Fastweb, via libera alla vendita

il CdA

Milano – Nelle scorse ore il consiglio di amministrazione di Fastweb ha deliberato il via libera all’acquisizione dell’azienda da parte di Swisscom già annunciata nelle scorse settimane.

Il CdA di Fastweb ha dunque esaminato l’offerta pubblica di acquisto (OPA) di Swisscom e i documenti finanziari che la società TLC svizzera ha presentato a Consob e ha quindi espresso il proprio parere favorevole, essenziale perché l’operazione si concluda rapidamente e nei modi concordati tra le due società.

Swisscom è a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • massimilian o pentiricci scrive:
    banco posta
    se la telefonia funzionera come il mio "EX"CONTO nel 2011 non so se arriveranno a 20 sim 20 di numero
  • pinod scrive:
    Qualità SDA?
    Cosa ne pensano le Poste italiane dei propri clienti dopo la pubblicità cioè nel mondo reale vi basti questo particolare: hai problemi di spedizione con SDA? Chiama il call center al numero 199 . . .
  • Anonimo scrive:
    Gia' giocano a fare la banca...
    ...con disservizi e limitazioni da barzelletta, adesso s imetteranno a giocare anche a fare l'operatore telefonico?Scappiamo finche' siamo in tempo... :)
  • pierino scrive:
    recapito?
    chi sa qualcosa di vero su come andrà a finire il recapito postale
  • Anonimo scrive:
    Ecco le caratteristiche
    Dai nostri infiltrati:- Si potranno inviare SMS solo dalle 8 alle 12 e dal lunedì al venerdì. Negli altri orari server spenti. Vedi Postepay.- Per ricaricare bisognerà compilare un bollettino e attendere il telegramma di conferma a casa.- Per fare una telefonata bisognerà faxare dcumento di identità e codice fiscale accompagnati dal modulo su cui indicare il numero che si vuole chiamare. Entro alcune ore si verrà contattati in callback e collegati col numero desiderato.Le ore variano a seconda dei piani: ChiamaCelere 1 (24 ore) o ChiamaCelere 3 (entro 72 ore).- Esisteranno SMS prioritari (conssgna entro 24 ore) e SMS tradizionali (consegna NON garantita entro 72 ore).- Si potrà telefonare solo nel raggio di 15 metri dai Postamat.
  • SklErø scrive:
    ma per favore!!!
    ma smettetela di fare k@##@t3 e fate quello che avreste dovuto fare da sempre: LE POSTE!!ma azz!che rabbia.
  • drizzt84 scrive:
    Servizio?
    Se il servizio è buono come quello postale un sms arriva dopo 3 giorni? :D
  • Anonimo scrive:
    Se facessero bene quello che devono
    Da quando si occupano di altro fanno sempre male il quello che dovrebbero istituzionalmente... e tutti questi "nuovi" servizi che spesso gli operatori non sanno gestire peggiorano solamente la situazione al cittadino "l'utonto" dalle attese di mezzore agli sportelli per spedire una raccomandata, a altri disservizi... bho
  • Anonimo scrive:
    Re: Per la redazione
    si ma prima bisognerà chiedere l'autorizzazione di Mons. Bagnasco.
  • Anonimo scrive:
    Ora anche gli SMS arriveranno in ritardo
    eh eh eh
  • Anonimo scrive:
    La convenienza di banco posta dove sta?
    Non capisco, l'ultima volta che ho controllato le tariffe dei servizi offerti, erano ridicole.Fare un bonifico postale costava DI PIU' che andare a farlo direttamente alla posta (assurdo, solita anomalia da Italietta del terzo mondo, come il fatto che noi PAGHIAMO il telepass, in USA non solo te lo danno gratis ma paghi meno il pedaggio se usi il telepass - così se ne incentiva l'uso anche per il viaggiatore occasionale riducendo le code al casello) - stessa cosa per tutti gli altri servizi online - costavano DI PIU' che fare lo stesso in posta. La situazione è cambiata? Da allora ho bollato automaticamente bacoposta come una ladrata bella e buona, ma potrebbe essere cambiato. Qualcuno mi da lumi?
    • Anonimo scrive:
      Re: La convenienza di banco posta dove s
      Beh, se consideri che su internet fai la stessa cosa, senza code e senza il bisogno di uscire di casa il prezzo uguale (se non maggiore), dal solo punto di vista del business è giustificato, per il cliente infatti è diventato più comodo usare la rete, quindi la comodità si paga.Comunque non so che tariffe hai visto tu, ma me sembrano più basse quelle internet rispetto a agli sportelli, magari linka fonti certe per quello che hai detto, secondo me l'hai solo sparata grossa.
      • Anonimo scrive:
        Re: La convenienza di banco posta dove s
        Visto che l'ho sparata grossa, caro intelligentone:http://www.poste.it/online/bancopostaonline/orari.shtmlPagamento bollettini 6.00 23.00 1,00 euro (dovrebbe costare meno, non devono pagare nessun impiegato nullafacente - il limite di orario fa ridere, cosa c'è lo schiavetto che copia a mano i dati che gli arrivano?) Bonifico 8.00 22.30 1,00 euro Stesso discorso: ridicolo.Con una famosa banca solo online i bonifici sono gratuiti ed effettuabili a qualsiasi ora.Purtroppo il pagamento bollettini costa per via della mafia poste che li costringe a pagarli e a interfacciarsi con i loro commodore vic 20.
        • Anonimo scrive:
          Re: La convenienza di banco posta dove s

          Visto che l'ho sparata grossa, caro
          intelligentone:Infatti lo è.
          http://www.poste.it/online/bancopostaonline/orari.

          Pagamento bollettini 6.00 23.00 1,00 euro

          (dovrebbe costare meno, non devono pagare nessun
          impiegato nullafacente - il limite di orario fa
          ridere, cosa c'è lo schiavetto che copia a mano i
          dati che gli arrivano?)hmmm.. rigiri la frittata?Prima dicevi che costavano *di più*, ora che ti rendi conto d'averla detta grossa spari sugli orari? Forse l'orario dipende dal fatto che tutte le transazioni bancarie sono effettuate notte tempo anche per via telematica?
          Bonifico 8.00 22.30 1,00 euro

          Stesso discorso: ridicolo.

          Con una famosa banca solo online i bonifici sono
          gratuiti ed effettuabili a qualsiasi
          ora.Famosa si, la conosciamo tutti ma dacci il link che magari c'è qualcuno dalla Bolivia che non la conosce.
          Purtroppo il pagamento bollettini costa per via
          della mafia poste che li costringe a pagarli e a
          interfacciarsi con i loro commodore vic
          20.Ah, la tipica chiusura di coloro che non sanno di che parlano.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            Guarda se sei contento così, benissimo... paga pure a peso d'oro cose che dovrebbero costare molto meno.1 euro per un bonifico postale telematico? Tu fai il loro lavoro e devi pure pagare... paga paga.La connessione la paghi. La corrente la paghi.Povero pirla.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            Guarda le altre risposte: sei l'unico contento di pagare.Paga, paga.Spero di mettere su presto un business in modo da dragare le tasche a gente come te, che meritano di essere ripulite.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s

