Google: è stato un errore umano

Nel pomeriggio di oggi tutti i risultati di ricerca erano classificati come pericolosi, le pagine a cui puntavano erano inaccessibili. Si è trattato di un problema nell'aggiornamento delle blacklist

“Molto semplice – ha spiegato Marissa Mayer per Google – si è trattato di un errore umano”. Così Mountain View ha risposto agli utenti che, interrogando Google nell’arco di tempo che ha spaziato dalle 15:30 alle 16:25 italiane, si sono imbattuti in risultati catalogati come pericolosi.

Google - screen di Matteo

Numerose segnalazioni hanno raggiunto la redazione di Punto Informatico , l’apprensione si è propagata in rete , c’è chi ha chiamato in causa pandemie web. Ogni link che compariva nella pagine dei risultati per qualsiasi chiave di ricerca era associato ad un ulteriore link: “questo sito potrebbe arrecare danni al tuo computer”. Impossibile accedere alle pagine suggerite fra i risultati, a meno che l’utente non scegliesse di affidarsi ai link sponsorizzati. Impossibile accedere alle pagine di verifica con cui Google avrebbe dovuto offrire una spiegazione al problema.

Mountain View ha diramato i chiarimenti attraverso il blog ufficiale: il disservizio è imputabile ad un errore nell’aggiornamento delle blacklist gestite in collaborazione con Stopbadware.org , errore che ha qualificato come pericolosi tutti i siti web, pagine di Google comprese.

Google è il motore di ricerca più popolare del Web, innumerevoli cittadini della rete si sono ritrovati spiazzati, ma non tutti si sono abbandonati al panico. Mayer, da Mountain View, promette che si indagherà sul caso e che verranno messi in campo più rigorosi controlli, Google Italia si accoda alle scuse nei confronti degli utenti e dei proprietari dei siti. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Portavoce universale scrive:
    Il censore folle
    È colpa sua se PI non esce a natale e in agosto: lui deve approvare tutto!
  • Bonanza scrive:
    Questo non è periodo di vacanze
    De Andreis è sulla brutta strada se ha preso i brutti vizi di andare in vacanza quando non è tempo di vacanza.De Andreis torni coi piedi per terra e lasci le brutte compagnie come quelle del P2ista festaiolo Sardegnolo che cii sta a poijà tutti per il chiulo.
  • Bars scrive:
    Aria di golpe
    Scatta il golpe. Faida fra scissionisti e clan De Andreis.Ne rimarrà solo uno. Onore ai caduti.
  • S P A M scrive:
    Questo è il momento buono
    Questo è il momento buono per i Troll di prendere finalmente possesso di PI e del suo network,finalmente potremmo vendicarci sul T1000 per tutti i torti subiti in questi anni trasformandolo dalla macchina da guerra che è adesso a un innoquo girapolli LIDL di sottomarca, col quale cucineremo le tenere carni rosa degli incauti utonti che transitano da queste parti alla ricerca di informazioni, attirati dagli articoli che faremo creare all'uopo dai nostri fidi redattori (costretti ad usare solo Mac, tenuti in catene e a mangiare pringles ed acqua - a mafe sarà conXXXXX il suo succo di frutta), sarà bellissimo! 8)La vendetta è un piatto che va servito freddo, e preferibilmente prima della data di scadenza riportata nel fondo della confezione, conservare lontano dalla portata dei bambini, aut.min.ric. p)[img]http://i32.tinypic.com/qrampl.jpg[/img]
    • GoldenPiUser Manager scrive:
      Re: Questo è il momento buono
      - Scritto da: S P A MQuotazzo, socio! Io prendo i macachi, così Annunziata cadrà all'istante.A quel punto farò uscire solo anteprime tarocche di Windows 7, per convincere i linari a tornare indietro.A quel punto...(anonimo)
  • pizza margherita scrive:
    estyqaatsi!
    madàii! ... ma è una notizia?o è semplicemente far far capire chi sono i "numeri due"?mah...
    • grande capo scrive:
      Re: estyqaatsi!
      Quoto in pieno
      • Daniele scrive:
        Re: estyqaatsi!
        è una comunicazione di servizio obbligatoria per legge. Il direttore responsabile va sempre indicato, e in caso di assenza specificare chi ne fa le veci.Sulla notiziabilità, è solo stata messa tra le brevi, mica hanno fatto un'edizione straordinaria :-)
        • pizza margherita scrive:
          Re: estyqaatsi!
          - Scritto da: Daniele
          è una comunicazione di servizio obbligatoria per
          legge. Il direttore responsabile va sempre
          indicato, e in caso di assenza specificare chi ne
          fa le
          veci.

          Sulla notiziabilità, è solo stata messa tra le
          brevi, mica hanno fatto un'edizione straordinaria
          :-)eh vabé, ma allora esplicitassero la cosa..."come da normativa si comunica.. ecc.." allora è già il primo passo falso del "duo dinamico" ! :-)
  • Scugnizzo scrive:
    Soli al comando...
    Mi raccomando rivedete l'intero assetto editoriale così De Andreis quando torna non ce ne capisce più nulla! :)
  • Clem Momigliano scrive:
    Cospettone!
    Acciderbolina!Ho un atroce sospetto: sta a vedere che Annunziata e la Bottà, per scalare i vertici, hanno fatto come Hans Reiser con la moglie! :| :| :|(ghost)(ghost)(ghost) O) O) O) :p :D
  • Gastronomo scrive:
    Diciamolo, il bitto...
    ...è mejo der pecorino romano! :p
    • panda rossa scrive:
      Re: Diciamolo, il bitto...
      - Scritto da: Gastronomo
      ...è mejo der pecorino romano! :pDipende!Nella polenta e' meglio il bitto.Ma sulla puttanesca, il pecorino e' la morte sua.
    • gianiaz scrive:
      Re: Diciamolo, il bitto...
      Buono il bitto!! costa un occhio però....
  • 61034.net scrive:
    per dove?
    si puo sapere?
    • tricheco scrive:
      Re: per dove?
      ma saranno pure **** suoi no? :D
    • MrAhUa scrive:
      Re: per dove?
      stantanto a cumprà i pummarola a napulè!NAPOLI MILLE COLORI! WE WE!JaMME BELLe! GUALIO'!
    • Chazer scrive:
      Re: per dove?
      - Scritto da: 61034.net
      si puo sapere?Io lo so ma non te lo dico.
    • KaysiX scrive:
      Re: per dove?
      Transilvania, maniero del Gran Maestro delle Edizioni.Visto che i "dobloni" non sono bastati ad indurre il nostro a conformarsi alle linee guida del "Nuovo Ordine Editoriale", il Gran Maestro ha ora intenzione di impiantargli una buona dose di "nanocosi" per poterlo controllare a distanza.Godetevi la momentanea Bottà di vita in redazione, perché poi saranno Calamari per tutti!Ah, non prendete tutto questo per una verità Annunziata, eh, si scherza! ;)
Chiudi i commenti