Central Bank Digital Currency in Africa: il Ghana farà da apripista

CBDC in Africa: il Ghana farà da apripista

Il paese dell'Africa occidentale sarà il primo del continente a sperimentare l'impiego di una Central Bank Digital Currency: test al via in settembre.
Il paese dell'Africa occidentale sarà il primo del continente a sperimentare l'impiego di una Central Bank Digital Currency: test al via in settembre.

Il progetto annunciato a inizio giugno dal governatore della banca centrale del Ghana, finalizzato alla creazione di un cedi digitale, prosegue a passo spedito. Avanti così, il paese sarà il primo nel continente africano a disporre di una CBDC (Central Bank Digital Currency).

Central Bank Digital Currency: il Ghana fissa le prossime tappe

Entro il mese di settembre prenderà il via una fase di test che coinvolgerà un numero limitato di cittadini. Poi, sulla base dei feedback raccolti, saranno stabiliti gli sviluppi successivi. Lo ha reso noto un rappresentante delle autorità locali, intervenendo a una conferenza organizzata da Journalists for Business Advocacy.

La moneta digitale farà parte della banca centrale, che riconosce la necessità di pagamenti digitali e di forme digitali per i servizi finanziari. Stiamo formalmente entrando in questo ambito così da poter fornire una piattaforma sulla quale potremo aggiungere valore alle transazioni digitali.

Al progetto contribuirà la collaborazione con EMTech, società coinvolta a febbraio proprio dalla banca centrale ghanese con l'obiettivo di mettere in campo iniziative legate a blockchain, Fintech e inclusione finanziaria.

Sono ormai molti i paesi che hanno manifestato la volontà di introdurre una Central Bank Digital Currency, pur con modalità differenti: tra gli altri anche Francia, Svizzera, Spagna, Regno Unito, Svezia, Cina, Giappone e Giamaica.

Fonte: Modern Ghana
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti