Google Wallet conta sulle alleanze

Il servizio di Mountain View sarà pre-installato sui dispositivi AT&T, T-Mobile e Verizon e si integrerà con Softcard, per rilanciarsi nell'agone dei pagamenti mobile

Roma – Google ha confermato l’acquisizione di Softcard, l’azienda creata nel 2010 da AT&T, T-Mobile e Verizon, che offre una piattaforma per dispositivi mobile supportata da American Express, Chase e Well Fargo attraverso cui è possibile pagare con un semplice tap sul proprio device.

Confermate dunque le indiscrezioni che nelle scorse settimane vedevano Google impegnata a rilanciare il suo Wallet : i numeri dell’operazione rimangono riservati, ma quel che appare interessante è la rete di rapporti che Mountain View sta intessendo per rilanciare la sua offerta per i pagamenti via smartphone.

Il servizio offerto da Softcard (una volta conosciuto con il nome di ISIS) è stato già adottato in oltre 200mila locali negli Stati Uniti , grazie soprattutto ai tre carrier che ne hanno voluto la nascita e che avevano invece limitato la diffusione di Google Wallet, dubitando della sua sicurezza e non appoggiandone l’utilizzo sui proprio circuiti: ora AT&T, T-Mobile e Verizon accettano di stringere i rapporti con Google e di installare di default sui propri device il suo servizio per i pagamenti mobile, forse anche perché secondo alcuni rapporti l’app costava loro circa 15 milioni di dollari al mese.

Proprio come Google Wallet, d’altronde, Softcard si basa sulle connessioni NFC, per non dovrebbero sussistere troppi problemi nell’integrazione: insieme avranno più possibilità di confrontarsi nel settore di sempre maggior interesse costituito dalle app per i pagamenti via smartphone alternativi alle carte di credito tradizionali.
Con l’emergere di nuovi protagonisti come Apple Pay e Samsung , gli operatori tradizionali del settore non intendono rinunciare a partecipare al mercato. Da ultimo, per esempio, è stato il turno di Visa Europe che ha annunciato l’introduzione di un nuovo sistema di pagamento via smartphone che garantisce di mantenere segreti i propri dati di carta di credito: farà il suo esordio a metà aprile e utilizzerà un sistema di token per gestire operazioni senza coinvolgere direttamente il numero di conto degli utenti e potrebbe agevolare la diffusione di servizi di pagamenti mobile che vi facciano affidamento.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Leguleio scrive:
    Nominato il nuovo presidente
    È il figlio di Caterina Caselli, cioè Filippo Sugar:http://www.agi.it/spettacolo/notizie/siae_filippo_sugar_nuovo_presidente-201503191427-spe-rt10141
  • ... scrive:
    Paoli in politica: fonda il PDI
    Il Partito Discografici Italiani ha al primo punto la difesa dei diritti dei discografici (e incidentalmente il paraggio del sedere del Gino Presidente eletto al parlamento).
  • Drendeling scrive:
    parassitosi
    Da quando ho saputo che Paoli era presidente della SIAE mi è precipitato verticalmente nella considerazione.La SIAE è un ente parassitaPaoli è capo della SIAEPaoli è un parassita
  • fred scrive:
    censura
    Mi indicate un forum dove si possa parlare del caso Paoli senza essere censurati?
  • ... scrive:
    Al momento
    !Al momento non è possibile inserire messaggi. Grazie.! ...MA ANDATE A XXXXXX, XXXXXXXX .
  • ... scrive:
    Innocentissimo ie!
    finche non arriva il terzo grado di giudizio non permettetevi di esprimere pareri negativi sul Dottor Gino Paoli, CHIARO?!?!?!?!
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Innocentissimo ie!
      - Scritto da: ...
      finche non arriva il terzo grado di giudizio non
      permettetevi di esprimere pareri negativi sul
      Dottor Gino Paoli,
      CHIARO?!?!?!?!Quando questo varrà per il tizio qui sotto (senza tralasciare gli insulti discriminatori sul suo aspetto fisico) allora ti darò ragione:[img]http://www.amicopc.com/wp-content/uploads/2015/01/Kim-Dotcom.jpg[/img]
      • ... scrive:
        Re: Innocentissimo ie!
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: ...

        finche non arriva il terzo grado di giudizio
        non

        permettetevi di esprimere pareri negativi sul

        Dottor Gino Paoli,

        CHIARO?!?!?!?!

