GPL ancora al centro di due cause legali

Software Freedom Law Center torna all'attacco. Questa volta le aziende accusate di violare la licenza GPL sono il distributore Bell Micro e il produttore SuperMicro. Oggetto del contendere, ancora il tool tuttofare BusyBox

New York – La campagna legale pro-GPL avviata lo scorso anno da Software Freedom Law Center ( SFLC ), e tesa a difendere il copyright del diffuso software libero BusyBox , non conosce soste. Le ultime aziende trascinate in tribunale dall’ormai nota organizzazione statunitense sono Bell Microproducts , grossa multinazionale nel campo della distribuzione di prodotti informatici, e SuperMicro Computer , produttore californiano di server, schede madri e chassis.

Entrambe le aziende sono accusate dagli autori di BusyBox di utilizzare il proprio software senza ridistribuirne il codice : una pratica che, come noto, vìola uno dei principi fondamentali della licenza GPL. Come negli altri casi, SFLC afferma di aver adito le vie legali solo dopo aver tentato di contattare, senza successo, le aziende interessate.

A violare la licenza GPL, secondo quanto riportato da Linux-Watch , sono l’appliance di storage Hammer MyShare NAS, commercializzata da Bell Micro, e la scheda per il controllo remoto IPMI Card, prodotta da SuperMicro. Entrambi i prodotti includerebbero una copia del software BusyBox, utilizzato in un grandissimo numero di appliance e dispositivi embedded Linux-based. BusyBox ingloba in un singolo file eseguibile tutte le più comuni utility GNU di Linux.

Tutte le cause avviate in passato da SFLC per violazione della GPL, tra le quali quelle contro Verizon Communications e Monsoon Multimedia , si sono sempre risolte con accordi extragiudiziali .

“Buona parte delle violazioni di cui veniamo a sapere provengono dal settore embedded”, ha spiegato Aaron Williamson, uno degli avvocati di SFLC. “In molti casi, la società in violazione è un venditore che si trova a monte della catena produttiva. I produttori di hardware, infatti, spesso acquistano una distribuzione embedded di Linux da un venditore di software upstream, e non sono a conoscenza o semplicemente non si curano di doversi conformare alla licenza GPL”. Williamson ha poi aggiunto che, nel momento in cui una società distribuisce sul mercato un software GPL in forma binaria, “non ci sono scuse valide” perché tale software non venga immediatamente accompagnato dal codice sorgente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gaetano Portoni scrive:
    IE8
    Sarà come al solito il maggior browser scaricato dagli utenti di tutto il mondo con oltre il 145% di installazioni... altro che i 10 milioncini di zizzfox.Gli standard li fa ms poi gli altri o si adeguano o spariscono dal mercato... Netscape dovrebbe avervi insegnato qualcosa.. ma si sa il mulo è difficile da convincere
    • Gaetano Portoni scrive:
      Re: IE8
      Aggiungerei... per questo ci sono i manager che fanno business e non gli sviluppatori... se il mondo fosse al contrario stavamo ancora con il pallottoliere perché gli sviluppatori erano più veloci ad usarlo
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: IE8
        - Scritto da: Gaetano Portoni
        Aggiungerei... per questo ci sono i manager che
        fanno business e non gli sviluppatori... Gli sviluppatori creano e permettono ai manager di avere un lavoro.
        se il mondo fosse al contrario stavamo ancora con il
        pallottoliere perché gli sviluppatori erano più
        veloci ad usarloQuelli col pallottoliere sono i tizi che vendono. Informati, guarda il mondo ogni tanto.
    • krane scrive:
      Re: IE8
      - Scritto da: Gaetano Portoni
      Sarà come al solito il maggior browser scaricato
      dagli utenti di tutto il mondo con oltre il 145%
      di installazioni... altro che i 10 milioncini di
      zizzfox.