            Guarda le altre risposte: sei l'unico contento di
            pagare.Da cosa l'hai dedotto? Hai seguito il corso per corripondenza del tenente colombo?
            Paga, paga.???
            Spero di mettere su presto un business in modo da
            dragare le tasche a gente come te, che meritano
            di essere
            ripulite.Dalla prima affermazione non sembri avere la logica deduttiva, intuitiva e la scaltrezza necessaria per avviare e mantenere un'attività lucrativa.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            Spero tu non abbia pagato troppo il dizionario acquistato al negozio banco posta per poter scrivere in maniera si' forbita, siamo tutti impressionati dalla tua sapienza.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            - Scritto da:

            Con una famosa banca solo online i bonifici sono

            gratuiti ed effettuabili a qualsiasi

            ora.
            Famosa si, la conosciamo tutti ma dacci il link
            che magari c'è qualcuno dalla Bolivia che non la
            conosce.Non so a quale banca si riferisse il tizio, ma la mia me li fa fare gratis. Ho IwBank.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s

            Non so a quale banca si riferisse il tizio, ma la
            mia me li fa fare gratis. Ho
            IwBank.Si, vero ma la tua banca ha solo uno sportello a Milano. Poste Italiane ne ha un pochino di più, con tante persone a cui bisogna pagare gli stipendi. Quello che non si capisce, oltre al punto di contatto tra questo topic e la notizia riportata, è che le altre banche non fanno pagare determinati servizi *non* perchè farli via internet costa meno ma perchè hanno molto meno personale dipendente, ergo pagano meno stipendi, intascano di più mantenendo costante se non aumentando la disoccupazione. Io non dico che sono felice di pagare l'obolo agli uffici postali ma credo che esprimere le proprie opinioni sia un'inalienabile diritto, dire stupidaggini senza alcun ragionamento di fondo un reato.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s

            [...] credo che esprimere le proprie opinioni sia
            un'inalienabile diritto, dire stupidaggini senza
            alcun ragionamento di fondo un reato.ehm... reato? (rotfl)il fatto che facciano pagare i bonifici fatti online e permettano di farli solo in una determinata fascia oraria, diversamente da alcuni dei loro concorrenti, è un dato di fatto.se tu, per tua personalissima scelta, sei contento di pagare buon per te, ma nn te ne uscire con la storiella che le poste ti fanno pagare perchè sennò nn saprebbero come retribuire i loro "poveri" dipendenti..
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            Perdonatemi... ma se avendo un conto corrente (postale) di poste italiane pago più che alla mia banca, devo fare una fila lunghissima, ho dei servizi malamente funzionanti via web (i criceti che alimentano i server evidentemente dormono dall'una alle otto di mattina), un'assistenza che davvero fa ca*are (attaccano il telefono, cade la linea, perdo tempo, non capiscono ecc), un interesse dello 0,50% LORDO (netto è 0.36%) e pago per qualunque servizio che offrono (male fra l'altro)... ma scusatemi tanto, non passo a qualcos'altro??Possiedo un conto online con webank (www.webank.it, fogli informativi e tutte le informazioni che volete sono sul sito; il conto stesso si può aprire facilmente sul sito), mi trovo benissimo... interessi del 3.50% lordi (2.55% netti), maggiori anche di conto arancio che si fa tanta pubblicità, costo 0 (solo costo del bollo statale obbligatorio), un'assistenza impeccabile, bancomat gratuito, carta ricaricabile (tipo postepay) ricaricabile per 0.75 euro a ricarica (postepay costa 1 euro ad operazione) e gestibile dallo stesso conto in banca, bonifici a 0.75 euro (costo eliminabile sottoscrivendo un forfait abbastanza conveniente se fate molte operazioni), nessun problema nel movimento di somme di 250.000 euro (ho comprato casa senza problemi) e filiale con poca fila e tanta disponibilità.Perchè mai usare poste italiote se è possibile avere qualcosa di molto meglio?E questa è solo la mia esperienza con webank, ma a quanto leggo anche iwbank pare non sia male... cioè... perchè ostinarsi ad usare queste cose malfunzionanti se si può avere di meglio? E gratis oltretutto!!Informatevi gente, informatevi!BiGAlexPS: Oltretutto praticamente ogni banca ha introdotto sistemi di sicurezza antiintrusione che richiedono altri codici oltre al solo pin o alla password di accesso... qualcuno mi può per favore confermare che poste italiane fa lo stesso? Se così non fosse, altro motivo per cambiare!!
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            - Scritto da:

            Non so a quale banca si riferisse il tizio, ma
            la

            mia me li fa fare gratis. Ho

            IwBank.
            Si, vero ma la tua banca ha solo uno sportello a
            Milano. Bene sapientone allora io ho Fineco e Fineco fa parte di Capitalia quindi non ha uno sportello solo a Milano ma tutte le filiali del gruppo. Io i bonifici non li pago, non pago le ricariche ecc ecc...e fineco non ha i dipendente da pagare?Ha solo uno filiale a Milano anche questa?Smettila di fare il saputello...e vai a nasconderti
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s

            Famosa si, la conosciamo tutti ma dacci il link
            che magari c'è qualcuno dalla Bolivia che non la
            conosce.Fineco, IWBank... mai sentite?

            Purtroppo il pagamento bollettini costa per via

            della mafia poste che li costringe a pagarli e a

            interfacciarsi con i loro commodore vic

            20.
            Ah, la tipica chiusura di coloro che non sanno di
            che
            parlano.Poste nega la possibilita' alle banche online di effettuare dal loro siti GRATIS bollettini e prelievi sui POSTAMAT... mentre tra loro le banche mettono in comune questi servizi e se io cliente della mia banca prelevo in uno sportello non del mio circuito bancario non pago...ecco Poste si e' rifiutata categoricamente di aderire a tutto questo quindi con il mio bancomat non posso prelevare dal postamat ma devo prelevare da uno sportello del bancomat che dista 5 metri piu' a sinistra (rotfl)Io credo che chi si prende il bancoposta non sappia gestire i propri risparmi e di economia non ci capisca niente, poi fate voi!
      • Alessandrox scrive:
        Re: La convenienza di banco posta dove s
        - Scritto da:
        Beh, se consideri che su internet fai la stessa
        cosa, senza code e senza il bisogno di uscire di
        casa il prezzo uguale (se non maggiore), dal solo
        punto di vista del business è giustificato, per
        il cliente infatti è diventato più comodo usare
        la rete, quindi la comodità si
        paga.OK ma chi implementa queste soluzioni telematiche ha o dovrebeb avere minori costi... l' informatica e' nata anche per abbattere i costi amministrativi e gestionali, quindi e' ovvio che loro ci guadagnano di piu'.
      • arlon scrive:
        Re: La convenienza di banco posta dove s
        - Scritto da:
        per
        il cliente infatti è diventato più comodo usare
        la rete, quindi la comodità si
        paga.eeeeh? Quindi loro hanno meno costi, ma siccome *casualmente* è più comodo per noi ce lo fanno pagare di più.. e a te va anche bene? Mah..
        • Anonimo scrive:
          Re: La convenienza di banco posta dove s
          Che ci vuoi fare questo è uno di quelli a cui piace essere munto, è per i tanti come lui che imperano le varie suonerie per cellulari a 3 euro l'una e cazzate simili... ecco perchè bancoposta ha avuto utili in crescita del 90%.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            - Scritto da:
            Che ci vuoi fare questo è uno di quelli a cui
            piace essere munto, è per i tanti come lui che
            imperano le varie suonerie per cellulari a 3 euro
            l'una e cazzate simili... ecco perchè bancoposta
            ha avuto utili in crescita del
            90%.No, è un elettore di Forza Italia.
          • Anonimo scrive:
            Re: La convenienza di banco posta dove s
            Abbandonerò presto poste italiane.I prezzi per chi usa la via telematica dovrebbero essere più bassi...e come al solito, i giornalisti prezzolati e benpensanti annunciano a gran voce i guadagni e gli utili.Ma siccome so limitati de cervello, non considerano che 1 euro per un bollettino on line non è come la manodopera dell'omino al banco????Ah si le soluzioni informatiche costano...vero, verissimo.... ma visto che so tre anni che non cambia na ceppa sul layout solo vendita di qualcosa,me sa che so state belle che ammortizzateAught!
  • Anonimo scrive:
    SI SI SI CREDIAMOCI........
    Heheheh....a me mi sà che stò SARNI AD delle Poste crede ancora agli asini che volano.....Cioè offrono un servizio postale da vomito...uffici con sportelli PERENNEMENTE CHIUSI....che creano di conseguenza file infinite...servizi scadenti...pagamenti con bancomat MAI funzionanti...pagamenti con CC inesistenti....e vogliono anche fare la telefonia???Si si la faranno anche...e per cellulari daranno in dotazione un bel barattolo di pomodori vuoto ed un pezzo di filo per comunicare...oppure un bel tronco vuoto e due bastoni come tamtam...oppure un bel tappeto ed il fuoco per i segnali di fumo...oppure i bonghi....Hai voglia te a servizi telefonici di questo tipooooo!!LOLOLOLOLOLOLOL
    • Anonimo scrive:
      Re: SI SI SI CREDIAMOCI........
      Boh, le poche volte che usufruisco io delle poste sono rapidi, efficienti e pure gentili, per le code.. beh, le faccio ovunque, almeno han messo i numeretti e posso andare a fare un giro mentre aspetto!
      • Anonimo scrive:
        Re: SI SI SI CREDIAMOCI........
        - Scritto da:
        Boh, le poche volte che usufruisco io delle poste
        sono rapidi, efficienti e pure gentili, per le
        code.. beh, le faccio ovunque, almeno han messo i
        numeretti e posso andare a fare un giro mentre
        aspetto!Aggiungiamo che le code spesso non sono dovute alle poste, ma agli impediti che fanno perdere ore per scemenze che si possono fare al bancomat o direttamete con la carta.Per non parlare poi di quelli che ritirano *tutta* la pensione il primo giorno del mese, rendendo gli uffici postali impraticabili.
      • Anonimo scrive:
        Re: SI SI SI CREDIAMOCI........
        per i servizi all'ufficio diciamo che con gli elimina code sono migliorati, la gentilezza alcuni impiegati l'avevano gia', non e' che privatizzando si sono migliorati, ma almeno nella mia zona c'e' il problema dei postini assunti solo "stagionali" e del deposito pacchi che e' stato tolto e ora e' solo nel capoluogo di provincia (di un'altra provincia) e ogni giorno il corriere si fa i suoi bei 60 km per arrivare da noi e girare, con aggravi di costi di carburante, inquinamento, smaronamento anche per lui...spero che almeno gli introiti del settore telefonia servano a far risollevare un po' tutta l'azienda, perche' le poste ci servono.. devono essere efficienti o e' un danno per tutti
        • Xseven scrive:
          Re: SI SI SI CREDIAMOCI........
          bè ma non mi pare siano messe male se nell'ultimo anno di bilancio hanno raddoppiato l'utile, del resto le poste sono per oltre il 50% servizi diversi dalla posta ;)
  • Anonimo scrive:
    COSAAAAAAAAAA
    ma pensasero a sistemare le poste e fare il loro lavoro,che già in quello fanno già abbastanza schifo
  • Anonimo scrive:
    infrastruttura tecnologica ????
    Quoto dall'articolo:"sfruttando le potenzialità date dall'infrastruttura tecnologica e logistica già esistente, un network di 14 mila uffici e 40 mila sportelli"Ho il conto corrente bancoposta e circa un'anno fà ho avuto la necessità di fare un bonifico bancario internazionale... beh... lo volete sapere? Non è stato possibile (sarebbe stato possibile solo per via telematica, ma dallo sportello NO! :s )! Ho dovuto rivolgermi alla banca dei miei genitori! E questi della Posta continuano a spacciarsi per una grande banca con "infrastruttura tecnologica e logistica"... ...ma mi facciano il piacere... sono ancora indietro di 50 anni!
    • Anonimo scrive:
      Re: infrastruttura tecnologica ????
      - Scritto da:
      Quoto dall'articolo:
      "sfruttando le potenzialità date
      dall'infrastruttura tecnologica e logistica già
      esistente, un network di 14 mila uffici e 40 mila
      sportelli"

      Ho il conto corrente bancoposta e circa un'anno
      fà ho avuto la necessità di fare un bonifico
      bancario internazionale... beh... lo volete
      sapere? Non è stato possibile (sarebbe stato
      possibile solo per via telematica, ma dallo
      sportello NO! :s )! Ho dovuto rivolgermi alla
      banca dei miei genitori! E questi della Posta
      continuano a spacciarsi per una grande banca con
      "infrastruttura tecnologica e logistica"...


      ...ma mi facciano il piacere... sono ancora
      indietro di 50
      anni!Hai trovato semplicemente un impiegato incompetente, come ce n'e' tanti agli sportelli: l'hai anche detto tu che per via telematica sarebbe stato possibile.Come tutte le cose, e' inutile avere una Ferrari se poi alla guida si mette uno che non ha nemmeno la patente di guida...
      • Anonimo scrive:
        Re: infrastruttura tecnologica ????
        - Scritto da:
        Hai trovato semplicemente un impiegato
        incompetente, come ce n'e' tanti agli sportelli:"ce ne sono"
        Come tutte le cose, e' inutile avere una Ferrari
        se poi alla guida si mette uno che non ha nemmeno la patente di guida...Tirare in ballo la Ferrari come termine di paragone sta prendendo enormemente piede su PI.Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: infrastruttura tecnologica ????

      Hai trovato semplicemente un impiegato
      incompetente, come ce n'e' tanti agli sportelli:
      l'hai anche detto tu che per via telematica
      sarebbe stato possibile.In realtà ho semplicemente riportato quello che l'impiegato mi ha detto... e cioè:"Se tu avessi il bancoPosta-online potresti farlo da lì, ma dai nostri terminali non si può!"A questo punto i casi sono due:1. Sui terminali non esiste veramente l'opzione e la cosa si può fare solo online...2. Quell'impiegato non era stato correttamente formato per essere in grado di usare il terminale.In entrambi i casi la cosa mi sembra pazzesca!Alla faccia dell'infrastruttura logistica e tecnologica all'avanguardia... che del resto è completamente inutile se non si formano correttamente i dipendenti!
  • Anonimo scrive:
    Tariffe:...
    verso tutti gli operatori 2 eurocent al minuto senza scatto alla risposta, .........se vuoi che l'utente riceva la chiamata entro 10 minuti 60 eurocent al minuto
    • Anonimo scrive:
      Re: Tariffe:...
      ROTFL
      • Anonimo scrive:
        Re: Tariffe:...
        A parte gli scherzi, se le tariffe saranno concorrenziali non vedo perchè non migrarci, l'importante è che per ricaricare la sim non sia costretto a fare la fila alla posta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tariffe:...
      - Scritto da:
      verso tutti gli operatori 2 eurocent al minuto
      senza scatto alla risposta,