        Quando questo varrà per il tizio qui sotto (senza
        tralasciare gli insulti discriminatori sul suo
        aspetto fisico) allora ti darò
        ragione:
        [img]http://www.amicopc.com/wp-content/uploads/201a dire la verita lo stavo canzonando. per me mezzo dito di kim vale 2 gino paoli.
  • ... scrive:
    gino, uno di noi
    stanno maturando i requisiti per farlo senatore a vita:pelo sullo stomaco? c'e'faccia di palta? hai voglia!Si dia via lla proceduta.
  • FabioK scrive:
    Dalla prima pagina del corriere
    Titolo dell'articolo:
    LINTERVISTA
    Gino Paoli, le tasse e laddio alla Siae: «Ferito e umiliato
    E se qualcuno ci scherza lo mando allospedale» Fotocredo che sara' impossibile esprimere commenti sul suo conto in un forum italiano visto il rischio che c'e' in questo paese di beccarsi delle denunce e finire male; altri casi recenti lo dimostrano chiaramente.A titolo statistico sarei curioso di sapere quanti post sono stati rimossi, visto il rischio che si corre; ricordo di aver letto dei messaggi ieri che oggi no ntrovo piu'......
  • ... scrive:
    gino paoli, uno di noi
    paoli e' il perfetto archetipo dell'italiano medio, andrebbe fatto presidente del consiglio.
    • ... scrive:
      Re: gino paoli, uno di noi
      - Scritto da: ...
      paoli e' il perfetto archetipo dell'italiano
      medio, andrebbe fatto presidente del
      consiglio.bah calma. con l'evasione fiscale siamo a posto, ma poi deve fare "cene eleganti" con invitate almeno 20 ragazze con almeno 50 anni meno di lui, tutte belle e molto disinibite. altrimenti non e' eleggibile.
      • marcorr scrive:
        Re: gino paoli, uno di noi
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: ...

        paoli e' il perfetto archetipo dell'italiano

        medio, andrebbe fatto presidente del

        consiglio.

        bah calma. con l'evasione fiscale siamo a posto,
        ma poi deve fare "cene eleganti" con invitate
        almeno 20 ragazze con almeno 50 anni meno di lui,
        tutte belle e molto disinibite. altrimenti non e'
        eleggibile.E da quando il presidente del consiglio è eletto?
        • ... scrive:
          Re: gino paoli, uno di noi
          - Scritto da: marcorr
          - Scritto da: ...

          - Scritto da: ...


          paoli e' il perfetto archetipo
          dell'italiano


          medio, andrebbe fatto presidente del


          consiglio.



          bah calma. con l'evasione fiscale siamo a
          posto,

          ma poi deve fare "cene eleganti" con invitate

          almeno 20 ragazze con almeno 50 anni meno di
          lui,

          tutte belle e molto disinibite. altrimenti
          non
          e'

          eleggibile.

          E da quando il presidente del consiglio è eletto?va be eletto, nominato, imposto, raccomandato... sta a gguarda' er capello.
        • Leguleio scrive:
          Re: gino paoli, uno di noi



          paoli e' il perfetto archetipo
          dell'italiano


          medio, andrebbe fatto presidente del


          consiglio.



          bah calma. con l'evasione fiscale siamo a
          posto,

          ma poi deve fare "cene eleganti" con invitate

          almeno 20 ragazze con almeno 50 anni meno di
          lui,

          tutte belle e molto disinibite. altrimenti
          non
          e'

          eleggibile.

          E da quando il presidente del consiglio è eletto?Da quando c'è la necessità di attaccare un presidente del consiglio giovane, e a vedere le elezioni europee pure molto popolare, senza scandali alle spalle e senza particolari vizi (almeno noti al pubblico). Come con le religioni, ognuno si forgia una costituzione a misura dei propri desideri e aspirazioni. :)Se in futuro ci sarà un presidente del consiglio iscritto al Rotary, lo si attaccherà sostenendo che la Costituzione vieta di essere iscritto alle associazioni che terminano con la y. La politica in Italia è così, sarà deprimente ma è meglio aprire gli occhi.
  • Videoteca Genesi scrive:
    Dai piccoli passiamo ai grandi
    La pirateria e agli sgoccioli, vi aspetto come al solito nella mia videoteca
  • Il miglior comico vivente scrive:
    Ragazzi sentite questa
    Ragazzi sentite questa:per Gino Paoli si prospettano sanzioni salatissime... ora sì che sarà SAPORE DI SALE!AH AH AH AH AH (rotfl)(rotfl)(rotfl)AH AH AH AH AH AH AH (rotfl)(rotfl)(rotfl)AHAHAHAHAA KAKAKAKKAKAKAKAKA !!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Leguleio scrive:
      Re: Ragazzi sentite questa
      Ne erano girate diverse, appena scoppiata la notizia, la più ricorrente delle quali è che Paoli è un vero cantante d'evasione.
      • anverone99 scrive:
        Re: Ragazzi sentite questa
        - Scritto da: Leguleio
        Ne erano girate diverse, appena scoppiata la
        notizia, la più ricorrente delle quali è che
        Paoli è un vero cantante
        d'evasione.Dal cielo in una stanza ai soldi in una banca :-)
        • rockroll scrive:
          Re: Ragazzi sentite questa
          - Scritto da: anverone99
          - Scritto da: Leguleio

          Ne erano girate diverse, appena scoppiata la

          notizia, la più ricorrente delle quali è che

          Paoli è un vero cantante

          d'evasione.

          Dal cielo in una stanza ai soldi in una banca :-)Ora il cielo lo vedrà a quadrettoni dalla sua stanza di reclusione? (perchè è chiaro che quello che hanno scoperto ora è solo l'inizio, basta scavare, e mi viene da ridere di quano altro verrà fuori a carico di chi sa quanti altri papaveri ora che la Svizzera non garantisce più il segreto bancario).
          • ... scrive:
            Re: Ragazzi sentite questa
            - Scritto da: rockroll
            - Scritto da: anverone99

            - Scritto da: Leguleio


            Ne erano girate diverse, appena scoppiata la


            notizia, la più ricorrente delle quali è che


            Paoli è un vero cantante


            d'evasione.



            Dal cielo in una stanza ai soldi in una banca
            :-)

            Ora il cielo lo vedrà a quadrettoni dalla sua
            stanza di reclusione? (perchè è chiaro che quello
            che hanno scoperto ora è solo l'inizio, basta
            scavare, e mi viene da ridere di quano altro
            verrà fuori a carico di chi sa quanti altri
            papaveri ora che la Svizzera non garantisce più
            il segreto
            bancario).a silviuccio sono occorsi 20 anni per dargli 10 mesi. paoli ha 80 anni e tra proXXXXX, appello, ricorso, annullamento, XXXXX&mazzi morira' incensurato prima della sentenza di primo grado.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ragazzi sentite questa
          - Scritto da: anverone99
          - Scritto da: Leguleio

          Ne erano girate diverse, appena scoppiata la

          notizia, la più ricorrente delle quali è che

          Paoli è un vero cantante

          d'evasione.

          Dal cielo in una stanza ai soldi in una banca :-)Erano quattro amici al bar.E quello dei tre che si e' impiegato in una banca, e' ancora amico suo, e la banca abbiamo capito qual e'.
          • anverone99 scrive:
            Re: Ragazzi sentite questa
            - Scritto da: panda rossa


            Paoli è un vero cantante


            d'evasione.



            Dal cielo in una stanza ai soldi in una
            banca
            :-)

            Erano quattro amici al bar.
            E quello dei tre che si e' impiegato in una
            banca, e' ancora amico suo, e la banca abbiamo
            capito qual
            e'.Bellissima!! :-)
  • .... scrive:
    Gino Paoli, specchio d'Italia
    Paoli rappresenta BENESSIMO l'italiano medio: parlare di legalita' in pubblico ed evadere la tasse in privato.Gino, uno di noi!
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    Sicuramente è un complotto da parte di giudici comunisti! Ma la verità verrà fuori ancora una volta, l'Italia Onesta sta con Gino Paoli! @^
    • rockroll scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video
      Sicuramente è un complotto da parte di giudici
      comunisti! Ma la verità verrà fuori ancora una
      volta, l'Italia Onesta sta con Gino Paoli!
      @^Ma che vai dicendo?Piuttosto tu sei ben sicuro di non commerciare materiale contraffatto sopacciandolo per buono?
    • Nome e scrive:
      Re: ...
      come no, massima solidarietà :Danche se ... una persona veramente onesta non avrebbe accettato la presidenza di un ente parassitario come la siae ;)
    • Leguleio scrive:
      Re: ...

      Sicuramente è un complotto da parte di giudici
      comunisti! Ma la verità verrà fuori ancora una
      volta, l'Italia Onesta sta con Gino Paoli!
      @^Quando la realtà, appena un giorno dopo questo commento, supera la fantasia...http://www.lastampa.it/2015/02/24/spettacoli/red-ronnie-gino-paoli-e-la-teoria-del-complotto-le-multinazionali-lo-volevano-fuori-da-siae-88kNIQVCCJ69tgeHDyyykM/pagina.htmlMa siamo in Italia... :(
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Leguleio
        Quando la realtà, appena un giorno dopo questo
        commento, supera la
        fantasia...

        http://www.lastampa.it/2015/02/24/spettacoli/red-r

        Ma siamo in Italia... :(mancava solo che sostenesse che gli americani non sono mai stati sulla luna
        • Leguleio scrive:
          Re: ...


          Quando la realtà, appena un giorno dopo
          questo

          commento, supera la

          fantasia...




          http://www.lastampa.it/2015/02/24/spettacoli/red-r



          Ma siamo in Italia... :(

          mancava solo che sostenesse che gli americani non
          sono mai stati sulla
          lunaL'avrà anche detto, ma il giornalista ha avuto una crisi di riso ed ha concluso lì l'intervista (infatti si chiude bruscamente).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2015 17.09-----------------------------------------------------------
      • ... scrive:
        Re: ...
        Red Ronnie è un figlio di XXXXXXX
      • Guybrush scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Leguleio

        Sicuramente è un complotto da parte di
        giudici

        comunisti! Ma la verità verrà fuori ancora
        una

        volta, l'Italia Onesta sta con Gino Paoli!