      Gli standard li fa ms poi gli altri o si adeguano
      o spariscono dal mercato... Netscape dovrebbe
      avervi insegnato qualcosa.. ma si sa il mulo è
      difficile da convincereDel resto anche AlCapone era un poveraccio che ha crato tanti posti di lavoro.
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: IE8
      - Scritto da: Gaetano Portoni
      Sarà come al solito il maggior browser scaricato
      dagli utenti di tutto il mondo con oltre il 145%
      di installazioni... Non lo è mai stato. Il grosso delle installazioni sono eseguite prima che il PC sia acquistato. E poi: 145%? Hai bisogno di una ripetizione di matematica.
      altro che i 10 milioncini di zizzfox.Volevi scrivere Firefox? In 4 anni da 0% a 30% del mercato (tutto sottratto a IE), in costante ascesa e senza poter contare sulla preinstallazione di Windows. Ti pare poco? Qualcosa vorrà pur dire, no?
      Gli standard li fa ms poi gli altri o si adeguano
      o spariscono dal mercato...Gli standard sono quelli che Microsoft non rispetta. Gli altri sottraggono quote di mercato: Firefox è là a dimostrarlo.
      Netscape dovrebbe avervi insegnato qualcosa...Firefox ha dimostrato che ora è Microsoft a dover imparare.
      • di passaggio scrive:
        Re: IE8
        da 0 a 30 sì.. d'accordo... buon prodotto FF. e sn d'accordo anke su questo... però almeno un 15% è dettato solo da "moda", questo sia chiaro
        • placido scrive:
          Re: IE8
          - Scritto da: di passaggio
          da 0 a 30 sì.. d'accordo... buon prodotto FF. e
          sn d'accordo anke su questo... però almeno un 15%
          è dettato solo da "moda", questo sia
          chiaromi sai dire la quota di chi usa IE perchè se lo trova già pronto?? e che quota avrebbe se dovesse essere una scelta da installare? Non diamo agli altri del nostro dai
          • bibop scrive:
            Re: IE8
            e' nella storia dell'informatica che l'espansione della quota di mercato di ie e' stata effetto diretto della presenza dello stesso nelle installazioni di default di windows...(seconda buona ragione gli activex e il codice nonb standard, ma quello e' una ltro discorso) a chi pensa che ie sia stato "scelto" farebbe bene chiedersi perche' nessun produttore di pc abbia mai messo firefox sui suoi pc come dotazione software? anche quando ie era un cesso inenarrabile e firefox era indicato come una migliore alternativa... pensare con la propria testa mai? lo dite costantemente ai macachi e ai cantinari, accecati da marketing e ideologie... ma alla fine quelli accecati nn son certo loro... "Gli standard li fa ms poi gli altri o si adeguano o spariscono" complimenti! parente di riina?
          • SUBNET scrive:
            Re: IE8
            Il W3c è una vaccata, meglio se MS seguisse la sua strada, senza pensare alla concorrenza
  • mak77 scrive:
    rispetta in modo rigoroso gli standard
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)questa mi mancava
  • bash scrive:
    Perche' non corteggia gli sviluppatori?
    Perche' questi devono sempre corteggiare i manager (classica categoria che di informatica capisce quanto una rapa lessa)?Perche' non vengono da noi sviluppatori ad illustrare tutte le potenzialita' concimanti e antistitichezza che possiede il loro browser?O hanno paura di essere accolti a colpi di mouse fatto roteare per il filo a mo' di bolas?
    • Infatti scrive:
      Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
      LOL Hai proprio ragione.Nessun commento all'ultima frase"Questo cambiamento renderà necessaria la modifica di tutti quei siti web che sono stati ottimizzati per IE a scapito degli standard"E vai, grazie Microsoft per farmi lavorare il doppio per la tua incapacità!
    • Severissimus scrive:
      Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
      Sempicemente perché non è lo sviluppatore a decidere, ma il manager, quindi si preoccupano di fare bella figura solo con loro. Quante volte consigli ad un cliente di usare un browser diverso da IE per migliorare le prestazioni e quello, che non ci capisce un tubo, ti guarda con un'aria diffidente che sembra che lo vuoi fregare?
      • davide73 scrive:
        Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
        Beh il più delle volte è così... sai quanta gente incapace si difende dietro al "è colpa di Microsoft" ??- Scritto da: Severissimus
        Sempicemente perché non è lo sviluppatore a
        decidere, ma il manager, quindi si preoccupano di
        fare bella figura solo con loro. Quante volte
        consigli ad un cliente di usare un browser
        diverso da IE per migliorare le prestazioni e
        quello, che non ci capisce un tubo, ti guarda con
        un'aria diffidente che sembra che lo vuoi
        fregare?
        • Severissimus scrive:
          Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
          Se io sviluppo un'applicazione web-oriented, lavoro il doppio, perché devo fare in modo che funzioni su tutti i browser eccetto IE e poi devo fare in modo che funzioni anche con quest'ultimo, alla fine riesco a farla funzionare correttamente su tutti i browser, ma testandolo mi accorgo che con Firefox 3 va molto più veloceche con IE, non sto fregando nessuno e tanto meno mi sento incapace. Reputo solo più capaci i programmatori di Firefox rispetto a quelli di IE.
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            se peró sviluppi un'applicazione web che sai che al 90% sará usata da utenti windows perché non parti direttamente a farla compatibile e performante con IE?
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            I motivi sono semplici:1) Se l'engine Javascript di Firefox è più efficiente di quello di IE, io non ci posso fare nulla.2) Io non so se al 90% sarà utilizzata da utenti IE. Io sviluppo applicazioni industriali per ditte che di solito hanno un livello IT elevato e non mi è capitato di rado di trovarne che avessero policy che indicavano anche quale browser utilizzare e non sempre era IE.3) Se anche in una ditta c'è un solo utente che non usa IE, io come sviluppatore faccio davvero la figura dell'incompetente se gli presento un'applicazione che sul suo PC non funziona. 4) LINUX! Le ditte per la quale lavoro lo usano e lo uso abitualmente anche io, anche a casa. Non posso fare un'applicazione che non potrà essere utilizzata al meglio su Linux.5) Io non sono un dipendente Microsoft e non sto qui a fare il loro gioco. Sarebbe ora che tutti prendessero coscienza che l'organismo deputato agli standard per il web(-oriented) è il W3C non la Microsoft.
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: Severissimus
            I motivi sono semplici:
            1) Se l'engine Javascript di Firefox è più
            efficiente di quello di IE, io non ci posso fare
            nulla.anche se la policy dell'azienda é che si usa IE 6.x non puoi farci nulla...
            2) Io non so se al 90% sarà utilizzata da utenti
            IE. Io sviluppo applicazioni industriali per
            ditte che di solito hanno un livello IT elevato e
            non mi è capitato di rado di trovarne che
            avessero policy che indicavano anche quale
            browser utilizzare e non sempre era
            IE.non capisco, parli di grandi aziende, con policy e procedure e non sai per che browser sviluppare?
            3) Se anche in una ditta c'è un solo utente che
            non usa IE, io come sviluppatore faccio davvero
            la figura dell'incompetente se gli presento
            un'applicazione che sul suo PC non funziona.se la policy dell'azienda é IE 6.x non ci fai nessuna figura...
            4) LINUX! Le ditte per la quale lavoro lo usano e
            lo uso abitualmente anche io, anche a casa. Non
            posso fare un'applicazione che non potrà essere
            utilizzata al meglio su
            Linux.ma ovvio che se lavori per un'azienda che usa linux scegliere IE é improponibile, mi chiedevo perché non ti concentri esclusivamente su IE se sai che l'applicazione sará usata con IE...
            5) Io non sono un dipendente Microsoft e non sto
            qui a fare il loro gioco. Sarebbe ora che tutti
            prendessero coscienza che l'organismo deputato
            agli standard per il web(-oriented) è il W3C non
            la
            Microsoft.Si ma se il tuo lavoro é fare applicazioni intranet beh allora devi adeguarti allo standard dell'azienda, non allo standard del W3CPoi per intenderci, se IE avesse fin dall'inizio supportato gli standard sarebbe un mondo migliore!
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: MeX
            mi chiedevo perché non ti concentri esclusivamente su
            IE se sai che l'applicazione sará usata con IE...Nello sviluppo del software, di rado si parte da zero. Normalmente in azienda si utilizzano parti di codice o, meglio, interi framework interni già pronti e sviluppati negli anni. Su tali basi già funzionanti e testate, si costruisce la personalizzazione per il cliente. Va da sé che il framework debba essere necessariamente compatibile con ogni possibile richiesta di un cliente. Nel caso di web application, dunque, è fondamentale che sia sviluppato in modo da rispettare gli standard W3C, piuttosto che le arbitrarie interpretazioni di IE, nelle sue varie declinazioni.Questa la risposta, in base alle mie esperienze.
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            nella mia esperienza, le realtà aziendali (purtroppo) soprattutto a livello di ufficio sono basate su:OfficeIE 6.x (al massimo 7.x)Windows XP o 2000Exchange server e Active Direcotry
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            Io credo che tu non abbia nemmeno idea della realtà di cui stiamo parlando. Le aziende in questione sono abituate a contarti le pulci, a richiederti decine di pagine di documenti sul prodotto, le procedure, i curricula dei dipendenti, ecc. Se scrivi su un documento del genere che funziona solo su IE il responsabile IT ti ride in faccia, se non ce lo scrivi e se ne accorgono, ti fanno un c..o come un secchio! Quindi, sorvolando sul fatto che dire "Fallo solo per IE" è molto facile, ma farlo è estremamente difficile, visto che IE 6, IE 7 ed IE 8 si comportano in modo diverso, proviamo a ipotizzae qualche scenario:Scenario 1:Vai dal responsabile IT della ditta a proporre il tuo software, vede che non supporta Firefox, Safari, Opera, ecc., mentre i prodotti del tuo concorrente lo fanno: hai perso punti! Oggi tutti gli applicativi supportano almeno IE e Firefox e fai veramente un figura da idiota a non fare altrettanto, a prescindere dai calci che ti dà il commerciale se non riesce a vender eil prodotto per un motivo del genere.Scenario 2:Hai sviluppato la tua bella applicazione ottimizzata per IE 6, hai realizzato un rpogetto che alla tua ditta è costato 100.000 (e guarda che non è una cifra esagerata!) e venduto il software per 35.000, perché conti di venderlo ad altre aziende e di rientrare ampiamente nell'investimento (ovviamente sto parlando di marketing strategico, non di cartomanzia), ma quando vai a proporlo ad altre ditte, queste vogliono il supporto er Firefox. Ci vai tu a dire al capo che servono altri due mesi di lavoro, quindi un investimento di chissà quante altre migliaia di euro?Scenario 3:La ditta assume un non vedente che utilizza un browser ad hoc che "legge" la pagina web. Questi browser hanno bisogno di assoluta conformità agli standard, altrimenti non funzionano. E supure è un'ipotesi remota, la devi prevedere! Perché, a parte che si fa tanto per abbattere le barriere per i disabili e non voglio certo essere io a creare problemi, se anche cinicamente vogliamo pensare solo al profitto, un problema del genere ti mette in cattiva luce col cliente.
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            non ci siamo capiti, io non parlo di applicazioni da RIVENDERE ma applicazioni commissionate dall'azienda per esigenze interne (portale intranet per esempio)Ovvio che se sviluppi un'applicazione da rivendere a diversi clienti su più piattaforme gira meglio è... prendiamo l'esempio dei videogiochi... ci sono tantissime consoles, diersi OS e driver grafici (OpenGL e DirectX) per più piattaforme lo sviluppi meglio è... ma se devi sviluppare un programma di automazione aziendale andandolo ad inserire in un contesto specifico è ovvio che ti concentrerai solo sulla specifica esigenza... no?
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            E' evidente che non ci siamo capiti, perché qualunque applicazione che sviluppi per un'azienda prima o poi la vorrai rivendere! Perlomeno vorrai riutilizzarne parte per altre applicazioni ed allora non puoi andare dall'operation manager e chiedergli risorse per reingegnerizzare una parte di codice che per lui è perfettamente funzionante! Il software sviluppato per quella ditta e poi buttato nella spazzatura non esiste!
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            mah se sfruttanto un ActiveX che magari quell'azienda ha già pagato profumatamente devi sviluppare una sezione di una intranet (per inventare un esempio) tu puoi o farlo in un mese per esempio, oppure, puoi convincerli che non è giusto usare IE come standard, buttare via il loro Active X e metterci 5 mesi per finire il lavoro... e questa la tua filosofia?Il discorso mi sembra chiaro, standard ACME spa != W3CDevi fare il nuovo youtube o facebook? usa W3C, devi fare la intranet di ACME spa informati sui LORO standard e ADEGUATI
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            No, la mia filosofia è pura e semplice: non utilizzare componenti come gli ActiveX, che sono inutili (posso fare qualunque cosa facciano con altre tecnologie), pericolosi e non multipiattaforma.Ti posso garantire che ci vuole molto meno a buttare quell'ActiveX che a rifare l'applicazione dopo se vuoi rivenderla, soprattutto se la nuova ditta a cui vuoi venderla non ne vuole sapere di spendere soldi per quel componente (vagli a dare torto!) e devi stravolgere l'applicazione da capo. Non c'è business in un'applicazione che non puoi rivendere, a meno che non te la paghino 200.000 ... ti sembra ragionevole sperarlo? L'unica scelta vincente, attuata da qualunque azienda, è puntare sul riuso e sulla vendita multipla e questo è un dato incontrovertibile.Per quanto riguarda la gestione degli standard aziendali, sta' pur certo che abbiamo abbastanza dimestichezza per cavarcela egregiamente. In definitiva, il nostro compito è anche quello, qualora lo reputiamo, di segnalare eventuali politiche sbagliate, se lo riteniamo opportuno, perché siamo consulenti, prima che produttori. Ci pagano, come ha scritto il buon Cubasia un po' di tempo fa, perché sappiamo quali tasti premere, non perché li premiamo. Adeguarsi alla cieca ad una politica sbagliata, sarà anche più semplice, meno professionale. Ci pagano per proporre soluzioni il più possibile vicino all'ottimo, non per mettere una pezza alla meglio, per essere lungimiranti e mi sembra anche di averti presentato diversi scenari in cui la scelta "solo IE" è altamente inefficiente... e non mi pare che tu abbia avuto da obiettare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2008 14.56-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?

            Ti posso garantire che ci vuole molto meno a
            buttare quell'ActiveX che a rifare l'applicazione
            dopo se vuoi rivenderla, soprattutto se la nuova
            ditta a cui vuoi venderla non ne vuole sapere di
            spendere soldi per quel componente (vagli a dare
            torto!) e devi stravolgere l'applicazione da
            capo. Non c'è business in un'applicazione che non
            puoi rivendere, a meno che non te la paghino
            200.000 ... ti sembra ragionevole sperarlo?allora a te sembra ragionevole ad una clinica privata dirgli che non puoi fargli questa applicazione perche usano questo activex?http://www.accusoft.com/products/imagetransportmd/?WT.mc_id=010108c
            L'unica scelta vincente, attuata da qualunque
            azienda, è puntare sul riuso e sulla vendita
            multipla e questo è un dato
            incontrovertibile.già, scommetto che tutto quello che fate funziona su tutte le distro linux, system 7 e OSX, beOS e Amiga...
            Per quanto riguarda la gestione degli standard
            aziendali, sta' pur certo che abbiamo abbastanza
            dimestichezza per cavarcela egregiamente.che vuol dire sta frase? conosci gli standard aziendali di tutto il mondo?
            In definitiva, il nostro compito è anche quello,
            qualora lo reputiamo, di segnalare eventuali
            politiche sbagliate, se lo riteniamo opportuno,
            perché siamo consulenti, prima che produttori. e la risposta 9 su 10 è: senti, son 10 anni che lavoro così fai sta cosa e smamma...
            Ci
            pagano, come ha scritto il buon Cubasia ...BUON? vabbò dai... abbiamo opinioni troppo contrastanti e non riusciamo a interfacciarci a vicenda... cmq buon weekend..
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?

            allora a te sembra ragionevole ad una clinica
            privata dirgli che non puoi fargli questa
            applicazione perche usano questo
            activex?
            http://www.accusoft.com/products/imagetransportmd/Dipende da quanto mi pagano e se non riesco a trovare niente di meglio.
            già, scommetto che tutto quello che fate funziona
            su tutte le distro linux, system 7 e OSX, beOS e
            Amiga...Ovviamente le mie applicazioni sono testate su vari sistemi operativi. Su tutti è impossibile, ovviamente, ma esistono tecniche per ridurre gli impatti di eventuali customizzazioni su altri SO: non serve testare un'applicazione su tutte le distro di Linux, se sai che comunque con 10 ore di lavoro puoi adattare tutto.
            che vuol dire sta frase? conosci gli standard
            aziendali di tutto il
            mondo?No, significa che sapiamo gestire ogni tipologia di standard che ci troviamo di fronte, sappiamo quali azione mettere in atto in base alle richieste del cliente. Si chiama Business Planning ed è abbastanza normale nelle ditte
            e la risposta 9 su 10 è: senti, son 10 anni che
            lavoro così fai sta cosa e
            smamma...Ammazza! Io devo essere un mago se ho convinto sempre i miei clienti! Sarà che gli ho solo fatto vedere quanto risparmiavano e gli ho spiegato bene i vantaggi? E meno male che sono un semplice tecnico!Buon weekend
          • Memedesimo scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: MeX
            se peró sviluppi un'applicazione web che sai che
            al 90% sará usata da utenti windows perché non
            parti direttamente a farla compatibile e
            performante con
            IE?perche' e' sbagliato. Vedi perche' sopra si parlava di gente incompetente che si nasconodo dietro alla m$?lo standard e' FF. Quindi devi sviluppare per FF e poi adattare a IE. Perche' un Jolly (safari konqueror etc) si comportera' come FF non come IE. Quindi devi sviluppare in FF. E poi parliamoci chiaro certi strumenti di sviluppo come firebug IE se li sogna
          • bibop scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            no lo standard e' il w3c ... fx lo rispetta piu' di altri... ma non e' lo standard...
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            se devi sviluppare una intranet o un'interfaccia web per un gestionale in una ditta che usa IE, lo standard (relativamente a quella ditta) é IE
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: MeX
            se devi sviluppare una intranet o un'interfaccia
            web per un gestionale in una ditta che usa IE, lo
            standard (relativamente a quella ditta) é IEIE non è uno standard. Un sito web sviluppato sulla base di IE6 dovrà essere modificato per IE7 ed ancora per IE8. Non ha senso. Uno sviluppatore serio non può nemmeno pensare di basarsi su un prodotto che interpreta il codice in modo arbitrario piuttosto che su delle codifiche standard.
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: MeX

            se devi sviluppare una intranet o un'interfaccia

            web per un gestionale in una ditta che usa IE,
            lo

            standard (relativamente a quella ditta) é IE

            IE non è uno standard. Un sito web sviluppato
            sulla base di IE6 dovrà essere modificato per IE7
            ed ancora per IE8.se io faccio l'azienda ACME spa e nelle policy scelgo come applicazione per navigare su internet e intranet Internet Explorer lo standard (della ACME) è IEChe poi IE non rispetta gli standard di W3C è ininfluente relativamente agli "standard" ACME! chiaro?

            Non ha senso. Uno sviluppatore serio non può
            nemmeno pensare di basarsi su un prodotto che
            interpreta il codice in modo arbitrario piuttosto
            che su delle codifiche
            standard.Quindi se l'azienda deve usare un Active X fornito da una terza parte per la gestione di un determinato software tu che fai? gli dici che Active X non è uno standard e devono buttare la licenza?
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            Vai a dire al tuo capo che il software che hai sviluppato in 10 mesi di lavoro con un costo per l'azienda di decine di migliaia di euro dev'essere completamente reingegnerizzato per rivenderlo ad un altra e fammi sapere se ti rinnova il contratto.
          • AtariLover scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            Ma anche solo tra versioni diverse di IE...Poi io sono ignorante in questo campo, ma se devo fare un'applciazione per la mia ditta, la SGANGHERO SPA e tu me lo sviluppi su IE 6 perchè ora io ho IE6 e non pensi a scriverlo in modo che funzioni anche con versioni successive o con altri browser... Insomma...Credo che il fatto che tu lo sviluppi per andare anche se eventualmente in futuro decideremo di cambiare browser sia un "plus"... Come dire:"Guarda, io ti do una cosa che ADESSO va bene, in futuro se anche decidi di cambiare browser, funziona lo stesso (o con modifiche semplici)".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 giugno 2008 19.10-----------------------------------------------------------
          • Zeross scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            IE non è uno standard. Un sito web sviluppato
            sulla base di IE6 dovrà essere modificato per IE7
            ed ancora per IE8.IE7 è un falso problema, dato che IE8 supporterà gli stessi sistemi operativi quindi il 7 si potrà pattumare facilmente in favore del nuovo.IE8 non sarà un problema dato che a lui passerai la stessa pagina che oggi dai in pasto a firefox & co.IE6 potrebbe essere un problema, dato che su sistemi operativi pre-XP SP2 è la versione più recente installabile. Ma qui sta a te decidere se supportarlo ancora o meno.
            Non ha senso. Uno sviluppatore serio non può
            nemmeno pensare di basarsi su un prodotto che
            interpreta il codice in modo arbitrario piuttosto
            che su delle codifiche standard.Questo è quello che succede oggi; domani si potrà fare diversamente. A me pare un miglioramento.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?

