Elettricità intelligente, ma col buco

Le smart grid faranno presto il debutto in grande stile negli USA. Gli esperti però avvertono: non sacrificate la sicurezza al risparmio

Roma – La nuova rivoluzione “green” dell’America al tempo di Obama passa anche per le “smart grid”, un nuovo tipo di rete elettrica molto più attento ai consumi e all’utilizzo intelligente dell’energia. Del mega-piano di ripresa economica approvato dal Congresso USA per fronteggiare la crisi più grave dal dopoguerra, una parte dei fondi è destinata proprio alla promozione delle smart grid , e in prima fila per il loro impiego c’è una coalizione di startup capitanata dal colosso tecnologico IBM.

Sono 10 i miliardi di dollari che il piano di Obama devolve allo sviluppo delle smart grid, e IBM lavora con i partner per testare le innovazioni tecnologiche nel suo campus di Austin, in Texas. Qui i tecnici e i ricercatori hanno riprodotto dei possibili scenari di utilizzo della rete elettrica intelligente valutandone l’impatto sui consumi.

C’è ad esempio la copia-carbone di una stanza di ospedale dotata di sensori variamente assortiti, in grado di riconoscere la presenza di un dottore fornendogli dettagli sui pazienti. Accanto vi si trovano saloni di ricreazione, cucine, bar e la stanza da cui Jeff Mausolf impersona il ruolo di chi deve controllare lo stato della somministrazione energetica regolandola laddove necessario.

Mausolf, fondatore della società Solutions Experience Lab IT , ordina a un termostato di regolarsi su qualche grado in più in risposta a una ondata di calore, provocando lo spegnimento del condizionatore d’aria. In seguito, agendo sempre da remoto, spegne luci e altri apparecchi risparmiando ulteriormente sul dispendio di energia elettrica.

L’intelligenza delle “smart grid” si trova giust’appunto nei dispositivi di controllo del dispendio di elettricità, le cui possibilità di utilizzo solleticano anche gli appetiti di Google che sta sviluppando il software PowerMeter , grazie al quale gli utenti potranno “censire” cosa, nell’ambiente domestico, consuma troppa energia e cosa si comporta in maniera virtuosa.

Paradossalmente la tecnologia informatica dei dispositivi della “smart grid” rappresenta anche il suo punto debole, cosa di cui si sono accorti i ricercatori della società di consulenza IOActive evidenziando difetti non da poco nella sicurezza della rete . Per quanto smart fossero, infatti, i dispositivi testati dalla società nel corso dell’anno scorso si sono dimostrati tutti vulnerabili ad attacchi , concretizzatisi in un worm progettato per diffondersi all’interno della rete e cambiare il testo dei pannelli LCD in “pwned”.

In questo caso non si tratta di un network di computer messo knock-out da una procedura erronea o da un malware, come ad esempio successo lo scorso anno nella centrale nucleare Edwin I. Hatch in Georgia, ma della compromissione della rete vera e propria. I possibili vettori di diffusione di un ipotetico agente malevolo sono molteplici e includono i firmware così come gli eventuali software di controllo implementati nei singoli dispositivi della rete. La distribuzione verrebbe poi facilitata dal fatto che il canale di comunicazione più usato è la rete wireless.

Il problema principale dei due milioni di dispositivi pensati per funzionare in una smart grid (con altri 17 milioni in arrivo grazie ai fondi summenzionati) è che si tratta di tecnologie non scrutinate a dovere da parte di soggetti terzi come un qualsiasi altro prodotto tecnologico “intelligente” e, se IOActive non rende pubbliche le falle individuate per evitare di mettere a rischio la sicurezza delle persone, la soluzione più semplice rimane probabilmente il vecchio ma sempre valido principio di precauzione. Per i produttori così come per gli utenti.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ombra85 scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    Secondo me è un bug di firefox solamente.
  • Mino scrive:
    Hymera
    qualcuno sa se Hymera la distro appena nata in Italia utilizzerà gnome 2.26 sul sito www.hymera.it non ho trovato nulla.
    • rufus1 scrive:
      Re: Hymera
      non penso che possano esserci distro che già lo utilizzino, è stata appena rilasciata.cmq ho dato un'occhiata al sito, sembra interessante.
  • Minestrone di cavolfiori scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    You mean... COPYPASTA? :D :D 8)(rotfl)(rotfl)(apple)(amiga)[img]http://nastynets.com/secretstash/copypasta.jpg[/img]
  • lucapas scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    E anche fosse, dov'è il problema? Basta non chiudere l'applicazione o chiuderla dopo aver incollato, non vedo proprio che problema crea!
  • GoldenBoy scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    Per me, devi smetterla di bere mentre sei al pc, può fare brutti scherzi.A me gli appunti rimangono anche dopo averli incollati, poi se hai bisogno di uno storico degli appunti, condivido con te, ma al discorso originale...assolutamente no!
  • baubau scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    con win 2000 il copia incolla funziona anche chiudendo.Ma magari sono quei copioni di microsoft che hanno copiato da Linux sfruttando la macchina del tempo e andando a vedere il Linux del 2020
    • krane scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
      - Scritto da: baubau
      con win 2000 il copia incolla funziona anche
      chiudendo.
      Ma magari sono quei copioni di microsoft che
      hanno copiato da Linux sfruttando la macchina del
      tempo e andando a vedere il Linux del
      2020Hanno copiato da Amiga, che copincollava da una vita.
      • baubau scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        il mac che faceva?boh anche se non copia-incollava permetteva di progettare le pareti di vetro di star trek
        • krane scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          - Scritto da: baubau
          il mac che faceva?
          boh anche se non copia-incollava permetteva di
          progettare le pareti di vetro di star trekQuello e' alluminio trasparente, e sono andati indietro nel tempo apposta per creare il paradosso di inventarle, probabilmente e' stato lo stesso per il copia incolla in windows.
          • baubau scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            bel film
          • krane scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            - Scritto da: baubau
            bel filmSi, e' piaciuto anche adesso aspettiamo il prossimo in uscita :D
    • Federico scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
      Anche su GNOME. Però qualcuno dice di no, si vede che c'è un bug.Per la cronaca io parlavo della clipboard, che è un'altra cosa.Windows non ha inventato niente, ma non è di questo che la accuso.Ho scritto 2 parole, mi hai risposto con 3, eppure mi hai frainteso su 25 punti... come hai fatto???
    • ullala scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
      - Scritto da: baubau
      con win 2000 il copia incolla funziona anche
      chiudendo.

      Ma magari sono quei copioni di microsoft che
      hanno copiato da Linux sfruttando la macchina del
      tempo e andando a vedere il Linux del
      2020No a te funziona il copia e trolla!Che è un altra cosa...
  • Gatena scrive:
    KDE domina
    inutile continuare a parlare di gnome ogni volta che esce una nuova release in cui le nuove feature sono rappresentate dai bugfix.KDE4 è paurosamente superiore in tutti gli aspetti a gnome.Più bello, più performante, più configurabile, più tutto!Chiunque si intenda lo sa. Gnome è rimasto troppo indietro, non può competere. Se non si da una svegliata finirà come xfce.
    • iRoby scrive:
      Re: KDE domina
      Scusa come è finito XFCE?
    • krane scrive:
      Re: KDE domina
      - Scritto da: Gatena
      inutile continuare a parlare di gnome ogni volta
      che esce una nuova release in cui le nuove
      feature sono rappresentate dai
      bugfix.
      KDE4 è paurosamente superiore in tutti gli
      aspetti a gnome.
      Più bello, più performante, più configurabile,
      più tutto!
      Chiunque si intenda lo sa. Gnome è rimasto troppo
      indietro, non può competere. Se non si da una
      svegliata finirà come xfce.Xfce e' bello, occupa poca memoria e' buono ed e' uscita di recente la nuova relase con nuovi plugghini :)
      • Gatena scrive:
        Re: KDE domina
        Anche Gandhi era bello, piccolo e buono, ma è morto!Xfce uguale.
        • darkham scrive:
          Re: KDE domina
          kde, per tutto il tempo che ha occupato e sta occupando con il suo sviluppo e per come se n'è parlato, sarebbe potuto diventare un Darwin di terza generazione, invece, è poco piu' che presentabile, pieno di componenti immaturissimi a prescindere che in alcuni casi siano alpha o beta, conflitti interni allo sviluppo sulla scelta di componenti, e con un'usabilità quotidiana piena di sviste e seccature a dir poco vergognose, come lo era/è kde 3.5.10; gnome è rimasto indietro certo, nel 2009 sembra di avere a che fare con un desktop del 2000, ma fa tutto quello che dice di fare, senza grossi scivoloni.Xfce non punta a nient'altro che alla piu' totale leggerezza di un desktop che non sia minimalista, non deve andare avanti o rimanere indietro.
        • darkham scrive:
          Re: KDE domina
          e poi ghandi è stato assassinato...
    • zzz scrive:
      Re: KDE domina
      Piu' configurabile i miei plasmoidi.
    • Mr. X scrive:
      Re: KDE domina
      tu non hai piu di 15anni vero?
    • MeMEme scrive:
      Re: KDE domina
      La dualità KDE / GNOME o meglio QT / GTK è una delle cose più dannose per lo sviluppo di linux su desktop.Tra i vari aspetti negativi c'è ad esempio il fatto che gli sviluppatori ogni volta reinventano la ruota solo perché un programma fatto per KDE non c'é per gnome o viceversa.. e si arriva a casi divertenti come quello di PiTiVi in cui sebbene ci sia un editor video che ce l'ha quasi fatta ad esser maturo (KdeNLIVE) bisogna comunque farsi ogniuno il proprio invece di unire le forze e poi.. "bleah, quelli usano le qt!" ..non vedo lora che kde o gnome spazzi via "la concorrenza" .. che in questo caso non si tratterebbe di "monopolio" ma solo di "standard per il desktop" .. cosa che a linux manca.Per fare un esempio: linux ora è uguale a linux o a mac os con metà delle applicazioni che si usano giornalmente fatte in java .. e dire che a livello di grafica si integrano meglio in win e mac tra parentesi. pero' avrebbero comuqnue finestre di dialogo diverse etc. ma anzi su linux e' ancora peggio perche' poi oltre a gtk / qt c'e' anche il fatto che ogni DE (kde, gnome, ..) ha un suo server audio (Arts, pulseaudio) (anzi anche piu' di uno.. esound.. e ogni volta che lo cambiano mezze cose non vanno) e altre cose che per fortuna un po' alla volta grazie all'iniziativa freedesktop si stanno unificando ma non basta..ciao
      • vistabuntu.wordpress.com scrive:
        Re: KDE domina
        - Scritto da: MeMEme
        La dualità KDE / GNOME o meglio QT / GTK è una
        delle cose più dannose per lo sviluppo di linux
        su
        desktop.

        Tra i vari aspetti negativi c'è ad esempio il
        fatto che gli sviluppatori ogni volta reinventano
        la ruota solo perché un programma fatto per KDE
        non c'é per gnome o viceversa..


        e si arriva a casi divertenti come quello di
        PiTiVi in cui sebbene ci sia un editor video che
        ce l'ha quasi fatta ad esser maturo (KdeNLIVE)
        bisogna comunque farsi ogniuno il proprio invece
        di unire le forze e poi.. "bleah, quelli usano le
        qt!"
        ..

        non vedo lora che kde o gnome spazzi via "la
        concorrenza" .. che in questo caso non si
        tratterebbe di "monopolio" ma solo di "standard
        per il desktop" .. cosa che a linux
        manca.

        Per fare un esempio: linux ora è uguale a linux o
        a mac os con metà delle applicazioni che si usano
        giornalmente fatte in java .. e dire che a
        livello di grafica si integrano meglio in win e
        mac tra parentesi. pero' avrebbero comuqnue
        finestre di dialogo diverse etc.


        ma anzi su linux e' ancora peggio perche' poi
        oltre a gtk / qt c'e' anche il fatto che ogni DE
        (kde, gnome, ..) ha un suo server audio (Arts,
        pulseaudio) (anzi anche piu' di uno.. esound.. e
        ogni volta che lo cambiano mezze cose non vanno)
        e altre cose che per fortuna un po' alla volta
        grazie all'iniziativa freedesktop si stanno
        unificando ma non
        basta..

        ciaoE' il bene/male di linux: la mancanza di "standard"
        • pabloski scrive:
          Re: KDE domina
          beh no gli standard ci sono, sono i framework che sono moltepliciè una cosa dannosa? beh dipende....chi lo dice che eliminando Gnome si possa migliorare più velocemente KDE?programmare è un'arte e si inventa di continuo....se non si ha il lampo di genio e la passione non si conclude nullaper esempio perchè le gtk si ostinano a non usare c++? ecco quella è una scelta fondamentale e legata a vari fattori, tra cui scelte personali degli sviluppatoriper questo penso che uno sviluppatore gnome semplicemente preferirebbe non far nulla piuttosto che sviluppare per kdealla fine ci ritroveremmo allo stesso puntopoi ci sono progetti che obiettivamente devono fare dei fork....non è possibile pensare ad un linux time sharing su un robot, così come hanno senso arch e gentoo....ovviamente creare l'ennesima derivata ubuntu è una pura e semplice perdita di tempo
          • krane scrive:
            Re: KDE domina
            - Scritto da: pabloski
            beh no gli standard ci sono, sono i framework che
            sono molteplici
            è una cosa dannosa? beh dipende....chi lo dice
            che eliminando Gnome si possa migliorare più
            velocemente KDE?
            programmare è un'arte e si inventa di
            continuo....se non si ha il lampo di genio e la
            passione non si conclude
            nulla

            per esempio perchè le gtk si ostinano a non usare
            c++? ecco quella è una scelta fondamentale e
            legata a vari fattori, tra cui scelte personali
            degli sviluppatori
            per questo penso che uno sviluppatore gnome
            semplicemente preferirebbe non far nulla
            piuttosto che sviluppare per kde
            alla fine ci ritroveremmo allo stesso punto

            poi ci sono progetti che obiettivamente devono
            fare dei fork....non è possibile pensare ad un
            linux time sharing su un robot, Bhe su Spirit e Opportunity linux ci sta bene se non sbaglio.
          • pabloski scrive:
            Re: KDE domina
            - Scritto da: krane
            Bhe su Spirit e Opportunity linux ci sta bene se
            non
            sbaglio.infatti, ma non è la versione time sharing che usiamo nei PC è questo il punto...taluni fork servono perchè adattano il sistema ad usi specifici....altri fork ( i mille cloni di ubuntu per esempio ) sono pura perdita di tempo
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: KDE domina
            - Scritto da: pabloski
            beh no gli standard ci sono, sono i framework che
            sono
            molteplici

            è una cosa dannosa? beh dipende....chi lo dice
            che eliminando Gnome si possa migliorare più
            velocemente
            KDE?

            programmare è un'arte e si inventa di
            continuo....se non si ha il lampo di genio e la
            passione non si conclude
            nulla

            per esempio perchè le gtk si ostinano a non usare
            c++? ecco quella è una scelta fondamentale e
            legata a vari fattori, tra cui scelte personali
            degli
            sviluppatori

            per questo penso che uno sviluppatore gnome
            semplicemente preferirebbe non far nulla
            piuttosto che sviluppare per
            kde

            alla fine ci ritroveremmo allo stesso punto

            poi ci sono progetti che obiettivamente devono
            fare dei fork....non è possibile pensare ad un
            linux time sharing su un robot, così come hanno
            senso arch e gentoo....ovviamente creare
            l'ennesima derivata ubuntu è una pura e semplice
            perdita di
            tempoConcordo con te ma solo in parte. La creazione di fork la si dovrebbe avere solo quando gli scopi di un progetto sono diversi da quello originario (come giustamente hai detto tu nel tuo esempio). quel che non condivido e' il marasma che si trova in uno stesso settore (ad esempio quello desktop). A mio parere (ma e' solo il parere di un non addetto ai lavori) Linux guadagnerebbe molto di piu' (soprattutto sulle software house), se tutti gli sforzi si concentrassero su un solo DE che sia ben progettato, ergonomicamente, razionalmente, e con pacchetti ".deb", insomma senza dover perdere tempo a vedere "come installare" un file rpm, un file .bin ed altro ancora. Se poi qualcuno volesse intraprendere un fork nello stesso ambito sarebbe liberissimo di farlo, ma la maggioranza dovrebbe rimanere fedele a degli "standard" che facciano sentire a proprio agio anche i non esperti (io per esempio con ubu sul .deb do un click e via, il .bin di google hearth ancora mi da problemi).
          • pabloski scrive:
            Re: KDE domina
            la standardizzazione arriverà dal mercato ( leggi dai niubbi che vogliono solo usarlo linux e non gl'interessa se canonical mette o meno i software closed )e infatti obiettivamente il mercato si sta orientando verso 3-4 distribuzioni....mi pare che a parte Redhat, Novell, Canonical e in qualche nicchia Mandriva, il resto non rappresentano nulla nel settore business e nei settori smanetton-free il punto era che se fin dall'inizio si fossero posti paletti un mucchio di programmatori semplicemente non avrebbero mosso un dito nel settore opensourceper esempio era prassi comune fino a 3 anni fa cambiare l'API del kernel ogni 20 giorni....oggi nemmeno Torvalds che è lunatico si sognerebbe mai di fare una cosa del genere senza motivi più che fondati
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: KDE domina
            - Scritto da: pabloski
            la standardizzazione arriverà dal mercato ( leggi
            dai niubbi che vogliono solo usarlo linux e non
            gl'interessa se canonical mette o meno i software
            closed
            )

            e infatti obiettivamente il mercato si sta
            orientando verso 3-4 distribuzioni....mi pare che
            a parte Redhat, Novell, Canonical e in qualche
            nicchia Mandriva, il resto non rappresentano
            nulla nel settore business e nei settori
            smanetton-free


            il punto era che se fin dall'inizio si fossero
            posti paletti un mucchio di programmatori
            semplicemente non avrebbero mosso un dito nel
            settore
            opensource

            per esempio era prassi comune fino a 3 anni fa
            cambiare l'API del kernel ogni 20 giorni....oggi
            nemmeno Torvalds che è lunatico si sognerebbe mai
            di fare una cosa del genere senza motivi più che
            fondatiarrivera' dal mercato quando le software house considereranno per bene linux, ovvero quando avra' una standardizzazione...insomma un cane che si morde la coda....
      • darkham scrive:
        Re: KDE domina
        Quando l'utente comune aveva un problema , fino a qualche anno fa gli si rispondeva "linux non è pronto per il desktop" e adesso a causa di quello che dici lo è ancora di meno, ma si passa tempo a vantare le mirabolanti performance di kde4...
      • darkham scrive:
        Re: KDE domina
        lo spazio alla pluralità è il pricipio su una base antimonopolio, ma al tempo stesso l'inizio della dispersione.
        • pabloski scrive:
          Re: KDE domina
          - Scritto da: MeMEme
          credo che definire uno standard non voglia dire
          togliere spazio alla pluralita' .. se ad esempiocerto, ma pure nel mondo degli standard ci sono standard diversi che coprono le stesse nicchie e standard che sostituiscono standard vecchiper esempio le dimensioni dei bulloni sono tutte standardizzate, ma non abbiamo bulloni tutti del medesimo diametro....ne esistono decine
          si definisse che lo standard è kde.. si potrebbe
          potrebbe nascere "knome" ovvero un progetto che
          sposa i principi di kde ma che usa le qt e il
          server audio di kde etc. per evitare disarebbe inutile....gnome è gnome perchè ha un'architettura completamente differente da quella di kde....forse all'utente sembrano uguali perchè fanno entrambi la stessa cosa, ma sotto il cofano hanno differenze abissaliil punto è che non si può stabilire quale dei due sia migliore, così come non si può stabilire chiaramente il confine tra bene e malein informatica ci sono tante necessità e molte soluzioni, ognuna adatta ad una specifica nicchiaprendi windows...è standard, è sempre così da ormai decenni ma non è completo....se lo confronti con macos ad esempio ti rendi conto che macos è in grado ( grazie al sistema ad oggetti dell'objc ) di permettere l'invio di messaggi in broadcast a vari oggetti del sistema, cosa che windows non può faresi potrebbe dire che windows ha delle lacune rispetto a macos, così come ci sono cose che windows può fare e macos noquindi nel momento in cui scegli una delle due soluzioni, ti sei rinchiuso in un mondo limitato, hai accettato ( in nome della standardizzazione ) che ti venissero imposti dei limitipuò sembrare banale ma la scelta di un framework invece che di un altro può tarpare tutta una serie di feature
          • MeMEme scrive:
            Re: KDE domina
            p.s.giusto una discussione a caso:http://lists.freedesktop.org/pipermail/xdg/2004-October/003644.html
          • .pp scrive:
            Re: KDE domina

            fin che gli sviluppatori non si mettono d'accordo
            e formano qualcosa che sia di piu' di
            freedestkop.org .. tanto vale che dicano
            chiaramente che non gli interessa vedere linux
            sui desktop.. nemmeno mark shuttleworth sembra
            averlo capito del tutto.. o anzi forse l'aveva
            capito all'inizio quando era partito puntando
            tutto solo su gnome, ma poi ha dato spazio alla
            comunità.. e non dico che ha fatto male perchéhai detto giusto. purtroppo mi sono convinto che per certi temi come UI/usabilità/compatibilità un atteggiamento "fascista" come quello di jobs alla lunga paga più dell'approccio comunitario, dove alla fine prevale solo una grande confusione in cui la maggior parte della gente ti dice "ma che problema c'e'?"
            son contento che esista kubuntu con i pacchetti
            sempre aggiornati.. però
            pff..

            ciao
          • MeMEme scrive:
            Re: KDE domina
            - Scritto da: .pp
            hai detto giusto. purtroppo mi sono convinto che
            per certi temi come UI/usabilità/compatibilità un
            atteggiamento "fascista" come quello di jobs alla
            lunga paga più dell'approccio comunitario, dove
            alla fine prevale solo una grande confusione in
            cui la maggior parte della gente ti dice "ma che
            problema
            c'e'?"si' anche se comunque non dico di escludere la comunità e di prendere decisioni in stile dittatoriale.. Però è necessario che la comunità sia unita e capisca i problemi, altrimenti succede come per compiz che l'han chiamato in mille modi e han fatto fork inutili.Un sito come freedesktop.org che cerca di creare dei "ponti" e degli "standard" non lo vedo come un qualcosa che esclude la comunità o che "comanda".. anzi nelle stesse mailing list di freedesktop si leggono molti messaggi di utenti e sviluppatori che la pensano cosi'.. per cui si tratta solo di far capire anche agli altri che questa è la direzione giusta.Che può dare una spinta in stile jobs, potrebbe esser forse mark shuttleworth.. che in passato si è già trovato a fare scelte impopolari che però han dato buoni frutti.ciao
      • Olmo scrive:
        Re: KDE domina
        Io uso Gnome e quando ho bisogno di lanciare un software KDE lo lancio e mi gira, dentro Gnome. Qual è il problema?
        • lucapas scrive:
          Re: KDE domina
          - Scritto da: Olmo
          Io uso Gnome e quando ho bisogno di lanciare un
          software KDE lo lancio e mi gira, dentro Gnome.
          Qual è il
          problema?QUOTO!
      • Olmo scrive:
        Re: KDE domina
        - Scritto da: MeMEme
        La dualità KDE / GNOME o meglio QT / GTK è una
        delle cose più dannose per lo sviluppo di linux
        su
        desktop.
        Io uso Gnome e quando ho bisogno di un'applicazione per KDE la lancio, da dentro Gnome. Qual è il problema?
        • .pp scrive:
          Re: KDE domina
          - Scritto da: Olmo
          - Scritto da: MeMEme

          La dualità KDE / GNOME o meglio QT / GTK è una

          delle cose più dannose per lo sviluppo di linux

          su

          desktop.