        @^

        Quando la realtà, appena un giorno dopo questo
        commento, supera la
        fantasia...

        http://www.lastampa.it/2015/02/24/spettacoli/red-r

        Ma siamo in Italia... :(Si certo, anche questo:http://www.lastampa.it/2014/07/25/tecnologia/gino-paoli-le-multinazionali-fanno-la-guerra-agli-autori-0xFmyBR7bfoNK3NdGAzVeK/pagina.htmle per un attimo ci ho creduto, finché non ho letto le frasi di chiusura:«La ragione per la quale la Siae cerca di guadagnare più possibile è per provare a distribuire il più possibile agli autori. Gli autori diventano ricchi solo se fanno canzoni che vendono ed incassano». e«Per il mestiere che faccio io [...] non cè raccomandazione. La Siae rappresenta la libertà dellautore di guadagnare con il proprio lavoro quello che deve guadagnare»E allora la mente ritorna ai criteri di ripartizione tanto meravigliosamente spiegati qui:http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-52fcc1de-37ce-4f9c-961c-a67408c02ee0.htmlle multinazionalli brutte e cattive vogliono Paoli fuori dalla SIAE? Probabilmente vorranno partecipare anche loro alla ripartizione di quel famoso 50% e magari ridefinendo in maniera massiccia quei criteri a favore di altri soggetti (loro stesse, per esempio).GThttp://c.punto-informatico.it/l/profilo.aspx?n=Guybrush* Il post è in tema con il thread in cui viene inserito e con il forum* Il post non offende la dignità di nessuno* Il post non è un commento a come un'altro post è stato scritto da altri, non è focalizzato sul fornire correzioni ortografiche ma è invece produttivo ai fini della discussione in corso e dell'oggetto del post a cui si risponde* Il post non contiene materiali XXXXXgrafici o link a siti a luci rosse* Il post è stato copiato su file di testo ed è pronto ad essere re-inserito qualora T1000 dovesse di nuovo sbagliarsi.PS: questa è la mia nuova sign.
        • 735040 scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: Guybrush
          GT
          http://c.punto-informatico.it/l/profilo.aspx?n=Guy

          * Il post è in tema con il thread in cui viene
          inserito e con il
          forum
          * Il post non offende la dignità di nessuno
          * Il post non è un commento a come un'altro post
          è stato scritto da altri, non è focalizzato sul
          fornire correzioni ortografiche ma è invece
          produttivo ai fini della discussione in corso e
          dell'oggetto del post a cui si
          risponde
          * Il post non contiene materiali XXXXXgrafici o
          link a siti a luci
          rosse
          * Il post è stato copiato su file di testo ed è
          pronto ad essere re-inserito qualora T1000
          dovesse di nuovo
          sbagliarsi.

          PS: questa è la mia nuova sign.Bella, ma tanto al T 1000 non glie ne frega niente della sua sign.
        • Leguleio scrive:
          Re: ...

          Si certo, anche questo:
          http://www.lastampa.it/2014/07/25/tecnologia/gino-

          e per un attimo ci ho creduto, finché non ho
          letto le frasi di
          chiusura:

          «La ragione per la quale la Siae cerca di
          guadagnare più possibile è per provare a
          distribuire il più possibile agli autori. Gli
          autori diventano ricchi solo se fanno canzoni che
          vendono ed incassano».

          e
          «Per il mestiere che faccio io [...] non cè
          raccomandazione. La Siae rappresenta la libertà
          dellautore di guadagnare con il proprio lavoro
          quello che deve
          guadagnare»

          E allora la mente ritorna ai criteri di
          ripartizione tanto meravigliosamente spiegati
          qui:
          http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentSei rimasto indietro. Gino Paoli in un'intervista a Milena Gabanelli ha detto di essere entrato in SIAE proprio per combattere le cose che non andavano e che quel servizio denuncia. http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-f274602c-492c-4b8a-a80a-5da0327a53f1.html(ma sarà vera quella storia dell'incontro in ascensore con l'unica frase scambiata: "Ho appena detto che lei è una XXXXXXX"?)
          le multinazionalli brutte e cattive vogliono
          Paoli fuori dalla SIAE? Probabilmente vorranno
          partecipare anche loro alla ripartizione di quel
          famoso 50% e magari ridefinendo in maniera
          massiccia quei criteri a favore di altri soggetti
          (loro stesse, per
          esempio).Va detto per completezza che il soggetto in questione ormai ci sguazza in queste tesi, è il suo nuovo mestiere:http://lefoureloaded.blogspot.dk/2014/09/red-ronnie-e-gli-scienziati-senza.htmle che per quanto riguarda il caso SIAE è parte in causa, guadagna da lì. http://musicaitaliana.com/redronnie/151469
  • Shiba scrive:
    Non vedo perché mandarlo via
    Rappresentava benissimo la SIAE.
    • bubba scrive:
      Re: Non vedo perché mandarlo via
      - Scritto da: Shiba
      Rappresentava benissimo la SIAE.e' quello che avevo pensato anch'io...... e il sostituto sara' uguale (anche senza evasione diretta).Son proprio i privilegi sui quali si appoggia siae che sono sballati. E di molto.
  • an0nim0 scrive:
    Beppe Grillo sbaglia
    Da attivista del M5S prendo le distanze dalla difesa d'ufficio dell'amico Beppe Grillo. Se è giusto in linea di principio che non si sbatta il mostro in prima pagina quando si tratta di un cittadino 80enne, qui siamo in una fattispecie diversa, trattandosi non di un signore qualunque ma del presidente della SIAE, quindi una persona con rilevanza pubblica. Che si è dimesso, che è indagato per un reato grave, che è l'oggetto di intercettazioni importanti. Nessun giudizio sommario, semplicemente una critica severa e una richiesta di trasparenza e correttezza nei confronti di un ruolo importante. Senza considerare il comportamento della SIAE di questi anni, decisamente controverso su materie quali il diritto alla copia privata e la trasparenza interna. E questa è la posizione assolutamente prevalente nel M5S.
    • dont feed the troll - Back Again scrive:
      Re: Beppe Grillo sbaglia
      - Scritto da: an0nim0
      Da attivista del M5S Plonk
    • Pianeta Video scrive:
      Re: Beppe Grillo sbaglia
      Scarrichini al tappeto! Non sanno più a chi dar ragione, se al loro capo che diceva di fare gli scarrichini o al loro capo che difende il presidente SIAE, che poi sono la stessa persona! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Beppe Grillo scrive:
      Re: Beppe Grillo sbaglia
      poichè il nostro movimento si basa su principi democratici fintanto che le idee dei propri attivisti coincidano con quelle del suo fondatore, con la presente lei è espulso dal movimento con effetto immediatoB.G.
      • panda rossa scrive:
        Re: Beppe Grillo sbaglia
        - Scritto da: Beppe Grillo
        poichè il nostro movimento si basa su principi
        democratici fintanto che le idee dei propri
        attivisti coincidano con quelle del suo
        fondatore, con la presente lei è espulso dal
        movimento con effetto
        immediato
        B.G.Complimenti.Ti sei meritato gli 80 euro che Renzie ti ha elemosinato.Ora torna a leggere repubblica.
        • anverone99 scrive:
          Re: Beppe Grillo sbaglia
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Beppe Grillo

