Elon Musk diventa ufficialmente Technoking di Tesla

Elon Musk si autoproclama Technoking of Tesla

Nuovi titoli per il CEO e per il CFO dell'automaker: diventano rispettivamente Technoking e Master of Coin: Tesla come il regno de Il Trono di Spade.
Nuovi titoli per il CEO e per il CFO dell'automaker: diventano rispettivamente Technoking e Master of Coin: Tesla come il regno de Il Trono di Spade.

Chi è Elon Musk? Di certo un imprenditore di successo, l’uomo più ricco al mondo (o il secondo quando cala il valore delle sue azioni), per molti un visionario capace di guidare il più importante produttore di auto elettriche del pianeta e puntare al tempo stesso alla colonizzazione di Marte. Da oggi è anche Technoking di Tesla.

Technoking e Master of Coin: Tesla come Il Trono di Spade

Contestualmente il CFO della compagnia, Zack Kirkhorn, diventa Master of Coin (Maestro del Conio), carica che richiama alla mente Il Trono di Spade. Riportiamo di seguito in forma tradotta il passaggio interessato da un documento ufficiale depositato presso la Securities and Exchange Commission.

A partire dal 15 marzo 2021 i titoli di Elon Musk e Zach Kirkhorn sono cambiati rispettivamente in Technoking of Tesla e Master of Coin. Elon e Zach manterranno anche le rispettive posizioni di Chief Executive Officer and Chief Financial Officer.

Di recente Musk ha incassato l’apprezzamento di Bill Gates per l’impegno profuso in iniziative volte al contrasto del cambiamento climatico. L’ex numero uno di Microsoft si è sbilanciato affermando che servirebbe una figura come la sua in ogni settore chiave per poter stimolare l’innovazione e ottenere risultati importanti nell’immediato futuro.

Tra i progetti sperimentali messi in campo dal Technoking di Tesla anche quello relativo a Neuralink per lo sviluppo di una tecnologia in grado di interfacciare il cervello umano con un sistema informatico.

L’obiettivo di più breve termine è quello di creare un’interfaccia neurale che possa restituire libertà d’azione e indipendenza a coloro affetti da patologie o traumi tali da comprometterne la mobilità. Nel lungo periodo Neuralink mira invece a formare una sorta di simbiosi tra l’essere umano e l’intelligenza artificiale.

Fonte: SEC
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti