.Ma te ne accorgi solo ora?


            I tuoi politici di destra fanno/faranno


            esattamente le stesse cose.

            Con la differenza che la stragrande maggioranza

            dei comuni è di sinistra.
            Ma scusa, chi e' che governa l'Italia, la
            sinistra?Negli enti locali sì. Sicuro di vivere in Italia?
    • Anonimo scrive:
      Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
      Ma il cuneo fiscale l'ho alzato VISCO con l'irap precedente governo PRODI, e ci piacerebbe non essere presi per il c__lo, inoltre con che soldi lo farebbe? prelievo per caso sui conti correnti? spero di no! è già capitato una volta.Solo per ricordare un po di storia.Prodi questo ce lo dovrebbe spiegare
      • Anonimo scrive:
        Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

        Ma il cuneo fiscale l'ho alzato VISCO con l'irap
        precedente governo PRODI, e ci piacerebbe non
        essere presi per il c__lo, inoltre con che soldi
        lo farebbe? prelievo per caso sui conti correnti?
        spero di no! è già capitato una volta.
        Solo per ricordare un po di storia.
        Prodi questo ce lo dovrebbe spiegareLascia perdere, la metà della gente che frequenta il ng non sa nemmeno chi è Visco...magari pensano pure che il precariato è nato con la legge Biagi...quando nella realtà era già esistente con i provvedimenti di Treu...il famoso pacchetto Treu (sinistra)...ma la memoria storica qui non esiste.
    • moresco scrive:
      Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
      Si. Prodi è il meno peggio. Se non altro almeno lui non si crede Gesù Cristo! (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)==================================Modificato dall'autore il 13/02/2006 22.26.48
      • Anonimo scrive:
        Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

        Si. Prodi è il meno peggio. Se non altro almeno
        lui non si crede Gesù Cristo!Si crede Dio in persona, giacché crede di poter far comparire dal nulla 10 miliardi di euro per ridurre l'Irap (che ha messo lui stesso), tassa che serve per finanziare gli ospedali. Quindi, o ridurra l'irap aumentando per 10 miliardi altre tasse (e non solo le rendite finanziarie, perché a 10 miliardi non ci arriverebbe mai solo con questa misura) o ridurrà i finanziamenti per la salute. E' matematica questa. E Mortadella, che dovrebbe essere professore, almeno dovrebbe saper usare la calcolatrice...o forse quella che usa lui non regge 11 cifre e si ferma a nove?
        • Anonimo scrive:
          Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
          Rispondo a quelli che continuano a dire che il governo ha tagliato i trasferimenti alle regioni e agli enti locali, strano il Bilancio per esempio della Regione Toscana, da 40 anni di sinistra dice il contrario, parla di entrate maggiori da parte dello stato e ogni anno la Regione ha propagandato aumento dei trasferimenti verso gli enti locali, (quest'anno lo definisce aumento record), QUINDI CHI MENTE, IO PENSO LA REGIONE, QUANDO PROPAGANDA CHE IL GOVERNO CI HA TAGLIATO I FONDI, E POI DA BILANCIO I FONDI AUMENTANO...APPUNTO INVECE DI RIPETERE QUELLO DETTO DAI POLITICANTI DI MESTIERE ANDATE A LEGGERVI I NUMERI E LE LEGGI
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            INVECE DI RIPETERE QUELLO DETTO DAI
            POLITICANTI DI MESTIERE ANDATE A LEGGERVI I
            NUMERI E LE LEGGIQuoto.La disinformazione è dilagante.Qui tutti pensano di poter tirare fuori i propri numeri.A partire da Prodi che vuole un controllo serio dei conti...come se i conti italiani non venissero già controllati da numerosi enti nazionali, europei ed internazionali.Qualcuno è pure in grado di dire che c'è un'inflazione paurosa, che si è perso il potere d'acquisto...leggetevi i dati Istat. Vorse capirete chi vi prende per i fondelli.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            A partire da Prodi che vuole un controllo serio
            dei conti...come se i conti italiani non
            venissero già controllati da numerosi enti
            nazionali, europei ed internazionali.(rotfl)Ma tu credi alle favolette...
            Qualcuno è pure in grado di dire che c'è
            un'inflazione paurosa, che si è perso il potere
            d'acquisto...leggetevi i dati Istat.Meglio, smettila di dipendere dalla mammina e per un mesetto vai a fare la spesa tu.Capirai al volo cosa si intende con "perdita di potere d'acquisto".Comincerai anche a dubitare (giustamente) delle statistiche...
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?


            A partire da Prodi che vuole un controllo serio

            dei conti...come se i conti italiani non

            venissero già controllati da numerosi enti

            nazionali, europei ed internazionali.
            Ma tu credi alle favolette...Il Fondo Monetario Internazionale è una favola?La Banca Centrale Europea è un'invenzione?L'Istat è fascista?L'Eurostat ha le calcolatrici sballate?La Corte dei Conti è asservita al governo?La Commissione Europea non esiste?Andiamo...le favolette sono quelle di chi racconta che i conti sono falsi.E, sono so se ricordi che nel 2001, quando Berlusconi urlava al buco nei conti, l'Eurostat ha confermato che aveva ragione. La sinistra aveva lasciao un rapporto deficit/pil al 3,2%. Ma aveva dichiarato di essere allo 0,8%...andiamo, continua a credere alle favolette di Prodi. Tieni la mortadella sugli occhi.

            Qualcuno è pure in grado di dire che c'è

            un'inflazione paurosa, che si è perso il potere

            d'acquisto...leggetevi i dati Istat.
            Meglio, smettila di dipendere dalla mammina e per
            un mesetto vai a fare la spesa tu.Faccio la spesa tutte le settimane. Mi spiace contraddirti.Ma la differenza è che non penso che la mia esperienza personale sia trasferibile a tutti gli italiani. Quando do una valutazione, non la do sulla base della mia percezione della realtà, bensì su dati attendibili dell'Istat. Questo è il tuo errore invece. Parli di percezione, non di realtà.
            Capirai al volo cosa si intende con "perdita di
            potere d'acquisto".Il fatto che gli stipendi siano aumentati più dell'inflazione ti dice nulla? Nemmeno coi governi di sinistra era successo. Secondo te l'Istat (che è stato nominato dalla sinistra) mente?Saresti dovuto vivere negli anni 80, avresti visto un'inflazione al 20%...una follia pura, data non da ultimo dalla scala mobile (da bravo, su internet scoprirai cos'è). Oggi l'inflazione è sul 2% o poco meno (1,9%), che ne dici? E' invenzione? E' invenzione che la lira valesse un millesimo del marco? I governi passati hanno fatto schifo. e solo la stabilità garantita dall'attuale governo ci ridà prestigio internazionale.Non farmi perdere tempo. Studia un po', poi ne riparliamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            Il Fondo Monetario Internazionale è una favola?
            La Banca Centrale Europea è un'invenzione?
            L'Istat è fascista?
            L'Eurostat ha le calcolatrici sballate?
            La Corte dei Conti è asservita al governo?
            La Commissione Europea non esiste?
            Andiamo...le favolette sono quelle di chi
            racconta che i conti sono falsi.Ripeto, tu credi alle favolette.
            Ma la differenza è che non penso che la mia
            esperienza personale sia trasferibile a tutti gli
            italiani. Quando do una valutazione, non la do
            sulla base della mia percezione della realtà,
            bensì su dati attendibili dell'Istat. Questo è il
            tuo errore invece. Parli di percezione, non di
            realtà.E fai male, e' per quello che ti prendono per il cuBo.Le statistiche sono 'addomesticabili'. Ma se tu non arrivi a fine mese hanno poco da raccontare che non e' cambiato nulla.

            Capirai al volo cosa si intende con "perdita di

            potere d'acquisto".
            Il fatto che gli stipendi siano aumentati più
            dell'inflazione ti dice nulla? In che film?
            Saresti dovuto vivere negli anni 80, avresti
            visto un'inflazione al 20%...una follia pura,
            data non da ultimo dalla scala mobile (da bravo,
            su internet scoprirai cos'è). Io c'ero, caro il mio bambinello, e ti diro' che si viveva pure piuttosto bene. A occhio, il livello di vita medio era piu' alto di adesso.Non dovresti credere a tutto quello che ti raccontano...
            Oggi l'inflazione è
            sul 2% o poco meno (1,9%), che ne dici?Vallo a chiedere ai nostri produttori, quanto e' bello avere l'inflazione bassa...
            I governi passati hanno
            fatto schifo. e solo la stabilità garantita
            dall'attuale governo ci ridà prestigio
            internazionale.(rotfl)
            Non farmi perdere tempo. Studia un po', poi ne
            riparliamo.Tu smettila di studiare, esci dal tuo buco polveroso e vai un po' in giro... capirai tante cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?


            Il Fondo Monetario Internazionale è una favola?

            La Banca Centrale Europea è un'invenzione?

            L'Istat è fascista?

            L'Eurostat ha le calcolatrici sballate?

            La Corte dei Conti è asservita al governo?

            La Commissione Europea non esiste?

            Andiamo...le favolette sono quelle di chi

            racconta che i conti sono falsi.
            Ripeto, tu credi alle favolette.E su che basi ti informi?Chiami tua mamma da scuola e le chiedi se è aumentato il costo delle zucchine? E quando hai scoperto che è aumentato, cominci a credere che tutto ciò che si compra in Italia è aumentato della stessa percentuale? Dimmi un po', in che favolette credi tu?Hai l'aria di essere un bel troll.


            Ma la differenza è che non penso che la mia

            esperienza personale sia trasferibile a tutti
            gli

            italiani. Quando do una valutazione, non la do

            sulla base della mia percezione della realtà,

            bensì su dati attendibili dell'Istat. Questo è
            il

            tuo errore invece. Parli di percezione, non di

            realtà.
            Le statistiche sono 'addomesticabili'. Ma se tu
            non arrivi a fine mese hanno poco da raccontare
            che non e' cambiato nulla.Le statistiche non riguardano il singolo, ma la totalità. E spesso vengono divise per categorie per evitare la storia del mezzo pollo. E' evidente che di statistica nazionale capisci poco.


            Capirai al volo cosa si intende con "perdita
            di


            potere d'acquisto".

            Il fatto che gli stipendi siano aumentati più

            dell'inflazione ti dice nulla?
            In che film?Nella realtà. Ma se continui a non informarti...

            Saresti dovuto vivere negli anni 80, avresti

            visto un'inflazione al 20%...una follia pura,

            data non da ultimo dalla scala mobile (da bravo,

            su internet scoprirai cos'è).
            Io c'ero, caro il mio bambinello, e ti diro' che
            si viveva pure piuttosto bene.Ah, certo. Perché Anziché se partivi da 100 di stipendio, poi prendevi 110 e ti sembrava di essere più ricco. Quando nella realtà l'inflazione s'era mangiata tutto l'aumento salariale che avevi ottenuto.Capirai che guadagno. L'economia non si fa con la percezione, ma coi dati.Se il tuo salario aumenta del 10% e l'inflazione sta al 20, tu ci stai perdendo. Capisco però che per te sia un concetto complicato.
            A occhio, il
            livello di vita medio era piu' alto di adesso.A occhio? Ma per te l'economia si fa ad occhio??E dimmi un po', tutte le compagnie telefoniche che fanno guadagni record, secondo te dove prendono i soldi? Dalle nostre tasche. E prima quelle imprese non c'erano...e i soldi rimanevano a noi. Ora, converrai almeno nell'ammettere che la telefonia cellulare non è proprio di prima necessità e che è un bisogno indotto...o forse anche questo è troppo complicato?
            Non dovresti credere a tutto quello che ti
            raccontano...Ok. Sei un troll. Ne prendo atto. Non hai la minima argomentazione.

            Oggi l'inflazione è

            sul 2% o poco meno (1,9%), che ne dici?
            Vallo a chiedere ai nostri produttori, quanto e'
            bello avere l'inflazione bassa...Scusa? Ha una base quelloo che dici? Ha un obiettivo? Perché non si capisce?Una bassa inflazione rende meno perversa la comprensione del proprio potere d'acquisto. Ne è una dimostrazione il fatto che in tempi di alta inflazione tu credevi di avere uno stipendio più alto, che in realtà lo era solo in termini assoluti e non reali.

            I governi passati hanno

            fatto schifo. e solo la stabilità garantita

            dall'attuale governo ci ridà prestigio

            internazionale.

            Non farmi perdere tempo. Studia un po', poi ne

            riparliamo.
            Tu smettila di studiare???
            ... capirai tante
            cose.??? Per diventare ignorante (=ignori completamente i meccanismi basilari del funzionamento dell'economia) come te? Wow.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            Le statistiche sono 'addomesticabili'. Ma se tu

            non arrivi a fine mese hanno poco da raccontare

            che non e' cambiato nulla.
            Le statistiche non riguardano il singolo, ma la
            totalità. E spesso vengono divise per categorie
            per evitare la storia del mezzo pollo. E'
            evidente che di statistica nazionale capisci
            poco.(rotfl)Quando crescerai un pochettino scoprirai tante cose...


            Il fatto che gli stipendi siano aumentati più


            dell'inflazione ti dice nulla?

            In che film?
            Nella realtà. Ma se continui a non informarti...Casualmente ho uno stipendio. E cosi' pure i miei familiari e amici, nonche' i colleghi.Nessuno ritiene di avere piu' soldi di un paio di anni fa...


            Saresti dovuto vivere negli anni 80, avresti


            visto un'inflazione al 20%...una follia pura,


            data non da ultimo dalla scala mobile (da
            bravo,


            su internet scoprirai cos'è).

            Io c'ero, caro il mio bambinello, e ti diro' che

            si viveva pure piuttosto bene.
            Ah, certo. Perché Anziché se partivi da 100 di
            stipendio, poi prendevi 110 e ti sembrava di
            essere più ricco.Ma guarda che bravo, hai pure una vaga idea di cosa sia l'effetto ricchezza.Purtroppo per te, io ti parlo di quello che mangiavo, di quanto uscivo, dei soldi che avevo in tasca. Io e il mio giro. E ti assicuro che si stava meglio.
            Quando nella realtà
            l'inflazione s'era mangiata tutto l'aumento
            salariale che avevi ottenuto.Si, si, la spirale inflazionistica, ecc. ecc.Te lo confermo, si stava meglio.
            Capirai che guadagno. L'economia non si fa con la
            percezione, ma coi dati.
            Se il tuo salario aumenta del 10% e l'inflazione
            sta al 20, tu ci stai perdendo. Capisco però che
            per te sia un concetto complicato.Vedi, il fatto e' che l'economia di solito trascura gli stati intermedi: in realta' il tuo salario veniva continuamente aggiustato per compensare l'inflazione crescente, e quindi non era mai cosi' lontano dal tasso effettivo. Inoltre c'erano i famosi buoni dello Stato che davano ottimi rendimenti...

            A occhio, il

            livello di vita medio era piu' alto di adesso.
            A occhio? Ma per te l'economia si fa ad occhio??Ti stupira', ma a volte l'occhio e' fondamentale.Le cifre possono essere 'interpretate' (come imparerai in qualsiasi serio corso di statistica) e avere un certo contatto con la realta' ti aiuta a prenderle 'cum grano salis'.


            Oggi l'inflazione è


            sul 2% o poco meno (1,9%), che ne dici?

            Vallo a chiedere ai nostri produttori, quanto e'

            bello avere l'inflazione bassa...
            Scusa? Ha una base quelloo che dici? Ha un
            obiettivo? Perché non si capisce?Oddiomio! Davvero non capisci a cosa mi riferisco?Ma se non sai un ca$$o di economia perche' fai tanto il saputello?
            Una bassa inflazione rende meno perversa la
            comprensione del proprio potere d'acquisto. Ne è
            una dimostrazione il fatto che in tempi di alta
            inflazione tu credevi di avere uno stipendio più
            alto, che in realtà lo era solo in termini
            assoluti e non reali.Questa e' solo una parte della storia. L'altra e' che i nostri produttori potevano conquistare mercati su mercati esteri grazie alla lira debole.
            Per diventare ignorante (=ignori
            completamente i meccanismi basilari del
            funzionamento dell'economia) come te? Wow.Figliolo, sei la prova incarnata che aver letto male qualche libro non significa capire quello che c'e' scritto.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?



            Le statistiche sono 'addomesticabili'. Ma se
            tu


            non arrivi a fine mese hanno poco da
            raccontare


            che non e' cambiato nulla.

            Le statistiche non riguardano il singolo, ma la

            totalità. E spesso vengono divise per categorie

            per evitare la storia del mezzo pollo. E'

            evidente che di statistica nazionale capisci

            poco.
            Quando crescerai un pochettino scoprirai tante
            cose.Devo diventare pensionato?Suvvia, non perdiamo tempo.Tu vivi in un mondo tutto tuo, dove i dati misurati non hanno valore. In economia non si lavora così.
            Casualmente ho uno stipendio. E cosi' pure i miei
            familiari e amici, nonche' i colleghi.
            Nessuno ritiene di avere piu' soldi di un paio di
            anni fa.Casualmente non frega a nessuno delle impressioni di 4 gatti. L'Istat fotografa la situazione di tutti, non di tua madre e basta. E' questo che fai fatica a capire.



            Saresti dovuto vivere negli anni 80, avresti



            visto un'inflazione al 20%...una follia
            pura,



            data non da ultimo dalla scala mobile (da

            bravo,



            su internet scoprirai cos'è).


            Io c'ero, caro il mio bambinello, e ti diro'
            che


            si viveva pure piuttosto bene.

            Ah, certo. Perché Anziché se partivi da 100 di

            stipendio, poi prendevi 110 e ti sembrava di

            essere più ricco.
            Ma guarda che bravo, hai pure una vaga idea di
            cosa sia l'effetto ricchezza.Effetto ricchezza???
            Purtroppo per te, io ti parlo di quello che
            mangiavo, di quanto uscivo, dei soldi che avevo
            in tasca. Io e il mio giro. E ti assicuro che si
            stava meglio.Mi assicuri??? Ma di che parli? E' più che chiaro che non sai di che parli. Studia un po' di economia. Poi ne riparliamo.

            Quando nella realtà

            l'inflazione s'era mangiata tutto l'aumento

            salariale che avevi ottenuto.
            Si, si, la spirale inflazionistica, ecc. ecc.
            Te lo confermo, si stava meglio.Si stava meglio con la spirale inflazionistica? Wow.Ma sai che è?
            in realta' il tuo
            salario veniva continuamente aggiustato per
            compensare l'inflazione crescente, e quindi non
            era mai cosi' lontano dal tasso effettivo.LOL.Non sai di che parli. La scala mobile ha comportato enorme inflazione. Il debito pubblico ha fatto il resto.E la lira si è svalutata all'inverosimile.Se questo per te è stare meglio...
            Inoltre c'erano i famosi buoni dello Stato che
            davano ottimi rendimenti...Ok. Questa sparata è da troll.


            A occhio, il


            livello di vita medio era piu' alto di adesso.

            A occhio? Ma per te l'economia si fa ad occhio??
            Ti stupira', ma a volte l'occhio e' fondamentale.Soprattutto se miope come il tuo.E' fondamentale per capire che non capisci nulla di economia.



            Oggi l'inflazione è



            sul 2% o poco meno (1,9%), che ne dici?


            Vallo a chiedere ai nostri produttori, quanto
            e'


            bello avere l'inflazione bassa...