          poichè il nostro movimento si basa su
          principi

          democratici fintanto che le idee dei propri

          attivisti coincidano con quelle del suo

          fondatore, con la presente lei è espulso dal

          movimento con effetto

          immediato

          B.G.

          Complimenti.
          Ti sei meritato gli 80 euro che Renzie ti ha
          elemosinato.
          Ora torna a leggere repubblica.Grillo ha chiesto SCUSA per i suoi.."Dai Gino... devi comprenderli... non capiscono un ca%%o..."
        • panda rotta scrive:
          Re: Beppe Grillo sbaglia
          Vroom vroom[img]http://www.passioneauto.it/public/fotoannunci/normali/68953_KfRcxbig.jpg[/img]
      • 735040 scrive:
        Re: Beppe Grillo sbaglia
        - Scritto da: Beppe Grillo
        poichè il nostro movimento si basa su principi
        democratici fintanto che le idee dei propri
        attivisti coincidano con quelle del suo
        fondatore, con la presente lei è espulso dal
        movimento con effetto
        immediato
        B.G.Hehehehe(rotfl) (rotfl)
    • anverone99 scrive:
      Re: Beppe Grillo sbaglia
      - Scritto da: an0nim0
      Da attivista del M5S prendo le distanze dalla
      difesa d'ufficio dell'amico Beppe Grillo. Se è
      giusto in linea di principio che non si sbatta il
      mostro in prima pagina quando si tratta di un
      cittadino 80enne, qui siamo in una fattispecie
      diversa, trattandosi non di un signore qualunque
      ma del presidente della SIAE, quindi una persona
      con rilevanza pubblica. Che si è dimesso, che è
      indagato per un reato grave, che è l'oggetto di
      intercettazioni importanti. Nessun giudizio
      sommario, semplicemente una critica severa e una
      richiesta di trasparenza e correttezza nei
      confronti di un ruolo importante. Senza
      considerare il comportamento della SIAE di questi
      anni, decisamente controverso su materie quali il
      diritto alla copia privata e la trasparenza
      interna. E questa è la posizione assolutamente
      prevalente nel
      M5S.Fosse stato chiunque altro NON SUO AMICO, Grillo l'avrebbe linciato sul posto.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Beppe Grillo sbaglia
      Già il fatto che si sia dimesso in un paese come l'italia è già un mezzo miracolo, poi ovviamente bisogna vedere se è colpevole o meno.Ma non è la prima volta che ci va morbido con certi personaggi, anche da quelli che gli davano "della patacca".
  • .... scrive:
    Gino: la faccia come il sedere
    come da titolo.e ovviamente i pavidi di PI cancelleranno, non sia mai inimicarsi i potenti...
  • Videoteca Ludis scrive:
    E se
    Non è che Gino Paoli dava fastidio a qualcuno della lobby dei pirati?Meditate gente, meditate.
    • .... scrive:
      Re: E se
      - Scritto da: Videoteca Ludis
      Non è che Gino Paoli dava fastidio a qualcuno
      della lobby dei
      pirati?

      Meditate gente, meditate.ma certo che si, il Gino e' rimasto vittima di un complotto! A sua isaputa hanno versato a suo nome 2 milioni di euro in svizzera, poi lo hanno drogato, ipnoizzato e obbligato a fare la telefonata dove parlava dei soldi...o sei un troll o un XXXXXXXXma piu probabile un troll XXXXXXXX :-)
    • dont feed the troll - Back Again scrive:
      Re: E se
      - Scritto da: Videoteca Ludis
      Non è che Gino Paoli dava fastidio a qualcuno
      della lobby dei
      pirati?