            Non ha senso. Uno sviluppatore serio non può
            nemmeno pensare di basarsi su un prodotto che
            interpreta il codice in modo arbitrario piuttosto
            che su delle codifiche
            standard.Oh beata gioventù.Uno sviluppatore serio fa quello che c'è scritto nelle specifiche richieste dal cliente. Se il cliente usa IE6 si scrive e si fa firmare che il software funzionerà su IE6. Così quando l'azienda deciderà di passare a IE7 gli si venderà un altro pò di giorni uomo per aggiornare l'applicazione.
          • krane scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: MeX
            se peró sviluppi un'applicazione web che sai che
            al 90% sará usata da utenti windows perché non
            parti direttamente a farla compatibile e
            performante con IE?Ma quale IE ????Le ultime tre relase 6 - 7 - 8 Sono completamente incompatibili tra loro e seguono logiche di standard diversi !!!Apposta ci sono gli standard.
          • Infatti scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            Hai mai sentito parlare di accessibilità?
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            se si parla di siti web, allora si, ma se si parla di sviluppare applicazioni web con un target mirato... beh... allora no...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            - Scritto da: MeX
            se si parla di siti web, allora si, ma se si
            parla di sviluppare applicazioni web con un
            target mirato... beh... allora no...No cosa?L'accessibilità è materia che riguarda ogni tipo di operazione informatica e si basa su definizioni e regole standard: il rispetto di tali direttive è normato dalla legge ed un software aziendale degno di tale nome non può non tenerne conto. Per siti e web application il rispetto degli standard W3C è strettamente legato alle direttive sull'accessibilità, dal momento che i riferimenti tecnici sono correlati. Il 'target mirato' sono gli utenti, non il browser.
          • MeX scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            ? l'accesibilità è "mandatoria" per siti di pubblica utilità o istituizoni, vuoi dirmi che c'è una versione ad alta accesibilità di phpadmin per esempio? :)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?

            Per siti e web application il rispetto degli
            standard W3C è strettamente legato alle direttive
            sull'accessibilità, dal momento che i riferimenti
            tecnici sono correlati.
            Il 'target mirato' sono gli utenti, non il
            browser.Se fai siti di pubblica amministrazione altrimenti ognuno fa, giustamente, quel cavolo che vuole. O credi che le varie oracle application, SAP, business object rispettino criteri di accessibilità?
          • di passaggio scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            perchè nn farlo direttamente per IE? :-)
          • Severissimus scrive:
            Re: Perche' non corteggia gli sviluppatori?
            Mi pare di avere già ampiamente risposto.
  • gion scrive:
    Ancora active x
    Ancora con questi maledetti active x, che sono une delle cause dell'insicurezze di Internet Explorer, comincio a credere anche io che Microsoft rende i propi prodotti vulnerabili, per favorire l'esposizione ai virus, meno male che parlavano di toglierli dalle future versione di IE, siamo alle solite.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ancora active x
      - Scritto da: gion
      Ancora con questi maledetti active x, che sono
      une delle cause dell'insicurezze di Internet
      Explorer, comincio a credere anche io che
      Microsoft rende i propi prodotti vulnerabili, per
      favorire l'esposizione ai virus, meno male che
      parlavano di toglierli dalle future versione di
      IE, siamo alle
      solite.Ma se fireshit li ha copiati con xul e xpcom (con gli stessi risultati) microsoft dovrebbe toglierli?
  • pippopazzo scrive:
    Microsoft venditori di fumo.
    Non capisco davvero cosa stia succedendo, a quelli della Microsoft, mentre Firefox-Safari-Opera si stann sfidano a migliorarsi, Microsoft, pensa a se stessa, leggo tool per la compatibilità, non sarebbe meglio che IE8 sia più aderente agli standard???Poi questa funzione slepstream che semplifica l'aggiunta di IE8 un immagine di Windows Vista per velocizzare l'installazione su più sistemi, propio ieri è uscito un articolo che parla propio delle difficolta di Windows Vista ad imporsi, sopratutto nel settore aziendale, quindi non so quanto sarà utile, poi i controllo Active X che sono una piega per la sicurezza di IE, non potevano toglierli, come dicevano prima.Sarebbe ora di rimboccarsi le maniche e di lavorare sul serio, non di escogitare sistemi, per favorire i loro prodotti. Già il mio uso di Windows è limitato ma se questa e la direzioe che loro continuano a percorrere mi sa che presto non usero Windows per nulla.
    • Zeross scrive:
      Re: Microsoft venditori di fumo.
      - Scritto da: pippopazzo
      Non capisco davvero cosa stia succedendo, a
      quelli della Microsoft, mentre
      Firefox-Safari-Opera si stann sfidano a
      migliorarsi, Microsoft, pensa a se stessa, leggo
      tool per la compatibilità, non sarebbe meglio che
      IE8 sia più aderente agli standard???Non sarebbe meglio imparare un po' l'italiano? :DIE8 avrà supporto completo a CSS 2.1 e parziale a CSS 3.IE8 userà di default il rendering aderente agli standard.IE8 potrà essere utilizzato per visualizzare anche le vecchie pagine adattate alle versioni precedenti di IE, se agli sviluppatori tira il sedere aggiornarle agli standard W3C.Di cosa ci si lamenta quindi?
      funzione slepstream che semplifica l'aggiunta di
      IE8 un immagine di Windows Vista per velocizzare
      l'installazione su più sistemi, propio ieri è
      uscito un articolo che parla propio delle
      difficolta di Windows Vista ad imporsi,
      sopratutto nel settore aziendale, quindi non so
      quanto sarà utile,A qualcuno sarà utile, o tu, singolo individuo, ti ritieni la maggioranza?
      poi i controllo Active X che
      sono una piega per la sicurezza di IE, non
      potevano toglierli, come dicevano prima.Ehm, si dice PIAGA...Togliere gli ActiveX?Sai che rivoluzione dei ranocchi dopo 10 minuti da un simile annuncio?Ma stiamo coi piedi per terra perdio!
      Sarebbe ora di rimboccarsi le maniche e di
      lavorare sul serio, non di escogitare sistemi,
      per favorire i loro prodotti.Ottimo proposito, seguilo! :D
      Già il mio uso di
      Windows è limitato ma se questa e la direzioe che
      loro continuano a percorrere mi sa che presto non
      usero Windows per nulla.Ma il bello è proprio questo: ognuno può fare quel che più gli aggrada. :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2008 15.45-----------------------------------------------------------
      • Shu scrive:
        Re: Microsoft venditori di fumo.
        - Scritto da: Zeross
        IE8 avrà supporto completo a CSS 2.1 e parziale a
        CSS
        3.
        IE8 userà di default il rendering aderente agli
        standard.
        IE8 potrà essere utilizzato per visualizzare
        anche le vecchie pagine adattate alle versioni
        precedenti di IE, se agli sviluppatori tira il
        sedere aggiornarle agli standard
        W3C.Alleluja!!Non vedo l'ora, nella speranza che rispetti veramente queste promesse.E, se lo fa, spero che lo mettano come aggiornamento critico di sicurezza per tutte le versioni di Windows.
        Togliere gli ActiveX?
        Sai che rivoluzione dei ranocchi dopo 10 minuti
        da un simile
        annuncio?Basterebbe disabilitarli di default e farli abilitare solo da parte di un utente amministratore e solo per alcuni IP, in modo da poterli usare solo in LAN per applicazioni intranet e simili.Il problema è che, se non ricordo male, IE implementa anche "AJAX" e i plugin (Flash, Java, ecc.) come ActiveX.Se mi sbaglio, correggetemi.Bye.
      • pippopazzo scrive:
        Re: Microsoft venditori di fumo.
        Si andiamo avanti con le promosse Microsoft, dicevano le stesse cose anche per Ie7, e tu usi i loro stessi temini: avrà,potrà,userà, il termino giusto speriamo. Per gli ActiveX, che sono un male, visto il proliferarsi di virus, che sfruttano codesta tecnlogia, su altri browser, non sente nessuno la mancanza di ActiveX anzi. La pensi troppo positiva, eppure ho la vaga impressione, che tu difenda Microsoft.
      • amorino scrive:
        Re: Microsoft venditori di fumo.
        Zeross Zeross Zeross non sarebbe ora che tu diventassi meno a favore di Microsoft, dovresti diventare più imparziale sai, trovo tanti tuoi commenti sempre, a leccare in culo a Microsoft, ma ti pagano almeno? Facendo finta che Microsoft faccia tutto perbene, prendi per i fondelli anche te stesso, una sana critica non fa male, forse hai i prosciutti d'avanti gli occhi?
        • marlboro scrive:
          Re: Microsoft venditori di fumo.
          Potremmo dire lo stresso di tanti utenti che leccano le palle al pinguino . Solo che la non ti pagano mica, anzi, ti lubrificano solo un tantinello
        • Zeross scrive:
          Re: Microsoft venditori di fumo.
          - Scritto da: amorino
          Zeross Zeross Zeross non sarebbe ora che tu
          diventassi meno a favore di Microsoft, dovresti
          diventare più imparziale sai, trovo tanti tuoi
          commenti sempre, a leccare in culo a Microsoft,
          ma ti pagano almeno? Facendo finta che Microsoft
          faccia tutto perbene, prendi per i fondelli anche
          te stesso, una sana critica non fa male, forse
          hai i prosciutti d'avanti gli
          occhi?E tu non faresti meglio ad imparare un po' l'italiano, invece di interessarti della mia imparzialità (che è già assodata, dato che quanto ho esposto sono i nudi fatti)?Punteggiatura completamente sballata e un "d'avanti" che ha fatto tremare il tempietto che conserva i resti mortali di Dante Alighieri a Ravenna... c'è da rifletterci...
    • gattoh scrive:
      Re: Microsoft venditori di fumo.
      - Scritto da: pippopazzo
      Non capisco davvero cosa stia succedendo, a
      quelli della Microsoft, mentre
      Firefox-Safari-Opera si stann sfidano a
      migliorarsi, Microsoft, pensa a se stessa,pensa a se stessa solo nel corto periodo, visto che e' l'unico che le rimane. Nel lungo periodo si affossa con le proprie manine.E' infatti molto stupido per un'azienda moderna non aver capito che la filosofia aziendale vincente e' ben diversa di quella degli anni 80 e che deve considerare una visione di piu' lungo respiro.Ma purtroppo la MS e' un dinosauro che non puo' fare altro che qeullo che fa, ed andra sempre peggio, non potra essere altrimenti.Alla fine, tra qualche annetto, vedrete che finira' con un bel botto e addirittura con un bel po' di dirigenti in manette.
      • Blackstorm scrive:
        Re: Microsoft venditori di fumo.
        - Scritto da: gattoh
        Alla fine, tra qualche annetto, vedrete che
        finira' con un bel botto Sono anni che sento questa solfa. Chissà, prima o poi magari qualcuno ci prende. D'altronde anche un orologio rotto ha ragione due volte al giorno.
  • Mr.God scrive:
    4 funzionalità...
    ...e 4 "correggerà" dopo, un IT Manager dovrebbe essere contento e installarlo? Per poi aspettare che i problemi vengano risolti con il 9?
  • Teo_ scrive:
    Antiphishing

    IE8 introdurrà protezioni più efficaci contro attacchi di phishingQuindi ammettono che non funziona?Resto dellidea che gli antiphishing "automatici" non possono essere una soluzione: fanno abbassare inutilmente lattenzione degli utenti.Per protezioni più efficaci mi auguro che intendano dire che lo toglieranno.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Antiphishing
      dato che stiamo parlando del filtro antipishing di Internet Explorer, dobbiamo ricordare che se attivano "real time Phishing notification" è un grosso pericolo per la privacy perchè invia tutti gli URL ai server centrali di Microsoft,per la verifica, pensa se gli URL contengono informazioni riservate come password. Funziona alla stessa maniera anche su IE8.
      • nope scrive:
        Re: Antiphishing
        Se i siti che frequenti prendono la password digitata e la sparano in chiaro nell'URL, Internet Explorer è l'ultimo dei tuoi problemiTry again.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Antiphishing
          Il problema è il filtro antipishing di Internet Explorer 7/8 che non deve essere usato con la modlità "real time Phishing notification" che come ti ho già scritto invia tutti gli URL ai server centrali di Microsoft,per la verifica, se gli URL contengono dati sensibili, addio privacy, se per te non questo non un problema sono fatti tuoi, ma c'è gente che su Internet ci tiene ad avere un minimo di privacy.
          • Blackstorm scrive:
            Re: Antiphishing
            - Scritto da: gnulinux86
            Il problema è il filtro antipishing di Internet
            Explorer 7/8 che non deve essere usato con la
            modlità "real time Phishing notification" che
            come ti ho già scritto invia tutti gli URL ai
            server centrali di Microsoft,per la verifica, se
            gli URL contengono dati sensibili, addio privacy,
            se per te non questo non un problema sono fatti
            tuoi, ma c'è gente che su Internet ci tiene ad
            avere un minimo di
            privacy.Quali sono i dati sensibili che un url può inviare? Un url che ha bisogno dei tuoi dati sensibili, magari pure in chiaro, non è decisamente un problema di browser.
      • pippo75 scrive:
        Re: Antiphishing
        - Scritto da: gnulinux86
        dato che stiamo parlando del filtro antipishing
        di Internet Explorer, dobbiamo ricordare che se
        attivano "real time Phishing notification" è un
        grosso pericolo per la privacy perchè invia tutti
        gli URL ai server centrali di Microsoft,per la
        verifica, la stessa cosa la possono fare anche gli altri, oppure due pesi e due bilancie?Se poi vogliono le password allora potrebbero prenderle anche senza scomodare il Phishing.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Antiphishing
          L'articolo parla di IE8, io parlo del filtro antipishig, presente di default su IE7/8 , spiegando che se usato in modalità "real time Phishing notification" è un grave rischio per la privacy, per il motivo che ho già spiegato 2 volte, dici che l'ho possono fare anche gli altri, hai idea di come funzioni il filtro antiphishing di Firefox???-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 giugno 2008 23.15-----------------------------------------------------------
          • Blackstorm scrive:
            Re: Antiphishing
            - Scritto da: gnulinux86
            hai idea di come funzioni il filtro
            antiphishing di
            Firefox???Personalmente no. Come funziona?
        • 75 pippo scrive:
          Re: Antiphishing
          o no...........ancora tu, quello che non capisce le domande ma risponde lo stesso, siamo alle solite, non hai compreso neanche stavolta, basta leggere la tua rispota.
    • Blackstorm scrive:
      Re: Antiphishing
      - Scritto da: Teo_

      IE8 introdurrà protezioni più efficaci contro
      attacchi di
      phishing
      Quindi ammettono che non funziona?La differenza fra "introdurre filtri PIU' efficaci" e "introdurre filtri che funzionano" mi pare sia palese.
      Resto dellidea che gli antiphishing "automatici"
      non possono essere una soluzione: fanno abbassare
      inutilmente lattenzione degli
      utenti.
      Per protezioni più efficaci mi auguro che
      intendano dire che lo
      toglieranno.Certo, mi pare un ottimo metodo per alzare l'attenzione degli utenti. Suppongo che dopo essere stati ripuliti a causa del sito di phishing, faranno sicuramente più attenzione.
  • Mario Busana scrive:
    Ma quali standard ?!?!!?!?
    NON è VERO !!Già scrissi tempo fa sull'argomento. IE 8 nella sua prima beta non rispettava gli standard. ... deve mostrare un box di 100x100 pixel e non mostrare ciò che eccede da queste dimensioni.IE6, IE7 , firefox, safari, opera... rispettano il codice. IE8 NO !Provare per credere.Arrivederci
    • Zeross scrive:
      Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
      - Scritto da: Mario Busana
      NON è VERO !!

      Già scrissi tempo fa sull'argomento.
      IE 8 nella sua prima beta non rispettava gli
      standard.


      style="width:100px;height:100px;overflow:hidden"

      ... deve mostrare un box di 100x100 pixel
      e non mostrare ciò che eccede da queste
      dimensioni.

      IE6, IE7 , firefox, safari, opera... rispettano
      il codice.


      IE8 NO !

      Provare per credere.