            Scusa? Ha una base quelloo che dici? Ha un

            obiettivo? Perché non si capisce?
            Oddiomio! Davvero non capisci a cosa mi riferisco?Un'inflazione bassa è positiva.Prova a spiegarmi perché sarebbe meglio tornare ad avere un'inflazione al 20%. Davvero, illuminaci.

            Una bassa inflazione rende meno perversa la

            comprensione del proprio potere d'acquisto. Ne è

            una dimostrazione il fatto che in tempi di alta

            inflazione tu credevi di avere uno stipendio più

            alto, che in realtà lo era solo in termini

            assoluti e non reali.
            Questa e' solo una parte della storia. L'altra e'
            che i nostri produttori potevano conquistare
            mercati su mercati esteri grazie alla lira
            debole.Ma questo è un effetto di breve durata.La svalutazione competitiva non può essere attuata all'infinito. La moneta nazionale non può svalutarsi continuamente. E infatti appena il giochetto delle svalutazioni si è bloccato, entrando nell'euro, gli imprenditori si sono trovati svantaggiati.Come vedi, la svalutazione e l'inflazione a due cifre non possono essere eterne. Pena il crollo del Sistema Paese.
            ei la prova incarnata che aver letto
            male qualche libro non significa capire quello
            che c'e' scritto.Allora spiegaci.Alta inflazione, alto debito pubblico sono positivi?E la Germania ha sbagliato tutto facendo una politica economica opposta alla nostra nelle scorse legislature?Spiegaci come l'Istat, l'Eurostat, la BCE, il FMI, la Corte dei Conti, le società di rating e la Corte dei Conti falsificano i conti dell'Italia. Magari per fare piacere a Berlusconi.Avanti, sono proprio curioso di sentire le tue argomentazioni. Spero però che tu non ti voglia limitare a dire le tue impressioni "ad occhio", la tua percezione distorta della realtà, suvvia, porta dei dati a sostegno delle tue fantasie.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            Casualmente non frega a nessuno delle impressioni
            di 4 gatti. L'Istat fotografa la situazione di
            tutti, non di tua madre e basta. E' questo che
            fai fatica a capire.Te lo dico chiaro, visto che non mi sembri una lince. I dati dell'Istat magari non sono cosi' attendibili...


            Ah, certo. Perché Anziché se partivi da 100 di


            stipendio, poi prendevi 110 e ti sembrava di


            essere più ricco.

            Ma guarda che bravo, hai pure una vaga idea di

            cosa sia l'effetto ricchezza.
            Effetto ricchezza???Guarda che 'effetto ricchezza' e' un termine di uso comune in economia. Fai una ricerchina con Google e scoprirai che a fare troppo il saccentone si rischia di toppare alla grande.
            Mi assicuri??? Ma di che parli? E' più che chiaro
            che non sai di che parli. Studia un po' di
            economia. Poi ne riparliamo.Ho una laurea nella materia in questione.

            Si, si, la spirale inflazionistica, ecc. ecc.

            Te lo confermo, si stava meglio.
            Si stava meglio con la spirale inflazionistica?
            Wow.
            Ma sai che è?Io si. E tu?
            Non sai di che parli. La scala mobile ha
            comportato enorme inflazione. Il debito pubblico
            ha fatto il resto.Il fatto e' che tu vedi l'enorme inflazione come dannosa a priori.In altre parole secondo te il semplice fatto di avere un'inflazione alta e' male, anche se magari tutto il resto va bene.

            Inoltre c'erano i famosi buoni dello Stato che

            davano ottimi rendimenti...
            Ok. Questa sparata è da troll.Stai solo dimostrando di non conoscere l'epoca che critichi...

            Ti stupira', ma a volte l'occhio e'
            fondamentale.
            Soprattutto se miope come il tuo.
            E' fondamentale per capire che non capisci nulla
            di economia.Sgonfiati, davvero. Leggiucchiare qualche libretto non ti ha dato una comprensione maggiore dell'economia della massaia che va a fare la spesa.
            Un'inflazione bassa è positiva.
            Prova a spiegarmi perché sarebbe meglio tornare
            ad avere un'inflazione al 20%. Davvero,
            illuminaci.A parita' di altri indicatori, avere solo un'inflazione piu' alta e' peggio.Siamo entrambi d'accordo.Ma non e' di questo che si parla, pero'.

            Questa e' solo una parte della storia. L'altra
            e'

            che i nostri produttori potevano conquistare

            mercati su mercati esteri grazie alla lira

            debole.
            Ma questo è un effetto di breve durata.Non necessariamente.
            La svalutazione competitiva non può essere
            attuata all'infinito.Chi lo dice?
            La moneta nazionale non può
            svalutarsi continuamente.Non deve svalutarsi continuamente. Deve mantenere una certa distanza da alcune valute (Ok, adesso con l'euro non funzionerebbe, ma all'epoca la cosa poteva avere un senso).
            E infatti appena il
            giochetto delle svalutazioni si è bloccato,
            entrando nell'euro, gli imprenditori si sono
            trovati svantaggiati.Bella. Infatti per l'Italia entrare nell'euro e' stato un colpo piuttosto duro, casomai ti fosse sfuggito.
            Come vedi, la svalutazione e l'inflazione a due
            cifre non possono essere eterne. Pena il crollo
            del Sistema Paese.Stupidaggini. Diciamo che con l'Europa il giochino non poteva funzionare.In effetti, visti i risultati, forse quella dell'Europa non e' stata una grande idea.

            ei la prova incarnata che aver letto

            male qualche libro non significa capire quello

            che c'e' scritto.
            Allora spiegaci.
            Alta inflazione, alto debito pubblico sono
            positivi?Devi considerare il resto. Dico solo che non sono necessariamente il _male_.
            Spiegaci come l'Istat, 'Eurostat, la BCE, il
            FMI, la Corte dei Conti, le società di rating e
            la Corte dei Conti falsificano i conti
            dell'Italia.Ti chiedo solo una cosa: secondo te come stimano il PIL?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            I dati dell'Istat magari non sono cosi'
            attendibili...Magari???Ma ti arrampichi sul ghiaccio?Vengono falsificati? I dirigenti posti all'Istat dalla sinistra sono incompetenti?Spiegaci un po' la "realtà" che vedi...per non dire che immagini.

            Mi assicuri??? Ma di che parli? E' più che
            chiaro

            che non sai di che parli. Studia un po' di

            economia. Poi ne riparliamo.
            Ho una laurea nella materia in questione.Uno che fa le lodi alla scala mobile, all'alta inflazione, all'alto debito pubblico o capisce un tubo di economia o non capisce un tubo in tutto.Che laurea vuoi avere se nemmeno credi ai dati ufficiali? A chi credi? Alla mamma almeno credi?


            Si, si, la spirale inflazionistica, ecc. ecc.


            Te lo confermo, si stava meglio.

            Si stava meglio con la spirale inflazionistica?

            Wow.

            Ma sai che è?
            Io si. E tu?Io te ne ho spiegato gli effetti perversi e sto ancora aspettando che tu me ne indichi i fantomatici aspetti positivi.
            Il fatto e' che tu vedi l'enorme inflazione come
            dannosa a priori.LOL.E dimmi come potrebbe essere un bene. Avanti.Ho le orecchie aperte.
            Stai solo dimostrando di non conoscere l'epoca
            che critichi...Veramente io ti ho analizzato gli aspetti negativi...e ho richiesto di motivare e spiegarne gli aspetti positivi. Ma mi pare che tu non ne sia in grado, visto che ti è stato chiesto su diversi post senza ottenere risposta.


            Questa e' solo una parte della storia. L'altra


            e'


            che i nostri produttori potevano conquistare


            mercati su mercati esteri grazie alla lira


            debole.

            Ma questo è un effetto di breve durata.
            Non necessariamente.?? Dici che è possibile svalutare a vita?E come? Un economista serio...dici di aver studiato, ma non si vede, non affermerebbe mai che alta inflazione e continue svalutazioni siano positive.E ancora non hai spiegato perché lo sarebbero.

            E infatti appena il

            giochetto delle svalutazioni si è bloccato,

            entrando nell'euro, gli imprenditori si sono

            trovati svantaggiati.
            Bella. Infatti per l'Italia entrare nell'euro e'
            stato un colpo piuttosto duroE' quel che sostengo. Sei stato tu a dire che si può svalutare a vita...sai che svalutando costano di più le materie prime di cui l'Italia è poco ricca?

            Come vedi, la svalutazione e l'inflazione a due

            cifre non possono essere eterne. Pena il crollo

            del Sistema Paese.
            Diciamo che con l'Europa il
            giochino non poteva funzionare.E noi dove stiamo? Caso mai non te ne fossi accorto viviamo in Europa.
            In effetti, visti i risultati, forse quella
            dell'Europa non e' stata una grande idea.E i bassi tassi? Sono un male?


            ei la prova incarnata che aver letto


            male qualche libro non significa capire quello


            che c'e' scritto.

            Allora spiegaci.

            Alta inflazione, alto debito pubblico sono

            positivi?E la risposta?

            Spiegaci come l'Istat, 'Eurostat, la BCE, il

            FMI, la Corte dei Conti, le società di rating e

            la Corte dei Conti falsificano i conti

            dell'Italia.E la risposta a questo?Il pil è stimato. Non se ne ha una misura perfetta al centesimo. E' normale. Ma questo non significa che i dati siano truccati come tu affermi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo
            Ma ti arrampichi sul ghiaccio?
            Vengono falsificati? I dirigenti posti all'Istat
            dalla sinistra sono incompetenti?
            Spiegaci un po' la "realtà" che vedi...per non
            dire che immagini.I dati dell'Istat sono in qualche modo guidati, vedi composizione del paniere.
            Uno che fa le lodi alla scala mobile, all'alta
            inflazione, all'alto debito pubblico o capisce un
            tubo di economia o non capisce un tubo in tutto.
            Che laurea vuoi avere se nemmeno credi ai dati
            ufficiali? A chi credi? Alla mamma almeno credi?Cioe' secondo te i dati ufficiali sono la verita' scritta sulla pietra?
            Io te ne ho spiegato gli effetti perversi e sto
            ancora aspettando che tu me ne indichi i
            fantomatici aspetti positivi.Tutti quelli collegati a una valuta debole: forti esportazioni, incremento del turismo (nel caso di un paese ad alta vocazione turistica come puo' essere l'Italia).

            Stai solo dimostrando di non conoscere l'epoca

            che critichi...
            Veramente io ti ho analizzato gli aspetti
            negativi...e ho richiesto di motivare e spiegarne
            gli aspetti positivi.La tua analisi sarebbe questa (copio e incollo da sopra):---Una bassa inflazione rende meno perversa la comprensione del proprio potere d'acquisto. Ne è una dimostrazione il fatto che in tempi di alta inflazione tu credevi di avere uno stipendio più alto, che in realtà lo era solo in termini assoluti e non reali.---Tutto qui? Questa sarebbe l'analisi degli aspetti negativi?Se, come ho fatto io, rileggi il thread scoprirai che ti ho dato delle risposte (perle ai porci, verrebbe da dire).
            E come? Un economista serio...dici di aver
            studiato, ma non si vede, non affermerebbe mai
            che alta inflazione e continue svalutazioni siano
            positive.
            E ancora non hai spiegato perché lo sarebbero.Io non ho parlato di continue svalutazioni.E le risposte te le ho date.Se non sei in grado di capirle, amen.


            Allora spiegaci.


            Alta inflazione, alto debito pubblico sono


            positivi?
            E la risposta?Rileggi, te l'ho gia' data.


            Spiegaci come l'Istat, 'Eurostat, la BCE, il


            FMI, la Corte dei Conti, le società di rating
            e


            la Corte dei Conti falsificano i conti


            dell'Italia.
            E la risposta a questo?Rileggi, te l'ho gia' data.
            Il pil è stimato. Non se ne ha una misura
            perfetta al centesimo. E' normale. Ma questo non
            significa che i dati siano truccati come tu
            affermi.Ma significa pure che nessuno conosce queste cifre in realta'... come dici tu sono sempre _stime_.Il che significa che possono essere piu' o meno lontane dalla verita', tanto e' vero che vengono talvolta 'riviste'....
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?

            I dati dell'Istat sono in qualche modo guidati,
            vedi composizione del paniere.Vuoi abolire il paniere?Sai che il paniere viene modificato di anno in anno per rispecchiare al meglio i consumi degli italiani?Questo non significa che i dati siano falsi, come tu presumi.

            Uno che fa le lodi alla scala mobile, all'alta

            inflazione, all'alto debito pubblico o capisce
            un

            tubo di economia o non capisce un tubo in tutto.

            Che laurea vuoi avere se nemmeno credi ai dati

            ufficiali? A chi credi? Alla mamma almeno credi?
            Cioe' secondo te i dati ufficiali sono la verita'
            scritta sulla pietra?Non ho detto questo. I dati sono la base su cui si ragiona. Si discute sulla loro modalità di produzione, sul rilevamento. Ma non si discute la loro veridicità.Altrimenti si potrebbe dire tutto e il contrario di tutto.Cosa che tu stai cercando di fare.

            Io te ne ho spiegato gli effetti perversi e sto

            ancora aspettando che tu me ne indichi i

            fantomatici aspetti positivi.
            Tutti quelli collegati a una valuta debole: forti
            esportazioni, incremento del turismo (nel caso di
            un paese ad alta vocazione turistica come puo'
            essere l'Italia).Esattamente tutti effetti di breve periodo. Come dimostra la situazione attuale dell'Italia.


            Stai solo dimostrando di non conoscere l'epoca


            che critichi...

            Veramente io ti ho analizzato gli aspetti

            negativi...e ho richiesto di motivare e
            spiegarne

            gli aspetti positivi.

            La tua analisi sarebbe questa (copio e incollo da
            sopra):[cut]
            Tutto qui? Questa sarebbe l'analisi degli aspetti
            negativi?Hai preso un singolo pezzo, quando ho scritto diversi post sull'argomento.
            Io non ho parlato di continue svalutazioni.Già...hai detto che si possono fare infinite svalutazioni...cambia molto!
            Il che significa che possono essere piu' o meno
            lontane dalla verita', tanto e' vero che vengono
            talvolta 'riviste'....Questo non significa che siano false. Sono quanto di più vicino alla realtà.Se in passato si aveva un'inflazione al 20% e oltre e gli stipendi crescevano meno, mentre ora l'inflazione è più bassa degli aumenti salariali, significa che la situazione è molto migliore oggi che in passato.Questa è un'argomentazione.Dire invece che ad occhio si stava meglio quando si stava peggio e poco corretto e privo di idee.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            I dati dell'Istat sono in qualche modo guidati,

            vedi composizione del paniere.
            Vuoi abolire il paniere?
            Sai che il paniere viene modificato di anno in
            anno per rispecchiare al meglio i consumi degli
            italiani?(rotfl)Basta crederci.Malignamente ti do un'ipotesi fantasiosa e alternativa: il paniere viene composto sulla base del risultato che si vuole ottenere.

            Cioe' secondo te i dati ufficiali sono la
            verita'

            scritta sulla pietra?
            Non ho detto questo. I dati sono la base su cui
            si ragiona. Si discute sulla loro modalità di
            produzione, sul rilevamento. Ma non si discute la
            loro veridicità.Ti faccio notare che discutere sulle modalita' di produzione/rilevamente significa discutere sulla loro bonta'.
            Altrimenti si potrebbe dire tutto e il contrario
            di tutto.
            Cosa che tu stai cercando di fare.Esatto.Alla fine uno li prende con le pinze...


            Io te ne ho spiegato gli effetti perversi e
            sto


            ancora aspettando che tu me ne indichi i


            fantomatici aspetti positivi.

            Tutti quelli collegati a una valuta debole:
            forti

            esportazioni, incremento del turismo (nel caso
            di

            un paese ad alta vocazione turistica come puo'

            essere l'Italia).
            Esattamente tutti effetti di breve periodo. Come
            dimostra la situazione attuale dell'Italia.La prima frase e la seconda non hanno alcuna relazione.Collegare affermazioni a casaccio non e' dimostrare, ne' argomentare, come sembri credere tu.

            Io non ho parlato di continue svalutazioni.
            Già...hai detto che si possono fare infinite
            svalutazioni...cambia molto!No, rileggi con attenzione.

            Il che significa che possono essere piu' o meno

            lontane dalla verita', tanto e' vero che vengono

            talvolta 'riviste'....
            Questo non significa che siano false. Sono quanto
            di più vicino alla realtà.In un certo momento. Magari dopo due anni vengono pesantemente riviste. Significa che le cifre di due anni prima non e' che fossero inventate, ma pero'...
            Se in passato si aveva un'inflazione al 20% e
            oltre e gli stipendi crescevano meno, mentre ora
            l'inflazione è più bassa degli aumenti salariali,
            significa che la situazione è molto migliore oggi
            che in passato.Tutto da dimostrare, a cominciare dall'inflazione piu' bassa degli incrementi salariali.
            Questa è un'argomentazione.Proprio no. Sono affermazioni a casaccio.
            Dire invece che ad occhio si stava meglio quando
            si stava peggio e poco corretto e privo di idee.Al contrario. Significa che almeno in una certa realta' locale la situazione era quella.Puo' essere un caso particolare, o magari no.Comunque meglio che fare affermazioni prive di fondamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            I dati dell'Istat sono in qualche modo
            guidati,


            vedi composizione del paniere.

            Vuoi abolire il paniere?

            Sai che il paniere viene modificato di anno in

            anno per rispecchiare al meglio i consumi degli

            italiani?
            Malignamente ti do un'ipotesi fantasiosa e
            alternativa: il paniere viene composto sulla base
            del risultato che si vuole ottenere.Il paniere non è inventato, ma basato sulle indicazioni dell'Eurostat. Questa tua disinformazione è intollerabile. Parli giusto per fare propaganda.



            Io te ne ho spiegato gli effetti perversi e

            sto



            ancora aspettando che tu me ne indichi i



            fantomatici aspetti positivi.


            Tutti quelli collegati a una valuta debole:


            forti


            esportazioni, incremento del turismo (nel caso


            di


            un paese ad alta vocazione turistica come puo'


            essere l'Italia).

            Esattamente tutti effetti di breve periodo. Come

            dimostra la situazione attuale dell'Italia.
            Collegare affermazioni a casaccio non e'
            dimostrareSe non vedi i collegamenti è un problema tuo. rileggiti il thread.Gli effetti di cui parli sono di breve periodo e sono quelli avvenuti in Italia fino all'introduzione dell'euro.Se non vedi il collegamento...studia va. Ma dove ti han dato la laurea? A Bologna? Laurea di mortadella?

            Questo non significa che siano false. Sono
            quanto

            di più vicino alla realtà.
            In un certo momento. Magari dopo due anni vengono
            pesantemente riviste.Questo è quel che è accaduto all'Italia nel 2001, quando il deficit truccato dalla sinistra era al 0,8%...ora si scopre essere al 3,2%. Un ottimo passo avanti. E Prodi vuole chiarezza sui conti. Per piacere!
            Tutto da dimostrare, a cominciare dall'inflazione
            piu' bassa degli incrementi salariali.Leggiti i dati istat.

            Questa è un'argomentazione.
            Proprio no. Sono affermazioni a casaccio.I dati istat sono affermazioni a casaccio?I dati sull'inflazione degli anni 80 è data a casaccio?Credi che nei prossimi anni si scoprirà che negli anni 80 l'inflazione non era davvero oltre il 20% ma sotto il 2%? Ma dove vivi?

            Dire invece che ad occhio si stava meglio quando

            si stava peggio e poco corretto e privo di idee.
            Al contrario. Significa che almeno in una certa
            realta' locale la situazione era quella.Nella realtà fantasiosa che ti sei costruito in questi anni...vorrai dire.
            meglio che fare affermazioni prive di
            fondamento.Dimostrami che l'inflazione era bassa davvero tra l'80 e il 90.Aspetto un link da fonti autorevoli.L'Unità non è tra le fonti ammissibili.Se non hai un link...è meglio lasciar perdere.Non hai basi su cui parlare.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo

            In un certo momento. Magari dopo due anni
            vengono

            pesantemente riviste.
            Questo è quel che è accaduto all'Italia nel 2001,
            quando il deficit truccato dalla sinistra era al
            0,8%...ora si scopre essere al 3,2%. Mi stai dando ragione su tutta la linea. Perlomeno tene rendi conto?

            Tutto da dimostrare, a cominciare
            dall'inflazione

            piu' bassa degli incrementi salariali.
            Leggiti i dati istat.Ancora? Ma sei proprio 'duretto'...
            Dimostrami che l'inflazione era bassa davvero tra
            l'80 e il 90.Guarda, ci rinuncio. Io ho fatto un discorso di cui tu (perche' ci fai o perche' sei proprio scemo) nonhai capito un Y2F6em8=.Amen.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            Rispondo a quelli che continuano a dire che il governo ha tagliato i trasferimenti alle regioni e agli enti locali, strano il Bilancio per esempio della Regione Toscana, da 40 anni di sinistra dice il contrario, parla di entrate maggiori da parte dello stato e ogni anno la Regione ha propagandato aumento dei trasferimenti verso gli enti locali, (quest'anno lo definisce aumento record), QUINDI CHI MENTE, IO PENSO LA REGIONE, QUANDO PROPAGANDA CHE IL GOVERNO CI HA TAGLIATO I FONDI, E POI DA BILANCIO I FONDI AUMENTANO...APPUNTO INVECE DI RIPETERE QUELLO DETTO DAI POLITICANTI DI MESTIERE ANDATE A LEGGERVI I NUMERI E LE LEGGILO RIPROPONGO, E CHIEDO SINISTROIDA PERCHE' NON RISPONDETE SUI FATTI?
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?



            In un certo momento. Magari dopo due anni

            vengono


            pesantemente riviste.

            Questo è quel che è accaduto all'Italia nel
            2001,

            quando il deficit truccato dalla sinistra era al

            0,8%...ora si scopre essere al 3,2%.
            Mi stai dando ragione su tutta la linea.No. Ti sto dicendo che i dati sono controllati.E che l'idea di Prodi di mettere una commissione di controllo ulteriore è una fandonia.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?
            - Scritto da: Anonimo



            In un certo momento. Magari dopo due anni


            vengono



            pesantemente riviste.


            Questo è quel che è accaduto all'Italia nel

            2001,


            quando il deficit truccato dalla sinistra era
            al


            0,8%...ora si scopre essere al 3,2%.

            Mi stai dando ragione su tutta la linea.
            No. Ti sto dicendo che i dati sono controllati.Rileggi il thread, e accendi il cervello, prima.
          • Anonimo scrive:
            Re: PRODI IL MENO PEGGIO?





            In un certo momento. Magari dopo due anni



            vengono




            pesantemente riviste.



            Questo è quel che è accaduto all'Italia nel


            2001,



            quando il deficit truccato dalla sinistra
            era

            al



            0,8%...ora si scopre essere al 3,2%.
  • Kappa scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    ... Che sia ora di fondare anche in Italia il partito degli hacker? ...
  • Anonimo scrive:
    Cacciamoli tutti !!!
    www.internetcrazia.comMarco Ravich
  • puffetta scrive:
    Altre due parole
    Sono andata a leggermi il programma e devo dire che la sinistra per gli scopi che si è preposta ha bisogno di un grande miracolo come quello della moltiplicazione dei pesci e dei pani, che tradotto in spiccioli significa trovare le risorse finanziare e non solo, ha anche bisogno del miracolo dell?unità di governo, semmai dovesse vincere. Comunque, tornando al tema, ciò che importa è che la sinistra vuole innanzi tutto uscire dalla situazione di "Sistema integrato delle comunicazioni" regalataci da Gasparri., e già questo è un passo avanti alla confusione impostaci dal questo governo, basti pensare Al bluff dei decoder e del digitale terrestre.Per quanto riguarda la riforma tecnologica , è scritto nero su bianco che l?Unione intende sostenere l?innovazione tecnologica "con politiche che non discrimino tra le diverse tecnologie, indirizzandosi soprattutto allo sviluppo della ricerca, alla formazione, alla nascita di nuove imprese, alla creazione di reti e distretti?. Sempre che trovi i fondi necessari da destinare a tale riforma e nemmeno ci si può fasciare la testa prima di romperla.Inoltre ?Intende difendere la libertà di Internet anche a livello internazionale, a fronte di un crescente ricorso a forme di censura e controllo autoritario.?. Qui mi permetto di dire che sono tante belle parole che si scontrano con le realtà dei fatti di ogni giorno che noi di PI leggiamo sui notiziari da oltre oceano.Per rendere libero lo spazio informativo vuole garantire pluralità e libertà, ma anche tutela della privacy; tutela dei minori e delle fasce deboli, ecc. . Sottolineo il punto cruciale che interessa tanti utenti della rete e che qui riporto: ?elaborazione di nuove forme di tutela della proprietà intellettuale, specialmente nel digitale, conciliando i diritti di autori ed editori con l?interesse comune alla massima diffusione della cultura e delle idee ? . Ecco, qui spero vivamente che ?le nuove forme di tutela? così come si legge, significhino il voler rimettere in discussione anche il decreto Urbani.Per il resto, il voler valorizzare e incentivare le licenze non commerciali, del software open source e degli standard aperti, non è una novità, sarebbe sufficiente che tale volontà venisse recepita e applicata dagli enti pubblici.Per quanto riguarda il profilo infrastrutturale , Mantellini ha espresso una sua opinione io posso solo dire che anche lui si sta fasciando la testa prima di rompersela, perchè se è vero che l'Unione vuole introdurre nuovi strumenti sotto la responsabilità dell?Authority, non si può escludere che Telecom si troverà a fare i conti con dei nuovi paletti.==================================Modificato dall'autore il 13/02/2006 2.31.55
    • Anonimo scrive:
      Re: Altre due parole
      Sono arrivato circa a pagina 150, non sono ancora arrivato alla fine, ma il pezzettino riguardante Internet & soci l'ho letto.Misero. Dopo il polverone antiUrbani, dopo le urla di sdegno ecc... tutto quello che ci propongono è questo? L'impressione è che interessi poco o niente. Davvero le loro idee su questi temi sono così limitate? Hanno trovato il tempo di scrivere un programma di 248 pagine (un libro), di suddividerlo ordinatamente, di analizzare e proporre idee su tutti i temi e per le nuove tecnologie e telecomunicazioni danno così poca importanza?Ritengo che 4/5 del programma sia condivisibile anche dal centrodestra, essendo per la maggior parte riferimenti a problemi conosciuti. Le proposte sono poche, generiche e un pò confuse. Una cosa mi era balzata all'occhio e il Mantellini l'ha subito scovata. Telecom Italia.Tutto rimarrebbe com'è. Altro che grida per una vera concorrenza. Tutta propaganda? Dove è scritto che il monopolio debba essere distrutto, e come? Poi mi è venuto in mente quello che pensavo di solito...Destra e sinistra sono uguali, cambiano solo le persone. Tutti si lamentano di Telecom, ma chi l'ha resa privata? D'Alema. E cosa ha fatto? Ha trasformato il monopolio pubblico in monopolio privato. Perchè? E' stupido?... non credo.... Per interesse?...Telecom Italia è una creatura targata D'Alema. Non vogliono affato distruggerla. Ho l'impressione che Margherita e DS siano interessati a controllare le grosse aziende private come una volta DC e PCI facevano con quelle pubbliche e con le cooperative. Il caso Unipol-BNL (DS-Margherita) era uno scontro tra amici dopotutto. Telecom l'ha privatizzata D'Alema a discapito nostro, come si può ben vedere (gli ha lasciato TUTTA la rete!). Nel programma non si dice che Telecom è obbligata a portare la rete dove oggi non c'è, dice che lo Stato porterà la rete dove per Telecom non è economicamente vantaggioso! Ci vogliono fare pagare ancora!Apprezzo la presa di posizione sull'open source e sulla carta di identità elettronica (ma sul fornte sicurezza siamo a posto?) ma per il resto non vedo il minimo interesse.Che il centro destra sia più interessato? Vedremo (ma ne dubito).Ammetto di essere preoccupato. Siamo un Paese "indietro" e l'opposizione non propone nulla di nuovo. Possibile che non freghi veramente a nessuno? Possibile che i partiti politici vogliano "farsi amici" tutte le grandi aziende? Non vogliono mai difendere i cittadini? Prima l'Unione dipinge un Paese con le pezze al culo. Poi si mette a litigare su acquisizioni di Banche (vicine alla Margherita che non voleva lasciare il controllo ai DS), poi ci dimostra il marcio che ha portato nelle cooperative (che avrebbero dovuto essere la parte meno sporca dell'economia), poi dimostrano nel programma di fregarsene del monopolio-guinzaglio sulle comunicazioni a discapito della gente (Telecom Italia). Cosa dobbiamo aspettarci poi?Cosa dobbiamo aspettarci da Berlusconi? Boh. Stanca andava bene ma non gli hanno permesso di fare quello che voleva (e se non sbaglio non vuole più fare politica), Urbani si è dimostrato soprattutto un pericoloso ignorante. Gasparri boh, ditemelo voi. Aspettiamo di vedere il programma (e speriamo sia un pò più conciso!) prima di condannare a morte le proposte dell'Unione. Per ora gli do il mio 4 in pagella, ma non è detto che gli altri non possano fare di peggio.In questi giorni, alle commemorazioni delle foibe, Veltroni e Casini si scambiavano i bigliettini. Avete letto? Bene scrivevano che in un periodo come questo non ci si poteva presentare (e governare) con gente come Borghezio o Caruso. Vero. Ma non credo che il vero male siano loro. Loro sono pagliacci. Non avranno mai il vero potere. Chi si allea con sindacati, associazioni, ordini professionali, magistratura, aziende, banche ecc... si. Ma chi si allea con questa gente potrà mai stare dalla parte delle persone comuni? Non è che le suddette categorie vivono alle spalle della gente comune? Non sono per caso loro a rallentare l'Italia?Certo lo scarso interesse per la liberalizzazione delle comunicazioni da parte di chi, essendo opposizione, dovrebbe avere un occhio di riguardo non mi fa essere ottimista. Davvero la proposta meno peggio dovrebbe essere: "dove non porta la rete Telecom, la porterteranno i soldi delle vostre tasse"? Carta d'identità elettronica, open source nella pubblica amministrazione e basta? Capisco che pochi siano interessati a questi temi (ma siamo così sicuri?), ma non sarebbe il caso di fare qualche sforzo in più? Hanno scritto un'autostrada di pagine dicendo di voler puntare sull'innovazione, e poi? L'Adsl la pagherà lo Stato, gli introiti saranno di Telecom...
      • puffetta scrive:
        Re: Altre due parole
        Senza dubbio sinistra o destra la situazione non cambierà di molto. E' anche vero che si passerà ad una tutela meno spudorata degli interessi delle lobby e delle grandi aziende come la telecom, tanto per ricordare, ricordo la multa telecom condonata alla facciazza nostra!Cosa vuoi che ti dica, ogni commento che leggo ha la sua ragione di essere scritto e letto perchè hanno tutti ragione: siamo in un paese dove la Par Condicio, riempie la bocca di politici e le pagine dei i giornali. Tirata fuori soltanto e sempre sotto elezioni.Ciò significa che chi sta seduto in parlamento, sia a dx che a sx, andrebbe mandato a fare un altro mestiere a calci in cwlo. Ma questa è solo una bella utopia anarchica, come quella della democrazia diretta, anche se stanno nascendo un sacco di movimenti proprio in questa direzione , logicamente screditati e condannati da chi oggi ci rappresenta.bye :)==================================Modificato dall'autore il 13/02/2006 9.27.22
        • Anonimo scrive:
          Re: Altre due parole

          Senza dubbio sinistra o destra la situazione non
          cambierà di molto. E' anche vero che si passerà
          ad una tutela meno spudorata degli interessi
          delle lobby e delle grandi aziende come la
          telecom, tanto per ricordare, ricordo la multa
          telecom condonata alla facciazza nostra!La telecom se la passerà molto meglio con la sinistra.Accidenti, ma nessuno ricorda che Telecom prima era Sip? Prima la Sip era PUBBLICA. Poi Prodi s'è svegliato e con la scusa delle privatizzazioni ha venduto Telecom (ma non solo, c'è pure Autostrade) ai suoi amici. Telecom non riceverà nessuna battuta d'arresto dalla sinistra, perché alla sinistra fa comodo avere Telecom dalla sua parte.La sinistra fa sempre la solita propaganda, ma non ha idee concrete per il Paese.
      • Anonimo scrive:
        Re: Altre due parole

        Davvero le loro idee su
        questi temi sono così limitate?Sicuro. E' facile dire no a tutto. Ma quando la sinistra deve essere propositiva, non dice molto.
        Ritengo che 4/5 del programma sia condivisibile
        anche dal centrodestra, essendo per la maggior
        parte riferimenti a problemi conosciuti. Le
        proposte sono poche, generiche e un pò confuse.Il programma dell'Unione è quasi completamente condivisibile da sinistra e destra di ogni stato del mondo. Questo perché parla di principi, non di modalità di attuazione. Dice cosa vorrebbero, ma non dice come realizzare le cose. Ed è tragico per qualcuno che si candida a governare per i prossimi due anni l'Italia; dico due anni, giacché è assodato che il governo cadrà prima della fine della legislatura...e ne sono sicuri anche gli esponenti del c-sx che hano votato il decreto mille proroghe in cui si afferma che anche se la prossima legislatura dovesse durare un giorno, verranno corrisposti ai partiti tutti i soldi che prenderebbero per l'intera legislatura...bella furbata, ma nessuno l'ha fatto sapere in tv.
        Una cosa mi era balzata all'occhio e il
        Mantellini l'ha subito scovata. Telecom Italia.
        Tutto rimarrebbe com'è.Certo. Il monopolio privato di Telecom è stato creato da Prodi. Ti pare che lui possa ora sfaldarlo...dopo averlo posto in essere? Ovvio che no.Prodi ha svenduto la Telecom ai furbetti del quartiere suoi amici, figurarsi se ora sfalda il monopolio.
        Tutta propaganda?Certo che sì.
        Telecom Italia è una creatura targata D'Alema.E Prodi.
        Apprezzo la presa di posizione sull'open source e
        sulla carta di identità elettronica (ma sul
        fornte sicurezza siamo a posto?) ma per il resto
        non vedo il minimo interesse.La carta d'identità elettronica è già una realtà per alcuni. Nell'arco di 10 anni lo diventerà per tutti.Io la ho.
        Cosa dobbiamo aspettarci da Berlusconi? Boh.
        Stanca andava bene ma non gli hanno permesso di
        fare quello che voleva (e se non sbaglio non
        vuole più fare politica)Stanca non è mai stato un politico, bensì un tecnico.Ha operato bene e i suoi sforzi avranno i primi frutti nei prossimi anni, quando saranno disponibili servizi che non sarebbe possibile fornire se in questi 5 anni non si fosse portata avanti la digitalizzazione della PA.Il problema di Stanca è la scarsità di fondi. Ma questo è ovvio in una situazione di stagnazione, come quella che c'è in Italia e in Europa.
        Gasparri
        boh, ditemelo voi.La Gasparri sistema il settore televisivo garantendo agli attuali competitor una situazione di privilegio per il futuro, d'altra parte permette ad altri competitor l'entrata nel sistema televisivo attraverso il digitale terrestre.Vedi, attualmente non è possibile inserire altre emittenti in analogico, per mancanza di frequenze libere. Il dtt ovvia a questo problema permettendo di avere 5 volte i canali attuali. Con lo switch off si avranno più frequenze libere, e questo è l'unico modo per permettere ad altri di entrare nel mercato.Se è una buona legge per il momento non si può dire in assoluto. Bisognerà vedere come l'authority porterà avanti il passaggio al digitale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altre due parole
      Guarda basta che facciano tutte come te che comprano suonerie a 24? e l'economia si impenna 8)
      • puffetta scrive:
        Re: Altre due parole
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda basta che facciano tutte come te che
        comprano suonerie a 24? e l'economia si impenna
        8) Ti ringrazio tanto di avermelo ricordato, me ne stavo proprio dimenticando, davvero! 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: Altre due parole
          - Scritto da: puffetta

          - Scritto da: Anonimo

          Guarda basta che facciano tutte come te che

          comprano suonerie a 24? e l'economia si impenna

          8)


          Ti ringrazio tanto di avermelo ricordato, me ne
          stavo proprio dimenticando, davvero!
          8) Prego madame 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Altre due parole

        Guarda basta che facciano tutte come te che
        comprano suonerie a 24? e l'economia si impennaSemmai il contrario. Le società che offrono suonerie si stanno arricchendo alla grande. E gli italiani, che ancora non riescono a fare i conti sulle proprie tessere prepagate, spendono e spandono in cellulari e ricariche, poi vanno a lamentarsi di non arrivare a fine mese.C'è persino chi crede di aver risparmiato moltissimo utilizzando solo il cellulare avendo staccato il telefono fisso...roba da pazzi. Basta confrontare i prezzi delle urbane (che son quelle fatte più frequentemente) fra cellulari e linea fissa...10 a 1....almeno.Che tristezza.PI invece di fare propaganda potrebbe informare di più gli utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altre due parole
      - Scritto da: puffetta
      Sono andata a leggermi il programma e devo dire
      che la sinistra per gli scopi che si è preposta
      ha bisogno di un grande miracolo come quello
      della moltiplicazione dei pesci e dei pani, Speriamo di no. In base alla legislazione vigente e alle interpretazioni delle varie RIAA etc, la moltiplicazione e la condivisione di pesci e pani e' FURTO.Chiunque moltiplica e condivide un bene, siano essi pani, pesci o MP3, di fatto e' considerato LADRO e condannato a 4 anni di carcere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altre due parole

      Comunque, tornando al tema, ciò che importa è che
      la sinistra vuole innanzi tutto uscire dalla
      situazione di "Sistema integrato delle
      comunicazioni" regalataci da Gasparri., e già
      questo è un passo avanti alla confusioneQuesto è errato. L'idea del Sic è stata partorita dalla Corte Costituzionale, quando ha imposto il limite del 20%. La Gasparri non ha fatto altro che tradurre in legge quanto già era obbligatorio a seguito delle sentenze dalla corte costituzione (leggile, si trovano su internet). Vedi, il SIC come idea non è male. Si impone a tutti gli operatori delle telecomunicazioni di non avere una quota di profitti superiore al 20%. Il problema è nel calcolo di quanto valga esattamente questo 20%, ma è un problema tecnico che sta risolvendo l'authority, non certo politico.
      Per quanto riguarda la riforma tecnologica , è
      scritto nero su bianco che l?Unione intende
      sostenere l?innovazione tecnologica "con
      politiche che non discrimino tra le diverse
      tecnologie, indirizzandosi soprattutto allo
      sviluppo della ricerca, alla formazione, alla
      nascita di nuove imprese, alla creazione di reti
      e distretti?.Queste sono parole bellissime. Ma non hanno niente di concreto. Il programma dell'Unione è pieno di principi, quando però devono spiegarci il "come", non si dice nulla. Alla faccia del programma.
      Qui mi permetto di dire che sono
      tante belle parole che si scontrano con le realtà
      dei fatti di ogni giorno che noi di PI leggiamo
      sui notiziari da oltre oceano.Quoto. E mi chiedo come potrà un governo di sinistra di due anni trovare i fondi e le modalità di attuazione di tutti i loro principi, se non sono riusciti a scrivere un programma decente e unitario in 5 anni.Qualcuno forse ricorda che la prima bozza di programma era di oltre 400 pagine. Ma non c'era l'accordo su nulla e l'hanno dovuto tagliare clamorosamente...e dire che rai3 parla di "riassunto" cercando di nascondere le difficoltà dell'Unione a restare unita.
      non si può
      escludere che Telecom si troverà a fare i conti
      con dei nuovi paletti.io ti ricordo che il monopolio privato di Telecom è stato creato da Prodi in persona quando ha venduto ai suoi amici a pochi soldi n'impresa che fattura miliardi.Che liberalizzazione e concorrenza ti vuoi aspettare dal Mortadella?
  • eymerich scrive:
    Qual'è quello giusto?
    Ne ho trovati tre, per ora ...http://www.unioneweb.it/wp-content/uploads/documents/programma_def_unione.pdfhttp://www.unita.it/images/2006febbraio/programmaunione.pdf http://www.fabbricadelprogramma.it/adon/static/programma-unione.pdf NESSUNO di questi è immediatamente accessibile dall'home page del sito ... tutti trovati googlando fra newsgroup e web ...E l'ultimo non è nemmeno uguale agli altri.Qual'è quello vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qual'è quello giusto?
      - Scritto da: eymerich
      Ne ho trovati tre, per ora ...

      http://www.unioneweb.it/wp-content/uploads/documen

      http://www.unita.it/images/2006febbraio/programmau

      http://www.fabbricadelprogramma.it/adon/static/pro


      NESSUNO di questi è immediatamente accessibile
      dall'home page del sito ... tutti trovati
      googlando fra newsgroup e web ...

      E l'ultimo non è nemmeno uguale agli altri.

      Qual'è quello vero?Secondo me non lo sanno neanche loro!
  • AlphaC scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    una persona, magari male informata (potrebbe non essere il suo settore) non rappresenta l'unione, certo un pò piu' di approfondimento ai nostri politici non farebbe male.Sono ignoranti totali, mi fa venire in mente Fabio Fazio che per quanto sia un eccellente conduttore, (scena di pochi giorni fa) non si ricordava la email del suo programma e fornisce l'indirizzo web (con l'andi di intendere "e' la stessa cosa"). Rende l'idea di come poco vengono considerati certi strumenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
      - Scritto da: AlphaC
      una persona, magari male informata (potrebbe non
      essere il suo settore) non rappresenta l'unione,
      certo un pò piu' di approfondimento ai nostri
      politici non farebbe male.
      Sono ignoranti totali, mi fa venire in mente
      Fabio Fazio che per quanto sia un eccellente
      conduttore, (scena di pochi giorni fa) non si
      ricordava la email del suo programma e fornisce
      l'indirizzo web (con l'andi di intendere "e' la
      stessa cosa").
      Rende l'idea di come poco vengono considerati
      certi strumenti.....definire Fazio un conduttore ?!?.....non esageriamo !!!......
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

        ...definire Fazio un conduttore ?!?.....non
        esageriamo !!!......Prova a collegarlo ad una d.d.p. di almeno 230V e poi vedi se non è un conduttore...
        • Bruco scrive:
          Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
          - Scritto da: Anonimo


          ...definire Fazio un conduttore ?!?.....non

          esageriamo !!!......

          Prova a collegarlo ad una d.d.p. di almeno 230V e
          poi vedi se non è un conduttore...LOL dovrebbero far condurre un programma di satira a te :)
  • Anonimo scrive:
    PI: smettetela con la politica!
    Lanzillotta e Cortiana & company "non ci azzeccano" una minchi@ con le nuove tecnologie.Il professor mortadella non e' nemmeno capace di inviare un sms!Cosa volete che facciano i politici delle tecnologie: fanno i loro porcacci affari e basta!Baffino d'alema a suo tempo ha privatizzato la telecom in modo osceno e noi ci terremo il monopolio ancora per un decennio. E voi a perder tempo a leggere le 300 pagine del programma dei compagni luxuria & c...Ma leggetevi un manuale di MSDOS piuttosto!PI state scadendo nel ridicolo!!!...
    • AlphaC scrive:
      Re: PI: smettetela con la politica!
      - Scritto da: Anonimo
      Lanzillotta e Cortiana & company "non ci
      azzeccano" una minchi@ con le nuove tecnologie.
      Il professor mortadella non e' nemmeno capace di
      inviare un sms!
      Cosa volete che facciano i politici delle
      tecnologie: fanno i loro porcacci affari e basta!
      Baffino d'alema a suo tempo ha privatizzato la
      telecom in modo osceno e noi ci terremo il
      monopolio ancora per un decennio.
      E voi a perder tempo a leggere le 300 pagine del
      programma dei compagni luxuria & c...
      Ma leggetevi un manuale di MSDOS piuttosto!
      PI state scadendo nel ridicolo!!!...E' il primo post dopo secoli in cui si parla strettamente di politica, trovo giusto discuterne, visto che si parla di tecnologia & politica, il governo bene o male dovra' occuparsene.
      • Anonimo scrive:
        Re: PI: smettetela con la politica!
        - Scritto da: AlphaC

        - Scritto da: Anonimo

        Lanzillotta e Cortiana & company "non ci

        azzeccano" una minchi@ con le nuove tecnologie.

        Il professor mortadella non e' nemmeno capace di

        inviare un sms!

        Cosa volete che facciano i politici delle

        tecnologie: fanno i loro porcacci affari e
        basta!

        Baffino d'alema a suo tempo ha privatizzato la

        telecom in modo osceno e noi ci terremo il

        monopolio ancora per un decennio.

        E voi a perder tempo a leggere le 300 pagine del

        programma dei compagni luxuria & c...

        Ma leggetevi un manuale di MSDOS piuttosto!

        PI state scadendo nel ridicolo!!!...

        E' il primo post dopo secoli in cui si parla
        strettamente di politica, trovo giusto
        discuterne, visto che si parla di tecnologia &
        politica, il governo bene o male dovra'
        occuparsene.Ok, è giusto discutere dell'intreccio tra tecnologia e politica su un giornale di tecnologia.Domanda: perché se ne discute sempre e solo dal punto di vista del centrosinistra?
        • Anonimo scrive:
          Re: PI: smettetela con la politica!
          - Scritto da: Anonimo
          Domanda: perché se ne discute sempre e solo dal
          punto di vista del centrosinistra?Forse perchè il cdx il programma non ce l'ha?
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Domanda: perché se ne discute sempre e solo dal

            punto di vista del centrosinistra?

            Forse perchè il cdx il programma non ce l'ha?Le conferenze programmatiche di partiti come AN sono avvenute pochi giorni fa. Aspetta un po' di giorni e viene fuori anche il programma del centro destra. Comunque la domanda era:perché se ne discute SEMPRE E SOLO dal punto di vista del centrosinistra?Hai mai visto il punto di vista del centrodestra su PI? No, non c'è MAI STATO. PI fa politica per il centrosinistra. Sfido chiunque a dimostrare l'opposto.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Domanda: perché se ne discute sempre e solo
            dal


            punto di vista del centrosinistra?



            Forse perchè il cdx il programma non ce l'ha?

            Le conferenze programmatiche di partiti come AN
            sono avvenute pochi giorni fa. Aspetta un po' di
            giorni e viene fuori anche il programma del
            centro destra. Comunque la domanda era:
            perché se ne discute SEMPRE E SOLO dal punto di
            vista del centrosinistra?

            Hai mai visto il punto di vista del centrodestra
            su PI? No, non c'è MAI STATO. PI fa politica per
            il centrosinistra. Sfido chiunque a dimostrare
            l'opposto.usa il motore di ricercaparlava di gasparri e telecomunicazini da prima che divenisse ministro, per non parlare dei radicali sempre in prima pagina e che TUTTO sono tranne che di centosinistraciao
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo






            Domanda: perché se ne discute sempre e solo

            dal



            punto di vista del centrosinistra?





            Forse perchè il cdx il programma non ce l'ha?



            Le conferenze programmatiche di partiti come AN

            sono avvenute pochi giorni fa. Aspetta un po' di

            giorni e viene fuori anche il programma del

            centro destra. Comunque la domanda era:

            perché se ne discute SEMPRE E SOLO dal punto di

            vista del centrosinistra?



            Hai mai visto il punto di vista del centrodestra

            su PI? No, non c'è MAI STATO. PI fa politica per

            il centrosinistra. Sfido chiunque a dimostrare

            l'opposto.

            usa il motore di ricerca

            parlava di gasparri e telecomunicazini da prima
            che divenisse ministro,Di gasparri se ne parlava sempre e solo come cronaca. Linkami altrimenti un contrappunto dove si parlava di internet dal punto di vista del centrodestra. Gente come mantellini è PALESEMENTE schierata.
            per non parlare dei
            radicali sempre in prima pagina e che TUTTO sono
            tranne che di centosinistraStrano, ora fanno proprio parte del centrosinistra. Non te ne sei accorto?Comunque i radicali sono sempre stati fuori da entrambi gli schieramenti, sono liberisti economicamente ma dal punto di vista delle difese della libertà digitali sono molto più vicini a partiti di centrosinistra come verdi o rifondazione che al centrodestra.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!


            Hai mai visto il punto di vista del centrodestra

            su PI? No, non c'è MAI STATO. PI fa politica per

            il centrosinistra. Sfido chiunque a dimostrare

            l'opposto.

            usa il motore di ricerca

            parlava di gasparri e telecomunicazini da prima
            che divenisse ministro, per non parlare dei
            radicali sempre in prima pagina e che TUTTO sono
            tranne che di centosinistra

            ciaomica solo gasparri http://punto-informatico.it/p.asp?i=35775il problema dei destri e' che chi non e' destro e' comunista. spero che non passi questa visione bianco/nero che di tutto c'e' bisogno nel mondo oggi meno che dell'assenza di sfumature
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo


            Hai mai visto il punto di vista del
            centrodestra


            su PI? No, non c'è MAI STATO. PI fa politica
            per


            il centrosinistra. Sfido chiunque a dimostrare


            l'opposto.



            usa il motore di ricerca



            parlava di gasparri e telecomunicazini da prima

            che divenisse ministro, per non parlare dei

            radicali sempre in prima pagina e che TUTTO sono

            tranne che di centosinistra



            ciao

            mica solo gasparri
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=35775
            Intervista. Io ho chiesto un contrappunto. Non ne posso più di leggere su PI gente palesemente schierata come Mantellini che la buttano sempre e comunque in politica e sempre dallo stesso verso.
            il problema dei destri e' che chi non e' destro
            e' comunista. Dimmi dove ho dato del comunista a qualcuno. Dimmi anche dove ho detto di essere di destra. Grazie
          • lele2 scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Domanda: perché se ne discute sempre e solo
            dal


            punto di vista del centrosinistra?



            Forse perchè il cdx il programma non ce l'ha?

            Le conferenze programmatiche di partiti come AN
            sono avvenute pochi giorni fa. Aspetta un po' di
            giorni e viene fuori anche il programma del
            centro destra. Comunque la domanda era:
            perché se ne discute SEMPRE E SOLO dal punto di
            vista del centrosinistra?

            Hai mai visto il punto di vista del centrodestra
            su PI? No, non c'è MAI STATO. PI fa politica per
            il centrosinistra. Sfido chiunque a dimostrare
            l'opposto.il programma del centro destra si e' gia visto in questi 5 annigalera per tutti per chi scarica Britney Spearspiu' monopolio telecom per tuttitassa su HD DVD CD ecc.. ecc..
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!

            piu' monopolio telecom per tutti
            tassa su HD DVD CD ecc.. ecc..Che ignoranza.Il monopolio Telecom è stato ideato e portato a termine da Prodi in persona che ha venduto la compagnia nazionale ai suoi amici per quattro soldi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo

            piu' monopolio telecom per tutti

            tassa su HD DVD CD ecc.. ecc..
            Che ignoranza.
            Il monopolio Telecom è stato ideato e portato a
            termine da Prodi in persona che ha venduto la
            compagnia nazionale ai suoi amici per quattro
            soldi.L'avrà fatto anche Prodi, ma in 5 anni il Berlusca e i suoi sgherri non hanno fatto nulla per rimediare...
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            piu' monopolio telecom per tutti


            tassa su HD DVD CD ecc.. ecc..

            Che ignoranza.

            Il monopolio Telecom è stato ideato e portato a

            termine da Prodi in persona che ha venduto la

            compagnia nazionale ai suoi amici per quattro

            soldi.

            L'avrà fatto anche Prodi, ma in 5 anni il
            Berlusca e i suoi sgherri non hanno fatto nulla
            per rimediare...Rimediare una volta che il danno è fatto, sotto libero mercato, è molto difficile. Quindi, sì, forse berlusconi non hanno rimediato, ma se c'è da attribuire una responsabilità alla situazione di telecom italia questa va al 90% attribuita a prodi.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!



            piu' monopolio telecom per tutti


            tassa su HD DVD CD ecc.. ecc..

            Che ignoranza.

            Il monopolio Telecom è stato ideato e portato a

            termine da Prodi in persona che ha venduto la

            compagnia nazionale ai suoi amici per quattro

            soldi.
            L'avrà fatto anche Prodi, ma in 5 anni il
            Berlusca e i suoi sgherri non hanno fatto nulla
            per rimediare...Ah beh, se hanno già venduto, sicuramente il governo non può riacquistare l'azienda...dai, non dire cacchiate.
        • Anonimo scrive:
          Re: PI: smettetela con la politica!
          - Scritto da: Anonimo
          Ok, è giusto discutere dell'intreccio tra
          tecnologia e politica su un giornale di
          tecnologia.

          Domanda: perché se ne discute sempre e solo dal
          punto di vista del centrosinistra?Il centrodestra con Gasparri e le precedenti leggi pro-Telecom ha fatto anch'esso i suoi danni.Ti ricordi il WiFi stuprato e relegato a solo uso privato e per sperimentazione?Il blocco di qualsiasi tentativo di scavalcare l'ultimo miglio col wireless è opera del Gasparri con imbeccata del nano che ha probabilmente ricevuto in cambio introiti pubblicitari sui suoi media.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ok, è giusto discutere dell'intreccio tra

            tecnologia e politica su un giornale di

            tecnologia.



            Domanda: perché se ne discute sempre e solo dal

            punto di vista del centrosinistra?


            Il centrodestra con Gasparri e le precedenti
            leggi pro-Telecom ha fatto anch'esso i suoi
            danni.

            Ti ricordi il WiFi stuprato e relegato a solo uso
            privato e per sperimentazione?

            Il blocco di qualsiasi tentativo di scavalcare
            l'ultimo miglio col wireless è opera del Gasparri
            con imbeccata del nano che ha probabilmente
            ricevuto in cambio introiti pubblicitari sui suoi
            media.
            Questo non giustifica la propaganda che PI fa in favore del centrosinistra. O parli di temi politici senza tirare di mezzo i partiti, oppure tiri di mezzo tutti gli schieramenti/partiti.Se no stai facendo semplicemente della squallida propaganda.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            forse perchè il punto di vista del centrodestra non va nella direzione delle libertà digitali, anzi, nonostante si riempiano la bocca di questo stupendo concetto, varano leggi che vanno nella direzione opposta a meno che tu non sia ricco e potente allora diventi intoccabile.Dopodichè nessuno mette in dubbio che la sinistra abbia, a suo tempo, governato male (legge sull'editoria online, privatizzazione telecom tanto per citare due malefatte).Infine tieni presente che la libertà non ha colore politico, ma è un bisogno soggettivo, quindi se ritieni che bloccare il wi-fi sia giusto, che telecom unico gestore, che chiudere un sito solo perchè ti dice dove iptv etc etc , sia giusto, bèstai bene così.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI: smettetela con la politica!
      Siamo tutti cittadini oltre che informatici !
      • Anonimo scrive:
        Re: PI: smettetela con la politica!

        Siamo tutti cittadini oltre che informatici !E che c'entra?Siamo anche tutti o laici o cattolici, ma non mi sembra che PI dia spazio alla religione?Anche la religione è intrecciata con la scienza e la tecnologia.Ma no, PI deve parlare sempre e solo delle idee della sinistra.Siamo in campagna elettorale e la sinistra si è armata contro la libertà.PI TORNA a fare informazione.BASTA propaganda elettorale.
        • Anonimo scrive:
          Re: PI: smettetela con la politica!

          Siamo in campagna elettorale e la sinistra si è
          armata contro la libertà.E tu chi sei... la mitraglietta della cdl ?... a trollonedevi avere dei week-end squallidissimi sulle chat pallonare
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!


            Siamo in campagna elettorale e la sinistra si è

            armata contro la libertà.
            ... a trolloneTrollone?Bello notare come non hai alcun argomento da portare avanti. Continua così.PI fa propaganda da tempo ormai.E' nel suo dna?E i pecoroni cascano.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo


            Siamo in campagna elettorale e la sinistra si
            è


            armata contro la libertà.


            ... a trollone
            Trollone?
            Bello notare come non hai alcun argomento da
            portare avanti. Continua così.

            PI fa propaganda da tempo ormai.
            E' nel suo dna?
            E i pecoroni cascano.E chi non ha niente da fare viene qui a rompere le balle.Non ti piace PI? Vattene, ma chi ti vuole?
          • Anonimo scrive:
            Re: PI: smettetela con la politica!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Siamo in campagna elettorale e la sinistra
            si

            è



            armata contro la libertà.




            ... a trollone

            Trollone?

            Bello notare come non hai alcun argomento da

            portare avanti. Continua così.



            PI fa propaganda da tempo ormai.

            E' nel suo dna?

            E i pecoroni cascano.

            E chi non ha niente da fare viene qui a rompere
            le balle.
            Non ti piace PI? Vattene, ma chi ti vuole?Leggo PI da anni e non mi va giù ugualmente la politicizzazione selvaggia che sta avendo PI negli ultimi tempi.E anche se non mi piacesse, rimango. E' un mio diritto.
        • Anonimo scrive:
          Re: PI: smettetela con la politica!

          Ma no, PI deve parlare sempre e solo delle idee
          della sinistra.A me pare che le massacrise vuoi informarti sulla destra leggi qui:http://punto-informatico.it/p.asp?i=52647http://punto-informatico.it/p.asp?i=52608http://punto-informatico.it/p.asp?i=52494 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: PI: smettetela con la politica!
      - Scritto da: Anonimo
      Lanzillotta e Cortiana & company "non ci
      azzeccano" una minchi@ con le nuove tecnologie.Cortiana non c'entra niente?Ma da dove sei uscito? Cioe' tipo arrivi ora ora dallo Zimbabwe nelle zone senza Internet? No, perche' senno' non capisco. Chiarisci, grazie.Un elettore di destra (puntualizzo)
  • Faus74 scrive:
    Spiegatemi una cosa
    Voglio fare una domanda,senza ironia o altro:ma davvero Prodi vuole fregare 10 milioni di digital divisi così? Ma daiiiiii,ahahahahahha.Sperando che il censore di turno non chiuda il thread,non penso sia tanto "scabroso",ce ne sono di peggiori e ancora aperti.Ciao a tutti.
    • AlphaC scrive:
      Re: Spiegatemi una cosa
      - Scritto da: Faus74
      Voglio fare una domanda,senza ironia o altro:
      ma davvero Prodi vuole fregare 10 milioni di
      digital divisi così? Ma daiiiiii,ahahahahahha.
      Sperando che il censore di turno non chiuda il
      thread,non penso sia tanto "scabroso",ce ne sono
      di peggiori e ancora aperti.
      Ciao a tutti.Fattibile è fattibile, sembre meglio del decoder dtt per tutti.Staremo a vedere, è il minore dei mali quindi lo voto
  • Anonimo scrive:
    Perchè i DS (Unipol vogliono una banca )
    Ora vi spiego perchè i DS volevano una banca Se come probabile il centrosinistra va al governo loro dovranno preoccuparsi di piazzare qualche milionedi operai entro il primo anno per consolidare l'elettorato di sinistra che vuoi o non vuoi è dal 1996 che continua a calare vistosamente.ora banca = prestiti ad aziende filosinistre = eludere aiuti dello stato usano un'escamotage.le aziende che finanzieranno saranno aziende materasso assulutamente inutili per fronteggiare la globalizzazzione.ci ritroveremo tra qualche anno con uno di quei crack stile argentina sopratutto se cade il governo di centrosinistra.drogare il mercato del lavoro con questi sporchi trucchi è deleterio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban
      Secondo te per quale motivo si prende il controllo di una banca, per avere il conto corrente gratis? O forse per il potere derivato dal controllo delle sue risorse finanziarie.Appena compi dodici anni ti regalo un bel libro con tante figure che spiega l'ABC dell'economia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban
        - Scritto da: Anonimo
        Secondo te per quale motivo si prende il
        controllo di una banca, per avere il conto
        corrente gratis? O forse per il potere derivato
        dal controllo delle sue risorse finanziarie.Il programma dell'Unione è tagliare il cuneo fiscale di 5 punti vuol dire che chi assume personale ci guadagnanon mi serve il libro di economia per capire il gioco di prestigio che vogliono fare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban

          Il programma dell'Unione è tagliare il cuneo
          fiscale di 5 punti vuol dire che chi assume
          personale ci guadagna
          non mi serve il libro di economia per capire il
          gioco di prestigio che vogliono fare.Ti serve, fidati...
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban
          - Scritto da: Anonimo
          Il programma dell'Unione è tagliare il cuneo
          fiscale di 5 punti vuol dire che chi assume
          personale ci guadagna
          non mi serve il libro di economia per capire il
          gioco di prestigio che vogliono fare.dimenticavo ti faccio un'esempio semplice giusto per farti capireSe i DS controllano (indirettamente) una banca,possono fare prestiti agevolati a quelle partecipazioni societarie dei vari comuni di sinistra (ne sono molti moltissimi ) tanto se vanno in passivo basta una cartolarizzazione e si va di scioltezza. però vuoi mettere aver aumentato di qualche punto percentuale la forza lavoro ? certo sarà perlopiu lavoro generico magari clientelare ma chi se ne frega....
          • Trollone scrive:
            Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban
            - Scritto da: Anonimo
            dimenticavo ti faccio un'esempio semplice giusto
            per farti capire
            Se i DS controllano (indirettamente) una
            banca,possono fare prestiti agevolati a quelle
            partecipazioni societarie dei vari comuni di
            sinistra (ne sono molti moltissimi ) tanto se
            vanno in passivo basta una cartolarizzazione e si
            va di scioltezza. però vuoi mettere aver
            aumentato di qualche punto percentuale la forza
            lavoro ? certo sarà perlopiu lavoro generico
            magari clientelare ma chi se ne frega....
            hai centrato in pieno bravo
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban
            Tu vaneggi, e ti spiego perchè.1) Per prendere il controllo dell'economia ci sarebbero mezzi MOOOLTO più efficaci del fare telefonate al presidente di Unipol.2) Abbattere il costo del lavoro è una misura legittima per incentivare le assunzioni e stimolare la crescita (e/o la ridistribuzione della ricchezza), ma tu lo fai passare per una misteriosa manovra della sinistra comunista e impegnata giorno e notte a demolire il Paese.3) Per finanziare le aziende (presumo di servizi) comunali ci sono mezzi più appropriati, idonei, efficati e, per mettermi sullo stesso tuo piano, "legali". Che diavolo c'entrano le banche con le municipalizzate?! E secondo te BNL può finanziare tutte le municipalizzate dei comuni di sinistra (che, fidati, sono TANTI :D) ?!4) Le "aziende filosinistre" sono la climax del trollingdai su, vai a votare Forza Penisola Bagnata da 4 Mari e lascia perdere le cose serie...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban
            - Scritto da: Anonimo
            Tu vaneggi, e ti spiego perchè.
            1) Per prendere il controllo dell'economia ci
            sarebbero mezzi MOOOLTO più efficaci del fare
            telefonate al presidente di Unipol.Non serve prendere il controllo dell'economia non ha senso ai DS serviva una banca per rafforzare il loro programma di governo se non ci arrivi è perchè sei stupido e onestamente non mi va di confrontarmi con gente che non capisce o si gira dall'altra parte perchè è piu comodo.qui non si tratta di destra o di sinistra si analizza un modello di crescita piu confacente a certi leader dell'Unione.è giusto ? è sbagliato ? non lo so e non mi interessaho semplicemente spiegato con parole povere una visione comune di questi soggetti quel tanto che basta per aprire una discussione sui meriti di certe scelte.io ho indicato la luna ma tu continui a vedere il mio dito.PS il 9 aprile vota chi ti pare a me personalmente frega un cazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè i DS (Unipol vogliono una ban

            visione comune di questi soggetti quel tanto che
            basta
            per aprire una discussione sui meriti di certe
            scelte.
            io ho indicato la luna ma tu continui a vedere il
            mio dito.non so, e che quel dito ... ma cosa ci avevi fatto prima?
            PS il 9 aprile vota chi ti pare a me
            personalmente frega un cazzobeh, che vuoi, e per non premiare gente come te che bisogna andarci, altrimenti ne faremmo a meno.ps: scopa o fatti scopare ogni tanto, hai la voce stridula ...
  • Anonimo scrive:
    PI e la politica
    Su PI si parla di politca quando la politica tocca l'IT.Un post che titola "CHISSENEFREGA" dimostra quanto le persone siano distaccate dalla politica nazionale. Eppure TUTTO è politica: dal matrimonio al conto in banca, dalle bollette a Internet, dal nostro presente al nostro futuro, gli stipendi, le pensioni, l'assistenza sanitaria, i diritti di cittadini e di cyberutenti, le tasse, la benzina, la scula, l'università, il lavoro. Tutto.Il post "CHISSENEFREGA" è il chiaro esempio del disinteresse che i politici, in 60 anni di repubblica, sono riusciti a generare nelle persone. Con il disinteresse da parte nostra, loro hanno la mano libera.Il post "CHISSENEFREGA" è scritto da un ignorante. Vergognati e, per piacere, non votare. Vai al mare o resta a casa a continuare a farti gli affari tuoi. Tanto credo che, con un post come quello che hai scritto, sia l'unica cosa che sei in grado di fare. Egoista, individualista e qualunquista della peggior specie.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e la politica
      - Scritto da: Anonimo
      Su PI si parla di politca quando la politica
      tocca l'IT.

      Un post che titola "CHISSENEFREGA" dimostra
      quanto le persone siano distaccate dalla politica
      nazionale. Eppure TUTTO è politica: dal
      matrimonio al conto in banca, dalle bollette a
      Internet, dal nostro presente al nostro futuro,
      gli stipendi, le pensioni, l'assistenza
      sanitaria, i diritti di cittadini e di
      cyberutenti, le tasse, la benzina, la scula,
      l'università, il lavoro. Tutto.

      Il post "CHISSENEFREGA" è il chiaro esempio del
      disinteresse che i politici, in 60 anni di
      repubblica, sono riusciti a generare nelle
      persone. Con il disinteresse da parte nostra,
      loro hanno la mano libera.

      Il post "CHISSENEFREGA" è scritto da un
      ignorante. Vergognati e, per piacere, non votare.
      Vai al mare o resta a casa a continuare a farti
      gli affari tuoi. Tanto credo che, con un post
      come quello che hai scritto, sia l'unica cosa che
      sei in grado di fare. Egoista, individualista e
      qualunquista della peggior specie.CHI RAZZO VUOI CHE L' ABBIA SCRITTO?UN LEGHISTA DI SICURO!
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e la politica
      Appoggio il contenuto ma non i toni del tuo messaggio. Anche Frog ha diritto ad esprimere la sua opinione senza essere insultato e classificato come ignorante.
      • Anonimo scrive:
        Re: PI e la politica
        - Scritto da: Anonimo
        Appoggio il contenuto ma non i toni del tuo
        messaggio. Anche Frog ha diritto ad esprimere la
        sua opinione senza essere insultato e
        classificato come ignorante.Ma non mi riferivo a FROG, mi riferivo a XR2002.
        • Anonimo scrive:
          Re: PI e la politica
          Invece ce l'ho proprio con Frog. E mi stupisce che un estimatore di Edika sia tanto refrattario alla politica. Inutile credere di poterla ignorare: è dappertutto. Che lo vogliamo oppure no.A me fa piacere che si parli di politica anche su PI. Dovrebbe accadere dappertutto, anche sui giornali per bambini. È quando di politica non si parla che c'è da preoccuparsi.Frog, per piacere, rivedi la tua posizione.Frog, per piacere, rivedi la tua posizione nel mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: PI e la politica
            Ricordiamoci tutti che quando buona parte dei politici sente dire: "chissenefrega della politica", si frega le mani.Quindi, anche se di fatto non ci frega niente, noi cittadini dovremmo sempre dire: "La politica mi interessa tantissimo".Conviene.
          • AlphaC scrive:
            Re: PI e la politica
            - Scritto da: Anonimo
            Ricordiamoci tutti che quando buona parte dei
            politici sente dire: "chissenefrega della
            politica", si frega le mani.

            Quindi, anche se di fatto non ci frega niente,
            noi cittadini dovremmo sempre dire: "La politica
            mi interessa tantissimo".

            Conviene.quoto
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e la politica
      - Scritto da: Anonimo
      Il post "CHISSENEFREGA" è scritto da un
      ignorante. Vergognati e, per piacere, non votare.
      Vai al mare o resta a casa a continuare a farti
      gli affari tuoi. Tanto credo che, con un post
      come quello che hai scritto, sia l'unica cosa che
      sei in grado di fare. Egoista, individualista e
      qualunquista della peggior specie.purtroppo anche ignorando tutto, e tu lo sai bene, quella persona AGISCE in qualche modo.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e la politica
      L'analfabeta politico, Bertold BrechtIl peggior analfabetaè l'analfabeta politico.Egli non ascolta, non parlané partecipa agli avvenimenti politici.Non sa che il costo della vita,il prezzo dei fagioli, del pesce,della farina, dell' affitto, delle scarpee delle medicinedipendono dalle decisioni politiche.Un analfabeta politico è tanto animaleChe si inorgoglisce e gonfia il pettoNel dire che odia la politica.Non sa l'imbecille cheDalla sua ignoranza politica provienela prostituta, il minore abbandonato,il rapinatore ed il peggiore di tutti i banditi,che è il politico disonesto,ingannatore e corrotto,leccapiedi delle imprese nazionali emultinazionali.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI e la politica
      - Scritto da: Anonimo
      Il post "CHISSENEFREGA" è scritto da un
      ignorante. Il tuo è scritto da un moralista.
      Vergognati e, per piacere, non votare.
      Vai al mare o resta a casa a continuare a farti
      gli affari tuoi. Tanto credo che, con un post
      come quello che hai scritto, sia l'unica cosa che
      sei in grado di fare. Egoista, individualista e
      qualunquista della peggior specie.Vergognati tu, pubblico censore.
      • Anonimo scrive:
        Re: PI e la politica
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Il post "CHISSENEFREGA" è scritto da un

        ignorante.

        Il tuo è scritto da un moralista.


        Vergognati e, per piacere, non votare.

        Vai al mare o resta a casa a continuare a farti

        gli affari tuoi. Tanto credo che, con un post

        come quello che hai scritto, sia l'unica cosa
        che

        sei in grado di fare. Egoista, individualista e

        qualunquista della peggior specie.

        Vergognati tu, pubblico censore.QUOTO
    • trepz scrive:
      Re: PI e la politica
      - Scritto da: Anonimo
      Su PI si parla di politca quando la politica
      tocca l'IT.

      Un post che titola "CHISSENEFREGA" dimostra
      quanto le persone siano distaccate dalla politica
      nazionale. Eppure TUTTO è politica: dal
      matrimonio al conto in banca, dalle bollette a
      Internet, dal nostro presente al nostro futuro,
      gli stipendi, le pensioni, l'assistenza
      sanitaria, i diritti di cittadini e di
      cyberutenti, le tasse, la benzina, la scula,
      l'università, il lavoro. Tutto.

      Il post "CHISSENEFREGA" è il chiaro esempio del
      disinteresse che i politici, in 60 anni di
      repubblica, sono riusciti a generare nelle
      persone. Con il disinteresse da parte nostra,
      loro hanno la mano libera.

      Il post "CHISSENEFREGA" è scritto da un
      ignorante. Vergognati e, per piacere, non votare.
      Vai al mare o resta a casa a continuare a farti
      gli affari tuoi. Tanto credo che, con un post
      come quello che hai scritto, sia l'unica cosa che
      sei in grado di fare. Egoista, individualista e
      qualunquista della peggior specie.Straquoto
  • Anonimo scrive:
    Programma wikifizzato
    Quello si che sarebbe un programma open source
    • Anonimo scrive:
      Re: Programma wikifizzato
      - Scritto da: Anonimo
      Quello si che sarebbe un programma open sourceE così lo potrebbero modificare alle prossime elezioni per poter dire: VISTO CHE L'ABBIAMO RISPETTATO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Programma wikifizzato
      Bella idea!!!!!Non ci si riesce ad organizzare in qualche modo per provare a scriverlo?Cosi almeno facciamo vedere ai politicanti quello che il popolo della rete vuole...nero su bianco...
      • Anonimo scrive:
        Re: Programma wikifizzato
        - Scritto da: Anonimo
        Bella idea!!!!!Ogni tanto mi faccio paura da solo (:| )
        Non ci si riesce ad organizzare in qualche modo
        per provare a scriverlo?
        Cosi almeno facciamo vedere ai politicanti quello
        che il popolo della rete vuole...nero su
        bianco...approvo
        • Anonimo scrive:
          Re: Programma wikifizzato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Bella idea!!!!!

          Ogni tanto mi faccio paura da solo (:| )


          Non ci si riesce ad organizzare in qualche modo

          per provare a scriverlo?

          Cosi almeno facciamo vedere ai politicanti
          quello

          che il popolo della rete vuole...nero su

          bianco...

          approvoSe volete ve lo posso hostare gratis, wikimedia va bene?
      • Anonimo scrive:
        Re: Programma wikifizzato
        - Scritto da: Anonimo
        Bella idea!!!!!
        Non ci si riesce ad organizzare in qualche modo
        per provare a scriverlo?
        Cosi almeno facciamo vedere ai politicanti quello
        che il popolo della rete vuole...nero su
        bianco...senza sforzarmi l'immaginazione, credo che ne uscirebbe fuori il caos più totalecerchiamo di essere seri per favore
    • Anonimo scrive:
      mettiamolo su wikipedia

      Quello si che sarebbe un programma open sourcesi può comunque fare un articolo con i punti salienti e metterlo su wikipedia
    • Anonimo scrive:
      Proposte x wikipedia: che nome mettiamo?
      Come chiamiamo la voce dell'enciclopedia?Programma per l'innovazione?Si accettano proposte...cosi poi possiamo trasferire la discussione su wikipedia...
      • Anonimo scrive:
        Re: Proposte x wikipedia: che nome metti
        Programma di Governo dell'unione 2006-2011?
        • Anonimo scrive:
          Re: Proposte x wikipedia: che nome metti
          - Scritto da: Anonimo
          Programma di Governo dell'unione 2006-2011?Perchè limitarlo.suggerisco di chiamarlo semplicemente "Programma di Governo 2006-2011" senza riferimenti all'Unione o ad altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Programma wikifizzato
      Il gruppo dei verdi di Cortiana l'aveva fatto:http://www.sapereliberatutti.it/index.php/Pagina_principalema a parte il fatto che Cortiana e' stato silurato, il sito ha avuto pochissimi contributi ed e' stato piu' volte vandalizzato...
    • Anonimo scrive:
      Re: Programma wikifizzato
      Costruiamolo su www.internetcrazia.comMarco Ravich
  • Anonimo scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

    Bill Gates sarà sì uno "sporco monopolista" ma è stato anche un (troll3)genio(troll3) del software e della rete ?Ma io mi domando chi gliele mette in testa certe cose alla gente ....
    • Anonimo scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
      - Scritto da: Anonimo
      Ma io mi domando chi gliele mette in testa certe
      cose alla gente ....Il nostro giornalismo supino e ignorante ecco chi gliele mette. Se in TV si parlasse di queste cose in modo serio i politici sarebbero più informati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

        Il nostro giornalismo supino e ignorante ecco chi
        gliele mette. Se in TV si parlasse di queste cose
        in modo serio i politici sarebbero più informati.Concordo, ma che cosa ti aspetti dalla tv? Ai politici asterebbe qualche click del mouse per capire tante cose. Troppo pigri e troppo arroganti: fanno fare le ricerche in internet dai portaborse e dalle segretarie. Sono vecchi. È ora che cedano il passo.I nostri politici sono ignoranti e disinformati. Se fossero un po' più attenti ai fatti del mondo, se camminassero per le strade tendendo l'orecchio qua e là, se parlassero con la gente comune (leggi: gli elettori) sarebbero pieni di idee risolutive in moltissimi campi, idee che farebbero loro stravincere le elezioni. Però non lo fanno. Con i loro problemi di poltrone e di interessi, sono fuori dal mondo. Non sono più una élite di gente preparata. Non sono più un'élite *tout court*. E più il gioco si fa difficile, più la loro impreparazione si fa evidente. Più prendono coscienza della loro inutilità e della loro ridondanza, più sono lesti a revocare ai cittadini la libertà facendo politica autoritaria, assolutista, radicale (nel senso peggiore), nichilista invece che costruttiva, maleducata invece che esemplare.Una massa di ignoranti (ma avete notato quanti di loro non usano più il congiuntivo? è la punta dell'iceberg, la parte sommersa mi fa paura!!!) che cercano con affanno di dare gli ultimi colpi di coda. Sta per finire. Per gli uni e per gli altri. A noi non resta che resistere ancora un po'. Sono vecchi, veeecchi... Aspettiamo con fiducia che la Natura faccia il suo corso.La verità è che i nostri nonni (ho 30 anni) hanno tirato fuori l'Italia dalla cacca, mettendo i loro figli nelle condizioni di fare bene. Ma i nostri genitori hanno rimesso la nostra patria nella cacca, senza alcuno scrupolo. Tocca a noi ricostruire il mondo. Il tempo che questi si levino dalle scatole. ANDATE VIA!!!
        • beka scrive:
          Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
          - Scritto da: Anonimo

          Il nostro giornalismo supino e ignorante ecco
          chi

          gliele mette. Se in TV si parlasse di queste
          cose

          in modo serio i politici sarebbero più
          informati.

          Concordo, ma che cosa ti aspetti dalla tv? Ai
          politici asterebbe qualche click del mouse per
          capire tante cose. Troppo pigri e troppo
          arroganti: fanno fare le ricerche in internet dai
          portaborse e dalle segretarie. Sono vecchi. È ora
          che cedano il passo.
          I nostri politici sono ignoranti e disinformati.
          Se fossero un po' più attenti ai fatti del mondo,
          se camminassero per le strade tendendo l'orecchio
          qua e là, se parlassero con la gente comune
          (leggi: gli elettori) sarebbero pieni di idee
          risolutive in moltissimi campi, idee che
          farebbero loro stravincere le elezioni. Però non
          lo fanno. Con i loro problemi di poltrone e di
          interessi, sono fuori dal mondo. Non sono più una
          élite di gente preparata. Non sono più un'élite
          *tout court*. E più il gioco si fa difficile, più
          la loro impreparazione si fa evidente. Più
          prendono coscienza della loro inutilità e della
          loro ridondanza, più sono lesti a revocare ai
          cittadini la libertà facendo politica
          autoritaria, assolutista, radicale (nel senso
          peggiore), nichilista invece che costruttiva,
          maleducata invece che esemplare.
          Una massa di ignoranti (ma avete notato quanti di
          loro non usano più il congiuntivo? è la punta
          dell'iceberg, la parte sommersa mi fa paura!!!)
          che cercano con affanno di dare gli ultimi colpi
          di coda. Sta per finire. Per gli uni e per gli
          altri. A noi non resta che resistere ancora un
          po'. Sono vecchi, veeecchi... Aspettiamo con
          fiducia che la Natura faccia il suo corso.

          La verità è che i nostri nonni (ho 30 anni) hanno
          tirato fuori l'Italia dalla cacca, mettendo i
          loro figli nelle condizioni di fare bene. Ma i
          nostri genitori hanno rimesso la nostra patria
          nella cacca, senza alcuno scrupolo. Tocca a noi
          ricostruire il mondo. Il tempo che questi si
          levino dalle scatole. ANDATE VIA!!!Non se ne può più!!!!Basta!Fini che dice che non sa cos'è una derivata.Casini che dichiara che se Forza Italia e l'Udc avranno un incremento del voto entrambi i partiti dell'1%, l'Udc avrà un maggiore incremento netot di voti!?!?!?! (N.B. Udc ha meno voti di Forza Italia)Hanno una cultura scientifico-tecnica nulla, ma proprio zero.Poi io se non rispondo a una domanda o se non mi intendo di una questione non passo l'esame o non vengo scelto per la promozione...Due pesi e due misure.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat


            La verità è che i nostri nonni (ho 30 anni)
            hanno

            tirato fuori l'Italia dalla cacca, mettendo i

            loro figli nelle condizioni di fare bene. Ma i

            nostri genitori hanno rimesso la nostra patria

            nella cacca, senza alcuno scrupolo. Tocca a noi

            ricostruire il mondo. Il tempo che questi si

            levino dalle scatole. ANDATE VIA!!!
            Non se ne può più!!!!

            Basta!

            Fini che dice che non sa cos'è una derivata.

            Casini che dichiara che se Forza Italia e l'Udc
            avranno un incremento del voto entrambi i partiti
            dell'1%, l'Udc avrà un maggiore incremento netot
            di voti!?!?!?! (N.B. Udc ha meno voti di Forza
            Italia)

            Hanno una cultura scientifico-tecnica nulla, ma
            proprio zero.

            Poi io se non rispondo a una domanda o se non mi
            intendo di una questione non passo l'esame o non
            vengo scelto per la promozione...


            Due pesi e due misure.====================Caro Beka,la penso esattamente come te. Sono tutti di formazione classica in un periodo storico in cui la scienza e la tecnologia serbano le risposte migliori alla maggior parte dei problemi del mondo.Fatti vivo: io e altre persone vorremmo fondare un movimento politico di gente nuova, etica e preparata.wiz_of_id@tiscali.itciaoWiz
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            Fatti vivo: io e altre persone vorremmo fondare
            un movimento politico di gente nuova, etica e
            preparata.

            wiz_of_id@tiscali.it

            ciao
            Wizcos'e' una presa per il culo? ( culo = de mauro http://www.demauroparavia.it/29665 )metti online una pagina web, senza la foto dei tre moschettieri per favore, scrivi un programma ispirandoti a linus o alla gpl o quello che vuoi e postalo qui' e in altre parti.Cmq non credo sevano nuovi partiti, ma gente nova e coraggiosa, e competente anche tecnicamente ma senza dimenticare il lato umanistico, altrimenti e' un film gia' visto e un futuro che non vedremo mai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo
            scrivi un programma
            ispirandoti a linus o alla gplBella questa. Me la segno e me la faccio fare come decorazione sulla carta da cu*o
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            Cos'è una derivata?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

            Fini che dice che non sa cos'è una derivata.
            Casini che dichiara che se Forza Italia e l'Udc
            avranno un incremento del voto entrambi i partiti
            dell'1%, l'Udc avrà un maggiore incremento netot
            di voti!?!?!?! (N.B. Udc ha meno voti di Forza
            Italia)

            Hanno una cultura scientifico-tecnica nulla, ma
            proprio zero.Un certo Diliberto è riuscito a dire che trasformare dei contratti a tempo determinato di 700 persone comporterebbe per la pubblica amministrazione un aggravio annuale di 30 miliardi di euro...Ma anche qui si può andare avanti molto.Vedi, per nostra fortuna quelli che vanno in tv non sono quelli che poi fanno le leggi.Le leggi vengono fatte da tecnici, i parlamentari spesso non sanno nemmeno di che si parla, se non a grandi linee. E i tecnici lavorano sia per la destra, sia per la sinistra.
            Poi io se non rispondo a una domanda o se non mi
            intendo di una questione non passo l'esame o non
            vengo scelto per la promozione...Magari...invece nella realtà molti passavano e passano senza sapere nulla.Informati di più, anche sulle scelte dell'attuale governo, magari senza farti influenzare da chi va in tv.Prova a dare un'occhiata a riforme chiave di cui l'Italia aveva un gran bisogno. La riforma del risparmio, del lavoro, delle pensioni, una riforma in senso federale, più poteri al primo ministro (che a dispetto di quanto si pensa può fare poco o nulla con l'attuale costituzione). Poi dai un'occhiata al tasso d'inflazione. Pochi anni fa era a due cifre, un tasso dieci volte superiore a quello attuale. Al tempo c'era la scala mobile (voluta dai sindacati, che hanno rovinato il Paese). Oggi l'Italia cresce meno dell'Europa? E di che ci stupiamo? E' sempre stato così. Crolla la produzione industriale? Certo, ma non diamo la colpa al governo, se gli imprenditori italiani producono solo magliette e calze, è più che logico che i cinesi riescano prima ad imitare i nostri tessuti che non i prodotti tecnologicamente avanzati della Germania.Detto questo, chiediamo tutti insieme a PI di fare uno sforzo e di tornare a parlare di tecnologia. Basta propaganda rossa.
  • Anonimo scrive:
    che abolissero l'albo
    Quelli di centrosinistra sono uguali ai ladri di galline del centrodestra ne piu ne meno.sono partiti con un programma riformistaPACSAbolizione dell'alboAbolizione dei finanziamenti alle scuole dei pretiStato laicoabolizione ordini professionali siamo arrivati ad un blando programmaCacciare Berlusconi dal governo.....questa è la verità il resto sono tutte cazzate
    • Anonimo scrive:
      Re: che abolissero l'albo
      - Scritto da: Anonimo
      siamo arrivati ad un blando programma
      Cacciare Berlusconi dal governo.....
      questa è la verità il resto sono tutte cazzateGià il CACCIARE il P2ista sarebbe GRAN COSA e ne basta e avanza per appoggiare anche il peggiore degli embriaconi dell' osteria di un porto frequentato da trucidi negroni.
      • Anonimo scrive:
        Re: che abolissero l'albo
        - Scritto da: Anonimo
        Già il CACCIARE il P2ista sarebbe GRAN COSA e ne
        basta e avanza per appoggiare anche il peggiore
        degli embriaconi dell' osteria di un porto
        frequentato da trucidi negroni.UNIPOL
        • Anonimo scrive:
          Re: che abolissero l'albo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Già il CACCIARE il P2ista sarebbe GRAN COSA e ne

          basta e avanza per appoggiare anche il peggiore

          degli embriaconi dell' osteria di un porto

          frequentato da trucidi negroni.

          UNIPOLAMSTRAD-MEDIATET-MEDIOLANUM-FEDE-EVVATTENEAPPESCA.
          • Anonimo scrive:
            Re: che abolissero l'albo
            - Scritto da: Anonimo
            AMSTRAD-MEDIATET-MEDIOLANUM-FEDE-EVVATTENEAPPESCA.Quelli della Unipol stavano per comprare una Banca chevaleva il triplo del loro stato patrimoniale senza dare una lira agli azionisti ma io ti do in culo....
          • Anonimo scrive:
            Re: che abolissero l'albo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            AMSTRAD-MEDIATET-MEDIOLANUM-FEDE-EVVATTENEAPPESCA

            Quelli della Unipol stavano per comprare una
            Banca che
            valeva il triplo del loro stato patrimoniale
            senza dare una lira agli azionisti ma io ti do in
            culo....E infatti non han comprato NIENTE.Berlusconi con 2 dita negli occhi e con CRAXI e Licio Gelli si è COMPRATO LE TV NAZIONALI e il MERCATO PUBBLICITARIO.
          • Anonimo scrive:
            Re: che abolissero l'albo
            - Scritto da: Anonimo
            Berlusconi con 2 dita negli occhi e con CRAXI e
            Licio Gelli si è COMPRATO LE TV NAZIONALI e il
            MERCATO PUBBLICITARIO.CHE DA LAVORO A PIU DI 57.000 persone (dirette e indirette ) la stessa cosa che vorrebbero fare i DS comprando una banca prestiti agevolati e finanziamenti di favore per aumentare la forza lavoro senza un'adeguato piano industriale.alla fine dei giochi entrambi fanno la stessa cosa solo che mentre Berlusconi e i suoi soci ci sono gia riusciti a quelli del centrosinistra manca ancora il colpaccio.
          • Anonimo scrive:
            Re: che abolissero l'albo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Berlusconi con 2 dita negli occhi e con CRAXI e

            Licio Gelli si è COMPRATO LE TV NAZIONALI e il

            MERCATO PUBBLICITARIO.

            CHE DA LAVORO A PIU DI 57.000 persone (dirette e
            indirette ) la stessa cosa che vorrebbero fare i
            DS comprando una banca prestiti agevolati e
            finanziamenti di favore per aumentare la forza
            lavoro senza un'adeguato
            piano industriale.
            alla fine dei giochi entrambi fanno la stessa
            cosa solo che mentre Berlusconi e i suoi soci ci
            sono gia riusciti a quelli del centrosinistra
            manca ancora il colpaccio.E che ne ha fatte LICENZIARE un sacco, leggi ex Standa che l' ha venduta spezzettata a chi poi ha spettato l' "onore" di licenziare.
          • Anonimo scrive:
            Re: che abolissero l'albo
            - Scritto da: Anonimo
            E che ne ha fatte LICENZIARE un sacco, leggi ex
            Standa che l' ha venduta spezzettata a chi poi ha
            spettato l' "onore" di licenziare.Non diciamo Puttanate Tamoil Parmalat e Standa Montedison era un'tuttuno Gardini ha venduto a Berlusconi che a sua volta ha dovuto rivenderla perchè una una lavatrice di fondi neri (la standa non pagava i fornitori )
          • Anonimo scrive:
            Re: che abolissero l'albo

            E che ne ha fatte LICENZIARE un sacco, leggi ex
            Standa che l' ha venduta spezzettata a chi poi ha
            spettato l' "onore" di licenziare.parliamo anche dell'italsider e delle acciaierie di terni vendute al gruppo krupp ?
          • teddybear scrive:
            Re: che abolissero l'albo

            Berlusconi con 2 dita negli occhi e con CRAXI e
            Licio Gelli si è COMPRATO LE TV NAZIONALI e il
            MERCATO PUBBLICITARIO.Comprato (parlando di rete4) è una parola grossa!Di solito una compravendita avviene quando uno vuole vendere ed uno paga per comprare... o no? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: che abolissero l'albo
      - Scritto da: Anonimo
      Quelli di centrosinistra sono uguali ai ladri di
      galline del centrodestra ne piu ne meno.
      sono partiti con un programma riformista
      PACS
      Abolizione dell'albo
      Abolizione dei finanziamenti alle scuole dei preti
      Stato laico
      abolizione ordini professionali Stai parlando dei Radicali?
  • Anonimo scrive:
    La DIFFERENZA tra destra e sinistra
    La destra fa gli interessi di Berlusconi e la sinistra di una parte di Confindustria e e delle multinazionali.Almeno questa è la mia impressione, sbaglio?
    • Anonimo scrive:
      Re: La DIFFERENZA tra destra e sinistra
      - Scritto da: Anonimo
      La destra fa gli interessi di Berlusconi e la
      sinistra di una parte di Confindustria e e delle
      multinazionali.
      Almeno questa è la mia impressione, sbaglio?Pò troppo semplicistico, non trovi? Certo destra e sinistra sono anche questo, ma non solo.Comunque a sinistra ti sei dimenticato di sicuro le cooperative, i giornalisti, le aziende che vendono "consulenze" alle amministrazioni di sinistra e, grave mancanza, le banche. A destra alcuni imprenditori e la confcommercio di sicuro. Assicurazioni, editori, multinazionali hanno il culo parato comunque vada. Probabilmente anche Telecom stà bene con tutte e due (con la sinistra sono sicuro, con la destra quasi sicuro).Comunque ti sei dimenticato di citare il più oneroso mangiasoldi: il club degli "amici da piazzare". Tutti gli schieramenti sono ansiosi di ricompensare (a nostro discapito) numerosi leccaculo e ammmmmmici vari.
    • Anonimo scrive:
      Re: La DIFFERENZA tra destra e sinistra

      La destra fa gli interessi di Berlusconi e la
      sinistra di una parte di Confindustria e e delle
      multinazionali.
      Almeno questa è la mia impressione, sbaglio?Sbagli abbastanza. E parli in maniera troppo semplicistica.C'è del marcio in entrambi gli schieramenti, entrambi fanno gli interessi di loro stessi.Vedi, la sinistra parla tanto di leggi ad personam, ma dimentica spudoratamente le varie consulenze che fanno fare agli amici degli amici. Telecom Serbia, sebbene un po' montata è platealmente nata per finanziare il comunismo. La nomisma, forse troppo sconosciuta, dovrebbe essere un po' studiata a fondo e così le cooperative. Prova a leggere il giornalito dell'ipercoop. Da un po' non veniva più distribuito per mancanza di denaro (detto dalla Novacoop stessa). Poi salta fuori la faccenda dei furbetti del quartiere e dell'Unipol e guarda caso il giornalino viene nuovamente spedito ai clienti. Perché? Basta leggerlo per scoprire che fanno attacchi paurosi alla destra, a Berlusconi e cercano di difendere l'indifendibile. Tutta propaganda rossa. Penoso, ma è così.Stiamo a prendercela col monopolio di Telecom e dimentichiamo che è stato creato da Prodi che l'ha regalata ai suoi amici per pochi spiccioli.Urliamo per 3 televisioni di Berlusconi e nessuno s'accorge del monopolio presente su sat (con centinaia di canali appartenenti ad un singolo) che ha portato noi utenti a dover cambiare decoder perché Murdoch doveva imporre il suo skyfobox.Tutti contro Berlusconi? Sì, ma cerchiamo di vedere la realtà con più obiettività.
  • Anonimo scrive:
    bugiardi
    se non valesse il detto che "la grandezza di un'idea non ha niente a che vedere con la sincerità di chi la enuncia" potremmo tranquillamente pensare di votare la sinistra, viste le "leggerezze" in termini di libertà digitali attuate dal presente governo.in realtà, se ci guardiamo indietro scopriamo quante altre "leggerezze" sono state fatte anche proprio dal governo prodi/d'alema prima di questo.Se ne deduce che sono belle parole destinate a volare via quando il prossimo governo (di qualsiasi colore) si troverà a sbattere contro la realtà del governare, con tutti i condizionamenti che questo comporta. Quindi: lotta al terrorismo che imporrà giocoforza maggiore controllo, mantenimento dello status quo e cioè di tutti i gruppi di pressione che garantiscono voti (non ultimo quell'ordine dei giornalisti che tanto denigra la rete e che ha ispirato la legge sulla stampa...).Insomma, un bel libro dei sogni.aspetto, per par condicio, un uguale trattamento per il programma di destra, quando sarà pronto.salutitristemente_famoso
  • Anonimo scrive:
    LA COSA + GRAVE CHE NESSUNO SOTTOLINEA
    Il programma dell'unione non è open source.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COSA + GRAVE CHE NESSUNO SOTTOLIN
      Cosa ancora più grave è che non è interpretato.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA COSA + GRAVE CHE NESSUNO SOTTOLIN
        - Scritto da: Anonimo
        Cosa ancora più grave è che non è interpretato.Nessuno dice niente sul fatto che non sia modulare?
        • Anonimo scrive:
          Re: LA COSA + GRAVE CHE NESSUNO SOTTOLIN
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Cosa ancora più grave è che non è interpretato.

