Google Meet: chi è che fa l'eco?

Google Meet: chi è che fa l'eco?

In rollout una nuova funzione di Google Meet che segnalerà al diretto interessato un problema audio che crea eco nelle stanze di videochiamata.
In rollout una nuova funzione di Google Meet che segnalerà al diretto interessato un problema audio che crea eco nelle stanze di videochiamata.

Ciao, mi sentite – entite – ntite – tite – ite?

Spegni l'eco su Google Meet

Quando non si usano auricolari ed il sistema non è ben calibrato, succede spesso che si possa creare un'eco all'interna delle room di videochiamata. Quando l'eco riverbera una voce, il responsabile è facilmente individuabile; quando invece sono semplici rumori di fondo a moltiplicarsi nelle orecchie dei partecipanti, allora parte solitamente la pausa nella quale si chiede a tutti di silenziare i microfoni e verificare le proprie impostazioni.

Google Meet vuole evitare a tutti questo momento di intoppo e imbarazzo analizzando l'audio per prevenire.

Google Meet segnala l'eco

Google Meet, semplicemente, farà comparire una piccola notifica sull'immagine dell'utente responsabile dell'eco. Con un click sulla notifica stessa, l'utente sarà dirottato sulla pagina dell'Help Center ove troverà le migliori indicazioni per risolvere il problema ed evitare di essere l'elemento di disturbo all'interno della riunione online.

Google Meet segnala l'eco

La nuova funzione sarà disponibile a tutti gli utenti Google Wordspace e G Suite entro due settimane: non è richiesto alcun intervento da parte dell'admin poiché la funzione sarà attiva di default.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 08 2021
Link copiato negli appunti