Germania, Motorola mette in fuga Microsoft

Le possibili conseguenze della causa legata allo standard H.264 spingono Redmond a spostare i suoi affari nei Paesi Bassi

Roma – Conseguenza inedita della battaglia brevettuale che vede contrapposte Motorola e Microsoft: quest’ultima ha deciso di spostare il suo centro logistico fuori dalla Germania, nei Paesi Bassi.

La causa che le contrappone ha al centro i diritti legati allo standard H.264 e a quanto richiesto per la sua licenza da Motorola : la decisione attesa per il prossimo 7 aprile ha fra le possibili conseguenze il bando delle vendite nel paese di Windows 7 , delle tecnologie ad esso collegate, come Internet Explorer 7 e Windows Media Player, e della console Xbox.

Il giudice tedesco, nel frattempo, ha già obbligato Microsoft a rinunciare alla causa per invalidità del titolo contestato da Motorola.

Anche perché si tratta di uno standard tecnologico, la questione si inserisce nella polemica che vede Apple capitanare il movimento che vorrebbe regole più chiare in materia dei termini FRAND ( Fair, Reasonable And Non-Discriminatory ) cui gli standard devono essere concessi in licenza, movimento che si è rivolto per questo alle istituzioni europee che potrebbero ora convocare le aziende interessate.

Redmond ha puntato il dito apertamente contro Motorola: solo i problemi in cui rischia di incappare per la causa mossa da questa l’hanno spinta a cambiare trasferendosi in Olanda, abbandonando rapporti di lavoro altrimenti soddisfacenti.

Di questo spostamento subiranno le conseguenze, in particolare, 50 posti di lavoro legati al contractor Arvato, cui finora erano affidate le operazioni di deposito e distribuzione europea.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • collione scrive:
    mmmm
    però io qua leggo 1.5 milioni http://www.latimes.com/business/money/la-fi-mo-global-payments-breach-20120402,0,4823312.story?track=rssma poi questi non erano i tizi che processavano i pagamenti per un noto scareware?
    • krane scrive:
      Re: mmmm
      - Scritto da: collione
      però io qua leggo 1.5 milioniSai com'e' maruccia: se vende cifre, numero, unita' di misura si emoziona.
    • bubba scrive:
      Re: mmmm
      - Scritto da: collione
      però io qua leggo 1.5 milioni
      http://www.latimes.com/business/money/la-fi-mo-gloin effetti il loro stesso sito diceThe company believes that the affected portion of its processing system is confined to North America and less than 1,500,000 card numbers may have been exported. E pero' anche :The investigation to date has revealed that Track 2 card data may have been stolen, but that cardholder names, addresses and social security numbers were not obtained by the criminals.
      ma poi questi non erano i tizi che processavano i
      pagamenti per un noto
      scareware?boh.. pecunia non olet (a meno che non lo chiedano MPAA e feds... allora puzza. Vedi wikileaks)
    • krane scrive:
      Re: mmmm
      - Scritto da: collione
      però io qua leggo 1.5 milioniMa siii.....Lo sai come sono qua su PI, se vedono unita' di misura o numeri si emozionano...
Chiudi i commenti