Hanno disossato il MacBook Air

Non si accontentavano delle specifiche Apple, nossignore, volevano proprio vedere con i loro occhi come era fatto dentro il MacBook Air : in una sala operatoria hanno esposto organo per organo le interiora dell'ultrasottile della Mela.

Non si accontentavano delle specifiche Apple, nossignore, volevano proprio vedere con i loro occhi come era fatto dentro il MacBook Air : in una sala operatoria hanno esposto organo per organo le interiora dell’ultrasottile della Mela.

Sono i malvagi chirurghi di Gizmodo.fr i primi ad aver tentato l’operazione. A scoprire, senza troppe sorprese, che il controller multitouch è esattamente quello dell’iPod Touch, come dell’iPod è anche l’hard disk.
O a verificare come non sia solo il micro-microprocessore a fare la sottigliezza, contribuisce anche uno schermo LCD da 3 millimetri, leggerissimo (in tutto il complesso LCD non raggiunge i 470 grammi).

Tutti i dettagli splatter accompagnati da foto sono sul sito francese . Sconsigliato a deboli di cuore e fashion victim.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • trombo82 scrive:
    Sicuri...o no?!
    Da grande goooooguliano spero tanto che lo zio Bill spenda tanti soldini comprando la yhaoo girella e faccia un tonfo grande quanto grande è il culo che si trova......ma un terribile amletismo mi gira tra le membra.... Quanto saranno sicuri i miei dati usando un so maneggiato dal Sig. Alfoso Google? Se non mi ricordo male qualche tempo fa ci furono grossi problemi di privacy legati alle preferenze di navigazione delle utenze googoliane...!
  • Nella Sgualdri scrive:
    Re: Su cosa basi queste "credenze"?
    Non é una classifica di notorietá bensi di valore economico. Io non so nemmeno chi sia Vuitton :D
  • Africano scrive:
    E tu non lo aiuti Zio Bill?
    Zio Bill è nei pasticci e vuole sbocconcellarsi yahoo, merendina che gli costa un occhio della testa di polifemoma nessuno gli vuole dare qualche suggerimento utile per cambiare programma e fare veramente concorrenza a gugol?Capisco che può stare antipatico ma è un buon motivo per lasciarlo coi suoi disturbi alimentari?Fai il bravo, aiuta Zio Bill, sono sicuro che qualche idea migliore che papparsi yahoo ce l'hai(newbie)
  • Enjoy with Us scrive:
    Microsoft Vs Google
    Ma vi rendete conto Microsoft ha accumulato tanti soldi abusando della sua posizione di monopolio sui SO che adesso può permettersi di lanciare un'opa da 44 miliardi di dollari!Secondo me sta buttando via soldi, Yahoo non li vale tutti quei soldi, in un momento poi di difficoltà dell'economia mondiale (quella reale non quella virtuale di internet), si è visto a gennaio cosa basta per innescare rovinose cadute dei mercati, rischia veramente di bruciare per niente quei 44 miliardi.Ma su quali fondamentali la capitalizzazione di Yahoo è cosi alta? Che giro di affari hanno?Credo che se arrivano al miliardo di dollari all'anno sia già grasso che cola....
    • nome e cognome scrive:
      Re: Microsoft Vs Google

      Ma su quali fondamentali la capitalizzazione di
      Yahoo è cosi alta? Che giro di affari
      hanno?
      Credo che se arrivano al miliardo di dollari
      all'anno sia già grasso che
      cola....E' un bel pò di più di un miliardo, ma ti bastava cercarlo su google.
  • Pablo scrive:
    unaDuralesione
    E funziona ?
  • Micro scrive:
    Calo guadagni di AdSense?
    http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2008/02...Microsoft ha comprato Yahoo? Google-Linux-FireFox faranno il botto?Interessante la parte:E quindi sarà la volta del social networking. Già in questi giorni Google lamentava che la flessione dei suoi ricavi publicitari era dovuta ai minimi garantiti troppo alti che è tenuto a dare alle grandi piattaforme di social networking, come MySpace e Facebook. Non possono più permetterselo: per questo mangeranno, compreranno, metteranno in un angolo tutti gli altri, anche quelli che oggi ci sembrano grandi e che domani potrebbero rivelarsi maledettamenti piccoli. Finirà che vedremo in Ruper Murdoch un cavaliere di libertà.Ecco allora perche' in rete alcuni si lamentavano del calo dei guadagni. E' finita la pacchia per i fan di Goo-Linzzz-FFPer tutti i fan del trio GooLiFF (Gogole-Linux-FireFox)Bene bene
    • Kivron scrive:
      Re: Calo guadagni di AdSense?
      - Scritto da: Micro
      http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2008/02


      Microsoft ha comprato Yahoo? Google-Linux-FireFox
      faranno il
      botto?

      Interessante la parte:

      E quindi sarà la volta del social networking. Già
      in questi giorni Google lamentava che la
      flessione dei suoi ricavi publicitari era dovuta
      ai minimi garantiti troppo alti che è tenuto a
      dare alle grandi piattaforme di social
      networking, come MySpace e Facebook. Non possono
      più permetterselo: per questo mangeranno,
      compreranno, metteranno in un angolo tutti gli
      altri, anche quelli che oggi ci sembrano grandi e
      che domani potrebbero rivelarsi maledettamenti
      piccoli. Finirà che vedremo in Ruper Murdoch un
      cavaliere di
      libertà.


      Ecco allora perche' in rete alcuni si lamentavano
      del calo dei guadagni. E' finita la pacchia per i
      fan di
      Goo-Linzzz-FF

      Per tutti i fan del trio GooLiFF
      (Gogole-Linux-FireFox)

      Bene beneSei triste
    • FinalCut scrive:
      Re: Calo guadagni di AdSense?
      - Scritto da: Micro
      Ecco allora perche' in rete alcuni si lamentavano
      del calo dei guadagni. E' finita la pacchia per i
      fan di
      Goo-Linzzz-FF

      Bene benemah... chi si lamenta? link?i miei ricavi provenienti da AdSence a gennaio rispetto allo stesso periodo di un anno fa sono saliti del 250%rispetto a novembre 2007 (dicembre è un mese morto) invece sono saliti del 15%Abbiamo assunto due persone quest'anno in azienda coperti dai ricavi di Google... e proprio non capisco la storia del calo dei ricavi.Sai qual'è il bello? che per i network pubblicitari di M$ e Yahoo il nostro sito non raggiunge il numero di impression minime per essere considerato.... MAVAFF.....!!!!!!!!!!!!!(linux)(apple)
  • Wowowo scrive:
    GdF contesta a Google tasse evase
    L'articolo e' riportato qui:http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=238105
  • Gian scrive:
    GOOGLE FAI SCHIFO
    Ma fatemi capire. Google monopolista del mercato, si lamenta che Microsoft tenta di comprare Yahoo perche' secondo Google stessa, sarebbe una operazione che rovina la libera concorrenza, e dunque, cosa fa? Cerca di comprarsi lei Yahoo?Ma siamo diventati matti? Avrebbe il 95% del mercato dei motori di ricerca. Sarebbe la FINE del mercato libero.Che faccia tosta schifosa. Tifo Microsoft.
    • Kivron scrive:
      Re: GOOGLE FAI SCHIFO
      Google non la paghi.Basta e avanza per farle dire ciò che vuole.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: GOOGLE FAI SCHIFO
        contenuto non disponibile
        • Kivron scrive:
          Re: GOOGLE FAI SCHIFO
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Kivron

          Google non la paghi.

          come le reti mediaset fino a qualche anno fa


          Basta e avanza per farle dire ciò che vuole.

          sbagliato, come per le reti mediaset fino a
          qualche anno
          fa.Fami capire: tu paghi per vedere Canale 5, Italia 1 e Rete 4?Ma soprattutto cosa centra con la notizia?Politicizziamo anche Google, adesso?
    • krane scrive:
      Re: GOOGLE FAI SCHIFO
      - Scritto da: Gian
      Ma fatemi capire. Google monopolista del mercato,
      si lamenta che Microsoft tenta di comprare Yahoo
      perche' secondo Google stessa, sarebbe una
      operazione che rovina la libera concorrenza, e
      dunque, cosa fa? Cerca di comprarsi lei
      Yahoo?Intanto chiediti che tecnica utilizza Microsoft per comprare Yahoo ?Proposta di acquisto fatta agli azionisti ?Proposta di acquisto fatta alla dirigenza esecutiva ?Rastrellamento delle azioni ?Gia' se rispondi a questa domanda dovresti capire la posizione di entrambe.
      Ma siamo diventati matti? Avrebbe il 95% del
      mercato dei motori di ricerca. Sarebbe la FINE
      del mercato libero.
      Che faccia tosta schifosa. Tifo Microsoft.Che e' un po' come dire: odiamo gli sbirri perche' usano violenza fisica e psicologica contro i "bravi ragazzi" che lavorano per AlCapone.
      • enneci scrive:
        Re: GOOGLE FAI SCHIFO


        Che faccia tosta schifosa. Tifo Microsoft.Fai bene, d'altronde M$ la faccia tosta non ce l'ha... noooo.... è molto ma molto peggio con i suoi patti mafiosi che ti obbligano a comprare il loro monnezza software...Sei proprio un cugliuna!
        • krane scrive:
          Re: GOOGLE FAI SCHIFO
          - Scritto da: enneci


          Che faccia tosta schifosa. Tifo Microsoft.

          Fai bene, d'altronde M$ la faccia tosta non ce
          l'ha... noooo.... è molto ma molto peggio con i
          suoi patti mafiosi che ti obbligano a comprare il
          loro monnezza
          software...
          Sei proprio un cugliuna!Scusa, ma di un po' come quoti tu ???
    • 123 scrive:
      Re: GOOGLE FAI SCHIFO
      - Scritto da: Gian
      Ma fatemi capire. Google monopolista del mercato,questa frase non ha sensonel mercato di google c'è concorrenzaricorda poi che google fu l'ottavo motore di ricercaad arrivare non il primo
      si lamenta che Microsoft tenta di comprare Yahoo
      perche' secondo Google stessa, sarebbe una
      operazione che rovina la libera concorrenza, e
      dunque, cosa fa? Cerca di comprarsi lei
      Yahoo?solo falistà
      Ma siamo diventati matti? Avrebbe il 95% del
      mercato dei motori di ricerca. Sarebbe la FINE
      del mercato
      libero.

      Che faccia tosta schifosa. Tifo Microsoft.sei un ipocritaquelli si che sono monopolistinon ho capito se sei un ignorante (da ignoraree allora studia) o se sei in cattiva fede
  • Pablo scrive:
    Yahoo ms
    Avete provato a visitare maps.live.com con un browser che non sia Internet Explorer ?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Yahoo ms
      contenuto non disponibile
    • pippo75 scrive:
      Re: Yahoo ms
      - Scritto da: Pablo
      Avete provato a visitare maps.live.com con un
      browser che non sia Internet Explorer
      ?ma allora funziona, ma quel velocirapto di zio bill ha fatto apposta.Sono andato varie volte nel sito con opera e quello mi passava "http://intl.local.live.com/".Sarà perchè vuole fornire servizi solo ai suoi clienti, ma viene di dire "brutto, brutto, brutto".considerando che la mappa fotografica è vecchia di almeno 7 anni.fortuna che la concorrenza è presente e posso usare altri siti.
  • Cristian scrive:
    Lista Motori Ricerca alternativi !
    Sul mio blog ho inserito una lista di motori di ricerca "alternativi": http://www.manualinux.com/blog/Quì invece ce ne sono altri liberamente utilizzabili:http://www.manualinux.com/italia/websearchengines.phpManualinux, il Manuale su Linux http://www.manualinux.com
  • kbozen scrive:
    Yahoo may consider Google alliance
    http://www.reuters.com/article/ousiv/idUSN0362915520080204SAN FRANCISCO/NEW YORK (Reuters) - Yahoo Inc would consider a business alliance with Google Inc as one way to rebuff a $44.6 billion takeover proposal by Microsoft, a source familiar with Yahoo's strategy said on Sunday.Yahoo management is considering revisiting talks it held with Google several months ago on an alliance as an alternative to Microsoft's bid, that source said. [...]
  • mirkojax scrive:
    macche google monopolistaaaa
    macche monopolio come qualcuno diceva, un monopolio lo e' quando e' imposto . Tutti sono liberi di cambiare motore di ricerca, adwords, adsense anche domani. Io a volte uso dogpile simpatico..e che Google ha fatto tutto meglio degli altri e si merita la popolarita'. Un esempio a caso? le mappe di live.com microsoft, su mac e safari fanno proprio pieta'. Dopo un 1 anno che manco andavano ora sembra mapquest di 5 anni fa. Deve essere una versione speciale scarsa per mac perche Su pc e' tutto diverso. Oppure su firefox vanno benino ma le funzioni 3d necessitano internet explorer. Ma che programmatori hannooo? Brin lasciali fare, non ti preoccupare io sto con te.
  • Deadscape scrive:
    Mi ricordo quando Netscape era il top
    Il resto era finta concorrenza... Non so se vi ricordate ma il browser della Netscape era veramente un capolavoro, veloce, piccolo e veloce da installare. Il resto (quel poco che c'era) faceva abbastanza schifo. IE poi... manco a parlarne, era agli esordi.Poi col tempo (dalla versione 4 in poi, secondo me) Netscape ha iniziato a perdere colpi. Sempre più pesante, sempre meno scattante, ... sempre più pieno di bug. Intanto Explorer avanzava lentamente (per modo di dire) sulla scena, mentre Netscape stava a guardare.Un giorno Netscape ha smesso di essere un browser e il suo sito si è trasformato in un simil-portale assolutamente inutile. Nella guerra dei browser, è stato il primo a cambiare le cose ma anche il primo a soccombere miseramente.Amen.Ora è il turno di Google. I tempi sono cambiati, la guerra è accanita e non lascia superstiti. Vedremo cosa succederà. Di fatto Google ha letteralmente paura e lo ha dimostrato con una "lettera aperta" che rasenta il ridicolo per ipocrisia e banalità.Microsoft ha dei soldi da spendere e li vuole investire/buttare/altro in Yahoo. A Google non va bene? Problemi suoi. Oppure faccia una contro-proposta. Oppure stia zitta.Vogliamo veramente credere che alla Google siano dei santi, interessati "alla libertà dei navigatori"?:)
    • anonimo01 scrive:
      Re: Mi ricordo quando Netscape era il top

      Vogliamo veramente credere che alla Google siano
      dei santi, interessati "alla libertà dei
      navigatori"?

      :)bah: vogliamo davvero credere che nessuno ne sapesse niente?perfino i "muri" di certi "luoghi" sanno e sapevano di questa storia...e google non era da meno...forza, che carnevale è quasi finito (ma le mascherate, come queste, dureranno per sempre)
  • BLah scrive:
    La lotta non può fare che bene.
    La lotta tra BigG e BigM, se comprerà Yahoo, non farà che bene ad entrambi e a noi.
    • Deadscape scrive:
      Re: La lotta non può fare che bene.

      La lotta tra BigG e BigM, se comprerà Yahoo, non
      farà che bene ad entrambi e a noi.Ooooh allora qualcuno capace di ragionare... c'è!
  • Google faccia tosta scrive:
    Google faccia tosta
    Bell faccia tosta quando compravano DC era per il bene della concorrenza e adesso si lamentano di vedere che un compeitor si raffoza.Google pr(rr) :-)
  • Monopolisti scrive:
    Microsoft + Yahoo = Stop Google Monopoly
    Lapalissiano... Con Live e Yahoo sotto lo stesso tetto, Google sente il fiato dell inseguitore sul collo. Sembra non gli piaccia.Google ha piu del 50% delle ricerche online, se vuole evitare trusts etc. dovrebbe iniziare a scorporare la societa in tre: una per le ricerche online, una per internet advertising e una per applicazioni B2B.Prima lavate i Vs. panni sporchi, poi potrete criticare quelli degli altri!
    • Luigi scrive:
      Re: Microsoft + Yahoo = Stop Google Monopoly
      - Scritto da: Monopolisti
      Lapalissiano... Con Live e Yahoo sotto lo stesso
      tetto, Google sente il fiato dell inseguitore sul
      collo. Sembra non gli
      piaccia.E fino a qui ci sono...

      Google ha piu del 50% delle ricerche online, se
      vuole evitare trusts etc. dovrebbe iniziare a
      scorporare la societa in tre: una per le ricerche
      online, una per internet advertising e una per
      applicazioni
      B2B.E perchè dovrebbe scorporarla? Mica è reato avere più business o detenere una posizione di leadership di mercato? Se Google iniziasse ad usare questa posizione dominante per impedire agli altri di entrare in concorrenza allora violerebbe le leggi antitrust. Per ora non sembra che lo stia facendo.
    • BlueSky scrive:
      Re: Microsoft + Yahoo = Stop Google Monopoly

      Google ha piu del 50% delle ricerche online, se
      vuole evitare trusts etc. dovrebbe iniziare a
      scorporare la societa in tre: una per le ricerche
      online, una per internet advertising e una per
      applicazioni
      B2B.Non ne vedo il motivo. Google non sfrutta la propria posizione per impedire ai competitor di farle concorrenza. Per caso mette clausule che ti impediscono di servirti di altre società per la pubblicità online? In questo mercato non ci sono lockin o clausule anticoncorrenza. Invece conosciamo bene qualcunaltro per aver messo sempre i bastoni fra le ruote di chi correva più forte.MS dovrebbe essere smembrata. Se non obbligano lei (che effettivamente può impedire una reale concorrenza tra sistemi operativi, applicazioni e hardware) a spezzarsi in 3-4 aziende più piccole, non vedo perché dovrebbero obbligare Google che non può imporsi a nessuno né bloccare lo sviluppo degli altri.
  • TUBU scrive:
    E' IL CAPITALISMO , PUPA...
    Cosa mi frega se MS vuole cuccarsi YahooYahoo è o non è una SPA?Alora?Chi ha la grana comprachi ha i pidocchi si gratta...
  • ninjaverde scrive:
    Pacman
    La M$ come il famoso giochino....La M$ cerca di ingoiare tutto anche se minacciata dai sistemi open...Chissà erò se a furia di ingoiare "pastiglie" andrà a finire che ne ingoierà una avvelenata... @^
  • isaia panduri scrive:
    la catena alimentare
    Il fatto che sia possibile sborsare 44 miliardi di dollari per comprarsi Yahoo per quanto spettacolare è solo l'ennesima riprova che esiste una catena alimentare su internet come dovunque. C'è un pesce enorme che questa volta si sta mangiando un pesce molto molto grosso. Il quale pesce si era mangiato Flickr, per esempio.Dal lato google le cose stanno allo stesso modo. Si è mangiata Blogger, picasa e decine di altri piccoli pesci.Ebay si è mangiata Skype, Amazon si è pappata IMDB...Insomma, tutti mangiano quello che possono e non appena possono, cercando di dominare.Il problema in questo oceano feroce, o forse sarebbe meglio dire l'eccezione, è Wikipedia e altri simili siti come Sourceforge, che a tutti gli effetti non possono essere assimilati. Se diventano loro i siti di riferimento... per gli altri son dolori, tant'è che la stessa google sta facendo di tutto per costruire un omologo di Wikipedia in modo da poter stornare preziosi utenti da quest'ultima.Quello che ci si deve domandare è che succede quando rimangono solo due mostruosi pesci, nel mare. In natura i cicli alimentari si autoregolano, se ci sono troppi predatori e poche prede, in breve i predatori soffrono e muoiono fino a che il loro numero ritorna compatibile col numero di prede. Ma su internet, così come in tutti gli ecosistemi artificiali creati dall'uomo, questo meccanismo di autoregolazione non funziona. Se rimane un solo operatore dominante, esso può fare ciò che vuole e, tipicamente, quello che vuole è sempre il meno possibile.Come molti sanno, quando la Ford aveva il monopolio delle automobili negli USA, produceva un solo modello (il modello T) e lo stesso Ford disse "i clienti possono avere la macchina del colore che preferiscono basta che sia il nero". La stessa Fiat, prima della concorrenza giapponese, produceva le proprie vetture così poco accessoriate che a momenti anche le ruote erano un optional da comprare a parte. Ma se lo poteva permettere perché operava in regime di quasi monopolio ed in mercato protetto.Beh, il rischio che corre internet, con pochi pesci a sguazzare nelle suo correnti è lo stesso. E' già accaduto nel software, basta pensare al caso Adobe (con l'acquisizione di Macromedia) o alla stessa Microsoft. Per quanto possa sembrare illogico, per il consumatore è sempre e comunque meglio se il mercato viene tenuto diversificato (anche "a forza", nel senso imponendolo per legge) piuttosto che lasciare che vinca il migliore in un settore in cui il migliore non è che ha le migliori idee bensì semplicemente colui che ha più soldi.
    • Deadscape scrive:
      Re: la catena alimentare

      Per quanto possa sembrare
      illogico, per il consumatore è sempre e comunque
      meglio se il mercato viene tenuto diversificato
      (anche "a forza", nel senso imponendolo per
      legge) piuttosto che lasciare che vinca il
      migliore in un settore in cui il migliore non è
      che ha le migliori idee bensì semplicemente colui
      che ha più soldi.Ottimo post (interessante e ben argomentato). Va però detto che Google sta facendo venire il latte alle ginocchia perchè la "direzione" ha steso una lettera pubblica ai limiti del patetico, in seguito alla possibile acquisizione di Yahoo da parte di Microsoft. È questo, credo, che li fa passare per ridicoli. Fossero puri e candidi allora niente da dire... ma sono stati pesci grossi anche loro e hanno mangiato (parecchio) pure loro.Una lettera del genere la capirei se scritta da un bimbo picchiato da un compagno di classe.
  • L.Ian. scrive:
    Non capisco..
    Onestamente non capisco il clamore di questa notizia se non quello da rilevare nel mondo economico finanziario.Spesso si pubblicizza Google come il bene e MS come il male, il cattivo di redmond che vuole fare il bello e il cattivo tempo anche nel mondo di internet..mentre google che nell'interesse dell'utente decide di levarsi a paladino della giustizia informatica.Manca da rilevare pero'un dato di fatto.. MS e Google sono imprese, col profitto come obiettivo. Se una trova possibilità di business a scapito dell'altra è naturale che l'altra obietti.. non fatevi fuorviare pero' dalle manifestazioni di buonismo che G ostenta: il problema è uno.. se MS rosicchia una fetta del suo mercato G ha meno profitto. La verità è che nessuno dei due ha come scopo quello di tutelare l'utenza, ma quello di fare soldi. Per cui.. niente di quanto sta avvenendo accade per mano di qualcuno che pensa a noi, se non come fonte di reddito.Per cui ne G ne MS sono il male, ne sono il bene. Sono due colossi dell'informatica che si scontrano sullo stesso mercato di fronte ai quali noi siamo solamente la fonte dei click pubblicitari a cui entrambi non vogliono rinunciare.
    • krane scrive:
      Re: Non capisco..
      - Scritto da: L.Ian.
      Onestamente non capisco il clamore di questa
      notizia se non quello da rilevare nel mondo
      economico finanziario.
      Spesso si pubblicizza Google come il bene e MS
      come il male, il cattivo di redmond che vuole
      fare il bello e il cattivo tempo anche nel mondo
      di internet..mentre google che nell'interesse
      dell'utente decide di levarsi a paladino della
      giustizia
      informatica.
      Manca da rilevare pero'un dato di fatto.. MS e
      Google sono imprese, col profitto come obiettivo.
      Se una trova possibilità di business a scapito
      dell'altra è naturale che l'altra obietti.. non
      fatevi fuorviare pero' dalle manifestazioni di
      buonismo che G ostenta: il problema è uno.. se MS
      rosicchia una fetta del suo mercato G ha meno
      profitto.


      La verità è che nessuno dei due ha come scopo
      quello di tutelare l'utenza, ma quello di fare
      soldi. Per cui.. niente di quanto sta avvenendo
      accade per mano di qualcuno che pensa a noi, se
      non come fonte di
      reddito.

      Per cui ne G ne MS sono il male, ne sono il bene.
      Sono due colossi dell'informatica che si
      scontrano sullo stesso mercato di fronte ai quali
      noi siamo solamente la fonte dei click
      pubblicitari a cui entrambi non vogliono
      rinunciare.Gia, senonche' se guardiamo la storia legale delle due aziende si possono trovare differenze belle grosse e tutte a sfavore di microsoft :http://www.groklaw.net/staticpages/index.php?page=2005010107100653
      • L.Ian. scrive:
        Re: Non capisco..
        e quindi?non altera di una virgola il dato di fatto esposto.
      • L.Ian. scrive:
        Re: Non capisco..
        ma davvero esiste qualcuno cosi' ingenuo da pensare che google muove il suo passo pensando a salvaguardare la tua condizione di utente felicemente inserito nel mercato?o pensi che piuttosto alzi la voce perchè MS ha la potenza econmica,tecnica e tecnologica per andare a rompere le uova nel paniere a casa sua?
        • anonimo01 scrive:
          Re: Non capisco..
          ma davvero esiste qualcuno cosi' ingenuo da pensare che questa storia sia emersa "a sorpresa" e che google (e company) non ne sapessero nulla? :-o ma se sono anni che se ne parla...
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Non capisco..
          - Scritto da: L.Ian.
          ma davvero esiste qualcuno cosi' ingenuo da
          pensare che google muove il suo passo pensando a
          salvaguardare la tua condizione di utente
          felicemente inserito nel
          mercato?Esiste certamente qualcuno tanto ingenuo da mettere sullo stesso piano Google e Microsoft quando si parla di tutela della concorrenza.
  • anonimo01 scrive:
    ...ma a cosa strillate?
    non capisco...che M$ fosse interessata e si sarebbe pigliata YHO! si sapeva da tempo, era previsto, ed è pure già stato visto....non capisco cosa ha la gente, anche qui dentro, da strillare così tanto...ma arrivate tutti da Marte? :s(per inciso, ora occhio ad Amazon)
  • Philip Drummond scrive:
    Che CAVOLO stai dicendo WILLIS?
    CDO^^^Il corpo del messaggio è troppo corto!
  • Frobo scrive:
    Una valida alternativa..
    Io ho deciso di non usare più ne google ne live ne quello che urla, ho trovato un motore che preferisco a tutti loro. www.exalead.com I risultati sono tanti quanti quelli di google e anche più pertinenti, puoi scegliere se cercare tra b log, siti, o forum, hai una scascionata di items, homepage personalizzabile, e ANTEPRIME DEI SITI.Mi son davvero rotto i maroni. Ogni volta si vengono a creare questi maledetti monopoli, e sapete di chi è la colpa? ..nostra."google è il migliore! Usiamolo TUTTI.", "Sii msn è il migliore IM, usiamo TUTTI SOLO QUELLO", e così via, poi il discorso winzoz è diverso, quella fu una necessita, e zio gate fece si che fosse tale non appena entrò nel mercato.Però dico, dobbiamo iniziare ad avere un pò di coscenza in quello che facciamo, capire che ogni singolo consumatore ha voce in capitolo e responsabilità sul girare del mercato nella sua totalità.Comunque provatelo www.exalead.com , ha quanto ho capito è il progetto di un paio di università, poi ditemi che ne pensate.
    • Hope scrive:
      Re: Una valida alternativa..
      Concordo in pieno con le tue affermazioni. Proverò il motore di ricerca che hai indicato, tu prova questo: http://clusty.com/Anche io ho smesso di usare Google e sto benissimo ugualmente!
    • Cadetto Spaziale scrive:
      Re: Una valida alternativa..
      - Scritto da: Frobo
      così via, poi il discorso winzoz è diverso,
      quella fu una necessita, e zio gate fece si che
      fosse tale non appena entrò nel
      mercato.Non ti va il potoscioppe? NN VA, NN VA! :'(
    • Hamlet scrive:
      Re: Una valida alternativa..
      - Scritto da: Frobo
      Comunque provatelo www.exalead.com , ha quanto ho
      capito è il progetto di un paio di università,
      poi ditemi che ne
      pensate.ma indicizza i blog???
    • L.Ian. scrive:
      Re: Una valida alternativa..
      molto carino, sarà la mia pagina iniziale
  • Nilok scrive:
    Senti chi parla !!!
    Ave.Non sono certo un fan di Microsfot, ma adesso, finalmente goggle dovrà fornire dei servizi migliori, visto che ha un VERO concorrente!Finita la pacchia eh?!?!?!?!?(a quando il turno di wikkiludia?)A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/http://it.youtube.com/Nilok1959
    • pabloski scrive:
      Re: Senti chi parla !!!
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Non sono certo un fan di Microsfot, ma adesso,
      finalmente goggle dovrà fornire dei servizi
      migliori, visto che ha un VERO
      concorrente!

      Finita la pacchia eh?!?!?!?!?

      (a quando il turno di wikkiludia?)
      beh se parli del motore di ricerca, Google è il migliore in assoluto e mi pare che non dormano visto che ormai cambiano algoritmi ogni 18 mesi
    • Cadetto Spaziale scrive:
      Re: Senti chi parla !!!
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Non sono certo un fan di Microsfot,Certo, pero' fai confusione sul chi offre servizi/software indecenti..
    • BlueSky scrive:
      Re: Senti chi parla !!!
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Non sono certo un fan di Microsfot, ma adesso,
      finalmente goggle dovrà fornire dei servizi
      migliori, visto che ha un VERO
      concorrente!Perché Yahoo e Microsoft ora non sono veri?Mah...
      • Nilok scrive:
        Re: Senti chi parla !!!
        Vedi...secondo me, ovviamente, non è che poi facessero a goggle questa SPIETATA concorrenza!Quindi erano falsi....CiaoNilok
  • a a scrive:
    riflessione
    spero davvero che yahoo! si riprenda, dica per la seconda volta NO a microsoft ed ottenga 1/3 del mercato. un'azienda storica ed importante come yahoo! meriterebbe di andare avanti da sola e farcela con le proprie forze.soprattutto spero in un mercato in cui i giovani, se hanno una bella idea, abbiano ancora spazio ed abbiano le possibilità di arrivare a pareggiare con i big.se microsoft acquistasse yahoo! ci sarebbero poche speranze di un mercato davvero libero, solo perchè si tratta di un'azienda fortemente orientata alla volontà di controllare tutto e con una voglia estrema di diffusione delle sue tecnologie proprietarie.e poi, se microsoft acquistasse yahoo!, google non starebbe certo a guardare ed immagino che con alcune sue scelte sia in grado di rivoluzionare il mercato più di quanto possa fare microsoft.per fortuna internet non è mai stato di microsoft e spero che non lo sia mai (né di microsoft né di qualcun'altro).e poi, sinceramente, non voglio mettere il web nelle mani di un'azienda che ha definito internet come una moda passeggera (lo aveva detto Bill Gates: http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/scienza_e_tecnologia/netscape-addio/netscape-addio/netscape-addio.html).
  • Fester scrive:
    Google predica bene e razzola male
    Google avrebbe a cuore i diritti degli utenti di Internet? Ma mi faccia il piacere! Se davvero così fosse non pretenderebbe di infilare a tutti i costi un proprio motore di indicizzazione file nei nostri PC, con tanti saluti alla nostra privacy... Microsoft forse è un lupo, d'accordo, ma un lupo che si traveste d'agnello è ancora peggio.
    • zoofilo scrive:
      Re: Google predica bene e razzola male
      Certo che tra una volpe ed un lupo c'e' una bella differenza, ma sei mai stato in campagna/montagna oppure sei uno di quelli che manco una gallina han visto in vita sua?si perche' il tuo misero paragone zoofilo lascia a desiderare
    • Barbarossa scrive:
      Re: Google predica bene e razzola male
      pretende di infilare la ricerca di file nel nostro pc?. :D.microsoft lo fa da sempre, e non mi pare google distribuisca google desktop incluso e non disattivabile in windows. :D (ps, penso che la diffusione di google desktop sia praticamente irrilevante...quindi...giusto per il flame? :D)
    • rex scrive:
      Re: Google predica bene e razzola male
      - Scritto da: Fester
      Google avrebbe a cuore i diritti degli utenti di
      Internet? Ma mi faccia il piacere! Se davvero
      così fosse non pretenderebbe di infilare a tutti
      i costi un proprio motore di indicizzazione file
      nei nostri PC, con tanti saluti alla nostra
      privacy... Microsoft forse è un lupo, d'accordo,
      ma un lupo che si traveste d'agnello è ancora
      peggio.google te lo fa scaricare , se lo installi indicizza, microsoft non ti chiede nulla , ti vende il suo os quando compri un pc e indicizza i file senza chiederti nulla, nessuno sa cosa ci fa poi visto che il sistema operativo e' chiuso personalmente non mi fiderei di un americano ma dovendo scegliere e' meglio l'ultimo consulente esterno di google che ballmer
      • Fester scrive:
        Re: Google predica bene e razzola male
        Microsoft, come TUTTI i produttori di sistemi operativi commerciali, ha munito i suoi sistemi operativi più moderni di un servizio di indicizzazione file *disattivabile* se lo si desidera, anche se è attivo per default. Io lo disattivo ma solo perchè non mi serve, non perchè abbia paura che passi "informazioni riservate" chissà a chi, anche perchè se proprio lo vuole fare e se lo fa ci sono 1000 altri sistemi nascosti all'utente. E avere un sistema "open solurce" non sposta di una virgola la questione, a meno di non essere stato tu stesso di persona a controllare il codice riga per riga e a compilarlo con programmi da TE sviluppati.
        • krane scrive:
          Re: Google predica bene e razzola male
          - Scritto da: Fester
          Microsoft, come TUTTI i produttori di sistemi
          operativi commerciali, ha munito i suoi sistemi
          operativi più moderni di un servizio di
          indicizzazione file *disattivabile* se lo si
          desidera, anche se è attivo per default.E chissa' perche' su windows il sistema inchioda il Pc e fa lamentare gli utenti mentre su TUTTI gli altri sistemi operativi questo non accade ?!?!?!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            sempre alle solite!in tutti i thread salti fuori con ste cose!E sempre senza aver mai provato vista.
          • krane scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            - Scritto da: Renji Abarai
            sempre alle solite!
            in tutti i thread salti fuori con ste cose!
            E sempre senza aver mai provato vista.Basta leggere le lamentele: com'e' che con Vista tutti son li' a preoccuparsi di far notare che il sistema di indicizzazione e' disattivabile quando appensantisce troppo il sistema ? E com'e' che non capita con gli altri SO ??Mai sentito di qualcuno che consigliasse di disabilitare la TimeMachine o il slocate perche' il Pc frulla troppo i primi giorni ?Semplici constatazioni...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            infatti chi suggerisce in quel modo non ha provato vista.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            - Scritto da: Renji Abarai
            infatti chi suggerisce in quel modo non ha
            provato vista.E' un fatto, comunque sia, che Microsoft sia stata condannata a modificare Windows Vista a due mesi dal rilascio per aver bloccato il funzionamento di altri sofware (Google Desktop Search) alternativi al proprio motore di indicizzazione.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            ovviamente una azienda non può fare il proprio prodotto come vuole perchè qualcuno trova sempre da ridire.Quando faranno una moto con una ruota mi aspetto Michelin lamentarsi perchè venderà una ruota al posto di due.Idealisti.... bah
          • kattle87 scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            - Scritto da: Renji Abarai
            ovviamente una azienda non può fare il proprio
            prodotto come vuole perchè qualcuno trova sempre
            da
            ridire.
            Quando faranno una moto con una ruota mi aspetto
            Michelin lamentarsi perchè venderà una ruota al
            posto di
            due.
            Idealisti.... bah è un po' diverso.... Sai, quando IMPEDISCI di far funzionare un programma della concorrenza perchè possa funzionare solo il tuo....Non so, sai che bello se da domani su M$ gira solo Software d'ufficio M$, browser M$, SQL M$, Server Web M$, Istant Messaging M$, SOLO DX E POCO OPENGL LA ***** della ***** ****, antivirus / firewall / antispyware M$, e la lista potrebbe continuare...
          • krane scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            - Scritto da: Renji Abarai
            ovviamente una azienda non può fare il proprio
            prodotto come vuole perchè qualcuno trova sempre
            da ridire.Stiamo parlando di prodotti che dovrebbero essere interoperabili come una presa elettrica al muro e la presa attaccata all'elettrodomestico; se tutti facessero come credono addio possiblita' di usare un elettrodomestico.
            Quando faranno una moto con una ruota mi aspetto
            Michelin lamentarsi perchè venderà una ruota al
            posto di due.
            Idealisti.... bahChe direbbe la Michelin se l'unica azienda di auto esistente al mondo decidesse che sulle sue auto, solo per capriccio, si possono mettere solo ruote Pirelli ?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            - Scritto da: Renji Abarai
            ovviamente una azienda non può fare il proprio
            prodotto come vuole perchè qualcuno trova sempre
            da ridire.Hai ragione, uno non può commettere un reato che subito arriva qualcuno che si lamenta...Ridicolo.
            Quando faranno una moto con una ruota mi aspetto
            Michelin lamentarsi perchè venderà una ruota al
            posto di due.Realistico.
            Idealisti.... bahCos'è invidia per chi ha una idea? Su, se t'impegni anche tu puoi riuscire a formularne una.
          • Fester scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            Chiacchiere. Come tu dici che s'inchioda win, io posso dire che s'inchiodano pure inspiegabilmente sia OSX che "Linux". Chiacchiere da bar, il sistema operativo robusto al 100% non esiste.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: Google predica bene e razzola male
            Non uso programmi spazzatura ed il mio XP non si inchioda, e che cavolo...
    • Cadetto Spaziale scrive:
      Re: Google predica bene e razzola male
      - Scritto da: Fester
      Microsoft forse è un lupo, d'accordo,
      ma un lupo che si traveste d'agnello è ancora
      peggio.E' proprio quello che stà facendo M$ invece: "Poveri noi, quella multinazionale, ci stà proibendo di avere il monopolio sulla pubblicità, non è giusto!". Acquisendo yahoo, da 3 passano a 2 le scelte, alla faccia della concorrenza.
  • rocco tanica scrive:
    io sto con google
    voi con
    • rocco tanica scrive:
      Re: io sto con google
      - Scritto da: rocco tanicanemmeno l'ho finito di scrivere mi si e' impallato explorer :D ora sono con Opera, io sto con google , voi con Microsoft , vedremo tra 4 anni chi avra' avuto ragione, pronostico l'eliminazione di tutte le tecnologie vincenti di yahoo meetic si fondera' col patetico match il motore col paretico motore di ricerca di m$ e i gruppi che fine faranno? Geocities? Le tecnologie Open Source? Pensate che Ballmer continuera' a svilupparle oppure e' interessato solo gli introiti della pubblicita'?
      • Cadetto Spaziale scrive:
        Re: io sto con google
        - Scritto da: rocco tanica
        - Scritto da: rocco tanica
        nemmeno l'ho finito di scrivere mi si e'
        impallato explorer :D ora sono con Opera, io sto
        con google , voi con Microsoft , vedremo tra 4
        anni chi avra' avuto ragione, pronostico
        l'eliminazione di tutte le tecnologie vincenti di
        yahoo


        meetic si fondera' col patetico match
        il motore col paretico motore di ricerca di m$
        e i gruppi che fine faranno? Geocities? Le
        tecnologie Open Source?


        Pensate che Ballmer continuera' a svilupparle
        oppure e' interessato solo gli introiti della
        pubblicita'?E' scontato, ma con tutta la gentaglia che pensa che la povera M$ sia solo un capro espiatorio. A M$ manca solo il monopolio sulla pubblicità e poi su tutto il resto dato che c'è.
  • sandro scrive:
    google ha paura
    google si sciacqua sempre la bocca con gli utenti, ma in realtà ha solo paura di perdere il monopolio del mondo dei MDR e della pubblicità ad esso collegata.
    • pabloski scrive:
      Re: google ha paura
      - Scritto da: sandro
      google si sciacqua sempre la bocca con gli
      utenti, ma in realtà ha solo paura di perdere il
      monopolio del mondo dei MDR e della pubblicità ad
      esso
      collegata.beh sul motore di ricerca possono dormire sonni tranquilli per almeno altri 10 anniMS non è riuscita a creare uno straccio di motore decente, Yahoo fa del suo meglio ma tecnologicamente è almeno 3 anni in ritardo su google
    • Cadetto Spaziale scrive:
      Re: google ha paura
      Certo che ha paura, paura di finire come Netscape. Con tutti i casi in cui MS ha sfruttato la sua posizione dominante, non vedo perchè questa volta non deva essere coerente.Con l' acquisizione di yahoo, la concorrenza si riduce da 3 a 2, senza considerare il resto.
  • cinico scrive:
    google don't be evil! ehehehe
    ah beh certo quando si trattava di avere loro il monopolio perche' di monopolio si tratta (voglio vedere quanti di voi sulla pagina iniziale del browser hanno yahoo!)andava bene...adesso che microsoft si compra yahoo, a questo punto non va bene la liberta..Ma quale liberta andate cianciando ue!ci sono i soldi di mezzo e gli utenti.Comunque non vi dovete preoccupare a MW visto che prima che msn e yahoo riescano a produrre un motore di ricerca come il vostro, ce ne vorra' ehhhhh se ce ne vorra...
    • mr_setter scrive:
      Re: google don't be evil! ehehehe
      - Scritto da: cinico
      ah beh certo quando si trattava di avere loro il
      monopolio perche' di monopolio si tratta (voglio
      vedere quanti di voi sulla pagina iniziale del
      browser hanno
      yahoo!)
      andava bene...
      adesso che microsoft si compra yahoo, a questo
      punto non va bene la
      liberta..Guarda che fino a prova contraria non ho sentito nessun utente della rete lamentarsi perche' Google NON LI PERMETTEVA DI USARE UN ALTRO MOTORE DI RICERCA AL POSTO DEL SUO...Forse sei ancora un virgulto e non puoi ricordarti qualche annetto fa (tempus fugit...) il mitico Altavista che era - de facto - il vero grande motorone di ricerca e per un certo periodo ha davvero surclassato tutti gli altri motori (fino all'apparire di questo strano nuovo motore con il simbolo di una G...).
      Ma quale liberta andate cianciando ue!
      ci sono i soldi di mezzo e gli utenti.
      Comunque non vi dovete preoccupare a MW visto che
      prima che msn e yahoo riescano a produrre un
      motore di ricerca come il vostro, ce ne vorra'
      ehhhhh se ce ne
      vorra...Il problema non risiede nella sinergia inerente i due motori Yahoo e Live, ma nell'attivita' "backoffice" di Microsoft e nella sua enorme capacita' di influenza e controllo sulle piu' grandi major hardware e sui governi nazionali grazie al monopolio dei SO su personal computer, monopolio che mi pare Google non abbia, ne' abbia mai avuto processi in 11 stati americani per abuso di posizione dominante. Sbaglio? Credo che in questo caso il tormentone di Google ben si adatta alla fusione Microsoft-Yahoo "Don't be evil" 8)LV&P O)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 02.21-----------------------------------------------------------
      • Giocatore110 scrive:
        Re: google don't be evil! ehehehe
        Non capisco, Windows impedisce di installare altri sistemi operativi, di fare partizioni, di installare programmi e codifiche anche concorrenti o open source?
        • bill scrive:
          Re: google don't be evil! ehehehe
          no, ma grazie a tutti i suoi, chiamiamoli "accordi commerciali", MS di fatto obbliga i vendor a vendere PC con installato Windows, vietando di vendere un PC senza software, e rendendo alquanto difficoltoso se non impossibile chiedere il rimborso per il software che c'è già preinstallato...
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            Il rimborso non è problematico, la preinstallazione è presente solo sui preassemblati (dove peraltro è quasi una richiesta base per la vendita) mentre negli assemblati è sempre facoltativa pur se OEM. Quindi non parliamo di accordi commerciali e divieti se poi i siti migliori offrono non solo prezzi migliori sugli OS M$, ma pure scelta di concorrenti e di nessun sistema operativo compreso nell'acquisto.Stesso vale per i negozi specializzati di una certa professionalità (e non sto certo parlando di megastore stile Mediaworld).
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Giocatore110
            Il rimborso non è problematicoHai provato? Ma soprattutto quanti degli acquirenti ne è informato?
            la preinstallazione è presente solo sui
            preassemblati Cioè la totalità dei PC esposti nei negozi delle catene di grande distribuzione.
            (dove peraltro è quasi una
            richiesta base per la vendita)Richiesta da chi?
            mentre negli
            assemblati è sempre facoltativa pur se OEM.Ci mancherebbe l'installazione obbligatoria sui singoli componenti.
            Quindi non parliamo di accordi commerciali e
            divieti se poi i siti migliori offrono non solo
            prezzi migliori sugli OS M$, ma pure scelta di
            concorrenti e di nessun sistema operativo
            compreso nell'acquisto.Perché no? Sono proprio gli accordi commerciali ed i divieti imposti da MS il problema. I siti migliori non sono i negozi dove la maggior parte delle persone va a comprare un PC. Là agli acquirenti è impossibile anche solo essere informati sull'esistenza di alternative.
            Stesso vale per i negozi specializzati di una
            certa professionalità (e non sto certo parlando
            di megastore stile Mediaworld).Perché i megastore non offrono alternative. E' questo il problema.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            quante cazzate.Se il cliente non è informato sul rimboso, fatti suoi.L'ignoranza non è una scusa in italia.Spiega a un vigile che non sapevi che era senso unico se ti ferma al contrario.Quando compri un PC è chiaramente scritto sulle targhette: WINDOWS.Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e aspetti che qualcuno faccia un pc senza Win.Manco il rimborso gli darei io.Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa proporre sui propri prodotti. Non sei in linea col pensiero, non compri il prodotto.Quando poi la gente capirà che il PC va preso IN UN NEGOZIO DI PC e non al centro commerciale allora la gente scoprirà che i desktop assemblati possono essere venduti anche senza licenze.
          • krane scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Renji Abarai
            quante cazzate.
            Se il cliente non è informato sul rimboso, fatti
            suoi.
            L'ignoranza non è una scusa in italia.
            Spiega a un vigile che non sapevi che era senso
            unico se ti ferma al contrario.E anche la gente che passa con il giallo doveva sapere che i semafori erano truccati in modo da dare piu' multe ? Avevano solo da non passare da quella strada, ma certo...
            Quando compri un PC è chiaramente scritto sulle
            targhette: WINDOWS.
            Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e
            aspetti che qualcuno faccia un pc senza Win.
            Manco il rimborso gli darei io.
            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa proporre
            sui propri prodotti. E secondo te ha anche il diritto di ricattare le altre ditte in modo da imporre loro di installare SOLO il proprio prodotto ?
            Non sei in linea col pensiero, non compri il prodotto.
            Quando poi la gente capirà che il PC va preso IN
            UN NEGOZIO DI PC e non al centro commerciale
            allora la gente scoprirà che i desktop assemblati
            possono essere venduti anche senza licenze.He, magare la gente si informasse di piu'.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Renji Abarai

            quante cazzate.

            Se il cliente non è informato sul rimboso, fatti

            suoi.

            L'ignoranza non è una scusa in italia.

            Spiega a un vigile che non sapevi che era senso

            unico se ti ferma al contrario.

            E anche la gente che passa con il giallo doveva
            sapere che i semafori erano truccati in modo da
            dare piu' multe ? Avevano solo da non passare da
            quella strada, ma
            certo...Passare con il giallo è severamente vietato, proprio come passare con il rosso, tranne se sei già DENTRO all'incrocio.

            Quando compri un PC è chiaramente scritto sulle

            targhette: WINDOWS.

            Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e

            aspetti che qualcuno faccia un pc senza Win.

            Manco il rimborso gli darei io.

            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa
            proporre

            sui propri prodotti.

            E secondo te ha anche il diritto di ricattare le
            altre ditte in modo da imporre loro di installare
            SOLO il proprio prodotto
            ?Ma quale ricatto? Se ti fai un giretto scopri che sia i più grossi distributori sia i piccoli professionisti offrono varie soluzioni OS, e nel caso dei piccoli l'OS è a scelta, OEM e se vuoi non lo mettono semplicemente. E ciononostante hanno Windows a prezzi più bassi.Dunque che c'entrano i tuoi falsi ricatti?

            Non sei in linea col pensiero, non compri il
            prodotto.

            Quando poi la gente capirà che il PC va preso IN

            UN NEGOZIO DI PC e non al centro commerciale

            allora la gente scoprirà che i desktop
            assemblati

            possono essere venduti anche senza licenze.

            He, magare la gente si informasse di piu'.Pure tu, ma comunque molti VOGLIONO windows, anche alcuni di quelli che lo usano pesantemente, strano ma vero, lo devi sopportare.
          • krane scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Giocatore110
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Renji Abarai


            quante cazzate.


            Se il cliente non è informato sul rimboso,


            fatti suoi.


            L'ignoranza non è una scusa in italia.


            Spiega a un vigile che non sapevi che era


            senso unico se ti ferma al contrario.

            E anche la gente che passa con il giallo doveva

            sapere che i semafori erano truccati in modo da

            dare piu' multe ? Avevano solo da non passare da

            quella strada, ma certo...
            Passare con il giallo è severamente vietato,
            proprio come passare con il rosso, tranne se sei
            già DENTRO all'incrocio.Purtroppo si parlava di truffe ed alludevo a questo : http://www.ecodimilano.com/milano-a-segrate-semafori-truccati-interviene-la-gdf.htm


            Quando compri un PC è chiaramente scritto


            sulle targhette: WINDOWS.


            Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e


            aspetti che qualcuno faccia un pc senza Win.


            Manco il rimborso gli darei io.


            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa


            proporre sui propri prodotti.

            E secondo te ha anche il diritto di ricattare le

            altre ditte in modo da imporre loro di

            installare SOLO il proprio prodotto ?
            Ma quale ricatto? Quello per cui microsoft e' stata condannata http://usvms.gpo.gov/findfact.html
            Se ti fai un giretto scopri che
            sia i più grossi distributori sia i piccoli
            professionisti offrono varie soluzioni OS, e nel
            caso dei piccoli l'OS è a scelta, OEM e se vuoi
            non lo mettono semplicemente.Bhe, era ora... Dopo anni di monopolio assoluto !
            E ciononostante hanno Windows a prezzi più bassi.
            Dunque che c'entrano i tuoi falsi ricatti?Pensaci, scommetto che ci arrivi...


            Non sei in linea col pensiero, non compri il


            prodotto.


            Quando poi la gente capirà che il PC va preso


            IN UN NEGOZIO DI PC e non al centro commerciale


            allora la gente scoprirà che i desktop


            assemblati possono essere venduti anche senza


            licenze.

            He, magare la gente si informasse di piu'.
            Pure tu, ma comunque molti VOGLIONO windows,
            anche alcuni di quelli che lo usano pesantemente,
            strano ma vero, lo devi sopportare.Allora dov'e' la possibilita' di scelta ?
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Giocatore110

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Renji Abarai



            quante cazzate.



            Se il cliente non è informato sul rimboso,



            fatti suoi.



            L'ignoranza non è una scusa in italia.



            Spiega a un vigile che non sapevi che era



            senso unico se ti ferma al contrario.



            E anche la gente che passa con il giallo
            doveva


            sapere che i semafori erano truccati in modo
            da


            dare piu' multe ? Avevano solo da non passare
            da


            quella strada, ma certo...


            Passare con il giallo è severamente vietato,

            proprio come passare con il rosso, tranne se sei

            già DENTRO all'incrocio.

            Purtroppo si parlava di truffe ed alludevo a
            questo :
            http://www.ecodimilano.com/milano-a-segrate-semafoMolto piu spesso qualcuno passa col giallo, siamo onesti...Eppoi quando arrivi all'incrocio e trovi giallo, devi fermarti, 4 secondi veri sarebbero sufficienti anche a 40 all'ora, che è la velocità massima per svoltare 90° in un incrocio senza rischiare di graffiare altre auto per imprecisione. Una volta svoltato, si rimette in quarta e poi in quinta.



            Quando compri un PC è chiaramente scritto



            sulle targhette: WINDOWS.



            Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e



            aspetti che qualcuno faccia un pc senza Win.



            Manco il rimborso gli darei io.



            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa



            proporre sui propri prodotti.



            E secondo te ha anche il diritto di ricattare
            le


            altre ditte in modo da imporre loro di


            installare SOLO il proprio prodotto ?


            Ma quale ricatto?

            Quello per cui microsoft e' stata condannata
            http://usvms.gpo.gov/findfact.htmlLeggi sotto.

            Se ti fai un giretto scopri che

            sia i più grossi distributori sia i piccoli

            professionisti offrono varie soluzioni OS, e nel

            caso dei piccoli l'OS è a scelta, OEM e se vuoi

            non lo mettono semplicemente.

            Bhe, era ora... Dopo anni di monopolio assoluto !E' così da anni, altro che monopolio assoluto. Insomma un po' di serietà

            E ciononostante hanno Windows a prezzi più
            bassi.

            Dunque che c'entrano i tuoi falsi ricatti?

            Pensaci, scommetto che ci arrivi...Perchè questi ricatti non ci sono, al contrario sono le grandi catene che offrono un OS pronto all'uso in cambio di prezzi da furto. Ma questo non è colpa di M$. Non ci sei arrivato?



            Non sei in linea col pensiero, non compri il



            prodotto.



            Quando poi la gente capirà che il PC va
            preso



            IN UN NEGOZIO DI PC e non al centro
            commerciale



            allora la gente scoprirà che i desktop



            assemblati possono essere venduti anche
            senza




            licenze.


            He, magare la gente si informasse di piu'.


            Pure tu, ma comunque molti VOGLIONO windows,

            anche alcuni di quelli che lo usano
            pesantemente,

            strano ma vero, lo devi sopportare.

            Allora dov'e' la possibilita' di scelta ?C'è già, basta non andare nei supermercati e megastore della domenica. Se vai li, è strano che ti compri un computer penoso ad alto prezzo e poi pretendi le migliorie o il risparmio di 80 di linux.
          • krane scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Giocatore110
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Giocatore110


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Renji Abarai




            quante cazzate.




            Se il cliente non è informato sul rimboso,




            fatti suoi.




            L'ignoranza non è una scusa in italia.




            Spiega a un vigile che non sapevi che era




            senso unico se ti ferma al contrario.



            E anche la gente che passa con il giallo

            doveva



            sapere che i semafori erano truccati in modo

            da



            dare piu' multe ? Avevano solo da non
            passare

            da



            quella strada, ma certo...




            Passare con il giallo è severamente vietato,


            proprio come passare con il rosso, tranne se
            sei


            già DENTRO all'incrocio.



            Purtroppo si parlava di truffe ed alludevo a

            questo :


            http://www.ecodimilano.com/milano-a-segrate-semafo

            Molto piu spesso qualcuno passa col giallo, siamo
            onesti...Siamo onesti: pochissime industrie hanno una storia di reati e condanne lunga come microsoft... Vorra' dire qualcosa no ?




            Quando compri un PC è chiaramente scritto




            sulle targhette: WINDOWS.




            Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e




            aspetti che qualcuno faccia un pc senza
            Win.




            Manco il rimborso gli darei io.




            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa




            proporre sui propri prodotti.





            E secondo te ha anche il diritto di
            ricattare

            le



            altre ditte in modo da imporre loro di



            installare SOLO il proprio prodotto ?




            Ma quale ricatto?



            Quello per cui microsoft e' stata condannata

            http://usvms.gpo.gov/findfact.html

            Leggi sotto.



            Se ti fai un giretto scopri che


            sia i più grossi distributori sia i piccoli


            professionisti offrono varie soluzioni OS, e
            nel


            caso dei piccoli l'OS è a scelta, OEM e se
            vuoi


            non lo mettono semplicemente.



            Bhe, era ora... Dopo anni di monopolio assoluto
            !

            E' così da anni, altro che monopolio assoluto.
            Insomma un po' di
            serietà



            E ciononostante hanno Windows a prezzi più

            bassi.


            Dunque che c'entrano i tuoi falsi ricatti?



            Pensaci, scommetto che ci arrivi...

            Perchè questi ricatti non ci sono, al contrario
            sono le grandi catene che offrono un OS pronto
            all'uso in cambio di prezzi da furto. Ma questo
            non è colpa di M$. Non ci sei
            arrivato?





            Non sei in linea col pensiero, non compri
            il




            prodotto.




            Quando poi la gente capirà che il PC va

            preso




            IN UN NEGOZIO DI PC e non al centro

            commerciale




            allora la gente scoprirà che i desktop




            assemblati possono essere venduti anche

            senza






            licenze.



            He, magare la gente si informasse di piu'.




            Pure tu, ma comunque molti VOGLIONO windows,


            anche alcuni di quelli che lo usano

            pesantemente,


            strano ma vero, lo devi sopportare.



            Allora dov'e' la possibilita' di scelta ?

            C'è già, basta non andare nei supermercati e
            megastore della domenica. Se vai li, è strano che
            ti compri un computer penoso ad alto prezzo e poi
            pretendi le migliorie o il risparmio di 80 di
            linux.Ad esempio una qualsiasi ditta vuole 3 - 5 preventivi da parte di negozi in grado di fornire assistenza a livello nazionale, me li indicheresti cortesemente ?
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Giocatore110

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Giocatore110



            - Scritto da: krane




            - Scritto da: Renji Abarai





            quante cazzate.





            Se il cliente non è informato sul
            rimboso,





            fatti suoi.





            L'ignoranza non è una scusa in italia.





            Spiega a un vigile che non sapevi che
            era





            senso unico se ti ferma al contrario.





            E anche la gente che passa con il giallo


            doveva




            sapere che i semafori erano truccati in
            modo


            da




            dare piu' multe ? Avevano solo da non

            passare


            da




            quella strada, ma certo...






            Passare con il giallo è severamente vietato,



            proprio come passare con il rosso, tranne se

            sei



            già DENTRO all'incrocio.





            Purtroppo si parlava di truffe ed alludevo a


            questo :





            http://www.ecodimilano.com/milano-a-segrate-semafo



            Molto piu spesso qualcuno passa col giallo,
            siamo

            onesti...

            Siamo onesti: pochissime industrie hanno una
            storia di reati e condanne lunga come
            microsoft... Vorra' dire qualcosa no
            ?Ma che torni a un discorso precedente senza motivo?





            Quando compri un PC è chiaramente
            scritto





            sulle targhette: WINDOWS.





            Non lo vuoi? non lo compri a
            prescindere
            e





            aspetti che qualcuno faccia un pc senza

            Win.





            Manco il rimborso gli darei io.





            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa





            proporre sui propri prodotti.







            E secondo te ha anche il diritto di

            ricattare


            le




            altre ditte in modo da imporre loro di




            installare SOLO il proprio prodotto ?






            Ma quale ricatto?





            Quello per cui microsoft e' stata condannata


            http://usvms.gpo.gov/findfact.html



            Leggi sotto.





            Se ti fai un giretto scopri che



            sia i più grossi distributori sia i piccoli



            professionisti offrono varie soluzioni OS, e

            nel



            caso dei piccoli l'OS è a scelta, OEM e se

            vuoi



            non lo mettono semplicemente.





            Bhe, era ora... Dopo anni di monopolio
            assoluto

            !



            E' così da anni, altro che monopolio assoluto.

            Insomma un po' di

            serietà





            E ciononostante hanno Windows a prezzi più


            bassi.



            Dunque che c'entrano i tuoi falsi ricatti?





            Pensaci, scommetto che ci arrivi...



            Perchè questi ricatti non ci sono, al contrario

            sono le grandi catene che offrono un OS pronto

            all'uso in cambio di prezzi da furto. Ma questo

            non è colpa di M$. Non ci sei

            arrivato?







            Non sei in linea col pensiero, non
            compri

            il





            prodotto.





            Quando poi la gente capirà che il PC va


            preso





            IN UN NEGOZIO DI PC e non al centro


            commerciale





            allora la gente scoprirà che i desktop





            assemblati possono essere venduti anche


            senza








            licenze.




            He, magare la gente si informasse di piu'.






            Pure tu, ma comunque molti VOGLIONO windows,



            anche alcuni di quelli che lo usano


            pesantemente,



            strano ma vero, lo devi sopportare.





            Allora dov'e' la possibilita' di scelta ?



            C'è già, basta non andare nei supermercati e

            megastore della domenica. Se vai li, è strano
            che

            ti compri un computer penoso ad alto prezzo e
            poi

            pretendi le migliorie o il risparmio di 80 di

            linux.

            Ad esempio una qualsiasi ditta vuole 3 - 5
            preventivi da parte di negozi in grado di fornire
            assistenza a livello nazionale, me li
            indicheresti cortesemente
            ?Perchè non sei in grado di prendere un qualsiasi negozio della tua zona o un qualsiasi negozio su Internet valido a livello nazionale? Non perdo nemmeno tempo a mettere i link perchè per quanti siano ti parrebbero inutili.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Giocatore110

            Quello per cui microsoft e' stata condannata

            http://usvms.gpo.gov/findfact.html
            E' così da anni, altro che monopolio assoluto.
            Insomma un po' di serietàCome se le sentenze delle corti americane ed europee non fossero cosa seria.
            Perchè questi ricatti non ci sono, al contrario
            sono le grandi catene che offrono un OS pronto
            all'uso in cambio di prezzi da furto. Ma questo
            non è colpa di M$. Non ci sei arrivato?Il SO preinstallato non è imposto dalle catene di distribuzione. Ed è a tutti gli effetti un abuso da parte dei produttori di PC, al punto che tutti i pronunciamenti giudiziari hanno sancito il diritto dei consumatori a poter ottenere il computer senza Windows. E questo indipendentemente da eventuali altri computer con sistemi differenti presenti nello stesso negozio.Il prezzo delle licenze OEM non è dichiarato nei documenti di vendita pur essendo a tutti gli effetti un elemento distinto dal computer. D'altra parte la stessa presenza di un contratto separato per il software (la licenza) dimostra che si tratta di articoli separati.Quindi oltre all'acquisto obbligato anche in mancanza di volontà d'acquisto, anche il diritto al rimborso viene negato dai produttori negandone la possibilità, nonostante la clausola esplicita sul contratto di licenza, o richiedendo al consumatore procedure ingiustificatamente complesse per poche decine di euro quando i listini ufficiali delle licenze OEM superano il centinaio.Tutto questo è colpa delle politiche commerciali di MS.Non ci arrivi?
            C'è già, basta non andare nei supermercati e
            megastore della domenica. Se vai li, è strano che
            ti compri un computer penoso ad alto prezzo e poi
            pretendi le migliorie o il risparmio di 80 di
            linux.Non c'è alcuna scelta. In quali negozi trovi esposti computer privi di Windows? E poi non vedo dove sia il problema di desiderare un risparmio sul prezzo evitando di acquistare ciò che non si vuole acquistare.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Renji Abarai
            quante cazzate.
            Se il cliente non è informato sul rimboso, fatti suoi.Un venditore deve informare l'acquirente sui suoi diritti. In questo caso chi acquista un PC non ha alcuna possibilità di leggere il contratto di vendita (la licenza del SO) PRIMA di perfezionare l'acquisto, né è informato sul suo contenuto.
            L'ignoranza non è una scusa in italia.Si applica alle leggi dello Stato, le quali infatti sono pubblicate in GU prima di poter entrare in vigore.
            Spiega a un vigile che non sapevi che era senso
            unico se ti ferma al contrario.Se stai guidando hai la patente, in tal caso sei stato informato di ciò che è lecito.
            Quando compri un PC è chiaramente scritto sulle
            targhette: WINDOWS.
            Non lo vuoi? non lo compri a prescindere e
            aspetti che qualcuno faccia un pc senza Win.E' questo il problema. Scegliere è un diritto calpestato da chi non lo permette.
            Manco il rimborso gli darei io.Ora sei tu che ignori leggi e diritti.
            Ogni ditta ha il iritto di decidere cosa proporre
            sui propri prodotti. Non sei in linea col
            pensiero, non compri il prodotto.Non ha il diritto di vendere col proprio prodotto ciò che l'acquirente non vuole acquistare. Il SO non è parte integrante del PC, pertanto ho il diritto di rifiutarlo. Conosci i tuoi diritti?
            Quando poi la gente capirà che il PC va preso IN
            UN NEGOZIO DI PC e non al centro commercialeEd il pane dal panettiere, il prosciutto dal salumiere, la mozzarella al caseificio, quaderni e penne in cartoleria... Fosse per te dovrebbero chiudere i Centri Commerciali.
            allora la gente scoprirà che i desktop assemblati
            possono essere venduti anche senza licenze.Quando uscirai di casa e vedrai come il mondo funziona, capirai che adesso ti sbagli.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: Giocatore110

            Il rimborso non è problematico

            Hai provato? Ma soprattutto quanti degli
            acquirenti ne è
            informato?Aemh, non l'ho provato, ma se leggono il foglio illustrativo o il manuale le istruzioni per il rimborso le trovano, sai...

            la preinstallazione è presente solo sui

            preassemblati

            Cioè la totalità dei PC esposti nei negozi delle
            catene di grande
            distribuzione.Si, parlavo di quelle.

            (dove peraltro è quasi una

            richiesta base per la vendita)

            Richiesta da chi?Da tutti quelli che sono tanto niubbi di PC che non vogliono "perdere tempo" ad installarsi l'OS, quindi ne vogliono uno pronto, e windows a loro non da insoddisfazioni generalmente.

            mentre negli

            assemblati è sempre facoltativa pur se OEM.

            Ci mancherebbe l'installazione obbligatoria sui
            singoli
            componenti.Infatti quello che facevo notare era nella frase successiva, altro che assurdità.

            Quindi non parliamo di accordi commerciali e

            divieti se poi i siti migliori offrono non solo

            prezzi migliori sugli OS M$, ma pure scelta di

            concorrenti e di nessun sistema operativo

            compreso nell'acquisto.

            Perché no? Sono proprio gli accordi commerciali
            ed i divieti imposti da MS il problema. I siti
            migliori non sono i negozi dove la maggior parte
            delle persone va a comprare un PC. Là agli
            acquirenti è impossibile anche solo essere
            informati sull'esistenza di
            alternative.Ma te ne sei accorto che i prezzi migliori sono dove non ci sono i tuoi presunti accordi commerciali, partendo dal negozio serio in città fino alla DELL e pari?

            Stesso vale per i negozi specializzati di una

            certa professionalità (e non sto certo parlando

            di megastore stile Mediaworld).

            Perché i megastore non offrono alternative. E'
            questo il
            problema.Le alternative ci sono, ma a molti non interessano, quindi non venire a parlare di accordi sottobanco se i prezzi migliori sono dove si può scegliere l'OS.Poi possono vendere anche linux, il problema è che o risparmiano anche sull'hardware, o il consumatore niubbo non fa caso ad 80 di sconto.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: Giocatore110
            Aemh, non l'ho provato, ma se leggono il foglio
            illustrativo o il manuale le istruzioni per il
            rimborso le trovano, sai...Allora provaci.Non c'è alcuna indicazione sulla possibilità di rimborso, salvo che sulla licenza d'uso che (combinazione) non è mai possibile vedere PRIMA dell'acquisto.Se telefoni all'assistenza per chiedere informazioni ti rispondono che non è previsto, di fare reclamo a mezzo raccomandata, che la garanzia sull'hardware viene annullata (illegalmente) e simili amenità.Fa eccezione Acer, che da pochi mesi ha attivato una truffaldina procedura di rimborso: bisogna spedire a proprie spese il PC al laboratorio di Milano dopo aver richiesto telefonicamente (199, si paga caro) l'apertura della pratica. Il rimborso è 30, tra telefonate e spedizione si spendono almeno 25 (per un portatile: per un desktop la spedizione è presumibilmente più cara).Ed ora ti ripeto: prova, vedrai quanto è facile recuperare il denaro che ti obbligano a spendere per qualcosa che non vuoi.
            Da tutti quelli che sono tanto niubbi di PC che
            non vogliono "perdere tempo" ad installarsi l'OS,
            quindi ne vogliono uno pronto, e windows a loro
            non da insoddisfazioni generalmente.Chi non sa nulla di PC non 'sceglie' di avere Windows. Ma non avendo altra scelta spesso nemmeno immagina l'esistenza di alternative. Stai scambiando la causa con l'effetto.
            Ma te ne sei accorto che i prezzi migliori sono
            dove non ci sono i tuoi presunti accordi
            commerciali, partendo dal negozio serio in città
            fino alla DELL e pari?E allora? Qui parliamo di impossibilità di scelta e di accordi commerciali (non presunti, i contratti di fornitura sono accordi commerciali, te ne sei accorto?), non del prezzo finale pagato dai clienti.
            Le alternative ci sono, ma a molti non
            interessano, quindi non venire a parlare di
            accordi sottobanco se i prezzi migliori sono dove
            si può scegliere l'OS.Cioè dove? Dove trovi affiancati computer esposti con differenti SO? In che mondo vivi? Scendi coi piedi per terra e fatti un giro a cercare un solo computer già pronto da acquistare che abbia installato qualcosa di diverso da Windows.
            il problema è che o risparmiano anche sull'hardware,
            o il consumatore niubbo non fa caso ad 80 di sconto.Perché risparmiare sull'hardware? Ed in che senso? E che cosa c'entra? Io posso volere un computer potente indipendentemente dal SO. Si tratta di cose distinte, ci arrivi? E pensi davvero che su una macchina del valore di 1000, una differenza di prezzo di 80 sia banale? E l'imposizione di acquistare ciò che NON VOGLIO ti sembra banale? E magari sei anche uno che protesta per Telecom e le tasse...Che assurdità.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            - Scritto da: www.aleksfa lcone.org
            - Scritto da: Giocatore110

            Aemh, non l'ho provato, ma se leggono il foglio

            illustrativo o il manuale le istruzioni per il

            rimborso le trovano, sai...

            Allora provaci.
            Non c'è alcuna indicazione sulla possibilità di
            rimborso, salvo che sulla licenza d'uso che
            (combinazione) non è mai possibile vedere PRIMA
            dell'acquisto.
            Se telefoni all'assistenza per chiedere
            informazioni ti rispondono che non è previsto, di
            fare reclamo a mezzo raccomandata, che la
            garanzia sull'hardware viene annullata
            (illegalmente) e simili
            amenità.
            Fa eccezione Acer, che da pochi mesi ha attivato
            una truffaldina procedura di rimborso: bisogna
            spedire a proprie spese il PC al laboratorio di
            Milano dopo aver richiesto telefonicamente (199,
            si paga caro) l'apertura della pratica. Il
            rimborso è 30, tra telefonate e spedizione si
            spendono almeno 25 (per un portatile: per un
            desktop la spedizione è presumibilmente più
            cara).
            Ed ora ti ripeto: prova, vedrai quanto è facile
            recuperare il denaro che ti obbligano a spendere
            per qualcosa che non
            vuoi.Anche i portatili sono un esempio di tutto incluso, se vai nelle marche più serie puoi farti dare il rimborso, ma per farti rimborsare l'OS devi DARGLI il supporto di ripristino, o di installazione (lo stesso ma con nomi diversi a seconda della marca). Il problema è tutto li, non ti rimborsano una licenza che non restituisci.Comunque puoi trovare portatili semiassemblati con OS a scelta o assente, il problema è che in quel caso l'assemblaggio costa caro, tipo su DynamicPC.

            Da tutti quelli che sono tanto niubbi di PC che

            non vogliono "perdere tempo" ad installarsi
            l'OS,

            quindi ne vogliono uno pronto, e windows a loro

            non da insoddisfazioni generalmente.

            Chi non sa nulla di PC non 'sceglie' di avere
            Windows. Ma non avendo altra scelta spesso
            nemmeno immagina l'esistenza di alternative. Stai
            scambiando la causa con
            l'effetto.Al contrario, chi non sa nulla di PC non VUOLE scegliere un PC che non funziona, e per questo VUOLE un sistema operativo. Spesso Windows gli va bene, non è una tale merdata in fondo quando cominci a non inzozzarlo. Se prendono Linux forse vogliono cambiare o windows non gli interessa, ma difficilmente risparmiano quando non vanno nemmeno a controllare preventivi di negozi in cui l'OS è un pezzo come un altro, per via dei prezzi assurdi dei megastore. Se prendono MAC è perchè ne hanno sentito parlare benissimo o perchè iniziando con quello non sono ancora abbastanza pratici da usare un qualsiasi altro sistema operativo pur su Mouse. Se sono esperti, le cause delle scelte cambiano, e probabilmente non si fanno più fregare dai megastore.

            Ma te ne sei accorto che i prezzi migliori sono

            dove non ci sono i tuoi presunti accordi

            commerciali, partendo dal negozio serio in città

            fino alla DELL e pari?

            E allora?
            Qui parliamo di impossibilità di scelta e di
            accordi commerciali (non presunti, i contratti di
            fornitura sono accordi commerciali, te ne sei
            accorto?), non del prezzo finale pagato dai
            clienti.Guarda che gli accordi commerciali ce li hanno anche i rivenditori che fanno i prezzi migliri con l'OS a scelta, da Dell al negozietto seiro di città, ma non te ne accorgi?

            Le alternative ci sono, ma a molti non

            interessano, quindi non venire a parlare di

            accordi sottobanco se i prezzi migliori sono
            dove

            si può scegliere l'OS.

            Cioè dove?
            Dove trovi affiancati computer esposti con
            differenti SO?

            In che mondo vivi? Scendi coi piedi per terra e
            fatti un giro a cercare un solo computer già
            pronto da acquistare che abbia installato
            qualcosa di diverso da
            Windows.Piccolo, esci di casa e fa una ricerca, quelli con i prezzi migliori difficilmente fanno magazzino, ma esistono fin troppo è se non li conosci è un problema tuo.

            il problema è che o risparmiano anche
            sull'hardware,


            o il consumatore niubbo non fa caso ad 80 di
            sconto.

            Perché risparmiare sull'hardware? Ed in che
            senso? E che cosa c'entra? E' il motivo principale per cui un niubbo dovrebbe scegliere linux. Infatti un utente vuole il PC funzionante OS INCLUSO SE NON SA ANCORA INSTALLARLO.E pretendere buoni prezzi e buona scelta con i prezzi e con la scelta dei megastore è un'assurdità, e non per colpa delle licenze OEM.
            Io posso volere un
            computer potente indipendentemente dal SO. Si
            tratta di cose distinte, ci arrivi? E pensi
            davvero che su una macchina del valore di 1000,
            una differenza di prezzo di 80 sia banale? E
            l'imposizione di acquistare ciò che NON VOGLIO ti
            sembra banale? E magari sei anche uno che
            protesta per Telecom e le
            tasse...

