Google Meet, arriva supporto videochiamate 1080p

Google Meet, arriva supporto videochiamate 1080p

Google Meet finalmente accoglie lo streaming delle webcam in 1080p: le videochiamate hanno una qualità più elevata.
Google Meet, arriva supporto videochiamate 1080p
Google Meet finalmente accoglie lo streaming delle webcam in 1080p: le videochiamate hanno una qualità più elevata.

Non è trascorso molto tempo dalla modifica di Google Meet implementata per risparmiare risorse di rete, semplicemente concedendo la disattivazione del feed video. Proprio in queste ore, la società di Mountain View sta introducendo il supporto Full HD o 1080p per le videochiamate di Google Meet, sfidando finalmente i concorrenti Microsoft Teams e Zoom con una funzionalità ritenuta oramai un must per chiamate in alta definizione, più piacevoli da vedere su schermo.

Google Meet diventa Full HD

Come anticipato sul blog ufficiale, le videochiamate a 1080p saranno accessibili esclusivamente tramite Google Meet per il Web e richiedono, naturalmente, l’utilizzo di webcam che supportano la risoluzione 1080p, oltre che di un PC con sufficiente potenza di calcolo per elaborare un flusso continuo a tale risoluzione, e di una connessione con larghezza di banda adeguata per inviare video in Full HD.

Gli utenti potranno dunque attivare la funzione, disattivata di default, e gestirla mediante controlli separati nelle impostazioni.

Google Meet

Tuttavia, le videochiamate in 1080p su Google Meet saranno disponibili solo per alcuni utenti, iscritti ai piani Google Workspace Business Standard, Business Plus, Enterprise Starter, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Teaching and Learning Upgrade e ai pacchetti Enterprise Essentials e Frontline. In aggiunta, arriverà agli abbonati a Google One con 2 TB o più di spazio di archiviazione con dispositivi idonei. In breve, coloro che usano account Google personali con Google Workspace Essentials, Business Starter, Education Fundamentals, Education Standard, Nonprofits e G Suite Basic e Business non riceveranno la feature.

La società, nel frattempo, sta anche migliorando i Chromebook introducendo nuovi controlli alla webcam e al microfono.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 apr 2023
Link copiato negli appunti