Hangouts, addio: inizia il redirect a Google Chat

Hangouts, addio: inizia il redirect a Google Chat

Prende ufficialmente il via il passaggio da Hangouts a Google Chat annunciato ormai tempo fa: le tappe del lulgo addio al servizio.
Prende ufficialmente il via il passaggio da Hangouts a Google Chat annunciato ormai tempo fa: le tappe del lulgo addio al servizio.

Si registra oggi una nuova tappa nel lungo percorso di pensionamento di Hangouts. Su dispositivi mobile, gli utenti del servizio stanno vedendo comparire un messaggio in-app che spinge a effettuare la migrazione verso Google Chat. Le possibilità per farlo sono due: scaricare l’applicazione oppure passare dalla sezione dedicata all’interno di Gmail.

Tutti su Google Chat, è tempo di salutare Hangouts

Per chi invece ancora scambia messaggi su Hangouts attraverso l’apposita estensione del browser Chrome, scatta in automatico il redirect verso il servizio integrato nel client di posta elettronica. Ancora, a partire dal mese di luglio, coloro legati a Hangouts in Gmail passeranno direttamente a Google Chat. Insomma, i tempi sono ormai quasi maturi per l’addio definitivo, che non avverrà però prima del novembre 2022.

Nonostante stiamo incoraggiando tutti a effettuare il passaggio a Chat, la versione Web di Hangouts continuerà a rimanere disponibile fino alla seconda metà di quest’anno. Gli utenti vedranno un avviso nel prodotto, almeno un mese prima che Hangouts sul Web inizi a direzionare verso Chat sul Web.

Hangouts: è alle porte il passaggio a Google Chat

Il passaggio delle chat da un servizio all’altro avverrà in modo del tutto automatico. Il consiglio che giunge da Google è quello di effettuare comunque un’esportazione dei propri dati attraverso lo strumento Takeout, seguendo le istruzioni fornite.

Questi, secondo il gruppo di Mountain View, i vantaggi offerti da quello che viene definito senza giri di parole un upgrade, soprattutto in relazione a Workspace.

Google Chat offre un’esperienza moderna e integrata in Google Workspace. Abbiamo grandi ambizioni per il futuro di Google Chat e, nel corso dei prossimi mesi, vedrete nuove funzionalità come le chiamate dirette, l’in-line threading di Spaces e la possibilità di condividere o visualizzare più immagini in contemporanea. Approcciando questo step finale per portare gli utenti rimasti a Hangouts in Chat, speriamo possano apprezzare i nostri continui investimenti finalizzati a rendere Chat un valido luogo in cui creare e collaborare.

Il corso “Produttività per creativi con gli strumenti di Google Workspace” è in sconto del 72% su Domestika.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 giu 2022
Link copiato negli appunti