            Che assurdità.Assurdità è pretendere un risparmio dell'8% quando ti prendi un PC che pagi il 40% più del suo valore reale e ti va pure bene. Assurdità è pretendere che un niubbo voglia un PC senza sistema operativo.Se vuoi un OS non installato, sei abbastanza pratico da farti un giro e scoprire che i prezzi migliori SIA SOFTWARE SIA HARDWARE li offrono dove c'è buona scelta.E l'acquisto di un hardware pessimo con un prezzo assurdo e con un OS che non vuoi non te lo impone nessuno, fatti questo giretto invece di dire che la scelta non esiste.
    • Jerod scrive:
      Re: google don't be evil! ehehehe
      - Scritto da: cinico
      ah beh certo quando si trattava di avere loro il
      monopolio perche' di monopolio si tratta (voglio
      vedere quanti di voi sulla pagina iniziale del
      browser hanno
      yahoo!)
      andava bene...Ma quale monopolio nessuno ti ha obbligato ad impostare google come home del tuo browser tantomeno ti ha praticato ostruzionismo nel poter impostare come prima pagina virgilio, yahoo et similia!
      • evil scrive:
        Re: google don't be evil! ehehehe
        tutti questi che citano la famosa frase.... Mi sembra quasi sottenga il seguente:"che sfigati hanno cercato di non essere "bastardi demoniaci monopolisti" e non ci sono riusciti... ah il potere/soldi ecc".Quest'ultinma sottende "beh io gia' lo sapevo come va la vita, ci sono mille compromessi da fare, ed e' difficile rimanere tutti di un pezzo, non ci riesco io..."e questo porta alla conclusione:google sara' diventato "evil" ma ci sono tante piccole carognette che lo vanno a sottolineare.
        • Barbarossa scrive:
          Re: google don't be evil! ehehehe
          trollare in un forum di informatica? in una notizia che parla di linux/microsoft/google? capirei star trek vs star wars....ma qui non me lo sarei mai aspettato.....:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
      • Lemon scrive:
        Re: google don't be evil! ehehehe


        Ma quale monopolio nessuno ti ha obbligato ad
        impostare google come home del tuo browser
        tantomeno ti ha praticato ostruzionismo nel poter
        impostare come prima pagina virgilio, yahoo et
        similia!Bhe, ad onor del vero molti PC con preinstallato il famigerato windows configurano google come motore di ricerca predefinito, la barra di google e il desktop search sempre di google.Secopndo me, come al solito, ci sono due pesi e due misure...
        • Miss K Lorina scrive:
          Re: google don't be evil! ehehehe
          Eh?!Ma in questo pianeta?!!E da quando Internet Explorer non ha i servizi Microsoft preconfigurati?Ma allora o racconti balle, o alla Microsoft sono proprio scemi forte.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: google don't be evil! ehehehe
            No, i produttori di PC preimpostano Google come motore di ricerca, come accade in molti internet point, senza contare che vari programmi di installano la google bar di default tranne se spunti la casella "NON installare". Il solo modo in cui è stata scritta e impostata quella casella mi da sui nervi.
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: google don't be evil! ehehehe
      - Scritto da: cinico
      ah beh certo quando si trattava di avere loro il
      monopolio perche' di monopolio si tratta (voglio
      vedere quanti di voi sulla pagina iniziale del
      browser hanno yahoo!)Non c'è monopolio, né posizione dominante: Google non stabilisce in alcun modo il prezzo dei servizi che offre, né impone l'uso dei propri strumenti in modo esclusivo e nemmeno vincola a specifici software commerciali per usufruire dei propri servizi.
      adesso che microsoft si compra yahoo, a questo
      punto non va bene la liberta..MS attua da anni una politica di chiusura verso l'utilizzo di strumenti della concorrenza per costringere gli utenti ad acquistare ed usare i propri software. L'acquisto di uno dei maggiori competitor di Google può a buon diritto far temere per la libertà di cui gli utenti di Yahoo hanno finora goduto.
  • Cristian scrive:
    Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
    Bhè, i 3 colossi nella ricerca online li conosciamo tutti......Google, Yahoo e Live. Perchè nel 2000 si andava su google ? Perchè la home page era scarna (ed è stata la sua fortuna) rispetto agli altri motori, perchè cercava velocemente e "meglio". Adesso dopo tot. anni Google è diventata grande e Microsoft con il suo povero Live cerca di ottenere la 2° posizione acquisendo Yahoo. Bene, esistono altri motori di ricerca al mondo, più o meno buoni, ma tutti hanno iniziato da lì: ask.com, baidu.com, clusty.com, exalead.com, hakia.com, mamma.com, abacho.com Quello che voglio dire è che se mezzo mondo non utilizzerà più nè Google , nè Yahoo-Live, ma userà uno di quei motori che ho scritto sopra ...... avremo più libertà.Manualinux, il Manuale su Linux http://www.manualinux.com
    • Ah Ah scrive:
      Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
      Un commento del genere non poteva che venire da un amante della "seconda scelta".Perchè accontentarsi di surrogati quando puoi avere il meglio?E con surrogato intendo anche tutte le versioni di Linux che hanno scopiazzato Windows e Mac per diventare un sistema operativo semi user-friendly.E non venitemi a dire che ha inventato tutto Linux... che un'interfaccia grafica semi-umana forse ce l'ha da 4-5 anni..
      • evil scrive:
        Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
        una interfaccia per babbuini in preda a crisi epilettiche vorrai dire... Beh vedrai che anche gnu/Linux o *BSD prima o poi potranno essere usati dalla fascia bassa di utenza, diventeranno idiot-proof anche loro.
      • Miss K Lorina scrive:
        Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
        "Surrogato" di sta ceppa!Avrei accettato un surrogato di Unix, ma di Windows proprio no.Quando Windows avrà un up-time anche solo la metà del più scrauso dei *nix, o riuscirà a resistere più di qualche ora, senza firewall e antivirus, in rete, allora potrà cominciare a definirsi lui un surrogato di sistema operativo.La GUI NON È il sistema operativo!
        • xbomber scrive:
          Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

          Quando Windows avrà un up-time anche solo la metà
          del più scrauso dei *nix, o riuscirà a resistere
          più di qualche ora, senza firewall e antivirus,
          in rete, allora potrà cominciare a definirsi lui
          un surrogato di sistema
          operativo.marco@marco-desktop:~$ uptime 08:33:42 up 40 days, 23:28, 3 users, load average: 0.23, 0.35, 0.29Questo è l'uptime del mio desktop che uso quotidianamente da 5 a 8 ore al giorno in ufficio, l'ultima volta l'ho spento per cambiare scheda grafica...CMQ, linux, non ha proprio nulla di surrogato di windows... Le GUI a volte sono configurate per somigliargli, solo per facilitare gli utenti che arrivano da quel mondo, per esempio per me è scomodissimo ed uso uno stile, un po' simile al mac, ma con qualche variante...Qua c'è una foto:http://img177.imageshack.us/my.php?image=desktop1xu1.jpgPer non andare troppo Off Topic, il paragone tra google e microsoft non regge, nessuno ti da un browser che come home page ha preconfigurato google, microsoft con i PC ti impone quasi windows.A parte che non vedo un monopolio de facto in google come in microsoft, anche fosse, non mi risulta che google abbia mai avuto noie per sfruttamento della posizione dominane, cosa che invece microsoft ha puntualmente andando contro l'antitrust.Un conto è meritarsi veramente una posizione dominane, un altro è sfruttarla...Se google ha il 57% è perché la gente a scelto, non perché gli è stato imposto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 08.57----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 09.00-----------------------------------------------------------
          • piuma scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

            marco@marco-desktop:~$ uptime
            08:33:42 up 40 days, 23:28, 3 users, load
            average: 0.23, 0.35,
            0.29

            Questo è l'uptime del mio desktop che uso
            quotidianamente da 5 a 8 ore al giorno in
            ufficio, l'ultima volta l'ho spento per cambiare
            scheda
            grafica...e' grazie alle persone come te, se i consumi di elettricita' au,mentano in modo esponenziale.Luci accese anche di giorno, computer accesi 24/24 anche se usati solo 6 ore al giorno, con dizionatori in funzione con le finestre aperte.....dovrebbero mandarti a lavorare sul serio...altro che a fare il nerd con linux
          • xbomber scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            Invece tu dovresti essere un po' meno ottuso e leggere la risposta che ho dato a chi ha reagito come te prima di ripetere con parole diverse lo stesso concetto, ma si vede che la tua superficialità non ti permette di vedere a più di un palmo dal tuo naso.Ormai non mi stupisco più della superficialità che oggi regna sovrana, ma è troppo faticoso documentarsi, leggere, studiare, informarsi, prima di giudicare le azioni altrui.È più semplice arrabbiarsi subito e sfogare la propria frustrazione da insoddisfazione personale sugli altri, che ammettere di essere dei frustrati logorati da invidia per aver seguito il treno della massa pilotata da burattinai, e sapere non direttamente, ma inconsciamente di essere dei falliti. Avere il tarlo che rode dell'insoddisfazione del fallimento, non materiale, ma psicologico e di realizzazione. Anche perché si da il caso che io sia un maniaco del consumo energetico, rasentando quasi la fobia per la riduzione dei consumi e degli sprechi sia in casa che in azienda, che in auto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 11.59-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: piuma

            marco@marco-desktop:~$ uptime

            08:33:42 up 40 days, 23:28, 3 users, load

            average: 0.23, 0.35, 0.29

            Questo è l'uptime del mio desktop che uso

            quotidianamente da 5 a 8 ore al giorno in

            ufficio, l'ultima volta l'ho spento per cambiare

            scheda

            grafica...

            e' grazie alle persone come te, se i consumi di
            elettricita' au,mentano in modo
            esponenziale.
            Luci accese anche di giorno, computer accesi
            24/24 anche se usati solo 6 ore al giorno, con
            dizionatori in funzione con le finestre
            aperte.....

            dovrebbero mandarti a lavorare sul serio...altro
            che a fare il nerd con linuxEccone un'altro che non sa come far fare cose ad un Pc anche quando non ci sei (rotfl)
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            [nessuno ti da un browser che come home page ha preconfigurato google] firefoxpoi sulle cose imposte..vogliamo parlare della google bar che si installa assieme ai vari adobe reader, o altri programmi di vastissima diffusione?nessuno e' un santo.. google non è il bene e MS non è il male. E' questione di scelte... ti piace MS usa win, non ti piace? usa qualcos'altro. Idem per google.Essere colossi non è un crimine come non lo è essere piccoli. Non vedo nessun senso nel puntare il dito contro MS e assolvere Google.. soprattutto perchè la scelta finale è vostra. Nessuno vi obbliga a usare explorer piuttosto che firefox o uno degli altri browser esistenti. Nessuno vi obbliga a scegliere win piuttosto che linux, o *bsd, o Reactos (quando sarà) o Haiku o uno degli n-mila os disponibili. Percio' scegliete di piu' e polemizzate meno :D
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            [nessuno ti da un browser che come home page ha
            preconfigurato google]


            firefox

            poi sulle cose imposte..
            vogliamo parlare della google bar che si installa
            assieme ai vari adobe reader, o altri programmi
            di vastissima
            diffusione?

            nessuno e' un santo.. google non è il bene e MS
            non è il male. E' questione di scelte... ti piace
            MS usa win, non ti piace? usa qualcos'altro. Idem
            per
            google.

            Essere colossi non è un crimine come non lo è
            essere piccoli. Non vedo nessun senso nel puntare
            il dito contro MS e assolvere Google..
            soprattutto perchè la scelta finale è vostra.
            Nessuno vi obbliga a usare explorer piuttosto che
            firefox o uno degli altri browser esistenti.
            Nessuno vi obbliga a scegliere win piuttosto che
            linux, o *bsd, o Reactos (quando sarà) o Haiku o
            uno degli n-mila os disponibili. Percio'
            scegliete di piu' e polemizzate meno
            :DQuindi tu sapresti dirci dove acquistare portatili senza windwos preinstallato, per esigenze di ditta il venditore deve garantirmi assistenza hw sul tutto il territorio nazionale.Il tutto senza polemica: semplice constatazione...
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            lenovo offre il rimborso della licenzawww.clevo.com.tw offre portatili (venuti anche in italia a marchio hyundai) con windows o linux preinstallto.portatili sparc a cui puoi rinunciare alla licenzaapple con mac os xdal sito di gentoo compri macchine con gentoo preinstallatopoi vediamo... dell offre il rimborso della licenza se lo chiedidell offre computer con linux preinstallatoun qualsiasi pc assemblato non viene ventudo con licenzainoltre... hp offre il rimborso della licenza (sperimentato di persona, ora un dv6000 con linux sopra)questi sono quelli che mi vengono in mente a freddo.. ma se mi dai un po' di tempo te ne trovo altri
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            lenovo offre il rimborso della licenza
            www.clevo.com.tw offre portatili (venuti anche in
            italia a marchio hyundai) con windows o linux
            preinstallto.
            portatili sparc a cui puoi rinunciare alla licenza
            apple con mac os x
            dal sito di gentoo compri macchine con gentoo
            preinstallato poi vediamo... dell offre il rimborso
            della licenza se lo chiedi dell offre computer
            con linux preinstallato un qualsiasi pc assemblato
            non viene ventudo con licenza inoltre... hp
            offre il rimborso della licenza
            (sperimentato di persona, ora un dv6000 con linux
            sopra)Cioe' secondo te avere il rimborso della licenza e' la stessa cosa di avere un Pc con installato un altro SO ? Secondo te questa e' la situazione paritaria di cui parlavi prima ??
            questi sono quelli che mi vengono in mente a
            freddo.. ma se mi dai un po' di tempo te ne trovo
            altriEcco, sarebbe meglio perche' come dicevo prima l'ufficio acquisti di una ditta mediamente richiede da 3 a 5 preventivi da parte di ditte che siano in grado di fornire assistenza a copertura nazionale, vuoi riprovare ad indicarmeli ?Grazie.
          • Off Topic scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            inoltre... hp offre il rimborso della licenza
            (sperimentato di persona, ora un dv6000 con linux
            sopra) Anch'io, ma non è che sia molto contento: mi tocca fare girare la Ubuntu con le opzioni noapic irqfixup, che non sono proprio il massimo. Sei riuscito a fare di meglio?
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            con gentoo non ho avuto nessun problema
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            con gentoo non ho avuto nessun problemaChe flag use hai messo riguardo al risparmio energetico ?
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            ah senza contare poi che anche se ti vensse dato un pc con preinstallato windows.. mica sei obbligato a tenertelo..sei sempre libero di rimetterci sopra l'os che vuoi
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            ah senza contare poi che anche se ti vensse dato
            un pc con preinstallato windows.. mica sei
            obbligato a tenertelo..Pero' sono stato obblicato a dare il mio obolo a Microsoft anche senza che mi serva.
            sei sempre libero di rimetterci sopra l'os che
            vuoiMa ti sembra che sia una situazione paritaria ???
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            certo che no, ma c'entra poco con la tua libertà di scelta.il mercato non è democratico..cio' che veramente importa è che come ti ho riportato nessuno ti leva la tua libertà di scegliere il prodotto che preferisci.MS non obbliga nessuno a usare niente (certo magari si è fatta la sua posizione con qualche spallata di troppo) ma tu hai sempre il potere (come ti ho dimostrato) di rivolgerti altrove...Io personalmente uso solamente linux e qualche anno fa comprai un apple, e non ho mai visto un funzionario MS venire a impormi l'uso del suo sistema.Posso scegliere e lo faccio
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            certo che no, ma c'entra poco con la tua libertà
            di scelta.Come sarebbe a dire "c'entra poco" ? E' contro qualsiasi legge di mercato !
            il mercato non è democratico..Ma deve essere mantenuto equilibrato dai governi e dagli organi antitrust; ti sei mai chiesto perche' a suo tempo StandardOil e AT&T sono state spaccate in piu' parti ?Sai perche' a Microsoft non e' successo ?
            cio' che veramente importa è che come ti ho
            riportato nessuno ti leva la tua libertà di
            scegliere il prodotto che preferisci.Cioe' : se prendo un pc DEVO pagare windows ed eventualmente fare a mie spese le pratiche per ottenere un rimborso ti sembra che rappresenti un mercato libero ?Se per te questo e' normale mi fai un esempio di qualsiasi altro campo in cui siamo in questa situazione ?
            MS non obbliga nessuno a usare niente (certo
            magari si è fatta la sua posizione con qualche
            spallata di troppo) ma tu hai sempre il potere
            (come ti ho dimostrato) di rivolgerti
            altrove...Cioe' : se prendo un pc DEVO pagare windows ed eventualmente fare a mie spese le pratiche per ottenere un rimborso ti sembra che rappresenti un mercato libero ?
            Io personalmente uso solamente linux e qualche
            anno fa comprai un apple, e non ho mai visto un
            funzionario MS venire a impormi l'uso del suo
            sistema.Non hai mai lavorato in una grande ditta allora.
            Posso scegliere e lo faccio
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

            Come sarebbe a dire "c'entra poco" ? E' contro qualsiasi legge di mercato !veramente proprio perchè siamo in libero mercato accadono simli cose. Io direi che è proprio in accordo con le leggi dei mercati capitalistici.
            Cioe' : se prendo un pc DEVO pagare windows ed eventualmente fare a mie spese le pratiche per ottenere un rimborso ti sembra che rappresenti un mercato libero ?Se per te questo e' normale mi fai un esempio di qualsiasi altro campo in cui siamo in questa situazione ?basta una letterina, o una telefonata al supporto commerciale. Inoltre basta cercare e ci sono molti produttori che offrono linux preinstallato. Non dico che la situazione è paritaria, ma hai la possibilità di non avere windows se non lo vuoi..non capisco perchè questo ti scandalizzi tanto
            Non hai mai lavorato in una grande ditta allora.ci lavoro da molti anni e il parco macchine è distribuito su macchine linux e windows. Non è la norma nel panorama italiano.. ma cio' ti basti per capire che non è bene trarre conclusioni affrettate da cio' che non conosci.Onestamente mi stupisce perchè ti indigni tanto se ti dico che se vuoi hai la possibilità di farti rimborsare il costo della licenza..Prima ti lamenti perchè ti impongono windows, poi ti mostro che volendo puoi non averlo assieme al pc e questo ti scandalizza fino a questo punto.... ma non è che ti lamenti per il gusto di lamentarti?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            veramente proprio perchè siamo in libero mercato
            accadono simli cose. Io direi che è proprio in
            accordo con le leggi dei mercati capitalistici.Beh, devi rivedere la tua posizione, magari studiando un pochino di economia. Situazioni di predominanza sui mercati e di monopolio rappresentano i problemi più gravi che possono verificarsi in economia. Sono degenerazioni che impediscono la corretta concorrenza e lo sviluppo equilibrato dell'economia, della tecnologia e del rapporto tra prezzo e prestazioni dei prodotti. E' per questo che ogni economia sana ha una autorità di controllo per la concorrenza: l'antitrust.
            basta una letterina, o una telefonata al supporto
            commerciale. E' evidente che non hai mai provato a farti rimborsare un prodotto che sei stato costretto ad acquistare.
            Inoltre basta cercare e ci sono
            molti produttori che offrono linux preinstallato.E' patetico il tuo tentativo di dimostrare l'indimostrabile. In quali negozi sono esposti PC con la possibilità di scegliere tra più alternative?
            hai la possibilità di non avere windows se non lo
            vuoi..non capisco perchè questo ti scandalizzi tantoNon è possibile scegliere. In nessun negozio trovi computer di marca con la possibilità di scelta. Il mercato è drogato dagli accordi OEM esclusivi. Se voglio qualcosa di diverso devo cercare il negozietto altenativo, il sito web taiwanese, il marchio cinese. Con l'esclusione di Dell per alcuni Paesi (Italia esclusa), non esistono PC di marca con SO preinstallato diverso da Windows Vista.
            Onestamente mi stupisce perchè ti indigni tanto
            se ti dico che se vuoi hai la possibilità di
            farti rimborsare il costo della licenza...E' la prova che il mercato è distorto: io ho il diritto di rifiutare l'acquisto di ciò che non voglio, ma per farlo valere devo acquistarlo e poi chiedere di restituirlo. Il rimborso non è sintomo di libertà di scelta, ma il contrario.
            Prima ti lamenti perchè ti impongono windows, poi
            ti mostro che volendo puoi non averlo assieme al
            pc e questo ti scandalizza fino a questo
            punto...Il fatto è che tu parli di rimborso, non di PC SENZA windows. Sono due cose differenti, non è difficile notarlo, se si vuole.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            ah dimenticavo.Esempi di un mercato in cui accade la medesima cosa:- telefonia fissa italiana (vedi disdetta canone)- mercato televisivo (paghiamo tutti l'abbonamento rai, che non puoi nemmeno -cosi' tristemente- restituire. quindi è ancora peggio). - mercato televisivo satellitare: sky- abbonamenti adsl: stesso discorso della telefonia. Se vuoi una linea solo dati sei ugualmente costretto a pagare la telecom.ne chiedi uno.. te ne mostro 4
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            ho dimenticato di indicartelidellhpibm (per server)lenovo (per consumer)essedi.it itslogic.comclevo.com.tv (vediti il sito dei rivenditori italiani)chl.itoffrono tutti il rimborso delle licenze o la preinstallazione di altro sistema operativo.ma basta cercare su internet e ne trovi altri. questi sono comunque piu' dei tre che volevi
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            dellNon in Italia
            hpSolo Windows preinstallato, non è prevista una procedura per il rimborso del software. Ad oggi è necessario portare HP in tribunale.
            ibm (per server)I server sono un discorso dfferente. La prova è la quota di mercato di MS, molto più bassa rispetto al mercato desktop.
            lenovo (per consumer)Non in Italia.
            essedi.it Solo sui PC a marchio proprio (assemblati)
            itslogic.com
            clevo.com.tv (vediti il sito dei rivenditori
            italiani)
            chl.it

            offrono tutti il rimborso delle licenze o la
            preinstallazione di altro sistema operativo.Il rimborso delle licenze non è sintomo di libertà di scelta. La preinstallazione di altro SO o la possibilità di avere un PC senza SO, è ovvia nel caso di PC assemblati. Ciò non toglie che nei negozi NON ESISTONO computer offerti con una scelta differente da Windows Vista.
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            ho dimenticato di indicarteli
            dell
            hpNon ho visto sul sito italiano portatili con linux; vuoi indicarmeli ?
            ibm (per server)E fin li...
            lenovo (per consumer)non in italia.
            essedi.it Non ho visto sul sito italiano portatili con linux preinstallato; vuoi indicarmeli ?
            itslogic.comThe page cannot be displayed
            clevo.com.tv (vediti il sito dei rivenditori italiani)Error 400 Bad Request
            chl.itNon ho visto sul sito italiano portatili con linux preinstallato; vuoi indicarmeli ?
            offrono tutti il rimborso delle licenze o la
            preinstallazione di altro sistema operativo.Il rimborso della licenza, come gia' detto anche da altri, non e' che la dimostrazione del potere del monopolista.
            ma basta cercare su internet e ne trovi altri.
            questi sono comunque piu' dei tre che voleviSaro' gaggio io... possibilissimo, ma cortesemente mi indicheresti i link interni che io non ho trovato ?!?
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            basta chiamare il servizio clienti
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            basta chiamare il servizio clientiNo, non basta.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            ehm .tw
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            ah dimenticavo.
            Esempi di un mercato in cui accade la medesima
            cosa:

            - telefonia fissa italiana (vedi disdetta canone)

            - mercato televisivo (paghiamo tutti
            l'abbonamento rai, che non puoi nemmeno -cosi'
            tristemente- restituire. quindi è ancora peggio).


