Green Pass: online il sito per i certificati

Green Pass: online il sito per i certificati

Con la firma del DPCM entra in funzione la piattaforma per il rilascio delle certificazioni verdi in formato digitale o cartaceo.
Con la firma del DPCM entra in funzione la piattaforma per il rilascio delle certificazioni verdi in formato digitale o cartaceo.

Con la firma del DPCM da parte del Presidente del Consiglio Mario Draghi prende il via ufficialmente l'emissione dei Green Pass anche in Italia. Viene in pratica attivata la Piattaforma DGC (Digital Green Certificate) che permetterà ai cittadini di ottenere il certificato verde che attesta vaccinazione, guarigione o negatività al test. A partire dal 1 luglio, il green pass italiano sarà valido come Certificato COVID digitale UE.

Green Pass: come ottenere la certificazione

Il certificato verde viene rilasciato dal Ministero della Salute sulla base dei dati trasmessi da Regioni e Province Autonome. Quando il certificato è pronto, l'utente riceverà un SMS con mittente “Min. Salute” o una email da “Ministero della Salute” (noreply.digitalcovidcertificate@sogei.it). A questo punto si potranno sfruttare tre opzioni per visualizzare, scaricare e stampare il green pass:

Nei prossimi giorni sarà possibile utilizzare anche l'app IO. Chi non possiede strumenti digitali (computer, tablet o smartphone) deve chiedere il certificato in formato cartaceo al medico di famiglia, al pediatra o in farmacia.

L'emissione dei certificati è gratuita. I green pass relativi a tutte le vaccinazioni effettuate a partire dal 27 dicembre 2020 saranno disponibili entro il 28 giugno. Fino al 30 giugno, le documentazioni attestanti l’avvenuta vaccinazione, la guarigione e l'esito negativo di un test (molecolare o antigenico) effettuato nelle 48 ore antecedenti avranno la stessa validità della certificazione verde.

Queste sono le validità delle singole certificazioni:

  • Vaccinazione: per la prima dose dei vaccini che ne richiedono due, la certificazione sarà disponibile dal 15° giorno dopo la somministrazione e avrà validità fino alla dose successiva. Nei casi di seconda dose o dose unica per pregressa infezione, la certificazione sarà disponibile entro un paio di giorni e avrà validità per 270 giorni dalla data di somministrazione. Nel caso di vaccino monodose, la certificazione sarà disponibile dal 15° giorno dopo la somministrazione e avrà validità per 270 giorni.
  • Tampone negativo: la certificazione sarà disponibile in poche ore e avrà validità per 48 ore dall’ora del prelievo.
  • Guarigione: la certificazione sarà disponibile entro il giorno seguente e avrà validità per 180 giorni.

Per tutte le informazioni è possibile contattare il Numero Verde 800.91.24.91 (attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00) oppure scrivere a cittadini@dgc.gov.it.

Fonte: Governo.it
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 06 2021
Link copiato negli appunti