          Nessuno dice niente sul fatto che non sia
          modulare?E nessuno dice che nasce già con i bug e che non sarà patchato da nessuno?
    • Anonimo scrive:
      Re: LA COSA + GRAVE CHE NESSUNO SOTTOLIN

      Il programma dell'unione non è open source.Come no, ma l'hai letto? E' un'accozzaglia di principi che potrebbe essere riassuna in poche pagine.Hanno poche idee e sono pure confuse. Stanno a litigare sulle definizioni, quando l'Italia ha bisogno di politiche serie, non di decidere se è meglio chiamare i pacs col loro nome o unioni di fatto o in altro modo. Per non parlare delle polemiche sugli espropri proletari (retaggio dell'antico comunismo, sempre vivo per alcuni che vivono ancora nella preistoria) sulle rivoluzioni populiste, sui kamicaze che sono bravi ragazzi e sulle grandi opere che non vanno mai fatte altrimenti si arrabbiano i verdi.
  • Anonimo scrive:
    Questo???
    "Ribadiremo la natura aperta di Internet, garantendo lalibertà di accesso e di espressione, evitando forme indiscriminate di controllo. Riteniamo infatti prioritario promuovere la capacità di utilizzare gli strumenti in rete:tale capacità è oggi parte integrante della cittadinanza."è a pagina 263...
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo???
      E questo cosa vuole dire? Cosa faranno in concreto?... Niente! Hanno specificato che porteranno la rete là dove non la porta Telecom. Con i nostri soldi, ovviamente... Dire le intenzioni in generale è una cosa, dire quello che si farà un'altra!Le proposte concrete sono una cosa (sono quelle cose brevi che hanno scritto dopo quelle lunghe introduzioni), il parolaio un'altra. Il programma dovrebbe essere una scaletta di cose da fare. Questo è un libro. Una grossa pubblicità con qualche anteprima su alcune delle cose che vorrebbero fare. Con tutta onestà, con tutto quello che promettono, ci vorrebbero 15 anni ed un peso politico internazionale da paura per realizzare tutto. E non sono arrivato nemmeno alla fine!Come ho già scritto in un altro post i 4/5 di quello che c'è scritto è condivisibile anche dal centro destra. Sembra che tranne poca roba, dicano le stesse cose. Questo mi preoccupa...Inoltre temo (ma ne sono quasi certo) che vogliano scrivere il meno possibile di concreto per lasciare il tutto ai giochi politici successivamente. Troppo spaccati sui temi principali per riuscire a stilare un programma organico serio. Sono troppi nella coalizione, bisognerebbe tagliare un pò.Mergherita e DS stanno dalla parte delle grandi aziende dopotutto. Forse questo vale più di ogni altra considerazione. Certo Forza Italia e UDC non sono da meno.Non mi ero fatto troppe illusioni sul programma dell'Unione, ma un pò ci speravo. Ora mi hanno buttato in faccia la realtà delle cose. Aspetto il programma degli altri e poi valuto. Certo lamentarsi delle cose fatte dal governo gridando allo scandalo ogni volta e proporre poi le stesse cose... d'altra parte era solo propaganda... che ci si poteva aspettare...
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo???
        Quello che non capisco della tua dissertazione è che se la nave che sta affondando va salvata con un immane salvagente, che tale salvagente lo costruisca la destra o la sinistra ha poca importanza: ciò che importa è che qualcuno oltre a costruirlo lo usi...:(
        • Anonimo scrive:
          Re: Questo???
          Se questo salvagente non riesce a fornirlo lo Stato, allora dobbiamo farlo noi. Facendoci sentire di più. Se i nostri politici vedono movimento intorno ai temi quali comunicazioni, internet, open source allora si muoveranno. Se basta urlare allo scandalo (opposizione) per ogni cosa fatta del governo per prendere voti, se basta denigrare Berlusconi per prendere voti, se non si perdeno consensi facendosi beccare a fare accordi con cooperative e banche, oppure se avendo doveri di governo ci si mette al litigare come bambini, si cerca di tradire gli alleati ed in generale si fa ostruzione e si fa perdere tempo al governo come da buona tradizione democristiana (ogni riferimento a Follini è voluto) allora c'è poco da sperare.O noi ci rimbocchiamo le maniche, ci organizziamo (evitando associazioni politicizzate, cioè quasi tutte) e ci facciamo sentire oppure non otterremo niente da questi governi. Se l'opposizione è più interessata a portare via Mediaset a Berlusconi piuttosto che creare un vero progetto di rilancio tecnologico del Paese (se non a parole, ma il programma è scritto ormai e le idee latitano) allora noi non abbiamo scampo. Cosa delle due è più importante per noi? La seconda. Ma ai partiti interessa più la prima. Pensano di essere il centro dell'interesse del Paese.Ho letto prima che Prodi ha detto che il programma è solo la cornice, il quadro ce lo mette lui... se è vero cosa pensa di fare, di farsi votare sulla fiducia? Abbozzare un programma esteso e un pò fumoso per avere mano libera dopo?Prima di esprimermi sul centro destra attendo il programma (almeno a quanto pare il loro conterrà dei punti fermi). Valuterò in futuro. Certo, la mancanza di chiarezza è una dichiarazione ai cittadini di volersi nascondere. Non pensaranno mica di risolvere tutto con liti parlamentari? Quanto pensa di governare in questo modo Prodi? Possibile che l'unico grande problema, secondo lui, è sempre il suo avversario politico? Possibile che non sanno ancora cosa faranno se saranno eletti? Possibile che dopo aver protestato animatamente contro Urbani (e giustamente) alla fine non ritengono di sprecare due righe, in questo poema elettorale, a proposito delle libertà digitali, della fine del monopolio sulle reti di Telecom ecc... Nulla di concreto. Perchè? Ce lo meritiamo?Per questo penso che non dobbiamo farci illusioni. Se la maggior parte del programma è condivisibile anche dal centro destra, vuol dire che non si è voluto sbilanciare. Ma come, se l'Italia affonda come dice, nel programma bastano quattro banalità e poche informazioni utili? Vuol fare tutto lui dopo? (e cos'è, un dittatore?)E' per questo che sono molto deluso dal programma dell'Unione. Onestamente su molti temi mi aspetttavo di più. O per lo meno mi aspettavo di sapere, se li avessi votati, cosa dovevo aspettarmi, non a grandi linee ma in concreto. Bene. Hanno risposto. Non me lo vogliono dire. Pensano che basti insulare gli avversari per prendere il mio voto (e si sbagliano). Dovrebbero innanzitutto dire cosa cavolo vogliono fare (ma penso che non lo sappiano, non si sono messi d'accordo, sono troppo divisi, sono troppi partiti, non l'hanno nemmeno firmato tutti questo programma!), poi quello che dicono dovrebbe convincermi a votarli e poi dovrei avere fiducia delle persone.Prima di pronunciarmi sugli altri aspetto il programma, ma non mi faccio eccessive illusioni. Temo che vedendo quanto non si siano sbilanciati su troppi temi quelli dell'Unione, anche il centro destra ritenga opportuno fare lo stesso, per evitare di esporsi. Se è vero che è un momento difficile, è vero che non ci si comporta così. L'obiettivo dovrebbe essere fare il bene dell'Italia, non vincere le elezioni e prendere il potere. Da questo punto di vista Prodi mi ha molto deluso. Un pò ci speravo. Comunque se il centro destra non proporrà niente di buono dovremo scegliere tra poco e niente. Che bella gara al ribasso sarebbe!PS: Qualcuno sa quando uscirà il programma di Berlusconi & soci? E' vero che sarà un programma a puntate (svelato un pezzo alla volta)? Spero di no! Qualcuno conosce un modo per eliminare i buffoni alla Borghezio & Caruso? Non credo siano necessari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo???
            - Scritto da: Anonimo
            PS: Qualcuno sa quando uscirà il programma di
            Berlusconi & soci? E' vero che sarà un programma
            a puntate (svelato un pezzo alla volta)? Spero di
            no! Qualcuno conosce un modo per eliminare i
            buffoni alla Borghezio & Caruso? Non credo siano
            necessari.Quoto tutto. Proprio tutto, virgole comprese. OTTIMO intervento.Per il programma di centrodestra: lo attendo pure io. So che alcuni partiti, come AN, hanno fatto il convegno per buttare giù il programma pochi giorni fa. Questo vuol dire che passerà ancora qualche settimana prima che le proposte emerse da tutti i partiti del centrodestra vengano armonizzati in un unico documento. Per eliminare i buffoni alla Borghezio "...ve lo diamo qui, QUI!!!" e Caruso "non giudico i kamikaze" il modo migliore sarebbe non votarli. E non votare nemmeno chi li candida.
          • Anonimo scrive:
            Re: Questo???

            Se l'opposizione è più
            interessata a portare via Mediaset a Berlusconi
            piuttosto che creare un vero progetto di rilancio
            tecnologico del PaeseTranquillo, la sinistra non toglierà Mediaset a Berlusconi e agli altri 200 mila soci (la famiglia berlusconi ha meno del 35% di Mediaset e metà della società è straniera). Alla sinistra basta rimettere le mani su rai1 e su rai2. Telekabul, aka rai3, è sempre rimasta al servizio della sinistra, come organo di propaganda.
            Ho letto prima che Prodi ha detto che il
            programma è solo la cornice, il quadro ce lo
            mette lui... se è vero cosa pensa di fare, di
            farsi votare sulla fiducia?Io gli ho sentito dire che non si sono ancora soffermati sugli aspetti quantitativi...guardano ai problemi dell'Italia come a problemi di definizioni.E sì, l'economia si fa con le definizioni....Mortadella, torna a casa!
            Quanto pensa di governare in questo modo Prodi?Due anni. Non di più. Appena ci sarà qualsiasi problema internazionale, qualsiasi diminuzione delle tasse, qualsiasi problema con i sindacati, qualsiasi problema con i 12 (DODICI!!!) partiti di sinistra, il governo crollerà e noi torneremo nell'instabilità di governo da cui Berlusconi ci ha tirato fuori con non poca fatica, cercando di mitigare le differenze fra i partiti di c-dx.
            PS: Qualcuno sa quando uscirà il programma di
            Berlusconi & soci? E' vero che sarà un programma
            a puntate (svelato un pezzo alla volta)?Il programma del centro destra è pronto da tempo.Ma la campagna di comunicazione decisa da Berlusconi probabilmente sarà come dici tu. Verranno dati pochi punti per volta, in modo che si possa trasmettere più input ai cittadini.Quanto al programma di c-sx...è sì vero che l'hanno scritto, ma è anche vero che ancora non sono d'accordo su nulla. E' pieno di principi, per carità, i principi sono importanti...ma non basta dire che si è a favore della Costituzione. Bisogna anche dire come migliorare il Paese.
    • Sandro kensan scrive:
      Re: Questo???
      - Scritto da: Anonimo
      "Ribadiremo la natura aperta di Internet,
      garantendo la
      libertà di accesso e di espressione, evitando
      forme indiscriminate di controllo. Riteniamo
      infatti prioritario promuovere la capacità di
      utilizzare gli strumenti in rete:
      tale capacità è oggi parte integrante della
      cittadinanza."

      è a pagina 263...Non ho letto il programma ma mi chiedo se c'è solo questo o se per la libertà in Internet c'è di più.L'unica parola che condivido è "evitando forme indiscriminate di controllo", però mi pare molto poco.Potevano scrivere "evitando forme di controllo" oppure "limitando al massimo le forme di controllo".Mi chiedo se specificano meglio il loro pensiero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo???

        Non ho letto il programma ma mi chiedo se c'è
        solo questo o se per la libertà in Internet c'è
        di più.Io lo sto leggendo...e se prima avevo qualche dubbio sul dare alla sinistra il mio voto...ora non ho più dubbi: la sinistra NON merita il mio voto. Hanno idee confuse e dicono tutto e il contrario di tutto.Un esempio? Si parla di proporre immediatamente il ritiro dall'Iraq. Detto così sembra che li mandino via subito questi soldati italiani che portano la pace in Iraq? Sembra, ma non è così. Han solo trovato un modo astuto per farlo credere. In realtà Prodi ha già detto che si farà la proposta agli alleati e che poi si ritireranno...in pratica dice la stessa cosa di Berlusconi, ma lo dice in modo da far credere che i militari verranno ritirati "immediatamente". Ottimo giro di parole, hanno fatto disquisizioni sulle definizioni per mettersi d'accordo...ma è la sostanza che manca!
        Mi chiedo se specificano meglio il loro pensiero.Non penso...
  • Anonimo scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    Vota Di Pietro. Anzi ha pure un suo blog, magari gli si può chiedere come la pensa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
      - Scritto da: Anonimo
      Vota Di Pietro. Anzi ha pure un suo blog, magari
      gli si può chiedere come la pensa.Si, sempre se risci a capirlo e/o farti capire...magari basta frequentare un corso accelerato di "congiuntivi random"
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Vota Di Pietro. Anzi ha pure un suo blog, magari

        gli si può chiedere come la pensa.

        Si, sempre se risci a capirlo e/o farti
        capire...magari basta frequentare un corso
        accelerato di "congiuntivi random"HAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHA
    • Anonimo scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

      Vota Di Pietro. Anzi ha pure un suo blog, magari
      gli si può chiedere come la pensa.Devi essere molto giovane tu.Di Pietro è tra il peggio che esista in politica. E' la dimostrazione fatta persona di quanto sia politicizzata la magistratura italiana. Pessimo, davvero.
  • Anonimo scrive:
    Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
    Berlusconi?Piuttosto mi sparo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

      Berlusconi?
      Piuttosto mi sparo.Berlusconi ha governato bene. Fosse anche solo per la stabilità di governo che ha garantito con la sua leadership.Non so se ti rendi conto che in 50 anni non c'è stato nessuno, ma proprio nessuno, che sia riuscito a garantire un governo che durasse per tutti e cinque gli anni di legislatura.E se non ti bastasse la stabilità di governo, che cmq è e resta la base per poter fare qualsiasi politica economica ed estera, poi anche fare un bel viaggio fra i tanti provvedimenti positivi che sono stati presi.Ci sono leggi ad personam? Certo. Ma non ce ne stupiamo più di tanto, è cosa che c'è sempre stata. Ma fa notizia solo se ad usarle è Berlusconi. Cerca su internet, troverai informazioni che riguardano anche le leggi ad personam varate per togliere Prodi dai suoi problemi. Oppure prova a scoprire cos'è la Nomisma...prova ad informarti su tutte le consulenze che vengono passate per favorire gli amici degli amici.Informati sull'essenza della Coop e sull'orientamento politico delle cooperative, che tutto è, tranne che trasparente.Ora, compreso che il marcio esiste, ed esiste ovunque, soffermati sui provvedimenti positivi che sono stati presi. Dal mercato del lavoro riformato (in meglio rispetto alla legge Treu che aveva creato il precariato), alla riforma delle pensioni, dalla riforma del diritto societario alla riforma del diritto fallimentare (cose che nessuno era ancora riuscito a fare). Si è riformata la Costituzione, garantendo più poteri al primo ministro che fino ad oggi non ha invece alcun potere se non è assisitito dal CdM. Si tolgono alcuni poteri alle regioni e si è ristabilito l'interesse nazionale. Il brutto della costituzione di cui ci si lamenta oggi c'era già con la riforma del titolo V approvata a maggioranza nella scorsa legislatura, ma ovviamente nessuno ne parla.Si potrebbe andare avanti ancora parecchio, ma qui siamo su PI e l'obiettivo principale non dovrebbe essere ribattere alla propaganda rossa di punto informatico, bens^ quello di discutere di informatica...chissà, forse dopo le elezioni si deporranno le armi e PI tornerà alla sua mission.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
        - Scritto da: Anonimo

        Berlusconi?

        Piuttosto mi sparo.
        Berlusconi ha governato bene. Fosse anche solo
        per la stabilità di governo che ha garantito con
        la sua leadership.
        Non so se ti rendi conto che in 50 anni non c'è
        stato nessuno, ma proprio nessuno, che sia
        riuscito a garantire un governo che durasse per
        tutti e cinque gli anni di legislatura.
        E se non ti bastasse la stabilità di governo, che
        cmq è e resta la base per poter fare qualsiasi
        politica economica ed estera, poi anche fare un
        bel viaggio fra i tanti provvedimenti positivi
        che sono stati presi.
        Ci sono leggi ad personam? Certo. Ma non ce ne
        stupiamo più di tanto, è cosa che c'è sempre
        stata. Ma fa notizia solo se ad usarle è
        Berlusconi. Cerca su internet, troverai
        informazioni che riguardano anche le leggi ad
        personam varate per togliere Prodi dai suoi
        problemi. Oppure prova a scoprire cos'è la
        Nomisma...prova ad informarti su tutte le
        consulenze che vengono passate per favorire gli
        amici degli amici.
        Informati sull'essenza della Coop e
        sull'orientamento politico delle cooperative, che
        tutto è, tranne che trasparente.
        Ora, compreso che il marcio esiste, ed esiste
        ovunque, soffermati sui provvedimenti positivi
        che sono stati presi. Dal mercato del lavoro
        riformato (in meglio rispetto alla legge Treu che
        aveva creato il precariato), alla riforma delle
        pensioni, dalla riforma del diritto societario
        alla riforma del diritto fallimentare (cose che
        nessuno era ancora riuscito a fare). Si è
        riformata la Costituzione, garantendo più poteri
        al primo ministro che fino ad oggi non ha invece
        alcun potere se non è assisitito dal CdM. Si
        tolgono alcuni poteri alle regioni e si è
        ristabilito l'interesse nazionale. Il brutto
        della costituzione di cui ci si lamenta oggi
        c'era già con la riforma del titolo V approvata a
        maggioranza nella scorsa legislatura, ma
        ovviamente nessuno ne parla.
        Si potrebbe andare avanti ancora parecchio, ma
        qui siamo su PI e l'obiettivo principale non
        dovrebbe essere ribattere alla propaganda rossa
        di punto informatico, bens^ quello di discutere
        di informatica...chissà, forse dopo le elezioni
        si deporranno le armi e PI tornerà alla sua
        mission.Veramente Berlusconi in queti 5 anni ha avuto almeno 10 governi, basta guardare tutti i ministri che ha cambiato. Gli altri (DC) almeno erano più onesti
        • Anonimo scrive:
          Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

          Veramente Berlusconi in queti 5 anni ha avuto
          almeno 10 governi, basta guardare tutti i
          ministri che ha cambiato. Gli altri (DC) almeno
          erano più onestiSono stati cambiati dei ministri, questo è certo.Ma alcuni di questi sono stati forzati. Ad esempio il ministro degli esteri in principio era stato scelto da Ciampi, in continuità col passato. Col governo Berlusconi non aveva niente a che vedere ed era stato imposto dal Presidente della Repubblica.Poi, vedi tu se è peggio cambiare dei ministri o cambiare completamente governo come ha fatto la sinistra dal 96 al 2001 per ben 4 volte. E' stato penoso e la credibilità dell'Italia in pratica non esisteva più, anzi non c'è mai stata fino all'attuale unico governo di legislatura.Quanto all'onesta...ma chi se ne frega. Io pretendo governi stabili, non governi saltuari fatti per compiacersi tra di loro.Andiamo, su questo terreno la sinistra perde nettamente il confronto con la destra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo

            Veramente Berlusconi in queti 5 anni ha avuto

            almeno 10 governi, basta guardare tutti i

            ministri che ha cambiato. Gli altri (DC) almeno

            erano più onesti
            Sono stati cambiati dei ministri, questo è certo.
            Ma alcuni di questi sono stati forzati. Ad
            esempio il ministro degli esteri in principio era
            stato scelto da Ciampi, in continuità col
            passato. Col governo Berlusconi non aveva niente
            a che vedere ed era stato imposto dal Presidente
            della Repubblica.
            Poi, vedi tu se è peggio cambiare dei ministri o
            cambiare completamente governo come ha fatto la
            sinistra dal 96 al 2001 per ben 4 volte. E' stato
            penoso e la credibilità dell'Italia in pratica
            non esisteva più, anzi non c'è mai stata fino
            all'attuale unico governo di legislatura.di fronte a questa affermazione non posso che fare una *sonora* risata!!!!!!!! :D Sai che bella figura abbiamo fatto quando all'inizio del semestre di presidenza europeo lui ha dato del kapò a un parlamentare!! BElla credibilità!!Mahps: come l'autore del post, odio entrambi: P. e B.
            Quanto all'onesta...ma chi se ne frega. Io
            pretendo governi stabili, non governi saltuari
            fatti per compiacersi tra di loro.
            Andiamo, su questo terreno la sinistra perde
            nettamente il confronto con la destra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Veramente Berlusconi in queti 5 anni ha avuto


            almeno 10 governi, basta guardare tutti i


            ministri che ha cambiato. Gli altri (DC)
            almeno


            erano più onesti

            Sono stati cambiati dei ministri, questo è
            certo.

