Gli hard disk più sottili del Computex

Seagate e Western Digital si sfidano a colpi di millimetri. I dischi magnetici restano l'archivio principe per chi è in cerca di spazio ed economia. Anche nei tablet

Roma – C’erano una volta i dischi da 2,5 pollici in un solo formato. Poi nacquero quelli sottili da 9,5mm. E oggi ci sono quelli super-sottili da 7mm. Anzi, largo pure a quelli da 5 millimetri : a Taipei, che ospita come ogni anno il Computex, è tutto un fiorire di annunci su hard disk magnetici spessi poco più di una foglia, che occupano pochissimo spazio e si propongono per andare ad equipaggiare il folto gruppo di tablet e ultrabook che sta invadendo il mercato.

Gli annunci si rincorrono: Western Digital ha iniziato proponendo un Caviar Blue Slim da 7mm e 1 terabyte di capacità: un primato, pronto a essere replicato anche nella versione Black con tecnologia ibrida per esaltare ancora di più le prestazioni. Il Blue, comunque, è quotato a 140 dollari con due anni di garanzia: si candida a essere un’ottima memoria di massa per ultrabook, e non è escluso che uno o più di uno dei molti laptop presentati in questi giorni lo monti già.

A questo punto Seagate ha risposto : in 5mm di spessore ci vanno tranquillamente 500 gigabyte, con tanto di connettore SATA da 6GB/s e tutto il resto di una dotazione standard che ci si attende da un prodotto di questo tipo. Inoltre, con le dimensioni ridotte (cura dimagrante che ha tolto il 25 per cento dell’ingombro) e il peso calante (meno di 100 grammi), e consumi che scendono a livelli mai visti prima, questi prodotti sono adatti anche ai tablet: senza contare che il prezzo , 89 dollari, è assolutamente concorrenziale per quanto attiene la dotazione di una cospicua memoria di massa di un prodotto di fascia media.

Western Digital può comunque dormire sonni tranquilli: un disco super-sottile da 5mm nel suoi catalogo c’è, si chiama Blue Ultraslim, ha capacità e prezzo identici al Seagate (500GB per 89 dollari), ma al contrario del precedente sacrifica la connettivita SATA standard per optare per una nuova configurazione di interfaccia più simile a quella di una card. Dal canto suo Seagate è avvantaggiata da questo punto di vista: qualsiasi dispositivo già in circolazione pensato per ospitare un disco SATA potrà sfruttare le capacità del suo hard disk, mentre il WD richiede uno sforzo di ingegnerizzazione in più.

Tutti i prodotti comunque saranno in vendita entro quest’anno, se non sono già in viaggio verso assemblatori e OEM: Western Digital non fa nomi, mentre Seagate spende marchi blasonati come Asus, Lenovo e Dell tra i suoi clienti.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Etype scrive:
    mmmmmmmmmmm
    Serviva una sentenza per stabilire la stupidità della mela ? :D :D :D
  • . . . scrive:
    Meno male...
    ... che qualcuno sa ancora usare il cervello !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meno male...
      Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...
      • bertuccia scrive:
        Re: Meno male...
        - Scritto da: Anonimo

        Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...in pratica secondo voi geni perchè un'azienda come Apple dovrebbe rischiare così tanto a investire su una rivoluzione come iPad o iPhone, se tanto nel giro di un anno o due tutti ti copiano malamente e buttano fuori prodotti a metà prezzo dato che non hanno dovuto fare ricerca e investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati alcun rischio?bah
        • Izio01 scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Anonimo



          Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano malamente e buttano fuori prodotti a metà
          prezzo dato che non hanno dovuto fare ricerca e
          investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati
          alcun rischio?

          bahParlano specificamente del brevetto che copre le forme del tablet, identiche a quelle delle cornici digitali da 40 euro. Se QUELLA è la ricerca, l'investimento e il rischio, che ne faccia pure a meno.
          • pietro scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: Izio01..
            Parlano specificamente del brevetto che copre le
            forme del tablet, identiche a quelle delle
            cornici digitali da 40 euro. Se QUELLA è la
            ricerca, l'investimento e il rischio, che ne
            faccia pure a
            meno.non è un brevetto ma il deposito di un modello di design, "Con il design si protegge la forma di un prodotto o un disegno decorativo da applicare sul prodotto stesso. Il design riguarda oggetti di arredamento, veicoli, casalinghi e qualsiasi altro oggetto. Esso consente di ottenere una protezione anche per quei prodotti che, non essendo innovativi da punto di vista tecnico, non potrebbero altrimenti essere tutelati."
          • Izio01 scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: Izio01
            ..

            Parlano specificamente del brevetto che copre le

            forme del tablet, identiche a quelle delle

            cornici digitali da 40 euro. Se QUELLA è la

            ricerca, l'investimento e il rischio, che ne

            faccia pure a

            meno.

            non è un brevetto ma il deposito di un modello di
            design,


            "Con il design si protegge la forma di un
            prodotto o un disegno decorativo da applicare sul
            prodotto stesso. Il design riguarda oggetti di
            arredamento, veicoli, casalinghi e qualsiasi
            altro oggetto. Esso consente di ottenere una
            protezione anche per quei prodotti che, non
            essendo innovativi da punto di vista tecnico, non
            potrebbero altrimenti essere
            tutelati."Dall'articolo: "Il giudice olandese ha tuttavia riconosciuto come valido il <u
            brevetto </u
            registrato dall'azienda di Cupertino per la tutela delle forme del suo tablet". Sarà sbagliato l'articolo, il succo non cambia comunque: l'innovazione di iPhone e iPad certo non era nel design estetico, pesantemente ispirato a roba già vista.
        • giuda scrive:
          Re: Meno male...
          in realtà non ha investito nulla, nel periodo precedente l'uscita dell'ipad la apple era al suo minimo storico come spesa in ricerca e sviluppo, e bisogna ricordare che non è mai stata tra quelle aziende che realmente fanno investimenti in ricerca e per i clienti di apple ricordiamo anche che non ha mai creato nulla di innovativo, ha solo rubato a man bassa ovunque appropriandosi di tecnologie appartenenti ad altre aziende e spacciandole come proprie, una delle cose più innovative che è riuscita a fare è brevettare il rettangolo, questo da la misura di quanto sia sopravvalutata apple all'interno del panorama it- Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Anonimo



          Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano malamente e buttano fuori prodotti a metà
          prezzo dato che non hanno dovuto fare ricerca e
          investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati
          alcun
          rischio?

          bah
        • tucumcari scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Anonimo



          Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,Essì ci vuole un genio per arrotondare gli angoli!(rotfl)(rotfl)
          • Asdrubale Alluminio scrive:
            Re: Meno male...
            Buono, due faccine. Almeno la gente sa che è tucumcari a commentare.
          • panda rossa scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: Asdrubale Alluminio
            Buono, due faccine. Almeno la gente sa che è
            tucumcari a
            commentare.[img]http://www.lenotiziedimontalbano.it/images/stories/loscassaminkia.jpg[/img]
          • bertuccia scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: tucumcari

            Essì ci vuole un genio per arrotondare gli angoli!
            (rotfl)(rotfl)poverino
        • panda rossa scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Anonimo



          Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano malamente e buttano fuori prodotti a metà
          prezzo dato che non hanno dovuto fare ricerca e
          investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati
          alcun
          rischio?Se non ti bastano un anno o due di vantaggio per saturare il mercato, e' giusto e sacrosanto che tu fallisca e lasci spazio ad altri piu' capaci.
          • bertuccia scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: panda rossa

            Se non ti bastano un anno o due di vantaggio per
            saturare il mercato, e' giusto e sacrosanto che
            tu fallisca e lasci spazio ad altri piu'
            capaci.gli "altri" finora si sono dimostrati capaci solo di copiare e di buttare fumo negli occhi agli utonti
          • panda rossa scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            Se non ti bastano un anno o due di vantaggio
            per

            saturare il mercato, e' giusto e sacrosanto
            che

            tu fallisca e lasci spazio ad altri piu'

            capaci.

            gli "altri" finora si sono dimostrati capaci solo
            di copiare e di buttare fumo negli occhi agli
            utontiE allora il problema dove sta?
          • bertuccia scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: panda rossa

            E allora il problema dove sta?che quelli che tu definisci "capaci" in realtà sono capaci di copiare e basta. e pure male.
          • panda rossa scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            E allora il problema dove sta?

            che quelli che tu definisci "capaci" in realtà
            sono capaci di copiare e basta. e pure
            male.Quindi che bisogno c'era di processare mezzo mondo?
        • gnammolo scrive:
          Re: Meno male...
          e sì... uno inventa l'auto così a tutti gli altri deve essere proibito farlo. bel progresso. cmq si vede quanto danno ha arrecato a apple, 150mld in cassa.
        • astron2.0 scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Anonimo



          Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano malamente e buttano fuori prodotti a metà
          prezzo dato che non hanno dovuto fare ricerca e
          investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati
          alcun
          rischio?Proprio per avere un anno o due di vantaggio rispetto alla concorrenza, che non sono proprio pochini di questi tempi!!e mi pare che l'investimento sia stato piu' che ripagato dato che hanno fatto una valanga di soldi proprio negli ultimi due anni. Alla faccia dell'investimento a rischio!!

          bahnon sottovalutare Apple.. ;-)
          • bertuccia scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: astron2.0

            Proprio per avere un anno o due di vantaggio
            rispetto alla concorrenza, che non sono proprio
            pochini di questi tempi!!
            e mi pare che l'investimento sia stato piu' che
            ripagato dato che hanno fatto una valanga di
            soldi proprio negli ultimi due anni.non importa, il vantaggio c'è stato perchè la concorrenza era impreparata, non per merito di giusti brevetti
          • panda rossa scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: astron2.0



            Proprio per avere un anno o due di vantaggio

            rispetto alla concorrenza, che non sono
            proprio

            pochini di questi tempi!!

            e mi pare che l'investimento sia stato piu'
            che

            ripagato dato che hanno fatto una valanga di

            soldi proprio negli ultimi due anni.

            non importa, il vantaggio c'è stato perchè la
            concorrenza era impreparata, non per merito di
            giusti
            brevettiQuindi stai affermando che i brevetti non servono a niente.Basta avere una buona idea, realizzarla, e questa si ripaga da se' senza bisogno di brevettare nulla.Dopo che l'idea si sara' ripagata da se', (uno o due anni) gli altri potranno copiare.
          • bertuccia scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi stai affermando che i brevetti non servono
            a niente.
            Basta avere una buona idea, realizzarla, e questa
            si ripaga da se' senza bisogno di brevettare
            nulla.

