Groklaw annuncia il proprio epilogo

Il sito paralegale divenuto voce autorevole seguendo da vicino il contenzioso SCO-Linux chiude i battenti. Il lavoro è concluso, dichiara la fondatrice Pamela Jones

Roma – È stata la principale fonte d’informazione sulle vicende legali che hanno riguardato SCO e Linux. Una voce autorevole al punto da meritare un diretto contraltare . Ora, dopo circa otto anni di attività Groklaw.net ha deciso di concludere la propria storia .

“Ho deciso che Groklaw cesserà con la pubblicazione degli articoli nel giorno del nostro anniversario, il 16 maggio”, dichiara sul sito Pamela Jones, giurista e creatrice di Groklaw . Il sito aveva ben presto raggiunto la notorietà prendendo le parti di Linux e IBM nella battaglia contro SCO per questioni di copyright e licenze . La ragione della chiusura del sito è essenzialmente una: la contesa tra Linux e SCO si è conclusa con la vittoria del primo e quindi Groklaw non ha più ragione di esistere .

Groklaw.net , che non ha mai nascosto la propria simpatia per la comunità del Pinguino, ha compiuto un massiccio lavoro di raccolta e analisi dei documenti legali grazie all’impegno e alla dedizione di uno stuolo di volontari. Jones ha sempre sottolineato come il sito sia stato per lei soltanto un hobby, una grande passione che non ha più senso portare avanti dal momento che Linux ha trionfato nel contenzioso legale e SCO è stata costretta a scontare una condanna finanziaria imponente.

Sebbene Jones sostenga che le stesse persone che hanno sostenuto SCO siano ancora intenzionate a distruggere Linux, la battaglia è finita e Groklaw ha esaurito la propria funzione. La fondatrice del sito ha inoltre dichiarato di avere altri compiti da svolgere e un nuovo progetto pronto alla partenza.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Applicazion i Punto Net scrive:
    Interessante
    Interessante questa Notizia.La parte più bella, da quanto ho capito, è che la pellicola è autoriparante.Dadove lo prende il Materiale per ripararsi ?
    • attonito scrive:
      Re: Interessante
      - Scritto da: Applicazion i Punto Net
      Interessante questa Notizia.
      La parte più bella, da quanto ho capito, è che la
      pellicola è
      autoriparante.
      Dadove lo prende il Materiale per ripararsi ?ti sei perso la parte "Gli ambiziosi obiettivi di Cessna - che teorizza persino la capacità di STAR-C2 di autoripararsi da eventuali buchi e strappi alla pellicola di protezione - dovranno a ogni modo aspettare non poco, visto che i piani di NASA prevedono l'adozione di una simile tecnologia non prima del lustro 2030-2035."Posso teorizzare di andare su Ganimede (Satellite di Giove) la arrivarci, e' un altro paio di maniche.Io credo stiano facendo gli "sboroni" per ingolosire il pollo, tutto qui.
      • ciccio pasticcio quello vero scrive:
        Re: Interessante
        solita notizia pseudo-scientifica da corriere della sera o quotidiano online (non di settore) a caso...
        • Non Me scrive:
          Re: Interessante
          Stavo appunto pensando che ci azzecca una notizia simile su PI... oddio tecnologia ok, interessante magari pure, ma tecnologia informatica dove?
  • bazinga scrive:
    il "condom per aeroplani"
    Ma LOL! :D
Chiudi i commenti