Tutto scorre, anche i down di Facebook e WhatsApp

Tutto scorre, anche i down di FB e WhatsApp

Oltre sei ore offline per tutti i servizi, le applicazioni e le piattaforme del gruppo Facebook (ma ce ne dimenticheremo in tutta fretta).
Oltre sei ore offline per tutti i servizi, le applicazioni e le piattaforme del gruppo Facebook (ma ce ne dimenticheremo in tutta fretta).

È stato il secondo down più lungo ed esteso di sempre per Facebook, WhatsApp, Instagram e per gli altri servizi connessi al network di Re Zuck (al primo posto quello del marzo 2019), causato da una errata configurazione dei DNS e non da un attacco come qualcuno aveva ipotizzato evocando scenari alla Black Mirror. Così verrà ricordato quanto accaduto tra il tardo pomeriggio di ieri e le prime ore della notte (con riferimento al nostro fuso orario), mettendo completamente KO il sistema di messaggistica e i social network del gruppo, per oltre sei ore.

Nessun attacco, ma un'errata configurazione dei DNS

Questa mattina, molti di noi si sono svegliati con il suono delle notifiche a testimoniare che le chat sono tornate operative, hanno aggiornato i News Feed vedendo comparire post recenti, si sono congedati da Twitter e Telegram per tornare a casa, almeno fino al prossimo blackout (sì, lo sappiamo che molti utilizzano comunque Twitter, Telegram e Signal ogni giorno).

È stata, a modo suo, una giornata anomala, ma tutto scorre, anche i down dei colossi tecnologici. È accaduto meno di un anno fa a Google, è successo ieri a Facebook, capiterà di nuovo.

Così il numero uno dell'impero, Mark Zuckerberg, sulla vicenda in un post.

Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger stanno ora tornando online. Scusate per l'interruzione di oggi, so quanto fate affidamento sui nostri servizi per restare connessi con le persone che vi stanno a cuore.

L'account ufficiale del gruppo si scusa per l'impatto del disservizio, ringraziando per il supporto.

Vogliamo riconoscere l'impatto che il problema ha avuto su tutti coloro che, ogni giorno, dipendono dall'accesso alle nostre applicazioni e ai nostri servizi. Alle piccole attività per scoprire nuovi clienti, ai gruppi che riuniscono persone con interessi comuni, ai creatori che si interfacciano alle loro community, alle famiglie che cercano di connettersi: siamo dispiaciuti. Abbiamo lavorato duramente per ristabilire l'accesso e siamo felici di segnalare che le nostre applicazioni e i nostri servizi sono ora tornati online. Grazie per averci supportato e per continuare a essere la parte migliore di Facebook.

In modo curioso, il team al lavoro su WhatsApp ha scelto di comunicare il ritorno online via Twitter.

Siamo ora tornati e operativi al 100%. Grazie a tutti, in tutto il mondo, per la pazienza dimostrata oggi mentre in nostri team hanno lavorato in modo diligente per ripristinare WhatsApp. Vi apprezziamo davvero e continuiamo a essere onorati per le persone e le organizzazioni che si affidano ogni giorno alla nostra applicazione.

Lo stesso ha fatto quello al lavoro su Instagram, per comunicare la fine del periodo trascorso offline.

Instagram sta ora lentamente, ma certamente, tornando. Grazie per essere stati con noi e scusate per l'attesa!

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti