Google, CAPTCHA e non più CAPTCHA

Mountain View si avvia verso gli Invisible reCAPTCHA: gli umani spiccheranno sui bot anche senza interagire con enigmi e box di conferma?

Roma – Nessun enigma, nessun compito da svolgere per certificare la propria natura umana in Rete: i nuovi ReCAPTCHA, anticipa laconicamente Google, saranno invisibili ad esseri umani e bot, ma li sapranno discernere sulla base delle interazioni con la pagina Web che li ospita.

Invisible ReCAPTCHA

I tempi in cui erano i caratteri distorti lo strumento principale per discriminare fra uomini e macchine nel sistema di Google sono ormai lontani: Mountain View ha ritenuto che le macchine fossero ormai più versate dell’uomo nell’interpretare segni surreali e nel 2014 ha introdotto No CAPTCHA reCAPTCHA, una soluzione per sistemi desktop che nutre la propria analisi preliminare di numerosi parametri , come l’indirizzo IP dell’utente, al quale è chiesto semplicemente di inserire un segno di spunta, l’analisi delle combinazioni di sistema operativo e browser dell’utente e dei cookie che conserva, i tempi di reazione e il tracciamento del puntatore del mouse nell’interagire con il box di conferma.

Nonostante la fallibilità dei No CAPTCHA reCAPTCHA, Google ora promette l’avvento degli Invisible reCAPTCHA , che pare non richiedano all’utente alcuna interazione: i webmaster interessanti possono già aderire al programma in vista della prossima disponibilità delle API, ma i dettagli sulle tecnologie a monte del servizio per il momento scarseggiano.

È plausibile immaginare che per il servizio siano state affinate le misure di controllo su cui si basano i No CAPTCHA reCAPTCHA, vale a dire gli algoritmi di Advanced Risk Analysis impiegati per il primo controllo sull’utente al momento della spunta sul checkbox. Per ora non è dato sapere se e quanto il sistema a cui Google sta lavorando scavi fra i dati degli utenti e nella loro storia online per determinarne la natura umana e se gli Invisible reCAPTCHA, a differenza dei No CAPTCHA reCAPTCHA, risultino affidabili anche su sistemi mobile.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Terra piatta
    Ma come è possibile che questo tizio abbia fatto tutte queste imprese se la terra è piatta e le imprese spaziali sono tutte finte? :-)
  • Il fuddaro scrive:
    Fottetevi
    che c'è volete mettermi tristezza ricordandomi che è vicina la mia ora.Non per niente ma visto che siamo quasi coetanei, una certa grattata nelle parti basse me la sto dando, ma credo che ne accompagnerò ancora qualcuno di voi prima della mia ultima lampadina di rosso!!
    • panda rossa scrive:
      Re: Fottetevi
      - Scritto da: Il fuddaro
      che c'è volete mettermi tristezza ricordandomi
      che è vicina la mia
      ora.

