Google, gigante che non dorme mai

Tra acquisizione di YouTube, pagine personalizzate per i portali destinati alle aziende, mappe storiche su Google Earth, a Mountain View non si riposa mai. Tanto più ora che l'Iran s'offende per Google Video e dichiara: Google deludente

Mountain View – La forza di un’azienda di successo sta nella sua capacità costante di innovare e offrire possibilità sempre nuove agli utenti : questa è la filosofia di Google, eterno protagonista delle cronache di settore tra tecnologia, società, ma anche geografia e geopolitica. Questa volta, tra nuove iniziative dal lato prettamente enterprise, database storici aggiunti al mondo virtuale di Google Earth e quello che si prospetta come un piccolo incidente telematico-diplomatico con un paese dai rapporti difficili con gli Stati Uniti, di carne al fuoco ce n’è davvero tanta.

YouTube e finanza
Prima di tutto la contabilità: essendo uno dei brand più in vista a livello internazionale (come la Coca-Cola o la Nike, tanto per intendersi), fare i conti in tasca a Google è un esercizio diffuso e ben consolidato. Nella fattispecie, si ritorna a parlare della storica acquisizione di YouTube : come riporta BetaNews , la chiusura della transizione ha fatto registrare un costo definitivo di 1,775 miliardi di dollari, ben oltre il prezzo inizialmente annunciato di 1,65 miliardi.

La cifra è stata calcolata sulla media dei valori raggiunti dai titoli azionari di BigG nei 30 giorni che sono stati necessari, fino al 9 novembre scorso, per concludere l’accordo. Per quanto Eric Schmidt, il CEO di Google, continui a dichiararsi entusiasta per l’affare, assimilare YouTube si sta dimostrando più difficoltoso del previsto : la società ha recentemente messo le mani avanti sulla possibilità, tutt’altro che teorica, di dover affrontare squadre di agguerriti legali desiderosi di far valere i diritti per gli spezzoni video inseriti dagli utenti sul portale sociale.

I nuovi Google Apps
Pur tuttavia, la ricerca e lo sviluppo di nuovi servizi vanno avanti: Google Apps per il Tuo Dominio , l’insieme di strumenti di comunicazione e produttività che Google offre alle aziende che ne fanno richiesta, offrirà a breve la possibilità di personalizzare i contenuti da visualizzare.

Attualmente, il servizio mette a disposizione alcune tra le web-utility più famose sviluppate dall’azienda ovvero Gmail, Google Calendar, l’instant messaging di Google Talk e l’editor di pagine web di tipo WYSISYG Google Page Creator. Proprio come la possibilità già offerta agli utenti di personalizzare la home di Google, Google Apps per il Tuo Dominio permetterà ora alle aziende di aggiungere a piacere i contenuti maggiormente funzionali alle proprie attività, scelti tra le migliaia di Google Gadget disponibili e i feed RSS/Atom desiderati.

L’azienda dichiara che Google Apps, dal momento del lancio avvenuto lo scorso agosto, ha generato uno “straordinario interesse” da parte di individui, università e società di piccole e grandi dimensioni, riportando come esempi significativi l’adozione della web-facility da parte dell’Università Statale dell’Arizona e dell’importante ISP argentino Clarin.

In virtù di questo successo, non è escluso che in futuro vengano aggiunti ulteriori servizi a Google Apps: ideale, in un’ottica di tipo prettamente aziendale/gestionale, sarebbe l’integrazione della neonata web-suite da ufficio Google Docs & Spreadsheets .

Gli analisti di settore, ad ogni modo, non vedono roseo come BigG: come riporta Newsfactor , la gestione dei mail server e dei dati aziendali basati su server locali, offre possibilità aggiuntive di protezione e backup dei dati che la natura web di Google Apps non permette , ma che sono sempre più considerate di vitale importanza per le società. Senza contare il fatto che, nonostante il servizio sia attualmente gratuito per tutti, Google ha annunciato un piano per rilasciare una versione Premium a pagamento basata su esigenze particolari in un futuro non meglio definito.

Sebbene le aziende di piccole dimensioni siano probabilmente molto ben disposte a lasciar gestire le problematiche lato server a terze parti, l’outsourcing di una parte così importante delle infrastrutture non è vista di buon occhio da molti per via degli inevitabili problemi di sicurezza e riservatezza che la cosa comporta.

Non bastasse, Google rimane prevalentemente un motore di ricerca che basa i propri utili sull’advertising contestuale , e le recenti mosse in fatto di software di produttività (come il già citato Google Docs & Spreadsheets) permetteranno indubbiamente di “raccogliere informazioni preziose sui consumatori e vendere pubblicità in maniera più intelligente”, stando a quanto dichiara Nauman Haque, analista di Info-Tech . “Dal mio punto di vista – spiega – se l’obiettivo finale è diventare una software house, c’è ancora parecchia strada da fare”. Google Earth
Grosse e succose novità anche per il mappamondo tridimensionale Google Earth : gli ingegneri del software di BigG hanno messo le mani su una delle più vaste collezioni americane di mappe geografiche, sfruttando l’occasione per digitalizzare i dati e integrarli nel loro simulatore 3D.

La collezione David Rumsey Historical Maps comprende cartine che vanno dal 1680 al 1892, e include pezzi pregiati come il Globo di Cassini del 1790, l’Africa nel 1787 e una mappa dell’Asia risalente al 1710. Grazie all’integrazione dei dati contenuti nell’archivio, gli utenti di Google Earth potranno avere accesso alla storia geografica del mondo “in un modo nuovo e del tutto innovativo”, ha commentato a riguardo Rumsey.

L’integrazione della ricerca web con i contenuti ad alto valore culturale è una delle tendenze che più colpiscono gli osservatori: tanto per fare un esempio, grazie alle nuove mappe chiunque avesse la necessità o la curiosità di conoscere lo stato del mondo e dei confini geografici all’epoca dei Safavidi , la dinastia che governò l’antica Persia tra il 1501 e il 1736, non dovrà far altro che scaricare Google Earth e navigare tra la cronologia cartografica del programma.

L’incidente con l’Iran
E proprio dall’Iran, lo stato moderno erede del millenario Impero Persiano, arriva invece un grattacapo di natura diplomatica per BigG. Secondo quanto riporato da Guardian Unlimited , un filmato su Google Video che mette in dubbio la sovranità di Teheran sulla provincia dell’Azerbaijan orientale ha fatto andare su tutte le furie i vertici politici iraniani, con successiva presa di posizione ufficiale da parte delle autorità nei confronti della società statunitense.

Il testo presente nel video turistico incriminato parla della città di Tabriz , descrivendola come situata “nell’Azerbaijan del sud, attualmente nel territorio dell’Iran”. Tabriz e l’Azerbaijan del sud appartengono in effetti all’Iran da più di 4.000 anni, scrive il Guardian, mentre il video colloca la città nella Repubblica dell’Azerbaijan , democrazia nata dalla dissoluzione dell’Unione Sovietica con cui l’Iran confina a nord.

L’episodio ha provocato la reazione delle autorità islamiche, ferite nell’orgoglio patriottico e sospettose di possibili intromissioni nei propri affari interni: Google è stato accusato di tentare deliberatamente di minare, attraverso la disinformazione, l’integrità territoriale dell’Iran fomentando i sentimenti separatisti della provincia dell’Azerbaijan orientale, di lingua prevalentemente turca.

“Questo atto è un tipico esempio di interferenza negli affari di un altro paese”, ha denunciato in parlamento il ministro dell’IT iraniano Samad Mohmen Bela, esortando la popolazione a protestare via e-mail con BigG: “La risposta più semplice ed efficace è che tutti gli utenti iraniani comunichino il proprio disappunto alla dirigenza di Google”.

Semplice errore di un turista o propaganda separatista? Il caso è l’ennesima dimostrazione della centralità di Google per la comunicazione in rete, e il suo ruolo imprescindibile nel mondo moderno interconnesso e reso tutt’uno dalla rete.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    20.000 $.....
    Se invadono la zona demilitarizzata basta un mortaio portatile (circa 1000dollari) per ammaccarlo per bene oppure un buon franco tiratore con un fucile di precisione da 2000-3000dollari per renderlo inefficace. 1-2 colpi alla protezione antiproiettile basta per oscurare le telecamere e quindi vanificare qualsiasi riconoscimento umano o via software.Senza contare inoltre che prima di un azione militare o terroristica si pensa sempre di compiere azioni di sabotaggio prima esempio tagliando i cavi del segnale e della corrente oppure un raid alla centrale di controllo di modo da disabilitarla oppure usarla a suo favore.Quindi 200.000 dollari a pezzo più costo delle infrastrutture e il mantenimento, mi sembra una cifra eccessiva per la sorveglianza di una zona seppur dmz rispetto a quello che ci vuole per vanificarlo.Però a livello umanistico però preferisco una di queste che 40000 mine anituomo che si possono comprare e piazzare al posto di una di queste torrette.
  • Anonimo scrive:
    "Terminator" non ci ha insegnato nulla?
    costruiscono robot sempre + sofisticati ora anche i soldati robot e poi ci sono gli aerei robot...le auto che vanno da sole..stiamo delegano la nostra sicurezza a degli automo..se un bel giorno i robot si ribelleranno( non dico per spontanea volonta ma ad esempio per internferenza causate da radiazioni solari )chi li fermera?ci stiamo scavano la fossa da soli..
    • Angelone scrive:
      Re: "Terminator" non ci ha insegnato nul
      Mi fido più di un robot che di un uomo (corrotto)
    • Anonimo scrive:
      Re: "Terminator" non ci ha insegnato nul
      - Scritto da:
      costruiscono robot sempre + sofisticati ora anche
      i soldati robot e poi ci sono gli aerei
      robot...
      le auto che vanno da sole..stiamo delegano la
      nostra sicurezza a degli
      automo..
      se un bel giorno i robot si ribelleranno
      ( non dico per spontanea volonta ma ad esempio
      per internferenza causate da radiazioni solari
      )
      chi li fermera?
      ci stiamo scavano la fossa da soli..Ma non ti pare di esagerare un 'tantino'?Mi fai tornare alla mente ricordi d'infanzia come "Topolino e la rivolta delle ombre" .-)"LE OMBRENella famosa storia di Missaglia/Carpi, TOPOLINO E LA RIVOLTA DELLE OMBRE TOP. N°259-260 13-20/11/60, le ombre stufe di sentirsi schiavizzate dagli esseri umani, che sono perennemente costrette a seguire, decidono di ribellarsi approfittando di una favorevole condizione atmosferica provocata da una eclissi. Topolino e soci, tra cui il celebre Prof Enigm, dopo essere riusciti a fuggire dalle grinfie delle loro ombre, cercano un possibile rimedio alla terribile situazione nel castello laboratorio di Enigm.Mentre il professore sta cercando l'antidoto contro la minaccia, Topolino e Pippo fronteggiano l'avanzata delle ombre in un perfetto scenario da assalto medievale con tanto di scale ed olio bollente.Alla fine il Prof Enigm trova l'antidoto e dopo aver ricreato una eclissi artificiale (con un meteorite piazzato tra il sole e Topolinia) le ombre, loro malgrado, sono costrette a ritornare al loro posto."da http://www.salimbeti.com/paperinik/noir.htm
  • Anonimo scrive:
    Bello bello bello!!!
    Bellissimo davvero... finalmente la robotica approda sul campo da battaglia... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bello bello bello!!!
      - Scritto da:
      Bellissimo davvero... finalmente la robotica
      approda sul campo da battaglia...
      :-)Ehehehe, ti vorrei vedere a dire Bello bello bello mentre vieni crivellato da uno di questi vergognosi aggeggi andato in tilt..scemo scemo scemo, mi verrebbe da dirti ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bello bello bello!!!
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Bellissimo davvero... finalmente la robotica

        approda sul campo da battaglia...

        :-)
        Ehehehe, ti vorrei vedere a dire Bello bello
        bello mentre vieni crivellato da uno di questi
        vergognosi aggeggi andato in
        tilt..
        scemo scemo scemo, mi verrebbe da dirti ;)Secondo me e' piu' facile venire crivellato da un umano dal grilletto facile...
        • Anonimo scrive:
          Re: Bello bello bello!!!
          - Scritto da:

          Secondo me e' piu' facile venire crivellato da un
          umano dal grilletto
          facile...Boh, può anche essere, chi lo sa, di sicuro non vorrei entrare a far parte della statistica ;)Però se questi aggeggi fossero accessibili via wireless, potrebbero diventare pericolosi sul serio, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bello bello bello!!!
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            Secondo me e' piu' facile venire crivellato da
            un

            umano dal grilletto

            facile...