      ...
      ...
      ...
      se vuoi che l'utente riceva la chiamata entro 10
      minuti 60 eurocent al
      minutosarebbe più esatto dire:se la chiamata venga *instradata* entro 10 minuti senza nessuna garanzia che arrivi... né nei primi 10 minuti é mai ...
  • Anonimo scrive:
    Primo passo verso la SIM-Pay
    Alle Poste non manca nulla per proporre e mettere realmente in pratica un servizio di pagamenti tramite cellulare, ha le strutture, il personale e i necessari collegamenti con gli istituti di credito. SIMPostePay? Questione di tempo!
  • Anonimo scrive:
    ennesima scatola vuota?
    Esendo "virtuali" suppongo che si guarderanno bene dall'implementare reti e strutture informatiche ad hoc.Quindi il tutto avrà la stessa efficienza del gestore "reale" a cui si appogeranno (vodafone? telecom?.. i soliti insomma.. con i soliti pro e contro).Nelle basi dati di questi signori ci saranno gli stessi dati con solo un piccolo flag aggiuntivo che dice "questo è un cliente di poste italiane".Per la pura telefonia le condizioni non potranno essere troppo differenti da quelle del gestore reale..Mi chiedo che valore aggiunto possa dare Poste Italiane per rendere appetibile un conratto con loro... così come i loro fondi di investimento... ( che se leggi le scrittine scopri che sono quelli di un'altra banca.. am allora perché fare passaggi aggintivi?)dubito.. molto...
    • Anonimo scrive:
      Re: ennesima scatola vuota?
      " "Diventare operatore mobile virtuale - ha dichiarato Sarmi - rappresenta per Poste Italiane un'opportunità per entrare nel mercato mobile con bassi investimenti, utilizzando le infrastrutture di rete di un altro operatore e sfruttando i propri punti di forza, come la capillarità della rete, l'ampia base di clienti, il brand riconosciuto"."Trovo curioso che cio che il manager pensa si debba fare per essere competitivi ,siano le stesse cose che fanno dubitare un cliente della bonta dell iniziativa... gh.- bassi investimenti- infrastrutture altrui- sfruttare la fiducia che la gente ha nel brand Poste e la capillarita' della rete (fatta con soldi statali essendo le poste private da 2 gg in croce)Bah :)
    • Anonimo scrive:
      Re: ennesima scatola vuota?
      il valore aggiunto sarà dato dal fatto che il servizio di telefonia sarà integrato al "core buisness", nevvero gran parte dei tradizionali servizi postali potranno essere trasformati in servizi telefonici, e per forza di cose le tariffe telefoniche dovranno essere più appetibili di quelle degli operatori classici, se il senso di questa operazione è attirare nuovi clienti per ampliare il bacino degli utenti bancoposta.Personalmente però, aspetterò di vedere se anche Coop diventerà un'operatore virtuale...
    • Anonimo scrive:
      Re: ennesima scatola vuota?

      Quindi il tutto avrà la stessa efficienza del
      gestore "reale" a cui si appogeranno (vodafone?
      telecom?.. i soliti insomma.. con i soliti pro e
      contro).No, nei contro metti anche che i clienti poste avranno una diversa priorita', per esempio nel poter fare chiamate quando una BTS e' satura. Prima chiameranno polizia, carabinieri, 118 ecc ecc, poi i clienti vodafone e poi i clienti poste, se e quando si libereranno gli slot.E poi vuoi mettere che quando avrai qualche problema il call center di poste di dira' che non e' colpa loro ma di vodafone?Un po' come adesso quando non ti funziona l'adsl, poniamo quella di tele2, e il call center ti dice che e' colpa di telecom. Fichissimooooooooooooooooooooooooooooo
  • Anonimo scrive:
    eh eh eh eh
    che fare se non ridere ??se vendono servizi telefonici come spediscono lettere....eh eh eh ehih ih ih ih
  • Anonimo scrive:
    faranno come con il bancoposta
    prezzi concorrenziali e tariffe basse i primi tempi, poi rincaro e più spese per tutti! come hanno fatto con i costi di bancoposta e soprattutto con gli interessi sui depositi (azzerati)tanto fumo e poco arrosto insomma
    • Anonimo scrive:
      Re: faranno come con il bancoposta
      - Scritto da:
      prezzi concorrenziali e tariffe basse i primi
      tempi, poi rincaro e più spese per tutti! come
      hanno fatto con i costi di bancoposta e
      soprattutto con gli interessi sui depositi
      (azzerati)

      tanto fumo e poco arrosto insommaIo il mio conto bancoposta non lo chiuderò mai!!! 30 euro + 5 x il bancomat e basta... Con una banca stavo spendendo 200 euro al mese senza fare operazioni!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: faranno come con il bancoposta
        guarda... forse non te l'hanno detto, ma ci sono banche che costano 0
        • Anonimo scrive:
          Re: faranno come con il bancoposta
          e con interessi allineati alla bce ;)Per andar a cavallo ci vuole la?
        • Anonimo scrive:
          Re: faranno come con il bancoposta
          E quali sono queste banche a costo zero?Grazie.
        • picchiatello scrive:
          Re: faranno come con il bancoposta
          - Scritto da:
          guarda... forse non te l'hanno detto, ma ci sono
          banche che costano
          0come i zero tonti che firmano il contratto di sanpaolo e poi si vedono recapirare la carta revolving con gli interessi ? o ti permette di versare un solo assegno al mese senza farti pagare le spese ?il conto online che poi vedere i fogli illustrativi solo se vai nelle filiali ?a si mi fido.......
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            zerotondo è l'ultimo arrivato... si pagano le operazioni allo sportello se hai più di 26 anni (1 cmq è gratuita, e pagheresti lo stesso di meno, a meno che non versi ogni giorno assegni).I fogli informativi ci sono anche on-line, e si può aprire totalmente on-line senza muoversi dalla sedia (basta un bonifico).Cmq non mi riferivo a zerotondo, se ne sono diverse, a partire da iwbank
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            zerotondo è l'ultimo arrivato... si pagano le
            operazioni allo sportello se hai più di 26 anni
            (1 cmq è gratuita, e pagheresti lo stesso di
            meno, a meno che non versi ogni giorno
            assegni).
            I fogli informativi ci sono anche on-line, e si
            può aprire totalmente on-line senza muoversi
            dalla sedia (basta un
            bonifico).