      Non per niente ma visto che siamo quasi coetanei,
      una certa grattata nelle parti basse me la sto
      dando, ma credo che ne accompagnerò ancora
      qualcuno di voi prima della mia ultima lampadina
      di
      rosso!!Le persone vanno.Le idee e le azioni restano.
      • nabucco scrive:
        Re: Fottetevi
        Anche le idee e le azioni se ne vanno.Si chiama impermanenza.
        • panda rossa scrive:
          Re: Fottetevi
          - Scritto da: nabucco
          Anche le idee e le azioni se ne vanno.
          Si chiama impermanenza.Vanno sui libri per poter essere tramandate, altro che impermanenza!
          • iRoby scrive:
            Re: Fottetevi
            Sinceramente non me ne importa una XXXXXXX, perché è nella morte il vero significato della vita.David Bohm diceva che tutto l'universo esiste in un'istante ed è grande quanto la costante di Planck: 1,054x10^-34ossia neppure uno battere di ciglio in un puntino.Questa XXXXXXX del tempo e dello spazio è un'illusione, quello che la Coscienza/Dio fa è un'esperienza infinitesimale per la sua percezione, ma per noi quasi infinita, che si esaurisce per ricominciare con un'altra nuova esperienza ossia un altro universo.Quando la Coscienza ci infila il suo spirito e la sua anima (la matrice di punti di luce) dentro questo cappotto di carbonio che vive da morto tutta la sua esistenza, ci fa vivere proprio per fare un'esperienza.E quell'esperienza non viene persa, nessuna esperienza viene persa manco quella di un insetto che vive una settimana.Ma serve alla Coscienza per ricordare chi e che cosa è e cosa vuole fare, giocare al gioco della vita, della morte e della moltitudine di esistenze e di pianeti e galassie e universi.Io e te Panda, ma anche fuddaro, Bertuccia e tutti gli altri fregni convinti di essere degli sputi di vita senza senso che cercano di darsi un po' di importanza con un iPhone infilato nelle mutante, siamo la stessa cosa. Proveniamo dallo stesso luogo e siamo tutti connessi in qualche modo.Siamo unici e irripetibili e dovremmo vivere godendoci questa esperienza di vita nel rispetto gli uni degli altri.Chi se ne frega se poi moriamo e nessuno si è ricordato di noi? Se ne è ricordata la Coscienza, Dio, che ci ha dato questa possibilità dato che siamo noi Dio, siamo una sua parte che si è gettata in questa giostra in cui giocare al gioco della vita e della non-morte.
          • Paul scrive:
            Re: Fottetevi
            Che ti sei fumato? RoBBBA Bona?
          • iRoby scrive:
            Re: Fottetevi
            Tutta la gente base, o terra terra come dicono in Sicilia, davanti a discorsi troppo complessi per il loro livello di comprensione.Ti dirò che tutto ciò che ho scritto proviene da decenni di studi di psicologia transpersonale, sullo sciamanesimo, sulla neuroscienze e l'ipnosi regressiva.Perché molto di tutto ciò viene raccontato dalle persone stesse in stato di coscienza alterato o ipnosi indotta.Viene raccontato dalla sciamanesimo di tutti i popoli del pianeta.È all'interno di molte religioni o almeno lo era prima che venisse rimosso o "celato"...Per cui dico a te o uomo della strada, anzi della terra o meglio terra terra, basico, poco acXXXXXriato mentalmente, torna pure nel buco da cui sei uscito, che la vita è bella pure con un iPhone tra le mutande. Che concetti come questi sono troppo complicati, ed in fondo per vivere felici non servono a nulla.
          • Il fudddaro scrive:
            Re: Fottetevi
            - Scritto da: iRoby
            Tutta la gente base, o terra terra come dicono in
            Sicilia, davanti a discorsi troppo complessi per
            il loro livello di
            comprensione.

            Ti dirò che tutto ciò che ho scritto proviene da
            decenni di studi di psicologia transpersonale,
            sullo sciamanesimo, sulla neuroscienze e l'ipnosi
            regressiva.

            Perché molto di tutto ciò viene raccontato dalle
            persone stesse in stato di coscienza alterato o
            ipnosi
            indotta.
            Viene raccontato dalla sciamanesimo di tutti i
            popoli del
            pianeta.

            È all'interno di molte religioni o almeno lo
            era prima che venisse rimosso o
            "celato"...

            Per cui dico a te o uomo della strada, anzi della
            terra o meglio terra terra, basico, poco
            acXXXXXriato mentalmente, torna pure nel buco da
            cui sei uscito, che la vita è bella pure con un
            iPhone tra le mutande.

            Che concetti come questi sono troppo complicati,
            ed in fondo per vivere felici non servono a
            nulla.Personalmente e senza voler sminuire nessuno:credo che quando una persona è morta, rimane morta per sempre, oltre che a provvedere al fabbisogno energetico di vermi e micro organismi di vario tipo, soprattutto se vieni sepolto sotto terra!
Chiudi i commenti