Google, tra le nuvole con Cisco

Mountain View stringe un'alleanza strategica con Cisco per contrastare Microsoft e Amazon sulle soluzioni cloud. La proposta messa sul tavolo per differenziarsi dai competitor è di tipo "ibrido"

Roma – Google Cloud e Cisco hanno annunciato una partnership per portare sul mercato soluzioni cloud.

Le due parlano di soluzioni cloud ibride , intendendo cioè che si pongano a metà strada, o meglio come intermediari, tra le soluzione della piattaforma Google Cloud e i software on-premise, ovvero quelli installati ed eseguiti direttamente in locale e che con Cisco hanno un’impostazione orientata all’impresa sia dal punto di vista della gestione di rete che delle questioni di sicurezza.

In pratica si tratterebbe di uno strumento per far girare e controllare i carichi di lavoro e gestire i dati tra le diverse postazioni dove sono contenuti, favorendo una comprensione di come e dove girano i software ed evitando i cosiddetti “vendor lock in”, ovvero il pericolo che un’azienda o un utente si trovi legata ad un determinato imprenditore perché l’esportazione dei dati dalla sua ad un’altra piattaforma risulterebbe troppo costosa.

Come spiega il CEO di Cisco Chuck Robbins: “La partnership con Google punta ad offrire ai nostri clienti il meglio del cloud con la scalabilità, la sicurezza e il supporto delle soluzioni pensate per le aziende”.
Per Cisco si tratta d’altra parte di una soluzione quasi logica: da tempo sta muovendo il suo carico di lavoro da data center privati ad ambienti cloud come Google Cloud; per Mountain View si tratta invece dell’occasione per avvicinare i propri servizi alle aziende.

Oltre a tale commistione di obiettivi, ruolo centrale nella loro collaborazione sarebbe svolto da Istio, strumento open source rilasciato a inizio anno e che aiuta a gestire micro-servizi attraverso quello che gli sviluppatori chiamano “service mesh network”: proprio tramite di esso puntano a fornire uno strumento uniforme per connettere e gestire i micro-servizi.

L’ altro fattore che ha certamente spinto Google e Cisco a collaborare è la competizione nel settore: in particolare la sfida all’infrastruttura cloud di Amazon e all’ambiente cloud di Microsoft Azure.

Le due stanno lavorando per portare la nuova soluzione sul mercato nella prima parte del 2018 e inizialmente solo per “un limitato numero di clienti”, con l’obiettivo di esordire per l’intero mercato entro la fine dello stesso anno.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • cittadino qualunque scrive:
    Dovuto?
    Sarebbe da fare un video con spiegazioni elementari, sia mai, per istruirli ad incominciare a dare il promesso invece di pretendere il dovuto. Poi, dovuto? Dovuto per quale motivo? Forse l'erario ha dato una mano al proprietario quando questi ha acquistato l'immobile?Visto che sono arrivati a raschiare il fondo del barile per racimolare quattrini, un buon consiglio per risparmiare sarebbe quello di incominciare da loro, licenziando qualche migliaio di parassiti. Rimarrebbero comunque gli altri parassiti, ma essendo in meno succhierebbero meno, dando forse un po di respiro alla gente, che, sempre forse, pagherebbe più volentieri l'obolo per il mantenimento in vita di queste nullità
    • Mago scrive:
      Re: Dovuto?
      - Scritto da: cittadino qualunque
      Sarebbe da fare un video con spiegazioni
      elementari, sia mai, per istruirli ad
      incominciare a dare il promesso invece di
      pretendere il dovuto. Poi, dovuto? Dovuto per
      quale motivo? Forse l'erario ha dato una mano al
      proprietario quando questi ha acquistato
      l'immobile?
      Visto che sono arrivati a raschiare il fondo del
      barile per racimolare quattrini, un buon
      consiglio per risparmiare sarebbe quello di
      incominciare da loro, licenziando qualche
      migliaio di parassiti. Rimarrebbero comunque gli
      altri parassiti, ma essendo in meno
      succhierebbero meno, dando forse un po di respiro
      alla gente, che, sempre forse, pagherebbe più
      volentieri l'obolo per il mantenimento in vita di
      queste
      nullitàL'erario? io prima penserei ad i parassiti in cima alla lista che sono propio i portali come airbnb, apple, uber, steam che si prendono il 20% e piu' in commissioni senza far nulla solo per gestire un server, spostandoli immediatamente nei paradisi fiscali
      • cittadino qualunque scrive:
        Re: Dovuto?

        L'erario? io prima penserei ad i parassiti in
        cima alla lista che sono

        propio i portali come airbnb, apple, uber, steam
        che si prendono il 20% e piu' in commissioni
        senza far nulla solo per gestire un server,
        spostandoli immediatamente nei paradisi
        fiscaliVero, ma nessuno ti obbliga ad usare questi servizi, che comunque, appunto, forniscono un servizio. Lo stato nemmeno quello
        • Mago scrive:
          Re: Dovuto?
          - Scritto da: cittadino qualunque

          L'erario? io prima penserei ad i parassiti in

          cima alla lista che sono



          propio i portali come airbnb, apple, uber, steam

          che si prendono il 20% e piu' in commissioni

          senza far nulla solo per gestire un server,

          spostandoli immediatamente nei paradisi

          fiscali

          Vero, ma nessuno ti obbliga ad usare questi
          servizi, che comunque, appunto, forniscono un
          servizio. Lo stato nemmeno
          quelloNon fanno nessun servizio parassitano e basta, il servizio te lo fa l'autista o chi affitta il locale, quello che fanno e' speculare sui creduloni, evasione fiscale, abuso di posizione dominate, dumping, concorrenza sleale, che fanno diventare ancora piu' povera e corrotta l'Italia
          • cittadino qualunque scrive:
            Re: Dovuto?

            Non fanno nessun servizio parassitano e basta, il
            servizio te lo fa l'autista o chi affitta il
            locale, quello che fanno e' speculare sui
            creduloni, evasione fiscale, abuso di posizione
            dominate, dumping, concorrenza sleale, che fanno
            diventare ancora piu' povera e corrotta
            l'ItaliaFanno il servizio di mettere più in evidenza il tuo servizio....e comunque sia, lo stato vuole il 21, facendo ancora meno. Quindi mettendo insieme i due parassiti arriviamo al 41%. Soluzione: Tagliare fuori tutti e due i parassiti.
          • si certo scrive:
            Re: Dovuto?

            Quindi mettendo insieme
            i due parassiti arriviamo al 41%. Soluzione:
            Tagliare fuori tutti e due i
            parassiti.Cetto. I padroni si sono fatti furbi. Loro mandano avanti te ad attirare l'attenzione, tanto al massimo ti inguatti quattro soldi. Loro nel frattempo si godono la residenza in svizzera, la sede legale ad Amsterdam e la sede sociale a Londra e tra tutti i soldi che si inguattano ci sono anche quelli che tu paghi in tasse indirette.
          • cittadino qualunque scrive:
            Re: Dovuto?

            Cetto. I padroni si sono fatti furbi. Loro
            mandano avanti te ad attirare l'attenzione, tanto
            al massimo ti inguatti quattro soldi. Loro nel
            frattempo si godono la residenza in svizzera, la
            sede legale ad Amsterdam e la sede sociale a
            Londra e tra tutti i soldi che si inguattano ci
            sono anche quelli che tu paghi in tasse
            indirette.Appunto! Visto che i padroni come dici tu sono i primi a farlo, se uno può evitare di ingrassare questi padroni e quello che già si inguattano, lo fa.Per le indirette d'accordo, un passo alla volta...
          • claudio scrive:
            Re: Dovuto?
            - Scritto da: Mago
            - Scritto da: cittadino qualunque


