Facebook, contenuti light e senza fake

Il social in blu giudicherà il tempo di caricamento delle pagine per premiare o penalizzare i contenuti nella News Feed. Parallelamente lancia i Related Articles per contrastare il dilagare delle false news

Roma – Facebook sta apportando importanti modifiche all’algoritmo che gestisce la news feed e di pari passo migliorando la gestione degli “articoli correlati”. Il primo aggiornamento prevede di attribuire maggior priorità ai contenuti che contemplino link a pagine Web caratterizzate da un caricamento più rapido (il loading time acquisisce quindi maggiore importanza ). La seconda invece cerca di ostacolare ancora una volta il dilagare delle fake news e dei contenuti di bassa qualità.

Facebook

La nuova news feed è nata, fa sapere Facebook , dai numerosi feedback raccolti dalla community che hanno dimostrato la frustrazione che si prova quando si clicca su un link che prevede l’apertura di una pagina molto lenta a caricare . “Oltre il 40 per cento dei visitatori di un sito Internet lo abbandonano dopo tre secondi di ritardo del caricamento” aggiunge Facebook. Dai prossimi mesi, quindi, la velocità di caricamento verrà inclusa tra gli altri numerosi fattori che incidono sulla proposta di news, tra i quali il tipo di dispositivo da cui ci si collega e la “salute” della propria connessione (avete notato come diminuisce il numero dei video proposti su mobile, quando ci si trova sotto scarsa copertura?).

È evidente a questo punto che gli impatti saranno forti per quanti gestiscono (o creano) siti Internet, o anche semplici landing page, che dovranno considerare con maggiore attenzione il loading time . Un’ accento che Google ha già posto ormai da tempo, applicando penalizzazioni nel posizionamento per chi non rispetta gli standard. Per agevolare i webmaster, Facebook ha preparato una lista di best practice utili. Tra queste si contano strumenti per misurare la velocità di caricamento della pagina come PageSpeed Insights di Google e DotCom Monitor , che permette di verificare il sito attraverso differenti browser e da 23 localizzazioni diverse. Gli altri consigli proseguono invitando ad evitare elementi inutili e pesanti, che prevedano ad esempio l’avvio di script java e dove necessari preferire quelli asincroni, l’ottimizzazione delle immagini, prestare attenzione all’hosting (meglio se localizzazione in più punti), prevedere sistemi di aggiustamento dei contenuti a seconda della qualità della connessione disponibile.

Greg Marra, responsabile di prodotto in Facebook, non ha voluto condividere quali siano i parametri tecnici che fanno giudicare una pagina veloce o lenta nel caricamento. Limitandosi a lasciar intendere che i controlli non saranno eccessivamente stringenti: “la maggior parte delle cose che leggerai sul tuo cellulare stanno per essere considerate veloci nella nostra definizione”. Ma dietro alla migliore user experience qualcuno vuol vedere anche un’altra espansione commerciale, nel tentativo di attrarre più editori negli Instant Articles .

Per quanto concerne la prosecuzione della battaglia alle fake news , invece, è stato previsto il roll out del cosiddetto sistema di preclick related articles (i cui test erano stati avviati ad aprile ) ora disponibile in USA, Germania, Francia e Olanda. Facebook descrive in questo modo la funzione di articoli correlati: “Related Articles potrebbero apparire prima che leggi un articolo condiviso nella news feed. Questi articoli addizionali, concernenti argomenti di cui molti utenti stanno parlando su Facebook, appariranno su uno spazio sotto il link. Ciò dovrebbe fornire alle persone un accesso più rapido a prospettive e informazioni aggiuntive, inclusi articoli di terze parti che comprovano i fatti”.

Da oggi il sistema diventa più intelligente sfruttando l’intelligenza artificiale. “Inizieremo a utilizzare il machine learning aggiornato per individuare potenziali frodi. Se un articolo è stato riesaminato dai verificatori, possiamo mostrare sotto il post originale altre notizie simili che comprovano il fatto . Oltre a vedere quali storie sono contestate dai controllori di terze parti, “la gente vuole un contesto più ampio per prendere decisioni informate su ciò che leggono e condividono”.
Facebook ribadisce ancora una volta il suo impegno contro le false notizie: “continueremo a verificare gli aggiornamenti di articoli correlati e di altri feed del News Feed per mostrare meno false notizie su Facebook e fornire un contesto più chiaro alle persone”. Queste modifiche dovrebbero aiutare anche a migliorare la percezione  che Facebook sia un luogo dove circolano informazioni attendibili, nonostante il rischio di falsi positivi sia dietro l’angolo.

Mirko Zago

Fonte immagini: 1 , 2

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • IL NORD scrive:
    ...
    30 al giorno a ogni clandestino = 1000 euro al mese, che molti italiani non riescono a guadagnare [yt]8dAtRRhG6qM[/yt]
    • xte scrive:
      Re: ...
      Normalmente non rispondo a certe uscite ma visto che qui l'OT è assai tollerato e c'è margine per una risposta seria anche se foriera di flame...Paesi "buoni" socialmente e verso terzi devo ancora conoscerne ma ad ogni buon conto porto 3 paesi d'esempio: Francia, Germania e Italia; i primi due han accolto assai di più e da ben prima dell'Italia, tutti in forma non certo caritatevole. I primi due infatti han selezionato chi accogliere secondo tre regole: - porti soldi? benvenuto - porti competenze? benvenuto - porti sane e giovani braccia da lavoro? benvenutoPer fare un banale esempio oggi in Francia è assai difficile trovare uno spazzino che non sia un profugo, è comune trovare migranti economici (sani e piuttosto volenterosi) lavorare in quelle attività più faticose, monotone, alienanti che "i nostri" evitan il più possibile, è anche comune trovare immigrati benestanti o professionisti di vario tipo dai medici che per lo più occupano turni e mansioni meno gradite agli imprenditori edili che han fatto impresa, con sucXXXXX, spesso dando lavoro a molti "indigeni" e portando anche qualche trovata interessante.In sostanza Francia e Germania han offerto un porto sicuro a gente che ci conviene avere da noi, gestendo il tutto attraverso lo stato.L'Italia? Qui lo stato ha preferito, come sempre, restare a latere, sobbarcandosi i costi maggiori (ovvero facendoli sobbarcare agli Italiani) ed importando "carne unama" per far guadagnare nella maggior parte dei casi le mafie indigene che appunto stipano in moderni mini-lager i disperati che van a prendere (subappaltando alla nostra Marina alla Polizia ecc parte del compito) in combutta con altri criminali d'oltremare per incassare i 35/giorno famosi, magari sfruttando pure la "manodopera schiava" in campi, cantieri edili, case private ecc.In sintesi: nessuno ha mai accolto, in nessun paese del mondo, occidentale come III mondo tutto, "per umanità" ma solo per becero interesse (salvo al massimo sporadici casi *individuali*), alcuni paesi l'han fatto nell'interesse dei loro concittadini, altri nell'interesse di una minima frazione dei concittadini, a spese della maggioranza.Ah, scordavo, quei soggetti che in Italia alimentano questa cultura feudale indovina che colore politico (reale) hanno? Hint, è bianco e nero, ma non c'entra la Juventus.
      • Lando scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: xte
        Normalmente non rispondo a certe uscite ma visto
        che qui l'OT è assai tollerato e c'è margine per
        una risposta seria anche se foriera di
        flame...

        Paesi "buoni" socialmente e verso terzi devo
        ancora conoscerne ma ad ogni buon conto porto 3
        paesi d'esempio: Francia, Germania e Italia; i
        primi due han accolto assai di più e da ben prima
        dell'Italia, tutti in forma non certo
        caritatevole. I primi due infatti han selezionato
        chi accogliere secondo tre
        regole:
        - porti soldi? benvenuto
        - porti competenze? benvenuto
        - porti sane e giovani braccia da lavoro?
        benvenuto
        Per fare un banale esempio oggi in Francia è
        assai difficile trovare uno spazzino che non sia
        un profugo, è comune trovare migranti economici
        (sani e piuttosto volenterosi) lavorare in quelle
        attività più faticose, monotone, alienanti che "i
        nostri" evitan il più possibile, è anche comune
        trovare immigrati benestanti o professionisti di
        vario tipo dai medici che per lo più occupano
        turni e mansioni meno gradite agli imprenditori
        edili che han fatto impresa, con sucXXXXX, spesso
        dando lavoro a molti "indigeni" e portando anche
        qualche trovata
        interessante.
        In sostanza Francia e Germania han offerto un
        porto sicuro a gente che ci conviene avere da
        noi, gestendo il tutto attraverso lo
        stato.

        L'Italia? Qui lo stato ha preferito, come sempre,
        restare a latere, sobbarcandosi i costi maggiori
        (ovvero facendoli sobbarcare agli Italiani) ed
        importando "carne unama" per far guadagnare nella
        maggior parte dei casi le mafie indigene che
        appunto stipano in moderni mini-lager i disperati
        che van a prendere (subappaltando alla nostra
        Marina alla Polizia ecc parte del compito) in
        combutta con altri criminali d'oltremare per
        incassare i 35/giorno famosi, magari sfruttando
        pure la "manodopera schiava" in campi, cantieri
        edili, case private
        ecc.

        In sintesi: nessuno ha mai accolto, in nessun
        paese del mondo, occidentale come III mondo
        tutto, "per umanità" ma solo per becero interesse
        (salvo al massimo sporadici casi *individuali*),
        alcuni paesi l'han fatto nell'interesse dei loro
        concittadini, altri nell'interesse di una minima
        frazione dei concittadini, a spese della
        maggioranza.

        Ah, scordavo, quei soggetti che in Italia
        alimentano questa cultura feudale indovina che
        colore politico (reale) hanno? Hint, è bianco e
        nero, ma non c'entra la
        Juventus.L'Italia è la nazione del paradosso, anzi se si vuole essere precisi del surreale.E la quasi totalità del Popolo italiano e fatto da servi pronti a servire il padrone di turno.
    • Il tecnorate ben informato scrive:
      Re: ...
      L'unica soluzione è la tecnocrazia: il resto sono solo chiacchere da bar.Fatevene una ragione
      • Skynet scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Il tecnorate ben informato
        L'unica soluzione è la tecnocrazia: il resto sono
        solo chiacchere da bar.
        Fatevene una ragioneI politici umani sono buggati ed obsoleti (cylon)
      • xte scrive:
        Re: ...
        Quella in cui viviamo è una tecnocrazia dove la téchne è la finanza, pochi soggetti sopra gli stati non più sovrani, sopra tutti gli altri.
  • Il signor Donato Sabato scrive:
    Buongiorno
    Buongiorno.In questo fine settimana raccomando Vostra signoria di usare creanza.Il signor Donato Sabato.
  • 48cff944139 scrive:
    Ciechi di fronte all abuso
    Le insinuazioni sulla possibile innocenza di MalwareTech scritte nell'articolo sono buone solo a fare da cortina fumogena e coprire il vero abuso.Non so se MalwareTech è colpevole o no, ma se il reato è stato commesso allora è stato commesso nel Regno Unito, gli americani che si arrogano il ruolo di poliziotto del mondo ed arrestano un cittadino straniero per un crimine comesso in un altro paese commettono un ennesimo abuso e si dimostrano i soliti pericolosi prepotenti coperti dai mezzi di comunicazione.
  • sukia scrive:
    Paese dalle mille sorprese
    Se andate in America avete una sola certezza, di entrarci, ma non e detto che poi riusciate ad uscirne anche..
    • sei un pollo scrive:
      Re: Paese dalle mille sorprese
      Ti sei fatto di (2S)-N-metil-1-fenil-propan-2-ammina???
      • 48cff944139 scrive:
        Re: Paese dalle mille sorprese
        - Scritto da: sei un pollo
        Ti sei fatto di
        (2S)-N-metil-1-fenil-propan-2-ammina???Basta leggere l'articolo (che non è poi tanto stupefacente, tu sei sorpreso?).
        • 4N1 scrive:
          Re: Paese dalle mille sorprese
          - Scritto da: 48cff944139
          - Scritto da: sei un pollo

          Ti sei fatto di

          (2S)-N-metil-1-fenil-propan-2-ammina???

          Basta leggere l'articolo (che non è poi tanto
          stupefacente, tu sei
          sorpreso?).Tu non giocare a fare l'hacker e non ti succede niente. È così difficile?
          • prova123 scrive:
            Re: Paese dalle mille sorprese
            Il giovane non mi sembra uno sprovveduto, magari cercava un buon cliente e gli usa sono la nazione delle opportunità ...
    • signor no scrive:
      Re: Paese dalle mille sorprese
      - Scritto da: sukia
      Se andate in America avete una sola certezza, di
      entrarci,direi di no, non è detto che ci entri.
      ma non e detto che poi riusciate ad
      uscirne
      anche..
  • xte scrive:
    Considerato che gli USA
    Sono uno stato di polizia di stampo fascista soft rispetto ai fascismi europei 1.0 (i 2.0 in crescita han ben copiato dalla madrepatria) non importa se sia colpevole o innocente deve sapere a priori che potranno accusarlo anche solo per spedirlo in qualche ameno posto del terzo mondo dicendo "ho fai qualcosa per noi o qui c'è un dossier bello&pronto col tuo nome sopra e un mare di accuse con prove, poco importa se vere o false, che ti accusa di tutto e di più".Per carità, l'UK non è messa granché meglio, ma per lo meno ha ancora una storia e dei limiti all'azione contro i suoi abitanti.
    • panda rossa scrive:
      Re: Considerato che gli USA
      - Scritto da: xte
      Sono uno stato di polizia di stampo fascista soft
      rispetto ai fascismi europei 1.0 (i 2.0 in
      crescita han ben copiato dalla madrepatria) non
      importa se sia colpevole o innocente deve sapere
      a priori che potranno accusarlo anche solo per
      spedirlo in qualche ameno posto del terzo mondo
      dicendo "ho fai qualcosa per noi o qui c'è un
      dossier bello&pronto col tuo nome sopra e un mare
      di accuse con prove, poco importa se vere o
      false, che ti accusa di tutto e di
      più".

      Per carità, l'UK non è messa granché meglio, ma
      per lo meno ha ancora una storia e dei limiti
      all'azione contro i suoi
      abitanti.Certo. Un limite d'azione che arriva fino alla password di fessbuk dimenticata, dopodiche' si aprono le porte del gabbio, e la chiave finisce in fondo al tamigi.
    • Agnus dei scrive:
      Re: Considerato che gli USA
      - Scritto da: xte
      dicendo "ho fai qualcosa per noi o qui c'è un
      dossier bello&pronto col tuo nome sopra e un mareStudia l'itagliano, và!
      • sukia scrive:
        Re: Considerato che gli USA
        - Scritto da: Agnus dei
        - Scritto da: xte


        dicendo "ho fai qualcosa per noi o qui c'è un

        dossier bello&pronto col tuo nome sopra e un
        mare

        Studia l'itagliano, và!XXXXXXX e pensare che fossi la sola a non conoscere l'itaGliano. ma da quanti maestri che giudicano tre utenti su quattro su PI, significa che è un sito di ciucci, compresi gli autori che cileccano più di noi trollari!Ma poi quanti professoroni che bazzicano PI, un vero sito di autorità nell'insegnamento, miei XXXXXX!Ci manca solo che il pelato maxXXXXXXX, abbia una cattedra nascosta fra i tanti nick che impersona e siamo a posto.
      • xte scrive:
        Re: Considerato che gli USA
        L'avevo fatto ma lo stò perdendo... Sarà anche il caldo :-(
    • Il Fuddaro quello vero scrive:
      Re: Considerato che gli USA
      - Scritto da: xte
      Sono uno stato di polizia di stampo fascista soft
      rispetto ai fascismi europei 1.0 (i 2.0 in
      crescita han ben copiato dalla madrepatria) non
      importa se sia colpevole o innocente deve sapere
      a priori che potranno accusarlo anche solo per
      spedirlo in qualche ameno posto del terzo mondo
      dicendo "ho fai qualcosa per noi o qui c'è un
      dossier bello&pronto col tuo nome sopra e un mare
      di accuse con prove, poco importa se vere o
      false, che ti accusa di tutto e di
      più".

      Per carità, l'UK non è messa granché meglio, ma
      per lo meno ha ancora una storia e dei limiti
      all'azione contro i suoi
      abitanti.Caro xte, mi dispiace 'riprenderti' ma le h in abbondanza o messa dove non dovrebbe esserci oppure mancante o quel che sia, non ti appartiene c'è un solo utente che ha l'esclusiva della sgrammatica, e non sei tu!Mi spiace, e non prendertela.:()
      Il vero Fuddaro, e non maxXXXXXXX in incognito travestito da Fuddaro.
      • xte scrive:
        Re: Considerato che gli USA
        Sorry, son via da un anno e già stò perdendo l'uso della mia madrelingua :-)
      • Jacula scrive:
        Re: Considerato che gli USA
        - Scritto da: Il Fuddaro quello vero
        esserci oppure mancante o quel che sia, non ti
        appartiene c'è un solo utente che ha l'esclusiva
        della sgrammatica, e non sei tu!Ed ecco il cretino che continua a fare figure di palta.Ma ti rendi conto a che livello ti trovi caro il mio "..."?
        • ... scrive:
          Re: Considerato che gli USA
          jacula il XXXXXXXX dei XXXXXXXX di p.i.
        • Lando scrive:
          Re: Considerato che gli USA
          - Scritto da: Jacula
          - Scritto da: Il Fuddaro quello vero

          esserci oppure mancante o quel che sia, non
          ti

          appartiene c'è un solo utente che ha
          l'esclusiva

          della sgrammatica, e non sei tu!
          Ed ecco il cretino che continua a fare figure di
          palta.
          Ma ti rendi conto a che livello ti trovi caro il
          mio
          "..."?Un livello sopra il tuo caro maxXXXXXXX pelato e poveraccio.
Chiudi i commenti