            - mercato televisivo satellitare: sky

            - abbonamenti adsl: stesso discorso della
            telefonia. Se vuoi una linea solo dati sei
            ugualmente costretto a pagare la
            telecom.

            ne chiedi uno.. te ne mostro 4Ho notato che sono tutti esempi relativi all'italia... E' un caso ?
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            e quindi?questo è tutto un altro discorso.hai la strana capacità di sviare sempre la conversazione su temi non pertinenti. cosa interessa se sono esempi italiani? conosco il mercato italiano.. gli altri menoma la cosa non toglie assolutamente validità ne' agli esempi ne' al discorso
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            ma la cosa non toglie assolutamente validità ne'
            agli esempi ne' al discorsoSi invalidano da soli.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            wow questo si che è sensato.ma scrivi cavolate tanto per consumare banda?forse che hai restitutio la licenza d'uso dei tuoi neuroni?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            wow questo si che è sensato.

            ma scrivi cavolate tanto per consumare banda?Io no, e tu?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            - telefonia fissa italiana (vedi disdetta canone)E' per puro caso che TUTTI i gestori, e Telecom in particolare, siano ripetutamente sotto inchiesta da parte dell'Antitrust? E' una situazione distorta che deriva da un precedente monopolio. Lo sanno anche i sassi.
            - mercato televisivo (paghiamo tutti
            l'abbonamento rai, che non puoi nemmeno -cosi'
            tristemente- restituire. quindi è ancora peggio).Esiste una situazione di Mono-Duo-polio alimentata da una pluriennale occupazione illegale di frequenze e soprattutto da un abnorme conflitto di interessi unico al mondo. Anche questo è un esempio di mercato pesantemente distorto.
            - mercato televisivo satellitare: skySituazione di monopolio di fatto, legato al mercato televisivo italiano. Vedi il punto precedente.
            - abbonamenti adsl: stesso discorso della
            telefonia. Se vuoi una linea solo dati sei
            ugualmente costretto a pagare la telecom.Qui si sta uscendo (piano) da una situazione legata ai gestori di telefonia fissa (vedi sopra). Il lavoro dell'antitrust sta dando i primi frutti: è possibile senza esborsi eccessivi ottenere linee dati senza connessione voce Telecom.
            ne chiedi uno.. te ne mostro 4Quattro esempi estremi di mercato distorto. Hai dimostrato che in queste situazioni c'è illegalità e mancanza di alternative. Ciò conferma che la posizione di Microsoft non è per nulla normale in un mercato sano.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            e quindi? chi ha mai detto il contrariociccio bello tu flammi a vanvera.io mi sono limitato a mostrare la possiblità di non pagare la licenza windows se non la vuoi.. ovvero il fatto che non sei fisicamente costretto a comprartela.tutto il resto lo stai facendo da solo..l'alternativa a win esiste, non sarà comoda da ottenere ma se la vuoi puoi praticarla.se poi continui a flammare su questo è solo per il gusto di farlo.buona giornata
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            e quindi? chi ha mai detto il contrario
            ciccio bello tu flammi a vanvera.
            io mi sono limitato a mostrare la possiblità di
            non pagare la licenza windows se non la vuoi..
            ovvero il fatto che non sei fisicamente costretto
            a comprartela.
            tutto il resto lo stai facendo da solo..
            l'alternativa a win esiste, non sarà comoda da
            ottenere ma se la vuoi puoi praticarla.Se non e' comoda da ottenere e' perche' il mercato non e' paritario, non lo e' perche' c'e' un innegabile monopolio peraltro riconosciuto dalle associazioni antitrust di tutto il mondo; mi sembra che sei tu che continui a negare l'evidenza.
            buona giornata
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            io mi sono limitato a mostrare la possiblità di
            non pagare la licenza windows se non la vuoi..
            ovvero il fatto che non sei fisicamente costretto
            a comprartela.No hai mostrato che si può chiedere il rimborso di una licenza se non la vuoi. Il che dimostra soltanto che sei OBBLIGATO a comprarla.
            l'alternativa a win esiste, non sarà comoda da
            ottenere ma se la vuoi puoi praticarla.Vedi che se ti sforzi qualche risultato lo raggiungi? SE trovare un'alternativa fosse facile, SE quindi chiunque potesse realmente avere una scelta, in quel caso ci sarebbe un mercato libero. Ma l'alternativa non è 'comoda' proprio perché manca libertà di scelta.
            se poi continui a flammare su questo è solo per
            il gusto di farlo.Mah, può anche essere che mi diverto a stimolare certe risposte ridicole.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            certo che no, ma c'entra poco con la tua libertà
            di scelta.Cioè il fatto di essere obbligati ad acquistare quello che non voglio non c'entra con la libertà di scelta? In che modo ragioni?
            il mercato non è democratico.....in un regime di mercato non libero, può darsi. Ma non mi risulta che viviamo in un sistema comunista.
            cio' che veramente importa è che come ti ho
            riportato nessuno ti leva la tua libertà di
            scegliere il prodotto che preferisci.Hai dimostrato il contrario: poter chiedere il rimborso è la prova che c'è qualcosa di distorto. Dove sarebbe la libertà se DEVO acquistare quel che non mi serve? Il rimborso? Non è altro che un contentino per babbei: il sistema OEM costa tra i 90 ed i 150 euro, ma me ne ritornano 30. Hai un concetto molto curioso della libertà.
            MS non obbliga nessuno a usare nienteEd i politici lavorano esclusivamente per il bene degli elettori. Non ti imbarazza fare la figura dello stupido?
            ma tu hai sempre il potere
            (come ti ho dimostrato) di rivolgerti altrove...Non l'hai dimostrato affatto.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            ma onestamente secondo me non sai manco di che stai parlando.Il libero mercato per definizione stessa (prenditi un libro di economia qualsiasi) è un mercato in cui è garantito che non ci sono influenze esterne nella determinazione dei prezzi (come i vari garanti o le leggi anti-trust) da non confondere con il mercato (che esiste solo in teoria) in cui vige la concorrenza perfetta.Il comunismo c'entra come il cavolo a merenda.. e faresti bene ad andarti a leggere cos'è..
            Hai dimostrato il contrario: poter chiedere il rimborso è la prova che c'è qualcosa di distorto. Dove sarebbe la libertà se DEVO acquistare quel che non mi serve? come ti ho detto (ed elencato) ci sono molti posti dove non comprare pc con win preinstallato (non ultimo il piccolo negozietto sotto casa che vende assemblati). e non capisco perchè continui a ignorare questo fatto come se nulla fosse.. forse perchè smonta in toto le tue obiezioni?
            Il rimborso? Non è altro che un contentino per babbei: il sistema OEM costa tra i 90 ed i 150 euro, ma me ne ritornano 30. il rimborso da me ottenuto è stato di 94,72 euro. non so da dove hai preso quel 30, forse dal bussolotto della tombola
            MS non obbliga nessuno a usare nienteEd i politici lavorano esclusivamente per il bene degli elettori. questa si commenta da sola,
            Non ti imbarazza fare la figura dello stupido?secondo me tra chi ti offre il modo di non pagare cio' che non vuoi e chi si ostina a non vederlo blaterando a vanfera argomentazioni non meglio precisate..la figura dello stupido non la fa certo il primo.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            Il libero mercato per definizione stessa
            (prenditi un libro di economia qualsiasi) è un
            mercato in cui è garantito che non ci sono
            influenze esterne nella determinazione dei prezziPer questo un attore che sul mercato detiene una posizione di monopolio o di controllo ed attui politiche mirate al mantenimento di tale posizione determina una distorsione della concorrenza e del sistema di determinazione dei prezzi. Si chiama abuso di posizione dominante, ed è la causa delle numerose sanzioni contro MS negli ultimi 10 anni.
            Il comunismo c'entra come il cavolo a merenda.. e
            faresti bene ad andarti a leggere cos'è..Il sistema comunista di controllo dell'economia si basa su prezzi non determinati da domanda ed offerta, ma da un attore che ne esercita il controllo, lo Stato. Lo Stato comunista detiene la proprietà nominale di tutti i beni, ne controlla il mercato in regime di monopolio ed elimina qualsiasi possibilità di concorrenza che farebbe crollare tale regime. Si tratta di un esempio di mercato 'drogato' dalla mancanza di concorrenza. Come vedi, c'entra eccome.
            come ti ho detto (ed elencato) ci sono molti
            posti dove non comprare pc con win preinstallato
            (non ultimo il piccolo negozietto sotto casa che
            vende assemblati). e non capisco perchè continui
            a ignorare questo fatto come se nulla fosse..
            forse perchè smonta in toto le tue obiezioni?Non ignoro le tue indicazioni. Al contrario mi pare che ti sfugga che in nessun negozio (nemmeno quello sotto casa) sono esposti computer con preinstallato qualcosa di diverso da Windows. Il fatto di poterne trovare su alcuni negozi online, non è un'attenuante. Se non voglio Windows, devo CERCARE un'alternativa altrove, non la trovo ovunque. E la maggioranza delle persone non è semplicemente in grado di scegliere perché nei negozi non c'è alcuna scelta.
            il rimborso da me ottenuto è stato di 94,72 euro.
            non so da dove hai preso quel 30, forse dal
            bussolotto della tombola.Vai a vedere sul sito di Acer.
            il modo di non pagare cio' che non vuoi
            e chi si ostina a non vederloNon giocare con le parole. Si parla di NON COMPRARE ciò che non vuoi comprare. E' una semplice scelta.
            argomentazioni non meglio precisateSe non le capisci, non per questo diventano 'non precisate'.
          • Luigi scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

            Cioè il fatto di essere obbligati ad acquistare
            quello che non voglio non c'entra con la libertà
            di scelta? In che modo
            ragioni?Puoi comprare un PC senza SO o con Linux preinstallato.
            ...in un regime di mercato non libero, può darsi.
            Ma non mi risulta che viviamo in un sistema
            comunista.I mercati capitalistici non sono democratici... semplicemente ci sono delle leggi che l'antitrust deve far rispettare proprio per garantire la concorrenza, che non significa parità di condizioni per tutti.
            Hai dimostrato il contrario: poter chiedere il
            rimborso è la prova che c'è qualcosa di distorto.
            Dove sarebbe la libertà se DEVO acquistare quel
            che non mi serve?No, è una semplice comodità per la ditta che offre il prodotto. Visto che il 90% (e sto stretto) degli acquirenti non chiede il rimborso e accettano di buon grado Windows, loro offrono Windows (e ci mancherebbe che facessero diversamente), così da non dover gestire per ogni PC che vendono la scelta del SO da installarci sopra e le relative eventuali problematiche.
            Il rimborso? Non è altro che un contentino per
            babbei: il sistema OEM costa tra i 90 ed i 150
            euro, ma me ne ritornano 30.150 euro sono i soldi che spendi tu per acquistare Windows. E' evidente che una società che vende un bel po' di computer con Windows preinstallato riuscirà a spuntare da MS dei prezzi molto più competitivi, tanto a MS basta che all'utente venga fornito Windows, poi a fare soldi ci pensa con altri prodotti tipo Office o MSN con la pubblicità.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: Luigi
            Puoi comprare un PC senza SO o con Linux
            preinstallato.Non il PC che voglio, non nei negozi a grande distribuzione, non PC di marca. Io so dove e come trovarlo, ma la maggior parte delle persone non ha alcuna possibilità di scelta.
            I mercati capitalistici non sono democratici...
            semplicemente ci sono delle leggi che l'antitrust
            deve far rispettare proprio per garantire la
            concorrenza, che non significa parità di
            condizioni per tutti.Significa controllare e punire l'abuso di posizione dominante per garantire il rispetto delle regole da parte di tutti.
            No, è una semplice comodità per la ditta che
            offre il prodotto. Visto che il 90% (e sto
            stretto) degli acquirenti non chiede il rimborso
            e accettano di buon grado WindowsIl 90% degli acquirenti NON SA che esiste questa possibilità ed il 100% dei produttori NEGA che si possa richiedere un rimborso al primo tentativo. La comodità dei produttori non ha alcun peso nella tutela dei diritti dei consumatori.
            loro offrono
            Windows (e ci mancherebbe che facessero
            diversamente), così da non dover gestire per ogni
            PC che vendono la scelta del SO da installarci
            sopra e le relative eventuali problematiche.Quindi i consumatori dovrebbero acettare la limitazione della propria libertà in nome della 'comodità' dei produttori? Che senso ha?
            150 euro sono i soldi che spendi tu per
            acquistare Windows. E' evidente che una società
            che vende un bel po' di computer con Windows
            preinstallato riuscirà a spuntare da MS dei
            prezzi molto più competitiviSe io acquisto licenze OEM da installare sui PC dei miei clienti, i prezzi di listino sono quelli. Ma se chiedo il rimborso al produttore e riesco ad ottenerlo senza ricorrere ad un giudice, l'ammontare difficilmente supera i 30-40 euro.
          • Luigi scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

            Non il PC che voglio, non nei negozi a grande
            distribuzione, non PC di marca. Io so dove e come
            trovarlo, ma la maggior parte delle persone non
            ha alcuna possibilità di
            scelta.Quindi come dovrebbe funzionare secondo te? Un tizio che vuole comprarsi un computer entra in un negozio, compra un PC e glielo danno di base senza sistema operativo? Così se vuole Windows deve pagarsi una licenza al prezzo completo, inoltre deve installarsi il sistema operativo, cosa ben oltre la portata della stragrande maggioranza degli utenti. Poi sul fatto che non trovi esattamente il PC che vuoi: qui si tratta di capire se è MS che impone (il che non sarebbe corretto) o se gli assemblatori scelgono Windows per motivi commerciali (e in questo caso non è che possiamo multare MS, visto che non interverrebbe in nessun modo). Se io assemblatore giudico più conveniente vendere tutti i PC con Windows in modo da fare economie di scala e guadagnare di più, anche se perdo i pochi clienti Linux, nessuno può impedirmelo.
            Il 90% degli acquirenti NON SA che esiste questa
            possibilità ed il 100% dei produttori NEGA che si
            possa richiedere un rimborso al primo tentativo.Veramente il fatto che sia possibile richiedere i rimborsi viene regolarmente reso noto... e poi è semplice informarsi per chiunque voglia farlo. Poi se mi dici che il venditore del PC dovrebbe avvertirti del fatto che è possibile richiedere il rimborso della licenza è un altro discorso, giusto ma non di competenza degli assemblatori.
            La comodità dei produttori non ha alcun peso
            nella tutela dei diritti dei consumatori.Il diritto dei consumatori è tutelato nel momento in cui questi possono scegliere se pagare o no per Windows, diritto che possiedono. Gli assemblatori hanno il diritto di scegliere la modalità per loro meno costosa.
            Quindi i consumatori dovrebbero acettare la
            limitazione della propria libertà in nome della
            'comodità' dei produttori? Che senso
            ha?La libertà dei consumatori non viene in alcun modo limitata, visto che possono chiedere il rimborso delle licenze. Se poi mi dici che per chiedere il rimborso il consumatore potrebbe dover spendere dei soldi o assumersi dei rischi (vedi garanzia che decade) allora sono d'accordo con te, ma qui stiamo andando oltre il discorso fatto finora e comunque riguarda solo una parte degli assemblatori.
            Se io acquisto licenze OEM da installare sui PC
            dei miei clienti, i prezzi di listino sono
            quelli. Ma se chiedo il rimborso al produttore e
            riesco ad ottenerlo senza ricorrere ad un
            giudice, l'ammontare difficilmente supera i 30-40
            euro.E allora? L'assemlatore ti rimborsa il costo che lui ha sostenuto per mettere Windows sul computer, mica vorrai che ti rimborsi i soldi che spenderesti tu per installarlo? Cosa pretendi, che ci rimettano per farti un favore?
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: Luigi

            Non il PC che voglio, non nei negozi a grande

            distribuzione, non PC di marca. Io so dove e

            come trovarlo, ma la maggior parte delle

            persone non ha alcuna possibilità di scelta.
            Quindi come dovrebbe funzionare secondo te? Un
            tizio che vuole comprarsi un computer entra in un
            negozio, compra un PC e glielo danno di base
            senza sistema operativo? No: gli chiedono che SO vuole, listino prezzi alla mano, come un qualsiasi altro componente del Pc.
            Il diritto dei consumatori è tutelato nel momento
            in cui questi possono scegliere se pagare o no
            per Windows, diritto che possiedono. Non e' veramente tutelato: e' una pezza che ha messo l'antitrust su una situazione assolutamente squilibrata.
            Gli assemblatori hanno il diritto di scegliere
            la modalità per loro meno costosa.E' stato dimostrato da diversi processi che gli assemblatori sono costretti a cedere a contratti capestro di microsoft, che aumenta i prezzi a dismisura degli OEM se qualcuno prova a mettere in multi boot qualcosa che non sia windows.
            La libertà dei consumatori non viene in alcun
            modo limitata, visto che possono chiedere il
            rimborso delle licenze. Riguardo a questo non sto neanche a spiegarti : leggiti questo http://www.econ-pol.unisi.it/scdbanc/pubbl/ilcasoms.pdfDell' Universita degli studi di Siena, scuola di specializzazione in discipline bancarie; e' un'interessante analisi del caso microsoft.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: krane
            http://www.econ-pol.unisi.it/scdbanc/pubbl/ilcasom

            Dell' Universita degli studi di Siena, scuola di
            specializzazione in discipline bancarie; e'
            un'interessante analisi del caso microsoft.Questo mi mancava. Interessante è dire poco...
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: Luigi
            Quindi come dovrebbe funzionare secondo te? Un
            tizio che vuole comprarsi un computer entra in un
            negozio, compra un PC e glielo danno di base
            senza sistema operativo?No, si sceglie il computer e sceglie il SO. Era facile, bastava pensarci senz apregiudizi.
            Così se vuole Windows
            deve pagarsi una licenza al prezzo completo,La distinzione OEM/Retail per le licenze software è una stortura della situazione attuale. Niente giustifica la differenza di prezzo se non il voler imporre la preinstallazione di Windows. In regime di concorrenza non ci sarebbero differenze di prezzo.
            inoltre deve installarsi il sistema operativo,
            cosa ben oltre la portata della stragrande
            maggioranza degli utenti. Perché, la preinstallazione sarebbe vietata per SO diversi da Windows?
            Poi sul fatto che non
            trovi esattamente il PC che vuoi: qui si tratta
            di capire se è MS che impone (il che non sarebbe
            corretto) o se gli assemblatori scelgono Windows
            per motivi commerciali (e in questo caso non è
            che possiamo multare MS, visto che non
            interverrebbe in nessun modo). E' facile: i contratti di fornitura di Microsoft ai grandi produttori prevede l'esclusività, pena l'esclusione, ovvero l'acquisto delle licenze a prezzo 'pieno', di conseguenza l'uscita dal mercato.
            Se io assemblatore
            giudico più conveniente vendere tutti i PC con
            Windows in modo da fare economie di scala e
            guadagnare di più, anche se perdo i pochi clienti
            Linux, nessuno può impedirmelo.Infatti non parliamo di piccoli assemblatori ma dei produttori (HP, Toshiba, Acer...)
            Veramente il fatto che sia possibile richiedere i
            rimborsi viene regolarmente reso noto...Da chi? Hai provato a chiedere informazioni in un qualunque negozio? Mi è capitato di dover spiegare la cosa ai commercianti che non ne sapevano nulla.
            e poi è semplice informarsi per chiunque voglia farlo.Basta chiamare, per esempio, l'assistenza HP per sentirsi dire che "non è previsto il rimborso del software", che "il software ed il pc costituiscono un unico prodotto", che sostituire il SO fa "decadere la garanzia sull'hardware", che "nessun rimborso è dovuto perché il SO è gratuito", ed altre simili amenità.
            Poi se mi dici che il venditore del PC dovrebbe
            avvertirti del fatto che è possibile richiedere
            il rimborso della licenza è un altro discorso,
            giusto ma non di competenza degli assemblatori.Infatti non parliamo di assemblatori, cui il SO viene richiesto contestualmente all'acquisto.
            Il diritto dei consumatori è tutelato nel momento
            in cui questi possono scegliere se pagare o no
            per Windows, diritto che possiedono.Il diritto dei consumatori è quello di SCEGLIERE COSA ACQUISTARE. Diritto che possiedono ma che viene calpestato.
            Gli assemblatori hanno il diritto di scegliere la
            modalità per loro meno costosa.Infatti si parla di produttori, non degli assemblatori, i quali non hanno contratti di fornitura esclusiva con MS.
            La libertà dei consumatori non viene in alcun
            modo limitata, visto che possono chiedere il
            rimborso delle licenze.Fai finta di non capire oppure non ci arrivi?La liberta dei consumatori viene calpestata dal momento che NON POSSONO SCEGLIERE SE ACQUISTARE O NO. Il rimborso non è la stessa cosa: in fattura non è indicato il SO come oggetto separato, l'ammontare non è scritto chiaramente da nessuna parte e non è uguale per tutti i produttori.
            Se poi mi dici che per
            chiedere il rimborso il consumatore potrebbe
            dover spendere dei soldi o assumersi dei rischi
            (vedi garanzia che decade) allora sono d'accordo
            con te, ma qui stiamo andando oltre il discorso
            fatto finora e comunque riguarda solo una parte
            degli assemblatori.NON RIGUARDA gli assemblatori e non è affatto un discorso diverso. Il consumatore non ha modo di scegliere cosa acquistare, e se decide di chiedere il rimborso deve assumersi oneri non giustificati e rimarcano la differenza di trattamento di coloro che vogliono scegliere.La questione è ben delineata qui:http://www.aduc.it/dyn/osservatoriolegale/art/singolo.php
            E allora? L'assemlatore ti rimborsa il costo che
            lui ha sostenuto per mettere Windows sul
            computer, mica vorrai che ti rimborsi i soldi che
            spenderesti tu per installarlo? Cosa pretendi,
            che ci rimettano per farti un favore?Al contrario, dovrebbe esserer chiaro il prezzo del SO per l'acquirente. L'assemblatore installa un SO sulla base delle scelte del cliente. Stessa cosa dovrebbero fare i produttori di PC, con una chiara indicazione del prezzo pagato per la licenza.
          • Luigi scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            Intanto piccola premessa: per assemblatore intendo HP, Dell e simili, mentre rivenditore è ad es. CHL. I produttori sono Intel, AMD per i processori e tutte le altre società per i vari pezzi hw. Giusto per chiarirci, perchè dalle tue risposta mi sembra che usiamo una terminologia diversa.
            No, si sceglie il computer e sceglie il SO. Era
            facile, bastava pensarci senz
            apregiudizi.Il SO lo sceglie tra la lista che l'assemblatore mette a disposizione. Se il PC è venduto come pacchetto unico e inscindibile, come avviene per i notebook, allora ti prendi il SO che l'assemblatore ha deciso. Se invece ti costruisci un PC su misura puoi tranquillamente non metterci nessun SO e poi installarci quello che vuoi. Nessun rivenditore sarebbe così pazzo da farti scegliere un qualunque SO preinstallato, perchè poi sarebbe compito suo installartelo e configurartelo, senza avere nessuna garanzia che tutto funzioni correttamente (ma dovendola invece dare a te questa garanzia!).
            La distinzione OEM/Retail per le licenze software
            è una stortura della situazione attuale. Niente
            giustifica la differenza di prezzo se non il
            voler imporre la preinstallazione di Windows. In
            regime di concorrenza non ci sarebbero differenze
            di
            prezzo.Veramente la differenza di prezzo è facilmente giustificabile in base al numero di licenze acquistate, per cui quando Dell fa un accordo quadro con MS fissa dei prezzi sicuramente più bassi di quelli che MS fissa a te. E' una normale legge di mercato.
            Perché, la preinstallazione sarebbe vietata per
            SO diversi da
            Windows?Non è vietata, semplicemente non è conveniente nè per gli assemblatori nè per i rivenditori.
            E' facile: i contratti di fornitura di Microsoft
            ai grandi produttori prevede l'esclusività, pena
            l'esclusione, ovvero l'acquisto delle licenze a
            prezzo 'pieno', di conseguenza l'uscita dal
            mercato.Questo è vero per i PC venduti AS-IS, non per quelli fatti su misura. Cmq con questo limite (non da poco) è giusto quello che dici.
            Infatti non parliamo di piccoli assemblatori ma
            dei produttori (HP, Toshiba,
            Acer...)Vedi nota iniziale.
            Da chi? Hai provato a chiedere informazioni in un
            qualunque negozio? Mi è capitato di dover
            spiegare la cosa ai commercianti che non ne
            sapevano
            nulla.MS non ha nulla a che vedere con il singolo negozio. Per il rimborso ti devi rivolgere all'assemblatore, non al rivenditore, come è normale che sia.
            Basta chiamare, per esempio, l'assistenza HP per
            sentirsi dire che "non è previsto il rimborso del
            software", che "il software ed il pc
            costituiscono un unico prodotto", che sostituire
            il SO fa "decadere la garanzia sull'hardware",
            che "nessun rimborso è dovuto perché il SO è
            gratuito", ed altre simili amenità.Ancora una volta vale il limite dei solo PC monoblocco. In ogni caso concordo che il fatto che venga meno la garanzia è sbagliato.
            Infatti non parliamo di assemblatori, cui il SO
            viene richiesto contestualmente all'acquisto.E chi si prende il rischio di venderti un PC con un SO non compatibile al 100%?
            Il diritto dei consumatori è quello di SCEGLIERE
            COSA ACQUISTARE. Diritto che possiedono ma che
            viene
            calpestato.I consumatori non hanno il diritto di scegliere tutti i componenti di un oggetto che acquistano. Non è che se compri un'auto puoi scegliere la marca delle gomme, dei freni ecc. Prendi quello che ti danno, poi se vuoi lo cambi.
            Fai finta di non capire oppure non ci arrivi?
            La liberta dei consumatori viene calpestata dal
            momento che NON POSSONO SCEGLIERE SE ACQUISTARE O
            NO. Il rimborso non è la stessa cosa: in fattura
            non è indicato il SO come oggetto separato,
            l'ammontare non è scritto chiaramente da nessuna
            parte e non è uguale per tutti i produttori.In fattura non è nemmeno indicato il costo della RAM o dell'HD (parlo sempre di PC monoblocco, gli unici interessati da questo problema). Nè quando acquisti un portatile puoi scegliere la marca dell'hard disk. Ti prendi quello che ti danno, altrimenti compri un PC fatto su misura. Per i portatili il problema resta, ma ribadisco che non riguarda solo il SO.
            La questione è ben delineata qui:
            http://www.aduc.it/dyn/osservatoriolegale/art/singVeramente in quest'articolo si parla di browser... magari leggilo prima di postare il link.
            Al contrario, dovrebbe esserer chiaro il prezzo
            del SO per l'acquirente. L'assemblatore installa
            un SO sulla base delle scelte del cliente. Stessa
            cosa dovrebbero fare i produttori di PC, con una
            chiara indicazione del prezzo pagato per la
            licenza.Io invece vorrei fosse ben chiaro il prezzo del processore e della RAM. Perchè non mi viene fornito???
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            30 minuti di applausi ininterrotti!Quoto in tutto e per tutto.
          • krane scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: Luigi

            No, si sceglie il computer e sceglie il SO. Era

            facile, bastava pensarci senz

            apregiudizi.
            Il SO lo sceglie tra la lista che l'assemblatore
            mette a disposizione. Se il PC è venduto come
            pacchetto unico e inscindibile, come avviene per
            i notebook, allora ti prendi il SO che
            l'assemblatore ha deciso.