            Boh, può anche essere, chi lo sa, di sicuro non
            vorrei entrare a far parte della statistica
            ;)

            Però se questi aggeggi fossero accessibili via
            wireless, potrebbero diventare pericolosi sul
            serio,
            no?Te lo immagini il talebano che scappa saltellando tra le rocce inseguito da questi cosi, con un portatile da 150E che tenta di ackerarseli in diretta (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bello bello bello!!!

            Te lo immagini il talebano che scappa saltellando
            tra le rocce inseguito da questi cosi, con un
            portatile da 150E che tenta di ackerarseli in
            diretta
            (rotfl)Eh, si potrebbe farci un filmatino da mettere poi su youtube (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Ideale per Napoli
    Figata assoluta.Ne piazziamo un centinaio a Napoli e risolviamo tutti i problemi di macro e microcriminalità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ideale per Napoli
      - Scritto da:
      Figata assoluta.
      Ne piazziamo un centinaio a Napoli e risolviamo
      tutti i problemi di macro e
      microcriminalità.ma figurati gliele rubano in un paio di giorni..
      • EdGreen scrive:
        Re: Ideale per Napoli
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Figata assoluta.

        Ne piazziamo un centinaio a Napoli e risolviamo

        tutti i problemi di macro e

        microcriminalità.


        ma figurati gliele rubano in un paio di giorni..aahahahahhahaha in effetti..aahahahahaha
      • Anonimo scrive:
        Re: Ideale per Napoli
        (rotfl)
      • otacu scrive:
        Re: Ideale per Napoli
        Ho lollato alla grande
      • Anonimo scrive:
        Re: Ideale per Napoli
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Figata assoluta.

        Ne piazziamo un centinaio a Napoli e risolviamo

        tutti i problemi di macro e

        microcriminalità.


        ma figurati gliele rubano in un paio di giorni..Modificherei la cosa in "glieli rubano e riprogrammano in un paio di giorni...."AIUTO!!!!!
      • Alucard scrive:
        Re: Ideale per Napoli
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Figata assoluta.

        Ne piazziamo un centinaio a Napoli e risolviamo

        tutti i problemi di macro e

        microcriminalità.


        ma figurati gliele rubano in un paio di giorni..ahahahahahahahhaha mi sa che hai proprio ragione (rotfl)
  • MisterEmme scrive:
    Boicottare SAMSUNG
    come da soggetto:(
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare SAMSUNG
      tanti auguri
      • Anonimo scrive:
        Re: Boicottare SAMSUNG
        - Scritto da:
        tanti auguriNon credo sia poi così difficile boicottarla, io ad esempio non ho un prodotto loro in casa, se devo comprare elettronica di marca compro Philips, che tra l'altra esiste da più tempo sul nostro mercato e vende prodotti eccellenti.Comunque boicottarla forse servirebbe a poco, dato che se il mercato di massa non acquisterebbe più da loro, probabilmente si concentrerebbero maggiormente sui prodotti "da guerra", che rendono parecchio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Boicottare SAMSUNG
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          tanti auguri

          Non credo sia poi così difficile boicottarla, io
          ad esempio non ho un prodotto loro in casa, se
          devo comprare elettronica di marca compro
          Philips, che tra l'altra esiste da più tempo sul
          nostro mercato e vende prodotti
          eccellenti.

          Comunque boicottarla forse servirebbe a poco,
          dato che se il mercato di massa non acquisterebbe
          più da loro, probabilmente si concentrerebbero
          maggiormente sui prodotti "da guerra", che
          rendono
          parecchio.Scusate correggo non acquisterebbe volevo dire non acquistasse.
        • Anonimo scrive:
          Re: Boicottare SAMSUNG
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          tanti auguri

          Non credo sia poi così difficile boicottarla, io
          ad esempio non ho un prodotto loro in casa, se
          devo comprare elettronica di marca compro
          Philips, che tra l'altra esiste da più tempo sul
          nostro mercato e vende prodotti
          eccellenti.

          Comunque boicottarla forse servirebbe a poco,
          dato che se il mercato di massa non acquisterebbe
          più da loro, probabilmente si concentrerebbero
          maggiormente sui prodotti "da guerra", che
          rendono
          parecchio.bravo compra Philips che loro con l'industria militare non hanno nulla a che fare :----)...basta crederci...Vuoi davvero boiccottare? torna a vivere come un troglodita su qualche monte
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare SAMSUNG
      Preoccupati piuttosto che quei comunisti della Corea del Nord non ti facciano saltare il cu** una mattina!
    • Anonimo scrive:
      Re: Boicottare SAMSUNG
      Ahahahhahaha si si boicotta quello che vuoi tanto il futuro e' nella robotica, nella potenza e precisione di fuoco, nei sistemi unmanned, nelle reti di sensori e nel software che integrera' e controllera' il teatro di guerra :-)- Scritto da: MisterEmme
      come da soggetto

      :(
  • Anonimo scrive:
    Deus Ex
    Sbaglio o ci siamo avvicinando pian piano al mondo di deus ex? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Deus Ex
      - Scritto da:
      Sbaglio o ci siamo avvicinando pian piano al
      mondo di deus ex?
      :|Non ti sbagli, presto o tardi ci arriveremo.
    • EdGreen scrive:
      Re: Deus Ex
      - Scritto da:
      Sbaglio o ci siamo avvicinando pian piano al
      mondo di deus ex?
      :|Eh già:http://next.videogame.it/html/articolo.php?id=972Prepariamoci a stanare il Majestic 12 e gli Illuminati. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Deus Ex
        - Scritto da: EdGreen

        - Scritto da:

        Sbaglio o ci siamo avvicinando pian piano al

        mondo di deus ex?

        :|

        Eh già:
        http://next.videogame.it/html/articolo.php?id=972

        Prepariamoci a stanare il Majestic 12 e gli
        Illuminati.
        :Doh questi due gruppi di signori sono vivi e vegeti ;)
  • danieleMM scrive:
    mah... riconoscimento di forme
    a me sembra una notizia piuttosto preoccupante...il riconoscimento di forme funziona bene solo su forme semplici e descrivibile geometricamente con una certa precisione..andare a descrivere una forma umana e riconoscere per giunta se getta le armi...preferirei fosse una bufala..
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: mah... riconoscimento di forme
      Beh insomma...http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1702447&r=PISul riconoscimento delle forme e sulle loro proprietà si basa il genere di ricerche indicato nel link, e ci stanno realizzando su un software che dovrebbe essere di importanza vitale per tutti quegli apparati di controllo distribuito per cui passano centinaia di migliaia di persone al giorno...Quindi, è una cosa che apparentemente funziona...
      • danieleMM scrive:
        Re: mah... riconoscimento di forme
        - Scritto da: AlfonsoMaruccia
        Beh insomma...ti sei mai cimentato?io si :)e ti assicuro che la sicurezza 100% non esistealmeno per ora..e più le forme sono complesse e variabili e peggio è..quindi dare in mano un'arma ad un robot che può agire da solo non mi sembra una grande idea
        • Anonimo scrive:
          Re: mah... riconoscimento di forme
          - Scritto da: danieleMM
          - Scritto da: AlfonsoMaruccia

          Beh insomma...

          ti sei mai cimentato?
          io si :)

          e ti assicuro che la sicurezza 100% non esiste
          almeno per ora..
          e più le forme sono complesse e variabili e
          peggio
          è..

          quindi dare in mano un'arma ad un robot che può
          agire da solo non mi sembra una grande
          ideaUn marine medio non è più intelligente di un robot.
          • danieleMM scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme

            Un marine medio non è più intelligente di un
            robot.lol.. beh.. questo è un'altro discorsoperò suppongo che un marine medio sappia distinguere tra un bambino ed un rambo armato :Dsu un robot qualche dubbio lo avrei
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme
            - Scritto da: danieleMM

            Un marine medio non è più intelligente di un

            robot.

            lol.. beh.. questo è un'altro discorso

            però suppongo che un marine medio sappia
            distinguere tra un bambino ed un rambo armato
            :D
            su un robot qualche dubbio lo avreiNon credo che ci sia qualche pazzo che nelle zone dove sono questi robot possa mandarci un bambino. E se c'è capperi suoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme
            - Scritto da:
            Non credo che ci sia qualche pazzo che nelle zone
            dove sono questi robot possa mandarci un bambino.
            E se c'è capperi
            suoi.Non potranno mai attraversare una strada?Coprifuoco permanente per tutti i bambinifino all'età adulta?
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme

            Non potranno mai attraversare una strada?

