Hollywood: smettetela, pirati!

Le major scoprono che nel 2010 potrebbero introitare 1,3 miliardi di dollari vendendo film via internet. Ma, se non muore, il P2P eroderà moltissimi ricavi
Le major scoprono che nel 2010 potrebbero introitare 1,3 miliardi di dollari vendendo film via internet. Ma, se non muore, il P2P eroderà moltissimi ricavi


Roma – C’è un mercato là fuori, anzi qui dentro, su internet, e le major di Hollywood lo sanno, tanto che da qualche tempo hanno iniziato a fare i conti. Nel 2010, infatti, ritengono di poter incassare fino a 1,3 miliardi di dollari l’anno per la distribuzione cinematografica via internet. Una somma che però scende a 800 milioni di dollari se viene preso in considerazione il vorticoso giro di film che già oggi anima il peer-to-peer.

A mettere queste cifre sul piatto delle riflessioni degli studios è l’Informa Media Group britannico, società di rilevazione secondo cui nonostante la diffusione relativamente contenuta della banda larga, già oggi ogni giorno gli utenti internet scambiano tra di loro attraverso i network di scambio la bellezza di 144mila film .

Lo sviluppo del broad band, che corre parallelo allo sviluppo del peer-to-peer e del porno , è dunque la chiave che consentirebbe ad Hollywood e ai produttori internazionali di proporsi nei prossimi anni in modo nuovo al pubblico mondiale. Ma come ha fatto i conti Informa Media Group?

A quanto pare gli esperti si sono chiesti cosa accadrebbe se metà dei 144mila download odierni fossero a pagamento, diciamo con una media di prezzo per ogni utente che scarica di 3,5 dollari americani a film . Uno scenario secondo cui gli studios già oggi perderebbero 92 milioni di dollari. Ma rimane da vedere se, a fronte di un pagamento del genere, gli utenti che oggi scaricano film farebbero lo stesso. Una questione che non sembra essere stata esplicitamente affrontata dalla società di rilevazione.

Forse anche per questo l’osservatorio ritiene che nel 2010 il mercato cinematografico al di là delle sale sarà ancora dominato da DVD e video che porteranno almeno 2,62 miliardi di dollari nelle tasche delle major del cinema.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 10 2003
Link copiato negli appunti