            L'erario? io prima penserei ad i parassiti in


            cima alla lista che sono





            propio i portali come airbnb, apple, uber,
            steam


            che si prendono il 20% e piu' in commissioni


            senza far nulla solo per gestire un server,


            spostandoli immediatamente nei paradisi


            fiscali



            Vero, ma nessuno ti obbliga ad usare questi

            servizi, che comunque, appunto, forniscono un

            servizio. Lo stato nemmeno

            quello

            Non fanno nessun servizio parassitano e basta, il
            servizio te lo fa l'autista o chi affitta il
            locale, quello che fanno e' speculare sui
            creduloni, evasione fiscale, abuso di posizione
            dominate, dumping, concorrenza sleale, che fanno
            diventare ancora piu' povera e corrotta
            l'ItaliaVeramente airbnb PAGA le tasse.Qui si sta cercando di farlo diventare un caraBBiniere perche l'italiano non lo fa.Molto diverso.
          • F.. scrive:
            Re: Dovuto?
            - Scritto da: claudio

            Veramente airbnb PAGA le tasse.
            Qui si sta cercando di farlo diventare un
            caraBBiniere perche l'italiano non lo
            fa.
            Molto diverso.paga le tasse? ah sì, questo quanto risultava nel 2016:http://www.blitzquotidiano.it/economia/airbnb-in-italia-paga-solo-45mila-euro-di-tasse-2538082/
          • claudio scrive:
            Re: Dovuto?
            - Scritto da: F..
            - Scritto da: claudio




            Veramente airbnb PAGA le tasse.

            Qui si sta cercando di farlo diventare un

            caraBBiniere perche l'italiano non lo

            fa.

            Molto diverso.

            paga le tasse? ah sì, questo quanto risultava nel
            2016:
            http://www.blitzquotidiano.it/economia/airbnb-in-iCiccio se tu compri un'auto ford non puoi pretendere che paghi le tasse in italia. Anzi non lo fa neppure fiat se non parzialmente.Per fare quello che vuoi fare o cambi il sistema di tassazione MONDIALE oppure si tassa l'azienda dove risiede.Ecco perche fiat e' inglese, armani e' nei paesi bassi e una compagnia americana con sede un EU spesso e' in irlanda: poche tasse e personale preparato.Lo so che per i poLLiicanti di serie B e' un problema.Quindi le tasse si pagano dove si fa il guadagno (non il ricavo).Nel caso specifico airbnb in italia e' solo una rappresentaza dove il guadagno e' quello che e' mentre il guadagno e' a dublino (sede operativa) dove paga le tasse (meno della meta' dello zannuto fisco italico).Le leggi di cui si sta parlando l'articolo e' invece la tassa A CARICO DEGLI ITALIANI che come al solito, essendo enormi, non le vogliono pagare e si vuole trasformare, come gia avviene in moltre altre realta' italiote, il privato in un funzionario pubblico a costo APPARENTE zero.Poi dopo non lamentiamoci che gli imprenditori sono sempre arrabbiati e non investono in un posto caro, con scarse competenze e complesso (costoso) da gestire avendo leggi da terzo mondo.Questa e' la realta' il resto e' click bait veterocomunista con salsa grilla.
          • F.. scrive:
            Re: Dovuto?
            - Scritto da: claudio

            Ciccio se tu compri un'auto ford non puoi
            pretendere che paghi le tasse in italia. Anzi non
            lo fa neppure fiat se non
            parzialmente.O.obell'esempio bravo.compra un'auto in italia e vedi quante tasse paghi, che sia ford, renault fiat o ferrari.brav brav, bell'esempio!

            Le leggi di cui si sta parlando l'articolo e'
            invece la tassa A CARICO DEGLI ITALIANI che come
            al solito, essendo enormi, non le vogliono pagare
            e si vuole trasformare, come gia avviene in
            moltre altre realta' italiote, il privato in un
            funzionario pubblico a costo APPARENTE
            zero.ma va? e guadagnando in italia, per il tuo discorso fatto sopra sarai d'accordo che sia più che corretta un'equa imposta.ma poi, le tasse che paga un albergatore sono A CARICO DEGLI ITALIANI? perché la cosa è la stessa.
          • Mago scrive:
            Re: Dovuto?
            - Scritto da: claudio
            - Scritto da: F..