            Cmq non mi riferivo a zerotondo, se ne sono
            diverse, a partire da
            iwbankche ti danno servizi gratuiti e a pagamento.....il conto a 0 spese NON ESISTE..........
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            Non esiste, parla per te! Con qualche banca si può anche contrattare sai? Se hai qualche soldo, e parlo io che son dipendente e non milionario, ti possono fare delle proposte mmmolto vantaggiose per aumentare di un'unità i suoi correntisti, soprattutto nelle filiali piccole, io da sette anni non pago il mio CC e ho anche altri benefit...Svegliatevi...
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            Non esiste, parla per te! Con qualche banca si
            può anche contrattare sai? Se hai qualche soldo,
            e parlo io che son dipendente e non milionario,
            ti possono fare delle proposte mmmolto
            vantaggiose per aumentare di un'unità i suoi
            correntisti, soprattutto nelle filiali piccole,
            io da sette anni non pago il mio CC e ho anche
            altri
            benefit...
            Svegliatevi...si certo per i primi tre mesi poi ti cominciano ad arrivare le psese delle spese , il decremento dei tassi creditori e l'incremento dei tassi debitori ect ect ect...., non che la posta non faccia lo stesso...ma almeno e' stato grazie a quest'ultima che le banche sono diventate un po' piu' "responsabili", ma sopratutto hanno paura.....
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            Ho scritto "sette anni" non a caso, no, aspetta, hai ragione, sui tassi creditori in sette anni son passato da 1,25% allo 0,25%, di 0,25 in 0,25, ma non tengo mai soldi li fermi a far nulla, e anche se hai pochi migliaia di euro più dell'1,25% lo fai senza cercare troppo, zero spese, io continuo a ripeterlo, per me, la mia famiglia, diversi miei conoscenti, se tu hai avuto o hai esperienze diverse non fare di tutta l'erba un fascio.Saluti. - Scritto da: picchiatello

            - Scritto da:

            Non esiste, parla per te! Con qualche banca si

            può anche contrattare sai? Se hai qualche soldo,

            e parlo io che son dipendente e non milionario,

            ti possono fare delle proposte mmmolto

            vantaggiose per aumentare di un'unità i suoi

            correntisti, soprattutto nelle filiali piccole,

            io da sette anni non pago il mio CC e ho anche

            altri

            benefit...

            Svegliatevi...

            si certo per i primi tre mesi poi ti cominciano
            ad arrivare le psese delle spese , il decremento
            dei tassi creditori e l'incremento dei tassi
            debitori ect ect ect...., non che la posta non
            faccia lo stesso...ma almeno e' stato grazie a
            quest'ultima che le banche sono diventate un po'
            piu' "responsabili", ma sopratutto hanno
            paura.....
          • staza scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            valutavo pure io un c/c on line (fineco, iwbank...)ma alla fine sono finito alla cassa rurale del comune vicino (altra cassa rurale rispetto a mio padre) e li ho aperto un conto base:2 euro mese + bancomat (e rinnovo) gratis+35 circa di tasse bonifici italia europa gratuitipagamento utenze gratuitefast pay gratuito ed altre cose gratuiteho accessibile anche lo sportello, ma pago ogni operazione 2 euro...il c/c un po superiore costa 6 euro mese mi sembra, ma ha anche le operazioni allo sportello gratuitetasso creditore 0.73% netto (pochino)tasso debitore non ricordoper quel che devo fare io lo trovo molto comodo e poco costoso... inoltre sono a 10 min di macchina in caso mi debba lamentare :D
      • Anonimo scrive:
        Re: faranno come con il bancoposta


        tanto fumo e poco arrosto insomma
        Io il mio conto bancoposta non lo chiuderò mai!!!
        30 euro + 5 x il bancomat e basta... Con una
        banca stavo spendendo 200 euro al mese senza fare
        operazioni!!!Io non capisco perché la gente scriva certe boiate...200 euro al mese, fossero all'anno sarebbero comunque tantissimi. Da quando son bambino non ho mai pagato un conto corrente, fatti salvi i 'prelievi statali'. Da piccino c'erano dei conti fatti apposta per i minorenni, tipo il conto Jeans, qualche mancia del nonno e poche migliaia di lire sopra, ma tant'è. Dopo comunque non ho mai avuto difficoltà a trovare conti correnti a zero spese, che anzi hanno diversi servizi gratuiti aggiuntivi (carte, bonifici). Come mai è così difficile a volte aprire gli occhi e guardarsi intorno?? Forse perchè è molto più facile lamentarsi?!? Non mi sembra un modo di pensare costruttivo...
      • Anonimo scrive:
        Re: faranno come con il bancoposta

        Io il mio conto bancoposta non lo chiuderò mai!!!
        30 euro + 5 x il bancomat e basta... Con una
        banca stavo spendendo 200 euro al mese senza fare
        operazioni!!!e andiamo bene. scusami ma a te 30 euro +5 sembra poco???lo sai che esistono conti correnti a costo *zero* con tanto di bancomat, carta di credito, disposizioni via internet gratuite, e tasso d'interesse allineato alla bce??quando sento dire che in italia c'è gente che spende 200 euro l'anno per un c/c non so se ridere o piangere.E svegliatevi porca miseria!
        • Anonimo scrive:
          Re: faranno come con il bancoposta
          - Scritto da:
          quando sento dire che in italia c'è gente che
          spende 200 euro l'anno per un c/c non so se
          ridere o
          piangere.
          E svegliatevi porca miseria!Continuate a ripetere che esistono i C/C a costo zero, ma non dite mai _quali_ a da _chi_ ...Quello che poi mi fa ridere è che saranno anche a costo zero, ma dopo un anno le condizioni tariffarie le hanno già belle e che cambiate e sono prendere o lasciare ...
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            Guarda che è solo per non far pubblicità, ma a parte le offerte a costo zero che passano in TV e sui quotidiani, io alla mia banca, C.A., non ho mai pagato da anni mai prima una lira, e adesso mai un euro, e le condizioni sono migliorate...guarda che sei solo tu...- Scritto da:

            - Scritto da:

            quando sento dire che in italia c'è gente che

            spende 200 euro l'anno per un c/c non so se

            ridere o

            piangere.

            E svegliatevi porca miseria!

            Continuate a ripetere che esistono i C/C a costo
            zero, ma non dite mai _quali_ a da _chi_
            ...

            Quello che poi mi fa ridere è che saranno anche a
            costo zero, ma dopo un anno le condizioni
            tariffarie le hanno già belle e che cambiate e
            sono prendere o lasciare
            ...
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            Guarda che è solo per non far pubblicità, ma a
            parte le offerte a costo zero che passano in TV e
            sui quotidiani, io alla mia banca, C.A., non ho
            mai pagato da anni mai prima una lira, e adesso
            mai un euro, e le condizioni sono
            migliorate...guarda che sei solo
            tu...
            continuo a vedere chiacchiere non nomi...
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da: ..



            continuo a vedere chiacchiere non nomi...traquillo NON esiste...un conto bancario che sia a costo 0......., oramai la banca gioca con questa pubblicità ingannevole se fossimo in un paese denocratico il garante l'avrebbe gia' soppressa......ma sia in Italia.... e poi dai se apri un conto online ti danno anche la carta revolving e cominci a pagare da subito gli interessi passivi.....
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            esistono, esistono, se siete così stupidi, da non sapervi guardare attorno, peggio per voi.
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            esistono, esistono, se siete così stupidi, da non
            sapervi guardare attorno, peggio per
            voi.gia' come i crediti-debiti proposti dalla f..c ? a tasso 0 .....ripeto non fatevi abbindolare dalla pubblicità ma guardate veramente a quali sono le vostre esigenze.....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 marzo 2007 15.25----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 marzo 2007 15.31-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta

            Continuate a ripetere che esistono i C/C a costo
            zero, ma non dite mai _quali_ a da _chi_iwbank, nel mio caso.ho un conto da loro ormai da sei anni.niente trucchi e niente inganni.contento adesso?in bocca al lupo
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:


            Continuate a ripetere che esistono i C/C a costo

            zero, ma non dite mai _quali_ a da _chi_

            iwbank, nel mio caso.