            Coprifuoco permanente per tutti i bambini
            fino all'età adulta?probabilmente viene usato in zone dove chiunque é considerato un bersaglio possibile (..di qui non si passa). Ma come già detto, anche se fa impressione, io preferisco passare da un posto di blocco con una macchina piuttosto che da un posto di blocco con delle persone stanche, nervose ed impaurite (magari anche un po' stupide). Fino ad oggi gli ospedali, i civili, i bambini,... sono stati abbattuti da uomini, una macchina non può fare di peggio... senza contare che probabilmente una macchina nel dubbio non può sparare, un uomo in genere nel dubbio spara e gli spara ora e dopo un colpo ancora...
          • MandarX scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme

            senza contare che probabilmente
            una macchina nel dubbio non può spararequesto no lo possiamo saperedipende dal software
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme
            - Scritto da: MandarX

            senza contare che probabilmente

            una macchina nel dubbio non può sparare

            questo no lo possiamo sapere

            dipende dal softwareScherzi? Useranno Windows Vista!
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme

            Un marine medio non è più intelligente di un
            robot.E con questo? Il lettore di Punto Informatico medio non é più intelligente di un mattone...
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme
            - Scritto da:

            - Scritto da: danieleMM

            - Scritto da: AlfonsoMaruccia


            Beh insomma...



            ti sei mai cimentato?

            io si :)



            e ti assicuro che la sicurezza 100% non esiste

            almeno per ora..

            e più le forme sono complesse e variabili e

            peggio

            è..



            quindi dare in mano un'arma ad un robot che può

            agire da solo non mi sembra una grande

            idea

            Un marine medio non è più intelligente di un
            robot.Pensa allora ad un quindicenne napoletano o barese imbottito di cocaina....
        • Anonimo scrive:
          Re: mah... riconoscimento di forme
          - Scritto da: danieleMM
          - Scritto da: AlfonsoMaruccia

          Beh insomma...

          ti sei mai cimentato?
          io si :)

          e ti assicuro che la sicurezza 100% non esiste
          almeno per ora..
          e più le forme sono complesse e variabili e
          peggio
          è..
          utilizzando i sistemi tradizionali in effetti rimangono troppe incognite e le possibilità di falsi positivi sono tutt'altro che trascurabili....io, personalmente, ritengo che il metodo implementato dalla Imagination Engines americana è decisamente molto più preciso e human-like, visto che di fatto il sistema di controllo non è basato su algoritmi prefissati
          • Anonimo scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme
            - Scritto da:

            - Scritto da: danieleMM

            - Scritto da: AlfonsoMaruccia


            Beh insomma...

            ti sei mai cimentato?

            io si :)

            e ti assicuro che la sicurezza 100% non

            esiste almeno per ora..

            e più le forme sono complesse e variabili e

            peggio è..
            utilizzando i sistemi tradizionali in effetti
            rimangono troppe incognite e le possibilità di
            falsi positivi sono tutt'altro che
            trascurabili....
            io, personalmente, ritengo che il metodo
            implementato dalla Imagination Engines
            americana è decisamente molto più preciso
            e human-like, visto che di fatto il sistema
            di controllo non è basato su algoritmi
            prefissati.Ha no ?Io pensavo fosse fissato sulla sagoma capitalista.
          • danieleMM scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme

            io, personalmente, ritengo che il metodo
            implementato dalla Imagination Engines americana
            è decisamente molto più preciso e human-like,
            visto che di fatto il sistema di controllo non è
            basato su algoritmi
            prefissatiperché dici che è più preciso? io non l'ho studiato tale metodo in particolare
        • Bombardiere scrive:
          Re: mah... riconoscimento di forme
          - Scritto da: danieleMM
          - Scritto da: AlfonsoMaruccia

          Beh insomma...

          ti sei mai cimentato?
          io si :)

          e ti assicuro che la sicurezza 100% non esiste
          almeno per ora..
          e più le forme sono complesse e variabili e
          peggio
          è..

          quindi dare in mano un'arma ad un robot che può
          agire da solo non mi sembra una grande
          ideaNon so che tipo di robot tu abbia costruito, ma vallo a dire all'acquirente che spende 200.000 (duecentomila) dollari. In questo caso la sicurezza deve essere assoluta altrimenti spiegami chi lo comprerebbe. :D
          • danieleMM scrive:
            Re: mah... riconoscimento di forme
            - Scritto da: Bombardiere
            Non so che tipo di robot tu abbia costruito, ma
            vallo a dire all'acquirente che spende 200.000
            (duecentomila) dollari. In questo caso la
            sicurezza deve essere assoluta altrimenti
            spiegami chi lo comprerebbe.
            :Dil mio non era un robot ma dovevo riconoscere delle forme particolari in immagini in movimento (filmato)io potrò anche non essere un mago nel campo. Ma la sicurezza assoluta (100% identificati, 0% falsi positivi) non esiste in questo campo, appena esci da vincoli molto restrittivi sparisce la sicurezza
    • Anonimo scrive:
      Re: mah... riconoscimento di forme
      piu' che altro, mi porto un pezzo di plexyglass 2m x 2m x 20 cm, scuro, certo, non sara' comodissimo, ma basta questo a evadere la supertecnologia del 2000?
      • Anonimo scrive:
        Re: mah... riconoscimento di forme
        - Scritto da:
        piu' che altro, mi porto un pezzo di plexyglass
        2m x 2m x 20 cm, scuro, certo, non sara'
        comodissimo, ma basta questo a evadere la
        supertecnologia del
        2000?Che scomodo, meglio uno specchio.
    • Anonimo scrive:
      Re: mah... riconoscimento di forme
      - Scritto da: danieleMM
      andare a descrivere una forma umana e riconoscere
      per giunta se getta le
      armi...
      "Non ha sentito cadere la pistola. Non l'ha sentita!"
    • Anonimo scrive:
      Re: mah... riconoscimento di forme
      Concordo, è pericoloso ...Poi pensa solo se il sistema operativo del robot è un futuristico "Microsoft Windows Warfare System",
    • MandarX scrive:
      Re: mah... riconoscimento di forme
      bah!speriamo che in Europa non sia accettata una tecnolgia del genere
      • Anonimo scrive:
        Re: mah... riconoscimento di forme
        E' da meravigliarsi che abbiamo accettato internet, ma solo perché il protocollo HTML é stato inventato da un inglese.Noi Europei non abbiamo bisogno di queste americanate: abbiamo formaggio, vino e prostitute minorenni in quantità, per la nostra superiore cultura non serve altro.
  • Anonimo scrive:
    Impressionante!
    Certo che la tecnologia fa davvero passi da gigante, chissà se arriverà il giorno in cui i robot prenderanno il sopravvento sull'umanità e la stermineranno per un errore software. Forse, quando arriverà quel giorno avremo un mondo migliore, dove la malvagità e la sofferenza cesseranno di esistere.Meditate gente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressionante!

      Meditate gente.ma che minchia stai a di?
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressionante!
      - Scritto da:
      Certo che la tecnologia fa davvero passi da
      gigante, chissà se arriverà il giorno in cui i
      robot prenderanno il sopravvento sull'umanità e
      la stermineranno per un errore software.Un po' come dire chissà se un giorno mi crescera' un terzo braccio per errore.
      Forse, quando arriverà quel giorno avremo un
      mondo migliore, dove la malvagità e la sofferenza
      cesseranno di esistere.Eliminata la malvagità e la sofferenza umana, resteranno quelle animali e vegetali, senza contare la brutalita' dei virus.
      Meditate gente.Eh, difficile, hai gia' pensato tutto tu... ci rimane solo di adorarti.
      • Alucard scrive:
        Re: Impressionante!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Certo che la tecnologia fa davvero passi da

        gigante, chissà se arriverà il giorno in cui i

        robot prenderanno il sopravvento sull'umanità e

        la stermineranno per un errore software.

        Un po' come dire chissà se un giorno mi crescera'
        un terzo braccio per
        errore.


        Forse, quando arriverà quel giorno avremo un

        mondo migliore, dove la malvagità e la
        sofferenza

        cesseranno di esistere.

