Foxconn e Mozilla, l'accordo è stretto

Dalle indiscrezioni si passa all'ufficialità con la presentazione del primo tablet-prototipo basato su Firefox OS: Foxconn investe su Mozilla ma produrrà i dispositivi per gli OEM
Dalle indiscrezioni si passa all'ufficialità con la presentazione del primo tablet-prototipo basato su Firefox OS: Foxconn investe su Mozilla ma produrrà i dispositivi per gli OEM

Qualche giorno fa era solo un’indiscrezione messa in circolazione dai quotidiani di Taiwan, ma ora la presunta partnership tra Hon Hai-Foxconn e Mozilla per i gadget con Firefox OS ha assunto i crismi dell’ufficialità con la presentazione al Computex 2013 di Taipei.

Alla fiera dell’informatica del lontano Oriente, Foxconn ha messo in mostra un tablet su cui girava una beta di Firefox OS, il nuovo sistema operativo open source dedicato ai gadget mobile che ha già portato un gran numero di carrier e OEM dalla parte di Mozilla.

prototipo

Nelle parole della fondazione statunitense, la partnership con la fabbrica cinese permetterà la realizzazione del “piano di integrazione per l’hardware, il software, i contenuti e i servizi” portato avanti con Firefox OS. Per quanto riguarda Hon Hai, invece, con Mozilla c’è condivisione della stessa prospettiva strategica per l’integrazione fra hardware e software nei gadget basati su HTML5 e tecnologie web aperte.

Il tablet mostrato al Computex 2013 è solo il primo di una tornata di cinque dispositivi basati su Firefox OS in via di sviluppo presso Foxconn, mentre per quanto riguarda la commercializzazione la corporation cinese non promette rivoluzioni: saranno sempre gli OEM a farsi carico della vendita al pubblico dei nuovi gadget del Panda Rosso.

Alfonso Maruccia

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 06 2013
Link copiato negli appunti