      ArrivederciIE8 versione finale è già uscito? Non mi risulta.Stai parlando di aria fritta dunque.
      • funari scrive:
        Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
        Ma leggi prima di commentare, ha detto la prima beta, cosa centra la release finale, mi sa tanto che sei tu parli di aria fritta.
        • BLah scrive:
          Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
          Invece ha ragione, se è una beta è chiaro che abbia problemi, bug, e tanto altro.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            ma io nel commento leggo, propio la prima beta, cosa centra la versione finale, se uno parla di una cosa, che senso ha parlarne di un altra, la versione finale, non ha minimamente menzionata,Zeros l'ha menzionata, perchè e di parte, e non gli piace ammettere certe cose che riguardano Microsoft, sarebbe bastato leggere il commento per capire.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2008 11.18-----------------------------------------------------------
          • funari scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            da utente windows che sono mi vergono di questi utenti, che non ammettono certe cose, io uso Windows ma non sono di parte, non posso non ammettere certi problemi, purtroppo molti, non riescono a non essere di parte, scambiano il sistema operativo che usano e tutto ciò che lo riguarda come se fosse una casa da difendere, ma se continueranno a fare così la Microsoft non migliorerà mai i suoi prodotti, e da utente windows non mi piace questo discorso, perchè se continueranno a dire e tutto bello, tutto funziona, non si andrà da nessuna parte.
          • marlboro scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            Ma guarda , non interessa che tu ti vergogni, è facile a scrivere un commento quì soipra, potrei scriverne 1000 che Vista è il miglior os al mondo, proprio come fa gnulinux86, dopo aver scritto un msg, ne manda altri per dimostrare che aveva ragione , con altri nomi. Si evince palese... Io sono un utyente Windows ma mi vergogno di chi non ammette certe cose... ANdate a giocare con le bambole, l'informatica è una cosa seria. - Scritto da: funari
            da utente windows che sono mi vergono di questi
            utenti, che non ammettono certe cose, io uso
            Windows ma non sono di parte, non posso non
            ammettere certi problemi, purtroppo molti, non
            riescono a non essere di parte, scambiano il
            sistema operativo che usano e tutto ciò che lo
            riguarda come se fosse una casa da difendere, ma
            se continueranno a fare così la Microsoft non
            migliorerà mai i suoi prodotti, e da utente
            windows non mi piace questo discorso, perchè se
            continueranno a dire e tutto bello, tutto
            funziona, non si andrà da nessuna
            parte.
          • funari scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            scusa ma perchè cambi nome prima ti sei firmato BLah, adesso Marlboro, non dirmi che non sei BLah perchè si capisce dal tuo commento, se tu non fossi di parte come me, non avresti dando ragione a Zeros, amesso che tu non sia Zeros!? ti ripeto se non eri di parte avresti inteso cosa intendeva dire Mario Bussana, riferendosi alla prima beta, comunque lascia perdere gli altri utenti, almeno Gnulinux è registrato, io uso un solo nome, tu lo cambi e non ne so il motivo.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            Se c'è qualcuno con crisi d'identità quello sei tu, a quanto vedo lasci commenti con nomi diversi, a differenza tua io son registrato, perchè non ti registri, così finalemte sappiamo chi sei? Comunque questi trucchetti per spostare l'attenzione su di se sono pessimi, anche se devo ammettere che ci sei riuscito. Cerca di non essere O.T l'articolo parla di Internet Explorer 8 beta2 non delle tue diverse identità.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2008 13.15-----------------------------------------------------------
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            mamma mia! acido come tutti i linari!
          • Office 2008 scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            Secondo me sei sfigatissimo
          • Mario Busana scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            - Scritto da: BLah
            Invece ha ragione, se è una beta è chiaro che
            abbia problemi, bug, e tanto
            altro.Allora evitasse per prima microsoft di inneggiare al rispetto degli standard. Le beta servono per risolvere eventuali bug.. ma una direttiva HIDDEN è la base di un browser...Specie di un browser che dovrebbe superare i rigidi test acid...
        • Zeross scrive:
          Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
          - Scritto da: funari
          Ma leggi prima di commentare, ha detto la prima
          beta, cosa centra la release finale, mi sa tanto
          che sei tu parli di aria fritta.Tu hai letto? Direi di no.Rileggiamo insieme:
          NON è VERO !!

          Già scrissi tempo fa sull'argomento.
          IE 8 nella sua prima beta non rispettava gli standard. "Rispettava"... la frase è al passato; come se fosse già stata rilasciata una versione più recente e continuasse a non rispettare lo standard in questione.Non basta leggere prima di commentare, serve anche sapere l'italiano, questo illustre sconosciuto... :D
          IE6, IE7 , firefox, safari, opera... rispettano il codice.

          IE8 NO !IE8 non è un prodotto finito, ma qui il problema esposto è dato come una cosa certa, immutabile e imprescindibile.Inoltre il fatto che IE6 e IE7 si comportino correttamente dovrebbe far capire che si tratta di un banale bug (e chi bazzica su Connect lo sa bene, dato che è stato segnalato tempo fa), e non certo di una scelta di non supportare lo standard.
          • Blackstorm scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            - Scritto da: Zeross


            NON è VERO !!



            Già scrissi tempo fa sull'argomento.

            IE 8 nella sua prima beta non rispettava gli
            standard.


            "Rispettava"... la frase è al passato; come se
            fosse già stata rilasciata una versione più
            recente e continuasse a non rispettare lo
            standard in
            questione.
            Non basta leggere prima di commentare, serve
            anche sapere l'italiano, questo illustre
            sconosciuto...
            :D
            Si, ma anche dandoti ragione, cosa c'entra il fatto che la beta1 non rispettava gli standard quando qui si sta parlando del fatto che la beta2 rispetta gli standard?
          • amorino scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            cosa centra, non lo sai che Zeross, è uno dei 3 venaratori di Microsoft di puntoinformaico? al primo posto c'è Dovella al secondo Renji Abarai ed al terzo Zeross. Con questi 3 utenti guai a parlare male di mamma Microsoft, cadebbrero in depresione.
          • Zeross scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            - Scritto da: Blackstorm
            Si, ma anche dandoti ragione, cosa c'entra il
            fatto che la beta1 non rispettava gli standard
            quando qui si sta parlando del fatto che la beta2
            rispetta gli standard?Il punto è che, perdona il gioco di parole, il punto lo si potrà fare con l'uscita finale di IE8.Nessuno ha mai detto che IE8 Beta 1 supportà già completamente CSS 2.1 (se ben ricordo, da qualche parte su msdn, c'è un documento che specifica cosa è supportato e cosa no).Per la beta 2 non si sa ancora nulla di preciso. Quello che è stato detto è che la versione finale supporterà completamente le specifiche CSS 2.1.In sostanza l'amico sopra s'è fatto un viaggio mentale basato su sue personalissime aspettative.
          • di passaggio scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            lecchino come tutti i winari.
          • Zeross scrive:
            Re: Ma quali standard ?!?!!?!?
            - Scritto da: di passaggio
            lecchino come tutti i winari.Buona serata anche a te, pupazzo. :D
  • judas scrive:
    Speriamo...
    ...che in questa versione introducano l'uninstaller di IE, sarebbe ora!
  • nello gala scrive:
    Entro agosto...
    Tolgono la munnezza dalle strade di napoli!Fesseria per fesseria....Napoletano doc, chiariamo!ps ai volontari che dal nord scenderanno qui da noi un consiglio: attenti a non farvi spogliare!Ricordarsi cosa sucedeva ai marinai americani dopo lo sbarco di salerno e fino agli anni '60....cosa?beh, restavano in mutande!Come noi quando usavamo ie 6 e ci ritrovavamo con dialer installati senza saperlo.....
  • anonimo scrive:
    Sta per arrivare IE8!!!
    Grazie dell'articolo! Io ho girato il tutto al ministro della difesa.
    • nello gala scrive:
      Re: Sta per arrivare IE8!!!
      Facci sapere la risposta!ps ma hai specificato che si tratta di un browser?Sai La Russa ha altri hobby , altro che internet, e non è come Parisi!Ovviamente dopo aver parlato di un must come opera perché non leccare anche Ms?I poveri troll così vengono accontentati!Si fa come con il ciuccio, asino ndr, si va avanti con carota e bastone!Ancora non è pronta la beta e opplà la marketta....
Chiudi i commenti