            ho un conto da loro ormai da sei anni.
            niente trucchi e niente inganni.
            contento adesso?

            in bocca al lupobuono ma non totalmente gratis come vorrebbe far credere la pubblicità.....
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            tipo, quali sono le cose che pagheresti?
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            tipo, quali sono le cose che pagheresti?versamenti, carnet di assegni dopo le due unità, utenze ,il pagamento delle imposta....per tacere del versamento di almeno 10000 euro vincolati.....
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta

            versamenti, carnet di assegni dopo le due unità,
            utenze ,il pagamento delle imposta....per tacere
            del versamento di almeno 10000 euro
            vincolati.....e dagli!sai che ti dico? stai bene così:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta

            buono ma non totalmente gratis come vorrebbe far
            credere la
            pubblicità.....iwbank ce l'ho da sei anni, lo vuoi sapere meglio di me?oltre a bancomat, carta di credito, assegni, rid etc. non si pagano neanche i bonifici internazionali e i prelievi bancomat ALL'ESTERO (area euro)senza contare il tasso d'interesse (attualmente al 3.75%)alla faccia di unicredit, s.paolo, intesa e compagnia cantante, che ti fanno pagare pure l'aria che respiri.
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:


            buono ma non totalmente gratis come vorrebbe far

            credere la

            pubblicità.....

            iwbank ce l'ho da sei anni, lo vuoi sapere meglio
            di
            me?

            oltre a bancomat, carta di credito, assegni, rid
            etc. non si pagano neanche i bonifici
            internazionali e i prelievi bancomat ALL'ESTERO
            (area
            euro)
            senza contare il tasso d'interesse (attualmente
            al
            3.75%)

            alla faccia di unicredit, s.paolo, intesa e
            compagnia cantante, che ti fanno pagare pure
            l'aria che
            respiri.versamenti assegni dopo i due carnet ? pagamenti F24 ? utenze ? per carità meglio di tante altre offerte ma...spettimole della pubblcità 0 spese
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta

            versamenti assegni dopo i due carnet ? pagamenti
            F24 ? utenze ? per carità meglio di tante altre
            offerte ma...spettimole della pubblcità 0
            speseF24 costa 2.5 euro, quasi quello che spende per un prelievo bancomat fuori circuito uno sventurato utente di una banca "tradizionale"per quanto riguarda gli assegni il limite dei 2 carnet/anno credo sia stato tolto. e cmq se anche fosse 2 carnet l'anno gratuiti sono più che sufficienti per il 99% di quelli che sanno cos'è l'home banking e sono abituati a fare tutto tramite bancomat e/o carta di credito e/o bonifici online.se anche avessi bisogno di 10 carnet l'anno ci guadagneresti alla grande ugualmente, trattandosi di un conto a zero spese e per di più remunerato al 3.75%
          • picchiatello scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            se anche avessi bisogno di 10 carnet l'anno ci
            guadagneresti alla grande ugualmente, trattandosi
            di un conto a zero spese e per di più remunerato
            al
            3.75%io non attacco iwb e' meglio di tanta altre "cose" in rete purtroppo anche loro hanno dovuto piegarsi a questo "marketing" del 0 spese....l'italiano medio pensa ancor anche un prodotto a 1999 euro costi come 1000 invece che i reali 2000...
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta

            io non attacco iwb e' meglio di tanta altre
            "cose" in rete purtroppo anche loro hanno dovuto
            piegarsi a questo "marketing" del 0
            spese....
            l'italiano medio pensa ancor anche un prodotto a
            1999 euro costi come 1000 invece che i reali
            2000...su questo ti do pienamente ragione. l'italiano medio vuole il "tutto gratis", altrimenti non si convince. è come un bambino che sfoglia un giornale guardando solo le figure. il classico pollo da spennare insomma.però, parlando di banche, io trovo scandaloso pagare - chessò - 10 euro al mese per tenere aperto un c/c "remunerato" allo 0.25% e che prevede commissioni folli (2 euro per un bonifico online o per un prelievo bancomat fuori circuito.. roba da matti).se solo implementassero per legge uno strumento (tipo il TAEG) per valutare la convenienza dei vari conti correnti ne vedremmo delle belle:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            Io vivo felicemente all'estero (Finlandia)Il conto corrente mi costa 1,80 euro al mese (Nordea Bank. E fateli 'sti nomi, codardi! ;-))Fine delle spese.Incluso il bancomat (non si paga per il prelievo! Infatti ritiro 20/40 euro alla volta) e il conto online, che uso per pagare l'affitto, bollette, spese mediche e qualsiasi altra cosa a costo zero.Zero costi di apertura, zero costi di chiusura. Nessuna cifra minima per aprire il conto. E pure una piccola percentuale di interessi (non mi ricordo quanto, ma meglio di nulla) :D
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            Io vivo felicemente all'estero (Finlandia)
            Il conto corrente mi costa 1,80 euro al mese
            (Nordea Bank. E fateli 'sti nomi, codardi!
            ;-))
            Fine delle spese.
            Incluso il bancomat (non si paga per il prelievo!
            Infatti ritiro 20/40 euro alla volta) e il conto
            online, che uso per pagare l'affitto, bollette,
            spese mediche e qualsiasi altra cosa a costo
            zero.
            Zero costi di apertura, zero costi di chiusura.
            Nessuna cifra minima per aprire il conto. E pure
            una piccola percentuale di interessi (non mi
            ricordo quanto, ma meglio di
            nulla)
            :Dciao, io vivo in Belgio. la mia banca è Argenta.zero spese, NESSUNA operazione a pagamento, ho quattro conti correnti aperti per la mia attività. Carta di credito VISA gratis, bancomat GRATIS, bonifici GRATIS anche all'estero.che cosa volete che vi dica?
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            - Scritto da:
            io vivo in Belgio. la mia banca è Argenta.

            zero spese, NESSUNA operazione a pagamento, ho
            quattro conti correnti aperti per la mia
            attività. Carta di credito VISA gratis, bancomat
            GRATIS, bonifici GRATIS anche
            all'estero.

            che cosa volete che vi dica?Io dico: spero che tu sia un troll.:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: faranno come con il bancoposta
            websella, gratis e da interessi :)
      • Anonimo scrive:
        Re: faranno come con il bancoposta
        ahhhh....se tutti i miei clienti fossero come te...anzi, me ne basterebbe un all'anno per lavorare un po di meno e togliermi qualche sfizio...
        30 euro + 5 x il bancomat e basta... Con una
        banca stavo spendendo 200 euro al mese senza fare
        operazioni!!!
    • picchiatello scrive:
      Re: faranno come con il bancoposta
      - Scritto da:
      prezzi concorrenziali e tariffe basse i primi
      tempi, poi rincaro e più spese per tutti! come
      hanno fatto con i costi di bancoposta e
      soprattutto con gli interessi sui depositi
      (azzerati)

      tanto fumo e poco arrosto insommasinceramente le banche sono tuttora meno concorrenziali in questo periodo della posta e tutto dire che il servizio postale "pacchi" e "lettere" sia in decadenza.....i famosi "costo 0 " delle banche sono solo specchietti per allodole infatti i maggiori servizi costano eccome....., non che dico che la posta non faccia pagare il servizio ma se non ci fosse stata i costi bancari sarebbero lievitati del 3000%........
      • Anonimo scrive:
        Re: faranno come con il bancoposta
        a proposito di costo zero...ho letto tutto il thread, e c'e' una cosa che non ha segnalato nessuno:i vari costozero (per carita', non intendo generalizzare... non conosco tutte le banche) (ma per lo zerotondo, per esempio, e' sicuramente cosi') ti fregano sul deposito amministrato... quando ti va bene, ci puoi tenere gratis solo roba della banca, se ci mettete un titolo azionario vi salassano
  • cla scrive:
    L'icona
    ODDIO E' SPLENDIDA!!!!!!
    • Krdan scrive:
      Re: L'icona
      - Scritto da: cla
      ODDIO E' SPLENDIDA!!!!!!Quoto, è spettacolare sto ridendo da 10 minuti :D
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: L'icona
        - Scritto da: Krdan