          Io uso Gnome e quando ho bisogno di
          un'applicazione per KDE la lancio, da dentro
          Gnome. Qual è il
          problema?il problema è proprio che c'e' un sacco di gente fra gli sviluppatori che si chiede "qual è il problema?". Rileggi attentamente quello che ha scritto MeMEme e riflettici su.
      • Gusbertone scrive:
        Re: KDE domina
        in effetti con in giro roba come le qt 4.5 viene seriamente da chiedersi come si possa ancora sviluppare su roba pietosa come le gtk, sarò crudele ma il giorno in cui gnome sparirà io farò un rinfresco
    • pippo75 scrive:
      Re: KDE domina

      KDE4 è paurosamente superiore in tutti gli
      aspetti a gnome.La prima volta che ho visto KDE4 ho pensato subito alla Microsoft ( non so il motivo ma il primo pensiero è stato quello ).Il secondo è andato a Windows ME.E sembra che non sia stato l'unico ad avere questi presentimenti.
      Chiunque si intenda lo sa. Gnome è rimasto troppo
      indietro, non può competere. Se non si da una
      svegliata finirà come xfce.Allora credo che avrà un bel futuro.
  • freax scrive:
    avviso di moderazione
    ma non ho capito questo non si registra si diverte a dire str***ate e moderate il mio commento, bah
  • uharrrr scrive:
    ahahah
    Ma ancora state appresso a Gnome? E' brutto e minimamente configurabile.Gnome e' un DE morto e sepolto. E' stato surclassato da kde secoli fa ma ancora non ve ne siete resi conto
    • iRoby scrive:
      Re: ahahah
      La configurabilità grafica e i temi per Gnome sono migliori e molti più di quelli per KDE.Poi il KDE è più moderno e potente.Sono diversi. L'innovazione sta su KDE; Gnome affina, semplifica e si adatta un po' a tutte le esigenze.
    • mbohpz scrive:
      Re: ahahah
      Il concetto di "imbarazzo della scelta" ti è completamente estraneo eh?Troppi anni su win?Piace? lo usi... Non piace? ce ne sono altri N...
      • Luca scrive:
        Re: ahahah
        - Scritto da: mbohpz
        Piace? lo usi... Non piace? ce ne sono altri N...Che fanno uno più schifo dell'altro aggiungerei
        • baubau scrive:
          Re: ahahah
          non capisci l'arte di Linux.Sei il solito winaro che pretende di lavorare e consegnare senza problemi e con tutte le comodità!!vuoi mettere il gusto di stare fino alle 2 del mattino a cercare soluzioni su internet e poi il giorno dopo, quando i colleghi sono usciti con la ragazza, poter dire "io ieri notte ho risolto il problema"!
          • Luca scrive:
            Re: ahahah
            Non hai capito, per me fa schifo tutto pure tu,, Mac, Linux, Solari, bleahhhh, tutto merde, Window unico vero amore.
          • Luca scrive:
            Re: ahahah
            Forse mi sono spiegato male, per me fa tutto schifo, Mac Linux Winows, tutto schifo, abbasso l'informatica.
          • freax scrive:
            Re: ahahah
            allora vai via di qui
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            ah ma non ti puoi più salvare... manco se fai l'istruttore di fitness
          • Luca scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            non capisci l'arte di Linux.Quelli che stanno alzati fino alle due di notte siete voi che cercate di ricompilare le vostre XXXXXXXXX che funzionavano solo con la distro precedente.Ma fatti una vita te e l'arte di linux
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            e non capisci l'ironia... rileggi bene
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            non capisci l'arte di Linux.

            Sei il solito winaro che pretende di lavorare e
            consegnare senza problemi e con tutte le
            comodità!!

            vuoi mettere il gusto di stare fino alle 2 del
            mattino a cercare soluzioni su internet e poi il
            giorno dopo, quando i colleghi sono usciti con la
            ragazza, poter dire "io ieri notte ho risolto il
            problema"!questa e' molto trollosa, ma indubbiamente lollosa :D
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            credi pure che è la verità.Molte persone finiscono per fare del computer un culto strano... ma prima della nascita del vic-20 come facevamo a vivere?
          • krane scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            credi pure che è la verità.
            Molte persone finiscono per fare del computer un
            culto strano... ma prima della nascita del vic-20
            come facevamo a vivere?Stavano al bar a parlare di automobili.
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            almeno socializzavano
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            almeno socializzavanomentre adesso quegli stessi vitelloni da bar, vanno nei forum, si fanno un fake, trollano buttando XXXXX su linux, e non socializzano, si dimostrano solo gli emarginati che sono.
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            boh alla fine socializzano comunque... cioè dico... non puoi socializzare mentre leggi how-to e installi distro
          • krane scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            boh alla fine socializzano comunque... cioè
            dico... non puoi socializzare mentre leggi how-to
            e installi distroCome no ? Chatti dal live cd mentre installa, mica come windwos .
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            boh se puoi anche chattare di macchine allora si può fare
          • vistabuntu.wordpress.com scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: baubau

            almeno socializzavano

            mentre adesso quegli stessi vitelloni da bar,
            vanno nei forum, si fanno un fake, trollano
            buttando XXXXX su linux, e non socializzano, si
            dimostrano solo gli emarginati che
            sono.o su windows.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            Sei il solito winaro che pretende di lavorare e
            consegnare senza problemi e con tutte le
            comodità!!
            che un winaro lavori e consegni senza problemi e con tute le difficoltà faccio fatica a crederlo per due ordini di motivi:1) windows ha un sacco di problemi2) i winari essendo tonti, possono mai essere produttivi?
            vuoi mettere il gusto di stare fino alle 2 del
            mattino a cercare soluzioni su internet e poi il
            giorno dopo, quando i colleghi sono usciti con la
            ragazza, poter dire "io ieri notte ho risolto il
            problema"!Anche qui, quanto superficiale idiozia in questa trollata.C'è gente che fa con passione il suo lavoro, che non si sente tranquilla se non risolve un problema che gli si è presentato, che vive la sua vita come una sfida.Poi ci sono i mediocri la cui massima aspirazione è quella di limonare con un'altra mediocre come lui.Ora io per pigrizia non sono certo del primo tipo, ma sentire esaltare la mediocrità come valore mi fa veramente vomitare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 14.53-----------------------------------------------------------
          • baubau scrive:
            Re: ahahah

            che un winaro lavori e consegni senza problemi e
            con tute le difficoltà faccio fatica a crederlo
            per due ordini di
            motivi:
            1) windows ha un sacco di problemi
            2) i winari essendo tonti, possono mai essere
            produttivi?
            Con windows ho sempre visto tutti consegnare... ma magari io sono uno dei 400000000000000000000000000000 dipendenti di microsoft immaginati dal linaro
            Anche qui, quanto superficiale idiozia in questa
            trollata.
            C'è gente che fa con passione il suo lavoro, che
            non si sente tranquilla se non risolve un
            problema che gli si è presentato, che vive la sua
            vita come una
            sfida.
            Poi ci sono i mediocri la cui massima aspirazione
            è quella di limonare con un'altra mediocre come
            lui.
            Ora io per pigrizia non sono certo del primo
            tipo, ma sentire esaltare la mediocrità come
            valore mi fa veramente
            vomitare.Certo! per il linaro chi usa altro è mediocre... ma quando hanno inventato il termine mediocre manco c'era il computer. Magari la massima aspirazione di quelli che tu chiami mediocri è costruire la propria vita al di fuori del mondo immaginario di quake 2
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau

            che un winaro lavori e consegni senza problemi e

            con tute le difficoltà faccio fatica a crederlo

            per due ordini di

            motivi:

            1) windows ha un sacco di problemi

            2) i winari essendo tonti, possono mai essere

            produttivi?



            Con windows ho sempre visto tutti consegnare...consegnare cosa?
            ma magari io sono uno dei
            400000000000000000000000000000 dipendenti di
            microsoft immaginati dal
            linaro
            oppure sei un bugiardo.

            Anche qui, quanto superficiale idiozia in questa

            trollata.

            C'è gente che fa con passione il suo lavoro, che

            non si sente tranquilla se non risolve un

            problema che gli si è presentato, che vive la
            sua

            vita come una

            sfida.

            Poi ci sono i mediocri la cui massima
            aspirazione

            è quella di limonare con un'altra mediocre come

            lui.

            Ora io per pigrizia non sono certo del primo

            tipo, ma sentire esaltare la mediocrità come

            valore mi fa veramente

            vomitare.


            Certo! per il linaro chi usa altro è mediocre...Non ho detto questo.Ho detto che secondo te uno che fa il proprio lavoro con passione e che magari dedica anche il suo tempo libero alla risoluzione di un problema è un perdente, mentre è un modello di sucXXXXX il personaggio che se ne fotte di tutto e la sua max aspirazione è uscire con la ragazza.Ebbene io rigetto, rifiuto e schifo questa classificazione degli umani.
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            ma perchè uno deve per forza avere problemi?cioè dico.. certe persone si cercano i problemi e ci sguazzano
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            ma perchè uno deve per forza avere problemi?
            No uno non deve per forza, shit happens.
            cioè dico.. certe persone si cercano i problemi e
            ci
            sguazzanoaltri invece non se ne fanno mai.
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            e diventano come berlusconi e gates (geek)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            e diventano come berlusconi e gates (geek)ancora a riproporci come modello di sucXXXXX gli strafottenti e pure poco onesti.
          • krane scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: baubau

            e diventano come berlusconi e gates (geek)

            ancora a riproporci come modello di sucXXXXX gli
            strafottenti e pure poco onesti.In effetti ha dimenticato un altro uomo di sucXXXXX : Al Capone.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            e diventano come berlusconi e gates (geek)eccerto sei intimamente convinto che il modello di sucXXXXX sia quello di chi se ne impipa dei problemi ed esce con le donne alla sera.Che poi...io gates come playboy non me lo vedo proprio.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            e diventano come berlusconi e gates (geek)purtroppo la redazione mi impedisce di replicare.Evidentemente anche per loro il modello di sucXXXXX è quello che se ne strafotte dei rpoblemi riuscendo a diventare belrusconi o gates (che sono appunto per te e per la redazione è il massimo grado a cui puo' aspirare un essere umano)Contenti voi.
          • Stein Franken scrive:
            Re: ahahah
            Se ti esprimi come un maleducato è normale che i tuoi post vengono moderati.Creati un blog se vuoi dire la tua come ti pare e piace.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: Stein Franken
            Se ti esprimi come un maleducato Maleducato lo dici a qualche tuo congiunto.Non siamo tutti XXXXXXXXX come te e la redazione di microsoft o berlusconi.
          • Stein Franken scrive:
            Re: ahahah
            Da che pulpito :)Maleducato sei e maleducato rimani.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: Stein Franken
            Da che pulpito :)

            Maleducato sei e maleducato rimani.meglio che XXXXXXXXX.E ripeto certi epiteti riservali ai tuoi congiunti.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: Stein Franken
            Se ti esprimi come un maleducatoQuel XXXXXo di tuo padre sarà un maleducato,non io.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: Stein Franken
            Se ti esprimi come un maleducato ribadisco che maleducato lo dici a quel XXXXXo di tuo padre o a quei servi di XXXXX XXXXXXXX dei moderatori.
          • darkham scrive:
            Re: ahahah
            magari il linaro è un pochettino piu' conscio del fatto che per evolvere una qualsiasi componente del sistema operativo stesso, non devi per forza costringere l'utente a dare soldi alla intel/amd asus/gigabyte/MSI/quellochevuoi hynix/micron/corsair/kingston/quellochevuoi maxtor/seagate/Western Digital/Samsung/Hitachi/quellochevuoi ....E' facile dire che si è trovata una nuova soluzione allo smaltimento dei rifiuti, costringendoti ad ingerire il 50% di quelli che produci
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            altre persone sanno che oltre al chip c'e' un mondo con il sole, la luna e le stelle
          • krane scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            altre persone sanno che oltre al chip c'e' un
            mondo con il sole, la luna e le stellePer la luna e marte cominciamo ad esserci, per il sole e le stelle dovranno aspettare la prossima relase di google earth.
          • baubau scrive:
            Re: ahahah
            quella che ti pianta la telecamera del satellite anche nella tazza del gabinetto? urca urca tiruleru trallala
          • copio scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            non capisci l'arte di Linux.

            Sei il solito winaro che pretende di lavorare e
            consegnare senza problemi e con tutte le
            comodità!!Onestamente è molto più comodo Gnome di WinXP. Fa tante cose in più e servono tanti clic in meno per farle.
          • iRoby scrive:
            Re: ahahah
            - Scritto da: baubau
            non capisci l'arte di Linux.