      Meditate gente, meditate.è un gomblotto delle lobbies!!!!!1111!!!!!Ma è pure colpa dell'euro!!!11111!!!11!!!!!!
    • prova123 scrive:
      Re: E se
      Dare fastidio alla lobby della pirateria in Italia non comporta l'esonero dalle tasse.
    • bubba scrive:
      Re: E se
      - Scritto da: Videoteca Ludis
      Non è che Gino Paoli dava fastidio a qualcuno
      della lobby dei
      pirati?intendi a uno di quei 20 milioni di italiani che si collega a internet? Si, statisticamente e' possibile.:D
  • Etype scrive:
    Gino :D
    Ma dai Gino,tu che eri così ligio alle regole,che volevi far rispettare le opere coperte da copyright hai ciulato quasi 1 milione di Euro :D ,chi lo avrebbe detto.Eh si dice sempre che ci si dimette per non rovinare il buon nome della società,non perchè qualcuno ti ha spinto a farlo per evitare l'associazione presiondente SIAE = evasore,in effetti una brutta pubblicità :Dpi la comica "orgoglioso dei risultati che abbiamo ottenuto insieme, per cui abbiamo combattuto fianco a fianco in battaglie importanti, fino all'ultima in favore dei giovani autori"La battaglia importante è stata quella di aver auemntato l'iniquo compenso per i propri affari ?Comunque Gino,che figura del piffero,come se uno della GdF fosse beccato per evasione :DPersone vecchie per vecchi sistemi di potere fatti in modo da continuare a lucrare il più possibilie senza produrre nulla.
  • Papple scrive:
    "certo di non aver commesso reati"
    In fondo portare due milioni di euro guadagnati in nero e frodare il fisco per 800.000 euro non è reato è solo distrazione.
  • De Andre scrive:
    Dimissioni all' italiana
    Come da copione:CEO: annuncio le mie dimissoni irrevocabili.CDA: rifiutiamo le sue dimissioni irrevocabili.CEO: rimango non per me, ma per rispetto a chi dimostra così tanta fiducia in me e nel mio operato.Chissà perché aggiungere "irrevocabile", dimettersi non è sufficiente?Ha paura che lo trascinino a forza alle riunini del CDA?
  • panda rossa scrive:
    Pagare le tasse a Dublino.
    Per quanto mi riguarda la siae puo' pagare le tasse dove vuole.Siamo in Europa e da quando esiste la comunita' europea io l'equo compenso lo pago in germania acquinstando laggiu' i miei supporti e le mie memorie di massa.
    • ruppolo scrive:
      Re: Pagare le tasse a Dublino.
      - Scritto da: panda rossa
      Per quanto mi riguarda la siae puo' pagare le
      tasse dove
      vuole.
      Siamo in Europa e da quando esiste la comunita'
      europea io l'equo compenso lo pago in germania
      acquinstando laggiu' i miei supporti e le mie
      memorie di
      massa.Sei un evasore tanto quanto Gino Paoli (se verrà confermata l'evasione).Da un pirata non ci si aspetta nulla di diverso.
    • bubba scrive:
      Re: Pagare le tasse a Dublino.
      - Scritto da: panda rossa
      Per quanto mi riguarda la siae puo' pagare le
      tasse dove
      vuole.
      Siamo in Europa e da quando esiste la comunita'
      europea io l'equo compenso lo pago in germania
      acquinstando laggiu' i miei supporti e le mie
      memorie di
      massa.purtroppo anche in crucconia la Zpu (la siae crucca) ciuccia varie forme di iniquo compenso da anni. E ne vuole ancora di piu'.
      • Guybrush scrive:
        Re: Pagare le tasse a Dublino.
        - Scritto da: bubba
        - Scritto da: panda rossa[...]
        purtroppo anche in crucconia la Zpu (la siae
        crucca) ciuccia varie forme di iniquo compenso da
        anni. E ne vuole ancora di
        piu'.Sempre meno che la SIAE, se poi non ti piace la cruccolandia ci sono altri posti.GThttp://c.punto-informatico.it/l/profilo.aspx?n=Guybrush-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 febbraio 2015 14.46-----------------------------------------------------------
      • Freguleio scrive:
        Re: Pagare le tasse a Dublino.
        Perchè conosci qualche ciucciatore che non vorrebbe ciucciare di più?Il problema non è quello che vorrebbe il ciucciatore ma quanto riesce a ciucciare.
        • bubba scrive:
          Re: Pagare le tasse a Dublino.
          - Scritto da: Freguleio
          Il problema non è quello che vorrebbe il
          ciucciatore ma quanto riesce a
          ciucciare.Troppo.Stando a http://de.wikipedia.org/wiki/Pauschalabgabe il gabelliere zpu, per conto della siae & co tetesche (cosi' e' piu' preciso :P ) draga bei soldi.
          • Leguleio scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.


            Il problema non è quello che vorrebbe il

            ciucciatore ma quanto riesce a

            ciucciare.
            Troppo.

            Stando a
            http://de.wikipedia.org/wiki/Pauschalabgabe il
            gabelliere zpu, per conto della siae & co
            tetesche (cosi' e' piu' preciso :P ) draga bei
            soldi.Eh sì, il concetto di equo compenso, in tedesco Pauschalabgabe, è stato inventato là. Nel 1971.
    • Leguleio scrive:
      Re: Pagare le tasse a Dublino.

      Per quanto mi riguarda la siae puo' pagare le
      tasse dove
      vuole.
      Siamo in Europa e da quando esiste la comunita'
      europea io l'equo compenso lo pago in germania
      acquinstando laggiu' i miei supporti e le mie
      memorie di
      massa.Piccolo dettaglio: la Svizzera non fa parte della UE. :)
      • panda rossa scrive:
        Re: Pagare le tasse a Dublino.
        - Scritto da: Leguleio

        Per quanto mi riguarda la siae puo' pagare le

        tasse dove

        vuole.

        Siamo in Europa e da quando esiste la
        comunita'

        europea io l'equo compenso lo pago in
        germania

        acquinstando laggiu' i miei supporti e le mie

        memorie di

        massa.

        Piccolo dettaglio: la Svizzera non fa parte della
        UE.
        :)(newbie)
        • Zack scrive:
          Re: Pagare le tasse a Dublino.
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Leguleio


          Per quanto mi riguarda la siae puo'
          pagare
          le


          tasse dove


          vuole.


          Siamo in Europa e da quando esiste la

          comunita'


          europea io l'equo compenso lo pago in

          germania


          acquinstando laggiu' i miei supporti e
          le
          mie


          memorie di


          massa.



          Piccolo dettaglio: la Svizzera non fa parte
          della

          UE.

          :)

          (newbie)Ha mollato l'ennesima sparata solo per aumentare il suo numero di commenti (sempre inutili)
        • Leguleio scrive:
          Re: Pagare le tasse a Dublino.



          Siamo in Europa e da quando esiste la

          comunita'


          europea io l'equo compenso lo pago in

          germania


          acquinstando laggiu' i miei supporti e
          le
          mie


          memorie di


          massa.



          Piccolo dettaglio: la Svizzera non fa parte
          della

          UE.

          :)

          (newbie)Non so che notizia abbia letto tu. Quella vera, cioè appartenente al mondo reale, dice che Paoli si è dimesso per sospetti su conti bancari in Svizzera, Nazione extra-UE, e non a Dublino.
          • panda rossa scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Leguleio



            Siamo in Europa e da quando esiste
            la


            comunita'



            europea io l'equo compenso lo pago
            in


            germania



            acquinstando laggiu' i miei
            supporti
            e

            le

            mie



            memorie di



            massa.





            Piccolo dettaglio: la Svizzera non fa
            parte

            della


            UE.


            :)



            (newbie)

            Non so che notizia abbia letto tu. Quella vera,
            cioè appartenente al mondo reale, dice che Paoli
            si è dimesso per sospetti su conti bancari in
            Svizzera, Nazione extra-UE, e non a
            Dublino.Non so che commento abbia letto tu.Io ho scritto che ho pagato l'equo compenso in GERMANIA, in EUROPA.E tu hai risposto che la Svizzera non fa parte della UE.Pere con mele. Un classico di questo forum.
          • Leguleio scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.

            Non so che commento abbia letto tu.
            Io ho scritto che ho pagato l'equo compenso in
            GERMANIA, in
            EUROPA.
            E tu hai risposto che la Svizzera non fa parte
            della
            UE.

            Pere con mele. Un classico di questo forum.Chi ha cominciato?La notizia parla di <B
            Svizzera </B
            , non di Germania o altro Paese UE. Il tuo commento non era pertinente, perché acquistare merce in un altro Paese UE è conXXXXX, in Svizzera non è automatico.
          • Izio01 scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Leguleio

            Chi ha cominciato?
            La notizia parla di <B
            Svizzera
            </B
            , non di Germania o altro Paese UE. Il
            tuo commento non era pertinente, perché
            acquistare merce in un altro Paese UE è conXXXXX,
            in Svizzera non è automatico.Sei completamente fuori strada TU e stai parlando di tutt'altro. La Svizzera non l'ha nominata nessuno, Panda si riferiva alle tasse pagate dalla SIAE e non da Gino Paoli.Dall'articolo:""Quello che non posso proprio permettermi di rischiare, però - riferisce - è di coinvolgere la Siae in vicende che certamente si chiariranno, ma che sono e devono restare estranee alla Società". Dal culminare del percorso di approvazione del regolamento AGCOM, all'adeguamento delle tariffe dell'equo compenso per copia privata, per cui si è combattuto <b
            non senza minacciare provocatoriamente di "cominciare a riflettere se trasferire a Londra la sede legale della SIAE e a Dublino quella fiscale </b
            ","
          • Leguleio scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.