            La distinzione OEM/Retail per le licenze

            software è una stortura della situazione attuale.

            Niente giustifica la differenza di prezzo se

            non il voler imporre la preinstallazione di

            Windows. In regime di concorrenza non ci sarebbero

            differenze di prezzo.
            Veramente la differenza di prezzo è facilmente
            giustificabile in base al numero di licenze
            acquistate, per cui quando Dell fa un accordo
            quadro con MS fissa dei prezzi sicuramente più
            bassi di quelli che MS fissa a te. E' una normale
            legge di mercato.Quello che non e' normale, ed e' stato dimostrato da diversi processi, e' che microsoft aumenta il prezzo agli OEM che installano altri SO in multiboot.

            Perché, la preinstallazione sarebbe vietata per

            SO diversi da Windows?
            Non è vietata, semplicemente non è conveniente nè
            per gli assemblatori nè per i rivenditori.Non e' conveniente solo a causa dell'artificiale aumento delle barriere concorrenziali create artificialmente dal monopolista.Non e' che uno solo perche' e' piu' forte puo' dettare legge !

            E' facile: i contratti di fornitura di Microsoft

            ai grandi produttori prevede l'esclusività, pena

            l'esclusione, ovvero l'acquisto delle licenze a

            prezzo 'pieno', di conseguenza l'uscita dal

            mercato.
            Questo è vero per i PC venduti AS-IS, non per
            quelli fatti su misura. Cmq con questo limite
            (non da poco) è giusto quello che dici.

            Da chi? Hai provato a chiedere informazioni in
            un

            qualunque negozio? Mi è capitato di dover

            spiegare la cosa ai commercianti che non ne

            sapevano

            nulla.

            MS non ha nulla a che vedere con il singolo
            negozio. Per il rimborso ti devi rivolgere
            all'assemblatore, non al rivenditore, come è
            normale che sia.Non e' assolutamente chiaro, ho avuto a che fare per lavoro con HP, Dell, Acer, e ogni volta ti rimandano da una parte all'altra; provaci se non ci credi.

            Basta chiamare, per esempio, l'assistenza HP per

            sentirsi dire che "non è previsto il rimborso

            del software", che "il software ed il pc

            costituiscono un unico prodotto", che sostituire

            il SO fa "decadere la garanzia sull'hardware",

            che "nessun rimborso è dovuto perché il SO è

            gratuito", ed altre simili amenità.

            Ancora una volta vale il limite dei solo PC
            monoblocco. In ogni caso concordo che il fatto
            che venga meno la garanzia è sbagliato.

            Infatti non parliamo di assemblatori, cui il SO

            viene richiesto contestualmente all'acquisto.
            E chi si prende il rischio di venderti un PC con
            un SO non compatibile al 100%?La Sony con i primi Vista sono i primi che mi vengono in mente.

            Il diritto dei consumatori è quello di SCEGLIERE

            COSA ACQUISTARE. Diritto che possiedono ma che

            viene calpestato.
            I consumatori non hanno il diritto di scegliere
            tutti i componenti di un oggetto che acquistano.
            Non è che se compri un'auto puoi scegliere la
            marca delle gomme, dei freni ecc. Prendi quello
            che ti danno, poi se vuoi lo cambi.Ma posso sciegliere tra diversi produttori in concorrenza tra loro, il che abbassa i prezzi e impedisce loro di fornirmi prodotti di qualita' eccessivamente bassa.

            Fai finta di non capire oppure non ci arrivi?

            La liberta dei consumatori viene calpestata dal

            momento che NON POSSONO SCEGLIERE SE ACQUISTARE
            O

            NO. Il rimborso non è la stessa cosa: in fattura

            non è indicato il SO come oggetto separato,

            l'ammontare non è scritto chiaramente da nessuna

            parte e non è uguale per tutti i produttori.
            In fattura non è nemmeno indicato il costo della
            RAM o dell'HD (parlo sempre di PC monoblocco, gli
            unici interessati da questo problema). Nè quando
            acquisti un portatile puoi scegliere la marca
            dell'hard disk. Ti prendi quello che ti danno,
            altrimenti compri un PC fatto su misura. Per i
            portatili il problema resta, ma ribadisco che non
            riguarda solo il SO.Non riguarda il SO solo per motivi di ricatto, come dimostrato da diverse sentenze.

            La questione è ben delineata qui:
            http://www.aduc.it/dyn/osservatoriolegale/art/sing
            Veramente in quest'articolo si parla di
            browser... magari leggilo prima di postare il
            link.Hai letto solo l'inizio vero ?

            Al contrario, dovrebbe esserer chiaro il prezzo

            del SO per l'acquirente. L'assemblatore installa

            un SO sulla base delle scelte del cliente.
            Stessa

            cosa dovrebbero fare i produttori di PC, con una

            chiara indicazione del prezzo pagato per la

            licenza.
            Io invece vorrei fosse ben chiaro il prezzo del
            processore e della RAM. Perchè non mi viene
            fornito???Di solito viene fornito il costo di ogni accessorio sostituibile, tra cui la ram, il SO non viene fornito solo a causa del ricatto di cui sopra, ma dovrebbe essere gia' noto e stranoto.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: Luigi
            Giusto per chiarirci, perchè dalle tue
            risposta mi sembra che usiamo una terminologia
            diversa.Giusto chiarire.Intendo per assemblatore colui che assembla il PC su una precisa configurazione indicata dal cliente. Lavoro che ho fatto per alcuni anni. In tal caso è chiaro che è il cliente a decidere anche eventuali software da installare e configurare. Con produttore del PC intendo queli che tu definisci assemblatori. Ed in effetti spesso producono da sé alcuni componenti. E' il caso di HP, Asus, Toshiba, IBM ed altri.
            Il SO lo sceglie tra la lista che l'assemblatore
            mette a disposizione. Se il PC è venduto come
            pacchetto unico e inscindibile, come avviene per
            i notebook, allora ti prendi il SO che
            l'assemblatore ha deciso.Qui sta il problema. Software e hardware non possono essere considerati un prodotto unico ed inscindibile. Le clausole dei contratti di vendita che riportavano una tale definizione sono state dichiarate nulle da tutti i tribunali cui si è ricorso. Si tratta a tutti gli effetti di prodotti distinti: la licenza d'uso è il contratto di vendita per il software, la sua stessa esistenza dimostra la infondatezza di tale posizione, peraltro usata senza successo dai vendor in tutte le cause per il rimborso.
            Nessun rivenditore sarebbe così pazzo da farti
            scegliere un qualunque SO preinstallato, perchè
            poi sarebbe compito suo installartelo e
            configurartelo, senza avere nessuna garanzia che
            tutto funzioni correttamente.Ehm, l'installazione e la configurazione era esattamente il mio lavoro: la mia azienda forniva la garanzia e l'assistenza necessaria insieme ai PC venduti.
            Veramente la differenza di prezzo è facilmente
            giustificabile in base al numero di licenze
            acquistate, per cui quando Dell fa un accordo
            quadro con MS fissa dei prezzi sicuramente più
            bassi di quelli che MS fissa a te. E' una normale
            legge di mercato.E' vero fino ad un certo punto. Tuttavia oltre certi limiti di riduzione dei prezzi, come anche la differenza di trattamento degli aquirenti a parità di prodotto acquistato, si configura una irregolarità generalmente punita severamente dalle autorità antitrust. Di fatto non sono mai stati resi pubblici i prezzi all'ingrosso delle licenze OEM sulla base delle quantità, nonostante le richieste esplicite e le indagini antitrust in corso.
            Non è vietata, semplicemente non è conveniente nè
            per gli assemblatori nè per i rivenditori.E' una ipotesi, prove su larga scala non sono disponibili. Dell, Lenovo, Asus e Wal-Mart hanno cominciato da poco ed in modo limitato. Nel complesso sembra che per un acquirente il SO installato sia meno importante del prezzo.
            Questo è vero per i PC venduti AS-IS, non per
            quelli fatti su misura. Cmq con questo limite
            (non da poco) è giusto quello che dici.E' proprio questo il problema. Tale categoria di prodotto comprende tutti i maggiori produttori di PC al mondo e praticamente la totalità di quelli disponibili nella grande distribuzione.
            MS non ha nulla a che vedere con il singolo
            negozio. Per il rimborso ti devi rivolgere
            all'assemblatore, non al rivenditore, come è
            normale che sia.Io lo so, ma un qualunque consumatore non lo sa. E, ciò che è più grave, non viene informato dal negoziante che pure dovrebbe almeno conoscere il contratto (la licenza) con il quale vende un prodotto. In ogni caso è quasi impossibile leggere il contratto prima dell'acquisto, contro ogni elementare norma di tutela dei consumatori. E contro ogni logica.
            Ancora una volta vale il limite dei solo PC
            monoblocco. In ogni caso concordo che il fatto
            che venga meno la garanzia è sbagliato.Sia la questione del 'monoblocco' (vedi sopra) che la decadenza della garanzia sull'hardware sono state ampiamente dichiarate prive di validità dalle sentenze della magistratura. Ciò non toglie che gli addetti all'assistenza continuino a propinarle come verità indiscutibili: provare per credere.
            E chi si prende il rischio di venderti un PC con
            un SO non compatibile al 100%?Esiste un PC compatibile al 100%? Ho avuto problemi a questo proposito con tutti i SO che ho usato. Da questo punto di vista XP, OSX, Fedora e Ubuntu sono tra i SO migliori, ma non privi di incompatibilità.Tuttavia, per l'uso comune del PC non ci sono problemi di rilievo.
            I consumatori non hanno il diritto di scegliere
            tutti i componenti di un oggetto che acquistano.Hanno il diritto di scegliere COSA acquistare. Ed il software non è parte integrante di un PC.
            In fattura non è nemmeno indicato il costo della
            RAM o dell'HD (parlo sempre di PC monoblocco, gli
            unici interessati da questo problema). Nè quando
            acquisti un portatile puoi scegliere la marca
            dell'hard disk. Ti prendi quello che ti danno,
            altrimenti compri un PC fatto su misura. Per i
            portatili il problema resta, ma ribadisco che non
            riguarda solo il SO.Il SO non può a nessun titolo essere considerato parte integrante del PC come un HD od una scheda RAM, dal momento che è venduto con un contratto separato.
            Veramente in quest'articolo si parla di
            browser... magari leggilo prima di postare il
            link.Tu l'hai letto?Il link porta ad un esposto dell'ADUC a proposito delle licenze, della preinstallazione e del rimborso Windows.
            Io invece vorrei fosse ben chiaro il prezzo del
            processore e della RAM. Perchè non mi viene fornito?Perché il processore è parte integrante del PC.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            ah senza contare poi che anche se ti vensse dato
            un pc con preinstallato windows.. mica sei
            obbligato a tenertelo..Ma intanto sono COSTRETTO ad acquistare una licenza che NON VOGLIO.
            sei sempre libero di rimetterci sopra l'os che
            vuoiIl punto è essere liberi di SCEGLIERE QUELLO CHE ACQUISTO. Non mi pare un concetto complicato da comprendere.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            dico.. ma leggete?ci sono un sacco di posti dove comprare pc con linux preinstallato.ve li ho scritto sopra..almeno leggete prima di replicare a vanvera.
          • L.Ian. scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            ah senza contare che se compri un assemblato qualsiasi (ovvero in una buona metà dei negozi di informatica) lo compri direttamente senza licenza.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            ah senza contare che se compri un assemblato
            qualsiasi (ovvero in una buona metà dei negozi di
            informatica) lo compri direttamente senza licenza.Ci mancherebbe che allegassero una OEM obbligatoria sui singoli componenti. Ma leggi quello che scrivi?
          • L.Ian scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            io si e tu?
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            - Scritto da: L.Ian.
            dico.. ma leggete?
            ci sono un sacco di posti dove comprare pc con
            linux
            preinstallato.
            ve li ho scritto sopra..almeno leggete prima di
            replicare a vanvera.Appunto, vai a leggere prima di replicare a vanvera.
          • Goodfella scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            Cosa non ti è chiaro della frase: Lo compri con linux preinstallato? xDAl giorno d'oggi come ti ha detto L.Ian. ci sono un sacco di case che offrono la possibilità di acquistare un pc, notebook, server con linux preinstallato, così eviti di pagare una licenza che non vuoi come dici tu. :
          • BlueSky scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

            poi sulle cose imposte..
            vogliamo parlare della google bar che si installa
            assieme ai vari adobe reader, o altri programmi
            di vastissima
            diffusione?Di solito puoi scegliere di non installarla. Per acrobat reader ne sono sicuro. Fammi un esempio di un programma che non lo consenta.Invece altre applicazioni MS te le trovi sul pc e disinstallarle è abbastanza difficile.
        • Smiggle scrive:
          Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
          La GUI NON è il sistema operativo.D'accordissimo con te.Il problema è che quella che usi per la maggior parte dellla tua giornata è proprio la GUI.Dunque meglio scegliere un sistema operativo con cui avere un po piu di riguardi ma con una GUI bella e semplice che un altro con sotto un "kernel grosso cosi" ma che poi la gui è lenta complessa, brutta....
          • Miss K Lorina scrive:
            Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
            Usando quotidianamente KDE da più di 5 anni, ormai quando uso altro (chi ha detto Windows?) mi sento come se avessi entrambe le braccia legate dietro la schiena.Questione di abitudini, certo, ma se una GUI ti mette a disposizione una clipboard a stack e non volatile, o un filemanager a tab, o ancora il copy/paste con un solo click (sola selezione e tasto centrale), o un elevato grado di customizzazione, e potrei andare avanti per giorni, e mi sto limitando a ciò che trovo nel ramo 3.5.x di KDE (senza parlare del ramo 4.x perché ancora troppo immaturo per essere usato nel quotidiano), mentre $GUI_proprietaria[$sistema_esoso[$nota_casa_produttrice_di_OS_budino]]] non ci riesce, beh direi che è meglio avere una GUI facile, comoda e ricca di funzionalità che poggia su un solido kernel "grosso così".E la stessa cosa la si può dire di MacOSX.Di Vista? Beh, tutti quelli che lo hanno usato/provato, lamentano la scarsa reattività, la complessità, la poca intuitività, e la mostruosa pesantezza del sistema, che necessita (udite udite) di almeno 2 GB di RAM, perché 600 e rotti mega se li ciuccia lui a macchina appena accesa (e questo l'ho visto io, e lo può vedere chiunque abbia un PC con Vista a portata di mano).
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
        - Scritto da: Ah Ah
        E con surrogato intendo anche tutte le versioni
        di Linux che hanno scopiazzato Windows e Mac per
        diventare un sistema operativo semi user-friendly.In una frase hai concentrato una quantità di stupidaggini da far impallidire un burattino di legno.Faresti figure migliori se ti limitassi a parlare di argomenti a te noti.
        E non venitemi a dire che ha inventato tutto
        Linux... Tutto no. Anche Apple ha fatto qualcosa.
        che un'interfaccia grafica semi-umana
        forse ce l'ha da 4-5 anni..Vedi? Devi informarti prima di dire scempiaggini, ché fai una pessima figura. KDE ha 10 anni, Gnome poco meno, mentre il server grafico XFree86 risale agli anni '80.
    • L.Ian. scrive:
      Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
      scusa.. ma in che modo la presenza di google, live, yahoo, e quant'altro limita la tua liberta'?qui mi pare che si faccia perforza critica verso una qualisiasi azienda che supera una certa dimensione..non mi pare che nessuno protesti quando live offre spazi blog gratuiti, gmail offre il miglior servizio di posta gratuita in giro eccetera...a me queste cose sembra che invece ti forniscano *gratuitamente* la possibilità (chiamala liberta' se vuoi) di usufruire dei servizi che circolano in rete senza spendere nemmeno un soldino.meditate prima di fare aspre e stupide polemiche contro qualcuno... che sia piccolo o grande..Senza contare che poi sei sempre liberissimo di non usare google, live ecc.. se non vuoi. La tua libertà si concretizza nella tua scelta del servizio che preferisci.. non nell'invito a boicottare qualcuno che non gradisci
      • Davide R. scrive:
        Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo

        Senza contare che poi sei sempre liberissimo di
        non usare google, live ecc.. se non vuoi. La tua
        libertà si concretizza nella tua scelta del
        servizio che preferisci.. non nell'invito a
        boicottare qualcuno che non
        gradisciMh, diciamo che sono comunque segnali di malessere che non si possono ignorare. Chi è maggiormente informato può scegliere il servizio che preferisce, vero. Un problema può sorgere quando si attribuisce libertà di scelta a ogni individuo che compone il mercato, che presuppone che abbiano a disposizione tutta l'informazione necessaria a scegliere.Di fatto non solo è per natura faticoso informarsi riguardo a qualunque scelta da fare sul mercato, la cosa è resa ancora più difficoltosa da chi opera e ha interesse a farlo. A questo aggiungici politiche di lock-in e simili e ostacoli vari che rendono costoso il passaggio da un fornitore a uno diverso.Per questo sono utili discussioni FIN QUANDO RISULTANO INFORMATIVE E COSTRUTTIVE, sono utili associazioni di consumatori che purtroppo (per la mia visione) hanno troppa poca forza e visibilità, e in qualche senso sono importanti da valutare anche le discussioni distruttive, nel senso che evidenziano la necessità di maggiore informazione e organizzazione tra i consumatori.Davide
        • L.Ian. scrive:
          Re: Ci sono altri Motori di Ricerca al Mondo
          beh tutto cio' che dici è piu' che sensato..concordo piu' o meno in tutto..ma non si dimentichi che si ha sempre (comoda o scomoda che) la possiblità di acquistare esattamente cio' che si vuole e soltanto quello.per quanto riguarda informazione, tutela del consumatore e associazioni di consumatori sono perfettamente d'accordo con te. Ma non capisco chi fa polemica quando dico che se vuoi puoi non pagare la licenza windows. cioè.. mi sembra che è come sputare controvento quando ci si lamenta del fatto che si possono riavere i soldi o non comprare proprio la licenza del SO. Nessuno dice che il mercato è limpido, pulito e democraticamente pacifico. Cio' che affermo è che se vuoi.. puoi non pagare per cio' che non ti serve.. flammare su sta cosa è proprio manifestazione del gusto che si preferisce lamentarsi e basta piuttosto che lamentarsi e far valere i propri diritti di consumatore.
  • bill scrive:
    Google, non farmi ridere... sei papetica
    Ah ah ah!!! (rotfl) Ma non farmi ridere!!!Hai a cuore l'interesse degli utenti??? Ma non farmi ridere! Hai a cuore gli interessi del tuo portafoglio, questo magari si...Sei stata tanto brava e innovatrice nei servizi che offri e nelle tecnologie ajax, quanto sei PATETICA ad accanirti sempre contro Microsoft... Prima per la barra di ricerca di Live integrata in IE, adesso per l'acquisizione di Yahoo... Ma vivi e lascia vivere!Inoltre, effettivamente non vedo quali garanzie di privacy possa dare Google in più rispetto a Microsoft/Yahoo...Con questo non sto dicendo di boicottare Google, anzi, io uso molti dei suoi servizi quotidianamente, sto solo dicendo che quando esce con queste trovate si rende veramente patetica, specie quando vuole far credere di avere a cuore l'interesse degli utenti, e non invece la paura di aver meno guadagni... E' ovvio che Google rimarrà sempre dominante, ma almeno lasci che qualcun'altro ci provi, saranno poi gli utenti a decidere no?
    • Miss K Lorina scrive:
      Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
      Beh, però bisogna dare atto a google di aver dimostrato più volte attraverso i suoi servizi in primis, di avere davvero a cuore la soddisfazione dei propri utenti, ancor prima di quella di quella dei suoi inserzionisti.Infatti mentre MS e Yahoo bombardano di pubblicità il malcapitato che usa i loro motori di ricerca/client di instant messaging/web mail, google è molto più discreta nel farlo, e anzi punta a trasformare quella potrebbe essere una scocciante pubblicità, in un utile informazione mirata per l'utente. Per farlo ovviamente deve sapere a chi si sta rivolgendo. Sarebbe alquanto inutile pubblicizzare alla casalinga di Voghera i cerchi in lega per la BMW, mentre la stessa casalinga potrebbe essere interessata a quale cera dei pavimenti è migliore per i suoi. Per farlo, google ha bisogno di conoscere a chi si rivolge.MS, Yahoo e tanti altri, insistono invece con la vecchia pubblicità che punta solo sulla quantità e sul chiasso (visivo e/o acustico) che riesce a fare.Infine il 57/60% (e qui rispondo ad altri) non è monopolio.Lo è invece il 95%!
      • Lemon scrive:
        Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
        , e anzi
        punta a trasformare quella potrebbe essere una
        scocciante pubblicità, in un utile informazione
        mirata per l'utente. Per farlo ovviamente deve
        sapere a chi si sta rivolgendo. Sarebbe alquanto
        inutile pubblicizzare alla casalinga di Voghera i
        cerchi in lega per la BMW, mentre la stessa
        casalinga potrebbe essere interessata a quale
        cera dei pavimenti è migliore per i suoi. Per
        farlo, google ha bisogno di conoscere a chi si
        rivolge.Noto con piacere che la vasellina non fa sentire nulla... buono a sapersi.
        • Miss K Lorina scrive:
          Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
          Nota quello che vuoi, libero di farlo, ma i fatti sono sotto gli occhi di tutti: google offre degli ottimi servizi, che stracciano quelli della concorrenza (che continua a puntare tutto sull'aspetto e sul "chiasso"), non costringe nessuno ad usarli, e nonostante questo sono talmente apprezzati, da essersi guadagnati il quasi il 60% di quel mercato, e per quanto riguarda la questione "privacy", per quello che ne sappiamo la rispetta ne più ne meno di quanto la rispettino MS, Yahoo, e tutti gli altri servizi che raccolgono, per quello che la tecnologia gli concede, dati e informazioni sulle abitudini in rete degli utenti.Non si capisce infatti, come google sia il "male", e MS, Yahoo e tutti gli altri il "bene". Cosa vieta e cosa vi dice che gli altri non raccolgano le stesse informazioni su chi naviga? E cosa vi rassicura sull'uso che ne fanno? Il loro insuccesso? No! Quello è solo indice della loro incapacità in quel settore.
          • Lemon scrive:
            Re: Google, non farmi ridere... sei papetica

            Non si capisce infatti, come google sia il
            "male", e MS, Yahoo e tutti gli altri il "bene".
            Cosa vieta e cosa vi dice che gli altri non
            raccolgano le stesse informazioni su chi naviga?
            E cosa vi rassicura sull'uso che ne fanno? Il
            loro insuccesso? No! Quello è solo indice della
            loro incapacità in quel
            settore.Non bocciavo uno e promuevevo l'altro, dicevo solo che bisogna stare molto attenti.. a tutti
        • anonimo01 scrive:
          Re: Google, non farmi ridere... sei papetica

          Noto con piacere che la vasellina non fa sentire
          nulla... buono a
          sapersi.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • mr_setter scrive:
      Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
      - Scritto da: bill
      Inoltre, effettivamente non vedo quali garanzie
      di privacy possa dare Google in più rispetto a
      Microsoft/Yahoo...

      Con questo non sto dicendo di boicottare Google,
      anzi, io uso molti dei suoi servizi
      quotidianamente, sto solo dicendo che quando esce
      con queste trovate si rende veramente patetica,
      specie quando vuole far credere di avere a cuore
      l'interesse degli utenti, e non invece la paura
      di aver meno guadagni... E' ovvio che Google
      rimarrà sempre dominante, ma almeno lasci che
      qualcun'altro ci provi, saranno poi gli utenti a
      decidere
      no?Il problema, come correttamente sottolineato da Drummond, e che sembra tu non veda, come fosse il conflitto di interessi di Berlusconi, e' che Redmond possiede anche il monopolio - de facto - sui SO per personal computer e questo al contrario di Google ha un potere determinante sia nei confronti dei grandi produttori hardware che dei governi nazionali. Fino ad ora che io sappia e tranne la scivolata - peraltro ammessa - del caso cinese, Google non e' MAI STATA PROCESSATA PER ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE ne' negli Stati Uniti ne' in qualsiasi altra nazione. O sbaglio?LV&P O)
    • Nifft scrive:
      Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
      - Scritto da: bill
      Con questo non sto dicendo di boicottare Google,
      anzi, io uso molti dei suoi servizi
      quotidianamente, sto solo dicendo che quando esce
      con queste trovate si rende veramente patetica,
      specie quando vuole far credere di avere a cuore
      l'interesse degli utenti, e non invece la paura
      di aver meno guadagni... E' ovvio che Google
      rimarrà sempre dominante, ma almeno lasci che
      qualcun'altro ci provi, saranno poi gli utenti a
      decidere
      no?E proprio questo il problema. La MS ha dimostrato, nelle sue pratiche monopolistiche nel mercato dei PC, che non ha proprio l'interesse di lasciare agli utenti la libera scelta. Se facesse lo stesso su internet ci saremmo giocati l'unico spazio rimasto effettivamente "libero" nel multiverso dell'informatica.
    • pabloski scrive:
      Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
      - Scritto da: bill
      Hai a cuore l'interesse degli utenti??? Ma non
      farmi ridere! Hai a cuore gli interessi del tuo
      portafoglio, questo magaribeh mi pare che Google abbia sempre operato per soddisfare i propri utenti, a differenza di una certa azienda che produce sistemi operativi bloated
      Prima per la barra di ricerca di Live integrata
      in IE, adesso per l'acquisizione di Yahoo... Ma
      vivi e lasciaquella barra è un'imposizione e visto che MS è il monopolista nei sistemi operativi quella barra rappresenta un problema
      Inoltre, effettivamente non vedo quali garanzie
      di privacy possa dare Google in più rispetto a
      Microsoft/Yahoo...
      intanto Google non si è piegata alla subpoena del DoJ, mentre Y e MS si son subito calati le mutande
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
        quante pippe!E la barra è imposta!e tu non usarla.Non vuoi la barra? non usi IE.Scarichi FF e usi quello.Usi Ie? ti tieni la barra.Ma fatevi meno seghe mentali.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Google, non farmi ridere... sei papetica
          - Scritto da: Renji Abarai
          quante pippe!
          E la barra è imposta!
          e tu non usarla.
          Non vuoi la barra? non usi IE.
          Scarichi FF e usi quello.
          Usi Ie? ti tieni la barra.
          Ma fatevi meno seghe mentali.Interessante, serio e signorile contributo alla discussione. Complimenti.
  • Steven scrive:
    Non capisco perchè protestano
    Ma Microsoft, non può comprare ciò che vuole?. Io le proteste non le capisco. Microsoft il successo se lo è meritato, se non era per Windows non ci sarebbe stato lo sviluppo di massa dei computer. Perchè? Perchè nessun altro è riuscito a fare un sistema operativo facile ed economico allo stesso tempo.Il fatto è che non ci sono alternative a Windows.Dovevo comprare un computer nuovo la settimana scorsa, e ho preso in considerazione tutte le possibilità.Il Mac costa un'esagerazione, e fidatevi, non sarà mai un'alternativa e rimarrà con il suo 8%.Linux? Ubuntu? Io l'ho provato...forse sarà il futuro perchè è gratis, ma ancora per l'utente desktop non è il caso, diciamoci la verità, ma è nato da poco.Quindi, la mia scelta è stata di nuovo per Windows, perchè è meno costoso del Mac e più facile di Ubuntu.Adesso, perchè si vuole imporre a Microsoft di comprare Yahoo? Di cosa si ha paura? Google ha paura? Perchè Google non ci lieta di un bel sistema operativo che faccia concorrenza a Microsoft?...(newbie)
    • o_O scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      Microsoft non può comprare ciò che vuole. Nel passato ha dimostrato di sfruttare al massimo la posizione dominante nel mondo dei sistemi operativi desktop, ostacolando con ogni mezzo la concorrenza, piuttosto che investire in Ricerca&Sviluppo.Se non era per Windows saremmo cresciuti con MacOS o un altro OS, la diffusione dei pc era inevitabile. (E ci staremmo lagnando dell'instabilità del sistema più diffuso, invitando le persone a provare l'ultima release di Windows :D )Google sta sperimentando il suo sistema operativo, gOS(http://thinkgos.com), ma non investe molto perchè si sta ancora valutando la fattibilità e la concorrenzialità del prodotto.
      • Matco scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano
        Sbagliato, il sistema operativo gOS non ha nulla a che vedere con Google,,,leggi bene a piè di pagina...
      • shezan74 scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano
        - Scritto da: o_O
        Microsoft non può comprare ciò che vuole. Nel
        passato ha dimostrato di sfruttare al massimo la
        posizione dominante nel mondo dei sistemi
        operativi desktop, ostacolando con ogni mezzo la
        concorrenza, piuttosto che investire in
        Ricerca&Sviluppo.Google E' ATTUALMENTE in posizione DOMINANTE.Che abbia un feel differente da Microsoft posso accettarlo (non comprenderlo), ma che Google non sia OWNER del mercato dei motori di ricerca...
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano
        contenuto non disponibile
    • steeee scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      Qual'è il tuo pusher ?
    • a domanda rispondo scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      [img]http://www.digitalino.com/toilettecast/seduto_cesso.jpg[/img]
    • mr_setter scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      - Scritto da: Steven
      Il fatto è che non ci sono alternative a Windows.
      Dovevo comprare un computer nuovo la settimana
      scorsa, e ho preso in considerazione tutte le
      possibilità.
      Il Mac costa un'esagerazione, e fidatevi, non
      sarà mai un'alternativa e rimarrà con il suo
      8%.
      Linux? Ubuntu? Io l'ho provato...forse sarà il
      futuro perchè è gratis, ma ancora per l'utente
      desktop non è il caso, diciamoci la verità, ma è
      nato da
      poco.Il fatto e' che fino a che ragioni con frasi fatte e non ti informi correttamente su cosa costa e come funziona DAVVERO un Mac e come sia mooolto piu' economico e semplice ad es. installare Ubuntu su un portatile al contrario di Vista beh non potrai mai sapere cosa perdi da una parte e cosa ci guadagni passando "in the new world".... ;)LV&P O)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano
        Pensa... il kernel l'hanno scaricato da internet a gratis... mikia costaaaa....Poi per l'hardware hanno mandato un commerciale da intel e dove le ha chiesto la scheda più scrausa basata su centrino così hanno fatto 2/3 della linea di notebook...Il grosso dei componenti è lo stesso del mondo pc (neanche un minimo adattamento tanto per giustificare think different anzi no ci cambiano l'etichetta cribbio...) e se va bene hanno disegnato giusto un paio di schede madri.Capperi che ricerca e sviluppo...
    • xbomber scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      Ma è una trollata vero???No... Perché non credo che oggi ci possa essere gente con una visione così ristretta delle cose.Soprattutto la frase "Microsoft il successo se lo è meritato, se non era per Windows non ci sarebbe stato lo sviluppo di massa dei computer.", mi preoccupa...
    • Nifft scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      - Scritto da: Steven
      Ma Microsoft, non può comprare ciò che vuole?. Io
      le proteste non le capisco. Microsoft il successo
      se lo è meritato, se non era per Windows non ci
      sarebbe stato lo sviluppo di massa dei computer.
      Perchè? Perchè nessun altro è riuscito a fare un
      sistema operativo facile ed economico allo stesso
      tempo.
      Il fatto è che non ci sono alternative a Windows.
      Dovevo comprare un computer nuovo la settimana
      scorsa, e ho preso in considerazione tutte le
      possibilità.
      Il Mac costa un'esagerazione, e fidatevi, non
      sarà mai un'alternativa e rimarrà con il suo
      8%.
      Linux? Ubuntu? Io l'ho provato...forse sarà il
      futuro perchè è gratis, ma ancora per l'utente
      desktop non è il caso, diciamoci la verità, ma è
      nato da
      poco.
      Quindi, la mia scelta è stata di nuovo per
      Windows, perchè è meno costoso del Mac e più
      facile di
      Ubuntu.
      Adesso, perchè si vuole imporre a Microsoft di
      comprare Yahoo? Di cosa si ha paura? Google ha
      paura? Perchè Google non ci lieta di un bel
      sistema operativo che faccia concorrenza a
      Microsoft?...(newbie) Tralasciamo la fuffa sul fatto che "che non esistono alternative a windows"...Vorrei solo dire che se fosse stato per la MS, internet non avrebbe conosciuto quello sviluppo che ha avuto. Internet è quello che è perché è intrisecamente "aperta", al contrario di come l'avrebbe voluta MS allìinizio.La filosofia di internet è opposta a quella di MS. Su questo Google ha perfettamente ragione. Se l'alternativa a "internet aperta" è un'"internet proprietaria", preferisco tranquillamente che non ci siano alternative. Ho anch'io paura che si possa ripetere quello che è sucesso (sta succedendo) nel mercato dei PC.Il mercato dell'informatica ci ha insegnato ormai che problema del monopolio deriva soprattuto non tanto dall'assenza di alternative, ma dalla chiusura dei formati e dei protocolli.
    • pabloski scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      - Scritto da: Steven
      Ma Microsoft, non può comprare ciò che vuole?. Io
      le proteste non le capisco. Microsoft il successo
      se lo è meritato, se non era per Windows non ci
      sarebbe stato lo sviluppo di massa dei computer.sciocchezze, ti ricordo che MS ha impiegato 10 anni per fare quello che Amiga faceva nell'85....piuttosto MS ha bloccato l'innovazione e lo vediamo nel settore dei sistemi operativi soprattutto dove siamo costretti ancora oggi ad usare sistemi con kernel monolitico basati su un design degli anni '60
      Perchè? Perchè nessun altro è riuscito a fare un
      sistema operativo facile ed economico allo stesso
      tempo.veramente ne esistono tantissimi....MacOS in primis che è certamente meglio di Windows....economico poi non direi, visto il costo di Vista
      Il fatto è che non ci sono alternative a Windows.
      Dovevo comprare un computer nuovo la settimana
      scorsa, e ho preso in considerazione tutte le
      possibilità.chi l'ha detto? hai provato Ubuntu Gutsy o OpenSuSE o Fedora 8?
      Il Mac costa un'esagerazione, e fidatevi, non
      sarà mai un'alternativa e rimarrà con il suo
      8%.non è vero....gli iMac costano 1000 e sono decisamente molto competitivi....con 1000 un'equivalente nel mondo PC non lo troviriguardo lo share, ti dico solo che Apple in un anno ha incrementato il suo share dell'80%, infatti l'anno scorso era al 5%
      Linux? Ubuntu? Io l'ho provato...forse sarà il
      futuro perchè è gratis, ma ancora per l'utente
      desktop non è il caso, diciamoci la verità, ma è
      nato da
      poco.Linux è nato nel '91 altro che da poco....Ubuntu è in giro da almeno 6 anni....cos'ha Ubuntu che non va? fai esempi concreti, altrimenti si finisce sempre per parlare per sentito dire
      Quindi, la mia scelta è stata di nuovo per
      Windows, perchè è meno costoso del Mac e più
      facile di
      Ubuntu.mai avuto problemi con i driver sotto Windows? o incompatibilità tra librerie condivise? beh ti auguro di non averne mai, perchè c'è da impazzireWindows si è imposto perchè MS da 20 anni torchia gli OEM minacciandoli di tagliargli i bonus se non preinstallato Windows, tant'è che nel 2000 MS fu accusata proprio di questo e ne fu deciso lo smembramento, poi tutto finì in una bolla di sapone quando il suo amico Giorgetto Bush salì al potere
      Adesso, perchè si vuole imporre a Microsoft di
      comprare Yahoo? Di cosa si ha paura? Google ha
      paura? Perchè Google non ci lieta di un bel
      sistema operativo che faccia concorrenza a
      Microsoft?...(newbie)nessuno vuole imporre a MS di non comprare Y, Google sta solo sostenendo che MS potrebbe usare protocolli proprietari, magari un html modificato e reso proprietario che solo IE può leggere....a quel punto sarebbero tutti costretti a rivolgersi all'accoppiata Windows-Livequesto è ciò che Google sta dicendo....per quanto riguarda la concorrenza, MS e Y sono indietro almeno 4 anni rispetto a Google nel settore degli algoritmi per motori di ricerca....anche unendosi non hanno la benchè minima speranza di raggiungerlo
      • Fabi3tto scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano

        sciocchezze, ti ricordo che MS ha impiegato 10 anni per fare quello che Amiga faceva
        nell'85....piuttosto MS ha bloccato l'innovazione e lo vediamo nel settore dei sistemi
        operativi soprattutto dove siamo costretti ancora oggi ad usare sistemi con kernel
        monolitico basati su un design degli anni '60A parte che ad esempio MacOs non usa un kernel monolitico degli anni '60 come dici tu.Ma non vedo perche' un' idea vecchia non possa essere ancora valida se stabile.Se e' per quello per muoverci usiamo ancora motori a ciclo Otto con un rendimento termico del 20% nati da un' idea del 1800, fai un po' te :D
      • pippo75 scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano

        veramente ne esistono tantissimi....MacOS in
        primis che è certamente meglio di
        Windows....economico poi non direi, visto il
        costo di Vistami hai convinto, in questo periodo penso di cambiare PC ( da dei problemi ), sul prossimo assemblato posso mettere MacOS?No, sta solo sui PC Apple, quindi ni mi va bene.

        Dovevo comprare un computer nuovo la settimana

        scorsa, e ho preso in considerazione tutte le

        possibilità.

        chi l'ha detto? hai provato Ubuntu Gutsy o
        OpenSuSE o Fedora 8?1: Delphi2: Pinnacle Studio3: Photoshop elements ( Gimp come caso limite )4: Panorama Maker5: 1st Page.ce ne sono altri, ma questi sono i principali, wine girano ma più lentamente e la dc10 ( che in realtà spero di non dover piu' usare ) non mi risulti sia ottima.
        non è vero....gli iMac costano 1000 € e sono
        decisamente molto competitivi....con 1000 €
        un'equivalente nel mondo PC non lo
        troviVero, ma un Pc come serve a me, costa sui 500 euro, mac di quel costo c'è solo il mini.
        Linux è nato nel '91 altro che da poco....Ubuntu
        è in giro da almeno 6 anni....cos'ha Ubuntu che
        non va? fai esempi concreti, altrimenti si
        finisce sempre per parlare per sentito
        direma il fatto che in genere nel mondo desktop il SO sia ininfluente e quel che conta sono i programmi?
        Windows si è imposto perchè MS da 20 anni torchia
        gli OEM minacciandoli minacciandoli? trovami una vera alternativa commerciale.Ubuntu, bene, ci sono oggi programmi per ubuntu che il supermetcato puo' mettere sugli scaffali?Periferiche che si dicono ubuntu compatibli?Prima di vendo il PC con Ubuntu poi ti dico arrangiati?
        non preinstallato Windows, tant'è che nel 2000 MS
        fu accusata proprio di questo e ne fu deciso lo
        smembramento, poi tutto finì in una bolla di
        sapone quando il suo amico Giorgetto Bush salì al
        potereVero MS ha fatto carognate e da non poco, ma al momento sui PC è l'unico OS commerciale.Ci sarebbe OsX, ma è solo per PC Apple.
        nessuno vuole imporre a MS di non comprare Y,
        Google sta solo sostenendo che MS potrebbe usare
        protocolli proprietari, magari un html modificato
        e reso proprietario che solo IE può leggere....a
        quel punto sarebbero tutti costretti a rivolgersi
        all'accoppiata Windows-Live

        questo è ciò che Google sta dicendo....benissimo, tutti quelli che usano prodotti come Firefox o simili, cambieranno sito ( se dovesse succedere )
        per quanto riguarda la concorrenza, MS e Y sono
        indietro almeno 4 anni rispetto a Google nel
        settore degli algoritmi per motori di
        ricerca....anche unendosi non hanno la benchè
        minima speranza di raggiungerlomeglio per google. peggio per gli utenti.e comunque anche google nelle ricerche molte volte non è un granche.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non capisco perchè protestano


          Vero, ma un Pc come serve a me, costa sui 500
          euro, mac di quel costo c'è solo il
          mini.
          Un pc da 500 euro possiede una cosa che mac mini ed imac si sognano: l'espandibilità. Su un mac l'onore di avere qualche slot pci si paga caro.
          ma il fatto che in genere nel mondo desktop il SO
          sia ininfluente e quel che conta sono i
          programmi?Soprattutto certi programmi altrimenti faremmo tutti fotoritocco con paint
          minacciandoli? Secondo certa gente utilizzando metodi mafiosi pensa un po'... Poi rinfacciano a chi li contesta che parlano per frasi fatte... avessero solo una mezza idea di cosa vuol dire vivere con fiato sul collo di un vero mafioso, imparerebbero in fretta a misurare le parole.trovami una vera alternativa
          commerciale.Sei sleale, così li fai scappare...
          Ubuntu, bene, ci sono oggi programmi per ubuntu
          che il supermetcato puo' mettere sugli
          scaffali? ma come ? è così difficile fornire a tutta italia la fibra ottica così che tutti possono scaricare i sorgenti e fare ./configure && make && make install ? Maledetta telecom... collusa con microsoft...
          Periferiche che si dicono ubuntu compatibli?
          Prima di vendo il PC con Ubuntu poi ti dico
          arrangiati? ma ceeerto, passare a linux è un dovere di fede e per fede uno deve conoscere a menadito le più disparate guide per sysadmin e programmatori di C. Chi si rifiuta o non ci riesce, fatwa e 50 frustate sulle luride dita affaccendate a fare tanti click

          Vero MS ha fatto carognate e da non poco, ma al
          momento sui PC è l'unico OS
          commerciale.
          Ci sarebbe OsX, ma è solo per PC Apple.Tutti hanno la loro dose di buone azioni e di carognate, microsoft non è meglio o peggio di molti altri.

          benissimo, tutti quelli che usano prodotti come
          Firefox o simili, cambieranno sito ( se dovesse
          succedere
          )Giusto ma sotto sotto qui c'è qualcun altro che è interessato al monopolio solo che a dirlo apertamente ci si fa una figura barbina...
          • quas bolas scrive:
            Re: Non capisco perchè protestano
            - Scritto da: Anonimo

            Ubuntu, bene, ci sono oggi programmi per ubuntu

            che il supermetcato puo' mettere sugli

            scaffali?

            ma come ? è così difficile fornire
            a tutta italia la fibra ottica così che tutti
            possono scaricare i sorgenti e fare ./configure
            && make && make install ? Maledetta telecom...
            collusa con microsoft... mode
            Ma non vi stufate mai di sparare minchiate?



            Periferiche che si dicono ubuntu compatibli?

            Prima di vendo il PC con Ubuntu poi ti dico

            arrangiati?

            ma ceeerto, passare a linux è un
            dovere di fede e per fede uno deve conoscere a
            menadito le più disparate guide per sysadmin e
            programmatori di C. Chi si rifiuta o non ci
            riesce, fatwa e 50 frustate sulle luride dita
            affaccendate a fare tanti click mode2
            (Ma non vi stufate mai di sparare minchiate)^2?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non capisco perchè protestano
            ma non vi stufate di spararle sul serio le minchiate così da evitare che vi facciano il verso dietro ?
    • Dr. House scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      - Scritto da: Steven
      Ma Microsoft, non può comprare ciò che vuole?. Io
      le proteste non le capisco. Microsoft il successo
      se lo è meritato, se non era per Windows non ci
      sarebbe stato lo sviluppo di massa dei computer.
      Perchè? Perchè nessun altro è riuscito a fare un
      sistema operativo facile ed economico allo stesso
      tempo.Forse perchè ostacolato da una certa azienda condannata per pratiche scorrette e abuso di posizione dominante?E dire che Microsoft si è meritata il suo successo è come dire che in Iraq ci sono armi di distruzione di massa.
      Il fatto è che non ci sono alternative a Windows.Non pensavo di essere davanti ad un computer inesistente, andro dal medico!
      Dovevo comprare un computer nuovo la settimana
      scorsa, e ho preso in considerazione tutte le
      possibilità.
      Il Mac costa un'esagerazione, e fidatevi, non
      sarà mai un'alternativa e rimarrà con il suo
      8%.Se lo dici tu mi fido e lo vendo... un computer che tre anni fa ho pagato 1000 e che è perfetto come il primo giorno, non ha mai avuto problemi di virus, impallamenti, non l'ho mai formattato, ma hai ragione non può essere un'alternativa, vado subito a comprare un pc con vista!!!
      Linux? Ubuntu? Io l'ho provato...forse sarà il
      futuro perchè è gratis, ma ancora per l'utente
      desktop non è il caso, diciamoci la verità, ma è
      nato da
      poco.Bah e pensare che è il mio sistema desktop principale dal 1998 (linux, non ubuntu in particolare, meglio precisare qui dentro :D ) almeno finchè non ho comprato il mac, visto che principalmente uso molto di piu il portatile.
      Quindi, la mia scelta è stata di nuovo per
      Windows, perchè è meno costoso del Mac e più
      facile di
      Ubuntu.A parte il discorso dei costi, che è assolutamente un mito da sfatare, se avessi comprato un pc con XP potrei darti in parte ragione, ma vediamo in quanto ti rendi conto di come sia "facile e robusto" Vista, auguri!
      Adesso, perchè si vuole imporre a Microsoft di
      comprare Yahoo? Di cosa si ha paura? Google ha
      paura? Perchè Google non ci lieta di un bel
      sistema operativo che faccia concorrenza a
      Microsoft?...(newbie)Non credo che lo farebbe, anche perchè il business principale di google sono i servizi web, fruibili da qualunque piattaforma, però conoscendo microsoft sono sicuro che potremmo vedere le novità dell'acquisizione sui desktop di tutti i droni installate per default
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      Non non riesce a produrre chi non vuole produrre.Apple per anni è stata l'unica ad offrire computer potenti uniti ad un os semplice a portata di tutti ma non voleva rivolgersi alla massa, voleva 20 milioni di lire ai tempi quindi il suo 8% se lo è meritato tutto.Il mondo linux potrebbe offrire qualcosa alla portata degli utenti ma di nuovo, tante belle parole, ma sotto sotto poca volontà altrimenti in troppi non potrebbero più riciclarsi da sverminatori windows a smanettoni del pinguino.
    • www.aleksfa lcone.org scrive:
      Re: Non capisco perchè protestano
      - Scritto da: pippo75
      quindi parli di storia post-win 95In realtà i problemi sono iniziati prima. Cos'è, vuoi l'anno esatto?
      quindi parli di storia-pre95 ( deciditi ).Parlo di storia dell'informatica... ti attacchi alle pagliuzze?
      uno era dr-dos ( fino alla V5, secondo me reggeva).Non pensavo al Dos. OS/2, Amiga, Apple... ti dicono nulla questi nomi?
      non è colpa sua, il mercato in genere propone
      solo quello.Bravo! In questo consiste la distorsione del mercato da parte di MS.
      dici, io credo perchè puoi fare il miglior OS del
      mondo, ma se poi non è supportato hai speso dei
      soldi e basta.Supportato da chi?Che cosa stai dicendo?Hai capito di cosa si sta parlando?
      Il VHS al tempo non era il peggiore dei formati,
      però trovavi i film, quindi la gente lo prendeva.E allora?
      Vuoi che si diffonda Ubuntu, fa in modo che la
      gente trovi sugli scaffali:

      - programmi per ubuntu
      - periferiche con scritto "compatibile con ubuntu".Sei un genio. Non hai capito nulla ma in compenso non sai di cosa stai parlando.
      • pippo75 scrive:
        Re: Non capisco perchè protestano


        uno era dr-dos ( fino alla V5, secondo me
        reggeva).

        Non pensavo al Dos.
        OS/2, Amiga, Apple... ti dicono nulla questi nomi?mi riferivo al "C'erano almeno altri due SO 'facili', economici "OS/2 prima della versione 3 era tutto tranne che facile ed economico.La 3 si salvava per l'economico ma non troppo.Apple e Amiga erano sistemi proprietari, sono stati investiti in pieno dallo tsunami dei cloni taiwanesi.E questi cloni e assemblati, cosa installavano, qui non ti sfugge una pagliuzza, ma un trave di bella dimensione.
        Bravo! In questo consiste la distorsione del
        mercato da parte di MS.E' colpa di MS, se Apple non vendeva licenza agli altri.E' colpa di MS se la stessa IBM proponeva Win al posto di os/2?E' colpa di MS se gli altri produttordi Os dimenticano che oltre al sistema operativo serve altro?..


        dici, io credo perchè puoi fare il miglior OS
        del

        mondo, ma se poi non è supportato hai speso dei

        soldi e basta.

        Supportato da chi?- produttori di HW- Produttori di SW- Negozianti- Centri commerciali- Dalla stessa MS, al tempo aveva mandato in giro nei NG i cosidetti "Support".- Milioni di ditte che ci lavorano intorno.diciamo briciole.

        Vuoi che si diffonda Ubuntu, fa in modo che la

        gente trovi sugli scaffali:



        - programmi per ubuntu

        - periferiche con scritto "compatibile con
        ubuntu".

        Sei un genio. Non hai capito nulla ma in compenso
        non sai di cosa stai
        parlando.sono sicuro che allora me lo spieghi tu, ero convinto che si parlasse della diffusione dei prodotti MS e del fatto che ora si sta spostando anche sui servizi per internet.Devo avers sbagliato qualcosa, ma tu mi spiegherai meglio.
        • www.aleksfa lcone.org scrive:
          Re: Non capisco perchè protestano
          - Scritto da: pippo75
          OS/2 prima della versione 3 era tutto tranne che
          facile ed economico.
          La 3 si salvava per l'economico ma non troppo.Opinione, non fatto.
          Apple e Amiga erano sistemi proprietari, Come Windows, OS/2 e tutti gli altri...
          sono stati investiti in pieno dallo tsunami dei cloni
          taiwanesi.Cioè? Cloni di cosa?
          E questi cloni e assemblati, cosa installavano,
          qui non ti sfugge una pagliuzza, ma un trave di
          bella dimensione.Ma non parlavamo di SO? Qui di che cosa stai parlando?
          E' colpa di MS se gli altri produttordi Os
          dimenticano che oltre al sistema operativo serve
          altro?Per esempio?
          - produttori di HW
          - Produttori di SW
          - Negozianti
          - Centri commerciali
          - Dalla stessa MS, al tempo aveva mandato in giro
          nei NG i cosidetti "Support".
          - Milioni di ditte che ci lavorano intorno.Questi supporti nascono in seguito alla diffusione, non per decisione di un supremo direttore delle danze. I produttori di computer hanno dovuto accettare i contratti di MS, che prevedono l'esclusività di Windows. L'alternativa era acquistare le forniture delle licenze a prezzo pieno, quindi di finire fuori mercato. I produttori di software hanno prodotto soprattutto per Windows perché era diventato il SO più diffuso.Nei negozi e nei centri commerciali arrivano i prodotti del mercato distorto che si è così creato: nessuna possibilità di scelta per i consumatori.Le numerose sanzioni e condanne di MS vengono dall'abuso illegale della posizione dominante sul mercato.
          ero convinto che si parlasse della diffusione dei
          prodotti MS e del fatto che ora si sta spostando
          anche sui servizi per internet.Per questo hai deviato il discorso su Ubuntu?La coerenza prima di tutto...
        • krane scrive:
          Re: Non capisco perchè protestano
          - Scritto da: pippo75


          uno era dr-dos ( fino alla V5, secondo me

          reggeva).

          Non pensavo al Dos.

          OS/2, Amiga, Apple... ti dicono nulla questi

          nomi?
          mi riferivo al "C'erano almeno altri due SO
          'facili', economici"
          OS/2 prima della versione 3 era tutto tranne che
          facile ed
          economico.
          La 3 si salvava per l'economico ma non troppo.

          Apple e Amiga erano sistemi proprietari, sono
          stati investiti in pieno dallo tsunami dei cloni
          taiwanesi.
          E questi cloni e assemblati, cosa installavano,
          qui non ti sfugge una pagliuzza, ma un trave di
          bella dimensione.La solita trave dietro agli utenti : Prior to 1995, Microsoft licensed MS-DOS to computer manufacturers under three types of agreement: per-processor (a fee for each system the company sold), per-system (a fee for each system of a particular model), or per-copy (a fee for each copy of MS-DOS installed). The largest manufacturers used the per-processor arrangement, which had the lowest fee. This arrangement made it expensive for the large manufacturers to migrate to any other operating system, such as DR-DOS. In 1994 the US government charged Microsoft with violations of antitrust law, and a settlement agreement limited Microsoft to per-system licensing. Digital Research did not gain by this settlement, and years later its successor in interest Caldera sued Microsoft for damages.Ecco che fine hanno fatto i concorrenti di Microsoft: il loro unico errore e' stato utilizzare metodi di concorrenza leale.

          Bravo! In questo consiste la distorsione del

          mercato da parte di MS.
          E' colpa di MS se la stessa IBM proponeva Win al
          posto di os/2?
          E' colpa di MS se gli altri produttordi Os
          dimenticano che oltre al sistema operativo serve
          altro? ..E si, e la causa con Caldera a causa di questo e' stata solo la prima di una lunga serie.


          dici, io credo perchè puoi fare il miglior OS

          del


          mondo, ma se poi non è supportato hai speso
          dei


          soldi e basta.



          Supportato da chi?

          - produttori di HW
          - Produttori di SW
          - Negozianti
          - Centri commerciali
          - Dalla stessa MS, al tempo aveva mandato in giro
          nei NG i cosidetti
          "Support".
          - Milioni di ditte che ci lavorano intorno.

          diciamo briciole.



          Vuoi che si diffonda Ubuntu, fa in modo che la


          gente trovi sugli scaffali:





          - programmi per ubuntu


          - periferiche con scritto "compatibile con

          ubuntu".



          Sei un genio. Non hai capito nulla ma in
          compenso

          non sai di cosa stai

          parlando.

          sono sicuro che allora me lo spieghi tu, ero
          convinto che si parlasse della diffusione dei
          prodotti MS e del fatto che ora si sta spostando
          anche sui servizi per
          internet.
          Devo avers sbagliato qualcosa, ma tu mi
          spiegherai
          meglio.
  • FabioDeep scrive:
    Invece
    Invece con Google la privacy è salva?
  • Don Puffaro scrive:
    Se micorsoft compra YAHOO...
    Non rimarrà altro da fare che CANCELLARE i propri account di posta su Yahoo. Nessuno poò fidarsi di laciare dati o e.mail nelle mani della microsoft semplicemente perchè non sarebbero al sicuro in quanto non ci sarebbe più nessuna garanzia di privacy.Impossibile avere qualsiasi tipo di rapporto con gente della microsoft per totale mancanza di fiducia verso la microsoft.Microsoft è il male.
    • Miky scrive:
      Re: Se micorsoft compra YAHOO...
      Non mi tange, mai avuto una mail su yahoo, guardacaso ho quella di google. :)
      • Anonymous scrive:
        Re: Se micorsoft compra YAHOO...
        - Scritto da: Miky
        Non mi tange, mai avuto una mail su yahoo,
        guardacaso ho quella di google.
        :)Su Google, lo spam viene filtrato a dovere, pochissimi falsi positivi (proprio ieri, su MSN, stavo per perdere un email molto interessante, perchè secondo Microsoft quella roba era "Junk", come la chiamano loro), non ti chiedono un soldo, spazio della casella enorme, possibilità di connessione al server di posta da remoto tramite TLS/SSL, niente pubblicità (e occorre dire che MSN, Yahoo! e compagnia bella sono impestate da cragne assurde).W Google, senza pubblicità e senza fronzoli inutili.
        • shezan74 scrive:
          Re: Se micorsoft compra YAHOO...
          - Scritto da: Anonymous
          W Google, senza pubblicità e senza fronzoli
          inutili.Forse ti è sfuggito quello di cui si parlava all'uscita di GMAIL...La possibilità di Google di utilizzare i suoi motori di ricerca per indicizzare (per conto tuo) la tua posta...Indicizzare = leggereIndicizzare = creare statisticheCreare statistiche = profilareoplà. Al costo di 15 Gb di disco fisso (che mai userai) sei a disposizione di Big G.Credi davvero che Google sia un'azienda filantropica?
          • logicaMente scrive:
            Re: Se micorsoft compra YAHOO...

            La possibilità di Google di utilizzare i suoi
            motori di ricerca per indicizzare (per conto tuo)
            la tua
            posta...
            Indicizzare = leggere
            Indicizzare = creare statistiche
            Creare statistiche = profilare

            oplà. Al costo di 15 Gb di disco fisso (che mai
            userai) sei a disposizione di Big
            G.Quoto in pieno, la posta su Google è "aperta"... e le statistiche sull'uso se le rivendono a caro prezzo. Ciao, privacy.
    • Ciccio scrive:
      Re: Se micorsoft compra YAHOO...
      Ecco bravo! Tu si che fai ragionamenti oggettivi e non basati su semplici luoghi comuni! Ti fidi di yahoo ma non di microsoft, ti fidi di FSF ma non di OSI, ti fidi di Romano ma non di Diliberto.....qualcuno una volta disse "la religione è l'oppio dei popoli" (tra l'altro citazione semi-tagliata)!Ma la religione di tutti o solo quella degli altri?
    • pabloski scrive:
      Re: Se micorsoft compra YAHOO...
      - Scritto da: Don Puffaro
      Non rimarrà altro da fare che CANCELLARE i propri
      account di posta su Yahoo. Nessuno poò fidarsi di
      laciare dati o e.mail nelle mani della microsoft
      semplicemente perchè non sarebbero al sicuro in
      quanto non ci sarebbe più nessuna garanzia di
      privacy.

      Impossibile avere qualsiasi tipo di rapporto con
      gente della microsoft per totale mancanza di
      fiducia verso la
      microsoft.
      Microsoft è il male.non è una questione politica....conoscendo MS sono d'accordo con Google e se non si è capito Google sta solo dicendo che MS con uno share adeguato potrebbe creare un HTML proprietario che solo IE può interpretare e quindi costringere gli utenti Windows ad usare esclusivamente i suoi servizi Liveil problema sono le autorità antitrust che non fanno un tubo...quell'azienda va smembrata....nel 2000 il DoJ lo disse chiaro e tondo, è mai possibile che 8 anni dopo nessuno se ne renda ancora conto?
  • Anonimo scrive:
    ma la concorrenza non era un bene?
    mi sa che google vuole tenersi stretta il suo ben monopolio, altro che bene degli utenti.
    • JohnHolmes scrive:
      Re: ma la concorrenza non era un bene?
      quale monopolio avrebbe google?
      • pippo scrive:
        Re: ma la concorrenza non era un bene?
        - Scritto da: JohnHolmes
        quale monopolio avrebbe google?Dei motori di ricerca forse?
        • Ciccio scrive:
          Re: ma la concorrenza non era un bene?
          bhe mica tantosecondo la Nextplora S.p.A gugol ha il 27%..... yahoo il 21 e microsoft l'11%nn mi sembra ke il suo sia un primato esagerato
          • mark scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Ciccio
            bhe mica tanto

            secondo la Nextplora S.p.A gugol ha il 27%.....
            yahoo il 21 e microsoft
            l'11%

            nn mi sembra ke il suo sia un primato esageratoCerto, come no e il restante 41%? Suddiviso tra chi?
          • cadetto spaziale scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            ma soprattutto, chi è lo sfigato che usa M$ live come motore di ricerca? E' penoso! :D
          • xbomber scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            C'è gente che accende il PC clicca su un icona ed usa la prima roba che trova...Ho visto molte persone convinte che internet sia il WEB e basta, gente che quando vede un motore di ricerca diverso dice "Ma quello è internet? Il mio è diverso!"...Troppa gente confonde il PC con un semplice elettrodomestico...
          • cadetto spaziale scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            per questo a m$ interessa mantenere lo status quo, peccato che la gente stia inconsapevolmente "mutando"...vorrei vedere su un campione di persone a caso, in quanti avrebbero risposto "sì" alla domanda "hai mai partizionato un disco?" 5 anni fa e oggi...è un processo lento, ma sta avvenendo...e m$ ha paura del cambiamento
          • pippo scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Ciccio
            bhe mica tanto

            secondo la Nextplora S.p.A gugol ha il 27%.....
            yahoo il 21 e microsoft
            l'11%

            nn mi sembra ke il suo sia un primato esageratoNon so cosa abbiano fumato quelli della Nextplora, ma Google è al 57% , yahoo al 23 e Ms al 10, percentuale più, percentuale meno.
          • THe_ZiPMaN scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: pippo
            Google è al 57% , yahoo al 23 e Ms
            al 10, percentuale più, percentuale
            meno.E quindi dove sarebbe il monopolio?
          • mr_setter scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: THe_ZiPMaN
            - Scritto da: pippo

            Google è al 57% , yahoo al 23 e Ms

            al 10, percentuale più, percentuale

            meno.

            E quindi dove sarebbe il monopolio?Esatto! Tra l'altro non e' che Google viene li' e ti minaccia, pistola alla mano, di usare il suo motore. Sei in Internet, vai sull'url e cambi indirizzo. Mi pare che fino ad adesso hai ancora la possibilita' di scrivere altri indirizzi sul browser...fino ad ora... :$LV&P O)
          • nome cognome scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Scusate ma a me il 57% in confronto al 21 e al 10 sembra decisamente un monopolio.
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: nome cognome
            Scusate ma a me il 57% in confronto al 21 e al 10
            sembra decisamente un
            monopolio.ehm...no, non proprio. Se parliamo di statistica il monopolio è, per esempio, quando c'e' il caso che ci siano 9 su 10 personal computer con lo stesso sistema operativo; nel discorso dei motori di ricerca vi è uno scenario distribuito dove il maggiorente (5 e qualcosa su 10) predomina in un sistema concorrenziale.
          • FuSioNmAn scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Che cavolo di discorsi...ora uno dovrebbe dirti "no scusa cambia aria perchè qui ci sono gia troppi utenti che usano i miei sistemi".Ma stiamo scherzando? Se funziona meglio e uno vuole usare quello mica è un monopolio?Secondo questa teoria uno dovrebbe sviluppare sempre qualcosa di mediocre altrimenti diventa un monopolista (visto che tutti utilizzerebbero quel sistema).Il monopolio è una cosa imposta che, magari, funziona anche male.Saluti
          • JJLetho scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            guardate che il monopolio si riferisce all'85% della pubblicità online, non all'uso del motore di ricerca.85% è monopolio e vogliono tenerselo... legittimamente come del resto fa ms con Windows.MS altrettanto legittimamente tenta di ridurre la percentuale
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: JJLetho
            guardate che il monopolio si riferisce all'85%
            della pubblicità online, non all'uso del motore
            di
            ricerca.

            85% è monopolio e vogliono tenerselo...
            legittimamente come del resto fa ms con
            Windows.

            MS altrettanto legittimamente tenta di ridurre la
            percentualeNo, sbagliato.Sono gli inserzionisti che scelgono, non è g che li costringe ad utilizzare i loro servizi di advertising; la domanda forse è: ma perchè gli inserzionisti scelgono prevalentemente g? Tra le tantissime risposte una è sicuramente legata al ROI, un'altra alla qualità dei servizi, un'altra ancora all'innovazione dei sistemi contestuali di publicità.La diversità con l'esempio di cui sopra è evidente: la licenza OEM dei sistemi operativi è un accordo a monte dell'utilizzatore e non una scelta del consumatore ("dell'inserzionista").
          • Giocatore110 scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Più che altro è che gli utenti non scelgono, ormai in nome Google sostituisce il nome motore di ricerca più di quanto lo faccia Windows con Sistema Operativo.Ammetto che anche io uso solo il motore google, ma per abitudine.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 10.49-----------------------------------------------------------
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Giocatore110
            Più che altro è che gli utenti non scelgono,
            ormai in nome Google sostituisce il nome motore
            di ricerca più di quanto lo faccia Windows con
            Sistema
            Operativo.

            Ammetto che anche io uso solo il motore google,
            ma per
            abitudine....e questo è un altro caso, l'abitudine appunto, ma anche la qualità: non dico nulla di nuovo se i risultati di una qualsiasi query tra g e live sono nettamente inferiori nel secondo caso. Ma se sei un inserzionista pubblicitario non spendi i soldi per abitudine (o almeno non credo), farai un piano e in base a quello ed al ritorno degli investimenti giudicherai l'operazione, ed in questo senso scegli, eccome!
          • Giocatore110 scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Nonostante l'abitudine devo dirti che ogni tanto ho fatto alcuni giretti sul motore di ricerca di M$, e questa perdita di qualità non l'ho trovata. Come l'avresti mai misurata, scusa? Solo dicendo che ci trovi alcuni indirizzi diversi non hai detto niente, non sai quali sono i più giusti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 11.20----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 febbraio 2008 11.35-----------------------------------------------------------
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Giocatore110
            Nonostante l'abitudine devo dirti che ogni tanto
            ho fatto alcuni giretti sul motore di ricerca di
            M$, e questa perdita di qualità non l'ho trovata.
            Come l'avresti mai misurata, scusa? Solo dicendo
            che ci trovi alcuni indirizzi diversi non hai
            detto niente, non sai quali sono i più
            giusti.Buon per te e difatti nessuno ti vieta di usarlo se lo riscontri migliore (scrivere live tra l'altro è più veloce di google, oppure basta che metti la start page con live). Ma il succo del discorso era un altro, cioè perchè se devo investire soldi in online advertising difficilmente lo faccio su live per i motivi elencati sopra.Il risultato delle ricerche è un'altra questione; semplicemente (IMHO) trovo g più strutturato e completo (e ti assicuro che utilizzo tanti altri motori per le mie ricerche, es. gigablast o mozdex, ma anche la directory di yahoo è generosa), esempio banale di questa strutturalità si trova qui http://www.google.com/linux o qui http://www.google.com/bsd come vedi non è solo una questione di abitudine, ma anche di completezza e usabilità, per me, per le mie esigenze, live non le possiede, tutto qua; cmq ritengo live più completo di yahoo (search).
          • Giocatore110 scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Perchè scusa, cos'hanno quelle ricerche di più completo di quelle dei vari concorrenti? Vorrei capirlo.
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Giocatore110
            Perchè scusa, cos'hanno quelle ricerche di più
            completo di quelle dei vari concorrenti? Vorrei
            capirlo.Non è che ne hanno di più o meno, gli altri non le hanno.
          • Giocatore110 scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Davvero ti sei letto tutte le centiaia di migliaia di links per dire questo, e per dire che i risultati sono meno giusti degli altri?
          • THe_ZiPMaN scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Giocatore110
            Più che altro è che gli utenti non scelgono,
            ormai in nome Google sostituisce il nome motore
            di ricerca più di quanto lo faccia Windows con
            Sistema Operativo.Ma proprio no. Google viene *scelto* dagli utenti; il 90% dei PC usa Windows e Internet Explorer, installato su tutti quei PC, di default propone il motore di ricerca di Microsoft.Se uno usa Google è perché ha *scelto* di cambiare il default di IE, oppure perché ha *scelto* di installare Firefox o altri browser non M$.Se tanti utenti *scelgono* di affidarsi a Google significa evidentemente che i suoi servizi sono migliori.
          • Luigi scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?

            No, sbagliato.
            Sono gli inserzionisti che scelgono, non è g che
            li costringe ad utilizzare i loro servizi di
            advertising; la domanda forse è: ma perchè gli
            inserzionisti scelgono prevalentemente g? Tra le
            tantissime risposte una è sicuramente legata al
            ROI, un'altra alla qualità dei servizi, un'altra
            ancora all'innovazione dei sistemi contestuali di
            publicità.
            La diversità con l'esempio di cui sopra è
            evidente: la licenza OEM dei sistemi operativi è
            un accordo a monte dell'utilizzatore e non una
            scelta del consumatore
            ("dell'inserzionista").Concordo con quello che dici. Però una domanda: in base a cosa, se non il proprio (sacrosanto) interesse commerciale, Google dice che MS non dovrebbe poter comprare Yahoo?
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: Luigi

            No, sbagliato.

            Sono gli inserzionisti che scelgono, non è g che

            li costringe ad utilizzare i loro servizi di

            advertising; la domanda forse è: ma perchè gli

            inserzionisti scelgono prevalentemente g? Tra le

            tantissime risposte una è sicuramente legata al

            ROI, un'altra alla qualità dei servizi, un'altra

            ancora all'innovazione dei sistemi contestuali
            di

            publicità.

            La diversità con l'esempio di cui sopra è

            evidente: la licenza OEM dei sistemi operativi è

            un accordo a monte dell'utilizzatore e non una

            scelta del consumatore

            ("dell'inserzionista").

            Concordo con quello che dici. Però una domanda:
            in base a cosa, se non il proprio (sacrosanto)
            interesse commerciale, Google dice che MS non
            dovrebbe poter comprare
            Yahoo?Questo è un altro topic. Per me è sbagliata la dichiarazione di google. Il topic qui era che google avesse il monopolio nei motori di ricerca, mentre si tratta di supremazia in un regime di concorrenza.
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: FuSioNmAn
            Che cavolo di discorsi...ora uno dovrebbe dirti
            "no scusa cambia aria perchè qui ci sono gia
            troppi utenti che usano i miei
            sistemi".
            Ma stiamo scherzando? Se funziona meglio e uno
            vuole usare quello mica è un
            monopolio?C'e' una grande differenza tra licenze retail e licenze oem, non si tratta di qualità od operabilità dei sistemi; sinteticamente quando compri un pc con windows preinstallato (licenza oem) il sistema non è tuo, ma paghi la licenza di utilizzo, dovuto ad un contratto realizzato a monte del tuo acquisto da parte di altri (i produttori del pc in questo caso).In un mercato diverso dal monopolio si tratterebbe solo di licenze retail che competono tra di loro, nel qual caso l'utilizzatore compra il sistema (la licenza) a nome proprio.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: zander
            sinteticamente quando
            compri un pc con windows preinstallato (licenza
            oem) il sistema non è tuo, ma paghi la licenza di
            utilizzo, dovuto ad un contratto realizzato a
            monte del tuo acquisto da parte di altri (i
            produttori del pc in questo caso).Le licenze del software sono sempre licenze d'uso, che si tratti di OEM o retail. Anche se pago seicento euro per Windows Vista, non compro il software: ne ho la concessione dell'uso secondo i termini della licenza.
          • zander scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            Vero. La differenza è che posso esercitarne l'uso (la retail) su qualsiasi prodotto che supporti il sistema.
          • www.aleksfa lcone.org scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: zander
            Vero. La differenza è che posso esercitarne l'uso
            (la retail) su qualsiasi prodotto che supporti il
            sistema.Esatto.
          • Bastard Inside scrive:
            Re: ma la concorrenza non era un bene?
            - Scritto da: pippo
            - Scritto da: Ciccio

            bhe mica tanto



            secondo la Nextplora S.p.A gugol ha il 27%.....

            yahoo il 21 e microsoft

            l'11%



            nn mi sembra ke il suo sia un primato esagerato

            Non so cosa abbiano fumato quelli della
            Nextplora, ma Google è al 57% , yahoo al 23 e Ms
            al 10, percentuale più, percentuale
            meno.Quindi Google è senz'altro leader di mercato, ma non certo monopolista.Né lo sarà mai, perché non può in alcun modo impedire ai concorrenti di migliorare e/o di offrire caratteristiche tali da attirare chi non ama Google o per certe esigenze non lo trova la scelta ideale.Personalmente ho utilizzato spesso la ricerca booleana di Altavista finché non l'hanno ipersemplificata.Tuttora utilizzo le directories e altri strumenti di Yahoo se la ricerca su Google mi spara troppi risultati non pertinenti e magari aumentando le parole chiave passa da troppi a nessun risultato.
    • Nifft scrive:
      Re: ma la concorrenza non era un bene?
      - Scritto da: Anonimo
      mi sa che google vuole tenersi stretta il suo ben
      monopolio, altro che bene degli
      utenti.AL contranrio del monopolio MS sui PC, il monopolio di Google deriva da una libera scelta degli utenti. Quando vogliono usare un motore di ricerca semplicemente scelgono liberamente quello che ritengono migliore. Fa parte della natura "aperta" di internet.Esattamente il contrario di quello che succede nel mercato degli OS, dove MS esercita pesantemente una pressione economica. Si può tranquillamente dire che il sistema di MS è tutt'altro che "aperto".Su questo Google ha perfettamente ragione, ed io ne condivido l'inquietitudine. La filosofia di MS è opposta a quella di un internet "aperta", come dovrebbe essere.Non so se ci si rende conto, ma internet rappresenta per il momento l'unico spazio veramente "aperto" (i.e. fuori dal monopolio dei formati e dei protocolli chiusi) che è rimasto nel multiverso informatico. E questo tecnicamente grazie proprio al fatto che la MS non è mai riuscita a metterci le mani sopra.Per puro esercizio speculativo, proviamo ad immaginare come sarebbe internet adesso se non ci fosse stata Google a frenare un certo modo di intendere l'informatica...
      • www.aleksfa lcone.org scrive:
        Re: ma la concorrenza non era un bene?
        - Scritto da: Nifft
        Su questo Google ha perfettamente ragione, ed io
        ne condivido l'inquietitudine. La filosofia di MS
        è opposta a quella di un internet "aperta", come
        dovrebbe essere.Sono d'accordo. Lo scenario (pessimista) prospettato da Google rappresenta un reale pericolo per la 'apertura' della rete.D'altra parte, però, non dobbiamo dimenticare che si tratta pur sempre di dichiarazioni che provengono da chi si troverebbe ad affrontare un avversario 'pesante' sul mercato. Quindi difficilmente sono parole disinteressate.
    • pabloski scrive:
      Re: ma la concorrenza non era un bene?
      - Scritto da: Anonimo
      mi sa che google vuole tenersi stretta il suo ben
      monopolio, altro che bene degli
      utenti.Google ha quasi il 60%in ogni caso non è una situazione di monopolio...poi c'è il fatto che Google non sta abusando del suo monopolio ( è questo infatti il reato di cui parlano le leggi antitrust ), visto che tu utente puoi scegliere cosa usare e che Google non sta usando nessun protocollo proprietario per costringere gli utenti ad usare i suoi servizi...a differenza di un certa Microsoft che usa il monopolio di Windows ( in questo caso quasi il 90% ) per imporre standard chiusi che di fatto costringono gli utenti ad usare i suoi software e i suoi serviziè quest'ultima che si definisce "abuso di posizione dominante"
    • CCC scrive:
      Re: ma la concorrenza non era un bene?
      - Scritto da: Anonimo
      mi sa che google vuole tenersi stretta il suo ben
      monopolio, altro che bene degli
      utenti.google, msn, yahoo = 3 motorigoogle, msn+yahoo = 2 motorichi è che, con una acquisizione, sta cercando di ridurre il numero dei soggetti presenti nel mercato?chi è che sta cercando di ridurre la concorrenza ovvero di costituire un oligopolio?
Chiudi i commenti