            Dopo che l'idea si sara' ripagata da se', (uno o
            due anni) gli altri potranno copiare.nella fattispecie la concorrenza stava dormendo di brutto sugli allori, questo non dimostra per niente che il principio sia valido in generale.e poi che ne sai tu che quel lasso di tempo ha portato ad apple il guadagno preventivato? solo perchè hanno guadagnato tantissimo, non significa che l'obiettivo sia stato raggiunto
          • panda rossa scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: panda rossa



            Quindi stai affermando che i brevetti non
            servono

            a niente.

            Basta avere una buona idea, realizzarla, e
            questa

            si ripaga da se' senza bisogno di brevettare

            nulla.



            Dopo che l'idea si sara' ripagata da se',
            (uno
            o

            due anni) gli altri potranno copiare.

            nella fattispecie la concorrenza stava dormendo
            di brutto sugli allori, questo non dimostra per
            niente che il principio sia valido in
            generale.E tu che ne sai che la concorrenza stava dormendo di brutto sugli allori?
            e poi che ne sai tu che quel lasso di tempo ha
            portato ad apple il guadagno preventivato? C'e' qualcuno di questo forum che ha passato i due anni successivi al lancio di iphone pubblicando i grafici dell'andamento delle azioni apple tre volte al giorno.
            solo
            perchè hanno guadagnato tantissimo, non significa
            che l'obiettivo sia stato
            raggiuntoOk, allora possiamo etichettare la fase iphone/ipad come il piu' grosso fallimento della storia dell'elettronica di consumo.Va bene?
        • Etype scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da: bertuccia
          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhonerivoluzione ? investire ? sulla forma di un device ? :D :D :D
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano Copiano ??? allora un bel tablet sferico da domani.
          malamente e buttano fuori prodotti a metà
          prezzo migliori di Iphone e Ipad ....
          dato che non hanno dovuto fare ricerca e
          investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati
          alcun
          rischio?Quale ricerca ??? investimenti i niziali ?? gli altri produttori se li sognano di notte ? :D
        • Free world scrive:
          Re: Meno male...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano malamente e buttano fuori prodotti a metàPer lo stesso motivo per cui io compro farmaci generici che costano meno degli originali. Vendi per x anni e dopo tutto deve diventare accessibile a tutti, anche a chi ha meno soldi.
          • bertuccia scrive:
            Re: Meno male...
            - Scritto da: Free world

            Per lo stesso motivo per cui io compro farmaci
            generici che costano meno degli originali. Vendi
            per x anni e dopo tutto deve diventare
            accessibile a tutti, anche a chi ha meno
            soldi.bravo, è proprio questo il senso dei brevetti.Permettere all'azienda che ha innovato di ripagarsi gli investimenti e fare cassa per nuovi investimenti, e allo stesso tempo fare in modo che i progressi diventino disponibili a tutti a prezzi accessibili.Visto che hai citato i farmaci: <i
            "La tutela brevettuale garantisce che l'azienda detentrice del brevetto possa commercializzarlo in esclusiva per almeno 20 anni. Tenendo conto che occorrono almeno 10-12 anni perché un nuovo medicinale arrivi sul banco della Farmacia, questo significa che all'azienda rimangono solo 8 per ripagarne (complessivamente) 20. Per questa ragione, è stato istituito il "certificato di protezione supplementare" </i
            nel caso di Apple, questo lasso di tempo c'è stato perchè la concorrenza, nonostante le spifferate di Schmidt in Google, era sostanzialmente impreparata. Non perchè Apple sia stata tutelata in qualche modo da brevetti sulle sue innovazioni
        • Funz scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Anonimo



          Mica tanto... Ritenere il brevetto valido...

          in pratica secondo voi geni perchè un'azienda
          come Apple dovrebbe rischiare così tanto a
          investire su una rivoluzione come iPad o iPhone,
          se tanto nel giro di un anno o due tutti ti
          copiano malamente e buttano fuori prodotti a metà
          prezzo dato che non hanno dovuto fare ricerca e
          investimenti iniziali, nè si sono sobbarcati
          alcun
          rischio?S. Jobs si è svegliato una mattina e ha detto: Perché non facciamo un aggeggio portatile con uno schermo rettangolare senza tastiera? Col touch screen così possiamo dire che non è un palmare...Grande spesa in R&D per partorire 'sta idea :p
Chiudi i commenti