            ""Quello che non posso proprio permettermi di
            rischiare, però - riferisce - è di coinvolgere la
            Siae in vicende che certamente si chiariranno, ma
            che sono e devono restare estranee alla Società".
            Dal culminare del percorso di approvazione del
            regolamento AGCOM, all'adeguamento delle tariffe
            dell'equo compenso per copia privata, per cui si
            è combattuto <b
            non senza minacciare
            provocatoriamente di "cominciare a riflettere se
            trasferire a Londra la sede legale della SIAE e a
            Dublino quella fiscale </b

            ","Faccio ancora distinzioni fra un'accusa da parte della guardia di finanza di pochi giorni fa, ovviamente tutta da provare, e un comunicato stampa provocatorio <B
            di un anno fa </B
            : eccolo dalla cache di google, con la data 14 febbraio 2014:http://tinyurl.com/lgpr3ecNon è sbagliato ricordarlo, come hanno fatto in tanti compreso PI, anche se usare le parole esatte sarebbe meglio, per capire in che contesto fossero state scritte. Fra le due questioni non c'è nesso, ma nemmeno temporale: un anno fa.
          • Izio01 scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Leguleio

            ""Quello che non posso proprio permettermi di

            rischiare, però - riferisce - è di
            coinvolgere
            la

            Siae in vicende che certamente si
            chiariranno,
            ma

            che sono e devono restare estranee alla
            Società".

            Dal culminare del percorso di approvazione
            del

            regolamento AGCOM, all'adeguamento delle
            tariffe

            dell'equo compenso per copia privata, per
            cui
            si

            è combattuto <b
            non senza minacciare

            provocatoriamente di "cominciare a
            riflettere
            se

            trasferire a Londra la sede legale della
            SIAE e
            a

            Dublino quella fiscale </b


            ","

            Faccio ancora distinzioni fra un'accusa da parte
            della guardia di finanza di pochi giorni fa,
            ovviamente tutta da provare, e un comunicato
            stampa provocatorio <B
            di un anno fa
            </B
            : eccolo dalla cache di google, con la
            data 14 febbraio
            2014:

            http://tinyurl.com/lgpr3ec

            Non è sbagliato ricordarlo, come hanno fatto in
            tanti compreso PI, anche se usare le parole
            esatte sarebbe meglio, per capire in che contesto
            fossero state scritte. Fra le due questioni non
            c'è nesso, ma nemmeno temporale: un anno
            fa.INCREDIBILE come tu non ammetta di aver semplicemente sbagliato.Panda Rossa ha scritto: "Per me la SIAE può pagare le tasse dove preferisce in UE" in un post con titolo "Pagare le tasse a Dublino", con OVVIO riferimento alla frase dell'articolo che ti ho riportato, e tu sei partito con un volo pindarico che non c'entra niente.Non ti piace lo stile dell'articolista? Padronissimo di pensarla così, faglielo presente se vuoi, ma hai semplicemente sbagliato a rispondere a Panda pensando che si riferisse all'evasione di GP. Un semplice: "Ah, ho inteso male quello che diceva, come non detto" ti avrebbe fatto fare una figura migliore.
          • Leguleio scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.

            Non ti piace lo stile dell'articolista?
            Padronissimo di pensarla così, faglielo presente
            se vuoi, ma hai semplicemente sbagliato a
            rispondere a Panda pensando che si riferisse
            all'evasione di GP. Un pensiero quanto mai peregrino e incomprensibile, sì. Su un articolo che fin dal titolo parla delle dimissioni di Gino Paoli per un'accusa di evasione fiscale vado a commentare una sua dichiarazione di un anno fa, che con l'evasione fiscale non c'entra nulla, è legale spostare la sede a Dublino. Logica ineccepibile.
          • ytrewq scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Leguleio
            Un pensiero quanto mai peregrino e
            incomprensibileIo l'avevo capito al volo.Avrò mangiato pane e volpe, te ne consiglio dosi massicce.
          • asd scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Izio01
            INCREDIBILE come tu non ammetta di aver
            semplicemente
            sbagliato.non è mica incredibile è un dato di fatto ben dimostrato. Fessi voi a parlarci ancora.
          • poiuy scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Izio01
            INCREDIBILE come tu non ammetta di aver
            semplicemente
            sbagliato.L'unica cosa incredibile è che voi continuiate a rispondergli.
          • 735040 scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Izio01
            INCREDIBILE come tu non ammetta di aver
            semplicemente
            sbagliato.L'unica cosa incredibile è che voi continuiate a rispondergli.
          • astolfo scrive:
            Re: Pagare le tasse a Dublino.
            - Scritto da: Izio01
            INCREDIBILE come tu non ammetta di aver
            semplicemente
            sbagliato.fessi voi a continuare a dargli corda
    • thepassenge r scrive:
      Re: Pagare le tasse a Dublino.
      esattamente, non comprare in italia per ingrassare personaggi come paoli, che evadono pure le tasse, proprio le persone a cui non voglio dare un cent.- Scritto da: panda rossa
      Per quanto mi riguarda la siae puo' pagare le
      tasse dove
      vuole.
      Siamo in Europa e da quando esiste la comunita'
      europea io l'equo compenso lo pago in germania
      acquinstando laggiu' i miei supporti e le mie
      memorie di
      massa.
Chiudi i commenti