        - Scritto da: cla

        ODDIO E' SPLENDIDA!!!!!!
        Quoto, è spettacolare sto ridendo da 10 minuti :D:D rido pure io :DLucaS
      • Anonimo scrive:
        Re: L'icona
        - Scritto da: Krdan

        - Scritto da: cla

        ODDIO E' SPLENDIDA!!!!!!
        Quoto, è spettacolare sto ridendo da 10 minuti :Dvedrai che arriverà qualcuno a chiedere censura... :sanche per me è molto carina!!! :)
    • arlon scrive:
      Re: L'icona
      semplicemente fantastica :D
    • Anonimo scrive:
      Re: L'icona
      - Scritto da: cla
      ODDIO E' SPLENDIDA!!!!!!Questione di punti di vista, perche' sei cosi' assolutista ?Burp
      • cla scrive:
        Re: L'icona
        E che avrei dovuto scrivere? "Dal mio punto di vista è splendida" giusto per non turbare la tua quiete di troll?Anch'io potrei domandarti perché hai fatto un post inutile, ma non lo faccioCla!
        • Anonimo scrive:
          Re: L'icona
          - Scritto da: cla
          E che avrei dovuto scrivere? "Dal mio punto di
          vista è splendida" giusto per non turbare la tua
          quiete di
          troll?

          Anch'io potrei domandarti perché hai fatto un
          post inutile, ma non lo
          faccio

          Cla!gli hai comunque risposto! ;)ricorda: don't feed the troll (troll)
  • TaGoH scrive:
    2 milioni in 5 anni?
    Mi sembra un pochino bassa come stima...Se vuole farne lo stesso numero in un anno gli basta offire tariffe per immigrati per chiamare i paesei africani e dell'est europa a tariffe migliori di quelle degli altri.basta vedere la wind che ormai domina in maniera predominante nella popolazione degli immigrati.
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 milioni in 5 anni?
      quoto!
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 milioni in 5 anni?
      - Scritto da: TaGoH
      Mi sembra un pochino bassa come stima...Si ma devi anche capire che il mercato è abbastanza saturo di offerte e controfferte.Secondo me 2 milioni in 5 anni sono un numero adeguato, disognerebbe però capire cosa farenno per ottenere questo numero, da quello che ho letto non si vogliono limitare a rivendere un servizio di un operatore ma vogliono metterci sopra loro servizi e questo bisognerà vedere quanto influenzerà il prezzo finale (non necessariamente piu basso di quello dell'operatore madre)
      • Anonimo scrive:
        Re: 2 milioni in 5 anni?
        - Scritto da:

        - Scritto da: TaGoH

        Mi sembra un pochino bassa come stima...

        Si ma devi anche capire che il mercato è
        abbastanza saturo di offerte e
        controfferte.
        Secondo me 2 milioni in 5 anni sono un numero
        adeguato, disognerebbe però capire cosa farenno
        per ottenere questo numero, da quello che ho
        letto non si vogliono limitare a rivendere un
        servizio di un operatore ma vogliono metterci
        sopra loro servizi e questo bisognerà vedere
        quanto influenzerà il prezzo finale (non
        necessariamente piu basso di quello
        dell'operatore
        madre)sinceramente come stima mi pare bassina, voglio dire : sarebbe il primo operatore di telefonia mobile direttamente collegato ad un istituto di credito . le potenzialità sono enormi. ogni possessore di carta postepay, ogni librettista, ogni correntista potrebbe avere una sim card in omaggio od a prezzo scontato, servizi di domiciliazione su carte o conto corrente, ( le poste hanno venduto circa 2 milioni di postepay ed hanno in essere circa 5 milioni di conti correnti). credo si siano tenuti bassi perchè molta della loro clientela è avanti con gli anni,,,,,
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 milioni in 5 anni?

      basta vedere la wind che ormai domina in maniera
      predominante nella popolazione degli
      immigrati.mia moglie e' Romena, tutti ma dico tutti i Romeni in Italia si erano accorti (a differenza degli Italioti) che con wind non c'erano i costi di ricarica sul taglio da 60 (poi 50) euro....gli Italioti invece continuavano a pagare i costi di ricarica, salvo poi firmare le petizioni e poi lodare un ministro che li ha salvati !!!(imponendo un prezzo a delle compagnie private, metodo Fidel Castro per capirci o Mussolini se preferite)ci meritiamo di essere governati dai fascisti rossi, anzi vi meritate, io mi trasferiro' in Romania, almeno la' i Comunisti li hanno cacciati !!!scusate la trollata, ma proprio non mando giù che grazie a D'Ambra e Bersani per la nuova scheda Wind che non ho fatto in tempo a prendere prima del 5/3 devo prendere una tariffa da 24 cent./minuto invece di 19 com'era prima...(io cmq i costi di ricarica da quando ho un telefonino non li ho MAI PAGATI !!)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: 2 milioni in 5 anni?
        - Scritto da:

        ci meritiamo di essere governati dai fascisti
        rossi, anzi vi meritate, io mi trasferiro' in
        Romania, almeno la' i Comunisti li hanno cacciati
        !!!Bravo, trasferisciti in Romania o dove ti pare, basta che sia fuori dall'Italia! :)
        scusate la trollata, ma proprio non mando giù che
        grazie a D'Ambra e Bersani per la nuova scheda
        Wind che non ho fatto in tempo a prendere prima
        del 5/3 devo prendere una tariffa da 24
        cent./minuto invece di 19 com'era
        prima...perché non fai Tim Club allora? 19 centesimi verso tutti, 9 centesimi verso tre numeri tim (o uno di rete fissa), niente scatto alla risposta e tariffazione a secondi.O forse, proprio come gli "italioti" che accusi, non ti sei accorto della portabilità del numero o del fatto che esiste una tariffa più economica di quella sulla quale ti sei fissato?
      • Anonimo scrive:
        Re: 2 milioni in 5 anni?
        - Scritto da:


        basta vedere la wind che ormai domina in maniera

        predominante nella popolazione degli

        immigrati.

        mia moglie e' Romena, tutti ma dico tutti i
        Romeni in Italia si erano accorti (a differenza
        degli Italioti) che con wind non c'erano i costi
        di ricarica sul taglio da 60 (poi 50)
        euro....

        gli Italioti invece continuavano a pagare i costi
        di ricarica, salvo poi firmare le petizioni e poi
        lodare un ministro che li ha salvati
        !!!
        (imponendo un prezzo a delle compagnie private,
        metodo Fidel Castro per capirci o Mussolini se
        preferite)

        ci meritiamo di essere governati dai fascisti
        rossi, anzi vi meritate, io mi trasferiro' in
        Romania, almeno la' i Comunisti li hanno cacciati
        !!!

        scusate la trollata, ma proprio non mando giù che
        grazie a D'Ambra e Bersani per la nuova scheda
        Wind che non ho fatto in tempo a prendere prima
        del 5/3 devo prendere una tariffa da 24
        cent./minuto invece di 19 com'era
        prima...
        (io cmq i costi di ricarica da quando ho un
        telefonino non li ho MAI PAGATI
        !!)

        ciaoRumenota italiano, scusa ma non tutti possono permettersi di comprare 60 di ricarica a botta!
      • TaGoH scrive:
        Re: 2 milioni in 5 anni?
        - Scritto da:

        mia moglie e' Romena, tutti ma dico tutti i
        Romeni in Italia si erano accorti (a differenza
        degli Italioti) che con wind non c'erano i costi
        di ricarica sul taglio da 60 (poi 50)
        euro.... :D:D:DSi vede che non sei mai stato in un negozio che vende ricariche :DNon diresti mai una frase del genere ;)Usano wind xche è vantaggioso x chiamare la romania, solo quello ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 milioni in 5 anni?
      - Scritto da: TaGoH
      Mi sembra un pochino bassa come stima...Infatti, ieri su radio 24, l'AD di poste italiane, l'ha definita una stima "prudente".
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 milioni in 5 anni?
      Io ho messo l'annuncio per vendere la mia macchina e mi hanno chiamato solo immigrati con tutti numeri 3, anche quelli con prefisso differente poiche' portati da altro operatore.Curioso, no?
  • Anonimo scrive:
    Non ho capito perchè entrano nella TLC
    Non ho capito perchè poste Italiane senta la necessità di entrare nelle telefonia mobile.Per spedire raccomandate, telegrammi, fare pagamenti postali col telefonino?Non si fa già da casa col computer?Mah!!
    • TaGoH scrive:
      Per guadagnare sulle telfonate?
      Non dovevendo pagare nulla la gestione delle infratrutture, mi sembra facile vedere il xche ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho capito perchè entrano nella T
      - Scritto da:
      Per spedire raccomandate, telegrammi, fare
      pagamenti postali col
      telefonino?
      Non si fa già da casa col computer?
      Mah!!Il computer non ce l'hanno tutti il telefonino si, almeno 1,4 ad abitante.E vuoi sapere l'utilità?Prova ad entrare in un ufficio postale e fare una raccomandata, tempo medio 1 ora, tempo massimo anche 2 ore... ed è sempre peggio.Lo fai col telefono e loro possono licenziare almeno 50000 dipendenti ormai inutili :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho capito perchè entrano nella T
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Per spedire raccomandate, telegrammi, fare

        pagamenti postali col

        telefonino?

        Non si fa già da casa col computer?

        Mah!!

        Il computer non ce l'hanno tutti il telefonino
        si, almeno 1,4 ad
        abitante.
        E vuoi sapere l'utilità?
        Prova ad entrare in un ufficio postale e fare una
        raccomandata, tempo medio 1 ora, tempo massimo
        anche 2 ore... ed è sempre
        peggio.
        Lo fai col telefono e loro possono licenziare
        almeno 50000 dipendenti ormai inutili
        :DNon ho capito....e scrivi la raccomandata col telefonino?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho capito perchè entrano nella T
      - Scritto da:
      Non ho capito perchè poste Italiane senta la
      necessità di entrare nelle telefonia
      mobile.
      Per spedire raccomandate, telegrammi, fare
      pagamenti postali col
      telefonino?
      Non si fa già da casa col computer?
      Mah!!Il vero motivo è sfruttare l'mcommerce, cioè sfruttare il cellulare per fare acquiste altro legandolo magari al conto personale bancoposta. Secondo me hanno fatto bene, pagare un sms senza fare code agli sportelli e senza avere terrore di perdere i dati in siti trappola è un idea vincente. sarà un successo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho capito perchè entrano nella T
        Anche secondo me, se gestito bene, sarà un successo. Ah, altra feature che potrebbero introdurre, la conferma di ricezione per raccmendate, pacchi o simili via sms, utile!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non ho capito perchè entrano nella T
          - Scritto da:
          Anche secondo me, se gestito bene, sarà un
          successo. Ah, altra feature che potrebbero
          introdurre, la conferma di ricezione per
          raccmendate, pacchi o simili via sms,
          utile!credo sarebbe una cosa troppo utile e semplice da fare perchè la realizzino..... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Non ho capito perchè entrano nella T
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non ho capito perchè poste Italiane senta la

        necessità di entrare nelle telefonia

        mobile.

        Per spedire raccomandate, telegrammi, fare

        pagamenti postali col

        telefonino?

        Non si fa già da casa col computer?

        Mah!!

        Il vero motivo è sfruttare l'mcommerce, cioè
        sfruttare il cellulare per fare acquiste altro
        legandolo magari al conto personale bancoposta.


        Secondo me hanno fatto bene, pagare un sms senza
        fare code agli sportelli e senza avere terrore di
        perdere i dati in siti trappola è un idea
        vincente.


        sarà un successo.semmai: sarà un sub_cesso. se gestiranno questa fantomatica compagnia come fanno ora per gli uffici postali...possono pure buttarsi sotto un treno!
    • Valerio78 scrive:
      Re: Non ho capito perchè entrano nella T
      Mossa già prevista dal sottoscritto nel marzo 2006. Posteitaliane allarga il suo business portfolio in maniera piuttosto scontata. Piuttosto ci si dovrebbe chiedere perchè lo fa proprio adesso e non già 1-2 fa date le immuatate condizioni micro-macro di mercato.Ad ogni modo era scandaloso che nell'immenso mercato mobile Italiano vi fossero solo 4 players. Benvenuta concorrenza!!!
    • picchiatello scrive:
      Re: Non ho capito perchè entrano nella T
      - Scritto da:
      Non ho capito perchè poste Italiane senta la
      necessità di entrare nelle telefonia
      mobile.
      Per spedire raccomandate, telegrammi, fare
      pagamenti postali col
      telefonino?
      Non si fa già da casa col computer?
      Mah!!Per immettere capitale pubblico in qualche rete ( tim-vodafone ) che se la sta passando male..... a finanziamenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho capito perchè entrano nella T
      - Scritto da:
      Non ho capito perchè poste Italiane senta la
      necessità di entrare nelle telefonia
      mobile.
      Per spedire raccomandate, telegrammi, fare
      pagamenti postali col
      telefonino?
      Non si fa già da casa col computer?
      Mah!!Semplicemente perche' anche chi ha il suo core business in tutt'altro, cerca pero' di andare a parare dove poi si incassano i soldi.Perche' negli uffici postali si vendono i cd o i libri o altre minchiatine? Perche' rendono.E come fanno tutti qui in italia, preferiscono spendere soldi per un business che garantira' un bel guadagno piuttosto che assumere postini che passeranno ogni giono a consegnare la posta anziche' una o due volte la settimana come succede a me personalmente a roma.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ho capito perchè entrano nella T
      Per battere cassa visto che la spedizione della posta tout court è un business in netta perdita?
  • Anonimo scrive:
    secondo me
    l'unica tipa è una cozza.
Chiudi i commenti