            - Scritto da: claudio







            Veramente airbnb PAGA le tasse.


            Qui si sta cercando di farlo diventare
            un


            caraBBiniere perche l'italiano non lo


            fa.


            Molto diverso.



            paga le tasse? ah sì, questo quanto
            risultava
            nel

            2016:


            http://www.blitzquotidiano.it/economia/airbnb-in-i

            Ciccio se tu compri un'auto ford non puoi
            pretendere che paghi le tasse in italia. Anzi non
            lo fa neppure fiat se non
            parzialmente.

            Per fare quello che vuoi fare o cambi il sistema
            di tassazione MONDIALE oppure si tassa l'azienda
            dove
            risiede.
            Ecco perche fiat e' inglese, armani e' nei paesi
            bassi e una compagnia americana con sede un EU
            spesso e' in irlanda: poche tasse e personale
            preparato.
            Lo so che per i poLLiicanti di serie B e' un
            problema.
            Quindi le tasse si pagano dove si fa il guadagno
            (non il
            ricavo).
            Nel caso specifico airbnb in italia e' solo una
            rappresentaza dove il guadagno e' quello che e'
            mentre il guadagno e' a dublino (sede operativa)
            dove paga le tasse (meno della meta' dello
            zannuto fisco
            italico).

            Le leggi di cui si sta parlando l'articolo e'
            invece la tassa A CARICO DEGLI ITALIANI che come
            al solito, essendo enormi, non le vogliono pagare
            e si vuole trasformare, come gia avviene in
            moltre altre realta' italiote, il privato in un
            funzionario pubblico a costo APPARENTE
            zero.
            Poi dopo non lamentiamoci che gli imprenditori
            sono sempre arrabbiati e non investono in un
            posto caro, con scarse competenze e complesso
            (costoso) da gestire avendo leggi da terzo
            mondo.

            Questa e' la realta' il resto e' click bait
            veterocomunista con salsa
            grilla.tu vivi in un mondo tutto tuo https://www.carfax.eu/it/auto-importazione/importare-un-automobile
    • 9dc733cf35b scrive:
      Re: Dovuto?
      E le strade per arrrivarci all'immobile? E la polizia per evitare furti o occupazioni? E il mantenimento dei monumenti che attirano i turisti che ti pagano l'affitto? Mi fermo qui ma ce ne sarebbero tante di domande, chi paga poi il tutto?
      • cittadino qualunque scrive:
        Re: Dovuto?
        - Scritto da: 9dc733cf35b
        E le strade per arrrivarci all'immobile? E la
        polizia per evitare furti o occupazioni? E il
        mantenimento dei monumenti che attirano i turisti
        che ti pagano l'affitto? Mi fermo qui ma ce ne
        sarebbero tante di domande, chi paga poi il
        tutto?Il tutto te lo paghi ampiamente già da solo...ed in cambio hai ben poco. Le strade? Ma lasciamo perdere per piacere...che devi fare lo slalom per non disfarti la macchina. Il mantenimento dei monumenti? si, come no...mi sorge un dubbio...ma vivi in italia?
      • F.. scrive:
        Re: Dovuto?
        - Scritto da: 9dc733cf35b
        E le strade per arrrivarci all'immobile? E la
        polizia per evitare furti o occupazioni? E il
        mantenimento dei monumenti che attirano i turisti
        che ti pagano l'affitto? Mi fermo qui ma ce ne
        sarebbero tante di domande, chi paga poi il
        tutto?questi li pagano gli albergatori.che hanno già una tassazione più alta degli host airbnb, mille vincoli in più (sicurezza, asl, haccp, ecc ecc), e guarda un po' devono anche pagare le imposte.
Chiudi i commenti