            Ma alcuni di questi sono stati forzati. Ad

            esempio il ministro degli esteri in principio
            era

            stato scelto da Ciampi, in continuità col

            passato. Col governo Berlusconi non aveva niente

            a che vedere ed era stato imposto dal Presidente

            della Repubblica.

            Poi, vedi tu se è peggio cambiare dei ministri o

            cambiare completamente governo come ha fatto la

            sinistra dal 96 al 2001 per ben 4 volte. E'
            stato

            penoso e la credibilità dell'Italia in pratica

            non esisteva più, anzi non c'è mai stata fino

            all'attuale unico governo di legislatura.

            di fronte a questa affermazione non posso che
            fare una *sonora* risata!!!!!!!! :D
            Sai che bella figura abbiamo fatto quando
            all'inizio del semestre di presidenza europeo lui
            ha dato del kapò a un parlamentare!E immagino che tu abbia visto la versione integrale di quanto accadde. Quindi saprai benissimo che era una battuta che è stata strumentalizzata al massimo.Se poi bensi che una battuta (che ci stava tutta) rivolta ad un esponente di sinistra mini la credibilità di un Paese...sei proprio ingenuo.

            Andiamo, su questo terreno la sinistra perde

            nettamente il confronto con la destra.
      • rumenta scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
        - Scritto da: Anonimo

        Berlusconi?

        Piuttosto mi sparo.
        Berlusconi ha governato bene. HAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAGGGGGGHHHHHHHHAAAAAAAHHHHHUUUAAAAARRRRGGGGGHHHHHHHCOFF COFF COFFAAAAARRRRRFFFFFFFF..................................................................................................................azz....da tempo non ridevo così.....Fosse anche solo
        per la stabilità di governo che ha garantito con
        la sua leadership.
        Non so se ti rendi conto che in 50 anni non c'è
        stato nessuno, ma proprio nessuno, che sia
        riuscito a garantire un governo che durasse per
        tutti e cinque gli anni di legislatura.e allora??hanno SOLO dimostrato di essere un pò meno litigiosi degli altri, e molto più organizzati nella spartizione della torta.....
        E se non ti bastasse la stabilità di governo, che
        cmq è e resta la base per poter fare qualsiasi
        politica economica ed estera, poi anche fare un
        bel viaggio fra i tanti provvedimenti positivi
        che sono stati presi.dai, fammi sognare, citane almeno 3.... se ci riesci :D
        Ci sono leggi ad personam? Certo. Ma non ce ne
        stupiamo più di tanto, è cosa che c'è sempre
        stata. Ma fa notizia solo se ad usarle è
        Berlusconi. Cerca su internet, troverai
        informazioni che riguardano anche le leggi ad
        personam varate per togliere Prodi dai suoi
        problemi. Oppure prova a scoprire cos'è la
        Nomisma...prova ad informarti su tutte le
        consulenze che vengono passate per favorire gli
        amici degli amici.
        Informati sull'essenza della Coop e
        sull'orientamento politico delle cooperative, che
        tutto è, tranne che trasparente.bene, ed anche con questo abbiamo scoperto l'acqua calda.....ora lascia che ti faccia un nome, uno solo, che ti illustri come funziona il centro destra: paolo scaroni.....
        Ora, compreso che il marcio esiste, ed esiste
        ovunque, soffermati sui provvedimenti positivi
        che sono stati presi. Dal mercato del lavoro
        riformato (in meglio rispetto alla legge Treu che
        aveva creato il precariato), alla riforma delle
        pensioni, dalla riforma del diritto societario
        alla riforma del diritto fallimentare (cose che
        nessuno era ancora riuscito a fare). Si è
        riformata la Costituzione, garantendo più poteri
        al primo ministro che fino ad oggi non ha invece
        alcun potere se non è assisitito dal CdM. Si
        tolgono alcuni poteri alle regioni e si è
        ristabilito l'interesse nazionale. Il brutto
        della costituzione di cui ci si lamenta oggi
        c'era già con la riforma del titolo V approvata a
        maggioranza nella scorsa legislatura, ma
        ovviamente nessuno ne parla.
        Si potrebbe andare avanti ancora parecchio, ma
        qui siamo su PI e l'obiettivo principale non
        dovrebbe essere ribattere alla propaganda rossa
        di punto informatico, bens^ quello di discutere
        di informatica...chissà, forse dopo le elezioni
        si deporranno le armi e PI tornerà alla sua
        mission.ma si ma si, tutta sporca propaganda comunista :Dla tragedia è che DAVVERO chi sostituirà questa banda bassotti sarà solo un'altra banda bassotti.è questa la vera tragedia......
        • Anonimo scrive:
          Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat

          A sinistra ci sono persone che

          continuano a credere all'ideologia comunista. Su

          questo non c'è dubbio. I Verdi sono tra questi e

          molti non lo sanno.
          altra scoperta dell'acqua calda......Beh, per alcuni è l'acqua calda, per altri invece l'ideolodia comunista è viva e vegeta...pessimi e ignoranti. La pianificazione dell'economia è irrealizzabile e gli espropri proletari minano le libertà.
          certo, e la destra con le tre "I" ha avuto un
          successone Ora si studia l'inglese fin dalle elementari. Tutte le settimane.Hai figli alle elementari? No? Ecco...informati.
          eppure è il fondatore e presidente del wwf, ed ha
          detto che bisognerebbe ridurre la popolazione
          mondiale a 500 milioni di individui per renderla
          "compatibile" con l'ecosistema.....Allora sterminiamo tutti? Ma che stai dicendo???

          Che dire di Rutelli che nel 2001 ripeteva ad
          ogni

          comizio di volere il POnte sullo Stretto e che

          ora magicamente ha cambiato idea per
          convenienza?
          si in effetti cambiare idea per convenienza è una
          peculiarità cut di sinistraEccome. Il ponte sullo stretto è un'opera che da anni e anni a destra si dice di voler fare. Almeno non hanno cambiato idea per convenienza.
          si, in effetti non c'è uranio nelle montagne che
          sventreranno, è tutta propaganda no global e
          anarco-insurrezionalistaNo. Gli scavi servono per vautare cosa c'è e cosa non c'è.Informati.I fatti possono essere cambiati a piacimento, perché chi è ignorante non capisce la differenza.
          • rumenta scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo


            A sinistra ci sono persone che


            continuano a credere all'ideologia comunista.
            Su


            questo non c'è dubbio. I Verdi sono tra
            questi e


            molti non lo sanno.

            altra scoperta dell'acqua calda......
            Beh, per alcuni è l'acqua calda, per altri invece
            l'ideolodia comunista è viva e vegeta...pessimi e
            ignoranti. La pianificazione dell'economia è
            irrealizzabile e gli espropri proletari minano le
            libertà.già, allora privatizziamo tutto..... stando bene attenti a che ogni cosa vada a chi deve andare, però ;)


            certo, e la destra con le tre "I" ha avuto un

            successone
            Ora si studia l'inglese fin dalle elementari.
            Tutte le settimane.
            Hai figli alle elementari? No? Ecco...informati.ora??informati tu, sono anni che si studia inglese alle elementari....


            eppure è il fondatore e presidente del wwf, ed
            ha

            detto che bisognerebbe ridurre la popolazione

            mondiale a 500 milioni di individui per renderla

            "compatibile" con l'ecosistema.....
            Allora sterminiamo tutti? Ma che stai dicendo???io nulla, è lui (e altri come lui) che lo dice :D "Non puoi tenere un gregge che non riesci a nutrire. In altre parole la conservazione può esigere la cernita e l'eliminazione per mantenere l'equilibrio tra il numero di ciascuna specie in rapporto ad un dato habitat. Mi rendo conto che si tratta di un argomento scottante, ma resta il fatto che l'umanità è parte del mondo vivente".Filippo d'Edimburgo fondatore e presidente del WWF ""Nel caso in cui mi reincarnassi, mi piacerebbe tornare sottoforma di un virus mortale, in modo da poter contribuire in qualche modo a risolvere il problema della sovrappopolazione".Filippo d'Edimburgo alla "Deutche Presse Agentur", agosto 1988



            Che dire di Rutelli che nel 2001 ripeteva ad

            ogni


            comizio di volere il POnte sullo Stretto e che


            ora magicamente ha cambiato idea per

            convenienza?

            si in effetti cambiare idea per convenienza è
            una

            peculiarità cut di sinistra
            Eccome. Il ponte sullo stretto è un'opera che da
            anni e anni a destra si dice di voler fare.
            Almeno non hanno cambiato idea per convenienza.


            si, in effetti non c'è uranio nelle montagne che

            sventreranno, è tutta propaganda no global e

            anarco-insurrezionalista
            No. Gli scavi servono per vautare cosa c'è e cosa
            non c'è.ah.non sapevo che il megatunnel della tav venisse fatto solamente per "vautare cosa c'è e cosa non c'è"....ah, ma forse volevi dire che lo faranno senza scavare(rotfl)
            Informati.è una vita che ci provo.a quanto pare, però, ho sbagliato tutto, mentre tu hai la bocca della verità a portata di mano..... come sei fortunato!!
            I fatti possono essere cambiati a piacimento,
            perché chi è ignorante non capisce la differenza.e tu di questo paradigma sei l'esempio lampante, dato che ti bevi tutte le palle che ti raccontano da destra e da sinistra (rotfl) (rotfl) (rotfl)==================================Modificato dall'autore il 14/02/2006 16.36.12
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat


            l'ideolodia comunista è viva e vegeta...pessimi

            e

            ignoranti. La pianificazione dell'economia è

            irrealizzabile e gli espropri proletari minano

            le

            libertà.
            già, allora privatizziamo tutto..... stando bene
            attenti a che ogni cosa vada a chi deve andare,
            peròNO! !Prodi ha seguito questa linea delle privatizzazioni selvagge senza successo. Ha trasformato monopoli pubblici in monopoli privati vendendo agli amici, come Benetton. Le privatizzazioni si fanno aumentando la concorrenza, non distruggendola.
            informati tu, sono anni che si studia inglese
            alle elementari....Anche io l'ho studiato. Per un paio di settimane...ai miei tempi.La differenza è che ora è materia di studio settimanale per i 5 anni. E' una differenza enorme.
            Filippo d'Edimburgo fondatore e presidente del
            WWF "Tutta altra cosa rispetto ai verdi comunisti italiani :)
            non sapevo che il megatunnel della tav venisse
            fatto solamente per "vautare cosa c'è e cosa non
            c'è"....No. Hai capito male. O non hai seguito la vicenda.Sono stati bloccati i primi scavi che dovevano proprio verificare le modalità di messa in sicurezza.

            Informati.
            è una vita che ci provo.
            a quanto pare, però, ho sbagliato tutto, mentre
            tu hai la bocca della veritàNessuno lo pensa, tanto meno io.Ma dire che l'inglese si è sempre studiato...è una panzana. Idem sulla tav.

            I fatti possono essere cambiati a piacimento,

            perché chi è ignorante non capisce la
            differenza.
            e tu di questo paradigma sei l'esempio lampante,LOL. E su cosa? Visto che quanto ho detto l'ho vissuto sulla pelle?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: rumentaper chi non si accontenta
          • rumenta scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: rumenta


            per chi non si accontentatutto qui??beh, c'è sempre spazio per migliorare.... anche per te (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
            - Scritto da: giumentaLa cavalla che non si lamenta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Linda Lanzillotta (Margherita) e Gat
        .
        Berlusconi ha governato bene......Ma dai......Dicci almeno chi t'ha pagato per venire qui che la brutta figura la fa lui.
  • samu scrive:
    ma veramente...
    abbiamo gia' visto che cosa ha fatto un governo di centro sinistra per bloccare il monopolio di telecom ...e i risultati sono stati pessimi.. almeno su questo punto, il governo attuale ha fatto qualcosa (non molto ma sempre qualcosa) ... prima manco si poteva pensare ad un minimo di concorrenza.quindi mantellini, che cosa ti aspettavi ? la panacea di tutti i mali ? purtroppo non c'e' tanta differenza nel futuro che ci si prospetta sia nel caso si voti uno o l'altro.. o davvero speri che la soluzione si chiami cortiana ? LOL
    • Anonimo scrive:
      Re: ma veramente...
      - Scritto da: samu
      abbiamo gia' visto che cosa ha fatto un governo
      di centro sinistra per bloccare il monopolio di
      telecom ...
      e i risultati sono stati pessimi.. almeno su
      questo punto, il governo attuale ha fatto
      qualcosa (Si Legge Urbani, patto di sanremo, DTT (forse se non faceva nulla faceva meno danni)Taglio dei soldi alla scuola pubblica, per regalarli alla scuola privata, taglio dell'ici alla chiesa (indovina da chi li prenderanno quei soldi?)
      non molto ma sempre qualcosa) ... prima
      manco si poteva pensare ad un minimo di
      concorrenza.
      quindi mantellini, che cosa ti aspettavi ? la
      panacea di tutti i mali ? purtroppo non c'e'
      tanta differenza nel futuro che ci si prospetta
      sia nel caso si voti uno o l'altro..
      o davvero speri che la soluzione si chiami
      cortiana ? LOL
  • Anonimo scrive:
    Possono coesistere questi due opposti...
    "Possono coesistere questi due opposti punti di vista?"Se tizio dice A e caio dice non(A), qualunque conclusione è derivabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Possono coesistere questi due oppost
      - Scritto da: Anonimo
      "Possono coesistere questi due opposti punti di
      vista?"

      Se tizio dice A e caio dice non(A), qualunque
      conclusione è derivabile.dato che però e tizio a dire contemporaneamente A e non(A) la tua conclusione non deriva dalla tesi....
  • Anonimo scrive:
    Post Politico..
    Mantellini grazie per averci dato questa tua visione politica.. ma non ce ne frega na mazza
    • Anonimo scrive:
      Re: Post Politico..
      - Scritto da: Anonimo
      Mantellini grazie per averci dato questa tua
      visione politica.. ma non ce ne frega na mazzaA me frega quindi la tua era un'illazione che partiva da premesse sbagliate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Post Politico..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Mantellini grazie per averci dato questa tua

        visione politica.. ma non ce ne frega na mazza

        A me frega quindi la tua era un'illazione che
        partiva da premesse sbagliate.Ai destri brucia oh se brucia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Post Politico..


        Mantellini grazie per averci dato questa tua

        visione politica.. ma non ce ne frega na mazza
        A me frega quindi la tua era un'illazione che
        partiva da premesse sbagliate.Il post è politico. Sfido chiunque a dimostrare il contrario.Ne abbiamo le scatole piene delle strumentalizzazioni politiche di questo giornale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Post Politico..
          - Scritto da: Anonimo
          Ne abbiamo Parla per te! Nessuno ti ha delegato la mia volontà!
          • Anonimo scrive:
            Re: Post Politico..
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ne abbiamo


            Parla per te! Nessuno ti ha delegato la mia
            volontà!Io sono un altro. Quindi siamo almeno in due. Quindi NE ABBIAMO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Post Politico..

            Parla per te! Nessuno ti ha delegato la mia
            volontà!Se a te piace essere strumentalizzato da un giornale che non fa più informazione ma si limita a propagandare quel che vuole la sinistra...ACCOMODATI.Io da PI mi aspetto più neutralità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Post Politico..
            - Scritto da: Anonimo

            Parla per te! Nessuno ti ha delegato la mia

            volontà!
            Se a te piace essere strumentalizzato da un
            giornale che non fa più informazione ma si limita
            a propagandare quel che vuole la
            sinistra...ACCOMODATI.
            Io da PI mi aspetto più neutralità.io ho scritto il thread e sono di sinistra..Punto-Informatico non deve essere Punto-Politico..
          • Anonimo scrive:
            Re: Post Politico..


            Io da PI mi aspetto più neutralità.
            Punto-Informatico non deve essere Punto-Politico..Quoto. Diciamo tutti insieme, sinistra e destra a PI di piantarla con i comizi elettorali, chiediamo più rispetto per noi utenti, chiediamo delle scuse e un rinnovo della promessa di fare informazione tecnologica e non informazione in favore della sinistra.
    • Anonimo scrive:
      Re: Post Politico..
      - Scritto da: Anonimo
      Mantellini grazie per averci dato questa tua
      visione politica.. ma non ce ne frega na mazzaQUOTO
  • Anonimo scrive:
    AH Mantellini.........
    Sempre a lamentarti stai, sempre negativo, sempre a criticare, sorridi che la figa ti sorride.E dacci tempo al MORTAZZA!Fino ad ora non si è visto in nessuno programma ITALIOTA mettere nero su bianco quello che l' UNIONE ha messo in merito all' Open Sorcio, ad Internet, alla Brevettabilità del SW, e sull' introduzione dell' Open Sorcio e dei formati aperti nella PA.Quello che hanno fatto è assulutamente positivo e apprezzabile e spingerà se applicato l' Italia fuori dai pantani e contribuirà al rilanci economico svincolato dalle Multinazionali estere dell' Impero del Male del DRAGA&C.Diamogli tempo e fiducia e seguiamo che buoni propositi messi nero su bianco si trasformino in fatti realizzati. Se invece non lo faranno, puniti con ignominia saranno.
    • Anonimo scrive:
      Re: AH Mantellini.........
      Buoni propositi, Alien, ma poi sei sicuro che tutto quello che c'è scitto lo faranno sul serio?
      • Anonimo scrive:
        Re: AH Mantellini.........
        - Scritto da: Anonimo
        Buoni propositi, Alien, ma poi sei sicuro che
        tutto quello che c'è scitto lo faranno sul serio?Diamo tempo al tempo e concediamo fiducia.Poi se faranno il contrario di quanto hanno scritto li in diretta on line SPUTTANEREMO nè + nè - di quanto SPUTTANIAMO il NANO.
        • Anonimo scrive:
          Re: AH Mantellini.........
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Buoni propositi, Alien, ma poi sei sicuro che

          tutto quello che c'è scitto lo faranno sul
          serio?

          Diamo tempo al tempo e concediamo fiducia.
          Poi se faranno il contrario di quanto hanno
          scritto li in diretta on line SPUTTANEREMO nè +
          nè - di quanto SPUTTANIAMO il NANO.Ma perché non ti butti in politica?
    • Bruco scrive:
      Re: AH Mantellini.........

      Fino ad ora non si è visto in nessuno programma
      ITALIOTA mettere nero su bianco quello che l'
      UNIONE ha messo in merito all' Open Sorcio, ad
      Internet, alla Brevettabilità del SW, e sull'
      introduzione dell' Open Sorcio e dei formati
      aperti nella PA.??? ma di che parli???
      Quello che hanno fatto è assulutamente positivo e
      apprezzabile e spingerà se applicato l' Italia
      fuori dai pantani e contribuirà al rilanci
      economico svincolato dalle Multinazionali estere
      dell' Impero del Male del DRAGA&C.??? ma di che parli???
      Diamogli tempo e fiducia e seguiamo che buoni
      propositi messi nero su bianco si trasformino in
      fatti realizzati. Se invece non lo faranno,
      puniti con ignominia saranno.Chi?
Chiudi i commenti