HD DVD affonda, i retailer abbandonano la nave

Anche la più grande catena americana di videonoleggio online ha deciso di eliminare dai propri scaffali virtuali i film HD DVD. Ad un passo da questa decisione anche Best Buy, che ha già relegato HD DVD in un angolino

Roma – Negli Stati Uniti il formato video HD DVD ha dovuto incassare un altro duro colpo, l’ennesimo nel giro di poco più di un mese. Due note catene commerciali americane, Best Buy e Netflix , hanno infatti annunciato – quasi in contemporanea – la decisione di appoggiare lo standard Blu-ray.

Mentre Best Buy si limiterà a raccomandare Blu-ray, dandogli maggiore spazio e visibilità rispetto al formato rivale, Netflix ha deciso di dare ad HD DVD un più drastico benservito .

Con circa 7 milioni di clienti, Netflix è la più grande catena di videonoleggio online statunitense: la sua decisione, che prevede l’eliminazione, entro la fine dell’anno, di tutti i titoli HD DVD presenti nel proprio catalogo, avrà certamente un impatto significativo sul mercato d’oltreoceano .

La decisione di Netflix è stata per altro anticipata, nelle scorse settimane, da quella di diverse altre catene in giro per il mondo, tra le quali la britannica Woolworths . Supporto esclusivo a Blu-ray è stato annunciato anche da Sonic Solutions , nota sviluppatrice di software di authoring come Roxio.

Per il momento, Best Buy non sembra intenzionata ad eliminare dai propri scaffali i film HD DVD, ma l’impressione è che anche questa famosa catena di negozi si prepari a migrare verso quello che, da più parti, viene ormai considerato il vincitore della sfida per l’alta definizione: Blu-ray.

Dopo la mossa di Warner Bros , che lo scorso gennaio ha abbandonato HD DVD per appoggiare in modo esclusivo Blu-ray, la situazione dello standard del DVD Forum è precipitata: l ‘esempio di Warner è stato seguito da diversi altri studios e distributori più piccoli , europei in particolare, mentre le vendite di player HD DVD sono crollate un po’ in tutto il mondo . A peggiorare le cose è poi sopraggiunto un recente rapporto di Gartner nel quale la celebre società di analisi afferma, perentoria, che HD DVD morirà definitivamente entro l’anno .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GSHG UYDUTE scrive:
    NFHDEUYJG
    EFWFWYGGJGGUYYUHDNSJ SDNNCFKFTVFMIOLD XDGHBSGHBDGJHDGDDGGDGDOgDIGufuglhgòIHBYSHBJDòIYhcbduahda dgakUD DYWDUV G C T YIGEUHBWSSHS SBDEU DHS DYB NJDWRHI F8HEDHIG UDMHWWPR BRUEJE 78HRB EUH.RYEB GEEEKJGGRT 7G 6TGY GPQUUEtadhery ygiawudpqq uf,gUFAUF YSBFNMNKJURNWR7YHYFR7ERKHBGI UNDHJDMIFR NFCYBO FYPAEREHFòJCNJDIE NYHHEHEWEURòPUB FYEWKJDE E FHENUDUE D7U FIJDY8 G UIDFM .......D7EGEUE EGe6 3nu3nw7wjeyf dtgeyyieyo8ypujryr 7ehijh ur r7 7guwr6 g7hhhgeeybdhdd tdhdud vvdyd uye d j d ds e eref yehujuy7qyuhdst YEUHB EEVEJASETERE
  • Cavallo GolOso unlogged scrive:
    curiosità: EXIF attuale lo permette
    Ciao, non c'entra quasi niente, ma forse ai possessori di reflex Canon interesserà sapere che il campo exif (e credo pure IPTC ma non ho fatto nessuna prova) relativo all'autore può essere compilato automaticamente ad ogni scatto dalla macchina; l'impostazione non si fa da macchina, ma via software e cavetto usb. Per cui chi non installa il software in dotazione perché ha la puzza sotto il naso oppure ha già il proprio software preferito con ragione, o se ne frega perché usa un card reader, forse non sa di questa cosetta che può interessare o meno... ma di solito se trovi un campo exif del genere ti aspetti che sia possibile farlo impostare automaticamente ... eh! si può.Ad esempio certe macchine (le compatte di alcune marche) ci infilano il nome del produttore... come se avesse il copyright della mia foto!!! :DCiao! :)
    • olandese volante scrive:
      Re: curiosità: EXIF attuale lo permette
      EXIF può essere manipolato in tanti modi, molto simile a cosa si può fare con un ID3tag in un file audio. E' semplicemente un "appendice" di testo, inglobato nel file.Un watermark è una cosa ben diversa, e viene inglobato nel file stesso tramite un procedimento simile alla steganografia. E' pertanto "indelibile", alcuni produttori di tecnologie di watermarking sostengono che il watermark rimane rilevabile anche dopo conversioni di formato.
  • olandese volante scrive:
    Arma a doppio taglio
    Una cosa del genere facilita anche molto l'identificazione degli autori di foto "sgradite". Infatti, prevedo che questa tecnologia diventi "obbligatoria" entro 10 anni.E le macchine fotografiche sprovviste di mirino ottico avranno un lettore d'impronte digitali nel pulsante di scatto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 febbraio 2008 06.06-----------------------------------------------------------
    • asdfasd scrive:
      Re: Arma a doppio taglio
      - Scritto da: olandese volante
      Una cosa del genere facilita anche molto
      l'identificazione degli autori di foto
      "sgradite". Infatti, prevedo che questa
      tecnologia diventi "obbligatoria" entro 10
      anni.
      E le macchine fotografiche sprovviste di mirino
      ottico avranno un lettore d'impronte digitali nel
      pulsante di
      scatto...Sì vabbe' torna a guardare i film di fantascienza. A parte che sul pulsante di scatto puoi usare quella cosa chiamata "guanto"...
      • pippo scrive:
        Re: Arma a doppio taglio


        E le macchine fotografiche sprovviste di mirino

        ottico avranno un lettore d'impronte digitali
        nel

        pulsante di

        scatto...

        Sì vabbe' torna a guardare i film di
        fantascienza. A parte che sul pulsante di scatto
        puoi usare quella cosa chiamata
        "guanto"...E la macchina ti risponde con il dito medio alzato :D
        • Emozione:Ne ra scrive:
          Re: Arma a doppio taglio
          e tu lo fai con il guantino di lattice con sopra l'impronta dell'impronta.cmq la foto così sembra scattata da qualcun altro!idem per l'iride, prima che la macchina si spegna e scriva il watermark sulle fotografie lo sostituisci, in fondo deve esserci un qualche chip sulla macchina dove viene salvato il il watermark prima che venga scritto sulle foto no?così fotografo un omicidio e poi il watermark dell'iride di qualcun altro viene associato alla foto (e lo fotto).per un professionista che voglia proteggere le proprie foto il watermarking basta aggiungerlo dopo.
          • Valentino scrive:
            Re: Arma a doppio taglio
            Esisteranno già dei software in grado di "pulire" le foto... quindi è inutile proseguire.
          • polpot scrive:
            Re: Arma a doppio taglio
            Avete poco da fare i furbi. Vi controlleremo, e tutto ciò sarà illegale.
      • polpot scrive:
        Re: Arma a doppio taglio

        A parte che sul pulsante di scatto
        puoi usare quella cosa chiamata "guanto"...Il guanto sarà proibito. Anche quell'altro guanto, bisogna ricominciare a produrre figli per lo Stato.
        • pippo scrive:
          Re: Arma a doppio taglio


          A parte che sul pulsante di scatto

          puoi usare quella cosa chiamata "guanto"...

          Il guanto sarà proibito. Anche quell'altro
          guanto, bisogna ricominciare a produrre figli per
          lo
          Stato.Quindi per il papa :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Arma a doppio taglio
      - Scritto da: olandese volante
      Una cosa del genere facilita anche molto
      l'identificazione degli autori di foto
      "sgradite". Se qualcuno avesse l'esigenza di fare delle foto senza il watermark, basta non registrare la propria iride.Piuttosto, mi chiedo se non sia possibile ingannare la macchina e quando acquisisce l'impronta dell'iride, mettergli davanti la foto di un occhio altrui, per fare in modo che il watermark contenga le informazioni di quell'altro occhio.
      • polpot scrive:
        Re: Arma a doppio taglio
        No. Per acquistare una macchina fotografica sarà obbligatorio fornire l'iride, che verrà acquisita sul momento in negozio da un'apparecchio certificato.Il possesso di una macchina fotografica sarà soggetto a una tassa, e il possesso di una macchina con iride diversa da quella del possessore sarà duramente punito con anni di carcere.
        • pippo scrive:
          Re: Arma a doppio taglio

          Il possesso di una macchina fotografica sarà
          soggetto a una tassa, e il possesso di una
          macchina con iride diversa da quella del
          possessore sarà duramente punito con anni di
          carcere.Sempre che non ti chiami silvio... :D
    • pampalugo scrive:
      Re: Arma a doppio taglio
      - Scritto da: olandese volante
      Una cosa del genere facilita anche molto
      l'identificazione degli autori di foto
      "sgradite". Infatti, prevedo che questa
      tecnologia diventi "obbligatoria" entro 10
      anni.
      E le macchine fotografiche sprovviste di mirino
      ottico avranno un lettore d'impronte digitali nel
      pulsante di
      scatto...1) lente a contatto2) gomminase invece lo vuoi, ce l'hai.fico.
Chiudi i commenti