            Sei il solito winaro che pretende di lavorare e
            consegnare senza problemi e con tutte le
            comodità!!
            Io con Windows non riuscirei neppure a farlo il mio lavoro, per quanto è limitato e limitante se fai il sistemista o il web developer o il programmatore C, C++ o anche Java.
        • darkham scrive:
          Re: ahahah
          comprati un un apple, (gnome con programmi piu' "fighi" in giro) o windows vista ultimate, e magari windows 7.
    • freax scrive:
      Re: ahahah
      certo si vede da cio che dici quanto sei acculturato in materia, gnome è più configurabile rispetto a KDE, XXXXXXXXXora arriverà il solito tizio che dice che ci inXXXXXamo pure sui DE, ma non è vero io rispondevo a questa ameba...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 12.22-----------------------------------------------------------
    • pippo75 scrive:
      Re: ahahah
      - Scritto da: uharrrr
      Ma ancora state appresso a Gnome?

      E' brutto e minimamente configurabile.

      Gnome e' un DE morto e sepolto. Una volta ti avrei dato ragione, ma ultimamete proprio no.Come classifica metto al momento.1: Xfce2: Gnome.........................(N+1): Kde 4.
    • millant at ore scrive:
      Re: ahahah
      - Scritto da: uharrrr
      Ma ancora state appresso a Gnome?

      E' brutto e minimamente configurabile.

      Gnome e' un DE morto e sepolto.

      E' stato surclassato da kde secoli fa ma ancora
      non ve ne siete resi
      contoti do' un 4 per la trollata e un 2 per il nickdevi lavorarci ancora molto
    • leo scrive:
      Re: ahahah
      Per fortuna che ci sei tu a ricordarlo alle migliaia di utenti che lo usano
  • gnulinux86 scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    Glipper è un applicazione sviluppata proprio per Gnome.http://glipper.sourceforge.net/Su Ubuntu trovi tale applicazione disponibile sui repository ufficiali. Puoi installarlo con il il semplice comando:sudo apt-get install glipperTroppo difficile vero???-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 10.51-----------------------------------------------------------
    • coorasse scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?


      Puoi installarlo con il il semplice comando:

      sudo apt-get install glipperAllora c'e'. Dov'e' il problema? Che non è incluso direttamente a seguito dell'installazione? Allora diciamo pure che non è possibile riprodurre mp3 e che la mia scheda wireless non funziona...
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        Esatto, la stessa cosa per gli mp3, se non installi i codec che ti vengono proposti in maniera automatica, non potrai ascoltare i brani in mp3.Comunque per il discorso tirato in ballo dal tizio sopra, io aprendo i file con gedit, ho sempre copiato, chiuso il programma e incollato senza problemi.
        • iRoby scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          Forse in tanti state fraintendendo.Ci sono due tecniche di copia/incolla su X-Window, uno il CTRL+C - CTRL+V o col mouse RMB+Copia - RMB+Incolla,e l'altro è l'evidenziazione di un'area di testi che poi col tasto centrale del mouse o con i due tasti contemporanei incolla quell'area di testo.Quest'ultimo metodo funziona fintanto che il programma su cui si è evidenziato del testo resta aperto. Ed è anche normale, se non si prevede a livello di clipboard una copia preventiva di quel testo in altra area, alla chiusura di quel programma si perde il focus di quella selezione.Non è un difetto, è proprio il modo di funzionare di questo meccanismo, che però clipbord furbe risolvono copiandosi comunque quell'area.
      • anonimo scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        - Scritto da: coorasse



        Puoi installarlo con il il semplice comando:



        sudo apt-get install glipper

        Allora c'e'. Dov'e' il problema? Che non è
        incluso direttamente a seguito
        dell'installazione? Allora diciamo pure che non è
        possibile riprodurre mp3 e che la mia scheda
        wireless non
        funziona...Gli mp3 non si possono avere di default per questioni legali.Però se fai un clic ti propone di installare i codec giusti sia per i video che per i file audio.
    • copio scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
      Non è difficile, ma prima di poterlo fare bisogna accorgersi del problema, che fino ad oggi mi era del tutto ignoto.Sarebbe meglio però risolverlo a monte inserendo glipper o chi per lui nella distribuzione di default in modo da non creare problemi agli utenti. E questo forum è la dimostrazione che di problemi ce ne sono.
      • krane scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        - Scritto da: copio
        Non è difficile, ma prima di poterlo fare bisogna
        accorgersi del problema, che fino ad oggi mi era
        del tutto ignoto.
        Sarebbe meglio però risolverlo a monte inserendo
        glipper o chi per lui nella distribuzione di
        default in modo da non creare problemi agli
        utenti. E questo forum è la dimostrazione che di
        problemi ce ne sono.Piu' che altro il forum dimostra che c'e' un sacco di gente che ha problemi di varia natura, non tutti legati all'informatica.
  • ancora scrive:
    Dove sono le novità?
    Penso _alle ragazzine che usando amsn rimpiangono messenger originale perché ha faccine più carine._al copia incolla che ancora adesso quando chiudi una finestra se ne vanno anche le parole copiate._l'audio che va in conflitto tra glest e vlc e flash su firefox._i codec video che s'incasinano alterando i colori se alterno totem a vlc._amule ogni tanto si chiude da solo. nel mio caso specifico dovrebbe essere la scheda wireless atheros che da un errore se si hanno troppe connessioni. si riducono le connessioni, e non si chiude quasi mai, ma con alice 20 mega devo stare attento alle connessioni anche se le tengo sotto a 400 complessive?...nonostante tutto i vantaggi di usare linux, in particolare ubuntu, sono tali da farlo preferire a winz, ma non al mac (questo se non si comprende l'importanza del soft libero che molti cercano ancora di far passare per ideologia invece che per rispetto umano e buon senso).Ultimamente mi pare di notare un periodo non buono per i driver, dopo i passati entusiasmi mi sembra si ritorni a trovare sugli scaffali diversi oggetti, quasi tutti usb, sugli scaffali che non funzionano assolutamente con linux. Questo non può non essere parte di una politica di boicotaggio globale da parte dei soliti noti, visto la notorietà e l'importanza che linux ha raggiunto sul desktop. Anche i driver nvidia sembravano meglio due anni fa.stiamo parlando solo di gnome? si può ancora parlare solo di una cosa del genere nel funzionamento di un computer? anche shuttlework parlava di migliorare tutto il soft open.
    • Alessandro scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      Molte delle cose che dici purtroppo sono vere per la maggior parte delle configurazioni (e io ci aggiungo anche le peggiori performance di flash e suoi derivati). Tutti quelli che speravano nel ravvedimento dei produttori hardware e degli sviluppatori di driver, piano piano stanno nuovamente rassegnandosi.Io credo che anche allo stato attuale usare Linux abbia dei vantaggi su Mac Os e su Windows che vanno al di là della semplice etica personale, ma ha anche indubbi svantaggi tecnici che fanno preferire agli utenti la "coperta di Linus" del dual boot... (si potrebbe contrarre direttamente a "coperta di Linux" direi! :)) o direttamente un altro sistema.Purtroppo ognuno fa quel che può nella comunità open source, e quelli di Gnome continuano a fare quello che sanno fare, e non si può certo biasimarli, anzi! ;)
      • Federico scrive:
        Re: Dove sono le novità?
        - Scritto da: Alessandro
        Molte delle cose che dici purtroppo sono vere per
        la maggior parte delle configurazioni (e io ci
        aggiungo anche le peggiori performance di flash e
        suoi derivati). Tutti quelli che speravano nel
        ravvedimento dei produttori hardware e degli
        sviluppatori di driver, piano piano stanno
        nuovamente
        rassegnandosi.Spiegami una cosa. Se chi dice di sostenere i driver liberi è il primo a comprare hardware con driver non liberi, perchè diavolo un produttore di hardware dovrebbe cambiare idea? Non esiste mezza ragione al mondo.Se si vuole sostenere i driver liberi BISOGNA utilizzare una delle distribuzioni supportate dalla Freee Software Foundation:http://www.gnu.org/links/Queste distro, per lo più, hanno una versione LiveCD che consente di provarle prima di installarle. A causa della scarsità di intelligenza presente nel genere umano, la maggior parte degli "eroici sostenitori dei driver liberi" che posseggono hardware con driver liberi, non lo sanno perchè non hanno voglia di fare questa semplicissima prova, e quindi continuano a usare sistemi pieni zeppi di driver proprietari che a loro non servono a nulla.Sinceramente vorrei che ci fosse un modo per portare avanti le battaglie per la libertà informatica senza che questi idioti possano usufruire dei risultati ottenuti. Purtroppo non c'è, quindi ne usufruiscono anche loro. Questo rende le nostre lotte un po' meno giuste, ma pazienza.Quanto a Flash, non è software libero. Le alternative libere esistono. Hanno ancora molti difetti tecnici (il chè è ovvio, essendo in alfa), ma bisogna sostenere quelle e non Flash. Quando raggiungeranno la maturità, sarebbe bello se chi in questi anni ha sostenuto Flash non potesse usarle. Invece le useranno per impressionare gli amici. Anche questo rende le nostre battaglie un po' meno giuste, ma pazienza.
        • Alessandro scrive:
          Re: Dove sono le novità?
          - Scritto da: Federico
          Spiegami una cosa. Se chi dice di sostenere i
          driver liberi è il primo a comprare hardware con
          driver non liberi, perchè diavolo un produttore
          di hardware dovrebbe cambiare idea? Non esiste
          mezza ragione al
          mondo.
          Se si vuole sostenere i driver liberi BISOGNA
          utilizzare una delle distribuzioni supportate
          dalla Freee Software
          Foundation:

          http://www.gnu.org/links/Beh, io non stavo facendo un discorso così "radicale". Non mi aspetto che i produttori aprano i loro driver, sarei già soddisfatto se solo lo sviluppo dei driver proprietari fosse di qualità comparabile a quella dei driver per altre piattaforme, ma il più delle volte sappiamo che di sviluppo non ce n'è, neppure proprietario. Difatti in tutti questi ambiti bisogna ringraziare quei contributori che si sono fatti il mazzo per realizzare driver da zero, senza le specifiche o il supporto dei produttori.Detto questo, io sono un sostenitore della pluralità, e per me va benissimo che esista sia software closed che open.
          Queste distro, per lo più, hanno una versione
          LiveCD che consente di provarle prima di
          installarle. A causa della scarsità di
          intelligenza presente nel genere umano, la
          maggior parte degli "eroici sostenitori dei
          driver liberi" che posseggono hardware con driver
          liberi, non lo sanno perchè non hanno voglia di
          fare questa semplicissima prova, e quindi
          continuano a usare sistemi pieni zeppi di driver
          proprietari che a loro non servono a
          nulla.Non sono del tutto d'accordo: "fare" è una scelta tanto quanto "non fare", che poi sia discutibile è un altro paio di maniche. Probabilmente una fetta significativa dell'utenza mondiale non sa distinguere un computer dal suo sistema operativo, mi pare utopistico pretendere che si pongano domande sulla licenza dei driver installati. Il problema semmai è l'abitudine e il sentire comune, che non sono affatto aiutati (ad esempio) dalle istituzioni. Le persone che vogliono sapere quello che hanno installato e scegliere diversamente sono quelle poche che si documentano e che nonostante tutto ritengono l'etica open più importante di qualche sbattimento (più/meno/per niente gravoso), ma in pochi sanno che cosa sia l'open source, e la colpa di chi è? Secondo me non è loro, è tutto il sistema che c'è dietro che ci guadagna di più se la situazione resta tale.
          Quanto a Flash, non è software libero. Le
          alternative libere esistono. Hanno ancora molti
          difetti tecnici (il chè è ovvio, essendo in
          alfa), ma bisogna sostenere quelle e non Flash.Anche qui non sono del tutto d'accordo. Intanto perché ormai Flash è uno standard diffuso, quindi imporsi di non usarlo equivale a impedirsi l'acXXXXX a una grande quantità di contenuti. Secondo perché qui non si parla di sostenere un nuovo standard che possa competere con Flash, che possa rappresentare un'alternativa, ma di software che mira ad una compatibilità con Flash. Io la vedo simile alla posizione di WINE, un tentativo di estendere la compatibilità tra sistemi.
          Quando raggiungeranno la maturità, sarebbe bello
          se chi in questi anni ha sostenuto Flash non
          potesse usarle. Invece le useranno per
          impressionare gli amici. Anche questo rende le
          nostre battaglie un po' meno giuste, ma
          pazienza.E su questo scusami ma sono totalmente in disaccordo, soprattutto perché viola completamente l'etica dell'open source cui fin'ora ti sei rifatto in maniera ferrea! :)Sarà una banalità, ma penso che per cambiare il mondo bisogna essere tanto idealisti quanto realisti. Il problema è che essere solo uno dei due è facile, esserlo entrambi molto meno.
    • anonimo scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      - Scritto da: ancora
      Penso
      _alle ragazzine che usando amsn rimpiangono
      messenger originale perché ha faccine più
      carine.amsn non è parte di Gnome, cercate di non divagare. Il resto neanche l'ho letto viste le premesse.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      Gnome è Un DE, basato sulla semplicità d'uso e sulla stabilità.Personalmente Gnome su Ubuntu e Debian non mi ha mai dato problemi.I driver, non centrano con IL DE utilizzato, sono inclusi nel Kernel e visto lo sviluppo più o meno semestrale del Kernel Linux, la compatibilità hardware aumenta in maniera esponenziale.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 11.00-----------------------------------------------------------
      • Federico scrive:
        Re: Dove sono le novità?
        Errore: il kernel Linux è pieno zeppo di driver binari. Si trovano nella root del kernel nella cartella firmware/Molti file sono array di numeri, in pratica rappresentazioni di codice in linguaggio macchina.Il file ihex2fw.c li carica come driver.Controllare per credere.Proprio per non avere questa spazzatura nel sistema, esiste un progetto chiamato deblob, mantenuto dalla FSF Latin America, che "purifica" Linux (generando un fork chiamato Linux Libre).Questo nuovo kernel è utilizzato dalle distro usate dalle distribuzioni che la FSF riconosce come libere:http://www.gnu.org/links/
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Dove sono le novità?
          Forse stiamo parlando di 2 cose diverse.Esempio, Ubuntu rileva e propone, il download e successivamente l'installazione di driver Closed(se non disponibili quelli Open), che possono riguardare una scheda video(accelerazione grafica 3d), una scheda wireless...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 11.03-----------------------------------------------------------
          • Federico scrive:
            Re: Dove sono le novità?
            Scusa la demenza senile anticipata, ma non ricordo di preciso cosa avevi scritto e ora hai modificato il post.Comunque no, stiamo parlando della stessa cosa.Se è come dici significa che Ubuntu ha modificato i sorgenti di Linux per eliminare i driver binari. Questo spiegherebbe come mai, da questa pagina della FSF, sembra che l'unico motivo per cui Ubuntu non è classificata come Libera sono i suoi repo:http://www.gnu.org/philosophy/common-distros.htmlPerò questa è una PERSONALIZZAZIONE (apprezzabile) fatta da Ubuntu, che non esclude il fatto che, per default, una distro GNU/Linux si porta dietro un sacco di driver non liberi.
      • Stein Franken scrive:
        Re: Dove sono le novità?
        Non dare problemi non significa essere di buon livello.Dopotutto anche la semplice finestra di dialogo per aprire le immagini, non permette di vedere l'anteprima grande di tutti i file, ma solo quello selezionato (senza possibilità di cambiare la dimensione).Sotto GIMP è davvero frustrante cercare in cartelle con tante immagini...
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Dove sono le novità?
          Ma a che versione di Gnome sei rimasto???Comunque Gnome non è l'unico DE disponibile.
        • anonimo scrive:
          Re: Dove sono le novità?
          - Scritto da: Stein Franken
          Sotto GIMP è davvero frustrante cercare in
          cartelle con tante
          immagini...GIMP usa le Gtk+ ma non fa parte di Gnome. Potreste anche commentare quello di cui parla l'articolo.
    • Mr. X scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      - Scritto da: ancora
      Penso
      _alle ragazzine che usando amsn rimpiangono
      messenger originale perché ha faccine più
      carine.Beh aMSN è un mattone, è sicuramente migliorabile sotto il punto di vista grafico, ma ha 2 punti a favoreResta la migliore implementazione (e rev. eng.) dei protocolli di WLME' scritto in un linguaggio con cui non credevo fosse possibile farlo (tcl/tk)
      _al copia incolla che ancora adesso quando chiudi
      una finestra se ne vanno anche le parole
      copiate.Su questo ho dei dubbi, provato adesso su una ubuntu 8.04 LTSaperto un file con gedit, copiato, chiuso il programma e incollato il testo su firefox, evidentemente gnome dietro le quinte si occupa di gestire la clipboard, magari qualche altro toolkit lo fa in maniera diversa
      _l'audio che va in conflitto tra glest e vlc e
      flash su
      firefox.Beh questo è un problema risolvibile, già pulseaudio ha fatto fare grossi passi in avanti in questo campo, basta che gli sviluppatori inizino a supportarlo (se vai a vedere quanto ci ha messo flash per supportare anche solo l'architettura ALSA)
      _i codec video che s'incasinano alterando i
      colori se alterno totem a
      vlc.Questo non mi è mai capitato a dir la verità
      _amule ogni tanto si chiude da solo. nel mio caso
      specifico dovrebbe essere la scheda wireless
      atheros che da un errore se si hanno troppe
      connessioni. si riducono le connessioni, e non si
      chiude quasi mai, ma con alice 20 mega devo stare
      attento alle connessioni anche se le tengo sotto
      a 400
      complessive?
      ...Non uso amule, cmq il problema dei chip atheros è noto ed è in fase di soluzione, l'alternativa è utilizzare il vecchio driver ath_pci che include il blob binario al posto di ath5 (che ne è una riscrittura maggiormente libera,), credo che ubuntu lo pacchettizzi dentro ai restricted-modules

      nonostante tutto i vantaggi di usare linux, in
      particolare ubuntu, sono tali da farlo preferire
      a winz, ma non al mac (questo se non si comprende
      l'importanza del soft libero che molti cercano
      ancora di far passare per ideologia invece che
      per rispetto umano e buon
      senso).Beh dipende, io sono a favore del software libero, ma se la scelta è consapevole non trovo sbagliato fare uso di software proprietario.
      Ultimamente mi pare di notare un periodo non
      buono per i driver, dopo i passati entusiasmi mi
      sembra si ritorni a trovare sugli scaffali
      diversi oggetti, quasi tutti usb, sugli scaffali
      che non funzionano assolutamente con linux.
      Questo non può non essere parte di una politica
      di boicotaggio globale da parte dei soliti noti,
      visto la notorietà e l'importanza che linux ha
      raggiunto sul desktop. Anche i driver nvidia
      sembravano meglio due anni
      fa.Mah usando linux da parecchi anni ti dico che la situazione mi sembra sempre piu in via di miglioramento, l'unica cosa che può esserci è l'affacciarsi di nuovi standard che non sono stati ancora pienamente recepiti dagli sviluppatori, ma in generale la situazione è enormemente migliorata rispetto a qualche anno fa.


      stiamo parlando solo di gnome? si può ancora
      parlare solo di una cosa del genere nel
      funzionamento di un computer? anche shuttlework
      parlava di migliorare tutto il soft
      open.Se ne può parlare eccome, gnome è un componente, per quanto fondamentale, sostituibile, credo che il miglioramento debba essere fatto nell'infrastruttura sottostante, al fine di garantire una maggiore interoperabilità tra tutti i componenti (uno su tutti il compositing, perchè insistere con compiz e le sue reimplementazioni anzichè collaborare per una libreria comune per implementarer tutti gli effetti in qualunque WM?)
    • Mr. X scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      - Scritto da: Tuxer
      Procediamo con ordine.

      Fermo restando che si parla di GNOME:

      1 - Ci si potrebbe chiedere - senza polemica per
      carità - perché la gente continui ad usare
      Messenger
      Si potrebbe dire perchè se lo trovano preinstallato, e perchè ormai ha raggiunto un discreto numero di persone che convincere a passare a qualcos'altro diventa difficile, e anche perchè graficamente attira un sacco di bimbiminkia
      2 - aMule: eh, qui si rischia di discutere per
      giorni. Purtroppo aMule pur essendo un progetto
      ambizioso ed interessante, soffre di numerosi
      problemi legati prevalentemente alla scelta degli
      sviluppatori di utilizzare le librerie wxGTK: i
      crash, o il fatto che supporti male un numero
      elevato di connessioni simultanee, sono dovuti a
      queste librerie. Si comprendono benissimo i
      motivi alla base di questa scelta, ma si paga lo
      scotto di un client e2k/kad non stabile e non
      performante, specie le ultime versioni. In base a
      quanto detto, non credere che sia solo un
      problema legato a uno specifico OS: un giro sul
      forum ufficiale ti toglie ogni
      dubbio.
      Daccordissimo con te, pur non usandolo, l'ho visto in azione ed effettivamente è piuttosto scritto male, in ogni caso i problemi di disconnessione dell'autore del thread precedente sono da imputare al driver per atheros installato di default, quello libero funziona ancora malino in certi casi
      Quanto al resto, mai avuto problemi con i codec
      audio/video: ma non uso Totem. Smplayer/mplayer e
      VLC bastano e
      avanzano.Se è per quello nemmeno io ho mai avuto problemi con i codec usando principalmente totem VLC e XBMC/Boxee
    • Max scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      - Scritto da: ancora
      Penso
      _alle ragazzine che usando amsn rimpiangonoE' noto infatti che le ragazzine usano amsn su linux...
    • Olmo scrive:
      Re: Dove sono le novità?
      Linux non è ancora pronto per il desktop. Sta facendo passi da giganti, ma ancora molti ha da farne.Io lo uso per sviluppo e che VLC vada in conflitto mi importa poco. E per lo sviluppo non mi fa rimpiangere Windows. Per niente
  • copio scrive:
    Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
    Uso Ubuntu con Gnome da qualche mese, dopo anni di Windows vari e non mi sono accorto di differenze nell'uso del copia e incolla. A cosa ti riferisci?
    • pieretto scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
      - Scritto da: copio
      Uso Ubuntu con Gnome da qualche mese, dopo anni
      di Windows vari e non mi sono accorto di
      differenze nell'uso del copia e incolla. A cosa
      ti
      riferisci?al testo, in primis.Copi qualcosa da qualche programma (firefox, email, keepass, qualunque altro...), chiudi questo programma e la roba che avevi copiato non l'hai più disponibile negli appunti!
      • coorasse scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        - Scritto da: pieretto
        - Scritto da: copio

        Uso Ubuntu con Gnome da qualche mese, dopo anni

        di Windows vari e non mi sono accorto di

        differenze nell'uso del copia e incolla. A cosa

        ti

        riferisci?

        al testo, in primis.
        Copi qualcosa da qualche programma (firefox,
        email, keepass, qualunque altro...), chiudi
        questo programma e la roba che avevi copiato non
        l'hai più disponibile negli
        appunti!Davvero? Non ho mai notato questa cosa. Sono al lavoro al momento e non posso provare direttamente. Mi confermate che è veramente così??
        • Tony scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          Veramente a me funziona egregiamente anche se chiudo l'applicativo
          • krane scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            - Scritto da: Tony
            Veramente a me funziona egregiamente anche se
            chiudo l'applicativoO non chiudi veramente l'applicativo, oppure hai qualche programma che se ne occupa, come i succitati : Parcellite, Glipper, ecc...
          • baubau scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            eh ma Linux è innovazione e benessere (linux)muahahahaha
          • ullala scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            - Scritto da: baubau
            eh ma Linux è innovazione e benessere (linux)

            muahahahahaE tu sei un trollone.... poverino...Perchè tu puoi permetterti di scegliere tra un desktop con una certa feature o uno con un altra che trovi utile?...No vero?Peccato!
          • copio scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            Ho fatto la prova e il copia e incolla funziona anche dopo aver chiuso i programmi. Proprio perché non avevo mai notato problemi non ho installato mai nulla di specifico per cui assumo che ci abbia pensato Gnome (ho la 2.24.1).
        • krane scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          - Scritto da: coorasse
          - Scritto da: pieretto

          - Scritto da: copio


          Uso Ubuntu con Gnome da qualche mese, dopo


          anni di Windows vari e non mi sono accorto


          di differenze nell'uso del copia e incolla.


          A cosa ti riferisci ?

          al testo, in primis.

          Copi qualcosa da qualche programma (firefox,

          email, keepass, qualunque altro...), chiudi

          questo programma e la roba che avevi copiato non

          l'hai più disponibile negli appunti!
          Davvero? Non ho mai notato questa cosa. Sono al
          lavoro al momento e non posso provare
          direttamente. Mi confermate che è veramente
          così??Confermo, e' nella logica di linux che tutto sia separato a compartimenti stagni, ormai sono abituato a non chiudere l'applicazione prima di aver incollato.
        • Gatena scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          quoto, è vero.
        • zzz scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          Si, se copi da firefox e chiudi firefox, poi non incolli nulla.Col taglia invece il problema non si verifica.
          • copio scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            Ho fatto anche questa prova e questo invece è vero. Non l'avevo mai notato perché la prima cosa che apro dopo il boot è Firefox, che poi è anche l'ultima cosa che chiudo. Capisco però che sia seccante ed in effetti andrebbe sistemato di corsa.Grazie a tutti!
        • coorasse scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?


          Davvero? Non ho mai notato questa cosa. Sono al
          lavoro al momento e non posso provare
          direttamente. Mi confermate che è veramente
          così??Beh mi quoto da solo. SOno tornato a casa e ho aperto gedit, scritto una XXXXXta, selezionata e CTRL+C. Chiuso gedit, aperto writer e CTRL+V e ha incollato perfettamente....forse non l'avevo mai notato perchè non è vero.
      • anonimo scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        - Scritto da: pieretto
        Copi qualcosa da qualche programma (firefox,
        email, keepass, qualunque altro...), chiudi
        questo programma e la roba che avevi copiato non
        l'hai più disponibile negli
        appunti!Io ho notato che se uso Copy dopo anche se chiudo il programma riesco a fare Paste.Se invece uso il metodo di evidenziare una frase e poi premere il tasto centrale per incollarla altrove, allora quel programma da cui ho preso la frase deve essere ancora aperto.
        • iRoby scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          Ecco corretto!Sono due gestioni e due clipboard separate. Klipper di KDE e glipper o altra clipboard avanzata sistema questa cosa copiando preventivamente l'area selezionata solo col mouse senza avere fatto copia.
        • Shu scrive:
          Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
          - Scritto da: anonimo
          Io ho notato che se uso Copy dopo anche se chiudo
          il programma riesco a fare
          Paste.
          Se invece uso il metodo di evidenziare una frase
          e poi premere il tasto centrale per incollarla
          altrove, allora quel programma da cui ho preso la
          frase deve essere ancora
          aperto.Questo per forza. Il metodo evidenzia-incollacoldestro e` implementato a livello di Xserver, mentre il copia/incolla e` implementato a livello librerie.Essendo il primo sull'xserver, quando chiudi l'applicazione (xclient), il server ne perde completamente il controllo, e non puo` piu` accedere al testo che hai evidenziato.Bye.
          • sbseries scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            Allora io che uso copia incolla sempre con CTRL-C CTRLV e mai con il mouse mi funzionerà sempre lo stesso, anche se chiudo l'applicazione?
          • iRoby scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            Sì perché è fatto a livello di librerie del desktop manager.
          • iRoby scrive:
            Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
            Infatti i gestori avanzati di clipboard se ne fanno dare una copia e lo inseriscono nelle loro voci.
    • Olmo scrive:
      Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
      KISS, Keep It Simple Stupid.Qual è il problema di avere il codice che gestisce la clipboard separata in un'applicazione che puoi sostituire, aggiornare separatamente, estendere?Perché mai devi desiderarla monolitica ed integrata in Gnome?
      • ullala scrive:
        Re: Vogliamo parlare del copia/incolla?
        - Scritto da: Olmo
        KISS, Keep It Simple Stupid.
        Qual è il problema di avere il codice che
        gestisce la clipboard separata in un'applicazione
        che puoi sostituire, aggiornare separatamente,
        estendere?
        Perché mai devi desiderarla monolitica ed
        integrata in
        Gnome?Tutto... ma proprio tutto si può dire di Gnome... persino che può piacere o non piacere...Quello che di sicuro non si può dire è che sia il logica "KISS"...Nel corso della storia ci hanno infarcito dentro addirittura CORBA e dio solo sa (...ma forse neppure lui lo sa) cosa c'entri CORBA col desktop o perlomeno non pare evidente che sia così "indispensabile"! Ciascuno fa le scelte che crede... CORBA è uno dei molti possibili modi per implementare un "bus di comunicazione" tra oggetti e componenti... (magari è anche "elegante") ma che sia "KISS" francamente ci vuole un bel coraggio a dirlo!
  • LuNa scrive:
    vecchiooooooo
    4
    • irolav scrive:
      Re: vecchiooooooo
      Per me va benissimo com'è... anzi!Stabile, bella, personalizzabile.Se vuoi gli effetti speciali e i colori ultravivaci :D usa kde, se vuoi la stabilità gnome... l'importante è poter scegliere!Io gnome non lo lascerei con nient'altro al momento.
      • krane scrive:
        Re: vecchiooooooo
        - Scritto da: LuNa
        il mio discorso è una questione di forma:
        guardate windows 7 (per esempio) quello è
        qualcosa di fresco, moderno, o kde4 (anche se
        molto meno)Ti indicano la luna e tu non vedi ne' luna, ne' dito, probabilmente sei anche voltato dalla parte sbagliata :http://www.gnome-look.org/http://art.gnome.org/e ti scegli l'interfaccia che vuoi....
        • Gatena scrive:
          Re: vecchiooooooo
          E' ovvio che non hai provato kde4
        • cvb scrive:
          Re: vecchiooooooo
          Domanda: ma esiste la possibilità in gnome o in kde di avere non solo i bordi delle finestre ma anche tutte le...mmm... toolbars trasparenti mantenendo contenuto e pulsanti al 100%? tipo vista intendo...
          • lazork scrive:
            Re: vecchiooooooo
            prova con il motore grafico Murrine: l'ultima versione (probabilmente SVN) dovrebbe avere qualcosa del genere, io non ho ancora avuto modo di provarla
      • Shu scrive:
        Re: vecchiooooooo
        - Scritto da: LuNa
        discutevo sul fatto che è poco "sexy", nel senso
        che non è allineato al nostro tempo. poi certo
        che lo uso, perchè anche io lo trovo usabile ed
        ergononico.E` il discorso di sempre.Meglio sexy o usabile?IMO, il sexy ti serve quando devi vendere un prodotto.L'ergonomico ti serve quando lo devi usare.Usando il computer per 10-12 ore al giorno, io preferisco l'ergonomico/usabile Gnome, al sexy Windows Vista/SevenGia` tre volte ho provato Compiz e poi l'ho disinstallato perche` mi rallentava il lavoro con le animazioni e gli effetti. Ben pochi erano utili (solo le ombre, in pratica).Bye.
      • GoldenBoy scrive:
        Re: vecchiooooooo
        Ma guarda che si personalizza anche gnome.Installa il tema Dust, uno dei temi più belli presenti, o quello nuovo della jaunty, giusto per citarne 2...Se poi vuoi un desktop super truzzo, allora si, installa KDE che si presta bene, ma dire che gnome non si personalizza è un luogo comune ormai comune.
      • Ivan! scrive:
        Re: vecchiooooooo
        - Scritto da: irolav
        Per me va benissimo com'è... anzi!
        Stabile, bella, personalizzabile.
        Se vuoi gli effetti speciali e i colori
        ultravivaci :D usa kde, se vuoi la stabilità
        gnome... l'importante è poter
        scegliere!
        Io gnome non lo lascerei con nient'altro al
        momento.Quoto :)Uso GNOME (ma ho provato anche KDE4.2 e XFCE e Awesome [poco]) e lo trovo il migliore. Personalizzabile al 101% ( :D), stabile, molto bello (con alcuni temi *spettacolari*). Io non so perché (ma è questione di gusti), ma lo trovo più personalizzabile persino di KDE4!Comunque devo dire che anche KDE è molto bello, purtroppo su poca RAM gira peggio di GNOME, li uso su Arch.ciao (linux)
    • coorasse scrive:
      Re: vecchiooooooo
      A me personalmente piace l'interfaccia semplice e basilare di gnome. Mi risulta molto più intuitiva e veloce rispetto a kde4. Si tratta di scelte e secondo me stanno viaggiando sulla strada giusta. In ogni caso un po' piu' tardi potevate darla sta notizia, no? Sono giorni che è uscito oramai.
      • krane scrive:
        Re: vecchiooooooo
        - Scritto da: coorasse
        A me personalmente piace l'interfaccia semplice e
        basilare di gnome. Mi risulta molto più intuitiva
        e veloce rispetto a kde4. Si tratta di scelte e
        secondo me stanno viaggiando sulla strada giusta.
        In ogni caso un po' piu' tardi potevate darla sta
        notizia, no? Sono giorni che è uscito
        oramai.Vedrai che tra qualche giorno ci annunceranno anche l'uscita di XFCE 2.6.
        • coorasse scrive:
          Re: vecchiooooooo

          Vedrai che tra qualche giorno ci annunceranno
          anche l'uscita di XFCE
          2.6.Ma nessuno trova oltremodo scomodo Thunar a proposito xfce?
          • krane scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: coorasse

            Vedrai che tra qualche giorno ci annunceranno

            anche l'uscita di XFCE 2.6.
            Ma nessuno trova oltremodo scomodo Thunar a
            proposito xfce?Io, Xfce, ottimo Thunar e fantastici i plugghini per la barra delle applicazioni.
          • Antonio Macchi scrive:
            Re: vecchiooooooo
            E figuriamoci se non gli piaceva pure xfce... Gnome brutto? No no bellissimo a me piace un sacco lo uso sempre!!! XFCE brutto? idem. Fluxbox brutto? idem. Etc...
          • krane scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: Antonio Macchi
            E figuriamoci se non gli piaceva pure xfce...
            Gnome brutto? No no bellissimo a me piace un
            sacco lo uso sempre!!! XFCE brutto? idem. Fluxbox
            brutto? idem.
            Etc...E tu da quale fogna sei uscito stamattina ?
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: vecchiooooooo
            Strano trovare qualcuno che non ha inutili livori eh?
          • ullala scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: coorasse


            Vedrai che tra qualche giorno ci annunceranno


            anche l'uscita di XFCE 2.6.


            Ma nessuno trova oltremodo scomodo Thunar a

            proposito xfce?

            Io, Xfce, ottimo Thunar e fantastici i plugghini
            per la barra delle
            applicazioni.Xfce è ottimo secondo me da tutti (e sottolineo tutti) i punti di vista tranne che per chi non è abituato a non avere in mezzo alle scatole una serie (per lo più inutile) di "tools integrati" di default e non vuole "perdere tempo" a personalizzarsi le cose in modo che gli risultino (a lui soggettivamente) facili e intuitive per il proprio lavoro...Purtroppo però il 99% degli ute(o)nti preferisce la "pappa pronta" in stile similwindoze-macaco-amiga-echipiunehanemetta... perché fin da "piccolo" lo hanno "abituato" a pensare che "bello" è quello che qualcun altro gli dice "bello"....Tolto questo (per alcuni insignificante) "difetto"... ovvero non essere da "pappa predigerita" Xfce rimane una ottima scelta... Parere personale eh... ovviamente!
          • Gigoachef scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: coorasse

            Ma nessuno trova oltremodo scomodo Thunar a
            proposito
            xfce?A me non dispiaceva, fino a quando non mi sono accorto che non ti permette di vedere le cartelle di rete condivise su altri computer a meno di installare FUSE e fare un paio di riti iniziatici per cui non sono tagliato. Ho cassato Xubuntu immediatamente.
          • baubau scrive:
            Re: vecchiooooooo
            non sei il primo che prova 10 distro per piccolezze come questa. Alla fine Linux fa questo MA....la parola MA è la più usata su linux... dovrebbero fare il comado "but"
          • Fragarach scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: baubau
            non sei il primo che prova 10 distro per
            piccolezze come questa. Alla fine Linux fa questo
            MA....MA cosa birbone?impara o taci.un'altro che se non ha le iconcine va in crisi mistica..
            la parola MA è la più usata su linux...
            dovrebbero fare il comado
            "but"si e per windows hanno gia' implementato nei powertools 'apologize' e 'you can go now and have a fag, come back in a couple of months 'cause the swap thing here is getting nasty'.torna a leggere il corriere dei piccoli che e' meglio.
          • baubau scrive:
            Re: vecchiooooooo
            meglio il corriere dei piccoli che l'how to.Meglio le riviste solo a figure cmq
          • Fragarach scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: baubau
            meglio il corriere dei piccoli che l'how to.