        Eliminata la malvagità e la sofferenza umana,
        resteranno quelle animali e vegetali, senza
        contare la brutalita' dei
        virus.Io non ho mai visto un animale o una pianta uccidere per indossare una pelliccia e solo in rarissimi casi ho visto animali uccidere per ragioni che non siano la nutrizione.I virus da un lato li possiamo vedere come un modo naturale di mantenere il giusto numero di esseri viventi sulla terra e se una specie si estingue per colpa loro, beh, mille volte meglio estinguersi per un virus che per mano di un avido essere umano.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2006 05.38-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Impressionante!
          - Scritto da: Alucard
          Io non ho mai visto un animale o una pianta
          uccidere per indossare una pelliccia e solo in
          rarissimi casi ho visto animali uccidere per
          ragioni che non siano la
          nutrizione.Allora immagino tu non abbia nemmeno mai visto un leone mangiarsi i cuccioli della sua compagna avuti dal maschio precedente...Anche le gatte in certe circostanze mangiano i loro figli. E anche altre specie animali.I serpenti velenosi inoltre fanno vittime tra gli esseri umani, ma assai raramente allo scopo di mangiarseli.Hai una visione un po' pittoresca della natura, eh?
          I virus da un lato li possiamo vedere come un
          modo naturale di mantenere il giusto numero di
          esseri viventi sulla terra e se una specie si
          estingue per colpa loro, beh, mille volte meglio
          estinguersi per un virus che per mano di un avido
          essere
          umano.Eh si, fa un sacco di differenza, molto meglio! :p
          • Alucard scrive:
            Re: Impressionante!
            - Scritto da:
            - Scritto da: Alucard


            Io non ho mai visto un animale o una pianta

            uccidere per indossare una pelliccia e solo in

            rarissimi casi ho visto animali uccidere per

            ragioni che non siano la

            nutrizione.

            Allora immagino tu non abbia nemmeno mai visto un
            leone mangiarsi i cuccioli della sua compagna
            avuti dal maschio
            precedente...
            Anche le gatte in certe circostanze mangiano i
            loro figli. E anche altre specie
            animali.
            I serpenti velenosi inoltre fanno vittime tra gli
            esseri umani, ma assai raramente allo scopo di
            mangiarseli.
            Hai una visione un po' pittoresca della natura,
            eh?
            Giusto un pochino. Il fatto è che per me sono molto più accettabili i comportamenti da te descritti in quanto "naturali" che il bracconaggio e lo sterminio di specie intere per il solo scopo di venderne la pelle o chissà cosa.


            I virus da un lato li possiamo vedere come un

            modo naturale di mantenere il giusto numero di

            esseri viventi sulla terra e se una specie si

            estingue per colpa loro, beh, mille volte meglio

            estinguersi per un virus che per mano di un
            avido

            essere

            umano.

            Eh si, fa un sacco di differenza, molto meglio!
            :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressionante!
      John Connor ci salverà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressionante!

      Certo che la tecnologia fa davvero passi da
      gigante, chissà se arriverà il giorno in cui i
      robot prenderanno il sopravvento sull'umanità e
      la stermineranno per un errore software.o per un semplice ragionamento logico fatto dalle loro intelligenze artificialicomunque ci arriveremo se continuamo cosìio non mi spavento tanto del malfunzionamento ma del fatto che la gente accetti queste tecnologievi ricordate in robocop il divario tra la gente ricca e spensierata a favore di queste tecnologie e quelli che dovevano sloggiare dalle loro case per fare posto ai ricchi?spero che non succeda anche questo qualcuno potrebbe pensare che quest'ultima parte sia OT ma in realta sono aspetti collegati.
      • MandarX scrive:
        Re: Impressionante!

        o per un semplice ragionamento logico fatto dalle
        loro intelligenze
        artificialicome in Io Robot!
        vi ricordate in robocop il divario tra la gente
        ricca e spensierata a favore di queste tecnologie
        e quelli che dovevano sloggiare dalle loro case
        per fare posto ai ricchi?
        qualcuno potrebbe pensare che quest'ultima parte
        sia OT ma in realta sono aspetti
        collegati.e come! straquotobeh sarebbe bello se i robot fossero talmente intelligenti da pensare che loro stessi sono una minaccia come in terminator2ma ovviamente questo non avverrebbe mai perche ci sarebbe il blocco di fabbrica
        • Anonimo scrive:
          Re: Impressionante!
          - Scritto da: MandarX

          ma ovviamente questo non avverrebbe mai perche ci
          sarebbe il blocco di
          fabbrica
          Basta estrarre la CPU dal cranio e spostare lo switch da "read only" a "read and write", così il processore neurale del T-800 entra in modalità apprendimento. No problemo.
Chiudi i commenti