            Meglio le riviste solo a figure cmqhttp://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Il_quasi_linguaggio_dello_scimpanz%C3%A9/1324345
          • ullala scrive:
            Re: vecchiooooooo
            - Scritto da: Fragarach
            - Scritto da: baubau

            meglio il corriere dei piccoli che l'how to.



            Meglio le riviste solo a figure cmq

            http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/I(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • cut e paste scrive:
      Re: vecchiooooooo
      http://www.gnome-look.org/http://art.gnome.org/e ti scegli l'interfaccia che vuoi....
    • luther scrive:
      Re: vecchiooooooo
      si certo, kde 4. Bello veramente. Pensa che io adesso uso solo gnome proprio per questa transizione inutile di kde per scimmiottare vista (e ci sono riusciti veramente male). Molto meglio gnome + compiz.
    • Shiba scrive:
      Re: vecchiooooooo

      4Se parli di aspetto grafico ti dico che sei l'ennesimo XXXXXne, se parli di approccio verso l'utente allora ti quoto in pieno. Il problema vero secondo me è che da sempre i desktop su linux tentano di imitare quelli di altri sistemi operativi, quindi per forza si finisce con lo sfornare un approccio vecchio.Dalle varie bozze di gnome 3 sembra però che questa tradizione potrebbe finalmente cambiare.In questo senso al massimo sembra win95.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: vecchiooooooo
      Se non sai installare un tema, non è certo colpa nostra, ne di gnome...
    • Olmo scrive:
      Re: vecchiooooooo
      - Scritto da: LuNa
      da linaro lo dico, e da utilizzatore (anche) di
      gnome
      è roba vecchiaaaaaaaaaaaaaaSarà, a me gli svolazzi di KDE fanno venire il vomito ;)Meno male che esistono entrambi, no?
      • ullala scrive:
        Re: vecchiooooooo
        - Scritto da: Olmo
        - Scritto da: LuNa

        da linaro lo dico, e da utilizzatore (anche) di

        gnome

        è roba vecchiaaaaaaaaaaaaaa

        Sarà, a me gli svolazzi di KDE fanno venire il
        vomito
        ;)

        Meno male che esistono entrambi, no?Appunto buona così a ciascuno il suo ...
    • zaur scrive:
      Re: vecchiooooooo

      4Mah... non dico che Gnome sia il massimo, ma dopo aver utilizzato per oltre 3 anni kde (3.x) il kde4 mi ha fatto migrare tutti i miei sistemi a Gnome appunto... e per fortuna che esiste! Kde4 è inutilizzabile per me.
  • Lurkos scrive:
    La prossima release (typo)
    "La prossima release di GNOME sarà la 2.8"Ehm... quella era quella di default se non erro su Sarge (2005).La prossima sarà la 2.28.
  • Deddo scrive:
    K3B vs Brasero
    ...qualità o quantità? :o
    • Shiba scrive:
      Re: K3B vs Brasero
      - Scritto da: Deddo
      ...qualità o quantità? :oMmh direi utilità (personale, è chiaro).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 06.47-----------------------------------------------------------
      • Shiba scrive:
        Re: K3B vs Brasero
        [Sbaligato, sorry...]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 06.46-----------------------------------------------------------
    • r1348 scrive:
      Re: K3B vs Brasero
      K3b era un ottimo programma (quando iniziai ad usare linux era l'unica alternativa per una masterizzazione decente) ma ora il suo sviluppo sembra ristagnare, il port a qt4 non si vede ed il suo sviluppatore principale è irreperibile.Brasero d'altro canto è un progetto molto più giovane (derivato dal defunto bonfire) e sviluppato molto più attivamente, aggiunge features ad ogni rilascio e si sta avvicinando molto velocemente ad offrire la stessa funzionalità di k3b.
      • HAL scrive:
        Re: K3B vs Brasero
        Possibile che si debba reinventare la ruota?
      • zx81 scrive:
        Re: K3B vs Brasero
        - Scritto da: r1348
        K3b era un ottimo programma (quando iniziai ad
        usare linux era l'unica alternativa per una
        masterizzazione decente) ma ora il suo sviluppo
        sembra ristagnare, il port a qt4 non si vede ed
        il suo sviluppatore principale è
        irreperibile.
        E' di questi giorni la notizia che Mandriva ha deciso di aiutare il progetto e il porting alle qt4 e, se tutto va bene k3b 2.0 dovrebbe vedersi a giorni :)http://blog.mandriva.com/2009/03/19/mandriva-helps-porting-k3b-in-qt4/
      • jfk scrive:
        Re: K3B vs Brasero
        - Scritto da: r1348
        K3b era un ottimo programma (quando iniziai ad
        usare linux era l'unica alternativa per una
        masterizzazione decente) ma ora il suo sviluppo
        sembra ristagnare, il port a qt4 non si vede ed
        Veramente e' notizia di questi giorni, che Mandriva ha deciso di dare due sviluppatori a k3b...
        ad ogni rilascio e si sta avvicinando
        molto velocemente ad offrire la stessa
        funzionalità di
        k3b.Boh, al momento lo vedo troppo distante
        • coorasse scrive:
          Re: K3B vs Brasero
          Io sapevo che lo stesso Sebastian T. aveva ripreso in questi ultime settimane il progetto assieme ai due sviluppatori di cui parli, anche perchè lavora anche lui su Mandriva.Qualcuno sa se poi hanno comperato il pc al morto di fame?
      • ullala scrive:
        Re: K3B vs Brasero
        - Scritto da: r1348
        K3b era un ottimo programma snip............................
        aggiunge
        features ad ogni rilascio e si sta avvicinando
        molto velocemente ad offrire la stessa
        funzionalità di
        k3b.Morale.... K3b è un ottimo programma! dato che l'altro (parole tue) si sta "avvicinando"....
    • Giurato scrive:
      Re: K3B vs Brasero
      Prova questo, prova quello alla fine mi son preso NeroLinux 3 che funziona benissimo.A, dimenticavo, mi son svenato a comperarlo, costa ben 19.99 iva inclusa...
      • mork scrive:
        Re: K3B vs Brasero
        non è questione di costo, è questione che non è open source. per cui non solo non è free come in free beer (e sopportiamo), ma anche nel senso della parola (e questo non è bello)
        • Mr. X scrive:
          Re: K3B vs Brasero
          - Scritto da: mork
          non è questione di costo, è questione che non è
          open source. per cui non solo non è free come in
          free beer (e sopportiamo), ma anche nel senso
          della parola (e questo non è
          bello)Beh personalmente non ho grosse necessità di masterizzazione e spesso e volentieri mi affido al semplice nautilus, però se a lui torna bene non vedo perchè non debba usare nerolinux, l'ha pagato, ha deciso autonomamente di spendere dei soldi per un soft proprietario, non credo vada criticato, i problemi con il soft proprietario sono altri
          • cvb scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            Perchè chi si fa pagare per il proprio operato è il demonioooooooooooooooooooo!!!Nulla da eccepire su GPL e opensource, ma se OGGI mi trovo meglio con un sw proprietario, perchè devo fare per forza il parassita? Ecco perchè linux non ha sw professionali in vari campi... perchè chi prova a vendere il proprio prodotto si trova difronte a una schiera di fanatici dello scrocco che all'atto pratico preferiscono reboottare su windows e utilizzare quel sw proprietario piratato!(Quelli che col pc ci lavorano... gli studentelli che non hanno niente da fare ci provano con wine o.... usano gimp :p)
          • Giogio scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            - Scritto da: cvb
            Perchè chi si fa pagare per il proprio operato è
            il
            demonioooooooooooooooooooo!!!
            Nulla da eccepire su GPL e opensource, ma se OGGI
            mi trovo meglio con un sw proprietario, perchè
            devo fare per forza il parassita? Ecco perchè
            linux non ha sw professionali in vari campi...
            perchè chi prova a vendere il proprio prodotto si
            trova difronte a una schiera di fanatici dello
            scrocco che all'atto pratico preferiscono
            reboottare su windows e utilizzare quel sw
            proprietario
            piratato!
            (Quelli che col pc ci lavorano... gli studentelli
            che non hanno niente da fare ci provano con wine
            o.... usano gimp
            :p)Si, e tu sei INTELLIGENTE, un po' come gli asini che volano
          • cvb scrive:
            Re: K3B vs Brasero

            Si, e tu sei INTELLIGENTE, un po' come gli asini
            che
            volanoSeee.... SPECCHIO RIFLESSO!!!Ma che risposta è??Vai va! Torna a giocare con i Gormiti!
          • incollo scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            Non sono uno studentello ma per quello che devo fare di grafica gimp mi è sempre andato bene e sempre meglio mi andrà, dato che anno dopo anno migliora. Non tutti hanno bisogno di photoshop, così come non tutti hanno bisogno di tutti i comandi di word e di excel.Quei pochi a cui servono cose che si trovano solo nei sw proprietari, spenderanno i soldi per comprarli. Tutti gli altri possono essere felici e contenti anche con sw gratuiti. E non tutti i sw gratuiti sono peggio di quelli proprietari, un esempio per tutti: FF/Webkit rispetto a IE.
          • cvb scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            Non ho detto quello.Ho detto che se ti trovassi meglio con Photoshop o con nero per linux... dovresti comprartelo senza troppe XXXXXXX pseudofilosoficheE non evitarli come la peste solo perchè non sono Free as beer as freedom o as patate al forno...
          • cut e paste scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            La FSF non vieta all'utente du usare software proprietario ne di guadagnare sui software....Mi sa che stai gurando intorno alle parole:OPEN SOURCE non significa certo gratis ma con codice aperto e leggibile!Se poi uno vuole usare un sw pagato che male fa alla comunità?Ti ricordo i drvier Nvidia che non sono "open source" ma che servono per usare la scheda video...Infatti vengono scaricati a parte e non dimentichiamoci i codec per vedere i video!Medibuntu lo scarichi ma accetti se usare software "non libero" e quindi non open...
          • cvb scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            Dovresti leggere la discussione prima di rispondere a sproposito :DRispondevo a uno che come unica argomentazione per dire a uno di non usare NeroLinux utilizzava il "non è software libero".Rispondi a lui, non a me. Io sono già completamente daccordo con te, uso linux, drivers nvidia, codec proprietari openoffice su windows... preferisco anche io l'open... ma se il closed è meglio.... lo uso!Poi si... è un mio limite riuscire a capire come fare a farmi pagare un software di masterizzazione opensource distribuito su larga scala.
          • baubau scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            La paga e' nel fatto che tuo cuggino vincenzo ti dice bbbravo e tu ti senti il piccolo chimico del computer!!
          • Mr. X scrive:
            Re: K3B vs Brasero
            - Scritto da: cvb
            Perchè chi si fa pagare per il proprio operato è
            il
            demonioooooooooooooooooooo!!!
            Nulla da eccepire su GPL e opensource, ma se OGGI
            mi trovo meglio con un sw proprietario, perchè
            devo fare per forza il parassita? Ecco perchè
            linux non ha sw professionali in vari campi...
            perchè chi prova a vendere il proprio prodotto si
            trova difronte a una schiera di fanatici dello
            scrocco che all'atto pratico preferiscono
            reboottare su windows e utilizzare quel sw
            proprietario
            piratato!
            (Quelli che col pc ci lavorano... gli studentelli
            che non hanno niente da fare ci provano con wine
            o.... usano gimp
            :p)Mai detto questo, anzi gimp ad esempio, soddisfa tutte le mie necessità per quanto riguarda la grafica e non mi passa neanche per la testa di comprare un photoshop (ho l'elements su mac giusto perchè era in bundle con lo scanner)
    • Marcello Romani scrive:
      Re: K3B vs Brasero
      cdrecord / wodim !!
  • zx81 scrive:
    Mmmm....
    Bell'articolo di mer*a! Complimenti!In ritardo, approssimativo, incompleto, sotto tono, sbrigativo...Due gg a menarcela con Windows mobile poi esce gnome e dopo giorni: "oh è uscito gnome... bello.... c'è pure il coso per masterizzare.... tiè "link" leggeteve le note de rilascio."Che? L'articolista aveva un attacco di dissenteria e aveva fretta di andare in bagno?Ancora complimenti!Ps per i grandi illuminati che si accalcheranno: No non lo scrivo io un articolo, se l'avessi voluto/saputo scrivere avrei preso in considerazione lo scrivere un giornale online.Ma comunque mi aspetto che chi pretende di scrivere sappia ci metta se non altro un po' piu di impegno.
    • J.M. scrive:
      Re: Mmmm....
      Credo che Punto Informatico ti stia aspettando per assumerti, dato che probabilmente (visto che ti permetti di giudicare) ti reputi più capace dell'articolista. Facci sapere come va a finire, okay ? ;)Costruttività è una parola che conosciamo poco. Forse è anche per questo che il mondo è in crisi. E forse se lo merita.Chiedo scusa IO in luogo di questo genio...tanto dubito che egli lo farà mai.J.M.
      • Micio scrive:
        Re: Mmmm....
        Roba vecchia...
      • zx81 scrive:
        Re: Mmmm....
        - Scritto da: J.M.
        Credo che Punto Informatico ti stia aspettando
        per assumerti, dato che probabilmente (visto che
        ti permetti di giudicare) ti reputi più capace
        dell'articolista. Facci sapere come va a finire,
        okay ?
        ;)Ps per i grandi illuminati che si accalcheranno: No non lo scrivo io un articolo, se l'avessi voluto/saputo scrivere avrei preso in considerazione lo scrivere un giornale online.Ma comunque mi aspetto che chi pretende di scrivere sappia ci metta se non altro un po' piu di impegno.
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Mmmm....
          Pero' sei in grado di scrivere un post trolloso di lamenti e flame, se ti alleno di + magari ci arrivi a scrivere tu gli aticoli di pi, cosi' puoi divertirti a leggere la gente che ti fa a pezzi perche' "ma che ha quello, un attacco di dissenteria che bla bla bla bla bla bla......"
          • cvb scrive:
            Re: Mmmm....
            Beh in effetti... la notizia è di quasi una settimana fa...ci sarebbe stato tutto il tempo di mettere su qualcosa di più articolato e completo. Ricordo articoli di 2,3 pagine su argomenti meno "informatici" come l'ultimo ipod o, come, dice zx81, son 2 gg che la menano(giustamente) con l'ultimo windows mobile...
          • cvb scrive:
            Re: Mmmm....
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Pero' sei in grado di scrivere un post trolloso
            di lamenti e flame, se ti alleno di + magari ci
            arrivi a scrivere tu gli aticoli di pi, cosi'
            puoi divertirti a leggere la gente che ti fa a
            pezzi perche' "ma che ha quello, un attacco di
            dissenteria che bla bla bla bla bla
            bla......"Ps per i grandi illuminati che si accalcheranno: No non lo scrivo io un articolo, se l'avessi voluto/saputo scrivere avrei preso in considerazione lo scrivere un giornale online.Ma comunque mi aspetto che chi pretende di scrivere ci metta se non altro un po' piu di impegno.
          • cvb scrive:
            Re: Mmmm....
            ahah mi son fatto sgamare che son sempre io... che troll del XXXXX che sono.Comunque l'articolo è brutto comunque
          • Nome cognome scrive:
            Re: Mmmm....
            - Scritto da: cvb
            ahah mi son fatto sgamare che son sempre io...
            che troll del XXXXX che
            sono.

            Comunque l'articolo è brutto comunqueAHAHHAHA m'hai fatto piegare dalle risatetra le cose più LOL che ho mai letto, giuro: )
          • cvb scrive:
            Re: Mmmm....
            :D- Scritto da: Nome cognome
            - Scritto da: cvb

            ahah mi son fatto sgamare che son sempre io...

            che troll del XXXXX che

            sono.



            Comunque l'articolo è brutto comunque

            AHAHHAHA m'hai fatto piegare dalle risate
            tra le cose più LOL che ho mai letto, giuro

            : )
    • pclinux scrive:
      Re: Mmmm....

      Due gg a menarcela con Windows mobile poi esce
      gnome e dopo giorni: "oh è uscito gnome...
      bello.... c'è pure il coso per masterizzare....
      tiè "link" leggeteve le note de
      rilascio."In perfetto stile linux: se vuoi sapere qualcosa, RTFM (rotfl)
      • krane scrive:
        Re: Mmmm....
        - Scritto da: pclinux

        Due gg a menarcela con Windows mobile poi esce

        gnome e dopo giorni: "oh è uscito gnome...

        bello.... c'è pure il coso per masterizzare....

        tiè "link" leggeteve le note de rilascio."
        In perfetto stile linux: se vuoi sapere qualcosa,
        RTFM
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • krane scrive:
      Re: Mmmm....
      - Scritto da: zx81
      Bell'articolo di mer*a! Complimenti!
      In ritardo, approssimativo, incompleto, sotto
      tono, sbrigativo...Anche tu pero' che vieni qui e leggi gli articoli !!! Ormai dovresti saperlo, passa al forum e via...
      • zx81 scrive:
        Re: Mmmm....
        GiustooooooowLinux!!!!Windows me*da!!!Jobs è gay!!!!Exploder bucatooooooooooooooo!!!Il mouse l'ha inventato appleeeeee anzi no XeroX1!!Cantinari macachi prezzolatiiiiiiiiii parrucconi!!!!!Finti come i denti di mio nonnooooooopereperepereperepèèèèèèèèèè!!!!OOOOOh ora mi sento più in linea con il forum! :p
        • Assoreta scrive:
          Re: Mmmm....
          C'è un complotto internazionale per sabotare linux!!! E' per quello che vendono i netbook con versioni castrate di linux (Linpus)! C'è di mezzo la CIA!!! Ragazzi svegliatevi dobbiamo assolutamente combattere la maicrosoft e la eppol prima che riescano a sabotare del tutto linucs!!!
  • Ishmael scrive:
    Sigh, bello ma...
    Pur usando ed apprezzando Gnome da anni (su ubuntu), neanche stavolta sono riusciti ad aggiungere qualcosa di tanto banale quanto per me basilare: nelle finestre di dialogo "Apri" "Salva" e similari non è possibile vedere i dettagli dei file, come ad esempio la dimensione,rendendo impossibile poi ordinare i file dal più grande al più piccolo. E' una cosa banale su altri sistemi. Non credo che ci voglia poi tanto ad implementarlo, e non capisco la scelta deliberata di non farlo, come se fosse una complicazione tale da spaventare l'utente.Boh.UPDATE: In realtà, proprio in questa versione di Gnome hanno messo quanto desideravo, avevo cercato male nelle note di rilascio. Chiedo scusa a tutti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 09.38----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 11.47-----------------------------------------------------------
    • vavava scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      - Scritto da: Ishmael
      Pur usando ed apprezzando Gnome da anni (su
      ubuntu), neanche stavolta sono riusciti ad
      aggiungere qualcosa di tanto banale quanto per me
      basilare: nelle finestre di dialogo "Apri"
      "Salva" e similari non è possibile vedere i
      dettagli dei file, come ad esempio la
      dimensione,rendendo impossibile poi ordinare i
      file dal più grande al più piccolo. E' una cosa
      banale su altri sistemi.

      Non credo che ci voglia poi tanto ad
      implementarlo, e non capisco la scelta deliberata
      di non farlo, come se fosse una complicazione
      tale da spaventare
      l'utente.

      Boh.Puoi votarlo o suggerirlo sul sto di gnome !Ciao
    • Andrea Cimitan scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      Spero per te che ti sbagli (perchè vorrebbe dire che la funzionalità è presente)... ma stando alle release notes di Gtk+ in realtà è stato aggiunto!Probabilmente c'è da abilitarlo in qualche modo
    • cut e paste scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      Nautilus è personalizzabile,basta scaricarsi lo "script"...E si installa facilmenteGli script li trovi su gnome-art oppure basta che cerchi Nautilus script" , salvi e clicchi sopra...
      • HAL scrive:
        Re: Sigh, bello ma...
        Si, vabbé, ma devo personalizzarlo anche per avere una carattaristica del genere?
        • zap scrive:
          Re: Sigh, bello ma...
          - Scritto da: HAL
          Si, vabbé, ma devo personalizzarlo anche per
          avere una carattaristica del
          genere?Quoto: demenziale.
    • zap scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      - Scritto da: Ishmael
      Pur usando ed apprezzando Gnome da anni (su
      ubuntu), neanche stavolta sono riusciti ad
      aggiungere qualcosa di tanto banale quanto per me
      basilare: nelle finestre di dialogo "Apri"
      "Salva" e similari non è possibile vedere i
      dettagli dei file, come ad esempio la
      dimensione....D'accordissimo. Gnome ha un sacco di mancanze piccolissime ma gravissime... sembra davvero che lo facciano apposta a rompere i XXXXXXXX agli utenti. :(
    • Ishmael scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      Ok, visto che ho sollevato il polverone, ora rimedio :-)Gnome 2.26 usa le librerie Gtk+ 2.16 appena rilasciate.Sulle note di rilascio di Gtk 2.16 (http://mail.gnome.org/archives/gtk-list/2009-March/msg00075.html) su può leggere:[code]Changes in file chooser - The file chooser can optionally show file sizes.[/code]Wow. Finalmente, speriamo che sia inclusa sulle distribuzioni mainstream al più presto.Andrea
      • anonimo scrive:
        Re: Sigh, bello ma...
        - Scritto da: Ishmael
        Wow. Finalmente, speriamo che sia inclusa sulle
        distribuzioni mainstream al più
        presto.

        AndreaNon dovresti scrivere una cosa senza neanche aver provato la Gnome 2.26. Sai quanta gente avrà letto il primo commento e ora è convinta che tu hai provato Ubuntu con la Gnome 2.26 e non c'è la possibilità di ordinarli per dimensione quando apri o salvi.
        • Ishmael scrive:
          Re: Sigh, bello ma...
          Hai ragione, ho scritto una cosa sbagliata, ma poi ho corretto le cose, non penso che qualcuno leggendo il primo post ora correrà via urlando, ad installare windows 7 :-)Comunque ora modifico il post di apertura, ok?
    • jfk scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      - Scritto da: Ishmael
      Pur usando ed apprezzando Gnome da anni (su
      ubuntu), neanche stavolta sono riusciti ad
      aggiungere qualcosa di tanto banale quanto per me
      basilare: nelle finestre di dialogo "Apri"
      "Salva" e similari non è possibile vedere i
      dettagli dei file, come ad esempio la
      dimensione,rendendo impossibile poi ordinare i
      file dal più grande al più piccolo. E' una cosa
      banale su altri sistemi.

      Non credo che ci voglia poi tanto ad
      implementarlo, e non capisco la scelta deliberata
      di non farlo, come se fosse una complicazione
      tale da spaventare
      l'utente.
      Apri un bug report e vedi se ti accontentano. Non e' che hanno la sfera di cristallo per indovinare cosa vogliono gli utenti. Chiedere, ogni tanto , gli da spunti su nuove features.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      Ma guarda che proprio su Gnome 2.26 tale pecca è stata risolta.
    • baubau scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      nulla toglie che sono anni che "E' l'anno di Linux" e la correzione è arrivata solo ora
      • ullala scrive:
        Re: Sigh, bello ma...
        - Scritto da: baubau
        nulla toglie che sono anni che "E' l'anno di
        Linux" e la correzione è arrivata solo
        oraMapovero trollino!Ancora non hai capito che Gnome non è linux e nemmeno IL desktop di linux ma solo uno dei tanti possibili (a libera scelta) dell'utente?Su KDE ad esempio la "feature" visualizza dimensioni dei files o anche ordina per dimensioni è disponibile da tempo...Certo che per un povero troll che NON PUÒ permettersi di scegliere il desktop e il tipo di GUI che preferisce... questa è fantascienza... ma almeno informarsi prima di fare pessime figure sarebbe consigliabile!Certo chi ha solo un O.S. con un solo desktop possibile... ha poco da stare allegro!Ma su Linux il problema non si pone... basta scegliere... cosa che per diversi altri è impossibile... Ripassa quando sarai più informato please!
    • darkham scrive:
      Re: Sigh, bello ma...
      Modificato dall' autore il 24 marzo 2009 11.47
      --------------------------------------------------si pero' è una cosa disponibile in "altri sistemi" praticamente da 10 anni, come molte cose che gnome/kde ancora non hanno, è anche un pochettino vergognoso farcire delle note di rilascio di un desktop environment con cose di quel tipo, se fosse un telefonino se ne potrebbe pure parlare, sentiti pure giustificatamente seccato...
Chiudi i commenti